Leggi il Topic


Indice del forumTecnica di Guida

   

Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo
 
Come frenare? [anteriore o posteriore]
421971
421971 Inviato: 21 Giu 2006 9:00
Oggetto: Come frenare? [anteriore o posteriore]
 

Mi ha colpito una frase in merito all'incidente di un amico e cioè "bisogna ricordarsi che esiste anche il freno dietro".
Invece in altre occasioni ho sentito dire "usa il freno anteriore!!"

Vorrei sapere da voi, visto che sono una novellina delle 2 ruote senza esperienza icon_redface.gif come frenare? Qual è la situazione in cui è preferibile usare il freno anteriore invece che quello posteriore?

'assie....! icon_wink.gif
 
421977
421977 Inviato: 21 Giu 2006 9:04
 
 
421979
421979 Inviato: 21 Giu 2006 9:06
 

Io uso solo l'anteriore, il posteriore me lo riservo in casi di emergenza, tipo entrata allegra in curva, anche se devo ammettere che l'abitudine fa brutti scherzi, nel senso che se nn lo usi mai a volte lo dimentichi! icon_cry.gif
 
421983
421983 Inviato: 21 Giu 2006 9:07
 
 
421988
421988 Inviato: 21 Giu 2006 9:11
 
 
422057
422057 Inviato: 21 Giu 2006 9:37
 

ah...xkè esiste un freno posteriore?? icon_biggrin.gif
MAI USATO!!!ma nn ci riesco proprio...son grave?
 
422171
422171 Inviato: 21 Giu 2006 10:15
 

Il freno posteriore lo uso per correggere le entrate in curva troppo veloci,toccando quello davanti la moto si alzerebbe con un bel inevitabile dritto... Sfiorandolo invece mantiene la moto stabile in percorrenza della curva rallentandone la velocità quel tanto da correggere l'errore d'entrata...
 
422256
422256 Inviato: 21 Giu 2006 10:59
 

Gianby_motopass ha scritto:
Il freno posteriore lo uso per correggere le entrate in curva troppo veloci,toccando quello davanti la moto si alzerebbe con un bel inevitabile dritto... Sfiorandolo invece mantiene la moto stabile in percorrenza della curva rallentandone la velocità quel tanto da correggere l'errore d'entrata...


Quoto il mio amicone gianby.
il 95% della potenza frenante è all'anteriore, in virtù del fatto che il peso durante una frenata va a gravare proprio sul davanti. Il freno dietro serve appunto ad evitare "sbandieramenti" del posteriore, avendo l'accortezza di non pinzare troppo altrimenti avviene il blocco della ruota dietro.
In un una frenata normale io sfrutto sia l'anteriore che il posteriore (tocco leggero).
icon_wink.gif
 
422260
422260 Inviato: 21 Giu 2006 11:01
 

Nella poca esperienza che ho il freno di dietro lo uso...xò solo quando sono fermo al semaforo e la moto è ferma in discesa/salita icon_lol.gif icon_lol.gif icon_lol.gif
 
422309
422309 Inviato: 21 Giu 2006 11:32
 

mi consola il fatto di non essere l'unica!!!
credevo di nn essere capace! icon_wink.gif
icon_cool.gif
 
422347
422347 Inviato: 21 Giu 2006 11:48
 

il freno posteriore è utile per correggere la triettoria in curva,se ti accorgi che hai preso su la curva troppo forte e stai allargando troppo è molto meglio usare il freno dietro(sempre senza esagerare se nò blocchi la ruota posteriore che non è bello)il freno anteriore in curva è meglio lasciarlo stare non solo per il fatto che la moto tenderebbe a radrizzarsi,ma soprattutto una pinzata troppo decisa farebbe"chiudere"lo sterzo e li si cade 9 volte su 10!!!!
 
422349
422349 Inviato: 21 Giu 2006 11:49
 

come è ovvio il freno davanti essendo piu grande rispetto al posteriore ha maggior frenata.quando freno uso entrambi tranne quando l'asfalto fa paura (pioggia,terriccio,etc)oltre ad andare molto piano uso il posteriore più sicuro e solo in alcuni casi ma si tratta solo di sfiorarlo quello anteriore... icon_wink.gif
 
422354
422354 Inviato: 21 Giu 2006 11:51
 

Io ho sempre avuto, fin da subito, l'abitudine di frenare principalmente con l'anteriore accompagnandolo un pò anke col posteriore.
Aumenta la frenata e riduce gli spazi....

Tranne in piega, dove uso solo il post per le correzioni di traiettoria.
 
422359
422359 Inviato: 21 Giu 2006 11:53
 

Non usare il freno dietro e' da matti. icon_biggrin.gif

Esso infatti è fondamentale almeno in tre occasioni. SOPRATTUTTO, mai dimenticarlo, la prima.

1- Stai svoltando (per esempio a Dx.) e vedi all'ultimo una macchina che arriva da sx. a tutta birra. Se pinzi l'anteriore, col manubrio girato (e moto pesantuccia) vai giù come una pera, perchè lo sterzo tenderà a chiudere e la forza spingerà verso il basso. Ho detto vs dx, perchè è la svolta dove viene meno naturale (uno tende a voler mettere il piedino). Nella situazione dipinta se uno non è abituato ad usare il posteriore frena, non fa in tempo a mettere il piedino e cade. Magari in mezzo all'incrocio!

2- Anche in una frenata diciamo "veloce", se hai paura che ti blocchi l'anteriore, la cosa migliore da fre è mettere il sedere bello indietro (per il peso) e dare qualche piccolo leggerissimo soffio di freno posteriore per aiutare l'anteriore. L''importante è appunto coadiuvare il freno dietro con il peso, sennò pattina subito!

3- Il freno posteriore in montagna è fondamentale! Credo che nessuno possa dire di aver preso tutte le curve senza sbavature. Magari rendendosi conto che potrebbe non chiudere abbastanza un curvone cieco rischiando d'invadere l'altra corsia. L'inica è dare un pochino di freno posteriore. (sconsiglio vivamente anche solo di provare l'anteriore!!!)

LAMPSSS icon_cool.gif
 
422393
422393 Inviato: 21 Giu 2006 12:06
 

Io il freno posteriore in strada non l'ho mai toccato (stop a parte) e in nessun caso sono mai volato in terra o mi si è chiuso lo sterzo; neanche nelle situazioni di emergenza.

Se freni con l'anteriore in curva e la moto tende molto ad addrizzarsi c'è un problema di assetto risolvibile.

In pista il discorso cambia ma in staccata mai usato, al limite per correggere in uscita di curva quando si è già a gas aperto. Ma in strada non fatelo! può diventare pericoloso.

Questo è solo il mio modo di gidare; tuttavia che il freno dietro lo usiate o no non importa! Basta che riusciate sempre a fermarvi in tempo.

Ciao
 
423613
423613 Inviato: 21 Giu 2006 19:57
 

Sempre con l'anteriore... il posteriore serve (secondo me) ad aiutare l'anteriore, mai a sostituirlo.

Lo uso spesso quando giriamo in montagna e mi capita di trovarmi a poca distanza da una curva stretta e io sto procedendo ad alta velocità, quindi mentre freno con quello davanti, comincio a aiutarmi col freno di dietro, nel frattempo con l'altra metà del corpo, frizione + scalata a marcia inferiore, veloce, fino ad arrivare al rapporto desiderato. Così altre ai freni, la moto rallenta anche grazie all'azione frenante del motore.

Li uso entrambi anche in città quando sento e vedo che l'asfalto fa un po' schifo... liscio o sporco... Li solo con l'anteriore rischi di far scivolare la moto e di ritrovarti per terra.

Ma comunque, il posteriore lo uso sempre per correggere la frenata fatta con l'anteriore.
 
423706
423706 Inviato: 21 Giu 2006 20:31
 

uso spesso il posteriore perchè piuttosto che premere a fondo il solo anteriore, preferisco(e mi sento anche più sicuro) frenare con entrambi in maniera equilibrata.
come anche nelle frenate d'emergenza dove premo entrambi
praticamente il freno posteriore lo uso sempre per frenate a più di 40-50 km/h
 
423738
423738 Inviato: 21 Giu 2006 20:39
 

io quello posteriore lo uso con la pioggia...o in situazioni di asfalto con poco grip..se ti parte un pò il posteriore te la cavi con una derapatina.. se ti parte un pò l'anteriore sei perterra.. e questo soprattutto sulle strisce pedonali già scivolose ma da ASSASSINI con la pioggia.. ciaooo,k
 
425597
425597 Inviato: 22 Giu 2006 15:09
 

BurnOut-ZR7 ha scritto:
Io ho sempre avuto, fin da subito, l'abitudine di frenare principalmente con l'anteriore accompagnandolo un pò anke col posteriore.
Aumenta la frenata e riduce gli spazi....

Tranne in piega, dove uso solo il post per le correzioni di traiettoria.


quoto..spesso mi dimentico di farlo...salvo poi ricordarmi l'importanza fondamentale che ha il freno dietro, quando nelle frenate d'emergenza mi aiuta a riequilibrare la moto che sbacchetta!
 
428847
428847 Inviato: 23 Giu 2006 20:31
 

Secondo me la differenza è questa: frenare a moto piegate con l'anteriore è possibile! Usiamo il freno anteriore al 70% delle sue possibilità e consiglio una pistata per rendersi conto di questo icon_wink.gif mentre con il posteriore, usandolo in piega, anche con gradazioni minime, scompone la moto, parte il posteriore e in caso di frenata troppo decisa, crea un disarcionamento. Il freno anteriore invece, può essere usato molto più deciso senza creare scompensi di ciclistica... provare per credere! (in pista)
 
429103
429103 Inviato: 23 Giu 2006 23:15
 

yappoz ha scritto:
Secondo me la differenza è questa: frenare a moto piegate con l'anteriore è possibile! Usiamo il freno anteriore al 70% delle sue possibilità e consiglio una pistata per rendersi conto di questo icon_wink.gif mentre con il posteriore, usandolo in piega, anche con gradazioni minime, scompone la moto, parte il posteriore e in caso di frenata troppo decisa, crea un disarcionamento. Il freno anteriore invece, può essere usato molto più deciso senza creare scompensi di ciclistica... provare per credere! (in pista)


Sono d'accordo cul fatto che i freni vengano usati raramente al limite delle loro possibilità, ma consigliare di frenare bruscamente con l'anteriore in curva, mi sembra un pò esagerato.

Quello dietro, se senti che blocca, basta che lo molli e la moto al 99% riprende. Con quello davanti, se senti che parte, è già tardi eusa_wall.gif


Se vedete che una curva chiude, piuttosto che mettervi a fare acrobazie col freno davanti, preoccupatevi di buttare giù la moto!!!!! icon_wink.gif
 
429481
429481 Inviato: 24 Giu 2006 10:25
 

Uso quasi sempre solo l'anteriore.
Il posteriore lo uso in aggiunta nelle frenate più decise, oppure da solo nelle curve aiutandomi con una marcia più bassa.
Cmq è molto importante stare lontano dagli altri veicoli, nel limite del possibile ovviamente. Meglio mantenere le distanze di sicurezza x ridurre al minimo le frenate bruske. Nel traffico, tenere sempre 2 dita sulla leva dell'anteriore e il piede dx pronto. Possono risultare le classike frazioni di secondo ke ti salvano la vita..
 
430230
430230 Inviato: 24 Giu 2006 17:43
 

Snake86 ha scritto:

Sono d'accordo cul fatto che i freni vengano usati raramente al limite delle loro possibilità, ma consigliare di frenare bruscamente con l'anteriore in curva, mi sembra un pò esagerato.

Quello dietro, se senti che blocca, basta che lo molli e la moto al 99% riprende. Con quello davanti, se senti che parte, è già tardi eusa_wall.gif

è una guida un pò Capirex, lo so...
ma si fa... tardi la frenata e pinzi gradatamente ma in crescendo, entrando dentro la curva, poi mollti tutto e dai gas... giocando con la frizione, ovviamente dopo aver il ginocchio già a terra e alla corda della curva....

Sconsigliatissimo da provare in strada, logico... e sopratutto nn esagerare con pinzate a ginocchio a terra, non ho detto questo...
 
430569
430569 Inviato: 24 Giu 2006 21:38
 

A me l'altro giorno in un caso di emergenza ho frenato molto con l'anteriore, la ruota si è bloccata e ho perso aderenza e sono caduto icon_sad.gif ...era una supur frenata di emergenza a 80 km/h...quindi è meglio frenare anche con il posteriore ogni tanto.
 
431403
431403 Inviato: 25 Giu 2006 14:00
 

Hunter87 ha scritto:
A me l'altro giorno in un caso di emergenza ho frenato molto con l'anteriore, la ruota si è bloccata e ho perso aderenza e sono caduto icon_sad.gif ...era una supur frenata di emergenza a 80 km/h...quindi è meglio frenare anche con il posteriore ogni tanto.


Probabilente, anche se avessi frenato anche col posteriore, sares ti caduto lo stesso icon_cry.gif

Il tuo è un caso limite dovuto probabilmente ad un pò di inesperienza, combinata magari con un pò di panico, un pò di brecciolino ed una leggera piega icon_lol.gif

La ruota anteriore è difficile che si blocchi, e se dovesse succedere, basta mollare un attimo il freno per farla riprendere (ovviamente in rettilineo).Se ti parte mentre sei piegato, al 99% vai giù come un pero

mi dispiace per la tua brutta eventura icon_confused.gif


ciao
 
431463
431463 Inviato: 25 Giu 2006 14:18
 

Snake86 ha scritto:
Hunter87 ha scritto:
A me l'altro giorno in un caso di emergenza ho frenato molto con l'anteriore, la ruota si è bloccata e ho perso aderenza e sono caduto icon_sad.gif ...era una supur frenata di emergenza a 80 km/h...quindi è meglio frenare anche con il posteriore ogni tanto.


Probabilente, anche se avessi frenato anche col posteriore, sares ti caduto lo stesso icon_cry.gif

Il tuo è un caso limite dovuto probabilmente ad un pò di inesperienza, combinata magari con un pò di panico, un pò di brecciolino ed una leggera piega icon_lol.gif

La ruota anteriore è difficile che si blocchi, e se dovesse succedere, basta mollare un attimo il freno per farla riprendere (ovviamente in rettilineo).Se ti parte mentre sei piegato, al 99% vai giù come un pero

mi dispiace per la tua brutta eventura icon_confused.gif


ciao


si ineffetti ero leggermente piegato, dato che stavo effettuando un sorpasso e ho frenato di colpo per via del panico, perchè se l'avessi centrato quello avrebbe fatto una brutta fine...forse in quel caso più che frenare avrei dovuto schivarlo...ma è di frenare che è stata la mia prima reazione, e bhe ormai icon_confused.gif
 
8396130
8396130 Inviato: 1 Set 2009 16:48
 

riesumo solo per chiedere un consiglio: sto facendo la patente, oggi seconda guida, e ieri i sono accorto che il posteriore non lo uso mai ma per un fatto di coordinamento (sarò impedito) mentre al semaforo rosso mi viene da schiacciare frizione, buttare giù tutte le marce fino alla prima e frenare con l'anteriore...sbaglio? cosa e come posso fare per evitare?
 
8396243
8396243 Inviato: 1 Set 2009 17:04
 

daveton ha scritto:
riesumo solo per chiedere un consiglio: sto facendo la patente, oggi seconda guida, e ieri i sono accorto che il posteriore non lo uso mai ma per un fatto di coordinamento (sarò impedito) mentre al semaforo rosso mi viene da schiacciare frizione, buttare giù tutte le marce fino alla prima e frenare con l'anteriore...sbaglio? cosa e come posso fare per evitare?


Devi sfruttare il freno motore e scalare gradualmente... e ricordare che il pedalino destro c'è e va usato icon_asd.gif

Scherzi a parte, si tratta di coordinazione: a sinistra hai cambio e frizione, a destra hai i due freni. Quando devi rallentare, comincia a frenare con il posteriore, continui a frenare anche con l'anteriore e nel mentre scali le marce una alla volta sfruttando il freno motore.


a rileggermi sembra complicato, ma una volta sulla moto viene abbastanza automatico.

Ma, toglimi una curiosità: fai le guide a scuola guida? e allora non ci dovrebbe essere qualcuno che ti dica cosa e come farlo? Sennò che paghi a fare? icon_eek.gif
 
8396268
8396268 Inviato: 1 Set 2009 17:08
 

mi hanno spiegato come si inseriscono e si scala , quando si frena e boh...non pago le guide
 
8396702
8396702 Inviato: 1 Set 2009 18:09
 

Il freno posteriore lo uso come leggero aiuto all'anteriore nelle frenate normali. Lo considero invece di fondamentale importanza per le partenze nelle salite ripide, soprattutto con moto pesanti (come la mia!)
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumTecnica di Guida

Forums ©