Leggi il Topic


Scarichi cambiati, aggiornamento del libretto.
2208381
2208381 Inviato: 4 Ago 2007 12:43
Oggetto: Scarichi cambiati, aggiornamento del libretto.
 



Qualcuno ha notizie a riguardo?
Obbligatoriamente quando si cambiano gli scarichi, deve essere effettuato l'aggiornamento del libretto e deve essere riportata l'omologazione degli scarichi, quindi del foglio di omologazione che normalmente la ditta di scarichi ti da è carta straccia.

A qualcuno hanno mai fatto rogne perche non erano in possesso dell'omologazione sul libretto?
 
2208817
2208817 Inviato: 4 Ago 2007 13:58
Oggetto: Re: Scarichi cambiati, aggiornamento del libretto.
 

kooga ha scritto:
Qualcuno ha notizie a riguardo?
Obbligatoriamente quando si cambiano gli scarichi, deve essere effettuato l'aggiornamento del libretto e deve essere riportata l'omologazione degli scarichi, quindi del foglio di omologazione che normalmente la ditta di scarichi ti da è carta straccia.

A qualcuno hanno mai fatto rogne perche non erano in possesso dell'omologazione sul libretto?


perdonami....ma quanto hai scritto non corrisponde a verità

Citazione:
Ministero dei Trasporti - Divisione IV
Circolare DC IV B/ 03 1997 del 24/11/1997



Oggetto: VEICOLI A MOTORE - SOSTITUZIONE DISPOSITIVO SILENZIATORE DI SCARICO. "Sono pervenute a questa sede numerose segnalazioni di utenti, in merito alla problematica della sostituzione del dispositivo silenziatore dello scarico dei veicoli a motore. In particolare, alcune di queste riguardano anche le sanzioni applicate dagli organi di polizia nei casi di riscontrata "non originalità" del dispositivo in oggetto, in base all'art. 78 del Codice della strada (decreto legislativo 30/04/92 numero 285).
Come è noto il dispositivo silenziatore di scarico ha durata limitata rispetto alla vita media del veicolo sul quale è installato, e pertanto debbono essere previste le necessarie sostituzioni al fine di rispettare il livello di rumorosità indicato nella carta di circolazione del veicolo stesso. Il dispositivo può essere sostituito con un silenziatore dello stesso tipo di quello installato in origine dalla casa costruttrice ( si rammenta che il tipo di silenziatore non viene indicato nel documento di circolazione), oppure con un silenziatore di sostituzione, omologato in base a norme dell'Unione Europea, e destinato al medesimo tipo di veicolo.
Si fa presente che il citato articolo 78 del Codice della strada prevede i casi in cui si rende necessaria visita e prova presso gli Uffici della M.C.T.C., in particolare al primo comma recita: "....quando siano apportate modifiche alle caratteristiche costruttive e funzionali, ovvero ai dispositivi di equipaggiamento indicati negli articoli 71 e 72........". L'azione di "modifica" citata in detto articolo 78, si configura evidentemente quale circostanza diversa dalla sostituzione del silenziatore originale con uno dello stesso tipo ovvero con uno di tipo omologato, come già descritto in premessa, ma riguarda la vera e propria alterazione delle caratteristiche fisiche e meccaniche dell'intero sistema di scarico. Tale ultima circostanza è l'unica per la quale si rende necessaria visita e prova presso gli Uffici della M.C.T.C.
Da ultimo si fa presente che il dispositivo di scarico, anche se di sostituzione e di tipo omologato, deve comunque consentire il rispetto del valore massimo di rumore indicato nella carta di circolazione. Tale accertamento consiste nella verifica del rumore a 50 cm. dall'orifizio di scarico al regime di giri prestabilito, e può essere facilmente effettuato dagli organi di Polizia mediante un fonometro.
Per facilitare l'individuazione dei silenziatori originali, nel corso degli accertamenti su strada, si fa presente che questi riportano il marchio del fabbricante del veicolo ovvero un logo dello stesso oltre ad un codice alfanumerico. Per contro un silenziatore di sostituzione omologato riporta, oltre al marchio del fabbricante del dispositivo o un logo dello stesso, anche un marchio internazionale di omologazione di cui si riporta un fac simile:


ex 00 0000

Le marcature sopra descritte devono essere punzonate sul corpo dei dispositivi o sugli elementi degli stessi.

Il Direttore Centrale
Dr. Ing. Tullio D'ULISSE
icon_wink.gif

ed aggiungo che conosco pochissime persone, con scarico non originale ma omologato e con db-killer installato che abbiano avuto noie....e, delle restanti, non ne conosco una che non abbia vinto il ricorso a mani basse icon_wink.gif
 
2209027
2209027 Inviato: 4 Ago 2007 14:42
 

E' un documento di più di 10 anni fa , credo che le cose siano leggermente cambiate da allora, come tutto icon_wink.gif
 
2209303
2209303 Inviato: 4 Ago 2007 15:58
 

kooga ha scritto:
E' un documento di più di 10 anni fa , credo che le cose siano leggermente cambiate da allora, come tutto icon_wink.gif
ed è qui che sei in errore...l'unica cosa cambiata è la questione del catalizzatore...ora, al contrario di prima, se la sostituzione dello scarico elimina il catalizzatore(sulle moto che lo montano ovviamente) si diventa sanzionabili...a meno che non si acquisti uno scarico comprensivo del collettore catalizzato, come la maggior parte delle case costruttrici di scarichi hanno cominciato a fare dall'entrata in vigore della Nuova direttiva 2005/30/CE in vigore dal 18 maggio 2006

a sentire le case costruttrici di scarichi però, in assenza di catalizzatore, non si sarebbe comunque sanzionabili se non in casi di blocchi del traffico...ma a mio avviso sono in errore...in quanto i sistemi antiinquinamento fanno parte delle caratteristiche costruttive del mezzo e quindi devono esserci....va da se che l'assenza del catalizzatore non fa riferimento però all'articolo 78 che riguarda l'installazione di componenti non omologati(in quanto lo scarico lo è per le emissioni rumorose) ma agli articoli 71 e 72 che parlano di ASSENZA di taluni dispositivi..con la conseguente sanzione di 74€

questo a mio parere...ma siccome sono anni che mi spulcio il codice della strada e tutte le sue interpretazioni, non credo di essere lontano dalla realtà...icon_wink.gif
 
2209640
2209640 Inviato: 4 Ago 2007 17:51
 

Ok grazie icon_eek.gif
 
2261244
2261244 Inviato: 14 Ago 2007 20:46
Oggetto: Re: Scarichi cambiati, aggiornamento del libretto.
 

neeko72 ha scritto:
kooga ha scritto:
Qualcuno ha notizie a riguardo?
Obbligatoriamente quando si cambiano gli scarichi, deve essere effettuato l'aggiornamento del libretto e deve essere riportata l'omologazione degli scarichi, quindi del foglio di omologazione che normalmente la ditta di scarichi ti da è carta straccia.

A qualcuno hanno mai fatto rogne perche non erano in possesso dell'omologazione sul libretto?


perdonami....ma quanto hai scritto non corrisponde a verità

Citazione:
Ministero dei Trasporti - Divisione IV
Circolare DC IV B/ 03 1997 del 24/11/1997



Oggetto: VEICOLI A MOTORE - SOSTITUZIONE DISPOSITIVO SILENZIATORE DI SCARICO. "Sono pervenute a questa sede numerose segnalazioni di utenti, in merito alla problematica della sostituzione del dispositivo silenziatore dello scarico dei veicoli a motore. In particolare, alcune di queste riguardano anche le sanzioni applicate dagli organi di polizia nei casi di riscontrata "non originalità" del dispositivo in oggetto, in base all'art. 78 del Codice della strada (decreto legislativo 30/04/92 numero 285).
Come è noto il dispositivo silenziatore di scarico ha durata limitata rispetto alla vita media del veicolo sul quale è installato, e pertanto debbono essere previste le necessarie sostituzioni al fine di rispettare il livello di rumorosità indicato nella carta di circolazione del veicolo stesso. Il dispositivo può essere sostituito con un silenziatore dello stesso tipo di quello installato in origine dalla casa costruttrice ( si rammenta che il tipo di silenziatore non viene indicato nel documento di circolazione), oppure con un silenziatore di sostituzione, omologato in base a norme dell'Unione Europea, e destinato al medesimo tipo di veicolo.
Si fa presente che il citato articolo 78 del Codice della strada prevede i casi in cui si rende necessaria visita e prova presso gli Uffici della M.C.T.C., in particolare al primo comma recita: "....quando siano apportate modifiche alle caratteristiche costruttive e funzionali, ovvero ai dispositivi di equipaggiamento indicati negli articoli 71 e 72........". L'azione di "modifica" citata in detto articolo 78, si configura evidentemente quale circostanza diversa dalla sostituzione del silenziatore originale con uno dello stesso tipo ovvero con uno di tipo omologato, come già descritto in premessa, ma riguarda la vera e propria alterazione delle caratteristiche fisiche e meccaniche dell'intero sistema di scarico. Tale ultima circostanza è l'unica per la quale si rende necessaria visita e prova presso gli Uffici della M.C.T.C.
Da ultimo si fa presente che il dispositivo di scarico, anche se di sostituzione e di tipo omologato, deve comunque consentire il rispetto del valore massimo di rumore indicato nella carta di circolazione. Tale accertamento consiste nella verifica del rumore a 50 cm. dall'orifizio di scarico al regime di giri prestabilito, e può essere facilmente effettuato dagli organi di Polizia mediante un fonometro.
Per facilitare l'individuazione dei silenziatori originali, nel corso degli accertamenti su strada, si fa presente che questi riportano il marchio del fabbricante del veicolo ovvero un logo dello stesso oltre ad un codice alfanumerico. Per contro un silenziatore di sostituzione omologato riporta, oltre al marchio del fabbricante del dispositivo o un logo dello stesso, anche un marchio internazionale di omologazione di cui si riporta un fac simile:


ex 00 0000

Le marcature sopra descritte devono essere punzonate sul corpo dei dispositivi o sugli elementi degli stessi.

Il Direttore Centrale
Dr. Ing. Tullio D'ULISSE
icon_wink.gif

ed aggiungo che conosco pochissime persone, con scarico non originale ma omologato e con db-killer installato che abbiano avuto noie....e, delle restanti, non ne conosco una che non abbia vinto il ricorso a mani basse icon_wink.gif


In pratica si puo sostituire il terminale senza doverlo riportare a libretto? Tipo io ho l'akrapovic con omologazione,ma sul libretto della ninja non ce l'ho! Poi t volevo chiedere un'altra cosa,se lo metto a libretto e giro senza il db-killer mi possono far la multa comunque?
 
2261763
2261763 Inviato: 14 Ago 2007 22:15
 

Quindi tutti gli scarichi omologati solo per il suono e sprovvisti di catalizzatore sono fuori-legge!
Almeno, a quanto ha detto Neeko, si dovrebbe pagare "solo" una multa di 71 euro per il mancato utilizzo del catalizzatore?
Niente di più pesante come sequestro oppure sospensione della patente?

E in caso di incidente, l'assicurazione può avvalersi della facoltà di non rimborsare se si è in possesso di uno scarico senza catalizzatore e omologato solo per il suono?
 
2268778
2268778 Inviato: 16 Ago 2007 21:56
 

rispondo a tutti

lo scarico è un componente DETERIORABILE...

quelli aftermarket OMOLOGATI hanno tutti quanti OMOLOGAZIONE SPECIFICA PER LA MOTO SU CUI DEVONO MONTARE...ovviamente devono avere installato il db-killer...questo per quanto riguarda la normativa per le emissioni sonore

ora, dal maggio 2006, i costruttotri di scarichi aftermarket possono costruire ed omologare anche scarichi CATALIZZATI...cosa che prima era deputata solamente ai costruttori di ricambi originali...ed hanno cominciato a commercializzare varianti dei loro scarichi che prevedano il mantenimento di un catalizzatore regolarmente omologato....ciò ovviamente è obbligatorio su quei motocicli che vedono eliminato il catalizzatore con la sostituzione del terminale(fra quelle che ho posseduto(posseggo cito ad esempio la R1 2002 e la SV 650 K4)...e non è bboligatorio per quegli altri motocicli che collocano il catalizzatore nei collettori, come l'R1 2004 e la CBR 600 RR 2006...icon_wink.gif
 
2270226
2270226 Inviato: 17 Ago 2007 11:05
 

Un 2tempi però ha il catalizzatore nella pancia e non nel silenziatore.
Se si intende cambiare la marmitta, si cambia pancia+silenziatore.
Ma se lo scarico aftermarket è omologato solo per il suono e non ha il catalizzatore nella pancia, di conseguenza è come se la moto non fosse più omologata Euro2, ma fosse retrocessa all'Euro0.

Il problema è che per i 2tempi non esistono scariche doppiamente omologati (suono ed emissioni).

Che fare per non tenere lo scarico originale, ma non incorrere in multe? icon_biggrin.gif
 
2273100
2273100 Inviato: 17 Ago 2007 21:34
 

Almo ha scritto:
Un 2tempi però ha il catalizzatore nella pancia e non nel silenziatore.
Se si intende cambiare la marmitta, si cambia pancia+silenziatore.
Ma se lo scarico aftermarket è omologato solo per il suono e non ha il catalizzatore nella pancia, di conseguenza è come se la moto non fosse più omologata Euro2, ma fosse retrocessa all'Euro0.

Il problema è che per i 2tempi non esistono scariche doppiamente omologati (suono ed emissioni).

Che fare per non tenere lo scarico originale, ma non incorrere in multe? icon_biggrin.gif


giustissimo. però io mi sono informato il mese scorso direttamente in motorizzazione e m hanno detto ke se il venditore rilascia insieme allo scarico un certificato d omologazione è sufficiente quello, indipendentemente se il motore è 2 o 4t. lo so, è sembrato strano anke a me, ma potete benissimo nn credermi se volete.
 
2275231
2275231 Inviato: 18 Ago 2007 13:17
 

Jakson ha scritto:
Almo ha scritto:
Un 2tempi però ha il catalizzatore nella pancia e non nel silenziatore.
Se si intende cambiare la marmitta, si cambia pancia+silenziatore.
Ma se lo scarico aftermarket è omologato solo per il suono e non ha il catalizzatore nella pancia, di conseguenza è come se la moto non fosse più omologata Euro2, ma fosse retrocessa all'Euro0.

Il problema è che per i 2tempi non esistono scariche doppiamente omologati (suono ed emissioni).

Che fare per non tenere lo scarico originale, ma non incorrere in multe? icon_biggrin.gif


giustissimo. però io mi sono informato il mese scorso direttamente in motorizzazione e m hanno detto ke se il venditore rilascia insieme allo scarico un certificato d omologazione è sufficiente quello, indipendentemente se il motore è 2 o 4t. lo so, è sembrato strano anke a me, ma potete benissimo nn credermi se volete.


Io so ad esempio che la Giannelli, la quale produce uno scarico completo (pancia+silenziatore), omologato solo per il rumore e non per le emissioni, per la mia moto, rilascia un certificato in cui viene espressa l'omologazione per il suono e basta (non per le emissioni).

Il problema è che se il vigile che controlla non è distratto, legge facilmente che nella marmitta non c'è il catalizzatore e di conseguenza sei fuori-legge!
 
4940341
4940341 Inviato: 29 Giu 2008 16:41
 

tutto questo dal 2006.
Pero se la marmitta era omologata prima del 2006, dopo la famosa legge sull'omologazione, in teoria per legge risulta omologata.

Pero è una mia interpretazione.
 
4948164
4948164 Inviato: 30 Giu 2008 12:40
 

ciao a tutti, sono reduce da una mattinata passata negli uffici della motorizzazione....
allora: dopo una estenuante ricerca, e dopo esser stato rimbalzato da un ufficio all'altro, ho trovato un "ispettore", il quale mi assicura che non è previsto si possa aggiornare la carta di circolazione per un impianto after-market omologato, basta il certificato del produttore.
alla mia domanda: posso avere un pezzo di carta che mi provi quello che mi ha detto? sa, in caso di contestazione...
lui risponde: questo non è possibile, quello che le dico è decretato da una circolare interna alla motorizzazione che si rifà alla normativa ministeriale.
così dice... la prossima volta che mi fermano e che mi contestano qualcosa, li mando dritti dritti dal signor P.....I, che li illumini!!!!

eusa_clap.gif
 
4948511
4948511 Inviato: 30 Giu 2008 13:04
Oggetto: Re: Scarichi cambiati, aggiornamento del libretto.
 

Guarda che il "pezzo di carta" che cercavi è stato postato qualche messaggio sopra. icon_wink.gif
neeko72 ha scritto:
 
11931630
11931630 Inviato: 4 Giu 2011 13:16
Oggetto: scarico nuovo cbf 125 [devo registrarlo nel libetto?]
 

Nota automatica aggiunta dal sistema: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generati dalla fusione di due topic.
______________

ciao io devo montare lo scarico nuovo alla mia honda cbf 125 e non sò se poi il cambiamento devo dello scarico devo inserirlo nel libretto oppure andare in giro solo con l'omologazione...
mi aiutate??? icon_sad.gif
 
11932581
11932581 Inviato: 4 Giu 2011 18:25
Oggetto: Re: scarico nuovo cbf 125
 

skap ha scritto:
ciao io devo montare lo scarico nuovo alla mia honda cbf 125 e non sò se poi il cambiamento devo dello scarico devo inserirlo nel libretto oppure andare in giro solo con l'omologazione...
mi aiutate??? icon_sad.gif

Se è omologato puoi tranquillamente girarci non ti preoccupare.... 0509_up.gif
 
11933856
11933856 Inviato: 5 Giu 2011 2:04
Oggetto: Re: scarico nuovo cbf 125
 

Snorri_Sturluso ha scritto:

Se è omologato puoi tranquillamente girarci non ti preoccupare.... 0509_up.gif

ma basta che ho con me sempre la carta dell'omologazione?
 
11934095
11934095 Inviato: 5 Giu 2011 9:12
Oggetto: Re: scarico nuovo cbf 125
 

skap ha scritto:

ma basta che ho con me sempre la carta dell'omologazione?

si si..
doppio_lamp.gif
 
11934216
11934216 Inviato: 5 Giu 2011 9:48
Oggetto: Re: scarico nuovo cbf 125
 

Snorri_Sturluso ha scritto:

si si..
doppio_lamp.gif

grazie mille icon_smile.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Autovelox, Patenti e LeggiTuning e omologazioni

Forums ©