Leggi il Topic

Articoli simili e Topic del Forum correlati

Motociclisti e Forze dell'Ordine, cronaca di un amore / odio -

Indice del forumParla con Motociclismo

   

Pagina 2 di 5
Vai a pagina Precedente  12345  Successivo
 
Le Forze dell'Ordine ci perseguitano o siamo noi i cattivi?
13560630
13560630 Inviato: 9 Lug 2012 19:16
 

siamo in italia. se un rumeno stupra si vanno a incendiare i campi rom. se un'albanese ammazza qualcuno guidando ubriaco si fanno le ronde per pestare tutti gli albanesi. questo generalizzare è essere razzisti e cosi lo è anche nei confronti dei motociclisti.. mio padre mi ha vietato di comprare la moto fino a pochi mesi fa perchè pensa che tutti i motociclisti siano pazzi, e ogni volta che vedevo passare qualcuno pazzo per davvero (impennate in centri abitati, gare di accelerazione ai semafori) sapevo che mio padre si riferiva a gente come loro.. anche lui generalizzava. ma è bastato poco fargli capire che si sbagliava. io personalmente prima di fare qualche ca..ata penso che potrei ammazzare qualcuno , magari un bambino che attraversa, e io uscirne incolume e costretto a vivere con un macigno sulla schiena. lo stesso quando guido per andare a ballare e mi limito alla mia birretta perchè sono responsabile di altre 3 o 4 vite solo nella mia macchina, aggiungendoci quelle che potri stroncare con un mezzo da 1000 chili e 170 cavalli.
 
13560707
13560707 Inviato: 9 Lug 2012 19:37
 

icon_arrow.gif Brexxa Assolutamente!! il chiudo qui era riferito al fatto che la discussione si stava spostando in OT 0509_up.gif

Ne approfitto però per buttare lì una mia considerazione su chi sostiene che da domani si metterà a sparare in mezzo la strada XD !! Mi è sembrato calzante come esempio...ma ha una grande lacuna, anche se visto per assurdo...tu stai parlando di una cosa da fare per assurdo e ci stò, ma quello di cui stiamo parlando non è una cosa fatta per assurdo, è una cosa fatta da motlissime persone motociclisti e autisti. Quindi ti rivolgo io una domanda per assurdo. Se da domani una motlitudine di persone tante quante lo sono chi ha infranto il CdS almeno una volta si metta a sparare ai passanti, cosa farebbe lo stato??

Per assurdo credo che dovrebbe organizzare dei safari(ovviamente il riferimento è puramente casuale non ho niente contro gli animali) oppure organizzare delle caccie con umani, magari si trovano dei depressi che vogliono suicidarsi e a cui non interessa vivere(meglio dei poveri e ignari animali)...Cosa ne pensate?!??

scusate qui sono veramente andato OT, ma mi interesserebbe leggere la risposta.
 
13560832
13560832 Inviato: 9 Lug 2012 20:09
Oggetto: Re: Le Forze dell'Ordine ci perseguitano o siamo noi i cattivi?
 

tolgiati ha scritto:
Qualche riflessione sul rapporto tra motociclisti e forze dell'Ordine. Che ne pensate?

Link a pagina di Motociclismo.it

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp.gif eusa_naughty.gif 0509_mitra.gif

P.S.: siate sinceri, eh eusa_liar.gif


Condivido il contenuto dell' articolo: unica cosa, spero proprio che la frase "per colpa di pochi" sia davvero aderente alla realtà.

0510_saluto.gif
 
13560994
13560994 Inviato: 9 Lug 2012 20:46
 

io penso che in regola non ci sia praticamente nessuno...e per regola intendo che se viene fermato dal più pignolo dei poliziotti la passa alla grande...se a questo aggiungiamo una legislazione che fa letteralmente schifo e il fatto che con i comportamenti di alcuni ci giochiamo tutti la tolleranza che potrebbe sicuramente esserci con un po di buonsenso da entrambe le parti non mi sorprende la situazione in cui siamo!il discorso omologazioni riguardo agli specchietti-portatarga e simili lo ritengo una ca****a in quanto se un pezzo me lo omologa il tuv che non è proprio l'ultimo arrivato in fatto di omologazioni non vedo perchè in italia siamo così intelligenti da non accettarlo in fondo si tratta solo di estetica...e se è omologata non ci vedo problemi...per il discorso delle gomme sono daccordo che ci vogliano quelle da strada perchè quelle da pista se sono slick e piove sono problemi e oltretutto devono essere scaldate in modo diverso da quelle stradali per ottenere buoni risultati inoltre penso che per un utilizzo stradale(anche spinto) le gomme omologate bastino e avanzino per divertirsi!stesso discorso per centraline e preparazioni estreme...un conto è gestire la potenza per adattare la moto alla propria guida un conto è aumentare cavalli all'infinito su moto che hanno già prestazioni assurde!parlando di scarichi sono favorevolissimo a eliminare i padelloni di serie ma togliere il db killer è un modo per tirarsi addosso i controlli!le vie di mezzo ci sarebbero ma come ho detto ce le stiamo giocando!
 
13561295
13561295 Inviato: 9 Lug 2012 21:51
 

sgombro ha scritto:

A me piace sparare, però vicino a casa non ci sono poligoni, e poi distanti costano un scco di sodi. quasi quasi faccio tiro dinamico ai passanti sotto casa eusa_think.gif eusa_think.gif eusa_think.gif

Scusami, l'esempio è OVVIAMENTE estremizzato fino all'assurdo, ma non è che fili tanto la tua giustificazione nel voler andare forte

No forse mi sono espresso un po' male... mea culpa eusa_doh.gif
non stavo dicendo che dato che non ho piste vicino a casa sono autorizzato a fare il matto e investire cani e porci, stavo solamente dicendo che secondo me è molto più efficace cercare di indirizzare certe voglie in modo che non possano far danni, piuttosto che reprimerle...
con questo torno a ripetere che non ho mai fatto ca***te in moto e sono assolutamente contro la gente che corre per le strade... quella di prima secondo me è la migliore soluzione del problema... infatti non vedo perchè uno dovrebbe rischiare di ammazzarsi quando sa che con poca fatica e poco denaro potrebbe andare più forte e sfogarsi di più in aree attrezzate icon_biggrin.gif
così come qualcuno sopra diceva che se dopo le serate i mezzi pubblici fossero più efficienti sarebbe il primo a prenderli (dando per scontato, da quanto ho capito, che le multe a chi guida ubriaco sono meno efficaci di un efficiente trasporto pubblico per togliere ubriachi dalla strada), io penso che delle pistine (non dico il mugello, sto pensando a poco più di un kartodromo) sarebberò molto più efficaci delle contravvenzioni 0509_doppio_ok.gif
 
13561365
13561365 Inviato: 9 Lug 2012 22:03
 

2icc ha scritto:
icon_arrow.gif Brexxa Assolutamente!! il chiudo qui era riferito al fatto che la discussione si stava spostando in OT 0509_up.gif

Ne approfitto però per buttare lì una mia considerazione su chi sostiene che da domani si metterà a sparare in mezzo la strada XD !! Mi è sembrato calzante come esempio...ma ha una grande lacuna, anche se visto per assurdo...tu stai parlando di una cosa da fare per assurdo e ci stò, ma quello di cui stiamo parlando non è una cosa fatta per assurdo, è una cosa fatta da motlissime persone motociclisti e autisti. Quindi ti rivolgo io una domanda per assurdo. Se da domani una motlitudine di persone tante quante lo sono chi ha infranto il CdS almeno una volta si metta a sparare ai passanti, cosa farebbe lo stato??

Per assurdo credo che dovrebbe organizzare dei safari(ovviamente il riferimento è puramente casuale non ho niente contro gli animali) oppure organizzare delle caccie con umani, magari si trovano dei depressi che vogliono suicidarsi e a cui non interessa vivere(meglio dei poveri e ignari animali)...Cosa ne pensate?!??

scusate qui sono veramente andato OT, ma mi interesserebbe leggere la risposta.

quoto... hai afferrato in pieno quello che volevo dire 0509_doppio_ok.gif tra quello che penso e quello che scrivo c'è sempre una discreta differenza icon_redface.gif
 
13561394
13561394 Inviato: 9 Lug 2012 22:13
 

2icc ha scritto:
se devo avere il db killer sulla moto per problemi di rumore elevato ,che può ovviamente causare fastidio specialmente se giri di notte, allora come mai ci sono auto e HD che fanno il triplo del rumore?

Hai ragione... hai pienamente ragione. Sono il primo a dire che su questo aspetto c'e' una certa (sbagliata) tendenza a chiudere un occhio sugli scarichi aperti dei custom.

Pero' ne comprendo (anche se, ribadisco non condivido) le motivazioni: semplicemente i custom non sono visti (e qui monsieur la palisse diventa un dilettante al mio confronto) come "missili pericolosi" (se non per le orecchie), ma anzi come "folkloristici" (sic!) e romatici prodromi di Peter Fonda e Marlon Brando.

Ben raramente un abitante delle colline chiamera' le FdO per il rumore di una HD... ma le chiamera' per un millone carenato che gli porta via il cappello quando sporge la testa dal cancello, ed aggijngera' "oltretutto fanno un casino dell'accidenti!"

Rimane il fatto di fondo che "due torti non fanno una ragione"... personalmete, invece di lametarmi perche' fermano le SS senza dbkiller, mi lamenterei perche' non fermano le custom nelle stesse condizioni.

icon_wink.gif
 
13561412
13561412 Inviato: 9 Lug 2012 22:16
 

sinceramente io mi lamenterei in tutti e due i casi (mettendomi nei panni del abitante, io non mi lamento mai di un bel rumorino icon_asd.gif ) ci deve essere un minimo di giustizia.. o tutti o nessuno...
 
13562337
13562337 Inviato: 10 Lug 2012 7:44
 

icon_arrow.gif 2icc "l'assurdo esempio balistico" te l'ho fatto io, ma tu credo non ne abbia capito il senso (visto che mi poni una domanda che onestamente non centra niente ne col topic ne con il senso - appunto - del mio post). Quello che intendo è che non si può usare come giustificazione il fatto che siccome le piste sono lontane e dispendiose, tu non potendo permettertele ti sfoghi in strada.
Ripeto, questa non può essere una giustificazione.

Spero di essere stato un po' più chiaro icon_smile.gif
 
13562799
13562799 Inviato: 10 Lug 2012 10:34
 

Bisogna fare un discorso assai complesso, e, mio malgrado, che lascia una certa arbitrarietà. eusa_think.gif

Si parte dal presupposto che in italia valgono sempre due pesi e due misure, e questa va unito al fatto che, volenti o nolenti anche il più mite e ragionevole utente della strada può non essere in regola.

Un esempio? I freni della mia moto frenano DA CANE. Non inchiodano, le frenate d'emergenza sono inesistenti. Li ho cambiati con una pinza marchiata aprilia, e qui comincia la discrezionalità:

-sbirro buono: "sai, i miei non frenavano, questi vanno molto meglio, lo vedi il tubo in treccia? Così mi fermo se qualcuno mi taglia la strada" "ah, si vedo, vai con calma". 0510_saluto.gif

-sbirro cattivo: "NEIN NEIN NEIN! NON RIPORTATEN SU KARTEN DI ZIRKOLAZIONEN! RITIREN IMMEDIATEN, RAUS!!!" eusa_clap.gif

Eppure, bado solo alla mia incolumità, mia - e degli altri.
Come potete vedere, una buona pensata, nelle mani del polizziotto sbagliato, ti rovina un mesetto di vita. Colpa di chi? Del polizziotto? Mia?
No, in questo caso è del ministero dei trasporti ed infrastrutture che è ottuso.
Certo, è ingiusto: se tolgo il DB-Killer mi fanno la multa e ci sono HD che originali fanno vibrare le mie fondamenta di casa. icon_neutral.gif
Oppure: se tizio riesce a farsi omologare una certa misura di gomme, perché io con la stessa moto non posso presentarmi in MTCC con la fotocopia della sua carta di circolazione e d'ufficio le omologano anche a me? La moto è la stessa!
Tutti questi sono esempi di quanto sulla situazione gravi la negligenza del ministero.

Poi, ci sono casi dove le negligenze e le scorrettezze sono di altri.

Io vedo sempre motociclisti da bar farsi le sparate in circonvallazione, ma non mi preoccupano più di tanto: apri, chiudi, freni. Mi preoccupano di più quando a una curva non sanno tenere la ruota attaccata a terra e vedi delle uscite in derapate di potenza. 0509_down.gif
O ancora, guida spericolata in montagna: la strada non è una pista e siamo tenuti a condividerla con tutti gli altri utenti. In tal caso le multe sono sacrosante, senza appello e non c'è papa che tenga: colpa nostra.

Però....però...
La cosa che turba di più gli utenti di questo forum penso che sia quella mancanza diffusa con la quale ho iniziato la mia risposta: la mancanza di uniformità tra pesi e misure.

La strada non è una pista.... ma non è neanche un asilo nido per ritardati mentali.
Non bisogna fare sorpassi azzardati.... ma le frecce le hanno inventate per usarle.
Non bisogna fare le sparate al semaforo.....ma le precedenze se le ho me le devi dare a prescindere.
Non devo modificare la mia moto ... ma sono certo che potrebbero anche controllare la tua revisione.
Non devo zigzagare in colonna .... ma sono certo che sia stato uno scooterone.
Non bisogna superare i limiti ... ma mai che i puffi fermino chi non si arresta agli stop.
Devo fare mille diverse patenti .... però per guidare quel suv-carro-di-letame sono riusciti a dartela.
Se ti vesti tecnico sei un matto .... povero angelo s'è ucciso con il casco a scodella.


Scusate ma è così.
doppio_lamp.gif
 
13563944
13563944 Inviato: 10 Lug 2012 14:12
 

terrem ha scritto:
Bisogna fare un discorso assai complesso, e, mio malgrado, che lascia una certa arbitrarietà. eusa_think.gif

Si parte dal presupposto che in italia valgono sempre due pesi e due misure, e questa va unito al fatto che, volenti o nolenti anche il più mite e ragionevole utente della strada può non essere in regola.

Un esempio? I freni della mia moto frenano DA CANE. Non inchiodano, le frenate d'emergenza sono inesistenti. Li ho cambiati con una pinza marchiata aprilia, e qui comincia la discrezionalità:

-sbirro buono: "sai, i miei non frenavano, questi vanno molto meglio, lo vedi il tubo in treccia? Così mi fermo se qualcuno mi taglia la strada" "ah, si vedo, vai con calma". 0510_saluto.gif

-sbirro cattivo: "NEIN NEIN NEIN! NON RIPORTATEN SU KARTEN DI ZIRKOLAZIONEN! RITIREN IMMEDIATEN, RAUS!!!" eusa_clap.gif

Eppure, bado solo alla mia incolumità, mia - e degli altri.
Come potete vedere, una buona pensata, nelle mani del polizziotto sbagliato, ti rovina un mesetto di vita. Colpa di chi? Del polizziotto? Mia?
No, in questo caso è del ministero dei trasporti ed infrastrutture che è ottuso.
Certo, è ingiusto: se tolgo il DB-Killer mi fanno la multa e ci sono HD che originali fanno vibrare le mie fondamenta di casa. icon_neutral.gif
Oppure: se tizio riesce a farsi omologare una certa misura di gomme, perché io con la stessa moto non posso presentarmi in MTCC con la fotocopia della sua carta di circolazione e d'ufficio le omologano anche a me? La moto è la stessa!
Tutti questi sono esempi di quanto sulla situazione gravi la negligenza del ministero.

Poi, ci sono casi dove le negligenze e le scorrettezze sono di altri.

Io vedo sempre motociclisti da bar farsi le sparate in circonvallazione, ma non mi preoccupano più di tanto: apri, chiudi, freni. Mi preoccupano di più quando a una curva non sanno tenere la ruota attaccata a terra e vedi delle uscite in derapate di potenza. 0509_down.gif
O ancora, guida spericolata in montagna: la strada non è una pista e siamo tenuti a condividerla con tutti gli altri utenti. In tal caso le multe sono sacrosante, senza appello e non c'è papa che tenga: colpa nostra.

Però....però...
La cosa che turba di più gli utenti di questo forum penso che sia quella mancanza diffusa con la quale ho iniziato la mia risposta: la mancanza di uniformità tra pesi e misure.

La strada non è una pista.... ma non è neanche un asilo nido per ritardati mentali.
Non bisogna fare sorpassi azzardati.... ma le frecce le hanno inventate per usarle.
Non bisogna fare le sparate al semaforo.....ma le precedenze se le ho me le devi dare a prescindere.
Non devo modificare la mia moto ... ma sono certo che potrebbero anche controllare la tua revisione.
Non devo zigzagare in colonna .... ma sono certo che sia stato uno scooterone.
Non bisogna superare i limiti ... ma mai che i puffi fermino chi non si arresta agli stop.
Devo fare mille diverse patenti .... però per guidare quel suv-carro-di-letame sono riusciti a dartela.
Se ti vesti tecnico sei un matto .... povero angelo s'è ucciso con il casco a scodella.


Scusate ma è così.
doppio_lamp.gif

hai proprio ragione!!! eusa_clap.gif
 
13565373
13565373 Inviato: 10 Lug 2012 20:55
 

Lollo620 ha scritto:
terrem ha scritto:
Bisogna fare un discorso assai complesso, e, mio malgrado, che lascia una certa arbitrarietà. eusa_think.gif

Si parte dal presupposto che in italia valgono sempre due pesi e due misure, e questa va unito al fatto che, volenti o nolenti anche il più mite e ragionevole utente della strada può non essere in regola.

Un esempio? I freni della mia moto frenano DA CANE. Non inchiodano, le frenate d'emergenza sono inesistenti. Li ho cambiati con una pinza marchiata aprilia, e qui comincia la discrezionalità:

-sbirro buono: "sai, i miei non frenavano, questi vanno molto meglio, lo vedi il tubo in treccia? Così mi fermo se qualcuno mi taglia la strada" "ah, si vedo, vai con calma". 0510_saluto.gif

-sbirro cattivo: "NEIN NEIN NEIN! NON RIPORTATEN SU KARTEN DI ZIRKOLAZIONEN! RITIREN IMMEDIATEN, RAUS!!!" eusa_clap.gif

Eppure, bado solo alla mia incolumità, mia - e degli altri.
Come potete vedere, una buona pensata, nelle mani del polizziotto sbagliato, ti rovina un mesetto di vita. Colpa di chi? Del polizziotto? Mia?
No, in questo caso è del ministero dei trasporti ed infrastrutture che è ottuso.
Certo, è ingiusto: se tolgo il DB-Killer mi fanno la multa e ci sono HD che originali fanno vibrare le mie fondamenta di casa. icon_neutral.gif
Oppure: se tizio riesce a farsi omologare una certa misura di gomme, perché io con la stessa moto non posso presentarmi in MTCC con la fotocopia della sua carta di circolazione e d'ufficio le omologano anche a me? La moto è la stessa!
Tutti questi sono esempi di quanto sulla situazione gravi la negligenza del ministero.

Poi, ci sono casi dove le negligenze e le scorrettezze sono di altri.

Io vedo sempre motociclisti da bar farsi le sparate in circonvallazione, ma non mi preoccupano più di tanto: apri, chiudi, freni. Mi preoccupano di più quando a una curva non sanno tenere la ruota attaccata a terra e vedi delle uscite in derapate di potenza. 0509_down.gif
O ancora, guida spericolata in montagna: la strada non è una pista e siamo tenuti a condividerla con tutti gli altri utenti. In tal caso le multe sono sacrosante, senza appello e non c'è papa che tenga: colpa nostra.

Però....però...
La cosa che turba di più gli utenti di questo forum penso che sia quella mancanza diffusa con la quale ho iniziato la mia risposta: la mancanza di uniformità tra pesi e misure.

La strada non è una pista.... ma non è neanche un asilo nido per ritardati mentali.
Non bisogna fare sorpassi azzardati.... ma le frecce le hanno inventate per usarle.
Non bisogna fare le sparate al semaforo.....ma le precedenze se le ho me le devi dare a prescindere.
Non devo modificare la mia moto ... ma sono certo che potrebbero anche controllare la tua revisione.
Non devo zigzagare in colonna .... ma sono certo che sia stato uno scooterone.
Non bisogna superare i limiti ... ma mai che i puffi fermino chi non si arresta agli stop.
Devo fare mille diverse patenti .... però per guidare quel suv-carro-di-letame sono riusciti a dartela.
Se ti vesti tecnico sei un matto .... povero angelo s'è ucciso con il casco a scodella.


Scusate ma è così.
doppio_lamp.gif

hai proprio ragione!!! eusa_clap.gif


0509_up.gif Ma non c'è il tasto MI PIACE ? eusa_whistle.gif
 
13565392
13565392 Inviato: 10 Lug 2012 21:01
 

ahahah in effetti il mio messaggio non ha portato a un arricchimento sostanziale della discussione eusa_whistle.gif icon_asd.gif
 
13577049
13577049 Inviato: 13 Lug 2012 18:22
 

ho letto l'articolo l'altro giorno e sono stato molto contento in quanto avevo avuto modo di esprimere gia in altri frangenti la mia opinione sull'argomento sempre riguardo a vostri articoli.
Il discorso è semplice..Non è la piccola infrazione da punire in se,anche se ovviamente ci si trova in torto...e qui un pò di elasticità ci sta tutta..(e spesso viene usata).
Il discorso è che troppo spesso si esagera,quindi vediamo motociclisti(o auto,o scooter) che vanno al doppio del consentito,palesemente pericolosi,o persone che escono dalle disco evidentemente alterati;e anche qui,non è un discorso di autobus per tornare a casa,è un discorso che se bevi non guidi o viceversa,in qualche modo fai,ma al volante o in sella da ubriaco NUN CE DEVI SALI'!perchè ne va della propria vita,e su questa ognuno è libero di fare quello che vuole...ma soprattutto della vita degli altri..
Perchè ci sono tutti sti controlli?per fare cassa sicuramente.Ma anche perchè tanti di noi gli danno giustificazione con comportamenti idioti..
 
13577555
13577555 Inviato: 13 Lug 2012 21:05
 

a parte il solito discorso sulla legge applicata in base alla latitudine (e non si dica di no...) che già screma per bene l'opinione della gente...

io l'unica volta che sono stato fermato ero col foglio rosa e l'agente testardo voleva aprirmi a tutti i costi il culo perchè secondo lui con quello potevo al massimo girare nel parcheggio dell'esselunga (già la coop non va bene mi sa) icon_confused.gif quindi non è che per ora mi abbiano fatto questa grande impressione o immagine di tolleranza icon_neutral.gif

il discorso "piste troppo costose" non regge per niente. ci sono piste costose e piste che dai 50€ in giù ti permettono di girare mezza giornata. dalla sicilia alla lombardia ce ne sono.
sarebbe bello però vedere chi si lamenta del costo delle piste quanto ha speso in cavolate per la moto: dalle manopole rizoma allo scarico aftermarket a frecce, psecchietti e portatarga... si fa in fretta a sfiorare un millino ma comunque i 500 si superano in scioltezza. hai voglia a girare in piste che non sono il mugello con 500€.
 
13578351
13578351 Inviato: 14 Lug 2012 9:19
 

io col discorso piste non voglio giustificare nessun comportamento, però se dico che costano tanto non è che me lo invento... lo so che se vado al lombardone spendo poco, ma ci devo anche arrivare fin lì...
per quanto riguarda l'elasticità delle FdO dipende ovviamente da che persona si incontra.. io fin'ora mi sono trovato quasi sempre bene.. certo è che alcune multe ti fanno davvero inca****...
 
13578376
13578376 Inviato: 14 Lug 2012 9:44
 

Lollo620 ha scritto:
io col discorso piste non voglio giustificare nessun comportamento, però se dico che costano tanto non è che me lo invento... lo so che se vado al lombardone spendo poco, ma ci devo anche arrivare fin lì...
per quanto riguarda l'elasticità delle FdO dipende ovviamente da che persona si incontra.. io fin'ora mi sono trovato quasi sempre bene.. certo è che alcune multe ti fanno davvero inca****...


Se non c'è niente da multare non verranno date multe.
 
13578585
13578585 Inviato: 14 Lug 2012 11:36
 

tolgiati ha scritto:
Lollo620 ha scritto:
certo è che alcune multe ti fanno davvero inca****...


Se non c'è niente da multare non verranno date multe.



Capitan ovvio rulez... icon_cool.gif
Non e' ironia nei tuoi confronti, ma solo un modo per amplificare il tuo concetto.
Che poi anche quello di Lollo e' in stile capitan ovvio (infatto solo "certe" multe fanno incazzare: quelle che fanno a noi.... icon_wink.gif )


Dialogo tipico 1
"Eh, mi han fermato perche' volevano multarmi ad ogni costo e si sono attaccati a tutto"
"Si, ok, ma se avessi avuto tutto in regola..."
"Eh, ma dai, CHI NON HA MAI (segue modifica a piacere: dalle frecce grosse come un bottone agli specchietti da dentista...)?"
"Beh, ad esempio io"
" icon_eek.gif ma allora non sei un ami la tua moto, come fai a girare con le frecce originali che fanno schifo, gli specchietti che sono enormi..."


Dialogo tipico 2
"Eh, mi han fatto la multa perche' andavo ai 130 su una statale, tutto per far cassa..."
"Si, ok, ma se fossi andato almeno un po' piu' piano, magari te la cavavi"
"Eh, ma dai, CHI NON HA MAI (segue infrazione a piacere: dal sorpasso in curva/dosso alla 'titatina')?"
"Beh, ad esempio io"
" icon_eek.gif ma allora non sei un motociclista, la moto e' velocita', potenza, adrenalina, e poi i limiti sono vecchi, i mezzi piu' sicuri, dove una volta 50 erano tanti, adesso si potrebbero tranquillamente fare i 70!"

Monologo tipico 3 (preso da un topic in sicurezza e prevenzione del Tinga):

Un mio amico e' stato investito da un'automobilita (occhio... e' un AUTOMOBILISTA) che andava ai 70 (Dove il ilmite e' 50!!!!!!!!!!)... gli automobilisti non stanno mai attenti (segue sequela di insulti in disolvenza...)

Ultima modifica di 42 il 14 Lug 2012 11:53, modificato 1 volta in totale
 
13578603
13578603 Inviato: 14 Lug 2012 11:45
 

42 ha scritto:



Capitan ovvio rulez... icon_cool.gif
Non e' ironia nei tuoi confronti, ma solo un modo per amplificare il tuo concetto.
Che poi anche quello di Lollo e' in stile capitan ovvio (infatto solo "certe" multe fanno incazzare: quelle che fanno a noi.... icon_wink.gif )


Dialogo tipico 1
"Eh, mi han fermato perche' volevano multarmi ad ogni costo e si sono attaccati a tutto"
"Si, ok, ma se avessi avuto tutto in regola..."
"Eh, ma dai, CHI NON HA MAI (segue modifica a piacere: dalle frecce grosse come un bottone agli specchietti da dentista...)?"
"Beh, ad esempio io"
" icon_eek.gif ma allora non sei un ami la tua moto, come fai a girare con le frecce originali che fanno schifo, gli specchietti che sono enormi..."


Dialogo tipico 2
"Eh, mi han fatto la multa perche' andavo ai 130 su una statale, tutto per far cassa..."
"Si, ok, ma se fossi andato almeno un po' piu' piano, magari te la cavavi"
"Eh, ma dai, CHI NON HA MAI (segue infrazione a piacere: dal sorpasso in curva/dosso alla 'titatina')?"
"Beh, ad esempio io"
" icon_eek.gif ma allora non sei un motociclista, la moto e' velocita', potenza, adrenalina, e poi i limiti sono vecchi, i mezzi piu' sicuri, dove una volta 50 erano tanti, adesso si potrebbero tranquillamente fare i 70!"

Monologo tipico 3 (preso da un topic in sicurezza e prevenzione del Tinga):

Un mio amico e' stato investito da un'automobilita (occhio... e' un AUTOMOBILISTA) che andava ai 70 (Dove il ilmite e' 50!!!!!!!!!!)... gli automobilisti non stanno mai attenti (segue sequela di insulti in disolvenza...)


Quanta saggezza. Il punto non è lo sbagliare o non sbagliare: si sbaglia a proprio rischio e pericolo. Il punto è saper accettare le conseguenze dei propri errori. Questo ragionamento deve portare a non sbagliare, più che un'obbedienza alle regole imprecisa. Non sbagliare significa ridurre il rischio, quindi viene prima la riduzione del rischio, poi la scelta di seguire le regole. Ma è un percorso difficile e complicato, per cui la maggior parte paga la multa e la volta dopo va come prima... 0510_saluto.gif
 
13578652
13578652 Inviato: 14 Lug 2012 12:05
 

LucianBelmau ha scritto:


Quanta saggezza.


Grazie dell'apprezzamento, ma non mi reputo particolarmente saggio...
Credo semplicemente che nella categoria "homo motobirotatus" ci sia ancora troppa ipocrisia (e lo sostengo perche' pur'io che ben predico ogni tanto una razzolata fuori posto la faccio).

E questa ipocrisia nasce da una sorta di forte autocompiacimento ed autocelebrazione..
Ci compiaciamo perche' "siamo bravi": inquiniamo meno, soffriamo sotto l'acqua ed il sole, guidiamo "per passione" e non "per dovere" (come invece fanno i sardomobilisti)
Ci autocelebriamo chiamandoci "fratelli", alzandoci le "V" sulla strada, ci vediamo come i cavalieri della saga di Artu'.
Questo da' la stura a tutta una serie di giustificazioni:

Si', e' varo, vado forte, ma mica perche' ho fretta come gli s*****i che ci ammazzano, IO ci vado per passione)

Si', e' vero, ho tolto il catalizzatore ed il dbkiller ed ora inquino come un furgone e rombo come un caterpillar, ma IO lo faccio perche' amo la moto, non come quel furgone li' che passa sotto casa mia tutte le mattine per andare ad aprire il banco al mercato.

Gia' ho avuto occasione di scriverlo in altre discussioni...
Finche' non ci metteremo in testa che siamo una categoria di utenti della strada con gli stessi diritti (e non di piu') e gli stessi doveri (e non di meno) delle altre... sara' dura.

Ovviamente IO la penso cosi', mica come voi... icon_asd.gif
 
13579490
13579490 Inviato: 14 Lug 2012 17:10
 

in effetti sfido chiunque a non farsi una "razzolata" un po sopra le righe se trova strada completamente libera...ma fin li non ci vedo niente di male!come dici te a volte ci crediamo una spanna sopra gli altri...e comunque credo che sia un sentimento diffuso tra tutte le "categorie" di utenti della strada...e da li c'è tutta una serie di problemi(e ci attacchiamo al fatto che c'è sempre chi sbaglia più di noi per sentirci tranquilli) icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif
 
13579513
13579513 Inviato: 14 Lug 2012 17:23
 

io sono d'accordissimo con quanto dici.... e sono d'accordo anche sul fatto che se prendo una multa è perchè ho infranto il codice... mi dà fastidio, però, prendere certe multe come ad esempio la mancanza del catarinfrangente sulla targa (si è vero errore mio) mentre la gente sfreccia sul passo a velocità assurde... lo dico perchè il fatto mi è capitato e non è stato molto simpatica..
 
13669818
13669818 Inviato: 15 Ago 2012 15:34
 

42 ha scritto:
Citazione:
semplicemente applicano la legge senza concedere quella tolleranza che ormai consideriamo dovuta?


Si, e' proprio cosi', secondo me.
Cito un post di un utente del forum che e' anche agente di polizia:
almandithule ha scritto:
a quanto pare molti ritengono che le F.d.O. debbano per forza applicare l'art. 241 C.d.S.

Art. 241 C.d.S.

1. Gli agenti di cui all'art. 12 del presente codice sono tenuti a chiudere un occhio quando possibile perchè l'italiano è sempre polemico e poco propenso al rispetto delle leggi a lui applicate (se sono applicare agli altri allora vanno bene).




C'e' da dire , a parziale (molto parziale) discolpa che effettivamente la "pignoleria" applicata nei confronti degli utenti a due ruote e' mediamente maggiore di quella applicata nei confronti di quelli a quattro.

Fari non funzionanti, condotte di guida "allegre", veicoli che stanno insieme coi cerotti, manovre da far rizzare i capelli, cellulari... forse (forse!) se vedessimo piu' spesso autoveicoli fermati per questo motivo saremmo meno avvelenati...


quoto, più o meno, nel senso che le forze dell'ordine dovrebbero far rispettare la legge a TUTTI con la stessa pignoleria (o lassismo)...a partire dai pedoni, passando per i ciclisti, gli automobilisti e così via.

quando vedrò dei posti di blocco in montagna che non sono finalizzati a fermare esclusivamente motociclette sportive per andare alla ricerca della vitina in ergal non omologata, ma che sono funzionali a reprimere tutti i comportamenti scorretti di qualsiasi utente della strada (quindi a titolo d'esempio, dovrebbero essere multati in massa i ciclisti sportivi che non sono provvisti sulla bicicletta di campanello udibile a 30 metri e di catadiottri sui pedali!!!!) allora le Fdo di quelle zone avranno il mio rispetto.

Fino ad allora, mi spiace, è puro accanimento, ingiustificato in uno stato democratico e di diritto dove in teoria siamo tutti uguali. Alla stesso modo, non si può non considerare accanimento l'avere certe interpretazioni sul portatarga, per esempio, al fine di applicare la sanzione più grave prevista dal Codice per tutt'altro, anziché le sanzioni speciali previste per tale parte della moto, più lievi (Almeno fino a 2 anni fa prima delle ultime modifiche) e invece chiudere 2 occhi sui ciclisti sportivi che circolano in fila per 2-3 o più (vietato fuori città sempre) con gli intuibili pericoli dopo una curva cieca o un dosso.

Se c'è questa "pignoleria" maggiore è perché con le motociclette si fa più cassa e più velocemente, e in più si sposta il "problema" traffico di moto (e quindi rumore, velocità di alcuni ecc. ) da altre parti.

A questo proposito racconto un episodio accadutomi l'anno scorso.
Vengo fermato in montagna insieme ad altri 2 motociclisti (che non conoscevo).
Non avevo fatto nulla, andavo a 50 all'ora e la moto è originale, ovvero con modifiche consentite (terminali omologati, pedane, cerchi). Non potendo attaccarsi a nulla (tranne a uno degli altri 2 che non aveva l'originale del certificato di assicurazione ma una fotocopia, multato per questo motivo...) è scattata una reprimenda autoritaria degna del peggior stato di polizia, con frasi come "vicentini e padovani dovete starvene a casa vostra con le vostre moto...ora che passate tutti di qui cominceremo anche noi a bastonarvi di multe come i nostri colleghi di xxxxx [la strada che passa nella valle accanto dove le multe ai motociclisti fioccano da diversi anni NDR]"...vi pare un normale rapporto cittadino-poliziotto?

Bisogna anche distinguere infatti i comportamenti di GUIDA scorretti del singolo, dai comportamenti di modifica del mezzo di molti...il primo andrebbe punito e meritatamente dovrebbe subire le sanzioni previste...i secondi, almeno entro certi limiti di modifiche, son sicuramente molto meno pericolosi del primo...eppure paradossalmente ormai dalle mie parti si fanno solo appostamenti per reprimere la seconda tipologia di condotta che sicuramente non genera incidenti o pericoli...perché? perché è più facile, si fa più cassa e con meno sforzo...conseguenza? basta mantenere la moto perfettamente originale, si potrà correre tranquilli a 150 in paese, tanto quando si verrà fermati non si subirà alcuna conseguenza perché il mezzo è originale al 100%...il motociclista corretto e prudente che magari ha il portatarga inclinato a 40° perché ha comprato la moto usata o perché non conosceva questo divieto si prenderà una multa da 380 euro e revisione obbligatoria (almeno fino a 2 anni fa, ora c'è il fermo amministrativo direttamente)
 
13669836
13669836 Inviato: 15 Ago 2012 15:48
 

DemaDev ha scritto:


il discorso "piste troppo costose" non regge per niente. ci sono piste costose e piste che dai 50€ in giù ti permettono di girare mezza giornata. dalla sicilia alla lombardia ce ne sono.


se me ne indichi una tra veneto, trentino, friuli che costa così ti ringrazio (kartodromi esclusi, visto che non ho un motard)...

ovviamente è una richiesta retorica, perchè semplicemente non esistono piste a 50 euro a mezza giornata in queste zone. e ho i miei dubbi che esistano in tutto il nord italia, salvo kartodromi. in effetti nel nord-est non esistono proprio piste, casomai esiste una pistA al singolare, ovvero quella di Adria, che costa ben di più di quanto da te affermato (il doppio, 90-100 euro la mezza giornata).

e qui veniamo al secondo discorso, ovvero oltre al costo delle piste è anche la loro scarsità a rendere impossibile per molti motociclisti potervi accedere più di 1-2 volte l'anno...se anche avessi una pista a costi contenuti, ma devo fare -200-300 km per raggiungerla, si ritorna al problema costi (di trasporto).

con più piste o pistini (non kartodromi ma neanche piste da Formula 1) e con costi più contenuti sicuramente diversa gente il sabato andrebbe a sfogarsi lì piuttosto che su un passo di montagna...


DemaDev ha scritto:

sarebbe bello però vedere chi si lamenta del costo delle piste quanto ha speso in cavolate per la moto: dalle manopole rizoma allo scarico aftermarket a frecce, psecchietti e portatarga... si fa in fretta a sfiorare un millino ma comunque i 500 si superano in scioltezza. hai voglia a girare in piste che non sono il mugello con 500€.


beh e perchè lamentarsi del prezzo della benzina, quando in fondo la moto costa 4-5mila volte di più....è lo stesso ragionamento...non sono i 500 o 1000 euro di pezzi aftermarket che pesano, visto che sono l'equivalente di 4 mezze giornate ad adria più o meno (tra ingresso, gomme, benzina e un minimo di costi di trasporto, diciamo 50 km)
oltretutto uno scarico così come altre parti, prima o lo rivendi o lo compri direttamente usato o comunque non rovini l'originale che comunque si usurerebbe nel tempo e km....i 100 euro di mezza giornata più i costi accessori li bruci tutti e subito e li saluti definitivamente...

se un'oretta e mezza in pista costassero, non dico come un film al cinema, ma anche iltriplo (23-25 euro), e ci fossero piste di 2,5-3 km di lunghezza facilmente raggiungibili da molti a distanze medie di max 60-70 km son convinto che sui passi gli "smanettoni" non si vedrebbero praticamente più...
 
13673442
13673442 Inviato: 17 Ago 2012 14:56
 

il non potersi permettere la pista per svariati motivi(anche a me piacerebbe vivere alle maldive e stare in spiaggia tutti i giorni...)NON puo essere una giustificazione per correre sulle strade aperte.punto.Non sempre si puo fare quello che si vuole.E' brutto quanto vi pare ma e' cosi.
Cosi come se si beve non si guida,nessuno mi obbliga a bere se devo guidare o a non prendere un taxi se ho voglia di sbronzarmi.Per me se ti si becca ubriaco al volante devi passare il resto della vita con l'autobus.
E tanto meno si puo giustificare dicendo ma se gli altri lo possono fare lo faccio anche io.
Se e' sbagliato io intanto non lo faccio,poi se gli altri non vengono puniti mi incazzo per questo e pretendo che siano sanzionati.

Sull'elasticita' delle fdo posso anche essere d'accordo...ma per quel che mi riguarda se si mostra buon senso ed educazione,ho sempre avuto a che fare con fdo che non si son messe la a guardare il capello.
 
13676327
13676327 Inviato: 19 Ago 2012 2:18
 

gasgas78 ha scritto:
il non potersi permettere la pista per svariati motivi(anche a me piacerebbe vivere alle maldive e stare in spiaggia tutti i giorni...)NON puo essere una giustificazione per correre sulle strade aperte.punto.Non sempre si puo fare quello che si vuole.E' brutto quanto vi pare ma e' cosi.
Cosi come se si beve non si guida,nessuno mi obbliga a bere se devo guidare o a non prendere un taxi se ho voglia di sbronzarmi.Per me se ti si becca ubriaco al volante devi passare il resto della vita con l'autobus.
E tanto meno si puo giustificare dicendo ma se gli altri lo possono fare lo faccio anche io.
Se e' sbagliato io intanto non lo faccio,poi se gli altri non vengono puniti mi incazzo per questo e pretendo che siano sanzionati.

Sull'elasticita' delle fdo posso anche essere d'accordo...ma per quel che mi riguarda se si mostra buon senso ed educazione,ho sempre avuto a che fare con fdo che non si son messe la a guardare il capello.


e chi ha detto che il costo elevato delle piste giustifica guide pericolose in strada scusa? io no di certo. semplicemente ipotizzavo che un costo inferiore delle piste toglierebbe molti "fenomeni" dalla strada...comunque da un paio di anni ci sta già pensando la crisi e la benzina a 1,80 e oltre a ridurre drasticamente gli incidenti anche in moto...

sull'elasticità, mi spiace, ma forse non sei mai stato in zone dove manca totalmente anche ponendosi nel modo più educato e rispettoso del mondo.
 
13676403
13676403 Inviato: 19 Ago 2012 9:07
 

personalmente ci vedo solo accanimento perchè se usassero metà dei soldi che impiegano in controlli e cose simili investendoli nella sicurezza impegnandosi realmente nel migliorarla avremmo strade perfette con molti meno guardrail pericolosissimi per noi frequentatori delle due ruote!

E poi hanno pure il coraggio di dire che non lo fanno per fare cassa! 0509_down.gif

Neanche in iraq gli americani si appostano così..e poi francamente parlando non sarà mica pericolosa una moto dispersa sulle montagne in mezzo al nulla anche se non a velocità codice.

Ovvio che quando si transita nei paesi si deve chiudere il gas perchè non è giusto disturbare gli abitanti ne tantomeno rischiare per niente ma nel nulla del bosco non si da fastidio a nessuno se non forse ai poveri animali..difatti per non disturbarli personalmente non ho mai voluto cambiare lo scarico lasciando l'originale.

Basta solo un po di buon senso gente per divertirci dove e quando si può!
 
13678140
13678140 Inviato: 20 Ago 2012 9:48
 

enjoyash ha scritto:


e chi ha detto che il costo elevato delle piste giustifica guide pericolose in strada scusa? io no di certo. semplicemente ipotizzavo che un costo inferiore delle piste toglierebbe molti "fenomeni" dalla strada...comunque da un paio di anni ci sta già pensando la crisi e la benzina a 1,80 e oltre a ridurre drasticamente gli incidenti anche in moto...

sull'elasticità, mi spiace, ma forse non sei mai stato in zone dove manca totalmente anche ponendosi nel modo più educato e rispettoso del mondo.


mica ho detto che sei stato tu a dirlo...ma il concetto mi sembra che sia stato posto da alcuni in questo modo.
io evidentemente sono stato fortunato a girare l'italia e non beccare mai sti mostri di intransigenza..
 
13678400
13678400 Inviato: 20 Ago 2012 12:00
 

gasgas78 ha scritto:


io evidentemente sono stato fortunato a girare l'italia e non beccare mai sti mostri di intransigenza..


evidentemente si, perchè in alcune strade/zone ci sono, non sono frutto della mia fantasia...
se vuoi provare anche tu l'ebbrezza, vai un sabato o domenica sulla SS46 "vallarsa" e nel tratto Parrocchia-Valmorbia ( Link a pagina di Goo.gl )proverai sulla tua pelle quel che vado dicendo (testimonianto da decine di "esperienze" sui forum, la più recente è di un mese fa Link a pagina di Moto.it )


comunque ho trovato (postato all'epoca dei fatti su un altro forum) il sunto del dialogo completo avuto l'anno scorso con quei carabinieri di cui parlavo poco sopra...alcuni particolari intimidatori me li ero dimenticati


C1. "padovani e vicentini eh, sempre voi qua a correre in moto"
e io che pensavo che fossimo tutti italiani, mah

C1. "adesso non andate più in vallarsa e passate tutti di qua perchè li vi bastonano, allora cominciamo anche qui"

C1. "a lei (il tizio in gixxer) faccio il verbale"
T.: "perchè non ho il certificato di assicurazione? ma ho la carta verde e il tagliandino.."
C1 "si serve il certificato perchè se lei ce l'ha falso io come lo capisco dal tagliandino, quella è una fotocopia...comunque c'è anche quello, ma gliela faccio perchè correva [andava normalissimo ndr], se lei gira con assicurazione falsa [è un reato penale ed è prevista la CONFISCA del mezzo ndr] e investe qualcuno son solo problemi suoi e si mangia la casa, ma lei correva"

C1: "comunque correvate tutti e tre, [andavo a 25 km/h in curva, essendo appena partiti dal bar, gomme fredde ndr]"

T.2 (quello in cbr): "ma non stavamo correndo, abbiam a malapena superato dei ciclisti perchè correvano appaiati"

C1 "va beh la faccio a uno solo per stavolta, visto che siete in tre"
C2: "eh si poi natale è vicino"
IO: "ok allora vada per la prossima volta che natale sarà passato e c'è pasqua"
C2 [ride]
 
13678452
13678452 Inviato: 20 Ago 2012 12:21
 

ma che qualcuno che se ne approfitta per far cassa o per fare semplicemente il gradasso ci sia non lo nego...
Solo che,spesso(e ripeto,non e' il tuo caso sicuramente)qualche pilota che e' convinto di essere dalla parte della ragione anche se sta andando come un pazzo,poi se la prende se lo fermano...Su,un po di onesta' intellettuale...e' pieno di gente che va come i pazzi,e che fa danni...poi per colpa di qualcuno va a finire che pagano tutti...Cosi come ammettiamo che ogni tanto le fdo ci marciano,ammettiamo anche che spesso anche noi andiamo un po troppo oltre il limite..
per far cassa si fa prima a andare in centro di qualsiasi citta' e multare chi e' parcheggiato male..
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 2 di 5
Vai a pagina Precedente  12345  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumParla con Motociclismo

Forums ©