Leggi il Topic


Indice del forumGrand Prix e Pistate

   

Pagina 1 di 1
 
si può girare in pista con 1 scooter 50? cs devo avere?
2096345
2096345 Inviato: 19 Lug 2007 8:20
Oggetto: si può girare in pista con 1 scooter 50? cs devo avere?
 

ciao a tutti, volevo sapere se con 1 scooter preparato si può girare in pista, se si che cosa devo avere?
rispondetemi please..
grazie a tutti icon_biggrin.gif
 
2096405
2096405 Inviato: 19 Lug 2007 8:35
Oggetto: Re: si può girare in pista con 1 scooter 50? cs devo avere?
 

spera_91 ha scritto:
ciao a tutti, volevo sapere se con 1 scooter preparato si può girare in pista, se si che cosa devo avere?
rispondetemi please..
grazie a tutti icon_biggrin.gif


Suppongo di no. In pista non credo facciano entrare a meno che non la affitti con un gruppo. Cioè se ci sono tipo i 1000 non ti fanno entrare secondo me.
In ogni caso devi avere nei radiatori solo acqua e le vaschette del recupero fluidi. Bon. icon_wink.gif
 
2096554
2096554 Inviato: 19 Lug 2007 9:01
 

tipo per nn perdere olio?
 
2096618
2096618 Inviato: 19 Lug 2007 9:07
 

secondo me si, bisogna vedere che pista, ho visto molti video di moto singole che giravano in pista, moto stradali intendevo, magari informati per telefono se affittano la pista a una comitiva o se si può girare anche singolarmente, anche se c'è gia altra gente
 
2096669
2096669 Inviato: 19 Lug 2007 9:12
 

per me basta che no ti vergogni di esere sverniciato e di metterti 10 minuti per un rettilineo
 
2096684
2096684 Inviato: 19 Lug 2007 9:13
 

nico90 ha scritto:
per me basta che no ti vergogni di esere sverniciato e di metterti 10 minuti per un rettilineo
icon_biggrin.gif
anche questo è vero, ma non credo che chi gira con qualche r1 o ninja trovi tanto divertimento a passare uno scooter magari orginale
 
2096959
2096959 Inviato: 19 Lug 2007 9:49
 

ma quello ke voglio sapere io se serve tipo l'assicurazione, senza targa ecc.
se io elaboro il mio sccoter gli tolgo targa e tutto.
avete capito cosa intendo?
 
2096984
2096984 Inviato: 19 Lug 2007 9:52
 

Su piste da Motard/Kart si.

Devi avere abbigliamento da pista: tuta, guanti, stivali, casco integrale.
 
2097003
2097003 Inviato: 19 Lug 2007 9:55
 

se io vado a girare nelle piste delle minimoto serve l'assicurazione o posso girare cosi senza niente?
 
2097082
2097082 Inviato: 19 Lug 2007 10:03
 

In pista non c'è assicurazione. La puoi pure avè, ma non conta niente...
 
2097360
2097360 Inviato: 19 Lug 2007 10:35
 

_Tore_ ha scritto:
In pista non c'è assicurazione. La puoi pure avè, ma non conta niente...


Non in tutte le piste....in alcune, se non hai la licenza da pilota, devi entrare con moto targata, originale e soprattutto con l'assicurazione.


Oltretutto quasi tutte le assicurazioni rispondono anche in pista (a patto che tu non stia facendo gare a livello agonistico)
 
2097533
2097533 Inviato: 19 Lug 2007 10:52
 

mi stò informando riguardo all' assicurazione

in teoria nel prezzo che si paga per entrare in pista è compresa una assicurazione
oltre a questo mistò informando se presso la fmi o motoclub che la rappresenta sono convenzionati con qualche assicurazione in caso stendi qualcuno

pr il discorso pista come già detto da qualcuno sopra vai a girare si kartodromi
le piste sono troppo lunghe e larghe dopo 1 giro ti troveresti col motore fuso perchè le faresti tutte a palla
i numeri di quelle piste li trovi su internet e per info più dettagliate tipo giorni di prove ecc ecc chiama il tracciato più vicino a casa tua
 
2097726
2097726 Inviato: 19 Lug 2007 11:13
 

Per girare in pista targa e assicurazione viene richiesta solo per determinate manifestazioni come "Honda day" e similari...

A Vallelunga quando fai lo scarico puoi anche non scrivere la targa della moto, e sullo scarico stesso non vi è neanche mensionato di scrive gli estremi dell'assicurazione. Comunque o diversi amici che girano con moto radiate (no targa, no bollo, no assicurazione).
A Magione, Mugello e Misano si gira tranquillamente con moto radiate.
Ad Adria sono stato (l'anno scorso) ma non ricordo che mi abbiano chiesto gli estremi dell'assicurazione.

Monza ed Imola non lo so, ma sono circuiti pressochè "chiusi" e disponibili quasi esclusivamente per manifestazioni quali "Honda day" e affini.

Altri circuiti non so.


Per quanto riguarda l'assicurazione: può valere (forse/probabile) un'assicurazione di tipo "casco", ma in caso di incidente mi dici come fai a fare la denuncia all'assicurazioen se in pista non vige il CdS?


Poi posso sbagliarmi sia chiaro... icon_wink.gif
 
2097804
2097804 Inviato: 19 Lug 2007 11:21
 

Io faccio l'assicuratore........guarda la mia moto...........e ti posso dire con certezza che la mia assicurazione è valida anche in pista, sia per danni a cose (moto di altri e il circuito in generale) che per danni a persone.......è chiaro che se qualcuno in pista ti fa cadere devi trovare una persona onesta che si assume la responsabilità altrimenti sono casini.......
 
2098802
2098802 Inviato: 19 Lug 2007 12:41
 

Beh se fai l'assicuraTore ne sai sicuramente più di me. icon_biggrin.gif

E a sto punto ti faccio qualche domanda per saperne di più.

L'assicurazione è valida per ripagare i danni che procuri, ma per quelli che subisci: come ci si comporta?
Come si fa a stabilire la colpa se in pista il comportamento differisce dalla strada?
In pista non vale il CdS. C'è un "codice" comportamentale, ci sono regole di base da seguire, ma non c'è un codice (che io sappia) con articoli scritti.
In caso di contatto per fare la denuncia all'assicurazione si fa il CID? Si può fare un CID per un impatto avvenuto su un circuito?
Se nell'impatto è coinvolta una moto radiata, o anche solo non assicurata, su chi ci si rivale?

Cosa intendi per trovare la persona onesta che si assume la responsabilità? In strada l'assicurazione vale sempre, anche con i furbi/disonesti...

C'è qualcosa che non mi torna...


Sia chiaro: mi farebbe piacere che l'assicurazione (la comune RCA) fosse valida anche in circuito, ma mi risulta difficile credere che sia possibile.

icon_wink.gif
 
2100165
2100165 Inviato: 19 Lug 2007 14:30
 

In primis l'assicurazione RCA risponde solo ed esclusivamente verso terzi....quindi per i propri danni penso che non ci sia niente da fare, a meno che tu non trovi un'assicurazione che ti fa la kasko valida ache in pista.

Ho detto appunto che se trovi la persona onesta ti può andare tutto bene.....metti di essere in frenata, tranquillo senza nessun patema d'animo.....da dietro ne arriva uno che non riesce a frenare per tempo e ti prende in pieno......in questo caso è palese che la colpa non è tua, e se, come detto prima, chi ti viene addosso è onesto ti può firmare una dichiarazione di responsabilità......che per l'assicurazione ha la stessa validità di una CAI firmata sulla strada....

Per quanto riguarda la moto radiata, se tu (assicurato) causi un danno a "lei" (moto radiata) la tua assicurazione paga comunque (perchè non è scritto da nessuna parte che il risarcimento di un sinistro è correlato al fatto che il veicolo da risarcire sia "a norma"......non mi fraintendere) , se invece è "lei" a causare il danno a te, ne risponde il responsabile civilmente.....quindi il conducente......


Spero di essere stato esauriente........... icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif
 
2101797
2101797 Inviato: 19 Lug 2007 17:22
 

Si. icon_wink.gif


Vabbè alla fine sta tutto al buon cuore di chi causa (cosa non sempre facile stabilirla in pista) la collisione...
 
2101816
2101816 Inviato: 19 Lug 2007 17:24
 

Esatto 0509_doppio_ok.gif
Il problema è che per la legge italiana l'onere della prova è sempre a carico del richiedente.....quindi, a maggior ragione in pista, risulta sempre molto difficile provare la ragione di una parte piuttosto che l'altra........
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumGrand Prix e Pistate

Forums ©