Leggi il Topic


Indice del forumForum Moto d'EpocaForum Suzuki d'epoca

   

Pagina 1 di 7
Vai a pagina 1234567  Successivo
 
Suzuki DR 600 official 3d [info]
10815745
10815745 Inviato: 22 Ott 2010 20:57
Oggetto: Suzuki DR 600 official 3d [info]
 

Ciao a tutto il forum.
E' un po' che vi leggo e finalmente sono riuscito ad acquistare una Suzuki Dr 600 del 1986.
La moto va bene e a breve mettero' delle foto.
Le mie domande sono due.

La prima:

qualcuno da qualche parte riesce a rimediarmi il manuale d'officina?
Ho provato a cercarlo ma non c'e' stato verso.

La seconda e' ben piu' complessa.

La mia moto ha il freno posteriore a tamburo.
Siccome ho trovato in rete un cerchione con tanto di disco (montato tra l'altro nelle versioni degli anni successivi) la domanda è: posso prenderlo e montarlo se trovo anche la pompa?Non sono un meccanico ma penso che il telaio per gli attacchi siano gli stessi.
Evitatemi i discorsi sull'omologazione datao che a libretto viene riportato che c'e' il tamburo perchè sono pratico di queste cose.... sto solo chiedendo dal punto di vista meccanico e tecnico se è fattibile e con quanti soldi indicativamente portando il cerchione con il disco e l'eventuale pompa da un meccanico di fiducia..... che lavoro è? un lavoro biblico o uno capace lo fa in poco tempo e con pochi soldi?


Grazie a tutti in anticipo


KIAS
 
10815944
10815944 Inviato: 22 Ott 2010 21:15
 

non e'un lavoro difficile per un meccanico esperto,e'una modifica,la cosa piu'rognosa e'inventarsi un supporto per la pinza freno.E un'altro per la pompa freno.
 
10819690
10819690 Inviato: 23 Ott 2010 18:45
 

ti ringrazio....
Hai mica idea di dove trovare il manuale di officina di questa moto?

Altra cosa..... se volessi cambiarci lo scarico...... lascia perdere tutti i collettori ma anche solo il terminale cosa mi consigli?????

Ho visto che ce ne sono alcuni che ti consentono di guadagnare fino a 5cv....

Una curiosita'.... essendo un 4 tempi non ci sarebbe bisogno di agire sulla carburazione una volta cambiato lo scarico.... o si?


Grazie


KIAS
 
10819788
10819788 Inviato: 23 Ott 2010 19:02
Oggetto: Manutenzione moto d'epoca [SUZUKI DR 600 1986]
 

Nota automatica aggiunta dal sistema: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generati dalla fusione di due topic.
______________

Apro un altro topic perchè non vorrei inquinare troppo l'altro che ho aperto ieri e per cercare di creare un topic specifico per questo tipo di moto dato che con il tasto cerca non ho trovato niente.

La settimana prossima entrero' in possesso finalmente di questa suzuki dr 600 del 1986 per capirci quella con l'accesione a pedale e con il tamburo posteriore.

Allora la moto ora è dal meccanico che fara' a breve il collaudo e gli dara' una controllata generale tipo olio motore, olio freno anteriore e cose cosi'.

Prossimamente cambiero' le gomme dato che oggi ho ricevuto il nulla osta dalla Suzuki per poter montare il pneumatico anteriore 90/90/21
La posteriore è 130/80/17

Ecco, intanto quali gomme mi consigliate dato che sicuramente ve ne capite piu' di me?
Vi dico subito che non è mia intenzione andare sullo sterrato quindi sarei propenso per pneumatici stradali ..... cosa mi consigliate quindi?


E poi dato che purtroppo non avendo il box ne un posto moto la suzuki la terrro' all'aria aperta e alle intemperie quali manutenzioni mi consigliate?


Vi ringrazio come sempre anticipatamente


KIAS
 
10821419
10821419 Inviato: 23 Ott 2010 23:44
Oggetto: Re: Manutenzione moto d'epoca [SUZUKI DR 600 1986]
 

KIAS ha scritto:
<b>Nota automatica aggiunta dal sistema</b>: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generati dalla fusione di due topic.
______________

Apro un altro topic perchè non vorrei inquinare troppo l'altro .......KIAS



Per ora, per il DR 600, ne basta uno......poi vedremo.....
Sei solo Tu che lo possiedi, fai le domande e restiamo tutti qui.....vicini vicini.... icon_rolleyes.gif

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
10869231
10869231 Inviato: 1 Nov 2010 20:13
Oggetto: Re: Manutenzione moto d'epoca [SUZUKI DR 600 1986]
 

KIAS ha scritto:
<b>Nota automatica aggiunta dal sistema</b>: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generati dalla fusione di due topic.
______________

Apro un altro topic perchè non vorrei inquinare troppo l'altro che ho aperto ieri e per cercare di creare un topic specifico per questo tipo di moto dato che con il tasto cerca non ho trovato niente.

La settimana prossima entrero' in possesso finalmente di questa suzuki dr 600 del 1986 per capirci quella con l'accesione a pedale e con il tamburo posteriore.

Allora la moto ora è dal meccanico che fara' a breve il collaudo e gli dara' una controllata generale tipo olio motore, olio freno anteriore e cose cosi'.

Prossimamente cambiero' le gomme dato che oggi ho ricevuto il nulla osta dalla Suzuki per poter montare il pneumatico anteriore 90/90/21
La posteriore è 130/80/17

Ecco, intanto quali gomme mi consigliate dato che sicuramente ve ne capite piu' di me?
Vi dico subito che non è mia intenzione andare sullo sterrato quindi sarei propenso per pneumatici stradali ..... cosa mi consigliate quindi?


E poi dato che purtroppo non avendo il box ne un posto moto la suzuki la terrro' all'aria aperta e alle intemperie quali manutenzioni mi consigliate?


Vi ringrazio come sempre anticipatamente


KIAS




perdonami hai ragione ma non sono cosi abile col pc.d'ora in poi scrivero sempre qua.

scusa

KIAS
 
10879032
10879032 Inviato: 3 Nov 2010 13:07
 

Up ragazzi. Aiuto plz..... icon_smile.gif rispondete anche a me ogni tanto icon_smile.gif

KIAS
 
10879086
10879086 Inviato: 3 Nov 2010 13:17
 

michelin anakee 2 ottime per te.Ci sono per le tue misure.
 
10879785
10879785 Inviato: 3 Nov 2010 15:36
 

lolipop ha scritto:
michelin anakee 2 ottime per te.Ci sono per le tue misure.


perfetto... ti ringrazio tanto...
come interventi di manutenzione cosa mi consigli di fare?

KIAS
 
10879890
10879890 Inviato: 3 Nov 2010 15:46
 

quei motori sono dei tritacarne,li avevo provati a suo tempo,cosa vuoi farci,una normale manutenzione dal meccanico fatti regolare le valvole,l'olio motore,le ruote,i raggi...i freni,in definitiva non grandi cose,catena,sono moto che non richiedono troppe cure.....sono moto sgobbone!
 
10879932
10879932 Inviato: 3 Nov 2010 15:50
 

lolipop ha scritto:
quei motori sono dei tritacarne,li avevo provati a suo tempo,cosa vuoi farci,una normale manutenzione dal meccanico fatti regolare le valvole,l'olio motore,le ruote,i raggi...i freni,in definitiva non grandi cose,catena,sono moto che non richiedono troppe cure.....sono moto sgobbone!


perchè la prendero' venerdi. so che ha appena passato il collaudo.
ha un piccolo buco sulla marmitta e alcuni segni di ruggine sul telaio..... volevo toglierli e tappare il buco sullo scarico.
l'olio motore mi ha detto il proprietario di averlo cambiato da poco.... i freni mi interessavano.... dietro frena bene davanti frena ma devi aggrapparti alla leva...come se la pastiglia fosse vetrificata per intenderci.
per la catena come faccio a oliarla? vendono prodotti specifici vero?
dice il proprietario che ha i rapporti corti e va benissimo. si alza in prima e in seconda....
non vedo l'ora di averla

KIAS
 
10879970
10879970 Inviato: 3 Nov 2010 15:55
 

icon_asd.gif la catena la tiri giu',la metti in un secchio e lo riempi di gasolio,(appena sopra la catena)il giorno dopo l'asciughi con uno straccio e dopo montata la spruzzi bene con un prodotto specifico,le pastiglie le smonti e le vai a comprare nuove,vai in negozio e digli che vuoi frenare!!Sanno loro cosa darti.
 
10879986
10879986 Inviato: 3 Nov 2010 15:59
 

si per la pastiglia non c''e' problema.... parlo del liquido dei freni... volevo cambiarlo... è cosi' complicato? non l'ho mai fatto... volevo cambiare quello e metterci la pastiglia nuova.
in piu' con cosa lo tappo il buco sullo scarico?
penso di cambiarlo ad ogni modo... mi hanno detto che ci sono scarichi che guadagni fino a 5 cv e sono omologati... è leggenda o realta'?
per lo scarico comunque mi è stato detto che vendono dell'alluminio liquido che quando si rapprende chiude il buco come una saldatura.... ne sai qualcosa?
grazie mille

KIAS
 
10880052
10880052 Inviato: 3 Nov 2010 16:10
 

castrol response super dot 4 per l'olio freno,100%sintetico(si sente la differenza in pompata!!)Per cambiarlo ,o lo aspiri dallo spurgo con una siringa come puoi trovare sui filmati di you tube,(lo fanno vedere sugli scooter,ma va bene anche per te)o fai lo spurgo vero e proprio,ma ci vuole 1 pagina per spiegare,cerca su google,e ritorni qua sul forum,per il buco nello scarico,non usare stupidate,vai un attimo dove riparano scarichi delle auto e te lo saldano in 5 minuti e hai un lavoro perfetto,per i terminali after market,aspetta un po',fatti un po'di km cosi,perche'se li monti dovresti pure rivedere la carburazione
 
10880067
10880067 Inviato: 3 Nov 2010 16:11
 

come la carburazione??????
E' un 4 tempi....io sapevo che i 4t non andassero carburati nuovamente... almeno questa è una mia convinzione da anni..... è una caxxata?

KIAS
 
10880102
10880102 Inviato: 3 Nov 2010 16:15
 

p.s.non so se i terminali su quella moto ti farebbero guadagnare 5 cv,perche'lo scarico seppur silenzioso era abbastanza libero...chiaro che se lo trovi piu'aperto e cominci a lavorare con i getti qualcosina ci guadagni,ma io la lascierei cosi'. eusa_think.gif che fra l'altro ha una bella forma il silenziatore di quella moto.
 
10880123
10880123 Inviato: 3 Nov 2010 16:18
 

beh ha i rapporti corti mi ha detto quindi è abbastanza divertente da guidare....
dopo tutto il casino per il nulla osta della suzuki per montare la dimensione alternativa sono tentato di cambiare anche il cerchione e metterci un 17 come sui sm ma lascero' perdere per non aver problemi con le forze dell'ordine.
ad ogni modo dato che mi par di aver letto che all'epoca provasti questo tipo di moto che te ne pare?
impressioni, come si guida..... insomma qualcosa che mi puo' essere utile dato che venerdi' sara' sotto casa mia.
per il momento l'ho solo vista e provata mettendo la prima e la seconda alla classica visita quando compri una moto.
sai non essendo assicurata non ho potuto fare giri lunghi...


KIAS
 
10880151
10880151 Inviato: 3 Nov 2010 16:21
 

bella comoda,facile,ben ammortizzata,macinatrice di km,"mura"un po'presto il motore come tutti i mono di quella cilindrata(non ha tanto allungo),che ti devo dire,ci puoi fare il giro del mondo!!!!Se ce la fai tu,lei di sicuro icon_asd.gif
 
10880175
10880175 Inviato: 3 Nov 2010 16:23
 

cosa vuol dire mura?
sai io la userei come seconda moto.
nel box ho anche un t max ma dove sto io è impensabile lasciarlo fuori invece quella sai pensavo di metterla sotto casa e anche se prende acqua o freddo va bene cosi' tanto non ha di carrozzeria icon_smile.gif
domanda da un milione di dollari perchè non lo trovo.
ha il tappo ella benzina che si svita semplicemente.ecco tenendola io all'aperto volevo metterne uno con la chiave.
ma non lo trovo!!!! icon_sad.gif
hai un link di qualche negozio on line dove posso comprarlo?


KIAs
 
10880177
10880177 Inviato: 3 Nov 2010 16:23
 

un gran bel giocattolo ....
 
10880217
10880217 Inviato: 3 Nov 2010 16:27
 

Link a pagina di Youtube.com

guarda questo come l'ha fatta... paura!!! solo la pinza davanti mi fa sbavare....
non mi hai ancora detto cosa vuol dire "mura" icon_smile.gif
 
10880227
10880227 Inviato: 3 Nov 2010 16:28
 

mura s'intende quando apri il gas,raggiunge quasi subito la potenza massima senza darti quell'allungo che ti danno i pluricilindrici,ma e'una particolarita'di questi motori,niente di strano.Per il tappo,e'meglio andare in negozio con il vecchio e vedere se ce l'hanno la',bello e pronto...
 
10880249
10880249 Inviato: 3 Nov 2010 16:29
 

beh non ce l'hanno... con la fortuna che ho mi ci mettono dentro al serbatoio qualcosa e mi dura due giorni icon_sad.gif

KIAS
 
10880280
10880280 Inviato: 3 Nov 2010 16:32
 

bella,anche se io le preferisco sempre belle e originali,si,magari con pezzi "pregiati",ma originali per tutto il resto,colori ecc.ecc.,daro'un'occhiata in rete per il tappo se salta fuori te lo posto...
 
10880334
10880334 Inviato: 3 Nov 2010 16:38
 

grande man. ti ringrazio tanto icon_smile.gif

KIAS
 
10880366
10880366 Inviato: 3 Nov 2010 16:41
 

KIAS ha scritto:
grande man. ti ringrazio tanto icon_smile.gif

KIAS


icon_biggrin.gif ciao,alla prossima!
 
10887755
10887755 Inviato: 4 Nov 2010 19:41
 

e intanto il tappo per il serbatoio con la chiave non si trova icon_razz.gif

KIAS
 
10887786
10887786 Inviato: 4 Nov 2010 19:46
 

gia'.... eusa_wall.gif uno strazio.....
 
10895423
10895423 Inviato: 6 Nov 2010 9:26
 

Questa la devo proprio raccontare..... cosi' che sia di "monito" a tutti.
Mi direte.... monito di cosa? La maggior parte delle moto hanno l'accensione elettrica ormai...... ad ogni modo..
Ieri in data 5/11 (venerdi) per le 11 dopo aver fatto passaggio e assicurazione vado con il proprietario da Genova a Chiavari, luogo in cui si trova la moto per ritirarla e portarla a casa.
Siamo impazziti per metterla in moto in quanto era ferma da un anno nonostante il collaudo l'abbia superato alla fine di ottobre.
Ve la faccio breve...... Il percorso tra Chiavari e Genova è di circa 30 km.
Parto.... Percorro circa 5-6 km e a un semaforo, convinto che la moto e il suo carburatore fosse ormai pulito da eventuali incrostazioni metto in folle e aspetto il verde.
Si spegne icon_sad.gif
Non vi dico per metterla in moto.... non c'era verso. Alla fine l'ho girata e per mia fortuna essendo in salita ho preso un po' di velocita' con la seconda inserita e mollando la frizione si è accesa.
Arrivo quindi a Genova senza problemi, tenendola sempre su di giri ai semafori per evitare che si spegna nuovamente.
Arrivato a Genova rimane senza problemi in folle restando accesa.
La mostro ai vari amici, faccio qualche giro e compro le sigarette.
In totale l'ho accesa, con tecniche a quanto pare improvvisate 3 o 4 volte.
Ora arriva la parte bella. Alle 14.50 faccio per accenderla per recarmi a lavorare..... Ci do, ci do ci do, finche' BOM un contraccolpo del kick starter o della pedivella come vi piace chiamarla che mi manda sulla luna.
Li per li niente.... Un'ora dopo avevo una caviglia come un melone. E ora ragazzi credetemi piango dal male.
Ore 18 mi reco al pronto soccorso. Diagnosi: distorsione complessa caviglia dx con interessamento dei legamenti. Prognosi 15-20 gg.
Nella sfiga è andata gia' bene che non mi sono rotto niente.... ma caxxo!!!!

Ora spiego la mia tecnica (a quanto pare non da scienziato) che uso per accenderla.
Clicco il pulsante on/off e lo metto su OFF. Poi con l'alza valvole tirato do una decina di pedalate a vuoto. Pulsante in ON e giu' la pedivella finchè non sento il classico "click" dopodiche' ritorno e pedalo sperando che si accenda.


Le mie domande sono queste:

la tecnica è giusta????? (a quanto pare dato le condizioni in cui mi trovo direi di no) ma il proprietario precedente ce l'ha avuta dal 2002 e ha sempre fatto cosi' (me l'ha insegnata lui questa tecnica) e da quel che ne so caviglie distorte non ne ha mai avute.

E' possibile installare un'accensione elettrica onde evitare di essere menomato ogni volta che la devo accendere? Ho parlato con un meccanico il quale mi ha detto che non ci sarebbe bisogno di cambiare tutto l'impianto elettrico ma che sono due fili, un rele', un motorino di avviamento e un altro pezzo il cui nome ora mi sfugge.....
Cosa ne pensate? Stavo quasi pensando di guardare on line se qualcuno vende tutto l'impianto elettrico con l'accensione elettrica del modello dell'88 dato che il mio è dell'86.... Si puo' fare??


Vi ringrazio


KIAS lo zoppo
 
10895475
10895475 Inviato: 6 Nov 2010 10:10
 

Con tutta la solidarietà per l'incidente, Ti devo dire che non c'è nulla di strano....

Mi spiego : ormai l'abitudine ad accendere le nostre moto con la pedivella è andata persa, soprattutto da quando anche gli scooter la pedivella non ce l'hanno più.

La sensibilità nel calare la pedivella e sentire il pistone al punto giusto per dare il colpo decisivo, s'impara anche (e purtroppo) dal guaio che Ti è capitato.

Sicuramente è meglio non passarci in maniera così grave : qualche colpetto e/o qualche leggera distorsione se la son presa tutti......ora, nel mio caso con il Nuovo Falcone, avendoci preso la mano (anzi il piede !) molte volte preferisco accenderlo con la pedivella, tanto per restare in allenamento.

FacendoTi un grosso in bocca al lupo per la Tua caviglia, posso solo consigliarti, almeno per le prime accensioni, delle calzature che Ti trattengano bene la gamba : vedrai che con una minima pratica e abituandoTi alla moto, questo maledetto incidente non Ti capiterà più.

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 7
Vai a pagina 1234567  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Moto d'EpocaForum Suzuki d'epoca

Forums ©