Leggi il Topic


Indice del forumForum Moto d'EpocaNormativa d'Epoca

   

Pagina 18 di 19
Vai a pagina Precedente  123...171819  Successivo
 
Dubbi reiscrizione veicolo radiato [più soluzioni]
15755015
15755015 Inviato: 19 Gen 2017 16:25
 



Scusami, perchè non leggi bene quello che ho scritto ?
Mi sembra molto chiaro, cos'è che non hai capito ? 0510_confused.gif

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
15755032
15755032 Inviato: 19 Gen 2017 17:27
 

Jolly88 ha scritto:
grazie mille.
Scusa l'ignoranza,
Quindi dovrei:
Rimetterla in moto (essendo ferma da diverso tempo non parte)
Iscriverla all'Asi o FMI - già lì la intesterebbero a me?
E poi al PRA con i relativi costi.
Giusto?


Scusami, infatti ho riletto per bene e ho modificato quello che avevo scritto. Lo avevo letto di furia. Perdonami.
 
15755037
15755037 Inviato: 19 Gen 2017 17:37
 

Perfetto !
Con la differenza che la moto deve essere perfetta, non deve solo andare in moto.....
Guarda per esempio il sito di FMI, sezione Epoca, procedura B.

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
15755038
15755038 Inviato: 19 Gen 2017 17:44
 

Grazie mille. Domani vado ad un'officina di restauri moto e auto vicino a me per sentire a rimetterla a nuovo.
E scusa ancora per l'equivoco.
 
15755039
15755039 Inviato: 19 Gen 2017 17:49
 

Nessun problema 0509_up.gif
Cerca però di non modificare i messaggi dopo che qualcuno ti risponde....

Scorrendo il Topic sembra che all'inizio della nostra conversazione, io t'abbia risposto in maniera completamente sconclusionata icon_asd.gif

Piuttosto facci sapere come hai risolto.
A presto.

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
15832896
15832896 Inviato: 16 Giu 2017 11:26
Oggetto: Dubbi rimessa in circolazione moto radiata - MTCT di Pistoia
 

Nota automatica: questo messaggio proviene dalla fusione di un altro topic.
______________

Salve a tutti,
sto cercando qualcuno che abbia avuto a che fare con la motorizzazione di Pistoia per rimettere in circolazione una moto radiata d'ufficio perchè ci sono un sacco di cose che non mi tornano sulla procedura.


Devo reiscrivere al PRA una moto storica radiata d'ufficio per non aver pagato i bolli. Ho tutti i documenti possibili e immaginabili, certificato di storicità, estratto cronologico, atto di vendita, libretto, foglio complementare, ho la targa e ho anche la garanzia ufficiale del produttore sui difetti di fabbricazione, quella però scaduta da 63 anni. La procedura si trova ovunque su internet e a quanto mi è dato di capire dovrebbe essere uguale in tutta Italia. Dico dovrebbe perchè per la motorizzazione della mia città, la ridente Pistoia, già città della me**a e della noia, ora anche capitale italiana della cultura 2017, questa procedura non va bene.
Più di un mese fa sono andato al PRA per iniziare la trafila per la resicrizione, e lì mi è stato detto che loro non avrebbero potuto fare niente se non avessi dato loro un foglio di autorizzazione alle operazioni emesso dalla Motorizzazione. Sono andato quindi in motorizzazione dove mi hanno fatto compilare una dichiarazione in cui chiedevo il loro parere sulla reimmissione in circolazione della mio moto, fornendo tutti i soliti documenti del caso, estratto cronologico, libretto, certificato di storicità, altre decine di fogli fotocopiati e pagando l'immancabile bollettino da 16€. La Motorizzazione si è presa un mese di tempo per rispondere; la risposta è consistita in un messaggio scritto a penna lasciato sulla cartella che conteneva la mia domanda che diceva di fare la revisione alla moto senza misurare le emissioni...
Candidamente ho chiesto come avrei dovuto procedere stando così le cose e questo ha causato più scompiglio che chiedere perchè c'era voluto un mese per produrre questa elaborata risposta. Chi era allo sportello ha cominciato a cambiare colore e emettere suoni incomprensibili per poi alzarsi, scomparire in un'altra stanza, tornare e dire: "Faccia la revisione".
Purtroppo la giornata dell'addetto non aveva ancora raggiunto il suo punto peggiore che è arrivato non appena ho fatto la mia seconda domanda:" Scusi, ma come faccio a fare la revisione a un mezzo radiato?".
A questo punto dopo un po' di trattative col proprio sistema nervoso l'addetto è riuscito a dirmi di pagare due nuovi bollettini (rispettivamente 45€ e 10,20€, urrà!) e tornare fra qualche giorno per dargli tempo di immettere i dati nella moto nel sistema.
E così mi ha liquidato, senza aggiungere altre spiegazioni, senza darmi fogli o ricevute di sorta, senza dirmi cosa dovrò fare quando tornerò alla motorizzazione con i bollettini pagati.

Qualcuno che abbia già fatto questo percorso a Pistoia, ha idea se quello che mi hanno detto è vero? Devo davvero fare la revisione prima di reiscrivere la moto al PRA?
 
16006681
16006681 Inviato: 8 Set 2018 10:27
 

Buongiorno, Chiedo cortesemente aiuto a questo Forum, ho una Gilera 150 Sport del 1953 che mi ha lasciato mio nonno. La moto e’ stata radiata d’ufficio dal PRA, posseggo la targa, non ho il libretto ma ho la denuncia di smarrimento libretto fatta da mio nonno quando era in vita. Chiedo cortesemente In base alle leggi vigenti quali sono le procedure per rimetterla su strada. Grazie anticipatamente.
 
16006968
16006968 Inviato: 9 Set 2018 17:35
 

Buongiorno a Te...

se la moto è radiate e non hai i documenti... devi procedere con l'iscrizione ai registri storici per ottenere il Certificato di Rilevanza Storica e Collezionistica...

Nel caso del Registro Storico FMI... devi seguire quanto riportato nella procedura "B"

Link a pagina di Federmoto.it
 
16007463
16007463 Inviato: 10 Set 2018 15:21
 

IGNACIO ha scritto:
Buongiorno a Te...

se la moto è radiate e non hai i documenti... devi procedere con l'iscrizione ai registri storici per ottenere il Certificato di Rilevanza Storica e Collezionistica...

Nel caso del Registro Storico FMI... devi seguire quanto riportato nella procedura "B"

Link a pagina di Federmoto.it


Ringrazio per la risposta.
 
16007502
16007502 Inviato: 10 Set 2018 16:11
Oggetto: moto radiata d'ufficio
 

Nota automatica: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generati dalla fusione di due topic.
______________

Ciao a tutti icon_biggrin.gif ho visto su internet l'annuncio di una moto anni 80 radiata d'ufficio, ma con targa e libretto di circolazione originali.
Siccome la moto si trova in un'altra città, prima di muovermi vorrei capire cosa comporta l'acquisto e la messa in strada della moto in oggetto.
Se posso mantenere la targa, se e come fare la parte burocratica direttamente al tra, ecc ecc

c'è qualcuno che mi può aiutare? 0510_help.gif

Grazie rotfl.gif
 
16007540
16007540 Inviato: 10 Set 2018 17:14
 

prima cosa devi registrarla come moto d'epoca , quindi dev'essere originale , poi vai al Pra per l'immatricolazione , ma onde evitare imprevisti ti consiglio di andare prima al Pra con il libretto del mezzo a vedere se il tutto è fattibile oppure no .
 
16007568
16007568 Inviato: 10 Set 2018 18:04
 

quindi devo fare il passaggio di proprietà da radiata?
solo successivamente seguire l'iter per rimetterla in strada?
manterrei la vecchia targa?

eusa_think.gif
 
16007667
16007667 Inviato: 10 Set 2018 22:04
 

Per questo non saprei .
Una volta ero andato al Pra a informarmi per la via vecchia moto radiata d'ufficcio e mi dissero che per rimmatricolarla con la stessa targa , prima dovevo farla registrare come moto d'epoca e poi mi rifacevano il libretto di circolazione con la stessa targa , il tutto mi sarebbe costato circa 280 euro .
Adesso non so come funziona in questi casi col passaggio di proprieta , ma secondo me , la cosa migliore è andare a informarsi al Pra , facendo vedere il libretto o la fotocopia , ti diranno esattamente cosa bisogna fare e quanto costerebbe .











Sorry
 
16007752
16007752 Inviato: 11 Set 2018 0:31
 

Una moto radiata non è più iscritta al PRA e quindi non è possibile fare nessun passaggio di proprietà.
Unica strada la reimmatricolazione mantenendo targa e libretto originali. La procedura prevede l'iscrizione ad un registro storico per ottenere il certificato di rilevanza storico-collezionistica, la domanda di reiscrizione al PRA pagando gli ultimi 3 bolli maggiorati del 50% e poi di collaudo in Motorizzazione.

Link a pagina di Aci.it
 
16007840
16007840 Inviato: 11 Set 2018 11:24
 

Grazie Girodan, se ho capito bene è il vecchio proprietario a dover fare l'iscrizione al registro storico e la re immatricolazione.
Solo successivamente si fa il passaggio di proprietà

Giusto? Mi sembra strano
 
16007863
16007863 Inviato: 11 Set 2018 12:34
 

Ciao Davide, questo dipende dalla bontà d'animo dell'attuale proprietario icon_mrgreen.gif

solitamente non funziona così ma è chi compra il veicolo a doversi accollare l'iter eusa_wall.gif

Quando una moto è radiata d'ufficio dal PRA (e per saperlo devi fare una visura della targa, costo circa 10 €) non è necessario il passaggio di proprietà, è un semplice oggetto venduto tra privati che non può circolare.

quindi quello che dovresti fare:

- far fare all'attuale proprietario una visura al PRA per essere certo che si tratti di radiazione d'ufficio
- controllare che la moto sia in condizioni di originalità (questo incide sul prezzo di acquisto)
- se soddisfatto da condizioni di originalità e prezzo icon_mrgreen.gif , acquistare la moto 0509_up.gif
- iscrivere la moto a registro (FMI o ASI) per pratica di reimmatricolazione: per far questo dovrai mandare delle foto e la moto dovrà essere in condizioni di perfetta originalità
- una volta ottenuta la documentazione, procedere con la rimessa su strada attraverso collaudo (tramite agenzia di pratiche automobilistiche o con procedura privata in motorizzazione)

0510_saluto.gif
 
16007872
16007872 Inviato: 11 Set 2018 12:56
 

Bravo Gilera150!! Hai riassunto benissimo tutta la procedura...nulla da aggiungere!! 0509_up.gif
 
16007906
16007906 Inviato: 11 Set 2018 14:26
 

girodan ha scritto:
Bravo Gilera150!! Hai riassunto benissimo tutta la procedura...nulla da aggiungere!! 0509_up.gif


A forza di comprare rottami ci è arrivato anche lui !! rotfl.gif rotfl.gif rotfl.gif

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
16007917
16007917 Inviato: 11 Set 2018 14:38
 

siete dei professionisti 0509_doppio_ok.gif

ultima domanda ... spero icon_asd.gif

come si acquista una moto radiata? non certamente al pra, devo andare dal notaio o esiste un modulo da firmare privatamente?
 
16007944
16007944 Inviato: 11 Set 2018 15:58
 

davide1975 ha scritto:
siete dei professionisti 0509_doppio_ok.gif

ultima domanda ... spero icon_asd.gif

come si acquista una moto radiata? non certamente al pra, devo andare dal notaio o esiste un modulo da firmare privatamente?


0509_si_picchiano.gif

esattamente come si compra un paio di scarpe al mercato….

la guardi...la paghi….è tua….

se vuoi essere più sicuro fai una scrittura privata tra te e il venditore...scrivi i tuoi dati, i suoi, i dati della moto, data, prezzo e firma di entrambi…

e subito dopo….benvenuto nel mondo della ruggine 0509_welcome.gif
 
16007949
16007949 Inviato: 11 Set 2018 16:12
 

gippiguzzi ha scritto:
A forza di comprare rottami ci è arrivato anche lui !! rotfl.gif rotfl.gif rotfl.gif

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif


......in effetti……. icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif
 
16008245
16008245 Inviato: 12 Set 2018 10:33
 

Gilera150 ha scritto:
0509_si_picchiano.gif

esattamente come si compra un paio di scarpe al mercato….

la guardi...la paghi….è tua….

se vuoi essere più sicuro fai una scrittura privata tra te e il venditore...scrivi i tuoi dati, i suoi, i dati della moto, data, prezzo e firma di entrambi…

e subito dopo….benvenuto nel mondo della ruggine 0509_welcome.gif


Grazie Gilera!! 0509_up.gif
 
16023403
16023403 Inviato: 4 Nov 2018 19:57
Oggetto: Moto radiata con targa e libretto
 

Nota automatica: questo messaggio proviene dalla fusione di un altro topic.
______________

Ciao devo comprare una moto da restaurare radiata con targa e libretto originale, l' ultimo proprietario prima della radiazione non c'è più, (non so se c'è il vecchio foglio complementare cdp)la moto mi viene venduta dal nipote, per rimetterla in strada intestata a me cosa devo fare?
Grazie
 
16023529
16023529 Inviato: 5 Nov 2018 3:05
 

Dai un occhiata a questo topic: l'argomento è già spiegato nei vecchi post.
 
16023660
16023660 Inviato: 5 Nov 2018 14:23
 

ciao grazie, ma quando clicco sul link mi porta su una pagina di un restauro conservativo, non trovo norme sulla radiazione
 
16023678
16023678 Inviato: 5 Nov 2018 15:36
 

Non hai capito: devi leggere i vecchi post di questo topic, dove è stato accodato il tuo...
 
16054912
16054912 Inviato: 11 Mar 2019 15:26
 

Nota automatica: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generati dalla fusione di due topic.
______________

Ciao a tutti...aggiornamento situazione...in primis vi ringrazio per l'aiuto che mi avete dato e la pazienza che avete avuto...

dopo alcuni tentativi di regolazioni al carburatore (ora che sapevo grazie a voi cosa fare) la moto è un gioiellino...parte e gira perfettamente...ho fatto diverse prove a motore caldo e freddo e devo dire che è tutto ok...

Ora vi chiedo un ultimo sforzo...so che questo non è il post giusto ma ho già letto tutto il possibile sull'altro ma ho le idee più confuse ora...devo reimmatricolarla. Ho fatto già la visura ed il cronologico al pra è risulta cancellata d'ufficio. La moto me l'ha data il figlio del vecchio proprietario ora defunto ed io sono in possesso del libretto di circolazione e della targa originale no foglio complementare. Ho contattato un moto club delle mie parti che in fretta e furia e a grandi linee mi ha dato due possibilità. Reimmatricolarla tramite Fmi o tramite asi dicendomi che è la stessa cosa solo che tramite asi si farebbe prima. Mi potete spiegare meglio..anche in mp

Grazie ancora 🙂🙂🙂👍👍👍👍👍👍
 
16054926
16054926 Inviato: 11 Mar 2019 16:11
 

Ciao ,e meno male che sei riuscito a regolare il carburatore come da manuale..
Per la messa in strada ero nelle tue stesse condizioni due anni fa ,avevo targa e libretto originale ma il Galletto del 53 era radiato d'ufficio.Ho dato tutto ad una agenzia di pratiche che fa il settore d'epoca hanno reinmattricolato la moto al PRA intestandomi con targa originale,nel frattempo pratica FMI come moto storica per avere il C.R.S ,poi pagato bollo degli ultimi 3 anni per Lombardia ,revisione alla motorizzazione prenotata da loro e finalmente la moto passa la revisione e con un ammontare di 3/400 neuri complessivi mi sono tolto lo sfizio di usarla quando vuoi...
Buon iter..
Ciao
 
16054931
16054931 Inviato: 11 Mar 2019 16:31
 

Ok grazie adlerv90..sei sempre disponibile...👍👍👍
 
16075646
16075646 Inviato: 23 Mag 2019 20:18
 

Nota automatica: questo messaggio proviene dalla fusione di un altro topic.
______________

Ciao a tutti,
Ho scoperto di possedere (in realtà è di mio padre), una vespa 150 px , che aveva disgraziatamente abbandonato in un garage per circa 20 anni. Al momento sto cercando i documenti, sperando di averli ancora,insomma, vorrei rimetterla su strada, è in ottime condizioni e a quanto pare non ci vorrebbe molto a rimetterla a posto. Premesso che appunto, il propietario è mio padre, ancora vivo (specifico per chiarezza 😆), volevo capire un attimo come fare a rimettere i documenti in regola (devo pagare i bolli arretrati???), e se conviene fare un cambio proprietario o no? Inoltre immagino di doverla fare registrare di nuovo al PrA. Vi prego illuminatemi, perché sto avendo opinioni contrastanti da tante persone finte esperte e non capisco quale sia la cosa giusta da fare 😅
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 18 di 19
Vai a pagina Precedente  123...171819  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Moto d'EpocaNormativa d'Epoca

Forums ©