Moto
Prova della nuova Suzuki SV650
Scritto da lucaracing84 - Pubblicato 14/07/2016 11:12
Impressioni personali di una prova su strada: mi sono sentito di nuovo un 25 enne!

RI-ciao! Ciauz Dopo aver provato la Tracer, il giorno dopo sono andato alla Suzuki sempre di Genova Foce. Entro, compilo i soliti documenti, salgo sulla moto e parto! Cool

Allora, da dove posso cominciare? La posizione di guida è meno "stradale" di quanto mi aspettassi, il busto è molto più eretto (stile motard) e le pedane sono il giusto compromesso (non troppo arretrate) per garantire un buon controllo senza sacrificare il comfort; il manubrio invece lo ritengo troppo alto (mi ricordava quello della 883 Iron). Il cruscotto era già piacevole sulla Gladius (anzi, io preferivo il suo contagiri analogico) e anche qui è bello (e completo), mi ha colpito il fatto che nonostante fosse completamente digitale, anche col sole contro, si vedesse tutto bene! Up

Ok, prima e partenza! Bastano pochi metri per prendere subito confidenza (è una moto facilissima, grazie anche al sistema di controllo del minimo Low Rpm Assist che fa da"antispegnimento" a prova di neofiti). Mi ha letteralmente folgorato la sua facilità e maneggevolezza... in meno di 5 minuti mi sono trovato a sgusciare nel traffico con una facilità imbarazzante!!! DoppioOk Mi son sentito di nuovo un 25 enne (ora ne ho 32), come quando ho iniziato ad andare in moto (ebbene sì, ho iniziato tardi) con il mio ex vecchio Monster 620S !!! Smile

Ha un'agilità eccezionale. Mi fermo al semaforo, e mentre aspetto il verde provo un po' a spostarla: la moto è leggera e stretta, la sella è bassa (785mm) per cui anche chi non è un gigante dovrebbe riuscire a manovrarla senza problemi anche da ferma. ASD Forse la sella l'avrei preferita più imbottita ma all'uso la moto è comoda.

Scatta il verde, una rapida occhiata... bene non c'è nessuno!! ASD Giù la prima e via di gas! Il motore è eccellente, ha una spinta ai medi davvero forte, non ha una coppia di quelle che ti strappano le braccia o che ti alzano la moto di gas ad ogni accelerata ma mi ha colpito per la sua spinta ai medi, l'allungo valido e per la trattabilità in basso anche con le marce alte... inoltre, nonostante lo scarico di serie, il sound del motore è pieno e piacevole. DoppioOk

In definitiva, davvero una bellissima moto, ha un motore con forte personalità, una maneggevolezza incredibile ed è anche comoda! La classica moto che va bene per iniziare ma che sicuramente non delude il motociclista più esperto. Vi dirò di più, quando sarà il momento di cambiare potrei anche farci un pensierino visto il prezzo anche più che buono! ASD

Unica cosa, il manubrio!!! Se fosse mia, sarebbe stata la prima cosa che avrei cambiato con un bell'aftermarket più basso! Twisted Evil

Provatela e rimarrete sorpresi!! Sarei stato curioso di provarla ad alta velocità (autostrada 100-120) ma sono convinto che nonostante la tanta, tantissima reattività, sia comunque sufficientemente stabile. Il venditore mi ha detto che per chi (come me) in moto ci va già da un po', varrebbe la pena di cambiare l'olio della forcella (tarata per essere anche confortevole) e magari mettere un mono più performante. Secondo me, con la ciclistica riveduta e corretta, un manubrio più basso e un po' di malizia, nel misto si riesce a tenere il passo di moto ben più potenti e blasonate!!! Campione Campione Campione Campione Campione
 

Commenti degli Utenti (totali: 9)
Login/Crea Account



I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli utenti non registrati
Commento di: Cliff_Fox il 14-07-2016 13:37
Ottima recensione. È già euro 4 con Abs? Come frena? A vederla così come ti è sembrata la sella del passeggero? Grazie ciao
Commento di: lucaracing84 il 14-07-2016 15:19
ciao! Very Happy
Si direi che è già euro 4 ed ha l'abs. Frenare frena bene, mi è capitato anche di frenare bruscamente perchè quello davanti ha inchiodato e non si è scomposta (non c'è stato nemmeno un eccesso di affondamento della forcella). Di certo per l'uso normale e sportivo va bene, ma per gli smanettoni o per la pista no!!!!per la sistemazione del passeggero ci ho fatto poco caso, ti posso dire che mi era sembrata comoda ma non ho visto maniglie...per cui mi sono informato sul forum suzuki sv qui, e ti cito la risposta molto chiara dell'utente "ansetup"
"L' unico appiglio per il trasportato sembrerebbe la ( pessima ) cinghia trasversale , soluzione molto classic.....
Se si viaggia in 2 , credo sia inevitabile accessoriarla con portapacchi ( e relativo bauletto ) , le cui staffe laterali in genere offrono buon sostegno .
A parte questo , io mi sono seduto anche sulla porzione di sella riservata alla "Zavorra" e non mi è sembrata una cattiva sistemazione .
Meglio della serie precedente , ma forse peggio di quanto fatto sulla Gladius , che offriva una seduta più ampia e , a mio parere , più ergonomica . "
qualsiasi altra cosa, chiedila pure Smile
Commento di: shadow830 il 16-08-2016 09:16
Anch'io ho provato una frenata d'emergenza, mentre seguivo un'Amica motociclista con la MT07, che dopo un doppio sorpasso ha deciso di fermarsi in una piazzola....... ero in sorpasso, sono rientrata e ho frenato a fondo!!! straordinaria!!!
Commento di: ansetup il 20-07-2016 19:45
Ottima recensione , Luca .
Anche a me , provandola , sono nati pensieri strani .
Ora come ora , non vorrei rinunciare al comfort ed alle prestazioni dell' attuale moto ( Versys 1000 ) .
Ma la vita dei motociclisti è piena di corsi e ricorsi .
Se mai mi tornasse voglia di una media agile "da misto" , l' SV è al momento la prima nella mia personale graduatoria , tanto mi ha ben impressionato .
Ciao ,

Andrea .
Commento di: CBR_125R il 21-07-2016 15:11
Ha stupito pure me nel misto stretto!
Se Suzuki investisse un pochino di più nello stile delle moto ne venderebbero a camionate!
Nella categoria temo sia la migliore! La MT 07 ha un motore più divertente, ma ciclisticamente è messa molto peggio.
La ER6N è un buon progetto ma la SV è abbastanza più leggera (sopratutto alzarla dal cavalletto e muoverla da spenta) ed il suo motore è superiore!
L'ho provata una buona mezz'ora e devo dire che qualche insano pensiero te lo fa venire, ha tutto quello che serve per farti divertire...
Sono rimasto sorpreso, così come lo rimasi provando GSX-F/S.
Commento di: shadow830 il 16-08-2016 09:19
Il girello più divertente che ho fatto ero a ruota di una collega motociclista con la MT07, che andava molto bene ( ha fatto anche corso di guida sicura su strada). Siamo andate bene, quasi tutto il percorso! Anche Lei ha provato la SV e ha detto che Le è piaciuta Smile
Commento di: effe77 il 29-07-2016 21:52
Com'è lo spazio per le ginocchia? Avrei voluto l'sv ma ho preso il gsr perché la conformazione degli incavi del serbatoio mi obbligavano a tenere le ginocchia troppo larghe, nel gsr ci entro meglio

E poi è prevista la semicarenata? La mia moto ideale sarebbe sv 650 s con carena integrale e semimanubri più altini
Commento di: shadow830 il 16-08-2016 09:14
ho comperato la Suzuki SV650 (praticamente nuova, 3 mesi, 2500km) "a scatola chiusa", (come del resto tutte le moto che ho comperato!!!)
dopo 6 anni e circa 70.000km con il mio Vlady, Monster695, moto che consideravo su misura per me, oltre che la mia grande passione Ducati realizzata, ho fatto il cambiamento soprattutto per una moto più "fresca" di kilometri e di anzianità :-)
per caso in una concessionaria ho trovato la mia Kira (la Suzuki), è stata una vera occasione e quindi ne ho approfittato, senza sapere come sarebbe stata, seguendo esclusivamente il mio istinto!!!
Bene: prima esperienza i 100km per tornare a casa da lavoro.
Leggerissima e maneggevole, agile, e con una grinta che all'inizio non mi aspettavo, ma che dopo un po' di kilometri mi ha letteralmente stupito e divertito!!! Ho subito notato il vantaggio, per me, del manubrio più alto, che mi ha permesso di arrivare a casa senza dolori ai polsi e nessun problema alle cervicali (che ultimamente pativo col Monster).
L'ho "testata" in un giro di circa 240km, tra Italia e Slovenia, percorso misto, e confermo che è molto divertente come guida, ha una bella spinta, e sciolta nelle curve e tornanti :-)
Ultimo, ma non meno importante (anzi!!!) pregio: i consumi Smile siamo tra i 28 km/l nell'uso quotidiano ( accendi e spegni) e i 30km/l nel giro fuori porta, nonostante l'andatura non troppo tranquilla :-)
Sono più che soddisfatta dell'acquisto e penso che, ora, sia proprio la moto che fa per Me (vecchietta motociclista )
Anna

Commento di: eddino il 26-10-2016 12:40
Anch'io l'ho provata sabato scorso 22 ottobre, e confermo in gran parte i giudizi di Lucaracing84.
Mi è piaciuto tantissimo il motore, che spinge sempre bene in ogni situazione, ma anche la ottima maneggevolezza e facilità di guida e la prontezza nei cambi di direzione.
Fa venire in mente anche a me (anche se non l'ho mai provata), la Monster delle prime serie: è una moto leggera ed agile, mentre il Monster attuale, avrà altre qualità, ma mi sembra più impegnativo come cavalli ed anche come peso, che è aumentato, ma lo dico sempre dai dati tecnici, visto che non l'ho provato, chiedendo scusa ai ducatisti che magari la penseranno in modo diverso ASD ...
Facendo un confronto con la mia moto precedente (CBF 600 ABS 2011), è molto più agile e leggera, anche e specialmente in fase di manovra da fermo, dove è quasi a livello di manovrabilità del mio scooter attuale.
Ha molto meno on-off della CBF, anche se non è del tutto assente un po' di tira-molla nei tornanti più stretti, ma credo sia normale e più che controllabile.
Per quanto riguarda la posizione di guida, però, la penso diversamente: mi è sembrata un po' più distesa e lievemente caricata in avanti, insomma il manubrio mi è sembrato più lontano, rispetto alla CBF o rispetto alla ancora più eretta posizione della MT-07 che mi è capitato di provare da fermo.
Personalmente mi sembra il giusto compromesso, tra comodità, e posizione sportiva, con un assetto un po' più classico rispetto ad altri modelli della concorrenza.
In conclusione: non vedo l'ora di permutarla con lo scooter attuale Mr. Green ...