Leggi il Topic


Indice del forumForum Yamaha

   

Pagina 1 di 1
 
Ho provato la Yamaha Niken
15984947
15984947 Inviato: 1 Lug 2018 17:10
Oggetto: Ho provato la Yamaha Niken
 

Provata il 29 giugno scorso a Bormio sul percoso Bormio/Lago di Cancano fino all'inizio dello sterrato. Una quindicina di km con il primo tratto guidato scorrevole ed il secondo con una serie di tornanti veramente impegnativi. Il tutto preceduto da un incontro con il responsabile commerciale di Yamaha che ci ha descritto le caratteristiche della nuova moto, invitandoci, tra l'altro, a cercare eventuali buche e asperità nell'asfalto allo scopo di toccare con mano il comportamento dell'inedito anteriore. Un partecipante al turno di prova precedente il mio lo aveva preso in parola finendo in velocità in una buca piuttosto profonda con il risultato di piegare il cerchio anteriore destro e afflosciare lo pneumatico, ma riuscendo tuttavia a ritornare alla base di partenza con la superstite ruota anteriore. Nelle manovre da fermo il peso lo si sente (sono oltre 260 kg), ma, come spesso accade, appena ti muovi scompare e la sensazione di confidenza è immediata. Sarà anche perchè ho una Tracer 900 e non ho dovuto adattarmi ai comandi che sono praticamente gli stessi. Avevo qualche comprensibile perplessità prima di affrontare tutti quei tornanti con questo mezzo sconosciuto (tenete conto che ho 70 anni), ma poi me la sono cavata egregiamente oltre ogni aspettativa. La moto è agile, fluida e ti trovi a piegare in modo sorprendente in totale sicurezza. Ha un cambio spettacolare che consente, in progressione, di non utilizzare la frizione e non diminuire il gas. Anche sui tornanti a destra la manovra risulta più agevole che con una moto tradizionale e non mi è mai capitato di "sconfinare" a sinistra. Penso che l'acquisterò.
A metà luglio ci sarà nuovamente la possibilità di provarla sulla Cisa. Ne vale veramente la pena.
 
15990146
15990146 Inviato: 16 Lug 2018 12:15
Oggetto: Impressioni prova Niken
 

Provata la Niken il 14 Luglio sulla Cisa.
Anteriore eccezionale; intanto non si avverte minimamente che abbia due ruote e un tot di ferramenta per muoverle, neanche il cupolone è invadente.
Avantreno incredibile, imposta e mantiene senza reazioni negative, anche con asperità, irregolarità trasversali e longitudinali nelle curve, uno spettacolo! Perdona anche ritardi in impostazione e altre incertezze da principianti. Una guida (e non solo un’impressione) sicura. Veloce sui cambi, la ciclistica è un gioiello di tecnica.
Rilievi, del tutto personali:
- ABS al posteriore: tracce, la ripartizione 50/50 dei pesi forse chiede una revisione del medesimo, in un paio di pestate sul freno posteriore la ruota si è bloccata per qualche decimetro.
- Ammortizzatore posteriore: per quanto detto sopra sui pesi ed esperito, anche con la zavorrina, un mono che tenga la ruota più aderente al terreno
- Tubi freni da sostituire immediatamente con quelli in treccia senza discussione
Moto godibilissima, perfetta per il target, tourer anche tranquilla e senza patemi per quelli che non vogliono averne in nessuna condizione e divertirsi sulle curve anche con carico e in due.
 
15994814
15994814 Inviato: 28 Lug 2018 18:12
 

Confermo in pieno le Vs sensazioni.. Provata a Rieti.. Rieti terminillo e discesa... Strada della coppa carotti campionato ita salita... In più aggiungo che si tocca il ginocchio alla prima piega... A dx è facile mantenere la traiettoria. Ho provato a fare il 3 tornante in discesa ginocchio a terra su asfalto sporco di olio.... Al massimo le ruote ant scivolano di qualche cm e non si scompone per nulla... Con una moto normale eri al suolo... 👍
 
16067716
16067716 Inviato: 27 Apr 2019 22:40
 

Provata oggi da Piazza Brembana al Passo San Marco e ritorno, 2 volte.
Spettacolare!!!

Principali pregi: stabilità e facilità di guida.

L'anteriore tiene sempre!!
Temperatura ambiente tra 7 e 15 gradi. La strada aveva moltissime sconnessioni, era molto sporca di sabbia (a volte anche brecciolino), tracce di terra, 2-3 tornanti bagnati da acqua che sgorgava da alcuni scoli (come un rubinetto sempre aperto in piena curva).
Andando a ritmo sostenuto, per quel che era la strada, L'anteriore non si è mai scomposto. Si può entrare in tutti i tipi di curva con i freni tirati. In uscita si può aprire senza timori. Le condizioni della strada diventano ininfluenti, l'anteriore si mangia tutto!

Principale "difetto": facilità di guida.

Sì, perché si finisce per andare forte, troppo forte, con estrema facilità e disinvoltura.

Principale consiglio: PROVATELA!!!

Non state a pensare a quante ruote ha, alla forma, all'estetica, al se è o se non è inscrivibile nella categoria moto... Chissenefrega!!!! Provatela. Se non vi diverte.... Amen! Continuate per la vostra strada.

Ma se vi diverte........ icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif


Mie opinioni su alcune critiche sentite e lette:
Freni - per uso stradale vanno benissimo, il posteriore è bello efficace, l'anteriore non è moscio... È che si viaggia belli spediti!! Viene criticato perché, su strade montane o comunque tortuose, si vuol guidare di gran lunga al di sopra dei limiti di legge e di qualsiasi logica e istinto di conservazione!

Motore - ne ha meno della tracer 900..... (Quasi a dire che è soft o addirittura spompo)
Non so come sia la suddetta, so che qui ce n'è comunque in abbondanza.
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Yamaha

Forums ©