Leggi il Topic


Indice del forumForum Moto d'EpocaForum Moto Guzzi d'epoca

   

Pagina 37 di 40
Vai a pagina Precedente  123...3637383940  Successivo
 
Restauro Moto Guzzi Airone Sport [cerco aiuto]
16123337
16123337 Inviato: 2 Dic 2019 19:30
 

un rapido controllo PMS, fase magnete, stato valvole, tanto per escludere che il motore sia stato richiuso a capocchia? Seguendo il manuale credo si riesca abbastanza.
 
16123348
16123348 Inviato: 2 Dic 2019 20:37
 

Ciao
.....ma girando il motore possibile che i segni non corrispondono mai ??
....i segni che vedi sono quelli canonici o rifatti in modo casereccio ??
Delle foto ci aiuterebbero...
Saluti
 
16123474
16123474 Inviato: 3 Dic 2019 15:39
 

Beh, quando anni fa acquistai una Sertum 250 il venditore mi disse "se mettiamo dentro un chilo d'olio va in moto"!
Non ti dico come ho trovato il motore quando l'ho smontato… il gruppo termico era avvitato "con le dita" e non c'era un solo bullone che fosse stretto, la testa con una crepa da una guida all'altra, e chi più ne ha più ne metta….
Mai fidarsi di chi vende!!! eusa_wall.gif
 
16123483
16123483 Inviato: 3 Dic 2019 16:36
 

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
16123484
16123484 Inviato: 3 Dic 2019 16:39
 

immagini visibili ai soli utenti registrati


Questo è il punto più vicino ,mentre sull'altro ingranaggio non c'è nessun riferimento eusa_shifty.gif
 
16123485
16123485 Inviato: 3 Dic 2019 16:41
 

Ciao

Certo che la fase da questa parte è molto problematica !!
e da questa parte, in origine, non esistono segni !!
Gli ingranaggi da mettere in fase sono dalla parte opposta.......
Una bella lettura del Manuale di Officina non sarebbe fuori luogo.......nel sito di Renpag lo trovi.
Saluti
 
16123497
16123497 Inviato: 3 Dic 2019 17:41
 

E bene si preso dalla foga mi sono fatto ingannare dai segni bianchi sopra gli ingranaggi e non mi sono reso conto che ero dalla parte sbagliata icon_redface.gif chiedo venia e mi rimetto al manuale eusa_wall.gif eusa_wall.gif
 
16123537
16123537 Inviato: 3 Dic 2019 23:02
 

Sei fortunato che "on-line" non si possono infliggere punizioni corporali….
Questa ti sarebbe costata cara 0509_si_picchiano.gif
 
16125062
16125062 Inviato: 12 Dic 2019 20:20
 

Dopo la figuraccia ed aver letto tutto lo scibile manuali e non torno con una domandina ,ho paura dopo l'ultima stupidaggine, ma la faccio.
Smontando il magnete all'interno dell'anello che regola l'anticipo ci sono 2 fori ed un asola collegati tra loro.
Mi sembra di capire che servano per lubrificare il braccio delle puntine.
Bisogna riempire il tutto di grasso?
Bisogna inserire del feltro e bagnarli d'olio?
O.......?
Se ho detto delle baggianate perdonatemi fin d'ora 0510_inchino.gif
 
16125068
16125068 Inviato: 12 Dic 2019 20:42
 

Ciao
Se ho capito bene siamo all'interno della camm che fa aprire le puntine.....
.... in origine c'era un feltro che con qualche goccia di olio (poco mi raccomando !) serve a lubrificare l'inserto di fibra che fa aprire le puntine.....
non ho idea se il feltro mancante si rimette.....se no un dito sporco d'olio ogni tanto sul profilo della camm risolve il problema.
Saluti
 
16130278
16130278 Inviato: 16 Gen 2020 8:10
 

Spero che ci sia ancora qualche esperto che mi possa dare una mano.
Devo cromare le "ginocchiere" del serbatoio il modello è Airone.
Che materiale devo usare per mascherare il resto del serbatoio e avere il disegno perfetto dei due ovali ?
Il mio cromatore dice che non è possibile rispettare un disegno perfetto e che non ci sono materiali che resistano ai bagni per la cromatura vero?
grazie in anticipo
 
16130441
16130441 Inviato: 16 Gen 2020 20:58
 

Ciao
Vero !! ...il serbatoio va tutto a bagno nelle vasche....
però tu gli devi dare grossomodo l'area delle ""ginocchiere"" in modo che lui riesca a pulirle con le spazzole per far si che la cromatura dove risulta non coperta da vernice sia bella !!
Poi il contorno preciso lo fa il verniciatore....
....dal tuo serbatoio, già cromato in origine, tirati giù la scheda dove deve arrivare la vernice....
saluti
 
16130443
16130443 Inviato: 16 Gen 2020 21:18
 

Grazie mille
 
16133942
16133942 Inviato: 3 Feb 2020 16:47
 

Il cromatore non mi sa toglire una piccola ammaccatura proprio dove si vede.
Ho chiesto se si poteva stuccare con piombo , stagno ma secondo loro non va bene.
Mi sapete indicare , come vengono trattate le ammaccature da cromare ?
La ramatura dice che non risolve il problema boh icon_question.gif eusa_wall.gif
 
16133966
16133966 Inviato: 3 Feb 2020 18:10
 

a Biella c'è la carrozzeria Roncalli che ti può tirare su il bozzo, e anche motomeccanica Meruzzi a Pero so che ha qualcuno che li sistema
 
16134103
16134103 Inviato: 4 Feb 2020 12:46
 

Etiennepra ha scritto:
Il cromatore non mi sa toglire una piccola ammaccatura proprio dove si vede.
Ho chiesto se si poteva stuccare con piombo , stagno ma secondo loro non va bene.
Mi sapete indicare , come vengono trattate le ammaccature da cromare ?
La ramatura dice che non risolve il problema boh icon_question.gif eusa_wall.gif

Che io sappia i piccoli bozzi si riempiono con stagno, si pareggia e poi la ramatura dovrebbe preparare il tutto alla cromatura finale.
 
16134122
16134122 Inviato: 4 Feb 2020 14:45
 

Usare metalli teneri come "stuccatura" non è una cosa semplice.
Preparare una superficie per la cromatura significa tirarla a specchio e quando le spazzole che si usano per fare questa operazione passano su metalli più teneri li consumano molto più in fretta del ferro che c'è attorno col risultato che si creano degli avvallamenti a siamo daccapo.
Come hanno scritto dopo aver pareggiato levigando a mano si dovrebbe fare la ramatura a spessore, che poi va nuovamente lucidata a specchio ed è una operazione non semplice: il rame è un ottimo conduttore di calore e se si esagera con le spazzole il metallo si surriscalda e dove sotto c'è lo stagno questo si potrebbe addirittura sciogliere

Il procedimento usato per un serbatoio MAS 175 (non me ne vogliano i mod per l'OT)
Serbatoio con tanto stucco e quindi bozzi da sistemare:

immagini visibili ai soli utenti registrati


immagini visibili ai soli utenti registrati


Bozzi tirati su il più possibile a mano, ramatura e stagnatura

immagini visibili ai soli utenti registrati


Levigatura a mano

immagini visibili ai soli utenti registrati


Ramatura a spessore

immagini visibili ai soli utenti registrati


Levigatura e sistemazione imperfezioni rimaste

immagini visibili ai soli utenti registrati


Secondo bagno di ramatura a spessore e lucidatura a mano

immagini visibili ai soli utenti registrati


immagini visibili ai soli utenti registrati


Cromatura

immagini visibili ai soli utenti registrati


Finito

immagini visibili ai soli utenti registrati


e montato!

immagini visibili ai soli utenti registrati


Se ti dico quanto è costato svieni
Io mi terrei il bozzo icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif

P.S. la moto sopra è in Germania e appartiene ad Andreas Seiling, discendente del costruttore delle MAS, non si poteva non fare un bel lavoro
 
16134131
16134131 Inviato: 4 Feb 2020 15:31
 

Intanto eusa_clap.gif eusa_clap.gif eusa_clap.gif

Pausa

Il tema è troppo interessante per non approfondire... chiedo perdono al moderatore eusa_shifty.gif

Perchè non riempire ad ottone o con una lega, spianare e poi andare con la cromatura?
Così si eviterebbe la doppia ramatura che, invece, con lo stagno diventa necessaria.
 
16134174
16134174 Inviato: 4 Feb 2020 18:46
 

Andiamo così 0509_up.gif
Che dire, spettacolare...... eusa_clap.gif

Grazie di esistere, mr. TV icon_asd.gif

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
16134181
16134181 Inviato: 4 Feb 2020 19:31
 

Saldare ad ottone o meglio a castolin andrebbe bene, ma farlo su un serbatoio senza fare altri danni non è facile
 
16134183
16134183 Inviato: 4 Feb 2020 19:45
 

Che opera d'arte non un "semplice" restauro.

immagini visibili ai soli utenti registrati


Il mio è un semplice buchino in confronto.
 
16134243
16134243 Inviato: 5 Feb 2020 0:07
 

bonneville ha scritto:
Perchè non riempire ad ottone o con una lega, spianare e poi andare con la cromatura?
Così si eviterebbe la doppia ramatura che, invece, con lo stagno diventa necessaria.

L'ottone è un po' più duro dello stagno, questo è vero, ma è comunque più tenero della lamiera e se lucidi con le spazzole e poi guardi vedrai che dove c'è l'ottone il livello del materiale è sceso.
Purtroppo se lasci "a ferro" la lucidatura con le spazzole è inevitabile e l'ottone un po' ti frega, ma è comunque meglio dello stagno.
 
16134245
16134245 Inviato: 5 Feb 2020 0:18
 

Etiennepra ha scritto:

Il mio è un semplice buchino in confronto.


Appunto per questo credo abbia ragione Renato: tieniti il bozzetto e risparmia il gruzzoletto!! 0509_up.gif icon_asd.gif
 
16134261
16134261 Inviato: 5 Feb 2020 8:33
 

confermo anche io cosa detto da renato, quando mi è capitato ho sempre fatto così pure io:
- riempimento a stagno con la saldatrice da "becchino"
- prima lisciatura con lima americana
- seconda saldatura
- lisciatura a mano
- via alla cromatura per i vari bagni di ramatura ecc..

recentemente avevo visto che hanno inventato degli stucchi che sono cromabili, ma non ho mai avuto modo di provarli, ma se funzionassero toglierebbero il 90% del lavoro e del costo di rifare un serbatoio come quello della MAS postata da Renato
 
16134438
16134438 Inviato: 5 Feb 2020 23:18
 

enricopiozzo ha scritto:
…..recentemente avevo visto che hanno inventato degli stucchi che sono cromabili….

Ecco, questa si che sarebbe una bella notizia
Non ne avevo mai sentito parlare
 
16134614
16134614 Inviato: 6 Feb 2020 18:47
 

Non avendo trovato lo stucco descritto che mi avrebbe risolto alcunini problemi, ho portato il tutto ad un cromatore che penso sapia il fatto suo, che con stagno e doppia ramatura come descritto da RenPag mi risolve il problema. Ma ........ora si presenta un altro problemino il motore è in rettifica per pulizia e rettifica valvole e rettifica cilindro.......
.......
suspence ..........
i carter non si aprono ed il motivo è dato dal fatto che non si riesce a togliere il pignone e relativi dadi.
Il pignone presenta evidenti segni di usura e denti talmente consumati che non servono più.
Ciò avvalora il fatto che anche in precedenza nessuno è riuscito nella sostituzione.
Il rettificatore è esperto in motori d'epoca ma non per sentito dire ma perchè provato e testato in anni passati.(ha già provato di tutto caldo freddo ,leve, etc.etc.)
E qui subentra la vostra esperienza e pazienza ,c'è qualche trucco barra accorgimento e se è già capitata una cosa simile come avete risolto?
Sempre molte grazie della vostra disponibilità.
 
16134812
16134812 Inviato: 7 Feb 2020 17:05
 

immagino che tu ti riferisca al pignone della catena. Ci sono vari manicotti filettati (di cui uno sinistro) e ghiere da togliere prima di liberare il pignone. Tutto è ben descritto sul manuale di officina che trovi anche sul sito di Renato Paganini. A che punto ti sei bloccato?
 
16134814
16134814 Inviato: 7 Feb 2020 17:23
 

Il manicotto sinistro sono riuscito ed è stato tolto
siamo fermi qui

immagini visibili ai soli utenti registrati


Al momento non ho foto spero di riuscire settimana prossima.
 
16134817
16134817 Inviato: 7 Feb 2020 17:55
 

Se hai anche tolto le molle della frizione rimangono da svitare le ghiere con l’apposita chiave tenendo fermo il pignone con un pezzo di legno duro incastrato tra denti e carter.... se ben ricordo....

Guarda anche sul forum “Attrezzature e strumentazioni” dove è stato appena inserito un trucco per fermare i pignoni.
 
16135451
16135451 Inviato: 10 Feb 2020 23:26
 

Come già descritto in qualche altra discussione, la ghiera con le 4 tacche spesso è durissima da svitare.
Questo è dovuto al fatto che ad ogni "spedalata" sulla messa in moto questa si stringe sempre più, e dopo una vita puoi immaginare quanto è stretta (specialmente se la moto ha avuto dei periodi nei quali faticava ad avviarsi).
La ghiera è a passo destro quindi si svita come un normale dado.
Per tenere fermo l'albero puoi anche mettere un pezzo di ferro robusto (io uso una leva smonta-gomme) tra due protuberanze del corpo frizione fisso, sul lato opposto del motore. Solitamente io incastro la leva smonta-gomme e poi la faccio arrivare fino a fermarsi sotto all'albero motore (lato volano) così sta ferma, scaldo la ghiera col cannello ossiacetilenico e poi svito. Non ne ho mai trovata una che con questo sistema non si smontasse e mi sembra strano che la tua sia bloccata a tal punto da non venirne a capo.
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 37 di 40
Vai a pagina Precedente  123...3637383940  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Moto d'EpocaForum Moto Guzzi d'epoca

Forums ©