Leggi il Topic


Questione omologazione gomme e terminali 998s per collaudo
15807623
15807623 Inviato: 5 Mag 2017 13:41
Oggetto: Questione omologazione gomme e terminali 998s per collaudo
 



Ciao a tutti, vi scrivo perchè ho un problema con il mio 998s. Ho chiesto il nulla osta a ducati per poter montare il 180/55 posteriore visto che adesso posso mettere solo il 190/50. Quando arriverà dovrò provvedere a portare la moto a fare il collaudo in motorizzazione per trascrivere la misura sul nuovo libretto.

Fin qui tutto bene, peccato che non ho i terminali originali perchè la moto, che ho preso quest'inverno, mi è stata data solo con dei termignoni non omologati. Il diametro dei collettori da 50 anzichè da 45 come su tutte le altre versioni della serie 748/916/996/998 (escluse 996r e 998r che son sempre da 50), li rende assai rari e introvabili, e infatti a giro non sono riuscito a trovare nessun annuncio, a parte uno della ducati Lodi che vende i terminali nuovi a 450 €, che mi sembrano un po' tantini per qualcosa che dovrei tenere montata solo il tempo necessario per passare la revisione.

Abito a Firenze e per la cura delle moto mi affido ad Antonio di desmotech, al quale avevo già chiesto un aiuto nel cercare una coppia di terminali, anche in prestito, senza però venire a capo di nulla. Non so più cosa fare se non ampliare la richiesta di aiuto e sentire qua sul forum se nella mia zona ci fosse un buon samaritano con 996r o 998s/r, ancora in possesso dei terminali originali, che potesse prestarmeli per mezza giornata, ovviamente con cena offerta!

Fatemi sapere, scusate la sfacciataggine ma non ho altre idee.
 
15807634
15807634 Inviato: 5 Mag 2017 13:56
 

Cos'è questo giochino smonta-rimonta di componenti omologati e non? icon_rolleyes.gif già che ci sei potresti tenerti anche una gomma da 190/50 e montarla solo per la revisione, e poi girare con le misure che ti pare icon_rolleyes.gif icon_rolleyes.gif a casa mia questa cosa si chiama "furbata" se la penso in senso buono e "truffa nei confronti della motorizzazione" se la penso in senso cattivo.

Comunque state sempre all'occhio a girare con roba non omologata e con scritto sopra "race use only", perché se fate il botto grosso la vostra assicurazione ve la farà pagare molto molto cara 0509_down.gif 0509_down.gif
 
15807664
15807664 Inviato: 5 Mag 2017 14:44
 

AG_KTM ha scritto:
Cos'è questo giochino smonta-rimonta di componenti omologati e non? icon_rolleyes.gif già che ci sei potresti tenerti anche una gomma da 190/50 e montarla solo per la revisione, e poi girare con le misure che ti pare icon_rolleyes.gif icon_rolleyes.gif a casa mia questa cosa si chiama "furbata" se la penso in senso buono e "truffa nei confronti della motorizzazione" se la penso in senso cattivo.

Comunque state sempre all'occhio a girare con roba non omologata e con scritto sopra "race use only", perché se fate il botto grosso la vostra assicurazione ve la farà pagare molto molto cara 0509_down.gif 0509_down.gif


Sto proprio facendo omologare a libretto il 180/55 per essere in regola con questa misura. Sul discorso dei terminali non omologati si va a scomodare un argomento molto spinoso, sfido buona parte dei motociclisti ad essere in regola su questo fronte.
 
15807667
15807667 Inviato: 5 Mag 2017 14:55
 

Per quanto riguarda la gomma ammiro la tua scelta di farla omologare 0509_up.gif ma sul discorso terminali, seppur vero che molti lo fanno, non mi sento di condividerlo 0509_up.gif 0509_up.gif
 
15817079
15817079 Inviato: 21 Mag 2017 0:05
 

L'omologazione della 180/55 presso la Motorizzazione (procedura che sto iniziando anche io) NON prevede tutte le verifiche previste dalla revisione periodica, ma solo una visita ispettiva della gomma montata a moto statica e spenta; visita che si conclude con l'apposizione della nuova misura sul libretto.
Teoricamente potresti portarla in MCTC su furgone e non scaricarla neppure. Men che meno accenderla.
Ovvio che se vai in MCTC in moto, sarebbe meglio non farsi "annunciare" dal rombo dei Termignoni a dieci chilometri di distanza...
 
15819647
15819647 Inviato: 24 Mag 2017 21:42
 

ilbrazzo ha scritto:
L'omologazione della 180/55 presso la Motorizzazione (procedura che sto iniziando anche io) NON prevede tutte le verifiche previste dalla revisione periodica, ma solo una visita ispettiva della gomma montata a moto statica e spenta; visita che si conclude con l'apposizione della nuova misura sul libretto.
Teoricamente potresti portarla in MCTC su furgone e non scaricarla neppure. Men che meno accenderla.
Ovvio che se vai in MCTC in moto, sarebbe meglio non farsi "annunciare" dal rombo dei Termignoni a dieci chilometri di distanza...


Nooooo, davvero?! Se così fosse avrei risolto un bel po' di problemi!!
 
15822339
15822339 Inviato: 30 Mag 2017 1:23
 

ilbrazzo ha scritto:
L'omologazione della 180/55 presso la Motorizzazione (procedura che sto iniziando anche io) NON prevede tutte le verifiche previste dalla revisione periodica, ma solo una visita ispettiva della gomma montata a moto statica e spenta; visita che si conclude con l'apposizione della nuova misura sul libretto.
Teoricamente potresti portarla in MCTC su furgone e non scaricarla neppure. Men che meno accenderla.
Ovvio che se vai in MCTC in moto, sarebbe meglio non farsi "annunciare" dal rombo dei Termignoni a dieci chilometri di distanza...


OT: perdonatemi, sono fuori dal forum da tempo, tutti i topic che seguivo/avevo creato sono più o meno in letargo.

Brazzo, parli per esperienza personale con 180/60? Se ne "parlicchiava" in passato eusa_think.gif
 
15822944
15822944 Inviato: 30 Mag 2017 23:33
 

tom998r ha scritto:
Brazzo, parli per esperienza personale con 180/60? Se ne "parlicchiava" in passato eusa_think.gif

Si e no...
Si perchè parlo per esperienza personale nels enso che sono in attesa del nulla osta di Ducati per mettere a libretto la misura alternativa e quindi mi sto informando su cosa consiste la visita presso la MCTC per avere la misura a libretto.
No perchè la misura non è 180/60 ma 180/55, dato che all'epoca quella era la sola misura esistente in 180.
 
15822995
15822995 Inviato: 31 Mag 2017 0:20
 

In teoria non dovrebbe essere rilevante, anche se il 180/55 era già omologato su veicoli dal numero di telaio simile. Questo potrebbe essere vincolante.

Però in pratica la misura alternativa dovrebbe "soltanto" soddisfare le varie prescrizioni, tra cui la circonferenza di rotolamento entro il +/-5%.

C'è qualcosa che ho dimenticato?

Poi possiamo chiudere l'OT o spostarci su topic inerenti.
 
15823100
15823100 Inviato: 31 Mag 2017 9:51
 

tom998r ha scritto:
In teoria non dovrebbe essere rilevante, anche se il 180/55 era già omologato su veicoli dal numero di telaio simile. Questo potrebbe essere vincolante.

Non saprei dirti.
Quando ho chiesto in concessionario come mai il 180/55 e non la 180/60 mi hanno risposto che la misura è quella perchè all'epoca la 180/60 non esisteva.


tom998r ha scritto:
Però in pratica la misura alternativa dovrebbe "soltanto" soddisfare le varie prescrizioni, tra cui la circonferenza di rotolamento entro il +/-5%.

Non saprei dirti.
Magari DOPO che mi hanno omologato la gomma faccio qualche domanda supplementare.
Poi vi/ti faccio sapere come va a finire.


tom998r ha scritto:
C'è qualcosa che ho dimenticato?

Non saprei dirti. Quando mi arriva il nulla osta, vi/ti aggiorno.
 
15884388
15884388 Inviato: 4 Ott 2017 20:27
 

Facendo un po' di archeologia: aggiornamenti su qualche gomma omologata, ovviamente in misure alternative?
 
15884522
15884522 Inviato: 5 Ott 2017 0:49
 

tom998r ha scritto:
Facendo un po' di archeologia: aggiornamenti su qualche gomma omologata, ovviamente in misure alternative?

Si: ho fatto omologare la 180/55.
Perchè questa misura? Perchè per fare la procedura di omologazione in MCTC serve il nulla osta della casa madre, e il nulla osta riporta come misura alternativa proprio la 180/55.
Se hai voglia di leggerti la trafila, inclusi alcuni post accessori, leggi qui: Omologazione pneumatici non a libretto CON nulla osta

Riassumendo: adesso monto Dunlop SportSmart2 120/70 anteriore e Dunlop RoadSmart2 180/55 posteriore.
Impressioni: la moto è più agile, sicuramente. Quanto di più rispetto all'originale non saprei perchè l'ho guidata con questa nuova misura a quasi tre anni di distanza dall'ultima volta che l'ho usata con il 190/50.
L'impronta a terra è differente, quello si: in poco più di 200 Km sono arrivato al bordo della spalla del posteriore, quando prima con il 190 mi restava almeno mezzo centimetro di cera, anche impegnandomi.
L'appoggio non ne risente, almeno per ora, ma in ogni caso mi sa tanto che devo ancora lavorare con le pressioni per trovare il giusto compromesso tra maggiore agilità e appoggio.
Adesso sto usando 2.2 anteriore e 2.4 posteriore.
Ma il grande gioco delle regolazioni pressioni e sospensioni è solo agli inizi...
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum DucatiForum Ducati 748 - 916 - 996 - 998

Forums ©