Leggi il Topic


[Fz6] Tendicatena distribuzione [info per sostituzione]
16049463
16049463 Inviato: 18 Feb 2019 18:33
Oggetto: [Fz6] Tendicatena distribuzione [info per sostituzione]
 

Da prove effettuate , classico cacciavite a taglio nella fessura sotto il bullone che chiude il tendicatena della distribuzione , mi sono reso conto che è da sostituire in quanto vibra notevolmente e quando do gas si sente la catena che sfrega un pochino , mentre se tengo il cacciavite e do gas tale rumore scompare. Almeno questo è il metodo con cui mi hanno insegnato ad individuare un tendicatena alla frutta.
Ora prima di accingermi a sostituirlo , leggendo il manuale officina che non è molto esaustivo mi è sorto un dubbio.
Posso semplicemente smontarlo e montare quello nuovo con guarnizione nuova come fa qualcuno in alcuni video che ci sono in rete o devo smontae il coperchio delle punterie e portare il cilindro 1 al pms osservando che i riferimenti degli alberi a camme siano allineati con la superficie della testa , come se dovesi mettere in fase il motore ?
Mi sembra eccessivo ma qualcuno dice che se non lo faccio c'è il remoto rischio che la catena se in tensione salti un dente e mi sfasi tutto.
Qualcuno per caso lo ha mai fatto ?
Vi ringrazio anticipatamente per le risposte.
 
16049476
16049476 Inviato: 18 Feb 2019 19:33
 

quando il motore è fermo, le camme sono spinte con una certa forza dalle molle delle valvole... se allenti la catena senza prima bloccare in qualche modo la catena sulle corone delle camme, il rischio è che questa forza faccia improvvisamente ruotare un albero a camme, facendogli saltare dei denti di catena e mandandoti il motore fuori fase... niente di irrimediabile, ma perderesti poi un sacco di tempo per rimetterlo in fase.

Metodo ideale: apri il coperchio punterie, metti il motore al PMS sul cilindro 1, quindi leghi la catena alle camme con del filo di ferro (spesso le corone hanno degli appositi fori) in modo che non possa saltare. Con questo stai tranquillo al 100%.

Metodo più sbrigativo che però spesso funziona: togli le candele e apri solo il coperchietto di ispezione dell'albero motore, attacchi una bussola al dado dell'albero motore e lo fai girare lentamente a mano: sentirai che gira un po' a scatti a seconda delle molle delle valvole che vengono pigiate/rilasciate... fagli fare qualche giro finchè non individui una posizione di riposo in cui l'albero non tende a "scappare" in avanti (che sarà appunto intorno al PMS sul 1° cilindro)... quando sei abbastanza sicuro di averla individuata, smonta il tenditore e via, non dovrebbe succedere niente. Chiaramente una volta rimontato il tenditore, fai fare qualche giro al motore sempre a mano per assicurarti che giri tutto alla perfezione... MAI premere lo start senza fare prima questa verifica... anzi aggiungo: quando fai questo tipo di lavori, per sicurezza stacca prima del tutto la batteria per evitare errori.

ciao

WK
 
16049515
16049515 Inviato: 18 Feb 2019 22:32
 

Grazie mille , sei stato chiarissimo e precisissimo.

Un'ultima domanda. Dove c'è il coperchio di ispezione dell'albero motore ci sono anche due riferimenti. Quando li combino il cilindro 1 è al pms o potrebbe essere anche un altro cilindro ? Mi basta per verificare che il cilindro 1 è al pms infilare un cacciavite nel foro della candela o è un sistema troppo primitivo ?
 
16049596
16049596 Inviato: 19 Feb 2019 10:25
 

non infilare niente nel cilindro icon_smile.gif il significato dei riferimenti lo trovi sul manuale... per un 4 cilindri suppongo sia il 1° cilindro al PMS. Ricorda però che il ciclo a 4 tempi si svolge su 720° di rotazione dell'albero (2 giri), quindi quando i segni coincidono potresti trovarti ancora a 360° (1 giro) di distanza dalla posizione che desideri. Se apri il coperchio punterie riesci a vederlo dalla posizione delle camme e dai segni per la messa in fase, altrimenti devi andare ad intuito... "sentendo" quando raggiungi una posizione di riposo abbastanza stabile tra uno scatto e l'altro, come ti dicevo prima.

ciao

WK
 
16050333
16050333 Inviato: 22 Feb 2019 0:06
 

Alla fine ho aperto il coperchio delle punterie , che faticaccia !!!!
Nell'ordine ho dovuto smontare la sella , serbatoio , parti della carena , airbox , radiatore e ventola con relativo svuotamento , bobine , candele solo per arrivare al coperchio punterie. Ho poi aperto il coperchio di ispezione dell'albero motore. Così si può facilmente capire qual'è il pms del 1° cilindro e legare con una fascetta la catena alle ruote dentate degli alberi a camme.
Ora visto che tutto è aperto faccio che controllare il gioco valvole , lo stato dei bicchierini delle valvole e mi stavo chiedendo se mi conviene montare una catena di distribuzione nuova visto che il tendicatena lo è. La cosa che un po mi frena è che il lavoro di rimontare l'albero a camme facendomi dei riferimanti sulla catena lo ho già fatto e non è complicato , ma non ho mai montato una catena nuova. Stavo pensando di prendere due segni su catena vecchia e ruote dentate degli alberi a camme , contare le maglie , riportarli sulla nuova e montarla in base ai riferimenti presi sulla catena vecchia e le relative ruote dentate. Dici che così riesco a mettere in fase il motore senza impazzire ?
Grazie ancora per le precedenti risposte.
 
16050403
16050403 Inviato: 22 Feb 2019 10:26
 

Andreas75 ha scritto:
mi stavo chiedendo se mi conviene montare una catena di distribuzione nuova


e perchè mai? lo stato di usura lo vedi dall'avanzamento del pistoncino del tendicatena: resettalo, montalo, fallo scattare, gira il motore a mano per qualche giro e vedrai che farà un altro scattino, quindi blocca il pistoncino ed estrailo per vedere a che punto sta. La catena si cambia quando il pistoncino è a fine corsa, o quando fa molto rumore... tutte cose che succedono a chilometraggi mooolto elevati (100 mila e passa)... tipo il mio bandit che ormai a freddo sembra un secchio pieno di chiodi, e tra poco toccherà intervenire icon_smile.gif

vedrai che al 99% la catena è ancora buona... controlla i giochi delle punterie che al 99% saranno ancora giusti e rimonta tutto... tra l'altro cambiare la catena senza cambiare anche le ruote dentate non è mai una buona idea... e in genere il pignone è tutt'uno con l'albero motore, in più la catena vecchia è senza fine (viene montata in fabbrica insieme al motore), mentre quella che ci metteresti tu sarebbe con una maglia rivettata, quindi pure un po' meno robusta.

ciao

WK
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum YamahaForum Yamaha FZ1, FZ6 e FZ8

Forums ©