Leggi il Topic


Discussioni OT Gruppo Emilia
8148715
8148715 Inviato: 21 Lug 2009 15:39
Oggetto: Discussioni OT Gruppo Emilia
 

Questo topic OT serve per discutere idee di uscite future ed ospiterà anche argomenti di aggregazione, informazione, discussioni varie che riguarderanno tutti gli utenti.

Nell'intento di rendere più organico e fruibile il forum, si chiede di evitare messaggi privi di significato, di spam, con sole faccine, ecc.

Buon proseguimento. icon_wink.gif

Ultima modifica di Davide il 27 Mar 2012 10:21, modificato 1 volta in totale
 
16125559
16125559 Inviato: 16 Dic 2019 12:21
 

Il discorso è talmente vasto e complicato, che non basterebbero 100 pagine di forum o 10 ore di discussione attorno ad un tavolo.

La continua ed incontrollata vendita di aziende italiane all'estero non va bene. Questo col tempo, porterà ad un inevitabile impauperimento del paese.
Il protezionismo ad oltranza ed il non poter accedere a mercati esteri, non va bene manco questo. Le aziende non avranno possibilità di progredire, di svilupparsi e con il tempo, moriranno.
Gli estremismi non vanno bene né da una parte, né dall'altra. La quadra credo sia impossibile da trovare, ma si potrebbe lavorare per fare il meglio. E non esiste una regola che vale per tutto e tutti, ci possono certo essere delle buone basi, ma ogni situazione è differente dalle altre e tale va trattata.
Io è da tanto che sento dire che "stiamo lavorando per voi", ma o non ho capito cosa stanno facendo o non ho capito il "voi" a chi è riferito...

Gli esempi che sono stati citati, sono l'emblema delle solite cose fatte "all'itagliana":
- Fiat: con l'acquisizione di Chrysler nasce la FCA. Tutte le maestranze ad applaudire ed a prostrarsi innanzi ad un grande successo italiano. Già, peccato che la nuova nata abbia sede legale e amministrativa non in Italia...
- Ilva: la magistratura sequestra una parte di impianto, ignorando le conseguenze che questo può portare; altre menti eccelse millantano di modificare gli accordi già presi con i nuovi "arrivati"; altra dimostrazione che "tranquilli ci pensiamo noi, sappiamo cosa facciamo"...
- Alitalia: sono anni, lustri, decenni che l'azienda è sull'orlo del fallimento; non si è capaci di far altro che buttarci soldi a fondo perduto, pagare milioni a manager che alla fine non risolvono nulla (che poi, ma se non risolvi, che ti pago a fare??) mandando così avanti un'azienda agonizzante che non fa altro che bruciare soldi nostri...

Abbiamo indubbiamente una classe dirigenziale che fa acqua, ma se dobbiamo essere onesti, non è che la classe operaia (intendendo tutti i dipendenti di ogni livello) sia esente da colpe. C'è gente che lavora poco e male, c'è gente che si imbosca, c'è gente che timbra e va altrove, c'è gente che per un'unghia rotta sta a casa 2 settimane, c'è gente che millanta false malattie per fare qualche giorno a casa, c'è gente che si approfitta della 104 per farsi i mazzi propri, c'è gente che per 1 cm di neve non va a lavorare, c'è gente che arriva perennemente in ritardo, c'è gente che 15 minuti prima della fine dell'orario è già negli spogliatoi a prepararsi, c'è quello che guai a fare 1 minuto di lavoro in più...
E questa è tutta gente che poi pretende non solo condizioni di lavoro migliori, ma pretende di avere un lavoro fisso a vita!!

L'attuale situazione è la prova che a forza di dire "ma sì dai, per così poco lasciamo correre", "ma poverino, bisogna capirlo", si finisce nella melma. Che se si è un po' fortunati la melma si ferma alle caviglie, ma noi dato che #maiunagioia ce la troviamo ben più in alto.

Come disse il saggio:
- perché l'Italia è a forma di stivale?
- non so...
- prova te a camminare nella m***a con le ciabatte...

E comunque, alla fine, 'sti discorsi è meglio farli in un tavolo in birreria. Perché è vero che ci si può un po' inalberare, ma a forza di bere birra ci si calma e si passa a poi a parlare dell'unica cosa importante nella vita: la foca.
Viva la foca e che dio la benedoca...!!
 
16125568
16125568 Inviato: 16 Dic 2019 12:40
 

JO74 ha scritto:

- Alitalia: sono anni, lustri, decenni che l'azienda è sull'orlo del fallimento; non si è capaci di far altro che buttarci soldi a fondo perduto, pagare milioni a manager che alla fine non risolvono nulla (che poi, ma se non risolvi, che ti pago a fare??) mandando così avanti un'azienda agonizzante che non fa altro che bruciare soldi nostri...


basterebbe che i cosìdetti "manager" avessero stipendi "normali" e il resto legato ai risultati

perchè risulta molto facile fare i finocchi col culo degli altri, guadagnare un sacco di soldi senza rischi

fidati che , come i curatori fallimentari (c'è stato un servizio alla iene poche settimane fa) e gli amministratori "temporanei", loro difficilemtne lavorano nell'interesse dall'azienda perchè tanto non gliene torna indietro niente
 
16125576
16125576 Inviato: 16 Dic 2019 13:20
 

JO74 ha scritto:
E comunque, alla fine, 'sti discorsi è meglio farli in un tavolo in birreria. Perché è vero che ci si può un po' inalberare, ma a forza di bere birra ci si calma e si passa a poi a parlare dell'unica cosa importante nella vita: la foca.
Viva la foca e che dio la benedoca...!!
Vero sulla birra, ma siamo su un forum di moto.. e siamo rimasti solo in due a parlare di moto, scontrandoci ma confrontandoci..

Hai fatto anche un altro esempio interessante : il management aziendale. Sapete cosa fanno i Ciaina appena arrivano all' estero a vedere cos' hanno comprato ? Chiamano dei top manager, che per semplificare chiameremo "taglia teste", per fare una bella riorganizzazione aziendale. Gli danno un budget ed un obbiettivo di produzione, e per farselo bastare / guadagnare il più possibile, decurtano personale (meritevole di sforbiciata o meno) fino a che :
a) hanno messo paura alla gente che quindi finalmente si sveglia ;
b) hanno ridotto il capitale da investire in personale ;

Credetemi, li ho visti i cinesi in azione in un' azienda storica della zona, l' azienda muore lo stesso ma lo fa lentamente e soffrendo. Chi pensa che sia un bene per il personale che ha fedelmente servito il suo datore di lavoro per anni con abnegazione e senso d' appartenenza, non sa quello che dice..
 
16125577
16125577 Inviato: 16 Dic 2019 13:21
 

loller ha scritto:
basterebbe che i cosìdetti "manager" avessero stipendi "normali" e il resto legato ai risultati

perchè risulta molto facile fare i finocchi col culo degli altri, guadagnare un sacco di soldi senza rischi

fidati che , come i curatori fallimentari (c'è stato un servizio alla iene poche settimane fa) e gli amministratori "temporanei", loro difficilemtne lavorano nell'interesse dall'azienda perchè tanto non gliene torna indietro niente


Già, basterebbe fare le cose un po' più meglio.

Tra fare le cose alla MDS (membro di segugio) e farle alla CDC (come dio comanda), c'è un abisso. Ecco, perché noi dobbiamo sempre essere più propensi alla forma del membro??
(domanda retorica, ovvio)
 
16125583
16125583 Inviato: 16 Dic 2019 13:49
 

frenk_RS_125 ha scritto:
Vero sulla birra, ma siamo su un forum di moto.. e siamo rimasti solo in due a parlare di moto, scontrandoci ma confrontandoci..

Hai fatto anche un altro esempio interessante : il management aziendale. Sapete cosa fanno i Ciaina appena arrivano all' estero a vedere cos' hanno comprato ? Chiamano dei top manager, che per semplificare chiameremo "taglia teste", per fare una bella riorganizzazione aziendale. Gli danno un budget ed un obbiettivo di produzione, e per farselo bastare / guadagnare il più possibile, decurtano personale (meritevole di sforbiciata o meno) fino a che :
a) hanno messo paura alla gente che quindi finalmente si sveglia ;
b) hanno ridotto il capitale da investire in personale ;

Credetemi, li ho visti i cinesi in azione in un' azienda storica della zona, l' azienda muore lo stesso ma lo fa lentamente e soffrendo. Chi pensa che sia un bene per il personale che ha fedelmente servito il suo datore di lavoro per anni con abnegazione e senso d' appartenenza, non sa quello che dice..

A volte, quella è una tecnica usata per eliminare un concorrente. Si preferisce "buttare" soldi nell'acquisizione e poi farlo fallire, piuttosto che "combatterlo" sul campo.
Ma non fanno così solo i ciaina, anche gli altri. Lo fece anche McDonald's a suo tempo...
 
16125584
16125584 Inviato: 16 Dic 2019 13:50
 

Rispondo solo al punto 4: producono come Benelli in Italia. Ma i marchi non sono più nostri. Appena girano le balle ai manager chiudono tutto e se ne vanno... Quindi...
 
16125586
16125586 Inviato: 16 Dic 2019 13:59
 

JO74 ha scritto:
A volte, quella è una tecnica usata per eliminare un concorrente. Si preferisce "buttare" soldi nell'acquisizione e poi farlo fallire, piuttosto che "combatterlo" sul campo.
Ma non fanno così solo i ciaina, anche gli altri. Lo fece anche McDonald's a suo tempo...
Sì sì è vero, ma non è il caso delle aziende argomentate sopra. Sia Benelli, che quella alla quale mi riferivo, sarebbero state troppo piccole per pensare ad un' azione del genere.
Sintetizzando al massimo, la risposta l' ha scritta CBR : appena girano le balle, via da un giorno all' altro. Solo dopo aver fatto saltare in aria sia la filiera dei fornitori, che la struttura produttiva in loco, ovviamente.
Ah, proprio una bella prospettiva, per un' azienda già con l' acqua alla gola..

È chiaro che mi fa piacere se lo stabilimento italiano (Benelli o quale che fosse il nome) fosse produttivo e potessero trarne beneficio sia le famiglie che il territorio. Ma questa è una maniera sbagliata e destinata a lasciare tutti col culo per terra appena alla dirigenza non andrà più di erogare.
Stiamo parlando di un' azienda che fa un prodottino semplicemente, non destinato a durare nel tempo e non rivolto ad una clientela facoltosa. Un prodotto usa e getta, con meccanica tutta da verificare e design pari a zero. Personalmente non credo proprio che lasceranno il segno, ed appena le vendite si assesteranno perché il prodotto avrà preso di interesse.. leggete sopra..
 
16125594
16125594 Inviato: 16 Dic 2019 14:23
 

JO74 ha scritto:
Già, basterebbe fare le cose un po' più meglio.

Tra fare le cose alla MDS (membro di segugio) e farle alla CDC (come dio comanda), c'è un abisso. Ecco, perché noi dobbiamo sempre essere più propensi alla forma del membro??
(domanda retorica, ovvio)


Siamo più propensi alla forma del membro perché CDC è anche l'acronimo di ca##0 di cane...

Sul fatto che i cinesi (o qualsiasi proprietà straniera) se ne vada quando le cose non girano più a suo favore vorrei far notare che lo stesso succede per gli italiani quando raggiungono una sufficiente massa critica (cioè superano le dimensioni da aziendina padronale) e delocalizzano in Serbia, Romania, Repubblica Ceca, Polonia e chi più ne ha ne metta, cioè in paesi dove il costo del lavoro è inferiore (inteso come somma costo manodopera e tasse)...
 
16125598
16125598 Inviato: 16 Dic 2019 14:29
 

bastiancontrario ha scritto:
Siamo più propensi alla forma del membro perché CDC è anche l'acronimo di ca##0 di cane...
Sì certo. E noi, da bravi, scegliamo sempre il CDC sbagliato...

bastiancontrario ha scritto:
Sul fatto che i cinesi (o qualsiasi proprietà straniera) se ne vada quando le cose non girano più a suo favore vorrei far notare che lo stesso succede per gli italiani quando raggiungono una sufficiente massa critica (cioè superano le dimensioni da aziendina padronale) e delocalizzano in Serbia, Romania, Repubblica Ceca, Polonia e chi più ne ha ne metta, cioè in paesi dove il costo del lavoro è inferiore (inteso come somma costo manodopera e tasse)...
Sì certo. E' appurato che pure noi non è che siamo dei santarellini...
 
16125605
16125605 Inviato: 16 Dic 2019 15:12
 

Signori è così che di fa impresa, sono mica delle Onlus.
Per questo motivo un governo, serio, dovrebbe incentivare le aziende a rimanere ed investire in questo Bel Paese.

Bisognerebbe, in oltre, rivedere anche la logica di "fare impresa", emblematico il caso fiat: zero nuovi prodotti (inteso come modelli futuri, non ripannellature di modelli in produzione), zero nuove tecnologie (niente elettrico o ibrido), zero ricerca e/o partnership per infotaiment all'avanguardia, limato sui costi di produzione, delocalizzato dove conveniva e taaaac... Utili in borsa come non ci fosse un domani... Poi però ci si ritrova con una gamma obsoleta, costretti all'ennesima svendita ed aiuto statale.


Fede sono d'accordo con te, ma quanti prodotti di alta gamma e costruiti in Italia hai comperato negli ultimi 5 anni? Parlo di qualsiasi oggetto, non solo di moto o automobili.
Se non hai comperato niente, di nuovo, posso chiederti come mai?
Vedi che non voglio fare discorsi populisti o altro, sono pratico, per stare sul mercato devi avere un prodotto che vende, un mercato che tira ed una situazione economica (nello stato dove si risiedole) favorevole... Ecco per me è già un miracolo, con queste premesse, che Benelli produca ancora qua.
 
16125656
16125656 Inviato: 16 Dic 2019 20:57
 

CBR_125R ha scritto:
Non vedi, nel caso Fiat, una certa somiglianza con la gestione Benelli ?
Raga io non sto dicendo che a Pesaro dovrebbero chiudere, anche se ammetto che, se la tua azienda è in crisi, non puoi incolpare solo gli altri.
Non sto dicendo che dovrebbero aprire una Onlus, fermo restando che un marchio di moto non nasce per fare soldi ma per passione.
Non sto nemmeno fingendo, riparandomi dietro un finto sentimento d' appartenenza ad un Paese del quale mi vergogno abbastanza, di non sapere che questo sia il modo di fare industria dopo il 2008.
Sto dicendo che la forma nella quale il marchio Benelli è tornato è una vergogna per un patriota, un' indecenza per un appassionato e un farmaco da quattro soldi per un sindacalista.

Ma guardatele.. sono prodotti che fanno ridere a dir tanto.. per roba del genere, vale il discorso della Fiat : non c' è alcuna innovazione, nessun investimento in ricerca, il design è solo una schifosa scopiazzatura di alcuni altri prodotti storici italiani.. Appena le vendite caleranno, i cinesi faranno PUF e se andranno in una nuvoletta di vapore che sa di ravioli.. perché non hanno alcuna intenzione di investire a Pesaro.
E non dovrei essere cinico nei confronti di questa situazione ? Sinceramente, non ci vedo proprio nulla per nulla di positivo. Pensare che così un' azienda si possa ricostruire, essere fiduciosi nel futuro di coloro che ne ricavano pane (perché col mercato delle moto ordinarie non si diventa certo ricchi, si mangia e basta), secondo me è da gigioni.

Non avrei alcun problema a dargli i miei soldi (quelli che posso, ovviamente) se facessero un prodotto che possa piacermi. A parità di caratteristiche, meglio, INFINITAMENTE meglio, far girare l' economia nel nostro Paese, invece che dare soldi all' estero.
 
16125659
16125659 Inviato: 16 Dic 2019 21:27
 

Tanti concetti anche condivisibili. Ma sono curioso di vedere quanti compreranno le nuove aprilia RS e tuono 660 eusa_think.gif icon_mrgreen.gif
 
16125668
16125668 Inviato: 16 Dic 2019 23:26
 

CBR_125R ha scritto:
Signori è così che di fa impresa, sono mica delle Onlus.
D'accordissimo. Una azienda deve creare utili, altrimenti che impresa è?
Lasciam perdere le Onlus, che anche lì...

CBR_125R ha scritto:
Per questo motivo un governo, serio, dovrebbe incentivare le aziende a rimanere ed investire in questo Bel Paese.
Se fosse serio, sì...

CBR_125R ha scritto:
costretti all'ennesima svendita ed aiuto statale.
Aridaje... Come se di soldi non gliene abbiamo già dati a sufficienza...

frenk_RS_125 ha scritto:
fermo restando che un marchio di moto non nasce per fare soldi ma per passione.
Ni. Solo con la passione non vai da nessuna parte, ci vogliono anche i dindini perché, alla fine, sono quelli che fanno quadrare il cerchio.

AG_KTM ha scritto:
Ma sono curioso di vedere quanti compreranno le nuove aprilia RS e tuono 660 eusa_think.gif icon_mrgreen.gif
Spiacente, ma nel mio cuore c'è solo una sigla: R1... icon_mrgreen.gif
 
16125677
16125677 Inviato: 17 Dic 2019 0:08
 

JO74 ha scritto:
Ni. Solo con la passione non vai da nessuna parte, ci vogliono anche i dindini perché, alla fine, sono quelli che fanno quadrare il cerchio.
Ma va' !!! Giura icon_eek.gif Capitan Ovvio ce l' abbiamo ? 0509_si_picchiano.gif
Jo, non ho detto che si va avanti ad oltranza per passione, ma che nasce : secondo te, a Fulvio Montipo (grande industriale emiliano totalmente ignorante in fatto di moto) verrebbe mai in mente di aprire un' azienda dove si costruiscono moto ? Mai e poi mai. A noi invece, che ne siamo appassionati ? icon_rolleyes.gif Intendevo questo.
Ai cinesini frega 'na beata fava di moto, ed è per questo che molleranno l' azienda non appena gli sarà conveniente..

AG_KTM ha scritto:
Ma sono curioso di vedere quanti compreranno le nuove Aprilia
Che con Benelli centrano perchè.... ? eusa_think.gif
 
16125679
16125679 Inviato: 17 Dic 2019 0:20
 

frenk_RS_125 ha scritto:
Che con Benelli centrano perchè.... ? eusa_think.gif


Perché saranno progettate e costruite in Italia, ma ci sarà sicuramente qualcosa di estero che andrà meglio a minor prezzo...
 
16125717
16125717 Inviato: 17 Dic 2019 1:17
 

AG_KTM ha scritto:
Perché saranno progettate e costruite in Italia, ma ci sarà sicuramente qualcosa di estero che andrà meglio a minor prezzo...
Benelli progettate in Italia ? 0509_marlowe.gif Oh, spiega, perchè a me pare impossibile che possano essere progettate in Italia..
Per quanto riguarda la somiglianza con Aprilia.. in effetti hanno entrambe due ruote 0510_five.gif

edit : icon_arrow.gif icon_arrow.gif ed infatti, controllando un po' alla veloce, dovresti aver ragione, almeno per quanto riguarda i modelli di grossa cilindrata - mentre quelli di gamma media e bassa sono progettati in Cina. L' articolo che ho letto dice che sono costruite in Cina su progetti che possono essere da solo italiani per le moto top, "a quattro mani" per la media gamma, a full China al di sotto del medio. Credo, ma non ho letto tutto, che sia il caso dei modelli che hanno contribuito alla "rinascita" del marchio.
Tuttavia, lo stesso articolo riporta anche come siano disegnate in Italia, e francamente questo lo trovo del tutto impossibile, viste le evidenti scopiazzature da altre moto. Quindi non saprei quanto valore dare a quell' articolo icon_rolleyes.gif
 
16125721
16125721 Inviato: 17 Dic 2019 6:48
 

frenk_RS_125 ha scritto:
Non vedi, nel caso Fiat, una certa somiglianza con la gestione Benelli ?
Raga io non sto dicendo che a Pesaro dovrebbero chiudere, anche se ammetto che, se la tua azienda è in crisi, non puoi incolpare solo gli altri.
Non sto dicendo che dovrebbero aprire una Onlus, fermo restando che un marchio di moto non nasce per fare soldi ma per passione.
Non sto nemmeno fingendo, riparandomi dietro un finto sentimento d' appartenenza ad un Paese del quale mi vergogno abbastanza, di non sapere che questo sia il modo di fare industria dopo il 2008.
Sto dicendo che la forma nella quale il marchio Benelli è tornato è una vergogna per un patriota, un' indecenza per un appassionato e un farmaco da quattro soldi per un sindacalista.

Ma guardatele.. sono prodotti che fanno ridere a dir tanto.. per roba del genere, vale il discorso della Fiat : non c' è alcuna innovazione, nessun investimento in ricerca, il design è solo una schifosa scopiazzatura di alcuni altri prodotti storici italiani.. Appena le vendite caleranno, i cinesi faranno PUF e se andranno in una nuvoletta di vapore che sa di ravioli.. perché non hanno alcuna intenzione di investire a Pesaro.
E non dovrei essere cinico nei confronti di questa situazione ? Sinceramente, non ci vedo proprio nulla per nulla di positivo. Pensare che così un' azienda si possa ricostruire, essere fiduciosi nel futuro di coloro che ne ricavano pane (perché col mercato delle moto ordinarie non si diventa certo ricchi, si mangia e basta), secondo me è da gigioni.

Non avrei alcun problema a dargli i miei soldi (quelli che posso, ovviamente) se facessero un prodotto che possa piacermi. A parità di caratteristiche, meglio, INFINITAMENTE meglio, far girare l' economia nel nostro Paese, invece che dare soldi all' estero.

Solo un paio di appunti: Benelli è stata rilevata che era fallita.
Questi cinesi cattivi hanno pagato i debiti della precedente gestione (fallimentare) non saldati nei confronti di fornitori e utenze, se non era per loro che coprivano il buco fatto avremmo avuto altre aziende (indotto) in seria difficoltà (mi ricorda Mv...).

I tuoi soldi gli hai dati, richiedo, senza polemica ne, ma per parlare di fatti non di unicorni, a quale azienda italiana per un prodotto nuovo negli ultimi 5 anni? eusa_think.gif


Sono concorde che Benelli, visto che parliamo di lei, produca motociclette basiche ma per ora, con questo prodotto, fa utile che consente di pagare bollette, fornitori ed operai in italia.
Vero che sarebbe bello che facessero qualche modello più "emozionale" ma con solo emozione le varie Ducati, Mv Agusta, BiMota, MotoMorini, Aprilia, Gilera, Cagiva ecc ecc si sono impiccate. Stiamo provando a farti capire questo. Pure a me fa piacere vedere in strada un 916, un 999R, una F4 Serie Oro, una Corsaro, un RSV4, un Runner e la Mito, ma quelle case che non sono andate oltre hanno chiuso. Se sono state rilevate e salvate (ok non tutte hanno chiuso, semplifico, intendo dire con debiti tali che sarebbero falliti) lo dobbiamo a gruppi d'investimento (con sedi non certo in italia),così non fosse stato ora avremmo capannoni vuoti e la Motor Valley avrebbe molte somiglianze con la Death Valley (come clima ci siamo! icon_asd.gif ).

Il gruppo Q.J. investe in Benelli dal 2005, credono nel marchio e nel valore intrinseco dello stesso (non dimentichiamo, tra le altre cose, che i cinesi riportarono la costruzione del motore dentro la fabbrica di Pesaro e propongono la Tre-K), se le vendite continueranno di questo passo arriveranno anche altre moto, ci vuole tempo, bisogna fare i passi con la gamba... Ricordo che la gestione precedente fallì proprio per questo, un gigante con i piedi d'argilla.
 
16125723
16125723 Inviato: 17 Dic 2019 8:30
 

frenk_RS_125 ha scritto:
Benelli progettate in Italia ? 0509_marlowe.gif Oh, spiega, perchè a me pare impossibile che possano essere progettate in Italia..
Per quanto riguarda la somiglianza con Aprilia.. in effetti hanno entrambe due ruote 0510_five.gif

edit : icon_arrow.gif icon_arrow.gif ed infatti, controllando un po' alla veloce, dovresti aver ragione, almeno per quanto riguarda i modelli di grossa cilindrata - mentre quelli di gamma media e bassa sono progettati in Cina. L' articolo che ho letto dice che sono costruite in Cina su progetti che possono essere da solo italiani per le moto top, "a quattro mani" per la media gamma, a full China al di sotto del medio. Credo, ma non ho letto tutto, che sia il caso dei modelli che hanno contribuito alla "rinascita" del marchio.
Tuttavia, lo stesso articolo riporta anche come siano disegnate in Italia, e francamente questo lo trovo del tutto impossibile, viste le evidenti scopiazzature da altre moto. Quindi non saprei quanto valore dare a quell' articolo icon_rolleyes.gif



Parlo di aprilia e mi rispondi benelli? eusa_think.gif mi sembra un dialogo tra sordi...

Stavo cercando di sottolineare il concetto che è inutile strapparsi i capelli perché le aziende italiane vengono vendute all'estero, quando poi "noi" siamo i primi a consumare solo prodotti esteri e criticare quelli italiani anche quando sono ben fatti.

Ma sei troppo impegnato a strapparti i capelli e hai risposto senza pensare.... icon_rolleyes.gif
 
16125729
16125729 Inviato: 17 Dic 2019 9:50
 

AG_KTM ha scritto:
Calmo eh zio.. vola basso e vai a leggere sopra, visto che ti ho anche dato ragione..

CBR_125R ha scritto:
Luca mi spiace ma conviene chiudere qui la discussione, prima che qualcun altro si rivolga fuori tema ad una persona singola parlando a sproposito.

doppio_lamp.gif
 
16125730
16125730 Inviato: 17 Dic 2019 9:54
 

[quote="frenk_RS_125"#16125729]
AG_KTM ha scritto:
Calmo eh zio.. vola basso e vai a leggere sopra, visto che ti ho anche dato ragione..

Ma io sono calmissimo. 0510_abbraccio.gif Sinceramente però non ho capito dove mi avresti dato ragione... 0509_boxed.gif
 
16125746
16125746 Inviato: 17 Dic 2019 11:51
 

suvvia ragazzi, è inutile questa discussione

tanto qua quello bello sono io tie.gif
 
16125751
16125751 Inviato: 17 Dic 2019 12:29
 

Quindi, se tu sei il bello, io chi sono?
(e non rispondete alla CDC/MDS che altrimenti vengo lì e legno sulla schiena !!)
Il buono?

eusa_think.gif
 
16125939
16125939 Inviato: 18 Dic 2019 9:58
 

JO74 ha scritto:
Quindi, se tu sei il bello, io chi sono?
(e non rispondete alla CDC/MDS che altrimenti vengo lì e legno sulla schiena !!)
Il buono?

eusa_think.gif

tu sei jo!
 
16126006
16126006 Inviato: 18 Dic 2019 13:09
 

Potrei anche lovvarti per questo... icon_lol.gif
(però ammetto che scrivere "lovvarti" mi è costato dolore, sofferenza e nausea...)
 
16126039
16126039 Inviato: 18 Dic 2019 17:08
 

Che bello quando il Telepass non legge l'entrata e così nove mesi dopo, ti arriva la notifica di mancato pagamento.
Ed a fronte di una spesa di 7,20 € (3,60 x 2) ne vogliono 135,48...

Che care persone...
Come non augurare loro un sereno Natale...
Avessi conoscenza della dimora, andrei loro a far visita, così da esternare personalmente il mio più profondo e caro sentimento natalizio... icon_cool.gif
 
16126040
16126040 Inviato: 18 Dic 2019 17:13
 

JO74 ha scritto:
Che bello quando il Telepass non legge l'entrata e così nove mesi dopo, ti arriva la notifica di mancato pagamento.
Ed a fronte di una spesa di 7,20 € (3,60 x 2) ne vogliono 135,48...

Che care persone...
Come non augurare loro un sereno Natale...
Avessi conoscenza della dimora, andrei loro a far visita, così da esternare personalmente il mio più profondo e caro sentimento natalizio... icon_cool.gif


Se sul telepass hai associato la targa del mezzo o, meglio, se l'avevi associata a quel tempo, puoi semplicemente segnalare il passaggio e ti scalano dal contratto telepass solo il costo dell'effettivo pedaggio, senza more e senza sanzioni.
Posso chiederti che autostrada era?
 
16126055
16126055 Inviato: 18 Dic 2019 18:40
 

Infatti, sapevo così anche io. A me appunto è sempre arrivata la richiesta di dichiarare il casello, mai una multa..

Strano però l' enorme ed inqualificabile ritardo. Come si fa a pretendere che uno si ricordi cos' ha fatto 9 mesi fa..
 
16126057
16126057 Inviato: 18 Dic 2019 18:46
 

Fine anno, tempo di budget... Cercano le monete!
 
16126072
16126072 Inviato: 18 Dic 2019 21:42
 

bastiancontrario ha scritto:
Posso chiederti che autostrada era?
Tratta autostradale Parma (A1) - Fornovo Taro (A15)

frenk_RS_125 ha scritto:
Come si fa a pretendere che uno si ricordi cos' ha fatto 9 mesi fa..
Io lo so perché ho il brutto vizio di segnarmi le cose...


Comunque, le cose per me inconcepibili sono:
- non è possibile che mi mandi una comunicazione nove mesi dopo; io posso anche capire che il volume dei transiti è immenso, ma siamo anche nel 2019, abbiamo la tecnologia a momenti fin dentro al water e ci impieghi nove mesi per un mancato pagamento...??!!
- se hanno letto la targa in uscita, è palese che hanno rilevato l'apparecchio telepass e di conseguenza, in qualche casello, è stata rilevata (dalla telecamera) la mia moto che è passata con la sbarra abbassata; ergo, basterebbe cercare la targa "incriminata" e pof, ecco il casello di entrata. (improponibile perché la mole dei dati è troppa? Chissenefrega, come sopra siamo nel 2019 ed inoltre se il Telepass non legge non è colpa mia, arrangiatevi...)

CBR_125R ha scritto:
Fine anno, tempo di budget... Cercano le monete!
I dindini li cercano sempre, a prescindere dal momento...
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 17
Vai a pagina 123...151617  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumRaduni, Eventi, Uscite e ItinerariEmilia Romagna e Toscana - Uscite Utenti

Forums ©