Leggi il Topic


Indice del forumForum Honda

   

Pagina 2 di 2
Vai a pagina Precedente  12
 
CB 300 R [cambio pignone anteriore]
16157618
16157618 Inviato: 23 Mag 2020 20:59
 

Quindi alla fine era il cambio come ti dicevo!
 
16157730
16157730 Inviato: 24 Mag 2020 15:40
 

aggiornamento, altro che vaschetta di espansione... c' è proprio una perdita nel circuito di raffreddamento, la moto perde nuovamente quando è in viaggio e l' astina del liquido mostra chiaramente che è sceso eusa_wall.gif
quindi nuovamente la seccatura di andare a portare la moto, non poterla usare, etc... solo perché sono stati maldestri nel rimontare il tutto
 
16157761
16157761 Inviato: 24 Mag 2020 18:58
 

Io ancora non l'ho portata in officina proprio perché temo cose del genere. Non so la tua ma la mia cambia benissimo e non ha alcun problema e il pensiero di farla letteralmente sventrare per nulla non mi convince molto. Poi scusami ma refrigerante, forcellone ecc è possibile che debbano smontare tutta la moto per cambiare una coppiglia???
 
16157772
16157772 Inviato: 24 Mag 2020 19:49
 

Trecentista ha scritto:
Io ancora non l'ho portata in officina proprio perché temo cose del genere. Non so la tua ma la mia cambia benissimo e non ha alcun problema e il pensiero di farla letteralmente sventrare per nulla non mi convince molto. Poi scusami ma refrigerante, forcellone ecc è possibile che debbano smontare tutta la moto per cambiare una coppiglia???


eh si, il blocco motore è accorpato al cambio, devi togliere il blocco motore-cambio dalla moto per aprirlo e per toglierlo chiaramente si allenta il mozzo posteriore della ruota per allentare la catena ed estrarre il tutto che è collegato con il pignone alla catena.

sulle automobili il cambio è separabile dal blocco motore, sulle moto no, non puoi togliere il cambio senza togliere anche il motore

comunque anche la mia cambiava bene, il problema è che c' era un componente potenzialmente difettoso, che in caso di rottura blocca la ruota posteriore mentre sei in movimento, immagine se ti si blocca la ruota posteriore mentre fai un curvone veloce a oltre 100kmh... rischi la vita
 
16157781
16157781 Inviato: 24 Mag 2020 20:25
 

Sì capisco il potenziale rischio ma tu hai portato una moto perfetta che ti è stata restituita mezza svitata e poi surriscaldata e ora devi pure riportarcela... Purtroppo questo è un intervento incredibilmente invasivo per una dannata rondellina difettosa e che l'officina media non è in grado di effettuare come si dovrebbe...
 
16157788
16157788 Inviato: 24 Mag 2020 20:39
 

si ma officina media...

sono l' unica concessionario honda del trentino alto adige, non è un meccanico improvvisato che lavora in nero nel garage di casa...

comunque domani mi sentono eccome
 
16157795
16157795 Inviato: 24 Mag 2020 21:22
 

Ma io non me ne intendo ma se va smontata praticamente tutta la moto tranne parte della ciclistica è più probabile fare danni che non farne...sono molto preoccupato e incacchiato perché va bene che è un entry-level di Honda ma certe componenti "che non soddisfano le specifiche" in un motore stracollaudato da anni e' una cosa ASSURDA. Da sostituzione moto immediata.
Che poi la mia ha appena 2000km, nuova, praticamente nuova! E la devo fare smontare tutta perché sennò si blocca la ruota a 100kmh???? In pratica hanno messo in commercio una trappola?
 
16157798
16157798 Inviato: 24 Mag 2020 21:41
 

beh tecnicamente puoi lasciarla così ma se volontariamente non l' hai portata a "sistemare" icon_asd.gif se fai un incidente sono fatti tuoi e non puoi citare honda per danni perché loro l' avviso te lo hanno mandato

comunque la mia ha 9800km
 
16158955
16158955 Inviato: 28 Mag 2020 18:13
 

moto sistemata, mi hanno cambiato una guarnizione.

poi oggi ho montato il pignone da 15 denti (+1) e le prime impressioni sono buone, ora il tachimetro è ragionevolmente preciso, prima a 100 indicati la velocità gps era 91 icon_rolleyes.gif ora a 100 indicati siamo sui 97.5

questo fa si che a parità di andatura il motore gira più rilassato, chiaramente a bassi giri soffre un po essendo monocilindrico, ma globalmente è una modifica decisamente consigliata

10€ + 6 di spedizione, su ebay da un negozio di bologna
 
16158966
16158966 Inviato: 28 Mag 2020 18:33
 

In velocità massima guadagna qualcosa?
 
16158969
16158969 Inviato: 28 Mag 2020 18:41
 

Trecentista ha scritto:
In velocità massima guadagna qualcosa?


non ho provato ma teoricamente la velocità massima dovrebbe aumentare per il semplice motivo che prima di raggiungeva oltre 1000 giri OLTRE il regime di potenza massima, secondo me 5km/h (reali) in più li fa sicuramente, prima la velocità massima reale era sui 141-142 considerando il notevole scarto del tachimetro che indicava il 10% in più (cioè 155-157)
 
16164686
16164686 Inviato: 19 Giu 2020 10:27
 

allora ho provato la velocità massima, ora la velocità massima effettiva è aumentata di circa 10kmh, test effettuato con un leggerissima pendenza in discesa (qualche decimo di grado) e in galleria (quindi non interferenze causate dal vento), ovviamente letteralmente sdraiandosi sul serbatoio.
 
16164923
16164923 Inviato: 20 Giu 2020 11:02
 

Sì ma quanto fa? E ritieni che con questo pignone sì possa viaggiare in 2 o visto il discorso che facevi sul motore un po' in sofferenza sarebbe chiedere troppo alla moto?
A te quanto l'hanno tenuta in officina per il richiamo?
 
16165277
16165277 Inviato: 22 Giu 2020 8:54
 

ora la velocità massima raggiungibile sul piano è 150 reali sdraiandosi sul serbatoio

il motore non da l' impressione di aver perso prestazioni in se, ma soffre di più i bassi giri come vibrazioni, se prima a 30 indicati la terza era fluida ora a 30 di tachimetro la terza non è fluidissima, se prima la velocità minima per la sesta erano 65 di tachimetro ora sono 70

la moto in officina l' ho lasciata due settimane perché nel frattempo avevano molte cose da fare, ma l' intervento in se richiede una giornata intera circa
 
16165322
16165322 Inviato: 22 Giu 2020 11:15
 

ton1x ha scritto:
ora la velocità massima raggiungibile sul piano è 150 reali sdraiandosi sul serbatoio

il motore non da l' impressione di aver perso prestazioni in se, ma soffre di più i bassi giri come vibrazioni, se prima a 30 indicati la terza era fluida ora a 30 di tachimetro la terza non è fluidissima, se prima la velocità minima per la sesta erano 65 di tachimetro ora sono 70

la moto in officina l' ho lasciata due settimane perché nel frattempo avevano molte cose da fare, ma l' intervento in se richiede una giornata intera circa


Era scontato che bisognasse usare di più il cambio, ma certamente con queste potenze non è certo il caso di buttare nel cesso 10km/h di velocità DI CROCIERA!

La rapportatura risultante non diventa certo lunga e il regime di potenza massima si raggiungerà lo stesso anche senza abbassarsi. Per me. modifica quasi obbligata! ( A meno che l'uso autostradale sia praticamente escluso)
 
16165328
16165328 Inviato: 22 Giu 2020 11:32
 

in realtà il cambio si usa circa uguale, tiene meno i bassi giri ma tieni di più la marcia prima di passare alla superiore, prima nel uso urbano si sentiva bisogno di mettere anche la quinta, ora la quarta è più che sufficiente per tenere i 50 effettivi senza girare più alti del dovuto, se a 4 mila in quarta è molto fluido, se sali sui 4500-5000 ci sono delle vibrazioni

comunque in autostrada non ci sono mai andato e non ho intenzione di farlo, ma comunque già a 80 kmh la modifica è percepibile, a 80 effettivi si risparmiano 350 giri al minuto.

si, il regime di potenza massima si raggiunge anche senza abbassarsi sul serbatoio, salvo forse vento contrario

di andare più veloce non mi importa perché qualsiasi permanenza più che momentanea a velocità sostenute è abbastanza assordante per via del aria, l' ho fatto per viaggiare a giri più contenuti e avere il tachimetro più preciso, su 10 mila km percorsi in questo modo il tachimetro ne segna 700 in meno rispetto a prima icon_asd.gif visto che ora è ottimistico solo per un 2.5%
 
16165331
16165331 Inviato: 22 Giu 2020 11:49
 

ton1x ha scritto:


di andare più veloce non mi importa perché qualsiasi permanenza più che momentanea a velocità sostenute è abbastanza assordante per via del aria, l' ho fatto per viaggiare a giri più contenuti e avere il tachimetro più preciso, su 10 mila km percorsi in questo modo il tachimetro ne segna 700 in meno rispetto a prima icon_asd.gif visto che ora è ottimistico solo per un 2.5%


Tieni solo conto che, non essendoci obblighi di legge, mentre il tachimetro era molto ottimista, probabilmente il contachilometri era più preciso (non lo sapremo mai).

In ogni caso, la riduzione dei consumi, che mi aspetto esserci, potrebbe essere nascosta dalla nuova rapportatura! 0509_up.gif

Ho fatto la stessa modifica sulla mia Ybr 250 all'epoca dell'acquisto, dopo 5 km avevo già deciso che se non avessi trovato il modo di allungare l'avrei venduta subito! Dopo 50000 km ancora mi chiedo con che criterio facciano i rapporti in giappone. Sulla mia 3 1/2 della gioventu', il regime di potenza massima si raggiungeva a stento in posizione spalmata! (infatti accorciai un pelino) 0509_up.gif
 
16165352
16165352 Inviato: 22 Giu 2020 12:50
 

E la prima marcia risulta più sfruttabile o non cambia nulla? Di fabbrica è cortissima, col pignone nuovo si maschera un po' questo difetto?

L'ho hai sostituito tu perché in officina sì rifiutano?
 
16165471
16165471 Inviato: 22 Giu 2020 20:08
 

si adesso la prima marcia può essere usata anche per muoversi a bassa velocità nel traffico (tipo fino a 15 kmh poi si passa alla seconda) mentre prima praticamente era solo per partire da fermo, quando parti da fermo un po aggressivamente ora si sente che hai un po più di allungo prima di dover passare alla seconda e non è troppo lunga da aumentare la probabilità di spegnere in partenza, in prima al minimo dei giri la velocità effettiva è 6.5 kmh

il pignone l' ho cambiato io perché 1 non mi fidavo a chiederlo 2 mi è arrivato il pacchetto quando avevo già portato la moto quindi l' ho cambiato appena l' ho riportata a casa.
facendo così ho avuto anche l' occasione di pulire bene la zona del pignone, ci avevano lasciato un sacco di grasso sul alloggiamento del cambio visto che l' avevano smontato proprio in quel punto, oltre a tutti i sassolini appiccicati dal grasso catena, ora ho iniziato ad usare olio lubrificante (quello 80w) al posto del grasso spray
 
16165606
16165606 Inviato: 23 Giu 2020 11:17
 

Ma quindi per fare entrare il pignone alla fine non hai dovuto limare la lamina come dicevi sopra o sì?
 
16165716
16165716 Inviato: 23 Giu 2020 19:34
 

Trecentista ha scritto:
Ma quindi per fare entrare il pignone alla fine non hai dovuto limare la lamina come dicevi sopra o sì?


no no, semplicemente ho messo prima in posizione la lamina (sganciandola dal coperchio su cui è appoggiata con un pin) e poi ci ho avvitato sopra il coperchio in plastica nero, praticamente la lamina del paracatena alloggia al interno del incavo delle maglie della catena ma essendo attorno al pignone da li la catena non ha gioco quindi anche se lo spazio si misura in pochi mm non causa problemi
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 2 di 2
Vai a pagina Precedente  12

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Honda

Forums ©