Leggi il Topic


Indice del forumForum KawasakiForum Kawasaki Versys

   

Pagina 1 di 1
 
Nuova Versys 1000 SE la mia esperienza
16060352
16060352 Inviato: 1 Apr 2019 10:33
Oggetto: Nuova Versys 1000 SE la mia esperienza
 

Buongiorno a tutti.
Sono un felice possessore della suddetta moto da una settimanella. Per ora ci ho fatto solo 280km e pochi tra le curve. Comunque un giro sulla Campagnanese per farmi una idea non è mancato, chi è di Roma sa.

Escludendo lo scoterello a 14 anni ed il 125 a 16, provengo da 14 anni di moto alternati tra Hornet, un GSX-R600 e due GSX-R 750, grandi, grandissime moto con cui ho fatto i solchi sulle strade degli appenini dell'Italia centrale. Oltre ad essermi divertito a Vallelunga, Misano, Mugello, ISAM.
Dopo un brutto incidente e 4 anni di stop ho deciso che era giunto il momento di una moto "da viaggio".

A causa dell'estetica e del sapore di "moto povera" avevo sempre escluso la Versys....fino a che mi ha fulminato quest'ultimo modello che ho preso a scatola chiusa, senza neanche provarla...

Aveva tutte le carte in regola per essere la mia moto "perfetta" e così, per ora, sembra essere. 0509_banana.gif

Scrivo questo topic per aiutare tutti coloro che si vogliono fare una idea della moto.

Inizio con una riflessione sui cerchi, per poi scrivere altro in futuro man mano che imparerò a conoscerla.

I cerchi da 19 o 21 in generale tendono a ridurre la sensazione della moto che "cade" in piega, per un effetto giroscopioco più accentuato, oltre ad essere più adatte al fuoristrada, soprattitto quelle da 21 a raggi.
Io penso che su una stradale come la Versys invece i 17" sono perfetti.
Chi acquista questa moto non ha nessuna velleità fuoristradistica e secondo me già con i 17 una moto del genere di certo non "cade" in curva, ma anzi ha la tendenza ad allargare un pochino, soprattutto in uscita.
Secondo me avere una ruota un po' più agile permette di potersi divertire un po' di più nelle curvette.
Se volete capire cosa significa "cadere" in curva salite su una supersportiva.
Comunque qualora si volesse aumentare ulteriormente la facilità della moto nel prendere la corda basta montare uno pneumatico dal profilo più "a punta" e meno tondo. Fa una grande differenza.
Quindi cerchi promossi.
Oltre al fatto che il gommone da 180 dietro, come quello della mia amata GSX, assicura tanto appoggio anche sulla spalla quando si volesse spingere la moto un pochino "oltre" il suo utilizzo turistico.
doppio_lamp.gif
 
16060446
16060446 Inviato: 1 Apr 2019 15:15
 

Complimenti per la motona ! 0509_up.gif
Bello il 4 in linea da 120cv la casa dichiara 257Kg
non è una piuma ma sicuramente più comoda della GSXR. icon_asd.gif

0510_saluto.gif
 
16060736
16060736 Inviato: 2 Apr 2019 12:52
 

Bravo questo è un vero aiuto a chi vuol scegliere questa moto. Altro che quei dilettanti di motociclismo e company.👍
 
16060777
16060777 Inviato: 2 Apr 2019 14:27
 

Mic62 ha scritto:
Bravo questo è un vero aiuto a chi vuol scegliere questa moto. Altro che quei dilettanti di motociclismo e company.👍


Certe persone non hanno proprio niente di megio da fare eh...
 
16060864
16060864 Inviato: 2 Apr 2019 18:52
 

Veramente 👍
 
16060891
16060891 Inviato: 2 Apr 2019 21:08
 

Mic62 ha scritto:
Veramente 👍


Ma sei proprio un disfattista eh! Se non ti piace quello che scrivo non leggere e vai a scrivere altrove cose più intelligenti di quanto potrei fare io.
Un test su strada degno di questo nome nessuna testata l'ha fatto e se qualcuno avesse scritto questo topic un mese fa quando decisi di comprare la moto l'avrei apprezzato.

Oltre al fatto che non puoi sapere che formazione ho io o che mestiere ho fatto, più in generale chi sono. Quindi la tua è sterile e inutile ironia dell'ennesimo triste leone da tastiera.
 
16060892
16060892 Inviato: 2 Apr 2019 21:15
 

Guarda che hai capito esattamente il contrario.ho apprezzato le tue opinioni che sono giuste. E io considero veramente quelli di motociclismo dei dilettanti. Va beh
 
16060893
16060893 Inviato: 2 Apr 2019 21:17
 

Ah ok guarda che veramente sembra molto ironico quello che hai scritto!
Beh meglio così perché mi dispiaceva questo attacco gratuito.
 
16071340
16071340 Inviato: 9 Mag 2019 10:07
 

E' una moto che mi attira e sicuramente andrò a provarla.
Continua a tenerci aggiornato sulla Tua esperienza
Grazie
 
16076260
16076260 Inviato: 26 Mag 2019 18:41
 

Allora sono giunto a quasi 6000km.
4 giri in moto sugli appennini Lazio/abruzzesi, una traversata Roma - Pescara e ritorno e sono rientrato adesso da una due giorni in zona Mugello con circa 300km macinati al giorno,.

La Versys 1000 SE in autostrada va da paura. A velocità di crociera, dai 120 ai 150 Km/h va alla grande, stabile, una roccia, di ritorno dal Mugello mi sono sparato 360km fino a Roma con il cruise control, potendo riposare anche il braccio destro (o entrambi....). A quell'andatura in media consuma 20km/l, e considerate cher ero con baule e borse laterali montate!
Pioviccivava e a tratti pioveva da "tergicristallo continuo ma non al massimo" e considerate che le gambe NON SI SONO BAGNATE! Il busto si ma niente di fracico gocciolante, la protezione aerodinamica oltre che ottima per il vento, protegge bene anche dall'acqua. Gli stivali ovviamente si sono bagnati, la protezione aerodinamica di ferma sopra alla caviglia.
Turbolenze sul casco quasi nulla, ho alzato al massimo il cupolino, sono alto 1.82cm e vedevo tranquillamente oltre, non mi ostruiva la vista.

Aumentando l'andatura, intorno ai 180Km/h il consumo aumenta sensibilmente arrivando a circa 8Km/l e anche le turbolenze si fanno sentire, addosso e sul casco.

Oltre i 180 sconsiglio di andare, non è palesemente una moto per sfidare le auto sul rettilineo. L'ho tirata fino ai 220km/h (ovviamente in pista eh) e non so se per la ciclistica o per l'aerodinamica, l'avantreno si alleggerisce tantissimo. Basta sfiorare il manubrio da un lato per innescare un ondeggiamento che fermi solamente decelerando. Mancavano ancora 1500 giri al limitatore, ma non era il caso di andare olte.

Come ho già scritto io vengo da un GSX-R 750 k7, una meraviglia da guidare e da guardare, con la quale era difficile starmi dietro.
Salito su questa ho dovuto reimparare completamente a guidare e sono posso dire di averla capita veramente solo durante questo giro al Mugello.
Io non sono MAI stato uno di quelli che invade l'altra corsia, ne per allargarmi in inserimento ne in uscita.
In uscita, nell'arco di 10 anni ho sbagliato 2 singole volte andando lungo, altrimenti mi sono SEMPRE tenuto margine per rallentare o piegare di più se la curva mi sorprendeva.
Appena presa questa invece sembravo deficiente, in due uscite sono andato largo in uscita diverse volte, nonostante andassi molto meno che con l'altra!

Parliamo però prima di sospensioni. In modalità ROAD se il fondo non è perfetto la moto digerisce molto meglio buche e avvallamenti, tuttavia aspettatevi un deciso intervento del traction control in uscita soprattutto dei tornanti, molto molto molto fastidioso.
In modalità SPORT questo non avviene e nonostante ci abbia dato di gas il traction control non è mai intervenuto.
Tuttavia le sospensioni in modalità SPORT sono comunque "morbide" rispetto a ciò a cui si è abituati guidando una supersportiva. Mi è capitato prendendo un avvallamento mentre ero in piega di aver sentito uno SGRONG perché le sospensioni sono affondate in maniera importante. Non so cosa abbia toccato, se marmitta o cavalletto posteriore...
Il ginocchio ovviamente non sfiorerà mai l'asfalto, ma aspettatevi di strusciare spesso e volentieri lo slide degli stivaletti!
La strumentazione permette di registrare il massimo angolo di piega, regolarmente sono arrivato a piegare 45/46 gradi sia a dx che a sx e a quell'inclinazione se non si poggia sulla pedana proprio con la punta punta dello stivale si sfrega l'asfalto con lo slide. Comunque mai toccato con le pedane, per cui una ottima luce a terra, nonostante la triangolazione turistica sella/manubrio/pedane!!!

Una cosa su questa moto è fondamentale, utilizzare il freno posteriore.
Come dicevo durante questo weekend sono riuscito finalmente a capire questa moto. Il trasferimento di carico in frenata è importante data la "morbidezza" delle sospensioni e la massa della moto, per cui facevo "fatica a fermarmi" (avete presente quando in MotoGP dicono che la moto "non si ferma"? Esattamente quella sensazione). Utilizzando invece il freno posteriore in staccata invece il comportamento cambia......"da così a così!!!!!".
Contemporaneamente ho dovuto anche reimparare a "sentire" la moto perché non si esce ovviamente col culo, ma solo con le spalle, e cambiano tutte le sensazioni.
Bellissima, finalmente è diventata veramente divertente anche tra le curve!
Freni pulito, non si scompone, trasferimento di carico minimo, tieni pinzato allentando fino quasi al punto di corda, poi mentre molli il freno dai gas....tra Muraglione, Gioco, Futa, Raticosa, Calla, mi sono proprio divertito come mi divertivo con il GSX.
Entra in piega veloce e ne esce leggera, la massa è inavvertibile, merito anche del manubrio largo che ti permette di gestirla senza sforzo, con una leva più vantaggiosa rispetto alla sportiva.
Per divertirsi tantissime curve puoi farle tranquillamente in quarta, ingranando la terza nei tornantini, ne esce una meraviglia grazie alla spinta del millone, e ti permette di non dover salire di marcia negli allunghi.

Durante l'anello di Marradi ho superato in staccata un Ninja 1000 di qualche anno fa, che poi mi si è incollato dietro. Dopo un po' che l'avevo dietro ho deciso di farlo passare pensando che lo stessi rallentando, quando è passato gli sono rimasto incollato ed alla fine del giro è rimasto sorpreso da come scendevo in piega e guidavo pulito. Ragazzi anche tra le curve questa è una gran moto!
Vi dico solo che era PIENO di moto su quelle strade ed in 600km non sono MAI stato raggiunto e superato da nessuno, quindi direi che su questa moto puoi andare forte se vuoi, tenendoti anche margine.

Riguardo i consumi come dicevo in autostrada siamo sui 19.5/20 al litro, durante le uscite domenicali, tra le curve, siamo sui 18 alti/19 bassi al litro, un gran bel consumo! Considerate che, partiti con il pieno, quando le altre moto si devono fermare perché rimangono con 50km di autonomia, voi ne avete 150!

Il giro dei passi al Mugello l'ho fatto con mia sorella che ha una Brutale della MV, io consumavo in media un terzo in meno di lei. Se a fine giornata avevo messo 20€ di benzina lei ne aveva messi 30/35. E andavo moooolto più forte...
Con un pieno in media si fanno 350km, sia ad andature autostradali che tra le curve. Se siete motociclisti che la moto la usano spesso per le uscite, per i viaggi, e ci fate tanti km questo è un fattore importante e a fine anno il risparmio si fa sentire in maniera importante!!!

Riguardo alla fatica, quale fatica? Non è una moto stancante, nonostante la massa.
Io non sono decisamente un tipo atletico ne allenato, ricordo che l'uscita Roma - Pescara e ritorno con il GSX era massacrante. Con questa moto sono tornato "stanco ma non troppo".
Tornanto dai giri per il Mugello invece mia sorella, moooolto più sportiva di me (ferrate, pattinaggio, palestra ecc) arrivava A PEZZI, mentre io non ero fresco ma di certo non ero neanche stanco! E mi ero fatto 300km buttando la moto giù a destra e a sinistra quasi senza sosta...

Ah...la storia delle vibrazioni a 6000 giri, vi assicuro che difficilmente sarete a 6000 giri o oltre, non serve proprio, ne per tirare tra le curve ne in autostrada. In sesta marcia a 6000 giri siete a 150km/h, e le lunghe trasferte si fanno a 130 con il motore che quasi non lo senti!

Ragazzi che dire. Io sono SODDISFATTISSIMO. Mi sono comprato una moto che non ti stanca in autostrada, che puoi caricare come un mulo, con una protezione aerodinamica OTTIMA, che tra le curve è veramente efficace, che non ti stanca neanche tra le curve, con una dotazione elettronica utilissima (si ha solo tre step di traction control, mentre la Brutale di mia sorella 8.....ma chi ne usa 8???), insomma una moto VERAMENTE versatile, che poi era esattamente quello che cercavo.

Due cose non si possono fare, se vi interessano non compratela, sverniciare le auto sportive in rettilineo e girare in pista.

Lamps!
 
16076382
16076382 Inviato: 27 Mag 2019 9:46
 

Bellissima recensione, complimenti.
Posso farti una domanda? Da come hai descritto il comportamento pare quasi che il traction control sia indissolubilmente legato alla modalità delle sospensioni. Il mio dubbio è, è possibile settare separatamente le due cose, ossia mettere un traction control meno "invasivo" lasciando la taratura delle sospensioni molto morbida e turistica (mi pare sia proprio la road se non erro)?

Perché mi aveva detto il concessionario che la produzione del 2019 era già esaurita, ma sabato mi hanno detto che forse il distributore ne ha una ancora da vendere di SE, gli ho detto di bloccarla e ho firmato già un precontratto, ma con l'accordo che se si va oltre l'estate lo stracciamo (non avrebbe senso per me, visto che la mia moto tra l'altro va ancora alla grande è meglio che a quel punto la immatricoli nel 2020). Quindi sono in attesa e in trepidante speranza. icon_smile.gif
 
16076389
16076389 Inviato: 27 Mag 2019 10:11
 

Alla fine sara' anche meno veloce della GSXR pero' e' molto piu comoda e questo vuol dire moltissimo.

0510_saluto.gif
 
16076402
16076402 Inviato: 27 Mag 2019 10:27
 

Si certo sono due cose separate.
Le mappature RAIN - ROAD - SPORT modificano contemporaneamente traction control, sospensioni e anche ABS Cornering, impostando RAIN (traction control 3 - sospensioni morbide, quasi cammellose, ma che assorbono magnificamente le buche, io la inserisco anche sull'asciutto quando ci sono tratti sconnessi, le biche diventano semplici vibrazioni) ROAD (traction control 2 - sospensioni medie) SPORT (Traction control 1 - sospensioni "dure" metto tra virgolette perché non si tratta delle sospensioni dure come si intendono sulle supersportive, il trasferimento di carico per quanto riguarda la guida sportiva, se si frena solo di anteriore è comunque tanto).

Ma tutti e tre i parametri sono configurabili a piacere nella quarta modalità RIDER!

Anzi in quella modalità puoi andare oltre per quanto riguarda le sospensioni, infatti puoi semplicemente impostare "morbide" "medie" "dure" o puoi entrare in un menù dedicato dove imposti compressione ed estensione, sia per anteriore che per posteriore con 15 step in + e quindici in - rispetto allo zero, quindi hai 30 step di regolazione sia per compressione che estensione sia per forcella davanti che mono posteriore!!!
Io non l'ho utilizzato e penso che non lo farò mai, non sono mai stato uno smanettone sulle sospensioni perché secondo me per quello che ci devi fare per strada le impostazioni "standard" vanno benissimo (se ti servono sospensioni SETTATE per andare per strada significa che stai andando o vuoi andare molto più forte di quanto dovresti).

Proseguendo con la recensione affronto l'argomento LUCI CORNERING e APP

LUCI CORNERING
Come immaginavo (e temevo) quando l'ho comprata, prima di provarla, i tecnici kawa hanno correlato la loro accensione semplicemente all'inclinazione della moto, GRANDISSIMA CAZZATA.
A parità di curva la moto può avere inclinazioni estremamente differenti a seconda della velocità, mentre rispetto agli occhi del pilota il punto da illuminare rimane sempre lo stesso.
Se leghi la sequenza di accensione solo all'inclinazione il risultato è che nel 90% delle curve le luci illuminano la parte di curva sbagliata.
Su questa moto regolarmente le luci cornering non illuminano l'ingresso curva, come dovrebbe e servirebbe, ma il bordo della strada laterale un paio di mt davanti al muso della moto, mentre l'ingresso curva si trova regolarmente nel buco di buio che c'è tra la zona illuminata dalle luci cornering e quella illuminata dal faro.
Nella guida su per tornanti va leggermente meglio, anche se comunque anche sulle curve strette non fa in tempo ad accendersi la luce che illumina il punto corretto che pieghi ancora e quindi la luce va giu.
Solo in alcuni tornantini veramente stretti sono servite a qualcosa.
In sostanza secondo me sono sbagliati i tempi di accensione ed anche il grado di angolazione laterale.
Dovrebbero puntare più in avanti ed accendersi prima.

DEVO AMMETTERE tuttavia che con somma del faro, che è potente ed ha un fascio largo, luci cornering e fari fendinebbia, mi sono fatto il passo del Giogo in notturna senza problemi! Mia sorella con la Brutale ed il suo faretto tondo non vedeva una m*****a...
Secondo me dovrebbero dare la possibilità di tenere sempre accese tutte e 6 le luci cornering, di notte sulle stradine di montagna illumineresti a giorno la strada!!!

APPLICAZIONE PER CELLULARI
La app è senz'altro ben fatta, anche se devo essere sincero, impostare la moto dal manubrio è talmente comodo e veloce che farlo sul cellulare per poi sincronizzare via bluetooth risulta più macchinoso.
Per quanto riguarda la funzione per registrare la traccia GPS del percorso con tutta la telemetria annessa è presente una ENORME lacuna.
Bello avere punto per punto la marcia inserita, la temperatura del motore, la velocità, l'inclinazione ecc ecc, ma forse utile per girarein pista con una Ninja! Invece manca l'unica funzione utile su una turistica, la possibilità di esportare la traccia GPS!!!! Per un uso turistico l'unica utilità di registrare la traccia gps è per poterla seguire un domani o condividerla con qualcuno, altrimenti è una funzione del tutto inutile!!!
 
16076407
16076407 Inviato: 27 Mag 2019 10:32
 

ZioPigTurbo ha scritto:
Alla fine sara' anche meno veloce della GSXR pero' e' molto piu comoda e questo vuol dire moltissimo.

0510_saluto.gif


Guarda io sono uno che con il GSX si è fatto due viaggi di 2 settimane ciascuno sulle Alpi con moglie, borsa da serbatoio e borse laterali ed un viaggio di 10gg in spagna. Sono cose che si fanno, ma con questa è un'altra storia, su 100 perdi 30 di divertimento tra le curve ma acquisti 60 di comodità nell'utilizzo touring!!!
 
16076454
16076454 Inviato: 27 Mag 2019 12:39
 

Giuzilla ha scritto:
Ma tutti e tre i parametri sono configurabili a piacere nella quarta modalità RIDER!


Ok, anche se andare tutte le volte a reimpostarsi la modalità rider la trovo un po' farraginosa come soluzione.
Non si può impostare ad esempio la modalità ROAD e poi lasciare tutto com'è e semplicemente cambiare l'impostazione del traction control facendola scendere da 2 a 1?

Citazione:
LUCI CORNERING
Come immaginavo (e temevo) quando l'ho comprata, prima di provarla, i tecnici kawa hanno correlato la loro accensione semplicemente all'inclinazione della moto, GRANDISSIMA CAZZATA.


icon_sad.gif Purtroppo lo avevo già sentito dire. Anche se immagino che alla fine, sarà pur sempre meglio di niente.
Tra l'altro le luci laterali servirebbero anche un po' prima di arrivare effettivamente in curva, ma non credo sia tecnicamente possibile una soluzione del genere.

Citazione:
Secondo me dovrebbero dare la possibilità di tenere sempre accese tutte e 6 le luci cornering, di notte sulle stradine di montagna illumineresti a giorno la strada!!!


Eh sarebbe bello ma non so se è legale, probabilmente daresti fastidio quando incroci un altro veicolo che arriva in direzione opposta.

Citazione:
Per quanto riguarda la funzione per registrare la traccia GPS del percorso con tutta la telemetria annessa è presente una ENORME lacuna.


E' vero ma non mi aspettavo nulla di più, anche perché il gps non credo proprio che ce l'abbia la moto.
comunque magari, essendo tutta una questione di software, potrebbero incrementare col tempo le funzionalità.

Citazione:
Per un uso turistico l'unica utilità di registrare la traccia gps è per poterla seguire un domani o condividerla con qualcuno, altrimenti è una funzione del tutto inutile!!!


Concordo, ma ripeto, secondo me la moto non è dotata di sensore gps, correggimi se sbaglio.
Detto ciò, la cosa è risolvibile acquistando un gps stand alone, tra l'altro forse esiste anche il supporto originale per poterlo fissare, anche se ora, dando un occhiata al sito kawasaki, non l'ho trovato (magari mo confondo con un altra moto?).
 
16076467
16076467 Inviato: 27 Mag 2019 13:33
 

Guarda la questione non è che la app non registra la traccia gps, la registra! Utilizza il gps del cellulare, come fanno tantissime altre app, il problema è che tutti i dati rimangono solo e solamente all'interno dell'app della kawasaki! Mentre la telemetria della moto lo capisco (anche se un csv da esportare per chi va in pista sarebbe utilissimo) il tracciato gps se non puoi ne esportarlo ne usarlo come traccia per giri successivi che ce l'hai a fare????

E' evidente che la app è pensata per chi gira in pista e non per chi fa turismo.

Riguardo alla modalità RIDER una volta che la imposti è quella. Con un pulsante la imposti e vai. Le altre modalità non sono configurabili.
Loptimum sarebbe stato non avere neanche la modalità RIDER ma potersi customizzare le tre mappe base, ma si vede che ancora non gli si è accesa la lampadina ai softweristi giapponesi!
 
16076472
16076472 Inviato: 27 Mag 2019 13:48
 

Per essere perfetta io ci aggiungerei più modalità rider,in modo che possa scegliere in qualsiasi momento e velocità la mappature più idonea.
 
16088137
16088137 Inviato: 8 Lug 2019 11:14
 

Sono di ritorno da un giro di una settimana sulle Alpi austriche.
Modalità totalmente touring con il tris di borse, le laterali cariche e il baule di "servizio" con antipioggia e roba varia.

Inizio subito col dire che se volete farvi qualche bella sparata tra le curve raschiando le pedane potete non solo farlo ma anche godervelo pure con il tris di borse! Fino ad ora non ero andato oltre i 45° di piega, stavolta sono arrivato a 48 sia a dx che a sx...tanto per intenderci...
E cosa importante, non servirà uno sforzo extra. Dopo tanti km (parliamo di 3/400) di curve fatte con "brio" a moto carica non si sente una stanchezza particolare rispetto agli stessi km fatti senza borse...
Cambio elettronico in discesa e frizione anti saltellamento vanno alla grande, arrivare ad un tornante, buttare giù le marce fino alla seconda mentre si pinza forte sentendo il posteriore leggero che galleggia e si muove leggermente al limite dell'aderenza è pura goduria.

Da non sottovalutare la natura "elettronica" della moto che però non impedisce di farsi le lunghe discese dai passi alpini a more spento godendosi il silenzio, la pace e la natura.
Qualcuno mi ha detto che altre moto, come Multistrada ed ancora più il GS sono moto che a motore spento non vanno, soprattutto per colpa delle sospensioni che si "bloccano".
Vi assicuro che la Versys invece viaggia a motore spento, in folle, che è un piacere.

Ho cambiato gli pneumatici mettendo i Pirelli Angel GTII ed è un cambio che mi sento di consigliare caldamente perché la moto, seppure ottima con la dotazione originale (Bridgestone) cambia faccia totalmente con questi pneumatici!
Con i Bridgestone non avrei mai piegato fino a 48 gradi, le Pirelli restituiscono un senso di appoggio e feeling molto maggiore.
E devo dire che l'aderenza è tanta che il traction control non è MAI entrato, mentre con le Bridgestone in uscita dalle curve strette con la moto molto inclinata, anche in modalità Sport, a volte interveniva.

Rimango perplesso riguardo il cambio elettronico. Ormai mi sono abituato ad usare al 99% la frizione, ma su insistenza di un amico kawasakista incallito mi sono convinto, oltre che buon manico, mi sono convinto a provarlo a fondo sulla salita per uno dei tanti passi alpini. Motore che gira alto sempre in coppia ed il piede che butta su e giù le marce senza pietà, vi dico solo che tiravo tutte le marce fino al limitatore per rendere l'idea di quanto "rilassata" sia stata la salita.
Beh una volta mi è capitato passando dalla seconda alla terza che il cambio sia entrato per un attimo in un "finto folle" con il motore che ovviamente si è imballato, per poi entrare in terza con relativo botto sulla meccanica che sicuramente non ha fatto bene ne al motore ne al cambio...
E più di una volta la marcia non entrava e dovevo ripetere la cambiata con il piede, tutto sempre in accelerazione, in scalata è perfetto.
Ovviamente parliamo di una decina di "imprecisioni" su qualche centinaio di cambiate.....ma secondo me qualcosa non va...

Tirando le somme mi sono divertito molto, non è una moto fatta per tirare ma se volete stare dietro (o davanti) a Multistrada, KTM e moto più "blasonate" (e avete il manico per farlo) lei non si tira indietro, anzi riuscirete a far rosicare diversi "fenomeni" che si vedranno danzare davanti una motona con il tris di borse che pian piano li stacca hahaha

Ultima modifica di Giuzilla il 8 Lug 2019 15:17, modificato 4 volte in totale
 
16088148
16088148 Inviato: 8 Lug 2019 11:42
 

Ottima recensione,per il cambio ti consiglio di guardare il livello dell'olio perché basta che sia leggermente alto e il cambio già fa più fatica,io ho fatto togliere dell'olio e ora il livello è esattamente al centro tra i due segni e devo dire che adesso le marce entrano alla grande.
 
16088174
16088174 Inviato: 8 Lug 2019 12:30
 

Una nota riguardo i consumi che si mantengono incredibili e costanti sia in autostrada sia nei tornanti con circa 19Km/l che diventano anche 20 con una guida tranquilla. In Autostrada il tris di borse non cambia il consumo, segno di una ottima aerodinamica e non crea oscillazioni o instabilità varie, anche salendo a 150/160km/h

Il cruise control poi è comodissimo! Dopo un periodo di utilizzo non attivarlo e continuare a tenere la manopola per tutto il tempo appare assurdo ed assurdamente stancante!

L'unica cosa che mi manca del GSX-R? Sfregare il ginocchio a terra, bellissimo, ma erano altri tempi...

Ultima modifica di Giuzilla il 8 Lug 2019 13:25, modificato 1 volta in totale
 
16088203
16088203 Inviato: 8 Lug 2019 13:14
 

Fino2007 ha scritto:
Ottima recensione,per il cambio ti consiglio di guardare il livello dell'olio perché basta che sia leggermente alto e il cambio già fa più fatica,io ho fatto togliere dell'olio e ora il livello è esattamente al centro tra i due segni e devo dire che adesso le marce entrano alla grande.


Grazie del consiglio, controllerò!
 
16088234
16088234 Inviato: 8 Lug 2019 14:44
 

Ma le gomme le avevi già finite o le hai cambiate per migliorare?

Giuzilla ha scritto:
Una nota riguardo i consumi che si mantengono incredibili e costanti sia in autostrada sia nei tornanti con circa 19Km/l che diventano anche 20 con una guida tranquilla. In Autostrada il tris di borse non cambia il consumo, segno di una ottima aerodinamica e non crea oscillazioni o instabilità varie, anche salendo a 150/160km/h


Sulla stabilità più o meno confermo anch'io, sui consumi, borse o non borse, i miei sono più alti, ma confermo che sono meno influenzati di altre moto dallo stile di guida. Almeno da quanto riporta il display, poi dovrei verificare se facendo il calcolo con i Km effettivi e i litri di carburante da pieno a pieno essi vengano confermati. Perché ho l'impressione che i consumi riportati dal trip siano un po' diversi da quelli reali.

Però non ho il tuo stesso entusiasmo sul motore, sarà probabilmente la norma anti inquinamento, ma è anni luce "indietro" (come erogazione) rispetto al 1000 honda che avevo prima, nonostante i 19 cavalli di più. Davvero una delusione.
 
16088249
16088249 Inviato: 8 Lug 2019 15:31
 

Parliamo dell'altezza da terra.

Con il precarico del mono impostato su "solo pilota" la moto è ad una altezza giusta anche per spostamenti in retromarcia, anche se le pedane che si trovano esattamente sulla verticale delle gambe ed intralciano nel movimento all'altezza dei polpacci a volte complicano le cose.

Impostando invece il precarico su "pilota e valigie" la moto si alza sensibilimente, parliamo di qualche cm, che non viene recuperato dal peso delle valigie stesse e a quel punto la moto con i suoi 250kg a secco, con benzina, pilota e valigie cariche diventa molto molto difficoltosa da gestire da ferma.

Io non sono basso, 1.83 con le gambe lunghe, ma ho imparato che in modalità touring bisogna riflettere bene su dove ci si ferma, perché fare retromarcia anche con un dislivello minimo è quasi impossibile e se c'è anche solo qualche sassolino ed un piede scivola si rischia facilmente di inclinare la moto quel poco che basta per non riuscire a tenerla su.
Qualcuno dirà che non è un difetto della moto ma è comune a tutte le moto alte e pesanti, è vero, ma è una cosa a cui magari non si pensa, soprattutto se si viene da una supersportiva come nel mio caso, per cui metto l'accento su questo aspetto.

La differente altezza da terra a seconda del precarico impostato incide ancora di più in piega!
Dopo aver trascorso una settimana in modalità touring con il tris di borse arrivando a piegare tranquillamente fino a 48°, sfregando le pedane a quell'angolo di piega, oggi ho avuto un'amara sorpresa.

Ero in modalità "solo pilota" ed andando ad effettuare una visita domiciliare (quindi non ero certo con il coletto tra i denti, ma stavo facendo una strada di campagna che "mi piace") alla seconda curva SGRAT! Ma non sgrat leggera strusciata, proprio SGRAT con la pedana spinta in alto dall'asfalto!
E stavo a 45° di piega!
Morale della favola con meno precarico e moto "bassa" dimenticatevi di piegare a 48° e quindi se, come è per me adesso, avrete le gomme giuste e la moto abbastanza "in mano", dovrete o chiudere il gas più di quanto vorreste in curva, o uscire con il sedere oltre che con le spalle.

La soluzione di utilizzare un precarico maggiore per tenere più alta la moto provatela, per me non ha funzionato perché la moto diviene più alta ma anche più dura e non mi ci sono trovato bene.
 
16088252
16088252 Inviato: 8 Lug 2019 15:35
 

enricoMB ha scritto:
Ma le gomme le avevi già finite o le hai cambiate per migliorare?



Sulla stabilità più o meno confermo anch'io, sui consumi, borse o non borse, i miei sono più alti, ma confermo che sono meno influenzati di altre moto dallo stile di guida. Almeno da quanto riporta il display, poi dovrei verificare se facendo il calcolo con i Km effettivi e i litri di carburante da pieno a pieno essi vengano confermati. Perché ho l'impressione che i consumi riportati dal trip siano un po' diversi da quelli reali.

Però non ho il tuo stesso entusiasmo sul motore, sarà probabilmente la norma anti inquinamento, ma è anni luce "indietro" (come erogazione) rispetto al 1000 honda che avevo prima, nonostante i 19 cavalli di più. Davvero una delusione.


Guarda riguardo il motore non ho mai detto che sia una euforia di cavalli. Ho espresso entusiasmo per come va la moto e cosa ci puoi fare, che il motore non sia un mostro di potenza e non ti spari fuori dalle curve sono d'accordo. Personalmente però su una moto così non è il motore la discriminante, non credo che in Kawa non sappiano fare motori potenti, credo che abbiano privilegiato altri aspetti, il consumo ad esempio, e la potenza ai bassi.
Il mio GSX-R 750 anche aveva più cavalli, seppure con 250cc in meno, ma consumava di più, e dovevo tenerlo a 10/12000 giri per farlo tirare.

Riguardo i consumi ti posso dire che rispetto a tutte le moto con cui sono uscito quando loro dovevano mettere benzina perché rimasti con 30/40/50km di autonomia io ne avevo anche più di 100.
E dato che un pieno mi viene preciso 30€ partendo da una riserva piùttosto importante, ti assicuro che poi ogni volta i km residui li faccio fino in fondo e sono reali.
Si può obiettare che non tutte le moto hanno la stessa capienza di serbatoio, ma quando io sono sempre quello che rimane con più km, un bel po' di più, mi viene da pensare che la moto consumi poco rispetto alla concorrenza...
 
16088281
16088281 Inviato: 8 Lug 2019 17:15
 

Giuzilla ha scritto:
Guarda riguardo il motore non ho mai detto che sia una euforia di cavalli. Ho espresso entusiasmo per come va la moto e cosa ci puoi fare, che il motore non sia un mostro di potenza e non ti spari fuori dalle curve sono d'accordo.


Sì avevo capito. icon_smile.gif
E' che più che una questione di cavalli è una questione di coppia, di erogazione in sostanza. Ovviamente la moto "va", ma la sento molto più "vuota" alla risposta dei comandi che do al gas rispetto alla Honda cbf 1000 che avevo prima, nonostante questa avesse un "gap" di 19 cavalli in meno. Ovviamente "poi và", ma risponde un po' troppo pigramente per i miei gusti, sopratutto se hai già accelerato moderatamente e vuoi dare un po' più di gas. E il rumore è molto sordo, si sente che è soffocato. Sicuramente incidono le normative anti inquinamento, ma speravo fosse molto meglio.

Citazione:
non credo che in Kawa non sappiano fare motori potenti, credo che abbiano privilegiato altri aspetti, il consumo ad esempio, e la potenza ai bassi.


Più che la potenza penso tu intenda dire la coppia ai bassi. Beh nella mia non è soddisfacente nemmeno lì. Almeno se faccio il raffronto con la moto vecchia. E' ovvio che si tratta di un 4 cilindri (ma lo era anche la honda) e non ci si può aspettare il "calcio nel sedere" di un bicilindrico a V, però non mi soddisfa appieno. So bene che sarebbe una cosa risolvibile decatalizzando e forse rimappando, ma non farò MAI una cosa del genere, le leggi cerco di rispettarle e me la tengo così. Poi non è che vada piano, è solo un po' troppo "dolce" nell'erogazione e un po' pigra nel reagire ai comandi del gas per i miei gusti.

Citazione:
Riguardo i consumi ti posso dire che rispetto a tutte le moto con cui sono uscito quando loro dovevano mettere benzina perché rimasti con 30/40/50km di autonomia io ne avevo anche più di 100.


Sì sui consumi tutto sommato sono d'accordo, c'è ovviamente da considerare che ha un buon serbatoio dato che 21 litri non sono certo pochi, confrontarla con altri mezzi ha relativamente poca importanza, dato che ci sono mille cose diverse, anch'io "la promuovo" su questo aspetto, anche se devo ancora fare dei conti precisi.

Mi togli la curiosità rispetto agli pneumatici, li hai cambiati per avere migliori performance o perché li avevi già finiti? (nel secondo caso magari mi dici quanti km ci hai fatto, così mi regolo su quanto possano durare anche i miei)
 
16088302
16088302 Inviato: 8 Lug 2019 18:31
 

I Bridgestone di serie mi sono durati 7000km ed ero arrivato che al centro le scanalature erano sotto il mm
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum KawasakiForum Kawasaki Versys

Forums ©