Leggi il Topic


Indice del forumForum Tecnico

   

Pagina 3 di 3
Vai a pagina Precedente  123
 
Motore Wankel [e motori rivoluzionari]
8560543
8560543 Inviato: 25 Set 2009 21:17
Oggetto: Re: ma perché il wankel non è sfruttato?
 



thetruth92 ha scritto:
oggi ho cominciato a documentarmi sul motore wankel e mi sono fatto l'idea che sia eccezionale... semplice, leggero e potente!

però attualmente (a parte la norton 588 che comunque non è prodotta in serie) ci sia solo una mazda che ha questo motore.

adesso mi è venuto fuori facendo due conti che una 450 con questo motore potrebbe far concorrenza alle normali 600 4cilindri... eusa_think.gif

quindi mi chiedo: ma perché non è sfruttato? una piccola 450 o anche 600 wankel non farebbe "una strage"? eusa_think.gif

Ho letto di alcuni difetti:

1)Emissioni gassose non indifferenti,che di conseguenza richiederebbero catalizzazioni più complesse rispetto a quelle di un motore convenzionale per via della scarsa efficienza della camera di scoppio;

2)Escursione termica elevatissima tra camera di scoppio (sui 1000 gradi) e camera di aspirazione (sui 100-150 gradi) ciò obbliga a realizzare raffreddamenti "abbondanti" e con complesse intercapedini;

3)Scarsa tenuta dei segmenti;

4)Consumo di olio abbastanza elevato visto che sulla parete dello statore vi è un ugello che spruzza olio per raffreddare i segmenti;

5)Impossibilità di lavorare con rdc elavati;

6)Quanti meccanici saprebbero metterci le mani anche per un semplice cambio segmenti?

Ultima modifica di painkiller92 il 25 Set 2009 21:18, modificato 1 volta in totale
 
8560550
8560550 Inviato: 25 Set 2009 21:18
 

Esatto il grosso problema sono i segmenti. Ma mi stupisco che oggi non esista nessun composito, lega o non so io, resistente all'attrito in più direzioni del normale materiale dei segmenti.

Probabilmente, visto lo scetticismo del mercato che vuole solo moto 4 tempi, nessuna casa ha il coraggio di investire in questa tecnologia. E ricordo che il Wankel è bandito (non ho mai capito il perchè) dalla maggior parte delle competizioni, compresa la MotoGp.
 
8560704
8560704 Inviato: 25 Set 2009 21:41
 

il problema dei segmenti mi sembra risolvibile con un minimo di ricerca... così come quello del raffreddamento...
 
8562321
8562321 Inviato: 26 Set 2009 12:01
 

thetruth92 ha scritto:
il problema dei segmenti mi sembra risolvibile con un minimo di ricerca... così come quello del raffreddamento...

La ricerca costa...si sta andando verso le fonti rinnovabili,mi sembra inpensabile che si investano soldi in sviluppi per il wankel
 
8562462
8562462 Inviato: 26 Set 2009 12:22
 

è vietato nelle competizioni perchè tutti i motori 4t non riescono a stare dietro a questo motore all'epoca e allora l'ho hanno bandito ... era come in f1 che avevano prevettato un 1000 2t ed è stato subito bandito perchè tutti gli altri 4t non riuscivano a stargli dietro
e come il prossimo hanno la calsse 250 non ci sarà più o al massimo correranno 250 2t vs 600 4t secondo voi una squadra cosa và a prendere una moto con cilindrata maggiore ... e con più potenza ----
 
8562540
8562540 Inviato: 26 Set 2009 12:35
 

il problema erano i segmenti, ma oggi l aproblematica è ridotta e comunque è un brevetto di proprietà mazda, quondi se qualcuno vuole produrlo deve chiedergli l'autorizzazione e pagare!


comunque è un gran motore
 
8562896
8562896 Inviato: 26 Set 2009 13:21
 

forse perché consuma 5 volte tanto ? è solo un'ipotesi, intendiamoci...
 
8563059
8563059 Inviato: 26 Set 2009 13:41
 

Saltafossi ha scritto:
Probabilmente, visto lo scetticismo del mercato che vuole solo moto 4 tempi, nessuna casa ha il coraggio di investire in questa tecnologia. E ricordo che il Wankel è bandito (non ho mai capito il perchè) dalla maggior parte delle competizioni, compresa la MotoGp.

È semplice, considera che sulla RX-8 han tirato fuori 230 CV da un 1'300cc rotativo, se riesci a tirarli fuori da un motore da 1.3 litri a pistoni convenzionali, sei un premio Nobel. Ma visto che era ed è tutt'ora un brevetto esclusivo, agli altri non andava bene che qualcuno si ingegnava per andar più forte e lo hanno escluso... Comunque non è tanto sfruttato perchè si mangia le fasce e beve come una spugna.
 
8563115
8563115 Inviato: 26 Set 2009 13:48
 

è delicato. tutto qui.
 
8563164
8563164 Inviato: 26 Set 2009 13:54
 

Va bene,ha il vantaggio di avere il "doppio" della potenza rispetto ad un motore 4T della stessa cubatura.

Embè?Che ci si guadagna?Il consumo è praticamente lo stesso[anzi,è maggiore],il peso anche.

Il motivo per il quale fino a pochi anni fa non è stato sfruttato è proprio che il "pistone" che ruota,si consuma strisciando contro le pareti.Oggi questo problema è risolvibile,però con costi abbastanza alti[sono necessarie ceramiche particolari] e senza alcun vantaggio.Inoltre "chi lascia la strada vecchia per la nuova" in meccanica va sempre bene.PErchè introdurre qualcosa di nuovo quando non porta vantaggi ma solo complicazioni.Produrre macchine col wankel,implica istruire i meccanici a riparare il wankel,cosa non facile per uno che ha visto lo stesso motore per 40 anni.

E' facile rimanere sbalorditi da 230 cv per 1300 cc,ma sono numeri vuoti
 
8564062
8564062 Inviato: 26 Set 2009 17:45
 

230cv per un 1300 ?
non mi sembra che sia una super potenza irraggiungibile per i motori 4T standard. Nel campo motociclistico, basta guardare la desmo16, zzr1400, busa1300-1400...

basta pomparli un pò ...
 
8564510
8564510 Inviato: 26 Set 2009 19:26
 

-Barrett- ha scritto:
230cv per un 1300 ?
non mi sembra che sia una super potenza irraggiungibile per i motori 4T standard. Nel campo motociclistico, basta guardare la desmo16, zzr1400, busa1300-1400...

basta pomparli un pò ...


Si, ma qui si sta parlando di un motore automobilistico con tutta la trazione necessaria per portarsi dietro una macchina e con un accellerazione non indifferente anche.
Prova a montare un motore da moto con tutti quei cavalli su un auto da 1500Kg poi mi saprai dire che prestazioni ha. icon_smile.gif

I problemi che oggi ha il wankel sono gli stessi che aveva 50 anni fa, segno che nessuno ha voluto investire sul suo sviluppo, ma anche i motori 4t 50 anni fa avevano grossi difetti, molti dei quali oggi sono spariti. Oggi comunque è impensabile rispolverare il wankel.
 
8564712
8564712 Inviato: 26 Set 2009 20:09
 

In campo motociclistico il wankel ha poco senso, tanto vale usare il 2t, più leggero e con un'alta potenza specifica
 
8564724
8564724 Inviato: 26 Set 2009 20:11
 

Guardiamo un po' di storia :
quando wankel brevetto' questo sistema molte case motociclistiche e automobilistiche di prima grandezza acquistarono i diritti ed investirono cifre spropositate per metterlo a punto,
la nsu lo uso' come compressore volumetrico nelle sue moto da record ,e produsse un' auto innovativa , ma a causa dei investimenti sprositati e lo scarso successo commerciale la nsu chiuse ,
anche la mercedes sperimento' a lungo il sistema , facendo un' auto da record , ma alla fine il progetto brucio' un mucchio di soldi a vuoto ,
stessa cosa la suzuki, rolls-royce,hercules,ecc.
l'unica casa che arrivo' ad una produzione di serie e' stata la mazda .
La lubrificazione dei segmenti apicali viene effettuata con il sistema di un miscelatore come i due tempi ,
la camera di scoppio e' molto svantaggiosa in quanto e' molto lunga e sottile e obbliga all' uso di 2 candele con tempo di scintilla differenziato
ed unendo le 2 cose le emissioni sono abbastanza critiche
 
8564774
8564774 Inviato: 26 Set 2009 20:24
 

Per evitare il terzo topic su questo motore, accodo ad uno di quelli già esistenti...

0509_up.gif
 
8565914
8565914 Inviato: 27 Set 2009 9:42
 

il wankel in effetti è più un 2 tempi che un 4 tempi

ha le luci per l'immissione e lo scarico, le fasi delle tre facce del pistone si sovrappongono e compie uno scoppio ogni giro di albero motore.

è un bel motore senza dubbio, oggi i problemi sono risolti, la mazda ha fatto un buon lavoro su questo motore, ma comunque per produrlo gli si devono pagare dei diritti d'autore.

la norton ha fatto la sua moto wankel e pare sia un mostro, leggerezza da 2 tempi e potenza impressionanti mi pare che sia 600 con 180 cv.
 
8568356
8568356 Inviato: 27 Set 2009 18:39
 

alexss ha scritto:
il wankel in effetti è più un 2 tempi che un 4 tempi

ha le luci per l'immissione e lo scarico, le fasi delle tre facce del pistone si sovrappongono e compie uno scoppio ogni giro di albero motore.

è un bel motore senza dubbio, oggi i problemi sono risolti, la mazda ha fatto un buon lavoro su questo motore, ma comunque per produrlo gli si devono pagare dei diritti d'autore.

la norton ha fatto la sua moto wankel e pare sia un mostro, leggerezza da 2 tempi e potenza impressionanti mi pare che sia 600 con 180 cv.


Il Wankel NON è un 2t nè un 4t, il Wankel è Wankel, non può essere confrontato un motore a statire rotativo con tre fasi attive ogni giro con un motore a pistoni con un ciclo attivo ogni giro o ogni due!

La Norton Commando stradale non era un gran mostro di potenza...era un 500 da 110cv...
Certo che la versione da gara, quando l'hanno fatta correre, ha vinto ciò che poteva vincere.
 
8568487
8568487 Inviato: 27 Set 2009 18:57
 

Caronte ha scritto:


Il Wankel NON è un 2t nè un 4t, il Wankel è Wankel, non può essere confrontato un motore a statire rotativo con tre fasi attive ogni giro con un motore a pistoni con un ciclo attivo ogni giro o ogni due!

La Norton Commando stradale non era un gran mostro di potenza...era un 500 da 110cv...
Certo che la versione da gara, quando l'hanno fatta correre, ha vinto ciò che poteva vincere.


caronte, le fasi attive del wankel sono tre ogni giro di pistone, ma ad ogni giro di pistone ne equivalgono tre dell'albero motore.

significa che le fasi attive per ogni giro dell'albero motore sono pari ad 1, in questo si può paragonare al 2T.

anche nel tipo di ammissione priva di valvole concettualmente il pistone ha le stesse funzioni di un 2T, e guarda caso anche l apotenza specifica è similarmente il doppio di quella di un 4T.......

in ultimo lo statore per definizione è fisso, il pistone è rotativo e per essere precisi ruota su un orbita circolare e su se stesso contemporaneamente.
 
10003805
10003805 Inviato: 8 Giu 2010 20:49
Oggetto: Wankel e Stellare su moto
 

Nota automatica aggiunta dal sistema: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generati dalla fusione di due topic.
______________

Buona sera,
è da parecchio che ho due idee in testa.
Infatti stavo riflettendo sulla possibilità (?) di montare un motore Wankel (1 rotore) su una moto. Stessa cosa per lo Stellare (tri/quadri-cilindrico?).
Purtroppo le mie conoscenze tecniche sono prossime allo 0, quindi non sono in grado di rispodermi da solo... sono molto interessato all'argomento, mi piacerebbe saperne di più.
Grazie.
 
10003956
10003956 Inviato: 8 Giu 2010 21:03
 

La Norton aveva commercializzato un modello con rotore Wankel nei primi anni '90.

Di motori stellati ridotti a soli 2 cilindri ci sono BMW e Guzzi. Molti di più i "stellati" trasversali, il più noto a noi italiani, il recente Ducati. doppio_lamp.gif
 
10004093
10004093 Inviato: 8 Giu 2010 21:16
 

Il wankel e' stato montato su moto in piccola serie dalla nsu , dalla suzuki ( se non sbaglio , oppure era la yamaha).
Nei motori stellari i cilindri sono sempre in numero dispari .
negli anni 20 fu costruita una moto dotata di stellare a 5 cilindri dotata di una potenza eccezionale (per l' epoca) l' unico problema erano il cerchio post si distruggeva per la potenza
 
10030310
10030310 Inviato: 13 Giu 2010 12:43
 

So che gli stellari venivano usati negli aerei da combattimento della 2a guerra mondiale, oltre che ai V12. Però non penso che siano mai stati utilizzati in mezzi terrestri.
Un eventuale tri-cilindrico stellare che vantaggi/svantaggi potrebbe avere rispetto ad un 3 cilindri in linea della stessa cubatura? Come svantaggi (moto) avevo pensato agli ingombri ed ai costi di progettazione, ma i vantaggi?
 
10692537
10692537 Inviato: 2 Ott 2010 18:49
 

Sui veicoli terrestri erano stati montati motori aereonautici sui tanks statunitensi; per quanto riguarda i motocicli...

rifatevi gli occhi con questi chopperoni!
Link a pagina di Jrlcycles.com

Esagerati! icon_eek.gif
 
10692594
10692594 Inviato: 2 Ott 2010 18:57
 

LoL.. li detesto.
 
10696700
10696700 Inviato: 3 Ott 2010 18:18
 

TartarUgo ha scritto:
Sui veicoli terrestri erano stati montati motori aereonautici sui tanks statunitensi; per quanto riguarda i motocicli...

rifatevi gli occhi con questi chopperoni!
Link a pagina di Jrlcycles.com

Esagerati! icon_eek.gif


Motore stellare? eusa_think.gif
 
10703873
10703873 Inviato: 4 Ott 2010 18:55
 

Direi proprio di si.. asd
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 3 di 3
Vai a pagina Precedente  123

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Tecnico

Forums ©