Leggi il Topic


Analisi caduta in moto [bloccaggio dell'anteriore]
15637792
15637792 Inviato: 7 Giu 2016 23:49
Oggetto: Analisi caduta in moto [bloccaggio dell'anteriore]
 

Ciao a tutti

Lavorando per una società di consegne privata ho un Dink 125 LX per lavorare e ci sto in sella 5\6 ore al giorno , un bel giorno , quando ho terminato il mio giro di consegne rientrando in ufficio andando circa 30 km\h mi sono reso conto all' ultimo di svoltare a destra, frenando ho utilizzato troppo la leva DX (l'anteriore giusto?) che quello SX e mi sono trovato rapidamente in terra e mi sono provocato una frattura alla caviglia destra . alla luce di questo incidente le domande sono:

1) ho sbagliato a frenare o dove è stato il mio errore?
2) il dink lx è un mezzo pericoloso per via della pedana spessa? perchè i miei colleghi con uno zip\un sym\xmax\piaggio skipper sono caduti tante volte e non si sono fatti nulla e io mi è bastata una volta e mi sono rotto la caviglia.
3) come si puo' proteggere i piedi per evitare questi infortuni?

tante grazie per le vostre cordiali risposte
 
15637834
15637834 Inviato: 8 Giu 2016 0:07
 

Probabilmente ti sei fatto male perchè la caduta ti ha colto di sorpresa, forse i tuoi amici hanno avuto modo di rendersi conto che stavano cadendo e sono riusciti a fare un atterraggio "morbido" per così dire.
Per quanto riguarda la dinamica della caduta, in genere su qualsiasi mezzo a due ruote il bloccaggio della ruota davanti porta inevitabilmente ad una canduta, perchè il mezzo slitta davanti ed è impossibile o qusi mantenerlo in equilibrio.
Molto aiuta in questi casi avere un mezzo efficiente (gomme non usurate, freni funzionanti ecc) mentre per evitare del tutto questo tipo di cadute hanno inventato apposta l'abs, che anzi diventerà obbligatorio sulle moto e scooter nuove dal prossimo anno
 
15637860
15637860 Inviato: 8 Giu 2016 5:40
 

confermo....penso che la caduta sia dovuta alla risposta brusca del freno. probabilmente con un poco efficente tamburo sull'anteriore non saresti caduto ma avresti urtato l'ostacolo che ti ha fatto frenare o non avresti fatto la curva.
E' sbagliato frenare troppo sull'anteriore,lo fanno solo quelli delle sportive ed è ancora più sbagliato farlo a manubrio sterzato. se poi hai un mezzo con poco -nulla freno motore come uno scuter il rischio aumenta.
Se pensi che sull'harley le pastiglie anteriori mi durano 40 mila km...c'è un motivo...
Adesso sta diventando di moda montare freni esageratamente potenti la gente cade e tutti vogliono l'abs...che io giudico da diversamente abili.
Idem per le gomme. se sono scadenti sai che non puoi andare oltre e allora contieni il tuo stile di guida. sto girando con gomme decennali sull'harley,l'ho ho già fatto più volte anche sul kawa e per le gomme non sono ancora caduto.
 
15637894
15637894 Inviato: 8 Giu 2016 8:36
 

piu che annalizare il fatto ,che trova il tempo che trova ,direi che la fortuna ti ha accompagnato e puoi raccontarla !! non darti tanta pena 0509_up.gif
 
15637916
15637916 Inviato: 8 Giu 2016 9:10
 

Ciao, mi dispiace per la caduta. Mi aggiungo al coro di chi dice che probabilmente la causa è stata una frenata eccessiva con l'anteriore. Con il freno davanti puoi frenare molto ma con progressione solo se sei dritto, altrimenti la ruota si blocca e finisci (al 99%) per terra.

Le scarpe da moto possono tornare utili per proteggere il piede ma spesso hanno suole molto rigide e non è il massimo camminarci. Piuttosto potresti optare per degli scarponi da montagna o per quelli anti-infortunistici che hanno comunque la punta in ferro e altre protezioni.

In città purtroppo il pericolo sono anche gli altri, per stare un po' più sereno io uso anche delle ginocchiere molto semplici da mettere e togliere (acerbis profile 2, costano sui 25-30€).
Chiaramente le protezioni sono utili nelle botte lievi o medie e ti evitano graffi e contusioni, se vai su un palo a 200Km/h o cerchi di entrare in un'auto col motorino probabilmente è più utile un santino sul cruscotto icon_wink.gif

doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif
 
15637954
15637954 Inviato: 8 Giu 2016 10:21
 

Hai perso l'anteriore cosa facile sugli scooter cher hanno le ruote piccole
 
15637965
15637965 Inviato: 8 Giu 2016 10:31
 

nessun mistero, curva con freno anteriore ingaggiato=sbilanciamento.

Purtroppo, se hai la frenata combinata, non puoi fare altro che curvare a manetta o andare dritto e poi tornare indietro. In scooter non hai freno motore, diventa tutto più difficile.

E' possibile che una scarpa tecnica avrebbe ridotto il problema. I tuoi amici, se sono caduti tante volte, dovrebbero studiare un attimino il loro stile di guida, la fortuna, a forza di chiamarla, si fa negare.
 
15637999
15637999 Inviato: 8 Giu 2016 11:31
 

Capita se il manto stradale nn e' perfettamento omogeneo ma presemnta buchette,se freni pesantemente di anteriore inneschi delle microvibrazione ad alta frequeza che ,con la forcella a pacco,possono determinare perdite dell'anteriore dovute a chiusura dello sterzo.Consiglio sempre di viaggiare con tuta di pelle( io lo faccio ancher in estate) guanti in pelle ,e scarpe stivala con rinforzi in metallo
 
15638018
15638018 Inviato: 8 Giu 2016 11:58
 

Vi ringrazio delle risposte, purtroppo in questo mese di fermo sto riflettendo si questo incidente .
Appena riesco studio i miei colleghi, sono sfiduciato dal fatto che a me in un anno e mezzo mi è bastata una caduta e loro saranno caduti un po' di volte e non si sono fatti nulla non avendo nessuna protezione non è che li auguro che li succede qualcosa ma questo mi sfiducia parecchio, anche perchè la moto mi serve per lavoro e ci giro per lavoro.
di sicuro faccio controllare i freni, le gomme le avevo cambiate da pochissimo e faccio una bella ''revisione'' del mio Dink. Di sicuro mi compro una scarpa che mi protegge il piede.

volevo chiedervi come si può evitare una caduta del genere? qualche accorgimento , ma il Dink è un mezzo sicuro anche?
 
15638022
15638022 Inviato: 8 Giu 2016 12:02
 

mirkus93 ha scritto:
Vi ringrazio delle risposte, purtroppo in questo mese di fermo sto riflettendo si questo incidente .
Appena riesco studio i miei colleghi, sono sfiduciato dal fatto che a me in un anno e mezzo mi è bastata una caduta e loro saranno caduti un po' di volte e non si sono fatti nulla non avendo nessuna protezione non è che li auguro che li succede qualcosa ma questo mi sfiducia parecchio, anche perchè la moto mi serve per lavoro e ci giro per lavoro.
di sicuro faccio controllare i freni, le gomme le avevo cambiate da pochissimo e faccio una bella ''revisione'' del mio Dink. Di sicuro mi compro una scarpa che mi protegge il piede.

volevo chiedervi come si può evitare una caduta del genere? qualche accorgimento , ma il Dink è un mezzo sicuro anche?


Nelle manovre a bassa velocità o a manubrio piegato, frena col posteriore.. icon_smile.gif
 
15638026
15638026 Inviato: 8 Giu 2016 12:04
 

Ma quindi il freno anteriore non serve a nulla? come si utilizzano questi freni?
possono essere domande banali ma non sono un gran esperto di moto\scooter e sinceramente non voglio bissare con un altra caviglia o altra parte del corpo icon_smile.gif
 
15638033
15638033 Inviato: 8 Giu 2016 12:10
 

mirkus93 ha scritto:
Ma quindi il freno anteriore non serve a nulla? come si utilizzano questi freni?
possono essere domande banali ma non sono un gran esperto di moto\scooter e sinceramente non voglio bissare con un altra caviglia o altra parte del corpo icon_smile.gif



L'anteriore frena molto più del posteriore, si usa per frenare, però a moto dritta, nelle manovre urbane o a bassa velocità basta il posteriore, se usi l'anteriore è facile ti si impunti, con conseguente caduta.
 
15638037
15638037 Inviato: 8 Giu 2016 12:15
 

Quindi se uso solos sempre il posteriore va bene?
 
15638045
15638045 Inviato: 8 Giu 2016 12:31
 

mirkus93 ha scritto:
Quindi se uso solos sempre il posteriore va bene?


Potrebbe non bastare.. con l'anteriore hai una frenata molto più incisiva ed efficace, però lo usi a moto dritta e non piegata, altrimenti torni punto e a capo..
 
15638056
15638056 Inviato: 8 Giu 2016 12:39
 

Quindi l'anteriore la uso come frenata d'emergenza accompagato dal freno posteriore?
 
15638068
15638068 Inviato: 8 Giu 2016 12:50
 

Bisogna frenare con l'anteriore specialmente con gli scooter che nn hanno freno motore ,se frweni xcol posteriore la moto salta e perde aderenza
 
15638079
15638079 Inviato: 8 Giu 2016 12:56
 

NOOOOOO! Non va affatto bene! Ti basti guardare come sono strutturati i sistemi frenanti di tutti i veicoli provvisti di ruote al mondo: il freno anteriore è sempre di dimensioni più generose rispetto a quello posteriore, oppure, in caso di sistemi frenanti misti, troviamo sull'anteriore un disco e sul posteriore un tamburo. Se fosse vero quanto sostenuto da alcuni finora avvalorerebbe l'ipotesi che i progettisti siano tutti asini. Invece il motivo di questa scelta risiede in un principio fisico dovuto all’energia cinetica che in fase di frenata sposta il baricentro del veicolo in avanti rendendo maggiore l’aderenza sull’anteriore e alleggerendo il posteriore. Per cui se frenassi esclusivamente con il freno posteriore perderesti ben oltre il 60% del potere frenante del mezzo.
Il motivo della tua caduta è senz’altro riconducibile al bloccaggio della ruota anteriore, ma, come dice un vecchio proverbio delle mie parti “o’ care’ fa ‘mparà a sose”, che tradotto suonerebbe come “il cadere insegna a rialzarsi”.
Ciò che bisogna imparare è calibrare bene il freno anteriore in virtù delle condizione dell’asfalto, della strada e della progressività della frenata del mezzo, cose che si possono acquisire soltanto con l’esperienza e soprattutto con l’uso del mezzo.
Puoi cominciare con l’evitare di frenare con il freno anteriore in piega, ma neppure questo corrisponde alla verità assoluta, in quanto la cosa importante è conoscere la reazione del mezzo a questa sollecitazione: normalmente, usando il freno anteriore con oculatezza (significa evitando il bloccaggio della ruota anteriore la cui conseguenza è senz’altro nefasta), pure stando in piega, l’effetto che ne risulterebbe sarebbe quello che la moto tende a raddrizzarsi e fatica a mantenere la traiettoria allargando per la tangente, che può essere pericoloso perché in caso di curva a destra si invaderebbe la corsia di sinistra… ma stiamo parlando sempre di casi limite.
Vera è invece l’osservazione che le ruote degli scooter non aiutano in caso di frenata improvvisa, e questo perché le ruote piccole producono un’impronta a terra più piccola delle ruote alte, malgrado si tenti di recuperarla con la sezione più generosa. Un’altra causa può venire dalle asperità della strada ed alla difficoltà che hanno questi mezzi, a causa sempre delle ruote piccole che tendono ad “entrare” nelle buche e delle sospensioni troppo essenziali o talvolta inesistenti.
Ricapitolando, potresti iniziando con l’evitare di frenare con il freno anteriore quando hai il manubrio girato, anche di poco, ma soprattutto frenare in modo proporzionato alle condizioni di aderenza: con asfalto bagnato o sterrato, brecciolino, o strada levigata a specchio, cemento, ecc. essere molto cauto, e particolarmente cauto quando alcune di queste condizioni si presentano contemporaneamente, cose che capita sulle nostre strade. Fai pratica quando hai possibilità di farla senza arrecare disturbo agli altri, provando a frenare ad esempio in un piazzale, ma tieni sempre presente che una reazione repentina ad un evento imprevisto comporta spesso anche l’impossibilità di dosare la forza adeguatamente. Insomma, sicuramente l’ABS è una bella invenzione, ma con le due ruote finire a terra è una cosa che si deve mettere in cantiere.
 
15638233
15638233 Inviato: 8 Giu 2016 16:21
 

Certo che puoi frenare con il freno anteriore, ma non devi arrivare al punto di far bloccare la ruota. Se si blocca la ruota davanti vai lungo sia che sei dritto e a maggior ragione se stai curvando
 
15638259
15638259 Inviato: 8 Giu 2016 17:12
 

Mi raccomandi le scarpe stivala con rinforzo in ferro quello tipo ortopedico durissime che si usano nelle cave che anche se ti cadono 100 kg addosso nn senti niente ,tuta di pelle con salvaschiena appuntito anche d'estate e guanti in pelle sempre!
 
15638431
15638431 Inviato: 8 Giu 2016 22:02
 

mirkus93 ha scritto:
.... anche perchè la moto mi serve per lavoro e ci giro per lavoro.
di sicuro faccio controllare i freni, le gomme le avevo cambiate da pochissimo e faccio una bella ''revisione'' del mio Dink. Di sicuro mi compro una scarpa che mi protegge il piede....


Per anni ho fatto il Pony Express, quando studiavo. Per cui...so!
Da allora sono ormai passati più di 20 anni (ahimè) e se ripenso a come andavo in giro... eusa_wall.gif

20 anni non sono però passati invano. L'abbigliamento tecnico, le moto e l'attenzione alla sicurezza hanno fatto passi da gigante.
Anche se i consigli di guida che ti hanno già dato sono sempre validi.

Se però con il mezzo ci devi lavorare non avrei alcun dubbio: vai di 3 ruote. Con ABS possibilmente.
E abbigliamento tecnico adeguato: guanti, stivaletti, paraschiena, ecc. ecc.

Perché il culo che striscia...è sempre e solo il tuo icon_wink.gif
 
15639952
15639952 Inviato: 10 Giu 2016 22:49
 

Mi raccomando scarpe stivala con rinforzo in ferro!
 
15640020
15640020 Inviato: 11 Giu 2016 4:39
 

Non so il Dink 125 LX ma la maggior parte degli scooter non ha il freno posteriore ma un freno combinato.
Detto ciò su un 125 credo che il solo combinato basti ed avanzi anche per fermare il veicolo, io quando avevo un 200, un scooterone non propri leggero faceva 200 Kg con la benzina, usavo principalmente il combinato con il quale mi ci fermavo anche, solo in caso di necessità, frenate brusche e vigorose utilizzavo insieme al combinato anche l'anteriore, sul 500 invece se non usavi l'anteriore col piffero che si fermava.

La frenata col combinato evita il bloccaggio dell'anteriore e di scaricare tutto il peso sull'avantreno, senti proprio come se qualcuno ti tirasse da dietro. Con ciò gli scooter hanno una ciclistica che fa pena, specie a ruote piccole, come quello che avevo, dove son caduto diverse volte (tranne quando mi son venuti addosso) in curva e rettilineo senza frenare, spesso sull'asfalto appena bagnato o sul'asfalto scivoloso perdendo aderenza e finendo a terra, in piega il posteriore sembra andarsene per conto suo....

Diverse volte ho inchiodato con entrambi i freni stando dritto e a parte "sculettare" un po' mi sono sempre fermato senza problemi, il tuo problema forse è che mentre frenavi con l'anteriore hai girato anche a destra il manubrio magari bruscamente e di conseguenza si è chiuso facendoti cadere, in quel caso saresti caduto lo stesso usando anche solo il combinato o entrambi, ma girare bruscamente il manubrio e frenare, si chiude e vai a terra.

Per le frenate in genere usa il combinato, poi se non basta aggiungi l'anteriore così non si impunta in avanti.

Il fatto che ti sia fratturato al caviglia dx, è pura sfiga, io sullo scooter son caduto diverse volte e ma fratturato caviglie, al massimo un buco al ginocchio, non avevo scarpe tecniche ma sempre usato i classici stivali tipo polacchini, con la moto invece uso stivali da moto.
Sullo scooter cadendo le parti più soggette a impatti con l'asfalto sono stati gomiti, spalle e schina dove è sempre intervenuta la giacca tecnica e nonostante ciò una volta mi son lesionato il tendine sovraspinoso della spalla.

Comunque avere equipaggiamento tecnico anche in scooter aiuta a farti meno male, per il resto devi evitare di pinzare bruscamente i freni, girare bruscamente il manubrio specie se stai frenando, e cercare di frenare prima col combinato e solo dopo aggiungere se necessario l'anteriore.
Questo per lo scooter, in moto è diverso.
 
15641580
15641580 Inviato: 14 Giu 2016 5:59
 

garda58 ha scritto:
NOOOOOO! Non va affatto bene! Ti basti guardare come sono strutturati i sistemi frenanti di tutti i veicoli provvisti di ruote al mondo: il freno anteriore è sempre di dimensioni più generose rispetto a quello posteriore,


Sulle harley prima che montassero dischi popò brembo anteriore e posteriore erano iDENTICI e iNTERCAMBIABILI. Questo per solo dovere di cronaca.
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Sicurezza e PrevenzioneEsperienze personali, Guida Sicura

Forums ©