Leggi il Topic


Indice del forumForum Moto d'Epoca

   

Pagina 1 di 1
 
Motom 48 [ricostruire impianto elettrico]
8781738
8781738 Inviato: 2 Nov 2009 15:43
Oggetto: Motom 48 [ricostruire impianto elettrico]
 



Salve ragazzi, sto restaurando un motom 48 di mio nonno, e ho scoperto che i fili suono "mangiati dai topi"...
volendo riscostruirlo di sana pianta, dal volano mi escono i 2 fili , potete indicarmi colore e collegamento?
che ppoi sarebbero: volano, clacson, interruttore, luce ant e luce post...

grazie...
 
8810314
8810314 Inviato: 6 Nov 2009 20:59
 

Uno dei due fili (quello che parte dal condensatore) deve essere collegato all'interruttore sul manubrio in modo che premendo il pulsantino di spegnimento motore vada a massa.
L'altro (quello che parte dalla bobina di alimentazione) porta la corrente sempre all'interruttore sul manubrio e da quì riparte verso gli utilizzatori (fanali e clacson).
Per il posizionamento fili, con l'interruttore smontato è tutto molto intuibile e basta ragionarci (l'unica particolarità è che il filo di alimentazione del clacson va infilato, sull'interruttore, nello stesso foro occupato da quello di alimentazione corrente che viene dalla bobina del volano).
 
8811306
8811306 Inviato: 6 Nov 2009 23:19
 
 
13120575
13120575 Inviato: 14 Mar 2012 20:58
 

Ciao ragazzi, provo ad inserire il mio dilemma "elettrico"in questo topic:
devo rifare totalmente l'impianto elettrico sul Motom 48GG...per caso dalle mie parti c'è qualcuno che abbia un 48 GG magari originale da lasciarmi vedere?
Per poter capire bene quali guaine e fili e passaggi, ecc., utilizzare e riuscire
così a fare un buon restauro...speriamo, grazie 0510_five.gif
 
16114940
16114940 Inviato: 20 Ott 2019 23:32
 

Ciao, sto cecando di far ripartire il mio motom che è fermo da un po' di tempo (7 anni in garage). Prima di abbandonalo avevo deciso di rifare l'impianto elettrico sostituendo tutti i fili, ma poi è rimasto tutto fermo.
In questi giorni ho riprovato a rimetterlo in moto seguendo il seguente schema elettrico ( solo il ramo evidenziato di giallo per non dover fare tutti i collegamenti. Ho messo benzina, riempito la vaschetta, pulita la candela è Il motorino non parte. Ho svitato la candela e provato la messa in moto con la pedivella, ma la candela non fa nemmeno la scintilla ( l'ho appoggiata al motore), ho provato anche a invertire i due fili che escono dal motore per verificare di non aver sbagliato il collegamento( il filo non usato l'ho lasciato "volante".
Mi sapreste aiutare? Non ho ricontrollato le puntine, ma non avevano problemi e il motom è rimasto chiuso in garage. Cosa posso fare? Devo chiudere l'altro ramo del circuito anche? La bobina di alta ha già un connettore a massa. Vorrei intanto concentrarmi sul risolvere la parte elettrica, per escluderla dai problemi.
Allego le foto.

immagini visibili ai soli utenti registrati


immagini visibili ai soli utenti registrati



Grazie dell'aiuto!
 
16115337
16115337 Inviato: 22 Ott 2019 21:43
 

il rosso (o altro filo colorato che è collegato alle puntine)che esce dalle puntine/bobina bassa tensione va alla bobina esterna la quale va messa a massa sul morsetto in uscita
l'altra bobina interna serve solo per l'impianto luci
controlla che le puntine non siano sporche, oppure ossidate, grattale con una limetta fine e poi pulisci con benzina per eliminare i residui della limatura e regola l'apertura a 0,40 mm
 
16115869
16115869 Inviato: 24 Ott 2019 21:27
 

Grazie mille, provo questo fine settimana e vi faccio sapere. Ciao, Francesco
 
16115890
16115890 Inviato: 24 Ott 2019 22:49
 

Non so se è un impressione della foto, ma l occhiello della massa della bobina pare rugginiso. Se così fosse darei anche una grattata agli occhielli e filo di grasso per preservare in futuro da ossidazione.
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Moto d'Epoca

Forums ©