Leggi il Topic


Indice del forumForum Tecnico

   

Pagina 1 di 1
 
Usura motore (alti o bassi règimi)

Risultati del sondaggio

1) Coppia ai bassi règimi
11% [ 3 ]
2) Coppia alti règimi
88% [ 24 ]

Voti Totali : 27

9164255
9164255 Inviato: 15 Gen 2010 23:22
Oggetto: Usura motore (alti o bassi règimi)
 

Secondo voi, ci sono due motori:
1) predilige la coppia in basso
2) predilige la coppia alta
qual'è quello che si usura prima??



grazie icon_xd_2.gif icon_asd.gif 0509_si_picchiano.gif


p.s.
non sapevo dove postare la domanda quindi se ho sbagliato scusate icon_razz.gif


sarebbe gradita una spiegazione 0510_five.gif
 
9164434
9164434 Inviato: 15 Gen 2010 23:44
 

E' più una domanda da forum tecnico.. icon_wink.gif comunque a mio avviso si usura di più uno con la coppia agli alti e quindi più cavalli perchè è più tirato come motore.
 
9165776
9165776 Inviato: 16 Gen 2010 14:08
 

Blueyes ha scritto:
E' più una domanda da forum tecnico.. icon_wink.gif comunque a mio avviso si usura di più uno con la coppia agli alti e quindi più cavalli perchè è più tirato come motore.


Sbaglierò io ma, se hai un motore con la coppia in alto, il motore darà il massimo in meno occasioni (non puoi mica essere sempre a 10000 giri icon_lol.gif ), quindi si usurerà di meno, mentre se hai la coppia in basso il motore darà il massimo di sè più "facilmente"...

Poi è chiaro, se li tiri anche un motore agli alti non ha vita eterna (pensiamo ai 125...)

poi non so eusa_think.gif
 
9165845
9165845 Inviato: 16 Gen 2010 14:23
 

Quel che conta è il numero di giri del motore, coppia agli alti vuol dire che per avere la stessa prestazione e spinta devi tirare di più il motore.
 
9165874
9165874 Inviato: 16 Gen 2010 14:29
 

Il regime non ha alcuna importanza, quello che conta è la velocità media del pistone e la pressione media effettiva in camera di combustione..
un motore tirato ha VMP e PME elevate, quindi è più soggetto ad usura, ma un motore a corsa corta che gira alto ma sviluppa meno potenza si usurerà meno...
un motore spinto ha tralaltro una struttura studiata per gli alti regimi, che potrebbe lavorare in modo poco regolare a bassi regimi...
 
9166031
9166031 Inviato: 16 Gen 2010 15:05
 

VRC ha scritto:
Il regime non ha alcuna importanza, quello che conta è la velocità media del pistone e la pressione media effettiva in camera di combustione..

La velocità media del pistone è direttamente proporzionale al regime di rotazione. La pressione media è proporzionale all'apertura del gas. Questo vale per qualsiasi motore indipendentemente dai valori progettuali!

In generale motori che girano sempre alti e sempre a manetta tipo quelli da trofeo, vivono molto di meno degli stessi impiegati in modo più turistico su strada icon_rolleyes.gif
 
9166212
9166212 Inviato: 16 Gen 2010 15:41
 

urano88 ha scritto:
VRC ha scritto:
Il regime non ha alcuna importanza, quello che conta è la velocità media del pistone e la pressione media effettiva in camera di combustione..

La velocità media del pistone è direttamente proporzionale al regime di rotazione. La pressione media è proporzionale all'apertura del gas. Questo vale per qualsiasi motore indipendentemente dai valori progettuali!

In generale motori che girano sempre alti e sempre a manetta tipo quelli da trofeo, vivono molto di meno degli stessi impiegati in modo più turistico su strada icon_rolleyes.gif


ovvio 0509_doppio_ok.gif 0509_doppio_ok.gif 0509_doppio_ok.gif

in poche parole

coppia in basso : devi salire meno di giri e il motore ovviamente si usura di meno ( il pistone fa meno strada a parità di tempo)
coppia in alto: devi salire molto di giri e il motore si usura di più (il pistone fa più strada a parità di tempo)

se sbaglio correggete...
 
9166328
9166328 Inviato: 16 Gen 2010 16:06
 

urano88 ha scritto:

La velocità media del pistone è direttamente proporzionale al regime di rotazione. La pressione media è proporzionale all'apertura del gas. Questo vale per qualsiasi motore indipendentemente dai valori progettuali!

In generale motori che girano sempre alti e sempre a manetta tipo quelli da trofeo, vivono molto di meno degli stessi impiegati in modo più turistico su strada icon_rolleyes.gif

La VMP è proporzionale alla corsa, qui si parla di motori che prediligono l'uso ad alti giri o bassi giri, non di mano e preferenze d'uso del pilota.
a pari cilindrata e pari potenza puoi avere motori che girano più o meno in alto.
Un bicilindrico sarà probabilmente progettato con un rapporto corsa alesaggio alto, quindi giri bassi a pari VMP rispetto ad un 4 cilindri di pari cilindrata e potenza, che avrà un rapporto corsa alesaggio basso e raggiungerà regimi superiori.

è d'altronde ovvio che due motori a pari corsa e alesaggio dureranno meno se usati a regimi superiori.

Ma qui la domanda è diversa.
è, comunque, una domanda malposta, perchè non prende in considerazione potenza specifica e potenza pura.
è ovvio che un motore da custom, che gira basso e ha una PS ridotta durerà più di un motore di una 600 sport stradale.
 
9166878
9166878 Inviato: 16 Gen 2010 18:24
 

Carry ha scritto:


Sbaglierò io ma, se hai un motore con la coppia in alto, il motore darà il massimo in meno occasioni (non puoi mica essere sempre a 10000 giri icon_lol.gif ), quindi si usurerà di meno, mentre se hai la coppia in basso il motore darà il massimo di sè più "facilmente"...

Poi è chiaro, se li tiri anche un motore agli alti non ha vita eterna (pensiamo ai 125...)

poi non so eusa_think.gif


questo discorso è giusto di per se, ma il modo di ragionare è sbagliato. Per fare un paragone bisogna pensare allo stesso tipo di utilizzo, ossia allo stesso manico diciamo
 
9168393
9168393 Inviato: 16 Gen 2010 23:24
 

VRC ha scritto:
qui si parla di motori che prediligono l'uso ad alti giri o bassi giri

Giusto, mi era sfuggita la domanda iniziale eusa_wall.gif

Una argomentazione abbastanza empirica e generale collega il fatto che più un motore è spinto e meno dura e più un motore gira alto più è spinto...
Poi dipende molto da che motori stiamo considerando, alcuni motori poco spinti possono essere affetti da difetti di progettazione che li rendono molto delicati.
 
9174468
9174468 Inviato: 18 Gen 2010 10:44
 

a me vien da paragonare un diesel ed un benzina, il diesel dura molto di più perchè girando più basso usura meno gli ingranaggi
 
9174872
9174872 Inviato: 18 Gen 2010 12:57
 

stewe78 ha scritto:
a me vien da paragonare un diesel ed un benzina, il diesel dura molto di più perchè girando più basso usura meno gli ingranaggi

Il diesel durava di più.
Era una questione di potenza specifica.
Se prendi un ducato 2.5D ha un motore che fa 4200rpm al massimo e ha una PS di 28cv/l.
quello fa km...
Ma di km ne fai anche con un motorazzo americano, anche se fa 6000rpm.

Ora i diesel li sovralimentano a 2bar e arrivano a PME allucinanti, e a 150'000km sono da buttare....
 
10040544
10040544 Inviato: 15 Giu 2010 11:12
 

molto interessante come discussione....non si potrebbe continuare sull'argomento?..consentirebbe di fare chiarezza su un argomento di cui pochio ne sanno veramente..
 
10041138
10041138 Inviato: 15 Giu 2010 12:33
 

più giri più consumo, sempre che non si giri a regimi troppo bassi.
 
10067898
10067898 Inviato: 19 Giu 2010 13:02
 

VRC ha scritto:
stewe78 ha scritto:
a me vien da paragonare un diesel ed un benzina, il diesel dura molto di più perchè girando più basso usura meno gli ingranaggi

Il diesel durava di più.
Era una questione di potenza specifica.
Se prendi un ducato 2.5D ha un motore che fa 4200rpm al massimo e ha una PS di 28cv/l.
quello fa km...
Ma di km ne fai anche con un motorazzo americano, anche se fa 6000rpm.

Ora i diesel li sovralimentano a 2bar e arrivano a PME allucinanti, e a 150'000km sono da buttare....

Gli INGRANAGGI ??? bobo....
chi l' ha detto che a 150.000 sono da buttare ? quali motori ?
 
10068412
10068412 Inviato: 19 Giu 2010 14:14
 

pp864 ha scritto:
chi l' ha detto che a 150.000 sono da buttare ? quali motori ?


I diesel recenti. E' vero, sono molto più delicati di una volta...
 
10068468
10068468 Inviato: 19 Giu 2010 14:22
 

certo , ma non tutti , per fare un esempio io ho una fiat Bravo 1.9 JTD 105 CV (UniJet Turbocharged Diesel) che ha quasi 300.000 km e ancora non beve quasi niente olio icon_eek.gif .
Conosco molta gente con il MJTD 120 CV che ha sui 200.000 km e non si lamenta.
Il Diesel (sopratutto se turbo) va comunque trattato bene , partire a freddo spuntando a 4500 rpm come fanno molti è la prima causa 0509_down.gif 0509_down.gif

Ultima modifica di pp864 il 19 Giu 2010 14:24, modificato 1 volta in totale
 
10068485
10068485 Inviato: 19 Giu 2010 14:24
 

Infatti quelli sono ancora tranquilli. Ho un amico con una Punto 1.9 JTD da 85 CV (una volta, forse... icon_asd.gif ) ed a 300000 km gli fa ancora i 18 con uin litro.
Però se prendi gli ultimi diesel spinti da 70-90 CV/l, non dureranno molto...
 
10068591
10068591 Inviato: 19 Giu 2010 14:37
 

Be' è ovvio che più si aumenta la potenza e più cresce l' usura , però 150.000 mi sembra pochino...

P.s. un 85 cv gli fa solo 18 al litro icon_question.gif icon_question.gif icon_question.gif a me il 105 (una volta , forse icon_asd.gif ) mi fa oltre i 22 in tracciato normale. andando a "risparmio"( senza superare i 1500) anche 26\27
 
10068744
10068744 Inviato: 19 Giu 2010 14:59
 

pp864 ha scritto:
P.s. un 85 cv gli fa solo 18 al litro icon_question.gif icon_question.gif icon_question.gif

In autostrada a 130... icon_wink.gif
 
10068759
10068759 Inviato: 19 Giu 2010 15:01
 

a bè icon_asd.gif icon_asd.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Tecnico

Forums ©