Leggi il Topic


Indice del forumForum Moto d'Epoca

   

Pagina 1 di 1
 
Matchless W41 G3l e1 [info per restauro]
15777594
15777594 Inviato: 11 Mar 2017 22:17
Oggetto: Matchless W41 G3l e1 [info per restauro]
 



Ho trovato questa moto inglese. Matchless Modello w 41 g3l e1 stampato sulla base cilindro. La moto è targata civile ma mi pare un modello militare . Vorrei chiedervi cosa potrebbe valere in questo stato , per un restauro, i pezzi sono disponibili sul mercato. Per portarla in perfette condizioni varrebbe più il modello militare o civile , quindi per poi immatricolarla con fmi o asi che strada dovrei seguire. Un costo per un restauro su che cifra si arriverebbe. Grazie per questo elenco di info.. che vi chiedo ma è un progetto che su moto inglesi non mi sono mai messo a lavorare.

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
15783845
15783845 Inviato: 23 Mar 2017 23:35
Oggetto: Re: Matchless da restauro
 

Devo postare questo mess. in quale sezione? grazie
 
15783933
15783933 Inviato: 24 Mar 2017 9:58
 

Ora sei nel Forum d'Epoca........ icon_wink.gif

Attendendo gli esperti, anticipo che questo è un Forum tecnico.
Quindi per le info su problemi amministrativi, iscrizioni FMI/ASI, reimmatricolazioni ecc. c'è il Sub-forum Normativa d'Epoca, questo

Normativa d'Epoca

Qui parliamo solo di restauro 0509_up.gif

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
15784323
15784323 Inviato: 25 Mar 2017 0:35
 

si è una moto militare, e come è messa la rifarei militare
sembra in gran parte con pezzi originali
metti altre foto
 
15784470
15784470 Inviato: 25 Mar 2017 16:00
 

motori49 ha scritto:
si è una moto militare, e come è messa la rifarei militare
sembra in gran parte con pezzi originali
metti altre foto


Mi associo a quanto detto da Motori49.
Da quello che vedo nella foto i particolari non conformi agli originali sono pochi come ad esempio il tappo della benzina, il claxon, il sellino del passeggero, il cavalletto centrale ed il porta targa con il fanalino posteriore. Per il resto sembra tutto abbastanza giusto.

Il G3L era la moto inglese della seconda guerra mondiale più performante e ti consiglio vivamente di restaurarla con la sua livrea militare per tanti motivi per i quali potremmo parlare all'infinito.
In ogni caso visto che per la tua moto è indiscutibile la necessità di un restauro totale mi sembra assurdo fare un lavoro così impegnativo per avere una moto civilizzata ed in tal caso ti consiglierei di spostarti sul forum delle custom.

Alla tua moto oltre ai particolari su detti mancano il cavalletto posteriore, le due borse in tela con i relativi supporti metallici ed il cavalletto laterale.
In ogni caso sono tutti particolari facilmente reperibili e poco costosi.

La livrea delle moto che hanno partecipato alla campagna in Italia in genere erano color Kaki con il cerchietto del faro nero opaco e le cromature erano opache come previsto dai capitolati militari.

Altre informazioni saremo in grado di dartele se pubblichi altre foto.

Se mi invii in MP i numeri del motore e del cambio sono in grado di darti altre informazioni come ad esempio se è stato sostituito il motore, la datazione e se in origine montava un impianto elettrico Lucas o Miller etc.

Durante la guerra molti particolari sono stati cambiati come le "M" sul serbatoio che inizialmente erano metalliche e successivamente vennero sostituite da due decalcomanie.
Il serbatoio della benzina inizialmente aveva un tappo, poi due.
A causa della carenza di gomma le manopole del manubrio ad un certo punto vennero sostituite con manopole in tela e sparirono anche altri particolari come le pedane e le ginocchiere.
Il carburatore inizialmente aveva un semplice cornetto di aspirazione che successivamente venne sostituito da un filtro a forma di scatola montato sul serbatoio ed in questo caso cambiava anche il serbatoio che, come avrai capito esisteva in differenti varianti (numero dei tappi, decalcomanie in luogo degli stemmi metallici, attacchi del filtro aria e relativo scanso per il collettore, attacchi delle ginocchiere).

Per quanto riguarda queste variazioni è importante analizzare i numeri di produzione della moto e non i particolari presenti perché già durante la guerra queste moto spesso venivano spedite ad apposite officine militari che le smontavano interamente e le ricondizionavano mixando i vari pezzi, motori compresi. ad esempio era molto comune montare le forcelle telescopiche del G3L (vera chicca per l'epoca) su altri modelli che avevano ancora la forcella a parallelogramma come il G3 o la BSA M20.
Per non parlare dei pezzi che venivano sostituiti dai civili dopo aver acquistato questi veicoli.

le leve del manubrio potevano essere di marca Bowden o Amal ed anche se sembrerà strano questo era riportato sul motore.

Saluti
 
15784624
15784624 Inviato: 26 Mar 2017 0:34
 

immagini visibili ai soli utenti registrati

Bella spiegazione e molto dettagliata jack 72 le foto che sono riuscito a recuperare sono queste. Ma preferirei fare un restauro civile come in foto . I modelli militari non mi entusiasmano tanto. Il bollo ha la data 1963 sicuramente e radiata ha la targa e quindi prima di concludere l' acquisto mi affido agli esperti. Per un restauro militare il costo sara' piu' economico di quello civile per le minori cromature. Per la certificazione Fmi secondo Voi ci sono problemi. Grazie

immagini visibili ai soli utenti registrati

immagini visibili ai soli utenti registrati

immagini visibili ai soli utenti registrati

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
15784685
15784685 Inviato: 26 Mar 2017 2:29
 

gippiguzzi ha scritto:
Ora sei nel Forum d'Epoca........ icon_wink.gif

Attendendo gli esperti, anticipo che questo è un Forum tecnico.
Quindi per le info su problemi amministrativi, iscrizioni FMI/ASI, reimmatricolazioni ecc. c'è il Sub-forum Normativa d'Epoca, questo

Normativa d'Epoca

Qui parliamo solo di restauro 0509_up.gif

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif




Jonsered leggi anche i messaggi dei Moderatori.... icon_wink.gif

Per problemi d'iscrizione FMI/ASI NON chiedere qui, grazie.

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
15784689
15784689 Inviato: 26 Mar 2017 3:24
 

jonsered ha scritto:
. . . Ma preferirei fare un restauro civile come in foto . . .


Peccato. Un'altra customizzazione.

jonsered ha scritto:
Per la certificazione Fmi secondo Voi ci sono problemi.


Figurati. L'FMI certifica ...........e non certifica............ icon_wink.gif
Questa meraviglia ne è un esempio eusa_doh.gif

immagini visibili ai soli utenti registrati



Addio
 
15787958
15787958 Inviato: 1 Apr 2017 21:19
Oggetto: restauro
 

Alla mostra scambio di Reggio Emilia ho trovato questa vi sembra un restauro da prender in considerazione.

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
15886863
15886863 Inviato: 10 Ott 2017 11:28
Oggetto: restauro matchless g3l; problema carburatore.
 

Nota automatica: questo messaggio proviene dalla fusione di un altro topic.
______________

Salve a tutti, come da titolo sto lavorando su un matchless g3l, il problema è che non monta parti del tutto originali. Il carburatore è un dell'orto al quale si è rotto il tappo superiore, sopra non ci sono codici o niente che mi possa ricondurre al modello per poterlo in caso acquistare totalmente o cambiare solo il tappo. qualcuno lo riconosce? allego foto.
Link a pagina di Imageshack.com
Link a pagina di Imageshack.com
Link a pagina di Imageshack.com
Link a pagina di Imageshack.com
Link a pagina di Imageshack.com
 
15887172
15887172 Inviato: 10 Ott 2017 19:55
 

sono in zama e si rompono per vecchiaia come anche le vaschette


i tappi li ho visti in vendita su ebay.it
 
16094087
16094087 Inviato: 27 Lug 2019 18:37
 

Salve , andando avanti con le curiosità per un restauro, il numero di telaio e 52979 che in precedenza non si trovava. Il Sig che me la venduta mi ha girato anche una foto della moto , dicendomi che era di colore rosso o amaranto. Ora dopo una pulizia si intravvede qua e la del rosso tra la ruggine . Con tutte le descrizioni spero di trovare il colore adatto originale come e stata spedita al fronte. Su qualche forum BSA e Matcheless dicono che si tratta di un colore marrone. Ha questo punto lo trovo nella tabella Ral o della leicher il colore adatto. Grazie

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
16094116
16094116 Inviato: 27 Lug 2019 23:46
 

Sempre belle le foto dell'epoca!!! 0509_up.gif
 
16094235
16094235 Inviato: 28 Lug 2019 21:49
 

bella foto
avevano già messo un bello e raro specchietto retrovisore, e un comando gas Tommaselli SUPERPRATIC B (anni 60)
e poi si tratta della vecchia foto della moto che stai restaurando, complimenti
 
16095054
16095054 Inviato: 30 Lug 2019 22:04
 

La moto si trova in condizione come da foto iniziale. Tutta ruggine e senza qualche macchia di colore , per iniziare un restauro. Avendo la moto in mostra in negozio ho scoperto molte storie su questo modello raccontate dai clienti che la vedono, signori sugli 80 anni. Quindi dalle ultime verifiche sia dai forum inglesi che dalle testimonianze la farò color Kaki ,come quelle che hanno partecipato alla campagna d 'Africa.

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
16095059
16095059 Inviato: 30 Lug 2019 22:18
 

0509_up.gif 0509_up.gif 0509_up.gif 0509_up.gif 0509_up.gif
 
16108726
16108726 Inviato: 25 Set 2019 22:04
Oggetto: Pistone Matcheless g3l 350 del 1943
 

Cerco un pistone per moto Macheless g3l del 1943. Attualmente monta un pistone da 69.00 mm . Mi serve con la maggiorazione di circa + 0.30 perché devo rettificare il cilindro. Grazie
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Moto d'Epoca

Forums ©