Leggi il Topic


Honda CBX 550 [perde colpi e si spegne a caldo]
2358707
2358707 Inviato: 31 Ago 2007 11:28
Oggetto: Honda CBX 550 [perde colpi e si spegne a caldo]
 

Salve, ho recentemente resuscitato una vecchia CBX 550 che stava per essere rottamata. Dopo mesi di lavoro tutto sembra perfetto, la moto va che è un piacere, tuttavia alcune volte (non sempre) si presenta il seguente problema: dopo aver percorso alcuni km (e quindi a motore caldo) oppure dopo averla lasciata al sole parcheggiata e si riparte, il motore comincia inprovvisamente a perdere colpi e poi si spegne. Quando provo a farlo ripartire non parte oppure parte funzionando malamente come se andasse a due o tre cilindri. Tirando l'aria le cose migliorano (poco) ma comunque non riesce a stare acceso.
Solo dopo un po' di tempo (30 minuti) il motore riparte, e dopo alcune sgassate mi consente di riprendere il cammino.
Il carburatore è stato smontato tutto e pulito accuratamente nella fase di restauro, e regolato con un vaquometro.
Preciso che in occasione della prima occasione ho verificato se le candele erano a posto ed avevo notato che una non dava la scintilla. Ho quindi provveduto a sostituirle tutte (nuove) e a cambiare, per sicurezza, bobina, cavi ad alta tensione e centralina con pezzi che avevo di riserva. Ma il problema persiste.
Qualche suggerimento? a qualcuno è mai capitato qualcosa del genere?
Ciao a tutti.
 
2358883
2358883 Inviato: 31 Ago 2007 11:47
 

A me era capitata la stessa cosa, però con un fifty, penso comunque che il motore alla fine è della stessa generazione 1979 con concezione identica, il problema era il pistone ormai vecchio e scaldato, le fascette e le guarnizioni della testa.
Queste cose le hai controllate?
 
2359564
2359564 Inviato: 31 Ago 2007 12:54
 

Il blocco motore non l'ho aperto, quindi non so in che condizioni siano i pistoni ...
 
2359943
2359943 Inviato: 31 Ago 2007 13:25
 

Allora potrebbe essere proprio quello, i pistoni scaldandosi fanno dilatare le guarnizioni, che probabilmente sono andate, che non fanno più il loro dovere e fanno perdere compressione.
 
2360104
2360104 Inviato: 31 Ago 2007 13:38
 

Ho recentemente provato la compressione e tutti e 4 i cilindri erano ok. Poi i km percorsi totali della moto sono solo 15.000.
La moto funziona benissimo e solo qualche volta manifesta il problema descritto.
 
2361051
2361051 Inviato: 31 Ago 2007 15:06
 

Guarda, per me se la compressione c'è a freddo non dovresti avere problemi a caldo...

Mi sembra piuttosto un problema legato all'accensione.

Ti consiglio di verificare tutto il circuito dai pickups ai cavi delle candele (se le hai cambiate).

Io, per esempio, ho una moto che dopo tanti anni ferma non dava scintilla da 2 candele...era uno dei due pickups sporco.

Dai un'occhiata qua: Link a pagina di Ierovante.it

Saluti
 
2361147
2361147 Inviato: 31 Ago 2007 15:15
 

Riverifichero' di nuovo tutto nel weekend, anche io penso sia un problema elettrico. In alternativa legato all'alimentazione (pensavo alla membrana del rubinetto della benzina o alle membrane dei carburatori).
Solo il pensiero di dover aprire la testa per verificare i segmenti mi fa venire il mal di pancia. Ci ho già perso molte ore di lavoro sulla moto.
Guarda che il sito che hai indicato è il mio, e la moto in questione è proprio quella sul sito. Piccolo il mondo...
Ciao
Sandro
 
2376290
2376290 Inviato: 3 Set 2007 8:27
 

Sembra tutto a posto, ho controllato le impedenze degli avvolgimenti con il tester, come suggerito sul manuale d'officina, i vari contatti, il voltaggio sulla centralina (lato bassa tensione). Nessuna anomalia.
Poi ho fatto circa 10 km senza alcun problema; non ho continuato per evitare problemi di domenica. L'unica cosa che ho constatato è che la batteria a motore fermo non da' 12 V ma un po' di meno. Comunque anche se la batteria non fosse in perfetta efficenza, non dovrebbero esserci effetti sul funzionamento del motore una volta acceso.
 
2379701
2379701 Inviato: 3 Set 2007 14:14
 

Accidenti, non me ne ero reso conto.

Se hai la possibilità di accedere agilmente all'insieme pickups-statore, dagli una bella pulita...
 
2380634
2380634 Inviato: 3 Set 2007 15:45
 

per statore intendi il generatore di impulsi?
 
2382562
2382562 Inviato: 3 Set 2007 19:42
 

Si, smonta i pickups e puliscili per bene. Nel mio caso, un pickup sporco impediva la lettura corretta e il risultato era scintilla solo su 2 candele.
Il tuo caso è più complesso poichè capita in certe situazioni.

Hai provato a smontare le candele quando hai il problema, metterle a massa sulla testa e vedere se c'è scintilla da tutte e 4?
 
2384255
2384255 Inviato: 3 Set 2007 23:01
 

Quando mi è capitato il problema la prima volta ero vicino casa, sono riuscito a portare la moto in garage e ho fatto le verifiche a caldo; in effetti una delle candele non aveva scintilla, allora ho montato una candela di riserva e la moto è partita. Ho quindi pensato fossero le candele ormai datate e le ho sostituite tutte. Poi ho sostituito il gruppo bobine (completo dei cavi ad alta tesione) e la centralina, che avevo smontato a suo tempo dalla moto di un amico incidentata che non aveva alcun problema. Purtroppo il difetto si è ripresentato, e quindi ho ritenuto dipendesse da altri fattori. Anche i carburatori li avevo puliti e regolati da poco (100 km). Un bel dilemma. Nella mia vecchia CBX 400, venduta lo scorso anno, avevo un problema simile, ma solo se spegnevo il motore a caldo (la moto non si è mai spenta mentre camminava). Faceva fatica a ripartire e dovevo aspettare che si raffreddasse un poco. Probabilmente è un difetto delle CBX; per questo ho pensato di chiedere in giro.
Ciao e intanto grazie della collaborazione.
Sandro
 
2435421
2435421 Inviato: 10 Set 2007 8:45
 

ciao, ho controllato e pulito i pickups, comunque erano puliti. Nella mia verifica ho smontato anche le pipette delle candele e con sorpresa ho trovato all'interno di esse una sorta di fusibile, di colore rosso bordo' e grigio (domani lo fotografo e lo linko), il cui valore di impedenza varia dai 4.000 ai 5900 Ohm (a seconda dei cilindri). Qualcuno sa cosa siano e dove reperire informazioni in merito? Sul manuale di officina non se ne fa cenno. Protrebbero essere una protezione del circuito di accensione a caldo, e questo potrebbe spiegare il motivo dei problemi solo a caldo....
 
2440020
2440020 Inviato: 10 Set 2007 16:49
 

icon_confused.gif mmmm....Se ha una resistenza non è un fusibile...
 
2440238
2440238 Inviato: 10 Set 2007 17:17
 

Infatti non è un fusibile, ma la forma è la stessa. Su un sito americano, ove ho posto il problema, mi hanno detto che dovrebbe essere una resistenza per eliminare i disturbi radio ... domani vi mando la foto, per curiosità verificate se anche altri modelli honda le hanno (basta svitare con un cacciavite il contatto della pipetta verso la candela).
Ciao
Sandro
 
2468245
2468245 Inviato: 13 Set 2007 15:37
 

Sì, dovrebbero essere i limitatori dei disturbi radio.

Ho avuto anch'io il CBX550FII. Bel motore, a parte i grossi problemi alla distribuzione.
Concordo anch'io sull'ipotesi dei problemi di accensione. Hai notato un peggioramento agli alti regimi? A regimi di giri alti i primari delle bobine assorbono anche 17-18A, e un FastOn che fa male contatto potrebbe essere la causa del suo stesso surriscaldamento, aumento di resistenza e spegnimento del motore.

Io ho avuto lo stesso identico problema. Nel mio caso però dipendeva dal fatto che avevo costruito il sensore del cavalletto che andava ad aprire il primario delle bobine in caso di cavalletto aperto. Per interrompere il circuito avevo messo un relé con contatti da 10A, contatto che durante il collaudo si perlinò irrimediabilmente (data l'alta corrente) dandomi lo stesso tipo di problema: facevo una decina di km, poi il contatto scaldava e faceva spegnere il motore. Dopo 5 minuti la moto si poteva riaccendere.
E ad alti giri il contatto ci metteva meno tempo a scaldarsi.
Quindi controlla ancora una volta che i collegamenti siano buoni e ben saldi!

Buona fortuna, io con il "catamarano" ci ho fatto molti km e 2 distribuzioni icon_wink.gif .
 
2480012
2480012 Inviato: 14 Set 2007 20:32
 

Grazie della dritta, un paio di giorni fa ho controllato tutti i contatti, ne ho trovato un paio con minime traccie di ossidazione (uno è quello che collega le bobine alla centralina). Non ho ancora auto modo di provare la moto, spero sia proprio uno di questi contati. Vi faro' sapere.
Ciao
Sandro
 
3584367
3584367 Inviato: 4 Feb 2008 15:30
 

Rispondo un po' in ritardo, ma la moto è al momento in letargo e non ho avuto modo di fare molte prove da settembre ad oggi.
Ho tuttavia provveduto a pulire tutti i connettori, ed ho sostituito la membrana a depressione dentro il rubinetto della benzina.
Ho fatto un test domenica (ieri), circa 30 km sul raccordo, a velocità di 130-140 km e a circa metà del percorso la moto ha cominciato a perdere potenza (accelerando era come se si affogasse, e il regime era simile a un andamento a tre cilindri). Ho ridotto la velocità e sono tornato indietro (almeno questa volta la moto non si è spenta). Nell'ultimo tragitto verso casa, quello piu' cittadino, con semafori e rallentamenti, il motore, ovviamente caldo, ha ripreso a funzionare regolarmente ....
Mi è venuto il dubbio che il problema possa dipendere da due fattori:
1) qualche perdita di isolamento a caldo di qualche cavo ad alta tensione (anche se io li ho cambiati, ma con cavi non nuovi);
2) regolazione non ottimale del gioco valvole (che a caldo si fa sentire di piu').
Tuttavia non riesco a capire perche' il motore abbia ripreso a funzionare dopo un po' senza la necessità di raffreddarlo.
Un terzo fattore protrebbe essere qualche problema di deflusso della benzina (a gas piu' aperto c'erano problemi, riducendo l'apertura delle farfalle le cose miglioravano), ma anche qui non si spiega come mai dopo un po' tutto è tornato normale.
C'e' qualche esperto che pio' rispondermi? icon_question.gif
Ciao
Sandro
 
3585482
3585482 Inviato: 4 Feb 2008 17:27
 

potresti provare a viaggiare tenendo il tappo del serbatoio leggermente aperto?-leggendo il tutto dà l'impressione che ad un certo punto,dopo alcuni km.nn arriva benzina o comunque ne arrivi meno del dovuto,se acceleri deciso,tira indietro se stai leggero và meglio-nn vorrei che il serbatoio facesse una contropressione e ti trattenga la benzina-su quelle serie e in quel periodo soffrivano in parecchi-anche Suzuki-problemi elettrici e varie altre nn credo icon_wink.gif
 
3585569
3585569 Inviato: 4 Feb 2008 17:35
 

Provero' anche questa .... e ti faro' sapere. Ma non sono proprio convinto, dal momento che quando mi sono fermato al semaforo sembrava che la moto andasse a tre cilindri. Poi ripartendo dopo un po' si è ripresa.
Intanto ciao e grazie della collaborazione.
Sandro
 
12915621
12915621 Inviato: 20 Gen 2012 21:28
 

salve ho comprato da poco anche io una cbx 550 e ho un collettore che non scalda, volevo chiedere se Sandro poi ha risolto i suoi problemi.
io ho messo candele nuove, controllato che arrivi corrente, pipetta e cavo nuovo sul primo cilindro, ma la moto fino ai 3000 gira fa come se andasse a 3.
mi rimane la pulizia dei carburatori. eusa_think.gif
 
12915730
12915730 Inviato: 20 Gen 2012 21:47
 

Si, ho risolto.
Ho eliminato un filtro benzina che era stato installato tra il serbatoio e il carburatore, ed ho cambiato i cavi alta tensione delle candele.
Sembra strano, ma gia' eliminando il filtro benzina il difetto era sparito. (ricordo che il difetto era lo spegnimento del motore a caldo, e bisognava aspettare che si raffreddasse per ripartire)
Successivamente la moto ha manifestato problemi quando rimaneva ferma parecchio tempo, andava a tre cilindri e solo dopo un po' ritornava normale. Cambiando i cavi delle candele sembra essere tutto ritornato normale.
Per i cavi non occorrono quelli originali, ho acquistato cavi automobilistici a metraggio.
 
12916393
12916393 Inviato: 21 Gen 2012 7:35
 

grazie per la risposta, a me pare non ci sia il filtro per la benzina, proverò a guardare meglio e a sostituire i cavi.
buona giornata
alberto
 
13084090
13084090 Inviato: 5 Mar 2012 19:09
 

alvinpg ha scritto:
grazie per la risposta, a me pare non ci sia il filtro per la benzina, proverò a guardare meglio e a sostituire i cavi.
buona giornata
alberto



Dopo aver avuto problemi simili ,mi permetto di darti un consiglio al riguardo.
Prova a verificare i soffietti in gomma dei carburatori a depressione che azionano lo spillo conico, perchè con il tempo e il non utilizzo si può verificare un inceppamento.
ciao
 
13084278
13084278 Inviato: 5 Mar 2012 19:40
 

SIMPLYHENRY ha scritto:



Dopo aver avuto problemi simili ,mi permetto di darti un consiglio al riguardo.
Prova a verificare i soffietti in gomma dei carburatori a depressione che azionano lo spillo conico, perchè con il tempo e il non utilizzo si può verificare un inceppamento.
ciao


se ti riferisci alla membrana già fatto, è integra, grazie comunque 0509_up.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Moto d'EpocaForum Honda d'epoca

Forums ©