Leggi il Topic


Indice del forumForum HondaForum Honda CBR 600

   

Pagina 2 di 2
Vai a pagina Precedente  12
 
CBR600RR e CBR600F uso cittadino [ Info acquisto ]
16112423
16112423 Inviato: 10 Ott 2019 12:43
 



Boh, tutte le "menate" (passatemi il termine) sulla potenza a determinati regimi lasciano il tempo che trovano secondo me.
Fra il motore e la ruota c'è sempre di mezzo il cambio, è inutile stare a dire che il bicilindrico a 5000 giri tira più del 4 cilindri.. che poi oddio, è vero solo fino ad un certo punto*.
Il punto è che una moto che ha un motore usabile dai 3000 ai 9000 giri ha inevitabilmente una rapportatura diversa da uno che si può usare dai 2000 ai 14000.

Tiro numeri a caso: una Hornet in terza a 100km/h viaggerà a 7000 giri, una SV650 magari sta a 6000 e le potenze espresse sono le stesse. E dico di più, la terza della Hornet la si può usare fino a 180km/h, quella della SV probabilmente arriva al limitatore a 150 costringendo a salire di rapporto.
Va da se che una moto con 4 cilindri che gira alto va tenuto più alto di un bicilindrico, ma l'intera moto è fatta apposta per permettere di farlo e non si può pretendere di guidare un 4 cilindri come se fosse un bicilindrico (e viceversa).

*Se si vanno a vedere le statistiche i motori hanno grossomodo la stessa coppia a parità di cilindrata, indipendentemente dal frazionamento. Grossomodo parliamo di 10nm ogni 100cc +/-10%, e quella variabilità del 10% è data più da quanto il motore è raffinato che non dal frazionamento. Quello che cambia è il regime massimo in cui la coppia viene espressa, ma ci sono 2 ma:
1) Il valore di coppia su motori non troppo esasperati tende ad essere relativamente piatto con l'80% della coppia disponibile più o meno su tutto l'arco utile di uso del motore.
2) Il regime di coppia massima è fortemente influenzato da tanti aspetti di cui il frazionamento è solo uno, non c'è nulla che impedisca di fare quattro cilindri con una schiena mostruosa (ad esempio il motore del Bandit 1250) o bicilindrici relativamente morti in basso (come quello della panigale 1199). Se si vedono le curve di coppia delle due moto che ho citato si vede che il 4 cilindri, paradossalmente, è più potente del bicilindrico su tutta la fascia bassa di erogazione.
Certo che se si paragona un motore di supersportiva o derivato da esso con un motore progettato fin dalla nascita per dare il meglio di se ai medi la differenza è marcata, ma se si prendono motori nati per lo stesso uso (ad esempio quello del CBR650F con i vari bicilindrici da 70cv) a parità di cilindrata siamo li:

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
16112514
16112514 Inviato: 10 Ott 2019 19:54
 

Destra5 ha scritto:
Il tuo discorso è corretto.
La potenza e la coppia, in termini assoluti, non sono valori opinabili; se non ricordo male l'SV 650 del 2008 a 7000 giri ha alla ruota circa 55 cv, contro i circa 52 della CBR RR 2005 (a pari regime).

Ma il punto è che una differenza simile impatta marginalmente sulla guida normale di una persona con capacità normali.

In compenso il 4 cilindri è meno "scorbutico" ed ha molto più allungo, quindi paradossalmente su certe strade io mi trovo ad usare di meno il cambio, rispetto a prima (al contrario di tutto ciò che mi dicevano gli amici al bar)


E' opinione comune con con il bicilindrico si usi meno il cambio nelle strade guidate, ma ciò dipende sia dalla tipologia della strada sia dal tipo di guida che ci piace adottare.
 
16112529
16112529 Inviato: 10 Ott 2019 21:27
 

Kino87 ha scritto:
Boh, tutte le "menate" (passatemi il termine) sulla potenza a determinati regimi lasciano il tempo che trovano secondo me.
Fra il motore e la ruota c'è sempre di mezzo il cambio, è inutile stare a dire che il bicilindrico a 5000 giri tira più del 4 cilindri.. che poi oddio, è vero solo fino ad un certo punto*.
Il punto è che una moto che ha un motore usabile dai 3000 ai 9000 giri ha inevitabilmente una rapportatura diversa da uno che si può usare dai 2000 ai 14000.

Tiro numeri a caso: una Hornet in terza a 100km/h viaggerà a 7000 giri, una SV650 magari sta a 6000 e le potenze espresse sono le stesse. E dico di più, la terza della Hornet la si può usare fino a 180km/h, quella della SV probabilmente arriva al limitatore a 150 costringendo a salire di rapporto.
Va da se che una moto con 4 cilindri che gira alto va tenuto più alto di un bicilindrico, ma l'intera moto è fatta apposta per permettere di farlo e non si può pretendere di guidare un 4 cilindri come se fosse un bicilindrico (e viceversa).

*Se si vanno a vedere le statistiche i motori hanno grossomodo la stessa coppia a parità di cilindrata, indipendentemente dal frazionamento. Grossomodo parliamo di 10nm ogni 100cc +/-10%, e quella variabilità del 10% è data più da quanto il motore è raffinato che non dal frazionamento. Quello che cambia è il regime massimo in cui la coppia viene espressa, ma ci sono 2 ma:
1) Il valore di coppia su motori non troppo esasperati tende ad essere relativamente piatto con l'80% della coppia disponibile più o meno su tutto l'arco utile di uso del motore.
2) Il regime di coppia massima è fortemente influenzato da tanti aspetti di cui il frazionamento è solo uno, non c'è nulla che impedisca di fare quattro cilindri con una schiena mostruosa (ad esempio il motore del Bandit 1250) o bicilindrici relativamente morti in basso (come quello della panigale 1199). Se si vedono le curve di coppia delle due moto che ho citato si vede che il 4 cilindri, paradossalmente, è più potente del bicilindrico su tutta la fascia bassa di erogazione.
Certo che se si paragona un motore di supersportiva o derivato da esso con un motore progettato fin dalla nascita per dare il meglio di se ai medi la differenza è marcata, ma se si prendono motori nati per lo stesso uso (ad esempio quello del CBR650F con i vari bicilindrici da 70cv) a parità di cilindrata siamo li: Immagine: Link a pagina di Resizer.shared.arcpublishing.com


Molto interessante questo grafico. Pari cilindrata e la 4 cilindri è quasi identica anche a parità di giri con le bicilindriche, con la MT un pochino sopra, guarda caso è 700 cc, e comunque "finisce" prima....

Adesso per par condicio devi mettere lo stesso grafico con la potenza... icon_asd.gif icon_asd.gif
 
16115250
16115250 Inviato: 22 Ott 2019 15:00
 

Ciao!
Avendo i tuoi stessi dubbi e le tue stesse necessità io alla fine mi sono orientato sul CBR 600F 2011
questo perchè:

-In passato Ho avuto un cbr 600 RR (2005) e me lo hanno rubato con tanto di paletto a U su cui era attaccata in 30 minuti in cui ero in università
-E' infinitamente più comoda rispetto alla RR in uso cittadino (semi manubri alti)
-La linea, a parte il codino mi piace molto
-La zavorrina mi avrebbe ucciso

contro
i puristi del vecchio cbr600F non la amano e posso capire il perchè il modello parente più della hornet che del CBR RR ( mentre originariamente la RR era stata una evoluzione della F )

Io sono riuscito a farci una estate in sardegna in due caricandola come un mulo (con tanto di bauletto da 48 litri) mai un problema. Se dovessi dirti prima o poi cambio collettori e centralina (tempo di fare due soldi che venendo da un s2r800 bicilindrico vorrei la coppia un po' pi in basso.)
Rapporto qualità prezzo secondo me imbattibile.

Se invece vuoi la pista mi sa che ti serve l'RR non tanto per le prestazioni, ( si ci sono 20 CV etc etc ) ma direi sopratutto per le carene... non ne riesco a trovare di aftermarcket per la pista.
 
16115521
16115521 Inviato: 23 Ott 2019 15:38
 

pazuto ha scritto:
Molto interessante questo grafico. Pari cilindrata e la 4 cilindri è quasi identica anche a parità di giri con le bicilindriche, con la MT un pochino sopra, guarda caso è 700 cc, e comunque "finisce" prima....

Adesso per par condicio devi mettere lo stesso grafico con la potenza... icon_asd.gif icon_asd.gif


Un pochino in ritardo... ma quel grafico dovrebbe indicare già la potenza alla ruota
Se han la stessa potenza agli stessi giri , han la stessa coppia a quei giri
E poi, confrontando 2 marce ( di moto diverse ) che generino la stessa velocità a limitatore, il 4 cilindri avrà sempre più accelerazione perché con un rapporto proporzionalmente più corto ai giri extra
Più che altro un bicilindrico "dovrebbe" aver più risposta e meno peso
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 2 di 2
Vai a pagina Precedente  12

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum HondaForum Honda CBR 600

Forums ©