Leggi il Topic


Indice del forumGrand Prix e Pistate

   

Pagina 4 di 6
Vai a pagina Precedente  123456  Successivo
 
Comportamento in pista: Smanettoni vs. Fermoni
8108885
8108885 Inviato: 16 Lug 2009 2:44
 

Cugi ha scritto:


... e a tal proposito vorrei ringraziare il mito che in uscita della misano al mio secondo o terzo giro in pista mi ha superato con la sua R1 in monoruota: facile fare gli sboroni con 100cv in più eh? icon_evil.gif icon_evil.gif icon_evil.gif icon_evil.gif icon_evil.gif la prossima volta ti presto la mia e vediamo se sei capace di guidare o se sai solo fare lo sborone!!!
e se qualcuno si sente tirato in causa fatti suoi



Premesso che non ero io, ma cosa c'è di tanto male a fare un po' di spettacolo in action? Aregà, se in pista stiamo a vedere anche queste, manca solo di rimettere la segnaletica orizzontale, qualche bel limite di velocità e il divieto di sorpasso a destra... icon_wink.gif

Se poi non si gradisce l'essere superati con un fortissimo divario in accelerazione, forse più che "incolpare" i CV altrui sarebbe idea migliore quella di cambiare la 695 con qualcosa di più potente. Oltretutto coi $$ di una 695, mi sa che ci si compra fior di 600 supersport Japponesi usate recenti 0509_up.gif

By
Gun
 
8109240
8109240 Inviato: 16 Lug 2009 9:05
 

bimboverde ha scritto:



eh.. ragguaglio in più.. dopo una giornata passata a schivare gente che si comportava in maniera improbabile, dopo aver dovuto fare il curvone sopra al cordolo per evitare chi cambia traiettoria dopo una spallata presa in staccata da uno che in un rettilineo di 800 metri ha deciso che doveva mettersi in traiettoria mentre staccava 100 metri prima...ecc ecc ecc potrei non fermarmi più... èravamo tutti un pò contrariati...

il ragazzo che ti ha risposto, è la persona più buona del mondo...èra solo un pò innervosito...


ps: èra del tinga un tipo con uno z arancione?




Quindi secondo voi, uno che per forza si comportava da imbecille in pista, tra l'altro girando in tempi indecenti doveva essere per forza uno del motoclub?!

Se avete proprio questa bassa considerazione del nostro forum, perchè siete qui a scrivere?


Spiegatemi perchè o io non vi sto capendo o nel vostro comportamento c'è qualcosa che non va!

Io stesso ho avuto problemi con altre moto, tra l'altro una tuono rossa (mi sembra) decisamente più lenta che, passato all'esterno in staccata alla quercia, ha mollato i freni per starmi davanti fino alla fine per poi inchiodare all'ultimo portandomi quasi sull'asfalto esterno! E l'avevo passato parecchio distante per non disturbarlo!!
Sempre lo stesso fenomeno, a qualche turno successivo, me lo sono trovato in uscita alla quercia... Gli ero appena dietro al culo, a metà della breve parte dritta che c'è tra quercia e tramonto questo si INCOLLA AI FRENI! icon_eek.gif Se non aveva un minimo di faro posteriore, lo andavo a inculare in pieno!!

E questo non certamente un iscritto al nostro forum!


Quindi, prima di generalizzare, pensate bene a quel che dite, GRAZIE!!
 
8109331
8109331 Inviato: 16 Lug 2009 9:19
 

Molto bello il briefing obbligatorio...

Poi ti capita come me ieri al Mugello con Rossocorsa... Divisione in 3 gruppi: amatori (i più lenti, da 2'20" in su), esperti, e veloci (da 2'09" in giù), briefing obbligatorio solo per gli amatori. Va bene, ci sta, ho già una quindicina di pistate di esperienza in un anno e mezzo ma va bene, facciamoci sto briefing!

Tra bandiere, ingressi in pista e quant'altro, l'unica cosa di cui non avevo mai sentito parlare è stata questa: se esci di pista e vai nella ghiaia, rientra in pista con calma, perchè se hai la ghiaia nella vasca la spargi dappertutto... Quindi esci ai box, controllo la vasca e poi rientra.

Bene, interessante.

Prima ora e mezza, prove libere, tutti insieme.

Esco dalle arrabbiate e vedo uno che è andato lungo alla casanova... Moto completamente inghiaiata... Appena mi vede arrivare, si fa una corsa per uscire dalla ghiaia e starmi davanti icon_eek.gif

Penso: "vabbè, basta che adesso esca vada ai box a controllare la vasca"

No.

Se ne passa a razzo sul rettilineo e per fortuna che ero rimasto indietro, così i sassi li ho solo visti cadere dalla moto!!!

Ovviamente tutti penseranno "questo era uno di quegli imbecilli amatori che girano sopra i 2'20!!"

E invece no, cari i miei smanettoni, perchè una volta nel paddock, durante uno dei miei giretti in graziella, ho beccato la moto del suddetto e aveva niente popò di meno che il bollino degli esperti!!

Per sua fortuna non era al gazebo in quel momento... Altrimenti due parole gliele dicevo!!

Quindi, a detta mia, il problema non sono tanto le regole che non sono conosciute... Ma tanto il fatto che non vengano fatte rispettare!
Ovvero, che tu conosca o meno le regole... Non c'è nessuno che ti venga a dire "non hai rispetto la regola? Bene, adesso per un'ora non entri in pista", quindi ognuno può fare quel c***o che gli pare senza che ci sia un'autorità che glielo possa impedire!!

E questo è parecchio sconcertante, per uno sport pericoloso come il nostro!
 
8109375
8109375 Inviato: 16 Lug 2009 9:27
 

wizz ha scritto:




Quindi secondo voi, uno che per forza si comportava da imbecille in pista, tra l'altro girando in tempi indecenti doveva essere per forza uno del motoclub?!

Se avete proprio questa bassa considerazione del nostro forum, perchè siete qui a scrivere?


Spiegatemi perchè o io non vi sto capendo o nel vostro comportamento c'è qualcosa che non va!

Io stesso ho avuto problemi con altre moto, tra l'altro una tuono rossa (mi sembra) decisamente più lenta che, passato all'esterno in staccata alla quercia, ha mollato i freni per starmi davanti fino alla fine per poi inchiodare all'ultimo portandomi quasi sull'asfalto esterno! E l'avevo passato parecchio distante per non disturbarlo!!
Sempre lo stesso fenomeno, a qualche turno successivo, me lo sono trovato in uscita alla quercia... Gli ero appena dietro al culo, a metà della breve parte dritta che c'è tra quercia e tramonto questo si INCOLLA AI FRENI! icon_eek.gif Se non aveva un minimo di faro posteriore, lo andavo a inculare in pieno!!

E questo non certamente un iscritto al nostro forum!


Quindi, prima di generalizzare, pensate bene a quel che dite, GRAZIE!!


senza alterarti wizz... icon_eek.gif
la maggior parte dei presenti alla pistata erano del forum quindi è comprensibile che la gente generalizzi.
Alcuni casi sono stati palesi ed erano utenti del tinga, comunque fa niente.. come dice brusca nelle giornate di prove libere a volte capita.
Comunque, se lo accetti icon_mrgreen.gif , un consiglio:
- sarebbe stato bene organizzare un briefing almeno tra gli iscritti alla nostra pistata

icon_mrgreen.gif
 
8109651
8109651 Inviato: 16 Lug 2009 9:59
 

PaoloKawa ha scritto:


senza alterarti wizz... icon_eek.gif
la maggior parte dei presenti alla pistata erano del forum quindi è comprensibile che la gente generalizzi.
Alcuni casi sono stati palesi ed erano utenti del tinga, comunque fa niente.. come dice brusca nelle giornate di prove libere a volte capita.
Comunque, se lo accetti icon_mrgreen.gif , un consiglio:
- sarebbe stato bene organizzare un briefing almeno tra gli iscritti alla nostra pistata

icon_mrgreen.gif



Scusami Paolo, ma permetterai che mi dia un attimo sui nervi, gente iscritta al forum, tra l'altro anche da un paio d'anni, che snobba le nostre giornate e poi ci generalizza in questo modo icon_eek.gif
 
8109804
8109804 Inviato: 16 Lug 2009 10:17
 

La verità sta nel mezzo icon_mrgreen.gif
come sempre

imbustato ha scritto:
la maleducazione del tipo nel box non è giustificabile in nessuna maniera....se il problema è il traffico, gli autodromi saranno felicissimi di affittare ad un unico motociclista, basta chiedere....

Leggi correttamente: il problema non era riferito al traffico ma all'educazione in pista... dove porti la tua pelle a più di 200 km/h icon_mrgreen.gif

imbustato ha scritto:

il gommista mi aveva preannunciato che le gomme fossero da cambiare, ma io ho preso il suo appunto come un "cercar di vendere" un treno di gomme e c'ho girato lo stesso, sono venuti fuori alcuni movimenti un po' strani e una certa dificoltà a scendere in piega che sul momento, da grande manico quale sono, non avevo valutato nella giusta maniera e, ai quali, mi sono abituato dopo qualche giro semplicemente girando male e lento...

quando poi alla fine dell'ultimo turno del pomeriggio, mi sono accorto che la manopola del semimanubrio della frizione si era sfilata di un 3/4 cm ho cominciato a realizzare che c'era qualcosa che non andava, ma ormai la giornata era finita...

(trall'altro sono anche rimasto senza benzina nel rettilenetto tra Rio e Quercia, quindi giretto sul furgone del recupero moto, con folle alla guida che fa il saltino uscendo dal sottopasso che si usa per tornare nel paddock 0509_si_picchiano.gif )


mi sono permesso di mettere in grassetto degli errori che ti devono servire da lezione.
è dovere di ogni pilota controllare che il mezzo sia idoneo a girare in pista. Vanno controllate gomme, pastiglie, freni e che in generale sia tutto ok. Girare con gomme alla frutta è pericoloso per te e per gli altri, oltre a toglierti una bella dose di divertimento; accorgersi tardi che la manopola si sta sfilando può rappresentare un bel problema; entrare con poca benzina è indice di poca attenzione icon_wink.gif
 
8109871
8109871 Inviato: 16 Lug 2009 10:24
 

wizz... con delle belle bandiere nere si risolve...

oppure, visto che siamo in itaglia e ognuno pensa sempre prima solo a se stesso, si può utilizzare una tecnica fantastica:

se uno fa una caxxata, bandiera rossa e si dichiara a tutto il paddok per colpa di chi è stata chiusa la pista. chissà cosa succede?
 
8109990
8109990 Inviato: 16 Lug 2009 10:37
 

hai fatto presto a giudicare...

allora ho girato male e lento, ma l'unico momento in cui sono stato un problema è stato per quel poveraccio col cbr nero, il mio girare lento era dovuto a poco feeling che la moto mi dava e al fatto che avendo io un mutuo da pagare, mi spingo fino a dove sono sicuro di poter arrivare non rischio mai, se anzi un sorpasso è dubbio aspetto una, due, tre curve per scegliere la traiettoria meno traumatica per me e per lui, tanto parlando per parlare non rischio neanche lontanamente di fare il record della pista, e tolto quello un tempo vale l'altro...diciamo che non butto il cuore al dilà dell'ostacolo, ok , vabene, da grande non potrò fare il pilota, ma sticazzi!!!!


le vibrazioni che hanno fatto muovere la manopola erano probabilmente dovute alle gomme,e dico probabilmente perchè finchè non riprovo non lo posso sapere, ma comunque si torna al discorso di prima, la moto va male, io non mi accorgo del perchè, semplicemente mi adatto alle sue possibilità (fermorestando il margine di sicurezza che comunque scelgo di lasciarmi) e giro più lento onde evitare problemi di sorta...

la benzina, bè, s'è fulminata la lampadina della spia della riserva, la bastarda non mi aveva preannunciato niente...la mia imperizia è palese...

hai pienamente ragione sul fatto che questo insieme di circostanze abbia compromesso parte del divertimento (cosa principale nel mio andare in pista) e hai pienamente ragione sul fatto che ho imparato dagli errori commessi


Ma la maleducazione, gratuita come è stata descritta non si può giustificare, onde evitare problemi al curvone chiudi prima e vedrai che ti spaventi meno...
 
8110011
8110011 Inviato: 16 Lug 2009 10:39
 

bimboverde ha scritto:
Nero69 ha scritto:


Ergo eri tu/voi/amici tuoi ? Tolto ovviamente il sorridere riguardo al tizio incarognito nonchè maleducato che mi ha risposto, mi incuriosiscono i perchè della reazione, sai darmi qualche ragguaglio in più ?



eh.. ragguaglio in più.. dopo una giornata passata a schivare gente che si comportava in maniera improbabile, dopo aver dovuto fare il curvone sopra al cordolo per evitare chi cambia traiettoria dopo una spallata presa in staccata da uno che in un rettilineo di 800 metri ha deciso che doveva mettersi in traiettoria mentre staccava 100 metri prima...ecc ecc ecc potrei non fermarmi più... èravamo tutti un pò contrariati...

il ragazzo che ti ha risposto, è la persona più buona del mondo...èra solo un pò innervosito...


ps: èra del tinga un tipo con uno z arancione?


ma hai mai fatto giornate di prove libere? sinceramente mi sembrava migliore di molte altre, meno moto e poca coda... traffico a tratti e concentrato in poche curve con qualche giro libero.
personalmente non ho avuto problemi seri ma solo leggeri fastidi, anticipando le "improbabili" traiettorie e chiudendo il gas se serviva... tanto ho capito che il tempone non lo fai se non in gara.

mi chiedo invece come mai tu sia così incattivito da dover fare il curvone sul cordolo... non era più sicuro chiudere un po'?

poi il fatto di essere nervosi e quindi prendersela col mondo intero e con chi ti fa una domanda, secondo me è indice di scarso autocontrollo nonchè buon senso... ma ognuno è libero di comportarsi come vuole icon_wink.gif

una curiosità, in quanto giravi?
 
8110116
8110116 Inviato: 16 Lug 2009 10:51
 

imbustato ha scritto:

le vibrazioni che hanno fatto muovere la manopola erano probabilmente dovute alle gomme,e dico probabilmente perchè finchè non riprovo non lo posso sapere, ma comunque si torna al discorso di prima, la moto va male, io non mi accorgo del perchè, semplicemente mi adatto alle sue possibilità (fermorestando il margine di sicurezza che comunque scelgo di lasciarmi) e giro più lento onde evitare problemi di sorta...
...

qua sta l'errore imbustato.
Dovessi accorgermi che qualcosa non va esco e mi fermo, controllo per capire se riesco/posso risolvere il problema.. mica continuo a girare adattandomi al problema.
Faccio un esempio: sento che la leva del freno comincia ad allungare...mica continuo a girare adattandomi frenando 100m prima icon_rolleyes.gif icon_rolleyes.gif

Stando a quanto dichiari il tuo errore è stato affrontare una pistata con gomme un po' alla frutta...
e farlo si rischia abbastanza icon_mrgreen.gif
 
8110118
8110118 Inviato: 16 Lug 2009 10:51
 

wizz ha scritto:



Scusami Paolo, ma permetterai che mi dia un attimo sui nervi, gente iscritta al forum, tra l'altro anche da un paio d'anni, che snobba le nostre giornate e poi ci generalizza in questo modo icon_eek.gif



Wizz perdonami qui non si tratta di generalizzare ma su 100 partecipanti 72 erano del tinga 14 dal primo box e 5-6 dal box accanto ... vien da se pensare che gli utenti "poco esperti" venissero da questo forum, con questo non voglio dire che qui tutti vanno allo stesso modo in pista ... ma che qualche persona in pista non ci doveva entrare sicuramente si.
Magari la prossima volta " e questo prendilo solo come suggerimento" sarebbe il caso di spiegare un minimo di comportamento a quelle persone che entrano per la prima volta in pista ( poi una pista come misano che e' veloce ) con un breafing iniziale cosi da evitare o almeno limitare certi comportamenti.

Io ero quello con l'r1 2003 arancione icon_wink.gif
 
8110134
8110134 Inviato: 16 Lug 2009 10:53
 

brusca ha scritto:


ma hai mai fatto giornate di prove libere? sinceramente mi sembrava migliore di molte altre, meno moto e poca coda... traffico a tratti e concentrato in poche curve con qualche giro libero.
personalmente non ho avuto problemi seri ma solo leggeri fastidi, anticipando le "improbabili" traiettorie e chiudendo il gas se serviva... tanto ho capito che il tempone non lo fai se non in gara.

mi chiedo invece come mai tu sia così incattivito da dover fare il curvone sul cordolo... non era più sicuro chiudere un po'?

poi il fatto di essere nervosi e quindi prendersela col mondo intero e con chi ti fa una domanda, secondo me è indice di scarso autocontrollo nonchè buon senso... ma ognuno è libero di comportarsi come vuole icon_wink.gif

una curiosità, in quanto giravi?



Quoto Brusca al 100%. Dal basso della mia poca esperienza questa è stata la migliore pistata alla quale abbia partecipato.
Nessuna coda, entravi ed uscivi quando volevi, poco traffico in pista (ovvio che 'poco' non vuol dire avere la pista in esclusica per se).
Per la prima volta i pochi problemi che ho avuto li ho avuti da piloti più lenti, nelle altre pistate ho avuto problemi con piloti molto + veloci, sicuramente bravi ma che non avevano quel Q.I. minimo ( credo che basti un 75, 80 max) per capire che non puoi infilare un pivellino appoggiandogli quasi la spalla sulle carene.
 
8110166
8110166 Inviato: 16 Lug 2009 10:58
 

nero: la tua morale non è corretta secondo me, basterebbe seguire poche semplici regole per convivere, siamo tutti delle pippe non c'è da tirare il tempo, non faccio differenza fra chi gira 2:05 e chi gira 1:53, siamo comunque tutti amatori. é solo molto più probabile che una cazzata la faccia un neofita che uno un poco più navigato, e allora perchè non farsi un esame di coscienza e una volta invece di entrare in pista a mettere in pericolo se stessi e gli altri non si fà un corso base di guida in pista? ce ne sono molti gratuiti. è sicuramente molto meglio una persona che gira 2.20 comportandosi in modo corretto che uno che gira in 2 facendo cappelle.

wizz: non stò criticando il club, non stò snobbando le vostre uscite, èrano 2 anni che non guidavo una moto e questa pistata è stata per me un occasione di rivedere degli amici.
quoto paolokawa, perchè visto che c'èrano per la maggior parte gente del tinga prima di entrare non si è fatto un punto della situazione su come ci si comporta in pista? sono più importanti le saponette con il marchio che aiutare i più inesperti a capire cosa si può e cosa non si può fare dentro ad un autodromo?

imbustato: come detto a nero, il problema non è il traffico, è il comportamento. non è la differenza di tempi, se giro anche solo 3 secondi più veloce di te e tu guidi bene senza fare cappelle, io ti sorpasso senza problemi. se tu invece giri 20 secondi meno di me, ma guidi in maniera imprevedibile cambi traiettorie ecc ecc siamo tutti e due in pericolo.

poi ragazzi, non è complesso sono 4 regole in croce da rispettare, per il resto c'è solo da divertirsi è cosi difficile?

ora non voglio entrare nel particolare degli episodi, ma ci sono cose che non sono corrette, che mettono tutti a rischio e poi alla fine della giostra, ci si fà male tanto facilmente con questi giocattoli, e ci si fà male democraticamente non a seconda del tempo in pista. Un pò di testa e di cognizione di dove si è e di quello che ci accade in torno è necessaria in pista, come in strada.
 
8110190
8110190 Inviato: 16 Lug 2009 11:00
 

PaoloKawa ha scritto:

qua sta l'errore imbustato.
Dovessi accorgermi che qualcosa non va esco e mi fermo, controllo per capire se riesco/posso risolvere il problema.. mica continuo a girare adattandomi al problema.
Faccio un esempio: sento che la leva del freno comincia ad allungare...mica continuo a girare adattandomi frenando 100m prima icon_rolleyes.gif icon_rolleyes.gif

Stando a quanto dichiari il tuo errore è stato affrontare una pistata con gomme un po' alla frutta...
e farlo si rischia abbastanza icon_mrgreen.gif


Quelle gomme le devo far vedere al mio gommista di fiducia, sono un bel po' usate, è vero,hanno 6 giornate e mezzo, ma come battistrada sono ancora buone (mettici che è il primo e l'unico treno di slick che io abbia mai montato), non le so valutare, quindi mi serve per imparare anche questo....

poca esperienza,scarsa sensibilità, nessun riferimento di nessun tipo su Misano, mi sono accorto dell'effettivo problema quando questo è diventato palese

l'errore l'avevo già capito mentre ricaricavo le moto sul carrello, la prossima volta andrà meglio( lo spero, per il bene del cronometro che altrimenti farà una brutta fine icon_asd.gif )
 
8110193
8110193 Inviato: 16 Lug 2009 11:00
 

brusca ha scritto:


ma hai mai fatto giornate di prove libere? sinceramente mi sembrava migliore di molte altre, meno moto e poca coda... traffico a tratti e concentrato in poche curve con qualche giro libero.
personalmente non ho avuto problemi seri ma solo leggeri fastidi, anticipando le "improbabili" traiettorie e chiudendo il gas se serviva... tanto ho capito che il tempone non lo fai se non in gara.

mi chiedo invece come mai tu sia così incattivito da dover fare il curvone sul cordolo... non era più sicuro chiudere un po'?

poi il fatto di essere nervosi e quindi prendersela col mondo intero e con chi ti fa una domanda, secondo me è indice di scarso autocontrollo nonchè buon senso... ma ognuno è libero di comportarsi come vuole icon_wink.gif

una curiosità, in quanto giravi?



ma smettila, se uno che sembra stia scaldando le gomme fuori traiettoria, mentre passi decide di andare a cordolo, che fai? certo che chiudi il gas, passi sul cordolo e ti caghi addosso. non cadi e và tutto bene... se invece sbagli, magari ti agganci magari cadi... e và a finire che ti prendi anche la colpa... bah.

la tua curiosità è indice che non hai proprio capito il discorso che faccio... è il comportamento, non i tampi.

Ultima modifica di bimboverde il 16 Lug 2009 11:23, modificato 1 volta in totale
 
8110286
8110286 Inviato: 16 Lug 2009 11:09
 

brusca ha scritto:
wizz... con delle belle bandiere nere si risolve...

oppure, visto che siamo in itaglia e ognuno pensa sempre prima solo a se stesso, si può utilizzare una tecnica fantastica:

se uno fa una caxxata, bandiera rossa e si dichiara a tutto il paddok per colpa di chi è stata chiusa la pista. chissà cosa succede?




Appunto, con delle bandiere nere si risolverebbe!
Uso il condizionale perchè non ho mai visto sventolare bandiere nere!!
 
8110295
8110295 Inviato: 16 Lug 2009 11:10
 

bimboverde ha scritto:


imbustato: come detto a nero, il problema non è il traffico, è il comportamento. non è la differenza di tempi, se giro anche solo 3 secondi più veloce di te e tu guidi bene senza fare cappelle, io ti sorpasso senza problemi. se tu invece giri 20 secondi meno di me, ma guidi in maniera imprevedibile cambi traiettorie ecc ecc siamo tutti e due in pericolo.

poi ragazzi, non è complesso sono 4 regole in croce da rispettare, per il resto c'è solo da divertirsi è cosi difficile?

ora non voglio entrare nel particolare degli episodi, ma ci sono cose che non sono corrette, che mettono tutti a rischio e poi alla fine della giostra, ci si fà male tanto facilmente con questi giocattoli, e ci si fà male democraticamente non a seconda del tempo in pista. Un pò di testa e di cognizione di dove si è e di quello che ci accade in torno è necessaria in pista, come in strada.


tu hai perfettamente ragione quando parli del comportamento della pista, ma il mio intervenire era sulla risposta sguaiata, che qualcuno ha dato a Nero...

sei in pista e sei amatore devi mettere in conto il neofita e la possibile cappellata (anche se non dovrebbero essere fatta), poi magari ti girano anche i c******i perchè hai litigato con la moglie, ma non si può prendere a pesci in faccia la gente...

comunque, un briefing prepista non ha mai fatto male a nessuno, anzi...
 
8111051
8111051 Inviato: 16 Lug 2009 12:25
 

bimboverde ha scritto:



ma smettila, se uno che sembra stia scaldando le gomme fuori traiettoria, mentre passi decide di andare a cordolo, che fai? certo che chiudi il gas, passi sul cordolo e ti caghi addosso. non cadi e và tutto bene... se invece sbagli, magari ti agganci magari cadi... e và a finire che ti prendi anche la colpa... bah.

la tua curiosità è indice che non hai proprio capito il discorso che faccio... è il comportamento, non i tampi.


Scusate,

innanzitutto dai raga, non arrabbiamoci, più analizziamo lucidamente e senza astio, meglio è icon_wink.gif

Mi preme puntualizzare una cosa su quanto descrivi: purtroppo è una "trappola" tipicissima del curvone di Misano, e rischiai di cascarci anch'io già nel 2000 - 2001 icon_eek.gif

Vedi il neofita che sta tutto sul cordolo esterno a bassa velocità, pensi che stia andando piano e che non si butterà mai fino alla corda, e anche se sei lontano ti ci tuffi dentro.
E l'istante dopo lui si tuffa alla corda e tu sei sparato a tamponarlo. icon_eek.gif

Due AMICI di un altro forum si sono abbattuti tra loro in questa maniera! Non è malanimo o irresponsabilità. E' solo che il neofita sta facendo la cosa giusta ("stai nella traiettoria giusta, non in mezzo alla pista", quante volte viene loro detto, anche e soprattutto nei brief?), ma le prime volte che affronta il curvone non può immaginare a che velocità folle sia possibile unire quei due cordoli!!! Quindi lui crede di stare andando "a regime", va sul cordolo esterno e poi si butta verso quello interno, solo per scoprire (ma giro dopo giro...) che avrebbe potuto essere molto più veloce.

Il curvone di Misano è insomma uno dei rari casi in cui proprio il comportamento raccomandato rischia di fare cilecca.

Personalmente, dopo aver rischiato di abbattere il "mio" neofita (gulp!), e dopo aver visto numerose collisioni mancate per un soffio, sempre con questa dinamica, ho deciso quanto segue:

- il curvone lo faccio al (mio) limite solo se ho pista libera

- se ho davanti uno più lento, o lo passo PRIMA di impostare il curvone, o è talmente più lento che lo passo solo e soltanto all'esterno (ma è rarissimo), oppure... chiudo il gas in anticipo e mi rassegno a stare dietro di lui!!! Insomma m'attacco al tram, ma è il tram che mi riporta a casa 0509_up.gif

By
Gun
 
8111257
8111257 Inviato: 16 Lug 2009 12:44
 

Gunner ha scritto:


Scusate,

innanzitutto dai raga, non arrabbiamoci, più analizziamo lucidamente e senza astio, meglio è icon_wink.gif

Mi preme puntualizzare una cosa su quanto descrivi: purtroppo è una "trappola" tipicissima del curvone di Misano, e rischiai di cascarci anch'io già nel 2000 - 2001 icon_eek.gif

Vedi il neofita che sta tutto sul cordolo esterno a bassa velocità, pensi che stia andando piano e che non si butterà mai fino alla corda, e anche se sei lontano ti ci tuffi dentro.
E l'istante dopo lui si tuffa alla corda e tu sei sparato a tamponarlo. icon_eek.gif

Due AMICI di un altro forum si sono abbattuti tra loro in questa maniera! Non è malanimo o irresponsabilità. E' solo che il neofita sta facendo la cosa giusta ("stai nella traiettoria giusta, non in mezzo alla pista", quante volte viene loro detto, anche e soprattutto nei brief?), ma le prime volte che affronta il curvone non può immaginare a che velocità folle sia possibile unire quei due cordoli!!! Quindi lui crede di stare andando "a regime", va sul cordolo esterno e poi si butta verso quello interno, solo per scoprire (ma giro dopo giro...) che avrebbe potuto essere molto più veloce.

Il curvone di Misano è insomma uno dei rari casi in cui proprio il comportamento raccomandato rischia di fare cilecca.

Personalmente, dopo aver rischiato di abbattere il "mio" neofita (gulp!), e dopo aver visto numerose collisioni mancate per un soffio, sempre con questa dinamica, ho deciso quanto segue:

- il curvone lo faccio al (mio) limite solo se ho pista libera

- se ho davanti uno più lento, o lo passo PRIMA di impostare il curvone, o è talmente più lento che lo passo solo e soltanto all'esterno (ma è rarissimo), oppure... chiudo il gas in anticipo e mi rassegno a stare dietro di lui!!! Insomma m'attacco al tram, ma è il tram che mi riporta a casa 0509_up.gif

By
Gun


sono d'accordo, quel curvone è un punto molto delicato dove i gap di velocità tra chi và piano e chi và forte sono altissimi, proprio per questo, l'amico esperto dovrebbe dire all'amico neofita "non cambiare traiettoria bruscamente, o metti in difficoltà il mondo intero" e il neofita all'esperto " non mi passare a pelo, che puoi anche parzializzare e passare in sicurezza"

per quanto riguarda l'accaduto a me personalmente, avevo parzializzato molto prima, visto che non avevo nessuno dietro proprio per capire cosa facesse, poi la manovra è stata brusca e si è creata la situazione, se fossi entrato a cannolicchio come quando ho pista libera o quando seguo uno con il mio stesso passo, lo avrei centrato di certo. ma è solo un episodio, di mille successi e che continuano a succedere ogni pistata.

perchè invece di vedere di chi sono le colpe, non si parla per trovare una soluzione?



ps: ma che bello è quel pezzo di pista 0509_banana.gif icon_asd.gif
 
8111347
8111347 Inviato: 16 Lug 2009 12:55
 

bimboverde ha scritto:


perchè invece di vedere di chi sono le colpe, non si parla per trovare una soluzione?

ps: ma che bello è quel pezzo di pista 0509_banana.gif icon_asd.gif


Io la mia soluzione l'ho scritta icon_wink.gif

Difatti, mai più avuto spaventi al curvone. Certo, ci perdo una frana di secondi, perché tengo molto ma MOLTO margine, inizio a togliere gas già molto prima di impostare, non mi accontento di "sospettare" ma calcolo già di avere di fronte il caso peggiore, e difatti 9 su 10 la mia cautela si rivela eccessiva. Ma a me interessa quell'1 su 10. icon_rolleyes.gif

Ripeto: il neofita che si butta alla corda sta solo facendo quel che gli han detto e "briffato": non stare in mezzo alla pista. Poi ci sarà chi è progressivo e chi brusco, ma questo è il curvone. Le prime volte addirittura ci arrivi frenando, per poi accorgerti che a quella velocità troppo ridotta, l'unico modo per non stare in mezzo alla pista è... puntare deliberatamente il cordolo interno. icon_rolleyes.gif

Sì, concordo: quel pezzo della pista è bellissimo, affascinante, ammaliante, e... pericoloso. icon_wink.gif

By
Gun
 
8111574
8111574 Inviato: 16 Lug 2009 13:20
 

comunque i problemi più grossi nascono quando il lento tiene la traiettoria del veloce...
questo è lecito? direi di si visto che il lento magari sta cercando di migliorare e diventare veloce icon_asd.gif
però bisogna anche, visto che non ci sono o non si dovrebbero usare gli specchietti,essere consci di quel che si fa e della persone che hai intorno icon_rolleyes.gif
se vedo che rispetto alla maggioranza di quelli che girano con me sono parecchio più lento cerco di aguzzare le orecchie e se sento qualcuno che arriva dietro evito di tenere traiettorie dove sia impossibile passarmi o peggio andare da un'angolo all'altro della pista senza apperente senso icon_rolleyes.gif
poi ragazzi anche in pista si sbaglia e di storie non ce ne eusa_think.gif
 
8112086
8112086 Inviato: 16 Lug 2009 14:10
 

wizz ha scritto:




Caro superazzi,
innanzitutto vedi di portare rispetto per chi scrive su questo forum.

Evita poi di generalizzare il discorso del "pericolo fermoni", dato che, soprattutto in questo forum, c'è gente che gira sopra i 2'05" senza essere di intralcio per nessuno, tenendo un comportamento rispettoso sia nei confronti di chi gira più piano e di chi gira più forte, mentre ho visto gente che seppur di poco più veloce, si è presa la libertà di sorpassare in maniera pericolosa (per chi viene sorpassato, ma anche per lui stesso che sorpassava!!).

Le prove libere sono aperte a tutti, poi, come qualsiasi cosa nella vita, c'è chi conosce le regole e si comporta bene SEMPRE e chi crede di poter fare quel c***o che preferisci DOVE COME E QUANDO GLI PARE! Questo al di là che giri in 1"43 o 2"13!!

Pertanto, se hai rilevato comportamenti poco adeguati al contesto della pistata, questi non vanno necessariamente additati a tutta la categoria di quelli che girano in tempi alti!!


quoto wizz

io gir lentino(non molto)ma al confronto dei miei amici si

girano a misano e vallelunga sotto il 1'50

loro mi dicono che anche se giro in 15 secondi più lento di loro,per come guido e come vado non son di intralcio,perchè il mio comportamento in pista e corretto nelle traiettorie,i curva,nei miei cambiamenti in pista,ecc...
se si gira anche non con tempi da sbk ma in maniera coretta si e ok
anzi mi dicono che se tutti girassero così(non come tempi)
starebbero iù tranquilli

il problema non e girar veloci o no,ma nella maniera coretta PREVEDIBILI DEI CAMBI DI DIREZZIONE DA CHI STA DIETRO.SENZA far caxx....
 
8113534
8113534 Inviato: 16 Lug 2009 16:14
 

wizz ha scritto:




Quindi secondo voi, uno che per forza si comportava da imbecille in pista, tra l'altro girando in tempi indecenti doveva essere per forza uno del motoclub?!

Se avete proprio questa bassa considerazione del nostro forum, perchè siete qui a scrivere?


Spiegatemi perchè o io non vi sto capendo o nel vostro comportamento c'è qualcosa che non va!

Io stesso ho avuto problemi con altre moto, tra l'altro una tuono rossa (mi sembra) decisamente più lenta che, passato all'esterno in staccata alla quercia, ha mollato i freni per starmi davanti fino alla fine per poi inchiodare all'ultimo portandomi quasi sull'asfalto esterno! E l'avevo passato parecchio distante per non disturbarlo!!
Sempre lo stesso fenomeno, a qualche turno successivo, me lo sono trovato in uscita alla quercia... Gli ero appena dietro al culo, a metà della breve parte dritta che c'è tra quercia e tramonto questo si INCOLLA AI FRENI! icon_eek.gif Se non aveva un minimo di faro posteriore, lo andavo a inculare in pieno!!

E questo non certamente un iscritto al nostro forum!


Quindi, prima di generalizzare, pensate bene a quel che dite, GRAZIE!!



Beh un forum che propone gite "a codice della strada" sarà pure ben visto dalle forze del DISordine ma a me motociclisticamente me fa un pò de ribrezzo...detto questo siamo qui a scrivere perchè quando a fine giornata uno, dopo che al curvone stava passeggiando a non sò quanto ma a poco mentre in 2 con cbr arrivavamo a velocità "curvone" (non dico a vento xchè non giriamo in 44) costringendoci a rallentare prima del dovuto, si avvicina e mi chiede "è questo il box del tingavert?" certo che lo tratto a male parole (male parole poi...io gli ho detto solo "NO...starà vicino al cesso!") poi aggiunge che sono in 70 moto...poi ti affacci sul forum e leggi che la metà è la prima volta che va in pista...SCUSAMI se ti ribadisco che forse è meglio che fate i proclami!

Il fatto che sia una giornata o un turno sia AMATORI non vuol dire che per forza di cose devi incontrarci le megapippe a girare...un conto è girare 2.10 non essendo pericolosi perchè uno frena poco e apre dopo (e anche nel mio gruppo ce ne sono) un conto è girare 2.04 creando pericolo per gli altri (Scassa a na certa è scappato perchè momenti lo sdraiano)

Ora ti do io uno spunto di riflessione

Sei bravissimo ad organizzare (un plauso muovere 70 moto in tutta Italia per giunta in pista non è cosa semplice) ma ti sei preoccupato di prendere da una parte i neofiti e spiegargli come possono fare a non far ammazzare gli altri e soprattutto a non farsi ammazzare?di spiegargli le bandiere?di fargli capire che è più importante guardare avanti che preoccuparsi di chi sta dietro?

Oh poi per carità continua come ti pare io farò solo attenzione ad evitare giornate con megagruppi

Hola
 
8113763
8113763 Inviato: 16 Lug 2009 16:43
 

superazzi ha scritto:



Beh un forum che propone gite "a codice della strada" sarà pure ben visto dalle forze del DISordine ma a me motociclisticamente me fa un pò de ribrezzo...detto questo siamo qui a scrivere perchè quando a fine giornata uno, dopo che al curvone stava passeggiando a non sò quanto ma a poco mentre in 2 con cbr arrivavamo a velocità "curvone" (non dico a vento xchè non giriamo in 44) costringendoci a rallentare prima del dovuto, si avvicina e mi chiede "è questo il box del tingavert?" certo che lo tratto a male parole (male parole poi...io gli ho detto solo "NO...starà vicino al cesso!") poi aggiunge che sono in 70 moto...poi ti affacci sul forum e leggi che la metà è la prima volta che va in pista...SCUSAMI se ti ribadisco che forse è meglio che fate i proclami!

Il fatto che sia una giornata o un turno sia AMATORI non vuol dire che per forza di cose devi incontrarci le megapippe a girare...un conto è girare 2.10 non essendo pericolosi perchè uno frena poco e apre dopo (e anche nel mio gruppo ce ne sono) un conto è girare 2.04 creando pericolo per gli altri (Scassa a na certa è scappato perchè momenti lo sdraiano)

Ora ti do io uno spunto di riflessione

Sei bravissimo ad organizzare (un plauso muovere 70 moto in tutta Italia per giunta in pista non è cosa semplice) ma ti sei preoccupato di prendere da una parte i neofiti e spiegargli come possono fare a non far ammazzare gli altri e soprattutto a non farsi ammazzare?di spiegargli le bandiere?di fargli capire che è più importante guardare avanti che preoccuparsi di chi sta dietro?

Oh poi per carità continua come ti pare io farò solo attenzione ad evitare giornate con megagruppi

Hola



Visto che hai ben chiaro cosa significa organizzare un'uscita in pista così voluminosa, capirai che non è facile fare tutto ben fin da subito!
In questo sito sono presenti guide e consigli su come comportarsi alle prime volte in pista... Ma come un briefing obbligatorio, un pilota una volta dentro può fare quello che gli pare, pertanto io posso anche dirgli dove deve stare, ma se questo poi non lo fa... Non può di certo essere colpa del motoclub! Sbaglio? icon_rolleyes.gif

Al di là di questo, ogni pistata che passa, si impara qualcosa di nuovo da applicare nelle giornate successive.. É il primo anno che organizzo queste uscite, quella del 13 Luglio era la seconda, e in due pistate ho già capito molte cose che POSSO essere pianificate per far sì che le giornate svolgano al meglio!

Raggiungere la perfezione è impossibile, quindi i buoni consigli sono sempre ben accetti da tutti!

Quello che non va giù, e non va giù a nessuno, è la maleducazione e il generalizzare di certe persone!

Se volete essere d'aiuto e parte del club, siamo qui, altrimenti se volete criticare solo a titolo di sfogo, trovate la considerazione che meritate icon_wink.gif
 
8113924
8113924 Inviato: 16 Lug 2009 16:58
 

PaoloKawa ha scritto:


ciao,
sai che non ho ancora capito chi sei? icon_rolleyes.gif che moto hai?
magari ci siamo anche incrociati dentro... ho un cbr 600 rr tutto blu icon_mrgreen.gif



èra una pippa co un cbr bianco! icon_twisted.gif
 
8113944
8113944 Inviato: 16 Lug 2009 16:59
 

bimboverde ha scritto:



èra una pippa co un cbr bianco! icon_twisted.gif

uff.. non ricordo allora eusa_wall.gif
 
8113989
8113989 Inviato: 16 Lug 2009 17:05
 

PaoloKawa ha scritto:

uff.. non ricordo allora eusa_wall.gif


Cbr bianco sono io, la pippa è lui icon_wink.gif
Purtroppo non ho tempo adesso per una risposta adeguata a questo fenomeno della pista icon_smile.gif
A stasera tardi/domani
 
8114324
8114324 Inviato: 16 Lug 2009 17:45
 

superazzi ha scritto:



Beh un forum che propone gite "a codice della strada" sarà pure ben visto dalle forze del DISordine ma a me motociclisticamente me fa un pò de ribrezzo...detto questo siamo qui a scrivere perchè quando a fine giornata uno, dopo che al curvone stava passeggiando a non sò quanto ma a poco mentre in 2 con cbr arrivavamo a velocità "curvone" (non dico a vento xchè non giriamo in 44) costringendoci a rallentare prima del dovuto, si avvicina e mi chiede "è questo il box del tingavert?" certo che lo tratto a male parole (male parole poi...io gli ho detto solo "NO...starà vicino al cesso!") poi aggiunge che sono in 70 moto...poi ti affacci sul forum e leggi che la metà è la prima volta che va in pista...SCUSAMI se ti ribadisco che forse è meglio che fate i proclami!

Il fatto che sia una giornata o un turno sia AMATORI non vuol dire che per forza di cose devi incontrarci le megapippe a girare...un conto è girare 2.10 non essendo pericolosi perchè uno frena poco e apre dopo (e anche nel mio gruppo ce ne sono) un conto è girare 2.04 creando pericolo per gli altri (Scassa a na certa è scappato perchè momenti lo sdraiano)

Ora ti do io uno spunto di riflessione

Sei bravissimo ad organizzare (un plauso muovere 70 moto in tutta Italia per giunta in pista non è cosa semplice) ma ti sei preoccupato di prendere da una parte i neofiti e spiegargli come possono fare a non far ammazzare gli altri e soprattutto a non farsi ammazzare?di spiegargli le bandiere?di fargli capire che è più importante guardare avanti che preoccuparsi di chi sta dietro?

Oh poi per carità continua come ti pare io farò solo attenzione ad evitare giornate con megagruppi

Hola


Ma tu sei entrato in pista la prima volta che sapevi già fare tutto e staccavi i temponi, capisco che in pista si va per correre però anche se una volta chiudi la manetta non succede nulla, sai il cervello serve anche in pista oltre che su strada, se no tanto vale....
 
8114605
8114605 Inviato: 16 Lug 2009 18:23
 

Eccomi qui, essendo la persona chiamata in causa, mi permetto di rispondere nonostante la richiesta di wizz di utilizzare l'altro topic.


superazzi ha scritto:

Beh un forum che propone gite "a codice della strada" sarà pure ben visto dalle forze del DISordine ma a me motociclisticamente me fa un pò de ribrezzo..

A me danno ribrezzo queste parole pensa un po'

Citazione:

.detto questo siamo qui a scrivere perchè quando a fine giornata uno, dopo che al curvone stava passeggiando a non sò quanto ma a poco

Credo di essere io la persona, si, non stavo tirando, era l'ultimo giro e mi era presa una botta di stanchezza, che dovevo fare? tenere aperto diventando un pericolo per me e per gli altri ?
Direi che che il tenersi a bordo pista e procedere comunque con una buona velocità fuori traiettoria per uscire di pista, dovrebbe essere il comportamento corretto.

Citazione:

mentre in 2 con cbr arrivavamo a velocità "curvone" (non dico a vento xchè non giriamo in 44) costringendoci a rallentare prima del dovuto

E' questo il problema ? hai dovuto chiudere gas perchè c'era uno più lento ?
Spero di aver capito male, ma se il problema è questo..... bhè, affittati la pista e fai quello che vuoi, quando giri con altre persone ti adegui a quello che trovi in pista, se non ti va, liberissimo di andartene.

Citazione:

, si avvicina e mi chiede "è questo il box del tingavert?" certo che lo tratto a male parole

E direi che con questa frase hai datto sfoggio delle tue migliori credenziali.

Citazione:

(male parole poi...io gli ho detto solo "NO...starà vicino al cesso!") poi aggiunge che sono in 70 moto...poi ti affacci sul forum e leggi che la metà è la prima volta che va in pista...SCUSAMI se ti ribadisco che forse è meglio che fate i proclami!

Il fatto che sia una giornata o un turno sia AMATORI non vuol dire che per forza di cose devi incontrarci le megapippe a girare...un conto è girare 2.10 non essendo pericolosi perchè uno frena poco e apre dopo (e anche nel mio gruppo ce ne sono) un conto è girare 2.04 creando pericolo per gli altri (Scassa a na certa è scappato perchè momenti lo sdraiano)

Riguardo alle megapippe probabilmente sei un esimio esponente della categoria anche tu, non ti piacerà essere considerato un pilota "normale" ma probabilmente tale sei, visto che di fenomeni nella giornata se ne sono visti pochi, e sopratutto, anche fossi un pilotone, questo non cambia di 1 millimetro i termini della faccenda.


Citazione:

Ora ti do io uno spunto di riflessione

Sei bravissimo ad organizzare (un plauso muovere 70 moto in tutta Italia per giunta in pista non è cosa semplice) ma ti sei preoccupato di prendere da una parte i neofiti e spiegargli come possono fare a non far ammazzare gli altri e soprattutto a non farsi ammazzare?di spiegargli le bandiere?di fargli capire che è più importante guardare avanti che preoccuparsi di chi sta dietro?

Oh poi per carità continua come ti pare io farò solo attenzione ad evitare giornate con megagruppi

Hola

I mega gruppi te ne saranno riconoscenti 0509_up.gif

Se l'intelligenza e la serenità che dimostri nei box sono le stesse che hai in pista, bhè, sei un pilota pericoso più di 10 novellini.
 
8115146
8115146 Inviato: 16 Lug 2009 19:30
 

Esperienza personale: Monza, l'anno scorso a fine marzo ero in pista a girarecon la mia bella zx-6r... inizia il turno e dopo qualche giro mi raggiunge e mi supera il pilotone di turno (con un suzuki gsx-r 1000) pochissimo prima della staccata dell'ascari.
E qui nasce il primo problema: durante il sorpasso il tipo a momenti mi aggancia perchè sarà a dir poco passato a dieci centimetri... ma si sarà reso conto che eravamo a circa 280 km/h??? E qui il secondo priblema, il più grosso: mi si reinfila davanti ed arrivati al cartello dei 300 m il tipo stacca ed io, abituato a staccare ai 200 m a momenti lo centro! Fortunatamente sono riuscito ad evitare la collisione e subito fanculizzato! Pochi giri dopo il cretino era lungo e tirato (con moto distrutta) alla parabolica!!!

Detto questo chi era l'inesperto? Io che era la seconda volta che entravo in pista e mi stavo comportando degnamente seguendo i consigli che mi erano stati dati al breefing (della primo volta) o il "manico" di turno che ha fatto la fine che gli spettava?

Seconda cosa: andando a girare anche a Franciacorta, spesso ho notato che la gente che gira più forte non rispetta minimamente la gente che gira più lenta: io dico che certa gente dovrebbe stare a casa invece che diventare un pericolo per se stesso e per gli altri! O se vuole far male a qualcuno può andare direttamente a fare un giro per strada a velocità folli!!!

Il fatto è che comunque noi siamo degli amatori e le moto sono diverse, così come i propri piloti!!

E se io decido di non rischiare e giro in maniera più lenta ma sicura, senza creare situazioni di pericolo per gli altri, poi leggo qui che c'è gente che si lamenta perchè dietro ad un altro si vede costretta a frenare prima per non tamponarlo, scusate ma mi scappa la voglia di andare in moto!!! Lunedì non stavamo mica facendo un gp, eravamo solamente lì per divertirci e stare insieme a gente civile, non ad animali (passatemi il termine)!!!

Per quanto riguarda il curvone è davvero bellissimo ma come tutti ho dovuto imparare a farlo e mi sembra doveroso scusarmi se ho rallentato qualche pilota intelligente che intelligentemente mi è rimasto dietro superandomi alla curva successiva...

Detto questo, credo che l'idea del breefing iniziale sarebbe una cosa più che sensata. Giusto solo per spiegare il significato delle bandiere ed il comportamento che tutti (espertissimi e non) devono adoperare una volta dentro nel circuito.

Mi sembra doveroso ribadire il concetto che io non sono un gran manico, giravo sui 2:02 costanti... lunedì stavo imparando la pista e ho fatto anche qualche drittone... resta il fatto che se comunque trovavo qualcuno più lento di me davanti, lo seguivo qualche curva e poi valutavo bene dove sorpassarlo senza creargli problemi... non mi interessava fare il tempone giro dopo giro, con la costanza quelli vengono fuori da soli, mi interessava riportare a casa me e la moto senza far male a nessuno...

Solo un piccolo appunto: questo dovrebbe essere un report della giornata trascorsa, non un topic sulle lamentele... scusami wizz, mi sono permesso di ricordarlo...

Bella giornata lunedì, penso proprio che se avrò le condizioni (economiche e lavorative) per farlo ripeterò l'esperienza!!!

Saluti a tutti!!!
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 4 di 6
Vai a pagina Precedente  123456  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumGrand Prix e Pistate

Forums ©