Leggi il Topic


Indice del forumForum Tecnico

   

Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo
 
Alimentare apparecchio da 3 V con la batteria della moto
5014625
5014625 Inviato: 6 Lug 2008 18:15
Oggetto: Alimentare apparecchio da 3 V con la batteria della moto
 



ciao a tutti! vorrei fare un collegamento diretto dalla batteria a 12 V della mia moto per alimentare un apparecchio elettronico alimentato normalmente da 2 ministilo (quindi 1,5 V x 2 = 3 V). come dovrebbe essere configurato questo cavetto x trasformare in modo corretto il voltaggio da 12 a 3? devo poi considerare anche gli ampere? grazie mille a tutti!
 
5014753
5014753 Inviato: 6 Lug 2008 18:42
 

Certo che devi considerare anche gli Ampere...
Per avere il valore della resistenza da applicare bisogna fare volt/ampere...
In questo caso 12 volt della batteria meno 3 volt dell'utilizzatore, quindi 9 volt fratto la corrente media in ampere.
Per trasformare milliAmpere in Ampere basta fare milliAmpere fratto 1000.
icon_wink.gif
 
5014785
5014785 Inviato: 6 Lug 2008 18:46
 

Chesterfield ha scritto:
Certo che devi considerare anche gli Ampere...
Per avere il valore della resistenza da applicare bisogna fare volt/ampere...
In questo caso 12 volt della batteria meno 3 volt dell'utilizzatore, quindi 9 volt fratto la corrente media in ampere.
Per trasformare milliAmpere in Ampere basta fare milliAmpere fratto 1000.
icon_wink.gif

Suppongo sia un po' più complicato di così in quanto quelle "diavolerie elettroniche" icon_asd.gif non assorbono corrente costante e per giunta l'assorbimento cambia anche di molto a seconda che siano in stand-by o che lavorino in maniera intensiva. Per costruire un riduttore di tensione stabile, nel senso che ti tiri fuori sempre piu o meno 3 volt indipendentemente dalla corrente che è richiesta bisognerebbe far uso di qualche integrato, ma mi ricordo (e in ogni caso ne saprei) troppo poco per costruire qualcosa di effettivamente funzionante. C'è qualche guru dell'elettronica nel Tinga?
 
5014806
5014806 Inviato: 6 Lug 2008 18:49
 

E questo anche è vero icon_lol.gif
Ma di che apparecchio si tratta?
 
5014822
5014822 Inviato: 6 Lug 2008 18:51
 

Si potrebbero usare anche dei diodi Zener... i più piccoli che ho usato però stabilizzavano la tensione a 5,1 volt icon_rolleyes.gif ...
 
5014862
5014862 Inviato: 6 Lug 2008 18:56
 

ti conviene prendere un alimentatore da auto di quelli che si attaccano alla presa accendisigari. devi prendere un modello stabilizzato che ti permetta di variare i volt in uscita tipo questo Link a pagina di Cgi.ebay.it per collegarlo alla batteria puoi montare una presa accendisigari (la trovi negli autoricambi). io l'avevo montata sul cinquantino per attaccargli il compressore per gonfiare le ruote. per sicurezza metti in fusibile tra la presa accendisigari e la batteria.
 
5014897
5014897 Inviato: 6 Lug 2008 19:02
 

alla storia con la presa accendisigari ci avevo pensato ma il tutto diventa troppo ingombrante...a parte che poi sistemato il tutto con opportune fascette sarebbe tutto invisibile...mo ci penso...intanto avete altre soluzioni?
 
5014908
5014908 Inviato: 6 Lug 2008 19:03
 

Faresti sicuramente prima icon_lol.gif
 
5014921
5014921 Inviato: 6 Lug 2008 19:05
 

ma questo alimentatore che mi avete postato su ebay converte anche gli ampere? cioè una volta che mi trasforma i 12 V della batteria in 3 V, gli ampere come vengono modificati?
 
5015166
5015166 Inviato: 6 Lug 2008 19:37
 

benso82 ha scritto:
ma questo alimentatore che mi avete postato su ebay converte anche gli ampere? cioè una volta che mi trasforma i 12 V della batteria in 3 V, gli ampere come vengono modificati?

Dalla descrizione dell'oggetto sembrerebbe che faccia al caso tuo. Ci sono due tipi di generatori: di tensione e di corrente. I più diffusi sono quelli di tensione che assicurano una differenza di potenziale costante indipendentemente dalla corrente richista (sono loro ad adattarsi in modo da lavorare sempre nel modo corretto). Dall'inserzione sembrerebbe che si possano impostare varie tensioni e che per ciascuna di esse sia garantita una corrente fino a 2A icon_wink.gif
 
5015167
5015167 Inviato: 6 Lug 2008 19:37
 

Sarebbe utile sapere il tipo di apparecchio che utilizzeresti... ma per logica uno che funziona con due stilo non dovrebbe esserne assetato (di ampere).

Potresti usare uno stabilizzatore 7805 per ridurre i 12v in 5 e collegare all'uscita 3 diodi 1n4001 in serie per ridurre gli eccedenti 2 volt, avresto così il voltaggio che ti serve...

Se gli ampere richiesti (ma presumo qui siamo in ordine dei milliampere) non sono molti non dovrebbe essere necessario nessun tipo di sistema di raffreddamento. Nel caso lo strumentino richieda uno spunto per l'avvio che questo circuito non riesce a dare, con un condensatore risolveresti il tutto.

P.s. con questi componenti riesci ad avere fino ad 1 A di corrente...
 
5015294
5015294 Inviato: 6 Lug 2008 19:49
 

MrFuji ha scritto:
Sarebbe utile sapere il tipo di apparecchio che utilizzeresti... ma per logica uno che funziona con due stilo non dovrebbe esserne assetato (di ampere).

Potresti usare uno stabilizzatore 7805 per ridurre i 12v in 5 e collegare all'uscita 3 diodi 1n4001 in serie per ridurre gli eccedenti 2 volt, avresto così il voltaggio che ti serve...

Se gli ampere richiesti (ma presumo qui siamo in ordine dei milliampere) non sono molti non dovrebbe essere necessario nessun tipo di sistema di raffreddamento. Nel caso lo strumentino richieda uno spunto per l'avvio che questo circuito non riesce a dare, con un condensatore risolveresti il tutto.

P.s. con questi componenti riesci ad avere fino ad 1 A di corrente...


grazie mille x la risposta! cercherò di indagare sull'amperaggio dell'apparecchio! intanto, se hai tempo, potresti farmi uno schema idiota anche con paint x spiegarmi come dovrei costruire questo cavo? il materiale che mi hai elencato dove lo trovo? in qualche negozio specializzato o x caso conosci un sito che venda queste cose? grazie ancora! ciao!
 
5017925
5017925 Inviato: 7 Lug 2008 0:37
 

se non erro esistono già dei regolatori da 3 volt... non della serie l78**, però dovrebbero esserci!
 
5018445
5018445 Inviato: 7 Lug 2008 8:17
 

ma un comune ponte di diodi? tipo resistenze messe in serie? che devi alimentare? l'interfono?
 
5019139
5019139 Inviato: 7 Lug 2008 10:04
 

gli ampere devono poter essere forniti dal trasformatore, ma di sicuro non c'é problema, visto che viene alimentato da due batterie da 1,5v normalmente.

secondo; gli ampere non li modifichi te, sono una conseguenza della resistenza dell'apparecchio e della tensione fornita.

tu puoi solo modificare il trasformatore, qualora non fosse in grado di supportare la potenza assorbita dal tuo utilizzatore.
 
5019350
5019350 Inviato: 7 Lug 2008 10:26
 

raga l' utilizzo del trasformatore prevede un oscillatore e poi uno stabilizzatore, troppo complesso.
abasterebbe utilizzare uno switching, avresti la tua 3V in uscita dai 12V con un ripple accettabile (se progettato bene)
 
5019560
5019560 Inviato: 7 Lug 2008 10:44
 

ok x tutte le idee espresse! ma qualcuno che mi fornisca una soluzione completa? del tipo prendi questo e quello, assemblali così, ecc...??? x ora solo MrFuji mi ha dato una soluzione concreta al problema...ci sono altri utenti che sanno come fare?
 
5020959
5020959 Inviato: 7 Lug 2008 12:25
 

benso82 ha scritto:
ok x tutte le idee espresse! ma qualcuno che mi fornisca una soluzione completa? del tipo prendi questo e quello, assemblali così, ecc...??? x ora solo MrFuji mi ha dato una soluzione concreta al problema...ci sono altri utenti che sanno come fare?


google: "regolatore di tensione 3 volt"
Link a pagina di Google.it

nel link sono citate un po di sigle di componenti.
hanno 3 terminali, input output ground.

metti un condensatore da boh un 10 uf tra input e ground, un altro da 10uf tra output e ground, colleghi l'input al 12V della moto, e l'output al positivo del tuo aggeggio (che se magari ci dici cosa è, semplifica le cose), il ground va collegato sia alla moto che al trabiccolo.

Va bene chiedere,i forum sono qui per questo, ma potresti anche usare il tuo tempo a fare una banale ricerca su google (quello è il primo risultato che ho trovato) invece che far perdere tempo agli altri icon_smile.gif
 
5021864
5021864 Inviato: 7 Lug 2008 13:33
 

AndreaNSR125 ha scritto:


google: "regolatore di tensione 3 volt"
Link a pagina di Google.it

nel link sono citate un po di sigle di componenti.
hanno 3 terminali, input output ground.

metti un condensatore da boh un 10 uf tra input e ground, un altro da 10uf tra output e ground, colleghi l'input al 12V della moto, e l'output al positivo del tuo aggeggio (che se magari ci dici cosa è, semplifica le cose), il ground va collegato sia alla moto che al trabiccolo.

Va bene chiedere,i forum sono qui per questo, ma potresti anche usare il tuo tempo a fare una banale ricerca su google (quello è il primo risultato che ho trovato) invece che far perdere tempo agli altri icon_smile.gif


a fare le ricerche su google sono capace, non c'è bisogno che me lo dici tu. se chiedo una cosa è xchè non sono riuscito a risolverla da solo. è proprio x questo che ci sono i forum: se cerchi una soluzione ma dopo aver fatto di tutto non la trovi, puoi chiedere agli utenti di darti una mano. comunque se ti pesa aiutare un utente non sei obbligato a farlo, potevi semplicemente leggere il topic e non rispondere. rispondere per dirmi di cercare su google mi sembra inutile...
 
5022228
5022228 Inviato: 7 Lug 2008 13:57
Oggetto: Re: Alimentare apparecchio da 3 V con la batteria della moto
 

benso82 ha scritto:
ciao a tutti! vorrei fare un collegamento diretto dalla batteria a 12 V della mia moto per alimentare un apparecchio elettronico alimentato normalmente da 2 ministilo (quindi 1,5 V x 2 = 3 V). come dovrebbe essere configurato questo cavetto x trasformare in modo corretto il voltaggio da 12 a 3? devo poi considerare anche gli ampere? grazie mille a tutti!


ti serve uno stabilizzatore... un circuitino alqunato stupido, di facile relizzazione... usa ttl. e tengono fino a 1 ampere-
 
5023369
5023369 Inviato: 7 Lug 2008 15:09
 

benso82 ha scritto:


a fare le ricerche su google sono capace, non c'è bisogno che me lo dici tu. se chiedo una cosa è xchè non sono riuscito a risolverla da solo. è proprio x questo che ci sono i forum: se cerchi una soluzione ma dopo aver fatto di tutto non la trovi, puoi chiedere agli utenti di darti una mano. comunque se ti pesa aiutare un utente non sei obbligato a farlo, potevi semplicemente leggere il topic e non rispondere. rispondere per dirmi di cercare su google mi sembra inutile...


scusami sono stato un po acido, comunque era solo un appunto, infatti ti ho messo anche la risoluzione icon_wink.gif

buon lavoro icon_smile.gif se c'è altro chiedi tranquillamente icon_smile.gif
 
5027133
5027133 Inviato: 7 Lug 2008 20:40
 

ok......
mandami l'assorbimento in ampere del tuo apparecchio che devi alimentare, domani se ho un pò di tempo te lo progetto e te lo invio in mp.
 
5027557
5027557 Inviato: 7 Lug 2008 21:10
 

kikko_965 ha scritto:
ok......
mandami l'assorbimento in ampere del tuo apparecchio che devi alimentare, domani se ho un pò di tempo te lo progetto e te lo invio in mp.


è proprio quello il problema...nn so che amperaggio assorbe...l'apparecchio che devo alimentare è una telecamera come quelle che vendo e che puoi vedere dal link nella mia firma. vorrei farle questa modifica x eliminare il problema delle batterie da sostituire. è alimentata da 2 ministilo...quanti ampere massimi possono fornire 2 ministilo???
 
5027707
5027707 Inviato: 7 Lug 2008 21:23
 

benso82 ha scritto:
è proprio quello il problema...nn so che amperaggio assorbe...l'apparecchio che devo alimentare è una telecamera come quelle che vendo e che puoi vedere dal link nella mia firma. vorrei farle questa modifica x eliminare il problema delle batterie da sostituire. è alimentata da 2 ministilo...quanti ampere massimi possono fornire 2 ministilo???

In realtà due ministilo possono fornire correnti anche molto consistenti ad esempio quando vengono cortocircuitate... devi proprio misurare l'assorbimento del tuo apparecchio icon_rolleyes.gif

Ti conviene prendere un paio di batterie ricaricabili di capacità nota e abbastanza bassa (tipo 800mAh). Le carichi al massimo e le metti nella telecamerina e la fai lavorare a pieno regime finchè si scaricano. A quel punto puoi calcolare l'amperaggio medio assorbito (che sarà simile a quello massimo) dividendo la capacità per il tempo di funzionamento espresso in ore icon_wink.gif

Altrimenti collega in serie un amperometro e fai partire la registrazione e vedi su che valore si stabilizza icon_rolleyes.gif
 
5028112
5028112 Inviato: 7 Lug 2008 21:56
 

urano88 ha scritto:

In realtà due ministilo possono fornire correnti anche molto consistenti ad esempio quando vengono cortocircuitate... devi proprio misurare l'assorbimento del tuo apparecchio icon_rolleyes.gif

Ti conviene prendere un paio di batterie ricaricabili di capacità nota e abbastanza bassa (tipo 800mAh). Le carichi al massimo e le metti nella telecamerina e la fai lavorare a pieno regime finchè si scaricano. A quel punto puoi calcolare l'amperaggio medio assorbito (che sarà simile a quello massimo) dividendo la capacità per il tempo di funzionamento espresso in ore icon_wink.gif

Altrimenti collega in serie un amperometro e fai partire la registrazione e vedi su che valore si stabilizza icon_rolleyes.gif


mi sa che dovrò utilizzare la seconda soluzione xchè la telecamera ha la funzione di spegnimento automatico dopo 3 minuti...
 
5028854
5028854 Inviato: 7 Lug 2008 23:05
 

se riesci vedi anche se c'e' un picco di assorbimento all'accensione.... icon_wink.gif
 
5029976
5029976 Inviato: 8 Lug 2008 2:00
 

direi che un integrato che eroghi 1A è già ben sufficiente senza farsi problemi...
in ogni caso se guardi nella telecamerina dovrebbe esserci scritta la potenza.

in ogni casi vai tranquillo con 1A
 
5030550
5030550 Inviato: 8 Lug 2008 9:02
 

Certo che qua tutti a parlare parlare ma soluzioni contcrete quasi zero icon_biggrin.gif
Sto scherzando ovviamente icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif
Comunque se ti intendi un po di elettronica, o hai un amico che un minimo ci sa mettere le mani, dai un occhio a questo schemino, si realizza in cinque minuti, ti costa 10 euro e diventa grande come un pacchetto di sigarette, credo faccia al caso tuo.
Per il consumo non mi preoccuperei, visto che va con due stilo, e la corrente erogata dalle stilo è bassa di solito, molto al di sotto della soglia, per non farle scaldare.

immagini visibili ai soli utenti registrati



Il secondo è più semplice, ma è limitato a 500 mA. Per me sono sufficienti, ma se fossero pochi, puoi usare due 7805 al posto di uno (sentiti con un elettronico, è un circuito elementare).
Spero di averti aiutato icon_wink.gif
 
5031036
5031036 Inviato: 8 Lug 2008 9:59
 

rael70 ha scritto:
Certo che qua tutti a parlare parlare ma soluzioni contcrete quasi zero icon_biggrin.gif
Sto scherzando ovviamente icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif
Comunque se ti intendi un po di elettronica, o hai un amico che un minimo ci sa mettere le mani, dai un occhio a questo schemino, si realizza in cinque minuti, ti costa 10 euro e diventa grande come un pacchetto di sigarette, credo faccia al caso tuo.
Per il consumo non mi preoccuperei, visto che va con due stilo, e la corrente erogata dalle stilo è bassa di solito, molto al di sotto della soglia, per non farle scaldare.

Immagine: Link a pagina di Web.tiscalinet.it

Il secondo è più semplice, ma è limitato a 500 mA. Per me sono sufficienti, ma se fossero pochi, puoi usare due 7805 al posto di uno (sentiti con un elettronico, è un circuito elementare).
Spero di averti aiutato icon_wink.gif


grazie mille! il secondo è simile a quello che mi ha mandato MrFuji via mp! comunque vedo di capire quanti cavolo di ampere servono alla telecamera...di solito su sta roba ci sta l'adesivetto dove ci sta scritto tutto, ma in questo caso no...
 
5031133
5031133 Inviato: 8 Lug 2008 10:09
 

ragazzi mi sa che ho trovato qualcosa di utile! queste sono le mini stilo che uso di solito con tutte le caratteristiche:

icon_arrow.gif Link a pagina di Professional.duracell.com

mi pare che dai grafici a pag 2 si vedano anche gli ampere no?
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Tecnico

Forums ©