Leggi il Topic


Indice del forumForum Moto d'EpocaForum Honda d'epoca

   

Pagina 2 di 2
Vai a pagina Precedente  12
 
Moto Turbo nella storia [Honda CX500/650]
12999489
12999489 Inviato: 13 Feb 2012 10:39
 

Ciao, non voglio fare da maestro a nessuno, ma avendo qualche km di turbo sulle spalle (la mia 650 ne ha 99 mila, una 500 54 mila e l'altra 500 solo 29 mila) vorrei solo consigliati, di usarla, usarla ed usarla ancora, ma, senza farti prendere la mano, la Turbo è una moto tutta particolare, anche se la 650 ha più cv della 500 ed è molto molto più dolce nell'erogazione, è sempre una bella botta quando entrano. innanzitutto non spalancare mai il gas se la moto non è perfettamente dritta, impostando una curva non bisogna mai toccare il gas, e mai scalare una marcia, piuttosto buttare una marcia più alta per far calare il motore, se la turbina dovesse entrare a moto inclinata è impossibile tenerla in strada. é una moto che inoltre non ha freno motore. prima di "sfruttarla " sul misto occorre molta pratica.Il turbo non entra ad un regime preciso, accelerando costantemente apre sui 4500 giri, mentre spalancando rapidamente il gas apre tra i 5 ed i 6000 giri. E quando entra, spinge veramente forte!
Il terreno ideale per quella moto è l'autostrada, ma purtroppo con tutti i limiti di velocità, i tutor etc, gli sono state tarpate le ali.
In altri tempi io percorrevo Verona-Varese, 210 km da casello a casello, in un'ora e 30, un'ora e 40 minuti, velocità e medie oggi impensabili, anche per il notevole aumento di traffico, e la cosa bella è che arrivavo fresco come una rosa grazie alla fantastica protezione aerodinamica della carenatura. Sorvoliamo sui consumi!
Scaldala bene prima di partire e quando ti fermi non spegnere subito il motore, fallo girare qualche minuto per raffreddare l'olio del turbo.
In fase aspirata è più lenta della Cx normale, in città scalda tantissimo ed è pesante, sinceramente non aspettarti chissà cosa, è tanto fumo e poco arrosto, e te lo dice uno che l'adora, sopratutto per la sua estetica!
 
13002919
13002919 Inviato: 13 Feb 2012 22:52
 

Una turbo d'epoca ci dovrà essere nella collezione prima o poi 0509_doppio_ok.gif
 
13003709
13003709 Inviato: 14 Feb 2012 9:05
 

TXT ha scritto:
Una turbo d'epoca ci dovrà essere nella collezione prima o poi 0509_doppio_ok.gif

Valuta bene l'acquisto, non farti spennare, cè chi per una turbo spara cifre impossibili, ma quegli annunci si ripetono da anni, mentre con pazienza la puoi trovare ad un prezzo onesto, secondo me una 500 vale al massimo 2500 euro, e 2000 una 650. è una moto che non ha mercato, è una moto difficile da usare, molto difficile da mettere a punto, quasi nessuna officina, anche Honda ha l'apparecchiatura per regolare la pressione del Turbo, apparecchiatura che nel 1982 costava un milione e 800 mila lire, quasi nessuna officina ha il test-control per tutto l'impianto elettronico, certi ricambi non si trovano più se non a prezzi folli, iniettori oltre 1000 dollari, frecce anteriori idem, sensori d'accensione, sono 8, nuovi costano anche 300 dollari l'uno e trovarli, il plexiglass fumè del cupolino come ricambio nuovo ha prezzi da alta gioielleria.
La 500 è stata la prima Turbo commerciale della storia, rispetto alla 650 ha meno CV 82 contro 100, ma vengono erogati in modo molto più brutale.
La 500 è molto più rifinita, ma è più complessa, ad esempio la 650 ha il manettino per l'aria, nella 500 ci sono invece i sensori e le centraline che misurano la pressione e la temperatura dell'aria per dare la giusta quantità di carburante al momento dell'accensione, perfetto, fin quando tutto funziona!
La 650 è un pochino più "spartana" nelle rifiniture e nella costruzione, monta gli specchietti dello scooter CN 250, i fianchetti non hanno la serratura, ed altri particola, ma da guidare è più facile.
E tutto questo te lo dice uno che le turbo le usa da oltre vent'anni, che ne ha 3 e le trova bellissime! 0509_banana.gif
 
13186180
13186180 Inviato: 30 Mar 2012 21:08
 

come faccio a distinguere il motore del 500 dal 650?

quanto può costare un motore non completo?
 
13193489
13193489 Inviato: 2 Apr 2012 11:52
 

pusky ha scritto:
come faccio a distinguere il motore del 500 dal 650?

quanto può costare un motore non completo?


ciao esteticamente sono identici salvo la placchetta rossa sui lati del carter, quella della 500 ha la scritta "Honda" su fondo rosso, quella della 650 ha la scritta "CX Turbo" e sotto in piccolo "Honda", su fondo rosso per i modelli europei e americani, blu per i modelli australiani e canadesi, se il motore è completo, sul 650 mancano i sensori dell'aria dietro gl'iniettori, infatti la 650 ha l'aria manuale, al manubrio, la stessa che monta la VF 750, mentre sulla 500 è elettronica.
Il prezzo è variabilissimo, io ho trovato un motore completo di turbina (bloccata) ma privo d'iniettori e chiedevano 1000 euro, dopo quasi un anno mi è stato dato in cambio di un motorino Solex del valore di 2-300 euro.
Un motore quasi completo della 500, senza iniettori e radiatore a Reggio Emilia l'anno scorso l'ho preso per 450 euro.
ma a cosa ti serve un motore incompleto?
 
13663925
13663925 Inviato: 12 Ago 2012 17:34
 

Le risposte possono essere varie su questo argomento, ma il succo rimane lo stesso, è una moto splendida non tanto per il fatto che sia turbo, ma quando la guidi su strade statali con tante curve e rettilinei da moto gp , ti rendi conto che comunque è un oggetto che ha i suoi trenta anni sulle spalle e che va ancora benissimo. Va rispettata e guidata sapendo bene che moto hai sotto le mani in quel momento, e comunque trovatene una che costi meno di 5000 euro, o è ridotta male o non parte da qualche anno. La mia è da vetrina e non dico altro. Ciao a tutti. Dimenticavo, quando ti fermi da qualche parte fai gente e le domande che ti fanno sono tantissime, addirittura molti credono che le scritte TURBO sulla moto e sugli scarichi , siano state messe solo per moda..... da pazzi.
 
13669968
13669968 Inviato: 15 Ago 2012 17:54
 

Motogrip58 ha scritto:
Le risposte possono essere varie su questo argomento, ma il succo rimane lo stesso, è una moto splendida non tanto per il fatto che sia turbo, ma quando la guidi su strade statali con tante curve e rettilinei da moto gp , ti rendi conto che comunque è un oggetto che ha i suoi trenta anni sulle spalle e che va ancora benissimo. Va rispettata e guidata sapendo bene che moto hai sotto le mani in quel momento, e comunque trovatene una che costi meno di 5000 euro, o è ridotta male o non parte da qualche anno. La mia è da vetrina e non dico altro. Ciao a tutti. Dimenticavo, quando ti fermi da qualche parte fai gente e le domande che ti fanno sono tantissime, addirittura molti credono che le scritte TURBO sulla moto e sugli scarichi , siano state messe solo per moda..... da pazzi.


io ho recentemente dato via una delle mie Turbo, una 500 con 23 mila km che avevo preso e messo da parte per usarla in un futuro quando quelle che uso, una 500 con 104 mila km, e una 650 con 99 mila km, avrebbero "ceduto". non l'ho venduto, non è nel mio spirito, ma ho fatto un cambio con una moto che a me interessava.
Mi auguro solo che la persona a cui l'ho data abbia le stesse soddisfazioni che ho avuto io da quelle motociclette!
Motociclette uniche da guidare con grande rispetto. 0509_up.gif
P.S e come dice giustamente motogrip58, molti motociclisti "moderni" non sanno nemmeno che esiste!
 
15728250
15728250 Inviato: 14 Nov 2016 20:16
 

Perdonatemi se tento di resuscitare questo argomento....ho recentemente acquistato e riparato una CX 500 Turbo e mi piacerebbe condividere esperienze, punti di vista e sensazioni di questa moto unica anche se ho all'attivo solo 400 km nei mesi di settembre ed ottobre e giretti da 50 km al massimo l'uno per verificare le varie funzionalità di una moto che è stata ferma per 20 anni; vi allego una foto, saluti.

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
15843035
15843035 Inviato: 5 Lug 2017 13:09
 

storm59 ha scritto:
Perdonatemi se tento di resuscitare questo argomento....ho recentemente acquistato e riparato una CX 500 Turbo e mi piacerebbe condividere esperienze, punti di vista e sensazioni di questa moto unica anche se ho all'attivo solo 400 km nei mesi di settembre ed ottobre e giretti da 50 km al massimo l'uno per verificare le varie funzionalità di una moto che è stata ferma per 20 anni; vi allego una foto, saluti.Immagine: Link a pagina di Motoclub Tingavert

Ciao a tutti, scrivo queste poche righe come doveroso epilogo del mio precedente post al quale nessuno è stato interessato; attualmente ho percorso più di 3000 km con la mia cx 500 turbo e mi trovo a smentire molte delle leggende metropolitane di cui alcuni si sono riempiti la bocca senza avere mai provato o provato sommariamente questa motocicletta; premetto che la mia moto è stata oggetto di mie cure particolari per quanto riguarda il sistema di alimentazione:
-il freno motore non è affatto inesistente come sostenuto da alcuni, sia a bassa che media velocità, ad alta velocità risente leggermente del pompaggio inerziale del turbo che però viene subito ad esaurirsi poiché la carica energetica dei gas di scarico (in gran parte privi del risultato della combustione….) crolla drammaticamente alla chiusura dell’acceleratore, tutto questo facendo un paragone con la cx 500 aspirata che posseggo da 30 anni;
-il motore e la sua erogazione non sono un ammazzapiloti come molti affermano, mi sono trovato a gestire senza particolari problemi rilasci e riprese di acceleratore e accelerazione in curve lunghe a regimi motore tra i 4500 e i 6000 giri, ovviamente bisogna sviluppare un minimo di sensibilità….e poi chi è che spalanca tutto il gas a metà curva?
-i consumi si sono dimostrati in linea con le prove riportate da motociclismo nel numero del 1981 dove veniva presentata la motocicletta e venivano forniti grafici in paragone con la CX 500 aspirata, e si sono attestati a 20 km/l da solo in percosi metà extraurbano misto veloce e metà autostrada a 130/140 e 18 km/l in due con gli stessi percorsi; il mio intervento sul sistema di alimentazione (iniezione+turbo) è stato svolto a ripristinare le condizioni originarie della presentazione iniziale in giappone, poi probabilmente honda ha preferito andare sul sicuro ingrassando la carburazione per mettersi al riparo da buchi sui pistoni, possibile risultato dovuto alla guida di insensibili conduttori; ho provveduto a installare sulla moto un knoking sensor di monitoraggio opportunamente tarato per darmi evidenza dell’incipiente battito in testa, nel caso avvenisse.
Saluti a tutti.
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 2 di 2
Vai a pagina Precedente  12

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Moto d'EpocaForum Honda d'epoca

Forums ©