Leggi il Topic


Indice del forumForum Moto d'EpocaForum Moto Guzzi d'epoca

   

Pagina 6 di 6
Vai a pagina Precedente  123456
 
Moto Guzzi 850 T3 [la smonto, ma riuscirò a rimontarla ?]
14669255
14669255 Inviato: 2 Ott 2013 19:29
 



Giuapau ha scritto:
Qualcuno riesce a dirmi come regolare la frizione?

Attualmente ho la leva che tocca sulla pedana del freno.

HELP

Immagine: Link a pagina di Motoclub Tingavert


In genere la vite di registro della leva va regolato in modo che la leva stessa, al momento del disinnesto della frizione, faccia un angolo di 90° con il puntalino e la si blocca.

Dopodichè si registra il gioco della leva al manubrio (2/3 mm), tramite i due registri a vite:
dato l' intervento in corso, è meglio agire tenendo avvitato (ma non del tutto, lasciare liberi 2 giri e bloccare con l' anello zigrinato) quello al manubrio, e quindi registrare il gioco con la vite posta alla fine del bowden, e bloccare.

In questo modo si ha il registro al manubrio pronto per succesivi fine tuning.

0510_saluto.gif
 
14678479
14678479 Inviato: 8 Ott 2013 6:59
 

Nooooooooo, il paraolio lato alternatore non tiene.
Dopo tutto il tempo perso per cambiarlo oggi ho avuto la brutta sorpresa.
Ma alle vostre Guzzi siete riusciti a non far perdere neanche una goccia di olio?
 
14678493
14678493 Inviato: 8 Ott 2013 7:39
 

Giuapau ha scritto:
Nooooooooo, il paraolio lato alternatore non tiene.
Dopo tutto il tempo perso per cambiarlo oggi ho avuto la brutta sorpresa.
Ma alle vostre Guzzi siete riusciti a non far perdere neanche una goccia di olio?


No, mai....... icon_wink.gif

Se non perdesse almeno una gocciolina ogni tanto, avrei paura di...essere rimasto senza olio......... icon_asd.gif

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
14678654
14678654 Inviato: 8 Ott 2013 9:37
 

Giuapau ha scritto:
Nooooooooo, il paraolio lato alternatore non tiene.
Dopo tutto il tempo perso per cambiarlo oggi ho avuto la brutta sorpresa.
Ma alle vostre Guzzi siete riusciti a non far perdere neanche una goccia di olio?


Ammesso che il paraolio sia stato riposizionato bene, è molto importante controllare lo stato della superfice del rotore dove fà tenuta il labbro. Deve essere esente da rigature e sporco stratificato, passaci una paglietta metallica per pulire le pentole, o lo scotch brite.
 
14682085
14682085 Inviato: 9 Ott 2013 21:04
 

Io ho da poco cambiato paraolio albero motore e quello entrata cambio e uscita cambio. Per ora non ha perso nemmeno una goccia.
Non ho mai cambiato quello lato alteranatore o lato distribuzione ma credo che se le superfici sono in perfette condizioni eil paraolio è montato bene non dovrebbe perdere o almeno qualche goccia raramente.

Approfitto per chiedere se per cambiare il paraolio alternatore è stato necessario togliere il motore dal telaio..?

Ho ancora il problemino del cambio, oggi dopo averci camminato un bel po si ripresenta quel rumore tac..tac...tactac a folle.
Potrebbe essere una questione di viscosità dell'olio? La viscosità cambia con le alte temperature... io ho messo un olio per cambio 80W 90, ma ho letto che qualcuno mette l' 85W140 , cosa ne pensate?
 
14682207
14682207 Inviato: 9 Ott 2013 22:00
 

franguzzi ha scritto:
Io ho da poco cambiato paraolio albero motore e quello entrata cambio e uscita cambio. Per ora non ha perso nemmeno una goccia.
Non ho mai cambiato quello lato alteranatore o lato distribuzione ma credo che se le superfici sono in perfette condizioni eil paraolio è montato bene non dovrebbe perdere o almeno qualche goccia raramente.

Approfitto per chiedere se per cambiare il paraolio alternatore è stato necessario togliere il motore dal telaio..?

Ho ancora il problemino del cambio, oggi dopo averci camminato un bel po si ripresenta quel rumore tac..tac...tactac a folle.
Potrebbe essere una questione di viscosità dell'olio? La viscosità cambia con le alte temperature... io ho messo un olio per cambio 80W 90, ma ho letto che qualcuno mette l' 85W140 , cosa ne pensate?


L' olio 90/80 va bene, occorre solo sostituirlo, come da istruzioni, oppure almeno ogni 2/3 anni.

L' olio 140 è troppo "duro": eviterei di coprire (ammesso che ci si riesca) una rumorosità, che non deve esserci se tutto è a posto, usando un olio inadatto.

Il rumore a folle di cui parli, o altri rumori, si hanno anche a motore spento, girando la ruota con moto in cavalletto?

0510_saluto.gif
 
14682385
14682385 Inviato: 9 Ott 2013 23:42
 

franguzzi ha scritto:
Io ho da poco cambiato paraolio albero motore e quello entrata cambio e uscita cambio. Per ora non ha perso nemmeno una goccia.
Non ho mai cambiato quello lato alteranatore o lato distribuzione ma credo che se le superfici sono in perfette condizioni eil paraolio è montato bene non dovrebbe perdere o almeno qualche goccia raramente.

Approfitto per chiedere se per cambiare il paraolio alternatore è stato necessario togliere il motore dal telaio..?

Ho ancora il problemino del cambio, oggi dopo averci camminato un bel po si ripresenta quel rumore tac..tac...tactac a folle.
Potrebbe essere una questione di viscosità dell'olio? La viscosità cambia con le alte temperature... io ho messo un olio per cambio 80W 90, ma ho letto che qualcuno mette l' 85W140 , cosa ne pensate?


Ciao Fran,
ho chiesto al mio meccanico.
Se il tac - tac di cui parli si presenta solo a folle e scompare quando tiri la leva della frizione o inserisci una marcia dovrebbe (uso il condizionale per precauzione ma è quasi certo) essere causato dai dischi che "ballano" nella campana della frizione.
Il fenomeno è lo stesso che fa tintinnare le frizioni a secco ducati e che per loro fa tanto figo, per noi solo "ferro vecchio" 0509_si_picchiano.gif
 
14691104
14691104 Inviato: 15 Ott 2013 7:29
 

Salve amici, vi richiedo come al solito qualche utile consiglio.
Ormai ė qualche giorno che sto girando con la T3, e ogni tanto viene fuori qualche piccolo problemino.
Quando parte a freddo per una trentina di secondi la marmitta di sx inizia a sparare, dopo un po' funziona tutto bene e regge il minimo, anche se a sx non mi sembra tutto fluido.
Ho regolato le viti del minimo a 2 giri e 1/2 a dx e 2 giri a sx, e pulito le candele.
Secondo voi può essere la messa in fase?
Inoltre ho notato che il tappo sul triangolo di sterzo quello con l'aquila si ė girato leggermente, sono sicuro di averlo stretto bene, le vibrazioni possono muoverlo?
Per finire avete qualche consiglio sul clacson? Ho fatto aprire entrambi per cromare la ghiera esterna ma adesso una volta rimontati uno funziona malissimo e l'altro non suona per niente.

Grazie.

0510_help.gif
 
14743848
14743848 Inviato: 17 Nov 2013 13:46
 

Oggi le ho fatto fare un giro. 0509_doppio_ok.gif

immagini visibili ai soli utenti registrati



immagini visibili ai soli utenti registrati

 
14743865
14743865 Inviato: 17 Nov 2013 14:01
 

Bella piega
 
14743869
14743869 Inviato: 17 Nov 2013 14:05
 

mar54 ha scritto:
Bella piega


Grazie, anche se vecchiotta ha comunque un bel telaio. icon_asd.gif
 
14743936
14743936 Inviato: 17 Nov 2013 15:11
 

Occhio alle curve in "ombra" ......... puoi trovare dell'acqua.... o asfalto scivoloso ....... 0509_up.gif
 
14752549
14752549 Inviato: 23 Nov 2013 11:03
 

Ciao ragazzi, mi date, per favore, le misure dei cerchi Borrani?...Grazie...
 
14752611
14752611 Inviato: 23 Nov 2013 11:59
 

MaxGuzzi ha scritto:
Ciao ragazzi, mi date, per favore, le misure dei cerchi Borrani?...Grazie...


Ciao MaX!!!!!!!

Per la misura dei Borrani, se sono come quelli della 850 gt sono da 18, che hanno la misura in pollici, poi se per misura intendi le quote del diametro/larghezza canale o altro devo misurare, facce sape' che misuriamo!!!

Buona giornata, Vittorio doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
14752623
14752623 Inviato: 23 Nov 2013 12:11
 

Ciao Vitto, esatto...mi servono le misure esatte dei cerchi e i numeri dei raggi....grazie!!! 0509_doppio_ok.gif
 
14752945
14752945 Inviato: 23 Nov 2013 18:44
 

Cerchi Borrani record WM 3/2,15 - 40 fori
 
14754401
14754401 Inviato: 25 Nov 2013 11:24
 
 
14754411
14754411 Inviato: 25 Nov 2013 11:32
 

Se vuoi montare il cerchio originale, la misura è 2,15 per entrambe le ruote
 
14854020
14854020 Inviato: 17 Feb 2014 19:34
 

Ciao Ragazzi, dopo un bel po' di tempo riscrivo sul forum.
Volevo un consiglio sul problema che ho attualmente sulla T3.
Quando è ferma con motore acceso sento una puzza di smog proveniente dal motore, inoltre ho notato che il collettore destro ha un colore più scuro di quello sinistro, questo dopo una 30 di minuti dopo l'utilizzo.

Inoltre ho un consumo che si aggira sui 11 KM/L.

Avete qualche consiglio su cosa controllare?
 
14854101
14854101 Inviato: 17 Feb 2014 20:35
 

Sicuramente fase e carburazione, soprattutto.... icon_wink.gif
Mi sembra chiaro che la moto non possa fare solo 11km/litro e che ci sia qualche problemino.

Il fatto del colore diverso tra i due collettori è normale.
Sono due "pezzi di ferro" cromato diversi e non potrebbero essere e reagire al calore ugualmente.

Quindi, fatti i lavori che ti dicevo, la cosa potrà migliorare un po' ma la differenza potrà essere ancora visibile.
Esistono dei prodotti che un po' tolgono quelle macchie bluastre, ma non sono definitivi.

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
14860165
14860165 Inviato: 21 Feb 2014 21:51
 

Salve ragazzi

Credo che il consumo dipenda anche dall'ottimale aspirazione d'aria dei carburatori, voi cosa ne pensate?
sulla mia T3 Quando sto in marcia e do gas ho la sensazione che la moto non prenda aria a sufficienza e sia in qualche modo non sprintosa, come se si affogasse, premetto che la carburazione è ottimale e i carburatori ben revisionati. Oggi ho provato a liberare i connettori di aspirazione aria dalla cassa che contiene lo sfiatatoio d'olio cosi che potesse arrivare più aria ai carburatori e alla combustione ed il motore andava meglio.
Quello che vi chiedo e se c'è un correlazione di funzionamento tra aspirazione aria dal filtro aria e il funzionamento dello sfiatatoio d'olio a cui il filtro aria e collegato, perché avevo intenzione di montarci i filtri d'aria cromati esterni, voi cosa mi consigliate?

Grazie
 
14861099
14861099 Inviato: 22 Feb 2014 20:05
 

franguzzi ha scritto:
Salve ragazzi

Credo che il consumo dipenda anche dall'ottimale aspirazione d'aria dei carburatori, voi cosa ne pensate?
sulla mia T3 Quando sto in marcia e do gas ho la sensazione che la moto non prenda aria a sufficienza e sia in qualche modo non sprintosa, come se si affogasse, premetto che la carburazione è ottimale e i carburatori ben revisionati. Oggi ho provato a liberare i connettori di aspirazione aria dalla cassa che contiene lo sfiatatoio d'olio cosi che potesse arrivare più aria ai carburatori e alla combustione ed il motore andava meglio.
Quello che vi chiedo e se c'è un correlazione di funzionamento tra aspirazione aria dal filtro aria e il funzionamento dello sfiatatoio d'olio a cui il filtro aria e collegato, perché avevo intenzione di montarci i filtri d'aria cromati esterni, voi cosa mi consigliate?

Grazie


La carburazione perfetta la si ottiene miscelando in modo corretto il carburante (benzina) e il comburente (aria). Con il vacuometro si misura esattamente la qualità della pressione dei gas (aria/benzina) per avere un perfetto bilanciamento dei carburatori ed eliminare i vuoti di pressione.
Risulta, da ciò che scrivi, che il bilanciamento dei carburatori lo hai fatto. Per cui la carburazione è dosata sull'afflusso di benzina e, soprattutto di aria. Se vai ad variare l'afflusso di uno dei due componenti la miscela sballi quello che è l'equilibrio della miscela stessa. Così facendo il rendimento del motore nel lungo periodo peggiora, sempre tenendo costanti le variabili quali temperatura, pressione e umidità.
Per cui, se come dici, la carburazione l'hai fatta e i carburatori sono stati revisionati, l'unica cosa da vedere è il filtro dell'aria.
Qualora tu volessi eliminare il filtro dell'aria ed utilizzare una aspirazione diretta, occorre effettuare nuovamente la carburazione e il bilanciamento dei carburatori. Se non fai così, la miscela rischia di essere troppo magra con avere problemi di surriscaldamento e autocombustione.
Quindi ti consiglio di cambiare il filtro dell'aria, rimontare il box che lo contiene ed i suoi collettori e poi andare di nuovo dal carburantista e rifare la carburazione.
Nel caso poi di un eccesso di olio nel circuito, più di 3 kg. di olio nel T3, c'è il rischio di avere infiltrazioni di olio nei collettori di aspirazione, che entrano nella miscela dando quindi dei problemi di combustione. A me è capitato in passato avendo messo 3 kg. di olio in coppa.
Infatti nel caso cambi SOLO l'olio ma non il filtro dell'olio guarda bene di NON mettere 3 kg d'olio precisi ma 2.7/2.8 kg perchè una parte rimangono nel circuito e nel filtro stesso. Per cui mettendone 3 esatti ti triveresti ad averne nel circuito i 3 kg nuovi più 2 etti e qualcosa in più. Che sono poi quelli che probabilmente esondano dalla cartuccia del ricircolo vapori ai collettori di aspirazione.
In questo caso devi verificare il livello dell' olio in coppa e togliere l'olio in eccesso.
A mio parere comunque ti sconsiglio di mettere i collettori di aspirazione a tromboncino. La carburazione ne risente molto per via dei cambi dell'umidità dell'aria e della temperatura, variando quindi il rendimento.
Ciao!
 
14861208
14861208 Inviato: 22 Feb 2014 21:35
 

Grazie

Dalla tua spiegazione devo dedurre che il problema potrebbe essere proprio l'olio in eccesso in quanto risulta oltre la tacca del massimo, infatti l'altro giorno ho cambiato solo l'olio e rimesso esattamente 3lt , addirittura la spia della pressione risultava gia spenta solo con l'accensione del quadro elettrico quindi ho tolto un 200 ml e cosi la spia si spegneva solo con la messa in moto. Proverò a livellarlo fino alla tacca del massimo.
 
14861280
14861280 Inviato: 22 Feb 2014 22:39
 

dico la mia ma preciso che non conosco la moto e le sue caratteristiche, tuttavia se l'accensione è di tipo a puntine platinate è indispensabile che queste siano alla giusta distanza, diversamente si rischiano consumi assolutamente anomali. le punte platinate devono essere nella posizione di massima apertura alla distanza di 4 decimi di mm, è una cosa a volte tralasciata da molti che si limitano ad una regolazione "a occhio" ma ovviamente così facendo è facile sgarrare di un decimo di mm o più. ovviamente. Ho precisato che non conosco la moto e se questa ha accensione elettronica non ha le punte platinate.
doppio_lamp_naked.gif
 
14863682
14863682 Inviato: 24 Feb 2014 20:56
 

opps ha scritto:
dico la mia ma preciso che non conosco la moto e le sue caratteristiche, tuttavia se l'accensione è di tipo a puntine platinate è indispensabile che queste siano alla giusta distanza, diversamente si rischiano consumi assolutamente anomali. le punte platinate devono essere nella posizione di massima apertura alla distanza di 4 decimi di mm, è una cosa a volte tralasciata da molti che si limitano ad una regolazione "a occhio" ma ovviamente così facendo è facile sgarrare di un decimo di mm o più. ovviamente. Ho precisato che non conosco la moto e se questa ha accensione elettronica non ha le punte platinate.
doppio_lamp_naked.gif


La tua affermazione è corretta ma in questo caso abbiamo svelato il problema che è sicuramente il livello dell'olio....sembra strano ma troppo olio, nelle Guzzi a carburatori, va a interferire nella carburazione visto che che a valle del filtro dell'aria, e a monte dei collettori di aspirazione, c'è la cartuccia del recupero dei vapori dell'olio che è contenuta del box di aspirazione dell'aria.
Tutto risolto allora....bene bene 0509_up.gif
 
15159078
15159078 Inviato: 18 Ott 2014 16:17
 

Rieccomi, dopo tanto tempo vi mostro un piccolo video della T3 al raduno Guzzi di Cava de Tirreni.

Link a pagina di Vimeo.com

Mancano le borse che devo pitturare da più di un anno. eusa_whistle.gif
 
15159104
15159104 Inviato: 18 Ott 2014 17:03
 

0509_up.gif 0509_up.gif 0509_up.gif 0509_up.gif 0509_up.gif Bellissimo, belle moto, bella luce, bravo anche come regista!!! eusa_clap.gif eusa_clap.gif

0510_five.gif Vittorio doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 6 di 6
Vai a pagina Precedente  123456

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Moto d'EpocaForum Moto Guzzi d'epoca

Forums ©