Leggi il Topic


Indice del forumForum ApriliaForum Aprilia RS 125 - 250

   

Pagina 3 di 5
Vai a pagina Precedente  12345  Successivo
 
temperatura ottimale [RS 125: motore che scalda poco?]
7481044
7481044 Inviato: 29 Apr 2009 22:38
 

stuntman69 ha scritto:
bho non so che dirvi...non credo che il bulbo sia rotto...perche la temperatura la segna e non mi da risultati strani...non potrebbe semplicemente essere che con il tempo che c'è ora il radiatore raffreddi troppo? qui ci sono intorno ai 20 gradi icon_wink.gif


ma va a me con 5 gradi quando andavo ancora a scuola raggiungeva tranquillamente i 55/60 °C
è un problema di lettura al 100%
 
7481195
7481195 Inviato: 29 Apr 2009 22:54
 

infatti poi adesso mica farà freddo comunque 10-15 gradi ci sono quindi nn esiste che nn ti va in temperatura.. anche a me faceva sto difetto che andava a 60-70 poi quando andavo piu forte addirittura scendeva a cold, che è impossibile.. infatti era il bulbo messo male..
ricontrolla bene magari smonta e puliscilo ma vedrai che sarà quello! 0509_up.gif
 
7481677
7481677 Inviato: 29 Apr 2009 23:49
 

stuntman69 ha scritto:
se non sale di temperatura come faccio a darci dentro con il gas icon_rolleyes.gif

appena parto cambio tutte le marce a 6mila giri...fino a che non arriva finalmente a 2 tacche e fino a 8000mila giri arrivo e poi cambio....


ti sei risposto quasi da solo, prova ad aumntare i regimi di cambiata anche a freddo, basta non superare i limiti imposti dalla ragione umana icon_asd.gif

In fin dei conti non hai in mano un motore da corsa no? icon_rolleyes.gif
 
7481722
7481722 Inviato: 29 Apr 2009 23:59
 

La temperatura sale anche se cambi marcia a 4000giri, a mio modesto parere è il bulbo che non va, lo faceva pure a me, a volte mi si staccava del tutto!!!!
 
7481753
7481753 Inviato: 30 Apr 2009 0:05
 

Fabioandfurious ha scritto:
La temperatura sale anche se cambi marcia a 4000giri, a mio modesto parere è il bulbo che non va, lo faceva pure a me, a volte mi si staccava del tutto!!!!


Bè all' aumentare della velocità lineare del pistone, a parità di coefficiente d' attrito, è ovvio che viene sviluppato più calore a 7000 giri che a 4000, senza tener conto delle combustioni.

Se gli attriti nel cilindro fossero trascurabili avremmo un rendimento globale almeno del 10% più alto...roba da fantascienza icon_asd.gif 0509_campione.gif
 
7481777
7481777 Inviato: 30 Apr 2009 0:08
 

Lucas ha scritto:
urano88 ha scritto:

Se i consigli che dai a Nico e Yuzzo sono tutti di questo tipo mi domando come facciano ad avere ancora un mezzo funzionante icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif


Io lavoro solo su motori da corsa, mai tirati a limitatore sotto gli 80 gradi di esercizio, mai una grippata, mai una scaldata, mai un solo segno su un cilindro, che ci crediate o meno un motore a 50° o peggio a 45° come ho letto E' FREDDO.

qualsiasi tipo di pistone tu usi 80° sono troppi!!!
altro che motori da corsa... forse è il caso di sistemare le sonde della temperatura... anche perchè non è per fare il puntiglioso ma se hai mai provato un motore a 85° effettivi dell'acqua senza bolle e con l'impianto di raffreddamento funzionante ti sarai sicuramente accorto che il motore non va... ha dei vuoti allucinanti e fa fatica a prendere tutto l'allungo...
il proverbio dice... tanto più è il delta T creato dalla combustione tanto più alto è il rendimento meccanico in un motore endotermico... quindi 80° su un motore da corsa non van bene
 
7481804
7481804 Inviato: 30 Apr 2009 0:13
 

dalcanaleluca ha scritto:

qualsiasi tipo di pistone tu usi 80° sono troppi!!!
altro che motori da corsa... forse è il caso di sistemare le sonde della temperatura... anche perchè non è per fare il puntiglioso ma se hai mai provato un motore a 85° effettivi dell'acqua senza bolle e con l'impianto di raffreddamento funzionante ti sarai sicuramente accorto che il motore non va... ha dei vuoti allucinanti e fa fatica a prendere tutto l'allungo...
il proverbio dice... tanto più è il delta T creato dalla combustione tanto più alto è il rendimento meccanico in un motore endotermico... quindi 80° su un motore da corsa non van bene


Quoto anche perchè oltre al proverbio lo dice anche la termodinamica con formula per calcolare il rendimento termico di un motore endotermico 0509_up.gif
 
7482167
7482167 Inviato: 30 Apr 2009 8:01
 

ehm... il proverbio era appunto la termodinamica icon_mrgreen.gif
era per non fare il secchione dicendo: "la termodinamica dice che...." icon_wink.gif
 
7483152
7483152 Inviato: 30 Apr 2009 10:53
 

comunque prendete con le pinze quello che dicono i sensori. Io ho notato una piccola differenza tra l'uno e l'altro, ogni termistore ha il suo modo di interpretare la temperatura sotto forma di resistenza, e al variare della resistenza il dispaly mette le tacchette. Per vedere se il motore è caldo io non mi affido del tutto al sensore della temperatura.

sino a 2 tacche cambio intorno ai 5000, alla terza inizio a cambiare a 6000/7000 aumentando sempre di più il regime di cambiata
 
7483164
7483164 Inviato: 30 Apr 2009 10:55
 
 
7483203
7483203 Inviato: 30 Apr 2009 11:03
 
 
7483265
7483265 Inviato: 30 Apr 2009 11:13
 

passss ha scritto:



quanto ti è costato?


viene intorno ai 40€

Teo, ricordami che bulbo avevi preso per la testa e come avevi fatto a scollagare in modo che non lampeggiasse continuamente la spia.. per caso hai mandato a massa il contatto del sensore?

Nelle euro 3 ancora con l'elettrovalvola attiva comunque è sconsigliabile perchè quel sensore è uno dei tanti assieme a tps, temp aria aspirata ecc che comanda tutto
 
7484169
7484169 Inviato: 30 Apr 2009 13:31
 

devi metterci una resistenza da 1000 ohm e segnerà motore freddo
se lo metti a massa va in allarme
 
7484171
7484171 Inviato: 30 Apr 2009 13:31
 

dalcanaleluca ha scritto:

qualsiasi tipo di pistone tu usi 80° sono troppi!!!
altro che motori da corsa... forse è il caso di sistemare le sonde della temperatura... anche perchè non è per fare il puntiglioso ma se hai mai provato un motore a 85° effettivi dell'acqua senza bolle e con l'impianto di raffreddamento funzionante ti sarai sicuramente accorto che il motore non va... ha dei vuoti allucinanti e fa fatica a prendere tutto l'allungo...
il proverbio dice... tanto più è il delta T creato dalla combustione tanto più alto è il rendimento meccanico in un motore endotermico... quindi 80° su un motore da corsa non van bene

giusto per quotare le 125 aprilia del mondiale lavorano a 65gradi...confermato da un ex meccanico aprilia ufficiale(il mio cpao officina)
 
7484198
7484198 Inviato: 30 Apr 2009 13:35
 

zip2t ha scritto:
devi metterci una resistenza da 1000 ohm e segnerà motore freddo
se lo metti a massa va in allarme


si hai ragione, ho guardato ora nel manuale d'officina. basterebbe da 400Ohm, mano mano che diminuisce la resistenza le tacche aumentano
 
7484715
7484715 Inviato: 30 Apr 2009 14:30
 

dalcanaleluca ha scritto:

qualsiasi tipo di pistone tu usi 80° sono troppi!!!
altro che motori da corsa... forse è il caso di sistemare le sonde della temperatura... anche perchè non è per fare il puntiglioso ma se hai mai provato un motore a 85° effettivi dell'acqua senza bolle e con l'impianto di raffreddamento funzionante ti sarai sicuramente accorto che il motore non va... ha dei vuoti allucinanti e fa fatica a prendere tutto l'allungo...
il proverbio dice... tanto più è il delta T creato dalla combustione tanto più alto è il rendimento meccanico in un motore endotermico... quindi 80° su un motore da corsa non van bene


Guarda che 80° è una temperatura ottimale per qualsiasi motore da corsa, anzi è fin bassa, è chiaro che a temperature inferiori il motore abbia un rendimento maggiore, non parliamo poi di un motore appena avviato allora, avrà prestazioni decisamente superiori ad un motore in temperatura, peccato che tirare un motore a freddo equivalga più o meno a distruggerlo.
Ottanta gradi sarebbero troppi per qualsiasi tipo di pistone ? Ma da quando scusa ? Vorrei informarti del fatto che qualsiasi veicolo tu possa incontrare per strada raggiunge come minimo una temperatura di 80°, su moto di cilindrata 600 sportive tieni conto che la ventola del radiatore si avvia alla massima rotazione quando il motore raggiunge 100/105 Gradi, hanno i pistoni in diamante quindi secondo te ?
Spiegami come mai sul display dell'rs allora 80 gradi non vengono segnalati come temperatura massima, come ultima tacca, come soglia di messa in protezione del motore ?
Mi pare che la spia del calore eccessivo si accenda a ben più di 80°.
Ah un'altra cosa, i cilindri non si lappano, io te lo dico, perchè qualcuno potrebbe denunciarti per truffa leggendo le pagine del tuo sito, in quanto la lappatura non è proprio un procedimento adatto per essere applicato sulla canna di un cilindro.
Saluti
 
7487469
7487469 Inviato: 30 Apr 2009 20:33
 

dalcanaleluca ha scritto:
ehm... il proverbio era appunto la termodinamica icon_mrgreen.gif
era per non fare il secchione dicendo: "la termodinamica dice che...." icon_wink.gif


L' ho fatto per ironizzare, facendo il secchione al tuo seguito icon_mrgreen.gif icon_asd.gif
 
7487499
7487499 Inviato: 30 Apr 2009 20:37
 

Lucas ha scritto:


Guarda che 80° è una temperatura ottimale per qualsiasi motore da corsa, anzi è fin bassa, è chiaro che a temperature inferiori il motore abbia un rendimento maggiore, non parliamo poi di un motore appena avviato allora, avrà prestazioni decisamente superiori ad un motore in temperatura, peccato che tirare un motore a freddo equivalga più o meno a distruggerlo.
Ottanta gradi sarebbero troppi per qualsiasi tipo di pistone ? Ma da quando scusa ? Vorrei informarti del fatto che qualsiasi veicolo tu possa incontrare per strada raggiunge come minimo una temperatura di 80°, su moto di cilindrata 600 sportive tieni conto che la ventola del radiatore si avvia alla massima rotazione quando il motore raggiunge 100/105 Gradi, hanno i pistoni in diamante quindi secondo te ?
Spiegami come mai sul display dell'rs allora 80 gradi non vengono segnalati come temperatura massima, come ultima tacca, come soglia di messa in protezione del motore ?
Mi pare che la spia del calore eccessivo si accenda a ben più di 80°.
Ah un'altra cosa, i cilindri non si lappano, io te lo dico, perchè qualcuno potrebbe denunciarti per truffa leggendo le pagine del tuo sito, in quanto la lappatura non è proprio un procedimento adatto per essere applicato sulla canna di un cilindro.
Saluti


Scusa ma da quando i cilindri non si lappano?... icon_rolleyes.gif icon_rolleyes.gif La Lappatura non spariamo a caso ragazzi icon_wink.gif
 
7487626
7487626 Inviato: 30 Apr 2009 20:54
 

Lucas ha scritto:


Guarda che 80° è una temperatura ottimale per qualsiasi motore da corsa, anzi è fin bassa, è chiaro che a temperature inferiori il motore abbia un rendimento maggiore, non parliamo poi di un motore appena avviato allora, avrà prestazioni decisamente superiori ad un motore in temperatura, peccato che tirare un motore a freddo equivalga più o meno a distruggerlo.
Ottanta gradi sarebbero troppi per qualsiasi tipo di pistone ? Ma da quando scusa ? Vorrei informarti del fatto che qualsiasi veicolo tu possa incontrare per strada raggiunge come minimo una temperatura di 80°, su moto di cilindrata 600 sportive tieni conto che la ventola del radiatore si avvia alla massima rotazione quando il motore raggiunge 100/105 Gradi, hanno i pistoni in diamante quindi secondo te ?
Spiegami come mai sul display dell'rs allora 80 gradi non vengono segnalati come temperatura massima, come ultima tacca, come soglia di messa in protezione del motore ?
Mi pare che la spia del calore eccessivo si accenda a ben più di 80°.
Ah un'altra cosa, i cilindri non si lappano, io te lo dico, perchè qualcuno potrebbe denunciarti per truffa leggendo le pagine del tuo sito, in quanto la lappatura non è proprio un procedimento adatto per essere applicato sulla canna di un cilindro.
Saluti
allora le rsw125 lavorano a 65 gradi,le sp òlavorano a 70 quelle che vincono non quelle cesse,le gp 125 a 65,80 gradi vanno bene se usi un pistone forgiato...ma nessuno userebbe mai un forgiato su un 2 tempi se fosse intelignte,mmm per il 600 sportivo a 100-105 si attacca la ventola è diverso il 4 tempi lavora a temperature maggiori,per farti un esempio la temperatura ottimale di un 1198 di esercizio è 90 gradi....la mia shadow ottimale è 80....mmm nessuna moto da fredda va diiu ma di meno perchè tende a non tenere la fascia o le fascie a seconda del pistone
te lo dice un meccanico non l'ultimo arrivato
 
7496714
7496714 Inviato: 2 Mag 2009 15:26
 

se il bulbo non funzionasse non arriverebbe a 3 tacche vero?
 
7496743
7496743 Inviato: 2 Mag 2009 15:35
 

la mia ke ha il computerino digitale è in temperatra ottimale quando segna dai 55 ai 65° kein tacche vostre se nn sbaglio corrisponde alla terza e nn tirate mai la moto al di sotto d qesta temperatura altrimenti il motore nn vi durerà niente!!!
 
7497252
7497252 Inviato: 2 Mag 2009 18:25
 

nel mio caso.. e credo riguardi la maggior parte di voi.. quando supero gli 80° gradi noto un calo di prestazioni non trascurabile... un preparatore mi ha detto che un cilindro lavorato dovrebbe stare al di sopra dei 60° fino ad un massimo di 70/75°, al di sopra della quale appunto si ha un calo di prestazioni... inutile che nn si dovrebbe tirare prima di raggiungere una temperatura di 55°... da ciò deduco che nn credo sia molto producente far girare un motore come il nostro sopra gli 80°...
doppio_lamp.gif
 
7497331
7497331 Inviato: 2 Mag 2009 18:47
 

lo abbiamo gia detto e lo confermo faccio il meccanico preparatore
 
7498145
7498145 Inviato: 2 Mag 2009 21:04
 

Dottor_Rs ha scritto:
nel mio caso.. e credo riguardi la maggior parte di voi.. quando supero gli 80° gradi noto un calo di prestazioni non trascurabile... un preparatore mi ha detto che un cilindro lavorato dovrebbe stare al di sopra dei 60° fino ad un massimo di 70/75°, al di sopra della quale appunto si ha un calo di prestazioni... inutile che nn si dovrebbe tirare prima di raggiungere una temperatura di 55°... da ciò deduco che nn credo sia molto producente far girare un motore come il nostro sopra gli 80°...
doppio_lamp.gif



ho fatto questa esperienza l'altro giorno dove il motore mi segnava oltre i 70 camminando poi oscillava anche sugli 80 icon_neutral.gif il motore andava male...e sentivo pure una botta di vuoto ai medi
 
7498566
7498566 Inviato: 2 Mag 2009 22:31
 

-GaBrY- ha scritto:



ho fatto questa esperienza l'altro giorno dove il motore mi segnava oltre i 70 camminando poi oscillava anche sugli 80 icon_neutral.gif il motore andava male...e sentivo pure una botta di vuoto ai medi


Lo stesso l' avevo detto io, facendo enduro ho montato una sonda su un KX 250 2tempi, superati i 70° la moto accusava forti cali soprattutto nel riprendere i giri...
Il signor Lucas si sarà confuso con i 4 tempi, oppure l' ha sparata grossa icon_asd.gif 0510_amici.gif
 
7499259
7499259 Inviato: 3 Mag 2009 1:48
 

ok raga non mi interessa cosa ha detto il signor lucas nel topic da me aperto...a me interessa capire se la mia moto segna la reale temperatura oppure no...insomma se il bulbo fosse andato a 3 tacche non ci dovrebbe arrivare giusto? icon_rolleyes.gif
 
7499350
7499350 Inviato: 3 Mag 2009 4:35
 

L' unico consiglio e l' unica prova da fare sarebbe quella di percorrere un tragitto abbastanza lungo e misto (paese, extraurbane, statali), ove è possibile strapazza il motore, in questo modo stai sicuro che per forza di cose il tuo motore entrerà in temperatura, e se il termometro indicherà le giuste tacche vuol dire che il bulbo funziona e quindi il tuo stile di guida durante i brevi spostamenti non permette al motore di raggiungere la T di esercizio.

In caso contrario il bulbo è da sostituire.
Senza prove da te effettuate e altri dati da te forniti di più non si può fare per ora icon_wink.gif

Fai un bel giro e torna con dati freschi 0509_up.gif
 
7499616
7499616 Inviato: 3 Mag 2009 9:49
 

stuntman69 ha scritto:
ok raga non mi interessa cosa ha detto il signor lucas nel topic da me aperto...a me interessa capire se la mia moto segna la reale temperatura oppure no...insomma se il bulbo fosse andato a 3 tacche non ci dovrebbe arrivare giusto? icon_rolleyes.gif

Il display DEVE segnare 3 tacche. Di meno è fredda mentre di più è troppo calda (quando ti fermi capita che ci arrivi, ma appena parti torna normale) icon_wink.gif
 
7500146
7500146 Inviato: 3 Mag 2009 11:38
 

comunque notavo che questi bulbi sull'rs, danno parecchi problemi, io l'ho già cambiato una volta, e adesso invece non mi fuziona il computerino... il miglior sistema, rimane, mettere una mano sui tubi del radiatore, e vedere se la moto è in temperatura icon_mrgreen.gif icon_xd_2.gif
 
7500404
7500404 Inviato: 3 Mag 2009 12:31
 

come ho gia detto non è che la moto non arriva a 3 tacche... icon_rolleyes.gif la moto ci arriva ma ci mette troppo...se sto fermo ci mette poco mentre se mi muovo ci mette davvero troppo...

@vandelga: dimmi te come devo scaldare la moto icon_rolleyes.gif io sento gente che la scalda cambiando a 4mila giri icon_rolleyes.gif io cambiando a 6mila giri dovrei scaldarla prima o no? icon_confused.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 3 di 5
Vai a pagina Precedente  12345  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum ApriliaForum Aprilia RS 125 - 250

Forums ©