Leggi il Topic


Indice del forumForum Tecnico

   

Pagina 2 di 2
Vai a pagina Precedente  12
 
Tecnica ed efficacia del Blocco valvola di scarico 250 2t
14372603
14372603 Inviato: 20 Mag 2013 9:16
 

Roby101 ha scritto:

chi dice di dosare il gas su un 2 twmpi certo si può fare ma i 2 temi hanno la valvola di scarico e quando sei in soglia di apertura non dosi nula, o apri o apri. Altro che disare, per quello hanno inventato i 4 tempi.


Io guido quasi esclusivamente in fuori strada. Uso l'asfalto solo per i trasferimenti stradali. Sia 2T, che 4T. Gli stili di guida sono diversi, ma la valvola di scarico non mi crea problemi. Quando accelero significa che mi serve tutta la potenza e in quei momenti non vorrei una valvola chiusa, se no rischio la morte. Non è che sto pettinando le bambole.

Ma se proprio vuoi bloccarla, aperta, o chiusa, basta che scolleghi il motorino (se ha il motorino elettrico) e la blocchi in posizione con una fascetta di adeguata forza (meno forte per tenerla aperta, più forte peer tenerla chiusa, visto che i gas di scarico spingono per tenerla aperta).
 
14372708
14372708 Inviato: 20 Mag 2013 10:02
 

Canyon_500 ha scritto:
Io guido quasi esclusivamente in fuori strada. Uso l'asfalto solo per i trasferimenti stradali. Sia 2T, che 4T. Gli stili di guida sono diversi, ma la valvola di scarico non mi crea problemi. Quando accelero significa che mi serve tutta la potenza e in quei momenti non vorrei una valvola chiusa, se no rischio la morte. Non è che sto pettinando le bambole.

Ma se proprio vuoi bloccarla, aperta, o chiusa, basta che scolleghi il motorino (se ha il motorino elettrico) e la blocchi in posizione con una fascetta di adeguata forza (meno forte per tenerla aperta, più forte peer tenerla chiusa, visto che i gas di scarico spingono per tenerla aperta).


Una domanda: usi la cagiva per il fuoristrada?? eusa_think.gif
 
14374322
14374322 Inviato: 20 Mag 2013 18:28
 

Io è 8 anni che giro su queste moto e ne ho avute 6, provate in ogni declinazione e in tutte le condizioni d'uso, quindi forse qualcosina la so

Oltretutto se come ha detto ld la modifica stressa riscaldando io me ne guarderei bene, soprattutto sulle honda che già di loro sono al limite nella zona dei booster laterali (vecchio motore) e traversino allo scarico (nuovo motore)

Comunque il 200 è tutto tranne un 125 pompato... Fa 2000/2500 giri in meno, ha quasi i medi di un 250, con meno bassi e poco allungo, almeno il motore gasgas
 
14374651
14374651 Inviato: 20 Mag 2013 20:27
 

Icarus992 ha scritto:
Io è 8 anni che giro su queste moto e ne ho avute 6, provate in ogni declinazione e in tutte le condizioni d'uso, quindi forse qualcosina la so

Oltretutto se come ha detto ld la modifica stressa riscaldando io me ne guarderei bene, soprattutto sulle honda che già di loro sono al limite nella zona dei booster laterali (vecchio motore) e traversino allo scarico (nuovo motore)

Comunque il 200 è tutto tranne un 125 pompato... Fa 2000/2500 giri in meno, ha quasi i medi di un 250, con meno bassi e poco allungo, almeno il motore gasgas


0509_up.gif 0509_up.gif 0509_up.gif

Oppure se si vuole più coppia senza scervellarsi a fare modifiche c'è anche il 300 della ktm, adesso non ricodo la sigla, che è un 300 sviluppato per l'enduro quindi con più coppia rispetto ad un 250
 
14375785
14375785 Inviato: 21 Mag 2013 10:03
 

Roby101 ha scritto:
Una domanda: usi la cagiva per il fuoristrada?? eusa_think.gif


Si, uso la Cagiva per il fuoristrada e ci cado in continuazione perché non è adatta, pesa troppo e non ha la ciclistica da fuori strada. Per quel motivo ho preso anche una Honda CRM 2T. Ma non dipende tanto dalla moto, quanto dal pilota. Un mio compagno di uscite guida una Honda Transalp lievemente alleggerita e con sospensioni più alte e, alcune cose che fa lui, io non riesco a farle, tipo arrampicarsi in verticale su una collina in ghiaia, senza rincorsa, con pendenze sui 50 gradi. In certi casi contano più la follia e la tecnica.
 
14376034
14376034 Inviato: 21 Mag 2013 11:31
 

certo che paragonare una enduro racing ad una canyon e ad un transalp icon_rolleyes.gif

e quindi hai preso un cr motard per andarci in fuori strada???ottima scelta davvero! icon_lol.gif

son d'accordo che in certi casi follia e tecnica ti permettono cose strabilinati, ma senza il mezzo non vai da nessuna parte.

ad ogni modo, riguardo al castrare la 250 2t?...hai esperienze dirette o indirette di amici?
 
14378385
14378385 Inviato: 21 Mag 2013 23:32
 

Altra cosa... Hai considerato gli ultimi ktm e gas gas?

Ora sono motori molto più elettrici di quelli da cross, meno emozionanti ma più facili

Ktm addirittura ti da le varie molle per l'intervento della valvola di scarico, la verde è quella dolce e hai anche le mappature!
 
14379602
14379602 Inviato: 22 Mag 2013 14:20
 

Roby101 ha scritto:
certo che paragonare una enduro racing ad una canyon e ad un transalp icon_rolleyes.gif

e quindi hai preso un cr motard per andarci in fuori strada???ottima scelta davvero! icon_lol.gif

son d'accordo che in certi casi follia e tecnica ti permettono cose strabilinati, ma senza il mezzo non vai da nessuna parte.

ad ogni modo, riguardo al castrare la 250 2t?...hai esperienze dirette o indirette di amici?


Ho una Honda CRM 125 2T del 1990, da 19,5 kW, ruote 21-18", non un motard. Presto monterò un gruppo termico Malossi 180, che ho già acquistato. La moto in fuoristrada va benissimo già così, ma per salire pendenze molto ripide, senza rincorsa, mi serve un po' più potenza ai bassi.

Modifiche alla valvola di scarico, il mio vicino di garage l'ha fatto su una Husqvarna SM 125, lasciandola aperta, con la fascetta, la moto va bene ma consuma di più. Se la chiudi penso avrai difficoltà a prendere giri e in salita rischierai che il motore si spenga. Dipende da che percorsi fai. Ricorda che con valvola chiusa il motore non prende giri.

Secondo me, se vuoi limitare la potenza, fai prima a ridurre il getto del massimo ed eventualmente strozzare il collettore di aspirazione. La valvola è li per un motivo, serve a migliorare l'efficienza del motore ai bassi giri e agli alti deve stare aperta.
 
14380338
14380338 Inviato: 22 Mag 2013 18:53
 

Canyon_500 ha scritto:
Ho una Honda CRM 125 2T del 1990, da 19,5 kW, ruote 21-18", non un motard. Presto monterò un gruppo termico Malossi 180, che ho già acquistato. La moto in fuoristrada va benissimo già così, ma per salire pendenze molto ripide, senza rincorsa, mi serve un po' più potenza ai bassi.

Modifiche alla valvola di scarico, il mio vicino di garage l'ha fatto su una Husqvarna SM 125, lasciandola aperta, con la fascetta, la moto va bene ma consuma di più. Se la chiudi penso avrai difficoltà a prendere giri e in salita rischierai che il motore si spenga. Dipende da che percorsi fai. Ricorda che con valvola chiusa il motore non prende giri.

Secondo me, se vuoi limitare la potenza, fai prima a ridurre il getto del massimo ed eventualmente strozzare il collettore di aspirazione. La valvola è li per un motivo, serve a migliorare l'efficienza del motore ai bassi giri e agli alti deve stare aperta.



0509_up.gif 0509_up.gif
 
14380516
14380516 Inviato: 22 Mag 2013 20:05
 

Ma se devi cambiare moto, allora prendi un 4T. La manutenzione è più complessa, ma meno frequente, e non è rabbioso come un 2T agli alti, in compenso tira bene pure ai bassi e, avendo letto che pesi 90 kg, potrebbe aiutarti.
 
14380557
14380557 Inviato: 22 Mag 2013 20:17
 

Canyon_500 , se monti un getto del max più piccolo senza altri interventi rischi solo un bel grippaggio per carburazione magra!
Quoto quasi tutto il resto di quello che hai scritto.

Ricordo che LMDC, famoso utente di SoloEnduro ed altri forum, e valente tecnico, aveva bloccato (chiusa!) la valvola di scarico sulla TM 300 della sua compagna.
MI sembra (vado a memoria) che ne dicesse un gran bene, moto diventata dolce e non impegnativa.
Non ho però esperienze dirette, solo una volta si incrostò talmente tanto la RAVE (pneumatica!) sulla Tuareg Rally 125 di un amico, da non farla più aprire.
Non andava più un cavolo, ma era molto dolce.
Però murava troppo...
Hai pensato invece a diminuire il diametro del diffusore, oppure a far in modo che non apra del tutto?
 
14381674
14381674 Inviato: 23 Mag 2013 10:09
 

Tizio8020 ha scritto:
Canyon_500 , se monti un getto del max più piccolo senza altri interventi rischi solo un bel grippaggio per carburazione magra!
Quoto quasi tutto il resto di quello che hai scritto.



Non è detto. I motori 2T lavorano abitualmente in eccesso di benzina, quindi c'è margine di ottimizzazione. Inoltre la pompa del miscelatore è comandata dal filo dell'acceleratore e immette più olio quando si accelera (tipicamente la miscela può variare dallo 0,5 al 5%), quindi il grippaggio ad alti giri è impossibile (anche senza miscelatore).

Il grippaggio si ha generalmente in decellerazione, quando passa meno olio e si interrompe il velo lubrificante. Dipende dal tipo di olio usato e dallo stile di guida. La storia della carburazione magra è una semplificazione eccessiva che si insegna ai ragazzi, in quanto in giovane età non si è inclini ai ragionamenti complessi.
 
14382320
14382320 Inviato: 23 Mag 2013 13:59
 

Canyon_500 ha scritto:
Non è detto. I motori 2T lavorano abitualmente in eccesso di benzina, quindi c'è margine di ottimizzazione. Inoltre la pompa del miscelatore è comandata dal filo dell'acceleratore e immette più olio quando si accelera (tipicamente la miscela può variare dallo 0,5 al 5%), quindi il grippaggio ad alti giri è impossibile (anche senza miscelatore).

Il grippaggio si ha generalmente in decellerazione, quando passa meno olio e si interrompe il velo lubrificante. Dipende dal tipo di olio usato e dallo stile di guida. La storia della carburazione magra è una semplificazione eccessiva che si insegna ai ragazzi, in quanto in giovane età non si è inclini ai ragionamenti complessi.


Qui si parla di enduro racing che il miscelatore non ce l'hanno! icon_neutral.gif

siamp su du epianeti diversi, dai ok non sei molto aggiornato sulle novità, i numeri che puoi fare con le moto di nuova generazione non sono nemmeno avvivinabili da quelle della vecchai generazione. Mi riferisco al Canyon e al CRM che sono moto da on-off non da Enduro!! icon_wink.gif
 
14386701
14386701 Inviato: 24 Mag 2013 20:26
 

Canyon_500

Sono d'accordo che si puo efficacemente calare il getto max anche di 10 punti, e si guadagna in prontezza, ma la contropartita è il rischio grippaggio!
Se usati a gas spalancato su lunghi tragitti, il rischio è tangibile.
Diverso se si percorrono solo tratti enduro tosti, dove il "full gas" è minimo.
Ho avuto brutte esperienze sui vecchi 2 tempi, le mie Cagiva WMX 250 1988 tendevano al grippaggio anche ad andature tranquille!
Vero che avendo i radiatori in serie, scaldavano parecchio.
La cosa è migliorata molto nei modelli successivi: radiatori maggiorati e collegati in parallelo.
La mia Husky WR 360 andava meglio dappertutto , calando il getto max dall'originale 195 al 188.
Però io peso 60 kg, non c'era rischio.
Contesto però che la potenza possa crescere.
 
14386703
14386703 Inviato: 24 Mag 2013 20:28
 

ma l'olio presente nella miscela è sempre lo stesso quindi anche con un getto più piccolo la quantità d'olio è sempre quella, non vedo perchè dovrebbe grippare? Se proprio c'è questo rischio la miscela invece di farla ad esempio al 2% la fa al 2.5%
 
14386752
14386752 Inviato: 24 Mag 2013 20:51
 

ma a questo punto non è meglio un bel 300 2t che risulta molto più pastoso e pieno rispetto al 250 2t eusa_think.gif eusa_think.gif eusa_think.gif
 
14386777
14386777 Inviato: 24 Mag 2013 21:00
 

Il grippaggio non avviene solo per mancanza di olio, se il motore lavora con scarsità di benzina si surriscalda, a quel punto puo detonare.
Altrimenti basterebbe fare la miscela al, chennesò, 5 %, e non si avrebbero problemi.
Macchè!
Inutile mettere tanto olio se la carburazione e l'anticipo non sono ottimali.
La carburazione leggermente grassa serve anche a dare un certo margine di tranquillità.
Tutta la benzina che non partecipa alla combustione , raffredda la camera di scoppio (Facchinelli, "Elaboriamo il 2 tempi").
Per questo le Case forniscono motori leggermente grassi, devono dare una garanzia.
Nelle moto anni '70 si montava un comando al manubrio, l'arricchitore.
Chiudeva il tegolino dell'aria, e veniva azionato prima dei tartti difficili per rinfrescare il motore, ingrassandolo.
Vero che erano moto raffreddate ad aria, più fragili in quel senso.
 
14388635
14388635 Inviato: 25 Mag 2013 18:46
 

Siamo OT. Comunque contesto che il grippaggio avvenga in accelerazione. Secondo quanto ho studiato io, il grippaggio avviene in decellerazione.
 
14388835
14388835 Inviato: 25 Mag 2013 20:47
 

Tizio8020 ha scritto:
Il grippaggio non avviene solo per mancanza di olio, se il motore lavora con scarsità di benzina si surriscalda, a quel punto puo detonare.
Altrimenti basterebbe fare la miscela al, chennesò, 5 %, e non si avrebbero problemi.
Macchè!
Inutile mettere tanto olio se la carburazione e l'anticipo non sono ottimali.
La carburazione leggermente grassa serve anche a dare un certo margine di tranquillità.
Tutta la benzina che non partecipa alla combustione , raffredda la camera di scoppio (Facchinelli, "Elaboriamo il 2 tempi").
Per questo le Case forniscono motori leggermente grassi, devono dare una garanzia.
Nelle moto anni '70 si montava un comando al manubrio, l'arricchitore.
Chiudeva il tegolino dell'aria, e veniva azionato prima dei tartti difficili per rinfrescare il motore, ingrassandolo.
Vero che erano moto raffreddate ad aria, più fragili in quel senso.


si una voltsa

se lo fanno adesso con euro 3 non passano nemmeno la prova per l'omologazione 0509_si_picchiano.gif
 
14388880
14388880 Inviato: 25 Mag 2013 21:11
 

topo ha scritto:
si una voltsa

se lo fanno adesso con euro 3 non passano nemmeno la prova per l'omologazione 0509_si_picchiano.gif


solo le targate devono passare l'omologazione, le altre no quindi potrebbero fare due tipi di carburatori, il problema è che al giorno d'oggi si fa affidamento sull'elettronica quindi questo problema non ci sarà più visto che verra tutto gestito dalla centralina.
 
14388917
14388917 Inviato: 25 Mag 2013 21:43
 

anto_scara ha scritto:
solo le targate devono passare l'omologazione, le altre no quindi potrebbero fare due tipi di carburatori, il problema è che al giorno d'oggi si fa affidamento sull'elettronica quindi questo problema non ci sarà più visto che verra tutto gestito dalla centralina.


si parla di 2t
quindi fino ad oggi l'elettronica in quetsi motori è quasi nulla
in particolare quando si parla di gestione del combustibile
 
14389570
14389570 Inviato: 26 Mag 2013 12:16
 

topo ha scritto:
si parla di 2t
quindi fino ad oggi l'elettronica in quetsi motori è quasi nulla
in particolare quando si parla di gestione del combustibile


ma infatti ho parlato al futuro, l'iniezione arriverà anche lì.
 
14389598
14389598 Inviato: 26 Mag 2013 12:33
 

anto_scara ha scritto:
ma infatti ho parlato al futuro, l'iniezione arriverà anche lì.


può darsi ma la vedo comunque dura
siccome fino ad oggi veri e propri investimenti non ci sono stati

l'unica iniezione indiretta che ho visto è stata quella della Ossa che aveva presentato una trial e un enduro (questa non ancora in produzione)

la Honda molto tempo fà aveva presentato l'iniezione diretta su una moto da dakar
dove il motore non aveva nemmeno le candele grazie all'iniezione la benzina riusciva a scoppiare
 
15821824
15821824 Inviato: 29 Mag 2017 12:14
 

ragazzi chiedo scusa se scrivo qui ma sono disperato.
qualcuno sa dirmi dove trovare una valvola di scarico di un ktm gs 250 2t anno 89>91?
grazie in anticipo.
 
15823300
15823300 Inviato: 31 Mag 2017 13:37
 

La moto da te indicata NON esiste!!!

Esiste la versione 1987/1988/1989, che ha catena a destra, accensione sempre a destra, leva di avviamento a sinistra.
Nel 1990 hanno rivoluzionato tutto, la catena passa a sinistra, l'accensione pure, la leva di avviamento spostata a destra.
Tu quale hai?

Link a pagina di Motodacross.com
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 2 di 2
Vai a pagina Precedente  12

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Tecnico

Forums ©