Leggi il Topic


Cerco consigli per verniciatura telaio e carene moto.
16138584
16138584 Inviato: 25 Feb 2020 23:03
Oggetto: Cerco consigli per verniciatura telaio e carene moto.
 

Ciao a tutti, sto per verniciare a nuovo un moto da cross, volevo chiedere ai più esperti qualche consiglio utile per poter fare un buon lavoro.

Premetto che userò un aerografo (con comprssore ovviamente) e ho a disposizione sia ugello da 1.7 sia ugello da 1.4.

VERNICIATURA TELAIO E FORCELLONE POSTERIORE

1. Ho fatto sabbiare a metallo nudo il tutto, portato a casa ho pulito tutto molto molto bene con nitro e tolto ogni residuo carteggiando fine fine le micro imperfezioni.

2. Vorrei adesso applicare un fondo isolante, fondo bicomponente epossidico (ho già il prodotto con il suo diluente altrettanto epossidico). Userò per applicare il fondo l'ugetto da 1.7mm con prodotto e catalizzatore nelle parti indicate (catalizzato 20%) ovviamente a peso (i pesi specifici sono diversi quindi non mischierò a volume ma a peso contrariamente a quanto dicono in molti che miscelano a volume ma che forse non sanno che i due pesi specifici sono differenti).

3. Dato il fondo epossidico, cosa mi consigliate di usare per la verniciatura finale del telaio e del forcellone? Mi sono state prospettate queste due possibilità:

A. Vernice poliuretanica (bicomponente o no) - Meno costosa, meno brillate, più coprente e più resistente ma (forse) più rognosa da dare
B. Vernice acrilica (bicomponente o no) - Più costosa, più brillante, più facile (forse) da dare ma più delicata
C. Eventuale trasparente di finitura bicomponente (tutti mi consigliano il bicomponente ma magari è del tutto evitabile)

Vorrei fare un discreto/buon lavoro ma evitare di spendere 100 Euro di vernici, cosa mi consigliate di fare? Io sarei più orientato sulla poliuretanica e, se proprio poi necessario, un eventuale finitura trasparente "rafforzante" e che mi doni maggior lucentezza.

Cosa mi consigliate voi?

VERNICIATURA PLASTICHE/CARENE

Premetto che non so di che plastice si tratti, le carene della mia moto sono bianche originariamente, il polimero è proprio bianco (non è una plastica trasparente poi verniciata di bianco).

Ho tolto tutti i vecchi adesivi, pulito e lavato tutto più volte, carteggiato molto finemente (da grit 300 a grit 1000) con mano leggera fino ad arrivare una micro-ruvidità della plastica ma senza avere graffi visibili. Ho rilavato tutto, tolto tutti i residui (usato prodotto antisiliconico etc.. insomma sono pronte da verniciare anche loro).

Ho acquistato un primer apposito per plastiche (IVAT) che devo dare in due mani finissime e poi verniciare con il colore finale e, chiaramente qui, per forza poi un trasparente lucidante e "rafforzante" (sperando che tenga e che non mi faccia crepe).

Per il colore vorrei usare una poliretanica anche qui e poi il trasparente finale appunto, ho solo qualche dubbio sull'ugello da usare, meglio 1.4 per il primer IVAT o 1.7? Per la vernice uguale, meglio 1.4 o 1.7 per la poliuretanica? E per la finitura?

Graditissimi consigli sia per verniciare il telaio sia per verniciare le plastiche (fermo restando che i due fondi li ho già acquistati e questi devo per forza chiaramente ormai usarli).

Grazie mille a tutti.
 
16138661
16138661 Inviato: 26 Feb 2020 9:54
 

nel forum di cross che seguo..per i telai solo a polvere quando restaurano gli acciaio.
 
16138739
16138739 Inviato: 26 Feb 2020 14:29
 

Per il telaio confermo verniciatura a polvere, con 50 euro te la cavi

per le plastiche prendile nuove che verniciate durano da natale a santo stefano, ti fai poi fare degli adesivi personalizzati e hai una moto bella e durevole


verniciando come dici tu fai tanto lavoro e dura poco
 
16138741
16138741 Inviato: 26 Feb 2020 14:44
 

La verniciatura a polvere e' eccellente ma deve essere cotta nel del forno a 190°C quindi bisogna smontare assolutamente tutte le parti, compresi i cuscinetti. Per il forcellone invece la piu resistente ma economica perche' prima o poi si rovina.

0510_saluto.gif
 
16138775
16138775 Inviato: 26 Feb 2020 17:05
 

Grazie a tutti per le risposte. Avevo tempo fa fatto verniciare a polvere i cerchi di un'altra moto e alcune altre parti. Premetto che tutte le parti era state preparate prima con un lavoro a dir poco allucinante, sgrassate, pulire, micropallinate, ripulite etc etc etc.. poi mi hanno verniciato a polvere le parti (prima il fondo e cotto, poi la vernice e cotta). Il risultato secondo me non vale assolutamente il lavoro preparatorio, il tempo necessario e forse anche la spesa. COme TUTTE le vernici, anche quella a polvere si sbecca con un qualsiasi sassolino credetemi.

La mia moto è tutta smontata a rondella dal sottoscritto, non ci sonoproblemi in tal senso e sinceramente la polvere mi convince poco, a meno che sia REALMENTE fatta da aziende molto molto molto serie con atterzzature e strumenti adeguati ma comunque bho, resto perplesso sulla polvere sinceramente.

I telai delle moto non credo che siano tutti fatti a polvere a nuovo, lo strato di vernice è troppo sottile, la verniciatura a polvere crea uno strato leggermente più corposo e più spesso, dubito che sia vernice a polvere (o comunque non lo è sempre sicuramente). Non credo neanche che esista la verniciatura a polvere metallizzata (ma posso sbagliarmi) quindi mi domando il telaio di una moto come fa ad essere metallizzato se la vernice a polvere metallizzata non esiste? Non l'ho mai vista e mai trovata (ma posso sbagliarmi).

Oggi farò dei test con l'aerografo per vedere di gestire al meglio presisone, ugelli, diluizioni etc... e poiprocederò a stendere il fondo bicomponente epossidico. Sul colore e la finitura poi, devo ancora studiarci un pò su.

Tenete presente che i mezzi da lavoro pesanti (ruspe etc..) vengono dipinte con vernici poliuretaniche e non a polvere per quello che ne so, il risultato è piuttosto resistente.

Bho ecco, io non sarei così certo e sicuro che la polvere sia la soluzione ottimale, non ci metto la mano sul fuoco e non do per certo o per scontato che la polvere sia la soluzione top.

Esistono anche vernici scriliche o poliuretaniche NON bicomponenti oppure SOLO bicomponenti? Molti scoraggiano l'utilizzo di vernici bicomponenti perchè se poi il lavorato finale deve essere trattato con il trasparente, spesso utilizzano il trasparente bicomponente (sarebbe inutile anche la vernice bicomponente.. che è chiaramente più cara).

Ad ogni modo, nessuno vernicia un telaio a polvere per 50 Euro (non so in quale parte d'Italia vivi), visto sia il costo della polvere, sia tutta l'attrezzatura necessaria (pistola, forno, tempo, manodopera etc..) è IMPOSSIBILE 50 Euro.

E poi, scusate, le auto non sono verniciate a polvere e non mi sembra che telaio, carrozzeria e plastiche durino così poco, anzi. Pensate ai fascioni delle auto (in plastica, tutto sommato abbastanza flettenti), sono verniciati ad aerografo (fondo, vernice, finitura), non mi sembra che durino così poco considerando a cosa sono sottoposti). Perchè le plastiche della moto non dovrebbero tenere ma le parti di plastica delle auto si? Anche le lamiere delle auto, nessuna è verniciata a polvere, tutte ad aerografo, fondo, vernice e trasparente di finitura (poi magari verranno anche cotte non sarei).

Cioè, la polvere si e no ecco, troppo sopravvalutata secondo me (e con 50 Euro ti aprono il garage per portacelo dentro in officina il telaio della moto.. comunque).

E' solo una riflessione, sono un pò perplesso, ecco tutto, ci sto ragionando su insomma.
Grazie a tutti.
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum TecnicoPreparazioni e componentistica carene moto

Forums ©