Leggi il Topic


Indice del forumForum Tecnico

   

Pagina 2 di 3
Vai a pagina Precedente  123  Successivo
 
Presa 12 volts per tom tom one [come collegarla?]
11815387
11815387 Inviato: 12 Mag 2011 1:16
 

Grazie ragazzi, siete veramente preziosi....
Un' altra domanda:
allora voi dite di mettere il tutto sotto chiave?
Sotto chiave ma non sotto quadro, è quindi possibile?
Grazie!

ps,
il marchingegno per chi fosse interessato, si trova su ebay e si, ha un suo fusibile integrato... doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif
 
11816124
11816124 Inviato: 12 Mag 2011 10:46
 

Deadmanwalking ha scritto:


Spinotti di vario genere li puoi trovare in negozi di alta fedeltà, di elettronica al consumo oppure da grossisti di materiale elettrico un po' riforniti. Altrimenti ti puoi appoggiare ad un qualche amico elettrauto delle tue parti che saprà sicuramente come aiutarti. I negozi di autoricambi se non trattano elettronica o impiantistica Hi Fi solitamente non li hanno. Io ti dico che 8 coppie di connettori maschio femmina li ho pagati ben 57 cent. L'unica pecca è che sono da assemblare sul momento, non sono pornti all'uso, quindi rimane il discorso della manualità.

Il fusibile è già nello spinotto del Tom Tom (lameno nella maggior parte è così). Però il discorso a mio parere e di mettere in sicurezza "il circuito aggiuntivo" all'impianto della moto, in modo che se per un qualsiasi caso polo positivo e negativo vadano a rovinarsi e toccarsi la batteria si salbva perchè salta il fisubile e tu non rimani a piedi. Praticamente una doppia protezione. Se infatti pensi alle auto l'accendisigari ha sempre un suo fusibile nel quadro, in modo da esser protetto contro corto circuiti non tanto dell'utilizzatore, ma della presa stessa.

Spero di esserti stato utile


beh grazie mille icon_biggrin.gif
 
11864388
11864388 Inviato: 21 Mag 2011 22:37
 
 
12250511
12250511 Inviato: 8 Ago 2011 23:36
 

Ragazzi attenti che rompete il tom tom

I dispositivi elettronci hanno una ben precisa tensione di alimentazione.
In particolare il tom tom se alimentabile da usb e se non diversamente specificato deve essere alimentato a 5 Volt.
Se lo alimentate direttamente a 12V gli date una corrente di circa 2,5 volte il normale, se avete fortuna non si rompe subito prima che lo stacchiate.

La corrente dipende non solo dalla caratteristica intrinseca del dispositivo (la resistenza), ma anche dalla tensione di alimentazione imposta ai suoi poli.
Perciò alla corretta tensione è il dispositivo prende solo la corrente di cui ha bisogno, oltre quella tensione, la corrente aumenta; sotto diminuisce.
Il caricabatteria da auto per tom tom ha al suo interno un trasformatore da 12V a 5V.
Quelli dei cell a volte hanno anche tensione inferiore

Per darvi un'idea, è come se il circuito del radiatore avesse bisogno di una pompa di alimentazione con una pressione di 5 bar e voi gliene mettete una da 12 bar. Povero radiatore icon_mrgreen.gif

Il fusibile invece ha la funzione di proteggere da correnti eccessive il dispositivo collegato in serie ad esso. Se vi è un assorbimento anomalo ed eccessivo o addirittura un corto circuito, allora il filamento del fusibile si fonde ed interrompe il passaggio di corrente.
Quindi se ci mettete un fusibile ben dimensionato e lo alimentate a 12 V, il fusibile interviene.

Ochhio poi che il valore di corrente da guardare per scegliere il fusibile è quello in continua.
 
12261059
12261059 Inviato: 11 Ago 2011 18:02
Oggetto: Presa 12V: installazione corretta?
 

Nota automatica aggiunta dal sistema: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generati dalla fusione di due topic.
______________

Salve a tutti,
prendendo spunto dalla guida pubblicata qui: Come montare una presa elettrica nella moto ho montato una presa 12v stagna sulla mia pegaso.
Detto fatto ho comprato il materiale, predisposto il foro, passato i cavi e...funziona!
Direte qual'è il problema?
Bene, il collegamento era "diretto" dalla batteria alla presa con l'interposizione di un fusibile da 5v vicino al positivo della batteria. Risultato era che la presa era sempre alimentata anche a moto spenta.
Ho notato però che il voltmetro che aveva installato il precedente proprietario era invece sotto chiave col suo bel fusibile!
Bene...
Ho lasciato il negativo che collega il polo della batteria con l'omologo sulla presa 12v e ho unito il positivo della presa 12v con il positivo del voltmetro (ovviamente il uscita dal fusibile).
Il tutto funziona ovvero sia il voltmetro che la presa si attivano con la chiave in posizione di marcia ma mi domando: ho fatto bene?Rischio di saltare in aria o fondere qualcosa?
Che mi dite?

Altra cosa, ho misurato con un test i Volt in uscita dalla batteria e li ho confrontati con il valore mostrato dal voltmetro.
Ho notato che il voltmetro segna un valore inferiore pari a circa 0.5V.
E' normale?
La prova l'ho condotta a tutto spento (fari, frecce etc) con la chiave in posizione di avvio e senza la presa 12v montata.

Aspetto vostri conforti... icon_wink.gif

Grazie molte!
Alessio
 
12266144
12266144 Inviato: 12 Ago 2011 21:18
 

Credo che il voltometro segni meno della batteria perché un po' di corrente si perde per la resistenza dell'impianto. Io la presa 12V l'ho montata così: ho installato un relè con un cavo al positivo ed uno al negativo della batteria, uno al positivo della presa ed uno alla scatola dei fusibili su quello delle freccie, (se non li trovi su internet ti posso fornire i codici dei contatti del relè) poi la presa l'ho collegata ovviamente anche a massa. Il relè, su consiglio di un elettratuto, serve a proteggere la batteria del navi/cellulare da quella della moto e viceversa. Tutto l'impianto fallo a monte della centralina mi raccomando.
 
12275746
12275746 Inviato: 16 Ago 2011 10:53
 

anche io ho da poco montato una presa accendisigari sulla moto, attaccandola direttamente alla batteria e non da nessun problema, è vero che è sempre in "corrente", ma se non inserisco la spina del caricatore del navi, la batteria non ne risente e non si scarica!
 
12275968
12275968 Inviato: 16 Ago 2011 11:52
 

non per insistere però mi permetto di consigliarti di mettere un fusibile, cosa che avrai sicuramente fatto, ed un relè perché (almeno stando a quanto consigliato da un elettrauto) due batterie collegate ad uno stesso impianto non sono proprio una cosa buona. Considera che loro il relè lo usano anche per trombe o fari aggiuntivi. In ultimo il relè serve anche per mettere sotto-chiave la presa: immagina di parcheggiare la moto, passa il buontempone "felice" che tu possida quella moto che piace tanto a lui e che non potrà mai avere, e per congratularsi inserisce un bel pezzettino di ferro dentro icon_sad.gif
 
12276021
12276021 Inviato: 16 Ago 2011 12:04
 

P.S. Relè con portafusibile incorporato e fusibile, l'ho pagato 6,00 euro, quindi penso che la spesa valga di gran lunga l'impresa icon_smile.gif
 
12282406
12282406 Inviato: 17 Ago 2011 21:52
 

Accodato a topic già esistente.

icon_wink.gif
 
12283055
12283055 Inviato: 18 Ago 2011 0:44
 

domani vado a prendere l'occorrente per fare il tutto 0509_up.gif

vi devo chiedere una cosa "stupida" data dal fatto che sono alla mia prima moto icon_asd.gif

quando giro la chiave per spegnerla prima di estrarla la posso posizionare su 2 differenti stop:
-motore e cruscotto spenti ma luce di posizione accesa e possibilità di usare il clacson e le frecce
-tutto spento


è così su tutte? icon_redface.gif

anche quando la chiave è girata sul "tutto spento" la presa è alimentata?

e fatemi capire un'altra cosa: se non metto il fusibile non passa corrente (a moto spenta) ma se lo metto sì?
 
12283528
12283528 Inviato: 18 Ago 2011 10:11
 

DemaDev ha scritto:


anche quando la chiave è girata sul "tutto spento" la presa è alimentata?

e fatemi capire un'altra cosa: se non metto il fusibile non passa corrente (a moto spenta) ma se lo metto sì?


Se colleghi la presa direttamente alla batteria, a prescindere dal fatto che metti o meno un fusibile, questa è "sempre alimentata" indipendentemente dalla posizione della chiave.

Se vuoi mettere la presa "sotto chiave" leggi le istruzioni riportate nei vari post su questo forum.
Magari indica anche il modello della tua moto così magari qualcuno può essere ancor più preciso.

Io non sono molto esperto ma una cosa è certà: il fusibile mettilo. Qualcuno consiglia anche un relè.
Io ho solo il fusibile ma sto seguendo la conversazione per capire come e se evolve la questione.
 
12283672
12283672 Inviato: 18 Ago 2011 10:46
 

ma il rele forse va bene solo se utilizzi la chiave o mi sbaglio
perchè prendi un rele e metti i piedini che comandano il rele alla chiave
e quelli principali dove passa la corente sul cavo che va diretto alla batteria
ovviamente metti un fusibile per sicurezza
 
12283888
12283888 Inviato: 18 Ago 2011 11:44
 

No vorrei sbagliare, m'informerò, però il relè dovrebbe, fra l'altro, stabilizzare la corrente e permettere alla corrente di andare in un soll verso, ossia dalla batteria della moto alla presa e non viceversa. Qualcuno è più pratico e può confermare o smentire?
 
12285917
12285917 Inviato: 18 Ago 2011 20:11
 

cube650 ha scritto:


Se colleghi la presa direttamente alla batteria, a prescindere dal fatto che metti o meno un fusibile, questa è "sempre alimentata" indipendentemente dalla posizione della chiave.

Se vuoi mettere la presa "sotto chiave" leggi le istruzioni riportate nei vari post su questo forum.
Magari indica anche il modello della tua moto così magari qualcuno può essere ancor più preciso.

Io non sono molto esperto ma una cosa è certà: il fusibile mettilo. Qualcuno consiglia anche un relè.
Io ho solo il fusibile ma sto seguendo la conversazione per capire come e se evolve la questione.



ok grazie 0509_up.gif
 
12355336
12355336 Inviato: 2 Set 2011 15:40
 

Io ho comprato la presa accendisigari stagna ad Norauto, poi due piccole pinze e con meno di 10 € mi sono fatto la presa che attacco e stacco dalla batteria in un attimo! icon_biggrin.gif
 
12376291
12376291 Inviato: 7 Set 2011 0:37
 

sgombro ha scritto:
No vorrei sbagliare, m'informerò, però il relè dovrebbe, fra l'altro, stabilizzare la corrente e permettere alla corrente di andare in un soll verso, ossia dalla batteria della moto alla presa e non viceversa. Qualcuno è più pratico e può confermare o smentire?


Spiacente di doverti deludere.
Un relais serve a disaccoppiare un circuito ovvero se se nella bobina primaria viene chiuso un il circuito tramite un interruttore, il relais stesso agisce da "interruttore di potenza" per il circuito secondario.
Per quanto riguarda la stabilizzazione della corrente è praticamente nulla in quanto il relais è composto da avvolgimenti di materiale conduttore ed una bobina in CC ha un effetto pari a zero.

Quello che serve per far si che la corrente possa fluire in un solo verso si chiama diodo ed in questo caso va scelto in funzione della corrente max che lo attraversa, in caso di scelta errata nulla di grave ma si attiva l'autodistruzione per eccesso di calore dissipato col risultato che avremo un bellissimo circuito aperto.
 
12376684
12376684 Inviato: 7 Set 2011 8:58
 

Nessuna delusione, figurati. Ora che ci sei tu che te ne intendi, ti chiedo: perché due elettrauti mi hanno consigliato di mettere un relè, io avevo capito che i motivi erano quelli icon_smile.gif
Poi ne approfitto, come si chiama quel componente elettrico che viene attivato dalla luce? Per capirci quello che ad esempio quando scatta il flash del fotografo fa scattare anche gli altri flash (quelli con gli ombrelli) senza collegamenti con cavi?
 
12377255
12377255 Inviato: 7 Set 2011 11:12
 

sgombro ha scritto:
Nessuna delusione, figurati. Ora che ci sei tu che te ne intendi, ti chiedo: perché due elettrauti mi hanno consigliato di mettere un relè, io avevo capito che i motivi erano quelli icon_smile.gif
Poi ne approfitto, come si chiama quel componente elettrico che viene attivato dalla luce? Per capirci quello che ad esempio quando scatta il flash del fotografo fa scattare anche gli altri flash (quelli con gli ombrelli) senza collegamenti con cavi?
Io conosco solo i fototransistor..ma si va troppo nello specifico icon_asd.gif Fotoaccoppiatori? icon_asd.gif
comunque, se vuoi mettere il tom tom, basta mettere una femmina collegata alla batteria sotto fuse. Basta. Fusibile da cavo e fili portati davanti. Così poi ci attacchia nche altre cose, se proprio serve.
 
12378054
12378054 Inviato: 7 Set 2011 13:24
 

Ormai lavoro fatto con presa 12 volt nautica (con coperchietto stagno) relè e fusibile. Prossimo lavoro? Mi piacerebbe montare due fari aggiuntivi, ma costano tanto. Vediamo più avanti icon_smile.gif
 
12381897
12381897 Inviato: 8 Set 2011 9:16
 

Sono felice che tu abbia già fatto.
Penso che tu ti riferisca a dei fotodiodi o come diceva Kimo fototransistor che dovrebbero essere la stessa cosa ( i miei ricordi oramai sono lontani e potrei anche sbagliare ).
Per quanto riguarda i relais consigliati dagli elettrauti sinceramente non saprei, magari provo ad informarmi

Per KIMO: Tutto giusto, MA OCCORRE utilizzare l'apposito alimentatore TT e non portare la USB all'altro capo del filo, i 12V non credo che farebbero quel granchè bene al TT.
 
12382646
12382646 Inviato: 8 Set 2011 11:48
 

Crazy65 ha scritto:
Sono felice che tu abbia già fatto.
Penso che tu ti riferisca a dei fotodiodi o come diceva Kimo fototransistor che dovrebbero essere la stessa cosa ( i miei ricordi oramai sono lontani e potrei anche sbagliare ).
Per quanto riguarda i relais consigliati dagli elettrauti sinceramente non saprei, magari provo ad informarmi

Per KIMO: Tutto giusto, MA OCCORRE utilizzare l'apposito alimentatore TT e non portare la USB all'altro capo del filo, i 12V non credo che farebbero quel granchè bene al TT.
eh? Io parlavo di portare solo i 12 volt davanti. Se poi c'è un trasformatore, ovvio che quello vada messo a monte e non a valle.
 
12383674
12383674 Inviato: 8 Set 2011 14:24
 

Oggi hl visto il mio amico elettrauto, gli ho chiesto perchè mi avesse consigliato il relè. Risposta: è vero che il relè non stabilizza la corrente, ma comunque se l'alternatore dovesse "caricare di più" il relè abbasserà un po' la corrente, fino al punto cui è tarato. In secondo luogo il relè permette di mettere sotto chiave l'impianto prendendo il positivo direttamente dalla batteria e non da un organo già sotto chiave ( ad esempio i fari) cosa che nei veicoli muniti di centraline è sconsigliabile perchè si va variare la resistenza dell'impianto in questione. Può essere secondo voi?
 
12383887
12383887 Inviato: 8 Set 2011 14:56
 

sgombro ha scritto:
Oggi hl visto il mio amico elettrauto, gli ho chiesto perchè mi avesse consigliato il relè. Risposta: è vero che il relè non stabilizza la corrente, ma comunque se l'alternatore dovesse "caricare di più" il relè abbasserà un po' la corrente, fino al punto cui è tarato. In secondo luogo il relè permette di mettere sotto chiave l'impianto prendendo il positivo direttamente dalla batteria e non da un organo già sotto chiave ( ad esempio i fari) cosa che nei veicoli muniti di centraline è sconsigliabile perchè si va variare la resistenza dell'impianto in questione. Può essere secondo voi?


io, senza usare dei relè o delle resistenze o dei fusibili ho attaccato la presa alla batteria e basta e non ho problemi 0510_confused.gif

batteria + icon_arrow.gif cavo icon_arrow.gif presa icon_arrow.gif cavo icon_arrow.gif interruttore icon_arrow.gif cavo icon_arrow.gif batteria -


certo, non ce l'ho da moltissimo icon_biggrin.gif nemmeno 2 settimane icon_asd.gif

però tra tirata di oltre 1000km, uso quotidiano, uscitina con navogatore attaccato per ora zero noie 0510_confused.gif
 
12384437
12384437 Inviato: 8 Set 2011 16:35
 

Ovvio che abbi zero noie. Di sicuro il trasformatore del navigatore ha dei filtri buoni. Ragazzi, poche menate. Quando attaccate il nav all'auto, la presa accendisigari, è diretta sui 12 v della batteria.
 
12384489
12384489 Inviato: 8 Set 2011 16:46
 

Sicuro che la presa accendi sigari dell'auto sia diretta alla batteria senza fusibile e relè, sulle Fiat ti assicuro che non è così icon_smile.gif
 
12384688
12384688 Inviato: 8 Set 2011 17:30
 

sgombro ha scritto:
Oggi hl visto il mio amico elettrauto, gli ho chiesto perchè mi avesse consigliato il relè. Risposta: è vero che il relè non stabilizza la corrente, ma comunque se l'alternatore dovesse "caricare di più" il relè abbasserà un po' la corrente, fino al punto cui è tarato. In secondo luogo il relè permette di mettere sotto chiave l'impianto prendendo il positivo direttamente dalla batteria e non da un organo già sotto chiave ( ad esempio i fari) cosa che nei veicoli muniti di centraline è sconsigliabile perchè si va variare la resistenza dell'impianto in questione. Può essere secondo voi?


Il relè si attacca principalmente per fare in modo che l'interruttore sulla chiave non debba "sopportare" il carico del navigatore o di quello che attacchi alla presa: in questo modo dalla chiave parte solo il comando del relè che chiuderà il circuito della presa.
Non ha altri compiti e non funziona da limitatore icon_wink.gif

La presa accendisigari dell'auto (almeno della mia) è sia protetta con un fusibile sia collegata ad un relè icon_wink.gif
 
12384701
12384701 Inviato: 8 Set 2011 17:32
 

sgombro ha scritto:
Sicuro che la presa accendi sigari dell'auto sia diretta alla batteria senza fusibile e relè, sulle Fiat ti assicuro che non è così icon_smile.gif
Ha il suo fusibile. E basta. Dal punto di vista ELETTRICO/ELETTRONICO ti ASSICURO che è la stessa cosa. La corrente che passa è la stessa e la tensione è identica. Sono un tecnico elettronico.Lavoro utilizzando apparecchiature che spesso si devono utilizzare sulle automobili. E per provare alcune apparecchiature in auto spesso usiamo fili DIRETTI dalla batteria.
Quindi vi assicuro che un circuito d'alimentazione studiato per auto, è fatto apposta per accettare dai 12 ai 15 volt dell'auto, il ripple della batteria (che da una tensione sporca) e i picchi..tranquillamente.
 
12384732
12384732 Inviato: 8 Set 2011 17:38
 

Infatti, un fusibile è solo un filo icon_mrgreen.gif
Serve a proteggere l'impianto in caso di sovraccarico (appunto fondendosi), non ha altre funzioni icon_wink.gif
 
12384984
12384984 Inviato: 8 Set 2011 18:29
 

Kimo, non t'arrabbiare, io faccio tutt'altro lavoro ed ho ammesso, mi sembra, la mia ignoranza nel settore. T'ho solo chiesto se sei sicuro perché su Punto e Stilo la presa accendisigari è sotto chiave, tutto qua. Peace? icon_smile.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 2 di 3
Vai a pagina Precedente  123  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Tecnico

Forums ©