Leggi il Topic


Schiantato un mese fa [scivolata su ghiaccio]
16054295
16054295 Inviato: 8 Mar 2019 14:38
Oggetto: Schiantato un mese fa [scivolata su ghiaccio]
 



Ciao ragazzi, spero di avere scritto nella sezione giusta, un mese fa ho preso la mia v strom 1000, come tutte le mattine per andare a lavoro, esco dal garage e affronto la rampa in salita dell'uscita dal garage, tutto a posto, dopo un paio di km sento che la moto mi fa un verso strano, impostazione del traction control settato sul 2, quindi moto controllata, il primo pensiero e che il sensore si sia attivato per qualche motivo, ero in dirittura a una velocità di circa 60 km h, semaforo verde, rallento, scalo e giro a sinistra, poi BOOM, in terra, non riuscivo a capire per quale motivo fossi caduto, ho sentito un gran male al ginocchio, comunque mi sono rialzato e una gentilissima signora mi ha aiutato a tirare su la bestia, non riuscivamo però perchè il manto stradale era ricoperto di un invisibile di ghiaccio, la strada sembrava pulita, non come il solito manto di ghiaccio bianco.
Ora a parte il ginocchio che non mi fa male più molto, ma dopo un mese è ancora addormentato, praticamente non ho sensibiltà, se lo tocco non sento una mazza, è sorto purtroppo un altro problema, che sta moto nonostante la bassa velocità si è schiantata in terra con una violenza assurda con i suoi 208 kg che adesso...ebbene si..ho paura a montare in sella.
Premetto che sono anni che guido moto di tutti i tipi, ed è la prima volta che mi succede una cosa così, ho proprio il terrore e di conseguenza la guido molto teso e non bene.
Passerà o vendo tutto eusa_wall.gif
 
16054305
16054305 Inviato: 8 Mar 2019 15:17
 

Secondo me dovresti rimontare in sella, ma con condizioni meteo buone (sole e asciutto). Da lì vedi subito se la paura passa o peggiora. Purtroppo il ghiaccio è davvero infido e non perdona.

In bocca al lupo, spero che tu rimanga motociclista! 0509_up.gif
 
16054306
16054306 Inviato: 8 Mar 2019 15:26
 

speriamo icon_rolleyes.gif
 
16054310
16054310 Inviato: 8 Mar 2019 15:33
 

Ciao, io sono caduto a 30 km/h girando a sinistra, furgone fermo che mi impediva la vista, ho toccato il freno e ...sbammm! Moto sulla caviglia, stampelle per un mese, ma a guidare non avevo problemi e dopo due ore ero di nuovo in sella, con un po' di esperienza in più! rotfl.gif
 
16054330
16054330 Inviato: 8 Mar 2019 17:37
 

Rimontare in sella dopo un infortunio è traumatico per tutti l importante e farlo subito e non pensare alle prime sensazioni che non saranno affatto belle ma è un sistema di protezione della.mente umana che non invoglia di certo a fare quello che ci ha fatto male...la cosa positiva e che se.continui ad insistere passa .. solo che ogni soggetto ha i suoi tempi quindi devi portare pazienza
 
16054331
16054331 Inviato: 8 Mar 2019 17:43
 

grazie per la tua risposta, si io continuo a guidarla tutti i giorni, ma succede sta cosa eusa_wall.gif
Scorsa settimana sono andato a firenze e ho preso l'autostrada, avevo la moglie dietro, l'ho tirata a 120, è cominciata li, quando ho pensato... se succede qualcosa adesso ci ammazziamo in 2 eusa_shifty.gif
 
16054337
16054337 Inviato: 8 Mar 2019 18:41
 

Ciao, io fatto un incidente doppia corsia una donna mette la freccia e non guarda e si sposta sulla sinistra per girare ma non sapeva che c'ero io di fianco, spiaccicato addosso alla macchina ai 30 km la signora mi scusi non l'ho vista ho messo fuori la freccia conseguenza, caviglia spappolata tre mesi di riabilitazione, poi avevo paura a salire sulla moto piano piano mi è passata, ma adesso sto sempre con le antenne per aria che non si sa mai che ci sia qualcuno altro che si inventi di girare senza mettere la freccia.
Comunque continuando ad andarci ti passa e ricominci a divertirti.
0510_saluto.gif 0510_saluto.gif doppio_lamp.gif
 
16054342
16054342 Inviato: 8 Mar 2019 20:12
 

Sotto i 5°C le variabili sono troppo complesse e il problema non sono le manopole riscaldate.
magari un giorno la strada e' asciutta e gli scooter guidano bene anche a -20°C
ma con la motona grossa e pesante si rischia di restare incastrati sotto.
a questo punto non e' questione di paura o di sentimenti che sono reazioni naturali.
ma solo di applicare alcune semplici regole, cioe' di vestire le protezioni adeguate,
istallare tamponi paramotore e utilizzare la moto solo con il bel tempo e poi tanta prundenza in piu'.

0510_saluto.gif
 
16054348
16054348 Inviato: 8 Mar 2019 20:46
 

Prima di tutto auguri per una completa guarigione.
Sulla paura di andare in moto dopo un incidente /caduta è normale ed ognuno di noi reagisce in maniera diversa.
Quello che mi sento di dirti, come già fatto da altri, è di rimontare in sella con condizioni meteo buone e di "fare strada" per capire se riuscirai ad esorcizzare il timore; non avere fretta di vendere la moto: potresti
pentirtene. icon_wink.gif
Come scrive ZioPigTurbo, anche per tratti brevi indossate sempre abbigliamento con le protezioni anche per le gambe, se non si vogliono indossare pantaloni tecnici si può ricorrere alle (bruttarelle da vedere) protezioni da applicare sopra i pantaloni normali.
 
16054351
16054351 Inviato: 8 Mar 2019 21:40
 

Pensa ai corridori per i quali cadere è quasi la prassi: non gareggerebbero più?
un calciatore che viene falciato dall'avversario e si fa male, non scenderebbe più in campo?
Tutto sta nel convincersi che se un episodio simile in tanti anni non ti era mai capitato, adesso ne passeranno altrettanti di anni per avvenire di nuovo. 0510_saluto.gif al tuo rapido ritorno in sella.
 
16054355
16054355 Inviato: 8 Mar 2019 22:20
 

Scorsa settimana sono andato a firenze e ho preso l'autostrada, avevo la moglie dietro, l'ho tirata a 120, è cominciata li, quando ho pensato... se succede qualcosa adesso ci ammazziamo in 2 eusa_shifty.gif[/quote]

Cerca di evitare l autostrada la velocità non aiuta ma più che altro è un tipo di guida che impegna poco e quindi fai tempo a pensare ad altre cose oltre alla guida... prova a trovare strade lente e tortuose da seconda massimo terza marcia in quel contesto sei obbligato a rimanere concentrato sulla guida e sicuramente con meno pensieri inizi anche a divertirti di nuovo a quel punto il più grosso è fatto... Ovviamente andare in moto in solitaria non aiuta trova almeno un altro che ogni tanto venga con te in moto e soprattutto non mollare ogni giorno facciamo cose che alla fine sono pericolose almeno quanto andare in moto solo che con l abitudine oramai non ci facciamo più caso perché non ci pensiamo nemmeno quindi cerca di ritrovare l automatismo che a mio avviso oramai prima dell incidente avevi fin troppo...
 
16054429
16054429 Inviato: 9 Mar 2019 8:50
Oggetto: Re: Schiantato un mese fa
 

Moguriss ha scritto:
ho paura a montare in sella


mi sa che era il primo volo, vero? icon_smile.gif Altrimenti non avresti questa reazione per una scivolatina a 30 all'ora praticamente senza conseguenze icon_smile.gif ho visto amici e parenti risalire in moto e ricominciare a godersela dopo viaggi in eliambulanza, mesi di ospedale, chiodi, viti, ecc. Insomma, rilassati, ci siamo passati tutti, vedrai che piano piano ci rifai la mano e ricominci a divertirti! icon_smile.gif

ciao

WK

PS: e magari la prossima volta, se la temperatura va sotto i 3°, la moto lasciala a casa...
 
16054454
16054454 Inviato: 9 Mar 2019 10:25
Oggetto: Re: Schiantato un mese fa
 

wkowalski ha scritto:

PS: e magari la prossima volta, se la temperatura va sotto i 3°, la moto lasciala a casa...

Ottimo consiglio, mi associo 0509_up.gif
 
16054610
16054610 Inviato: 10 Mar 2019 8:43
Oggetto: Schainto in moto
 

Ciao ti scrivo pià che altro per dirti che lo stesso problema è successo a me con la mia Vstrom 1000. Appena partito la moto si è spenta ruota bloccata e sono finito a terra. Ogni tanto sentivo un botto nel motore e la moto tendeva a spegnersi. Non so se è lo stesso problema ma dopo vari controlli che non sono serviti a niente è arrivata un richiamo della Suzuki per il cambio della centralina. Da allora tutto è a posto
Avevo scritto anche un post a riguardo.

Messaggio #16017974

Comunque torna subito in moto. A tutti capita di cadere.

Ciao
 
16054677
16054677 Inviato: 10 Mar 2019 15:43
 

A me' con i carburatori non in temperatura si spegne che e' un piacere.
pero' la ruota posteriore non si e' mai bloccata
Forse forse e' il 1000 bicilindrico che ha troppo freno motore ? eusa_think.gif

0510_saluto.gif
 
16054850
16054850 Inviato: 11 Mar 2019 10:44
 

Ti auguro la piena guarigione!
Io ho sempre una certa timore, in strada ci sta sempre attenti e prevedenti. Ci ripetiamo: la prudenza non è mai troppa.
 
16054895
16054895 Inviato: 11 Mar 2019 13:08
 

forza, che arriva la bella stagione e presto dimenticherai tutto.
ti sta succedendo una cosa normale, ma non perderai il gusto di andare in moto non ti preoccupare, anzi adesso sai cosa si prova a cadere e ti è andata anche bene, l'importante è non prendere il vizio...
 
16061318
16061318 Inviato: 3 Apr 2019 20:47
 

Caduto anche io una decina di giorni fa: non mi sono accorto del ghiaino all'uscita di una rotonda, la moto ha scodato un po' e sono finito a terra.
Ero piano e anche grazie al fatto che non giro in moto se non indosso l'abbigliamento tecnico (jeans, stivali, giacca e guanti) non mi sono fatto praticamente niente, giusto un paio di graffietti.
La prima reazione è rimanerci male perchè ti trovi a terra senza capire cosa è successo...
Per fortuna anche la moto aveva solo qualche graffio e quindi sono tornato a casa senza problemi.
La cosa più complicata è stato dirlo a mia moglie, soprattutto perchè ero con la sua moto...

Il giorno dopo avrei dovuto andare in macchina in ufficio, invece ci sono andato in moto proprio per superare subito eventuali "blocchi".
Comunque adesso nelle rotonde sto 4 volte più attento...
 
16065396
16065396 Inviato: 17 Apr 2019 16:51
 

grazie a tutti ragazzi per i consigli, sono guarito e lentamente stò riacquistando fiducia icon_smile.gif
 
16065440
16065440 Inviato: 17 Apr 2019 19:49
 

Moguriss ha scritto:
grazie a tutti ragazzi per i consigli, sono guarito e lentamente stò riacquistando fiducia icon_smile.gif


0509_up.gif La guarigione è la cosa più importante; la fiducia la riacquisterai con il tempo, non darti per vinto ma nemmeno esagera nello sforzarti, procedi seguendo il tuo istinto icon_wink.gif
 
16131159
16131159 Inviato: 21 Gen 2020 12:44
 

Buongiorno ragazzi e buon anno in ritardo, è un pò di tempo che non entro nel forum per mancanza di tempo.
Non ho abbandonato la sella durante questo tempo, anzi, accorgendomi della mia insicurezza nella guida, dovuta alla caduta, ho cercato di usare la moto il più possibile.
Il ginocchio ha ripreso improvvisamente le sue funzioni prima di natale, senza trattamenti medici, solo con delle belle camminate a piedi.
Credevo di vendere tutto, perchè mi sono proprio spaventato, ma è tutto passato, sono pronto a una nuova stagione.
Fatemi sapere zona firenze/prato se qualcuno vuole fare un giro da qualche parte una domenica, ci mettiamo d'accordo doppio_lamp.gif 0510_saluto.gif
 
16131343
16131343 Inviato: 22 Gen 2020 7:43
 

Ciao, io per lavoro devo andare in scooter per tutto il periodo invernale, purtroppo il ghiaccio è sempre un pericolo, ho due consigli banali ma non troppo: fai attenzione alle zone d'ombra, se tu sai dove sorge il sole, sai da quale parte la strada è più fredda. Indossa occhiali da sole polarizzati: le lenti di questo tipo evidenziano ogni luccichio sospetto in presenza di anche un minimo di sole. Saluti da un compagno di v strom 0509_up.gif
 
16131472
16131472 Inviato: 22 Gen 2020 16:19
 

Di mattina e con la brina della gelata notturna e' sempre un rischio. Alle rotatorie non sarebbe sbagliato mettere giu la zampina come fanno i crossisti..

0510_saluto.gif
 
16131619
16131619 Inviato: 23 Gen 2020 10:01
 

Anch'io ad Aosta uso tuttora la moto tutti i giorni, incluso la mattina quando è ancora buio. Evito i giorni successivi alle nevicate perchè troppo a rischio, altrimenti seguo a velocità da codice (anche se ho auto dietro che andrebbero più veloci) le "strisce" asciutte fatte dagli pneumatici appunto delle auto. Occhio a non stare troppo vicino alla linea gialla, e occhio a curve e/o rotonde. Nel dubbio sto pronto con le gambe. Con queste precauzioni (solo la mattina al buio, di giorno con la luce il pericolo è più visibile) sono anni che mi muovo d'inverno senza problemi.
Quest'anno poi, a parte una nevicata prima di natale, continua a fare bello e freddo, e le strade sono perfettamente pulite, almeno in città.
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Sicurezza e PrevenzioneEsperienze personali, Guida Sicura

Forums ©