Leggi il Topic


Indice del forumForum KawasakiForum Kawasaki Versys

   

Pagina 3 di 15
Vai a pagina Precedente  1234...131415  Successivo
 
Piccolo esperimento [modifica sistema di iniezione]
3794077
3794077 Inviato: 28 Feb 2008 17:25
 



verbi ha scritto:
Alè ci sono riuscito 0509_campione.gif .

Come tubicino ho utilizzato quelli per l'ossigeno negli acquari, calza perfettamente. Chè dite toccando sulla testata verrà liquefatto dal calore?
Gli effetti sperati si avvertono immediatamente o dopo alcuni km?

Sono entusiasta di riportare le mie sensazioni sui risultati dell'innovazione.

Saluti





bravo verbi 0509_campione.gif il tubicino dovrebbe resistere per sentire gli effetti ci vuole un po' di tempo, diciamo un centinaio di km icon_razz.gif
 
3795606
3795606 Inviato: 28 Feb 2008 19:56
 

Citazione:
bravo verbi il tubicino dovrebbe resistere per sentire gli effetti ci vuole un po' di tempo, diciamo un centinaio di km


Ok Grazie
 
3798361
3798361 Inviato: 28 Feb 2008 23:53
 

Bravo e tranquillo.. sul coperchio teste non dovrebbe sciogliersi nulla.. icon_wink.gif

Ultima modifica di Mox il 29 Feb 2008 18:19, modificato 1 volta in totale
 
3801713
3801713 Inviato: 29 Feb 2008 15:18
 

Grazie MOX, mi hai rassicurato sul mio timore liquefazione tubicino icon_lol.gif icon_lol.gif

Ciao
 
3812279
3812279 Inviato: 1 Mar 2008 21:45
 

Per gli irriducibili, ecco un po' di foto della modifica, fatte con airbox rimosso:

Scusate la pessima qualità... icon_cry.gif

immagini visibili ai soli utenti registrati



immagini visibili ai soli utenti registrati




immagini visibili ai soli utenti registrati



Oggi avrei voluto proseguire l'esperimento, attraverso l'interposizione di una camera di compensazione. Ero riuscito a trovare l'involucro perfetto. Nella foto non si vede, ma il volume è 380 cc ovvero poco superiore a quello di un cilindro.

eccola qui:

immagini visibili ai soli utenti registrati




Purtroppo però non sono riuscito a trovare una diislocazione utile (deve essere collocata sopra i condotti perchè sia efficace)

Ho quindi provato un altra strada: aumentare la volumetria del tubo di compensazione, così:

immagini visibili ai soli utenti registrati



Ecco come si fa ad utilizzare un tubo più grosso (non fate caso al colore dei tratti iniziali, è il campione con i marcatori che uso per visulalizzare i flussi....)

immagini visibili ai soli utenti registrati



Questo è il nuovo tubo smontato... Fate attenzione ad usare un tubo RIGIDO. la depressione si fa sentire e se, salendo di diametro, ne usate uno flaccidino, questo potrebbe tendere a chiudersi...

immagini visibili ai soli utenti registrati




è tutto... icon_biggrin.gif

Ah già... come va adesso? icon_mrgreen.gif Non lo so! icon_razz.gif oggi ho fatto anche altri lavori, quindi non so come solo questo influenzi la moto.. icon_rolleyes.gif icon_confused.gif

Beh... chi vuole proverà... icon_wink.gif
 
3812603
3812603 Inviato: 1 Mar 2008 22:35
 

mox e fare esattamente come era fatto il sistema della yamaha che usava un polmoncino?o forse non serve perche ' il polmoncino in effetti lo fa alternativamente uno dei due cilindri?pensi che variando la sezione del tubo possano esserci miglioramenti? in fondo la sezione dei due augelli e' sempre uguale, o ritieni l' aumento di sezione dopo il passaggio degli augelli piu' stretti possa aumentare la depressione?oh quante domande eh icon_asd.gif
 
3813401
3813401 Inviato: 2 Mar 2008 2:25
 

mox e fare esattamente come era fatto il sistema della yamaha che usava un polmoncino?

Lo YEIS Yamaha usava un risuonatore di Helmotz. va detto per altro che yamaha toppò sempre le volumetrie. Quando studiai quel sistema, applicandolo ad un motore da competizione che avevo progettato e costruito, mi resi conto che per essere davvero efficace necessitava di volumetrie molto ampie, anche nell'ordine di 2:1 con la camera di combustione. Il motore era un 2t, ma anche supponendo possa funzionare pure sul 4t, le volumetrie necessarie non sarebbero sostenibili con la dislocazione dei risuonatori. (oltre che essere a quel punto obbligatorio sostituire gli augelli con altri di grande diametro)

o forse non serve perche ' il polmoncino in effetti lo fa alternativamente uno dei due cilindri?

è propio così. In luogo del risuonatore si utilizza l'effetto di compensazione.


pensi che variando la sezione del tubo possano esserci miglioramenti? in fondo la sezione dei due augelli e' sempre uguale, o ritieni l' aumento di sezione dopo il passaggio degli augelli piu' stretti possa aumentare la depressione?oh quante domande eh icon_asd.gif

Il tubetto delle prime foto (il 1°), ha evidenziato una marcatura molto estesa. Mi è venuto lo scrupolo che conservare una sezione +/- prossima a quella dell'augello possa dare una velocità eccessiva al flusso e rappresentare un ostacolo al pieno svolgimento del fenomeno.

Vedremo come andrà la marcatura del nuovo tubo. Il salto di sezione dovrebbe garantire una respirazione più facile e un miglior accumulo di carica al suo interno. Volevo verificare questa ipotesi applicando una camera di compesanzione, purtoppo però non ho trovato lo spazio (se non applicando una tubazione eccessivamente lunga che avrebbe vanificato la presenza della camera)

L'unica cosa che mi è venuta in mente è quindi stata l'idea del tubo n°2... icon_mrgreen.gif vedremo il responso dei test sui consumi e, sopratutto, i risultati delle marcature.. icon_confused.gif

Peggiorare non peggiora... e questo è già buono. icon_asd.gif icon_razz.gif icon_twisted.gif icon_wink.gif
 
3813957
3813957 Inviato: 2 Mar 2008 11:30
 

MOX, per marcature cosa intendi?
Per il 2° tubicino (qual'è il suo diametro?), a sezione più ampia, nei punti in cui si deve innescare sugli ugelli, hai inserito dei riduttori per una connessione ermetica?
Per la prima modifica, con il tubo di diametro di 6mm, gli effetti sperati possono essere pregiudicati da una lunghezza superiore, nell'ordine dei due o tre centimentri, da quella da te indicata pari a circa 8 cm (parlo del mio caso, guardando quello che hai utilizzato tu, mi sembra che il mio tubo sia un pò più lungo e ciò perchè avevo timore di formare delle strozzature)?

Aspetto tue delucidazioni.

Saluti
 
3814090
3814090 Inviato: 2 Mar 2008 11:54
 

Come modifica può andare bene anche sull'ER che ha una diversa configurazione della centralina ai bassi?

Inoltre volevo dei chiarimenti riguardo alla storia della regolazione viti dell'aria, fino a che punto ci si può spingere e che vantaggi reali comporta?
 
3820438
3820438 Inviato: 3 Mar 2008 11:33
 

sior mox, ma secondo i tuoi calcoli, quale e' il diamentro max (ehhee max e mox icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif ) del tubo che si puo' montare per avere il massimo dell'effetto( perche un tubo dentro ad un tubo dentro ad un altro tubo..........)tanto perche' tu risponda bisogna aspettare una settimana icon_rolleyes.gif , se non mi ricordo male icon_wink.gif
 
3820725
3820725 Inviato: 3 Mar 2008 12:29
 

Lo stop parte da domani... icon_wink.gif Anche se già oggi sono a mezzo servizio... icon_asd.gif

Velocemente provo a rispondere tutti in ordine cronologico icon_asd.gif :

@verbi:
La marcatura è un modo empirico di verifica di un comportamento dinamico. Si può usare in molti campi (pure quello medico). Sostanzialmente è il principio della favola di Pollicino che lascia le briciole per segnare dove è passato. Nel nostro caso serve a verificare cone quanto è dove c'è stato passaggio di carica fresca (benzina)

Il secondo tubo non l'ho misurato, posso dirti che però a differenza del primo è di plastica più rgida. (consdera comunque un equivalenza con il tubo da 8mm, quello immediatamente superiore) Ovviamente gli innesti rimangono legati alla presenza di un tratto di tubo da 6mm all'inizio per calzare gli augelli. x il secondo tubo l'importante è che si incastri con il primo e abbia tenuta. Il solo incastro è sufficiente (non è il circuito di un martinetto idraulico!) Ma se proprio propio hai scrupoli puoi bagnare la superficie del tubetto piccolo che incastri, con un sigillante.

La lunghezza potrà senza dubbio influenzare, ma la differenza è proporzianale a quella dei tubi... Insomma non credo che un cm in più o meno stavolga la cosa. L'importante è che il tubo non si strozzi.


@Grintakawa

In linea teorica ti direi assolutamente si, ma va provato. Con la teoria posso dirti se una cosa è assurda o meno, ma se e sopratutto quanto sia efficace (in assenza di dati dati da elaborare come nel nostro caso) è impossibile. Visto l'economia e la semplicità della modifica, oltre il fatto che certo danni non puoi fare, ti dico prova. Facci sapere però il risultato icon_smile.gif

Per le viti aria il discorso è superato dal tubetto... Il range possibile sulla versys è 2 giri (secondo prescrizione del costruttore), ma non è una "MODIFICA", BENSì UN SETUP. Quindi tutto sta nella tua capacità di usarle per alterare in maniera corretta il valore di depressione con il voltaggio della posizione farfalla sul sensore tp. Quindi di una regolazione che non ha regole assolute, ma va calibrata moto a moto...

Insomma.. si fa prima con il tubetto... Io mi ci ero tanto dedicato perchè non avevo ancora partorito l'idea del tubetto... Ora che l'ho implementata le viti da circa 2 giri le ho portate a 3/4! icon_wink.gif


@Soloperte
Con tuo sommo piacere a sto giro niente calcoli e tanta pratica!!! icon_asd.gif icon_asd.gif

per provare a buttare giù una simulazione teorica servirebbero dati che non ho modo di acquisire con l'attrezzatura da garage e che richiederebbero un tempo (e un impegno) eccessivo allo scopo... icon_asd.gif Quindi si fa prima ad andare di pratica....

Ho propvato a salire fino ad un diametro di 10mm (interno), ma prima ancora di provare la cosa su strada mi sono accorto che il tubo non resisteva alla depressione e tendeva a chiudersi... Visto che non avevo tempo di sostituirlo con un manicotto stesso diametro. Ho desistito...

Ieri mi sono fatto 450 km e la moto non va bene... BENONE!!! icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif

Ho cominciato ad apprezzare la marcatura sul tubo installato e devo dire che l'impressione è che siamo ormai a capolinea.. Non credo sia significativo crescere di volume, sena modificare gli augelli.

Avrei un paio di augelli da ben 8mm di diametro interno, ma credo che andrò cauto prima di essere così radicale... icon_asd.gif Ho già cristato come un pazzo quando ho avuto la malsana idea di dare una pulita agli iniettori e scoperto che non avevo in scorta gli oring di ricambio... Ovviamente uno dei 2 si sfaldato subito ed ho dovuto fare Mac Giver per trovare una soluzione... (dopo ore ho trovato 2 altri oring fuori stadard che hanno risolto...) icon_twisted.gif

Insomma... prima di bucare e filettare il corpo farfallato... icon_rolleyes.gif Oltretutto la cosa interesserebbe noi 2 e forse pochi altri ancora... ma e vuoi in mp... icon_rolleyes.gif icon_asd.gif icon_twisted.gif icon_mrgreen.gif

Comunque, è ancora presto per avere dei risultati, ma il primo risocntro sui consumi è stato di 22 km/l, contro una mdia attesa di 19 km/l senza modifica. Mi sembra un po' troppo eccezzionale, vedremo come andranno gli altri, ma di sicuro qualche miglioramento c'è stato...
 
3820883
3820883 Inviato: 3 Mar 2008 12:48
 

concordo sui consumi che sono diminuiti pur strapazzandola a modo. mox potevi vendere il brevetto ai jap( ma occhio agli arabi per via del minore consumo di carburante) icon_asd.gif
 
3820955
3820955 Inviato: 3 Mar 2008 12:58
 

Mox,
Riassumendo, tubo da 6 mm (mis. interna) e lunghezza sugli 80 mm, oppure tubo con diam. int. di 8 mm, purkè la parte terminale di innesto sulle resche dedicate al vacuometro sia sempre di 6 mm interni.

Come ultimo step l'utilizzo di un tubino con 10 mm di diam. int. purkè sia tale da evitarne lo schiacciamento per depressione (tubo in gomma telata potrebbe essere ok?) sempre con le parti terminali diam. 6mm per l'innesto.........a proposito che valore di depressione si può raggiungere?

Lamps
 
3822585
3822585 Inviato: 3 Mar 2008 15:57
 

Al geniale MOX, con il tubo di diametro di 8mm quali vantaggi si misurano rispetto al tubo da 6mm?
P.S. Buon Test

Saluti
 
3823012
3823012 Inviato: 3 Mar 2008 16:27
 

Per capirlo bene dovrei rimettere ora il tubo da 6mm icon_redface.gif , ma credo che la situazioni non cambi di granchè... icon_confused.gif

Mi serve del tempo per elaborare dei test affidabili, ma ho l'impressione che non siano possibili significativi upgrade lavorando solo in quella direzione...

Purtroppo avrò uno stop un po' prolungato.... in questo tempo vedrò almeno di far girare le rotelle nel cervello... icon_biggrin.gif

x Giomi61
Il diametro è inteso come sterno.. ad esempio il tubo da 6mm è un 4x6. Quello da 8 un 6x8, quello da 10 un 8x10. Rimanendo sempre 2mm quindi la parete del tubo, al crescere dei diamtri diviene + flessibile. per questo devi usare tubi + rigidi. In pratica i tubicini trasparenti classici vanno bene solo nel diametro più piccolo.

Con il 10 ho detto che non sono riuscito a provarlo, tieni comunque presente che alla peggio non migliori.

Il picco massimo di depressione che sono riuscito a misurare è stato di 0,7, ma dipende da come sono settati i corpi

Se vuoi provare diametri diversi e più grandi, collegando il serbatoio, avvia il motore. Setta il minimo + basso possibile, e poi dai una bella manata sul gas (arriva sugli 8000) mollandolo di colpo. Il tubo non deve collassare...

Personalmente ho settato la depressione assoluta al minimo (1200 giri circa di strumento) a 0,375
 
3826250
3826250 Inviato: 3 Mar 2008 21:38
 

Sto seguendo questo e altri bei lavoretti che state facendo, a costo di essere impopolare (e comunque si badi bene non per mettere in dubbio quanto finora scritto), faccio una domanda che prima o poi credo sarebbe stata fatta comunque: perchè se presenta un costo praticamente nullo e benefici sensibili non lo fa la Kawasaki direttamente in fabbrica? icon_redface.gif

Per farmi perdonare subito, dico che scegliendo la Versys non ho preso solo la moto, ma tutto il pacchetto completo "Moto + Forum", quest'ultimo lo seguo da mesi ed è davvero ammirevole grazie a chi lo frequenta.
In più, grazie a dedizione e sudore altrui, finito il rodaggio mi troverò pronti dei bei lavoretti collaudati e affinati, "pret a porter" insomma icon_smile.gif tra cui scegliere.
 
3826785
3826785 Inviato: 3 Mar 2008 22:12
 

Vanguard, per carità, fai una domanda + che lecita! icon_smile.gif

La risposta è semplice: perchè non sempre si pensa a ottimizzare tutto. In ogni lavoro si pone un obbiettivo di risultato, che quando raggiunto soddisfa il compito e lì finisce.

Non è che senza tubetto la moto non va.

Specie poi su macchine complesse, se ti metti a spaccare il capello in 4 trovi sempre delle cose da migliorare, ma questo solo perchè tu sei unicamente concentrato sullo scopo di migliorare, incurate del tempo che impieghi...

Tanto per capirci e non passare per il genio della lampada... guarda lo schema di aspirazione della zx6r e scopri che l'effetto del tubetto, quando l'obbiettivo lo richiede, è noto e molto studiato... icon_wink.gif

Se dovessero studiare ogni singolo e piccolissimo dettaglio, una moto rischierebbe di entrare in produzione già con il certificato di "pezzo storico" icon_biggrin.gif
 
3827376
3827376 Inviato: 3 Mar 2008 22:47
 

vanguard ha scritto:
Sto seguendo questo e altri bei lavoretti che state facendo, a costo di essere impopolare (e comunque si badi bene non per mettere in dubbio quanto finora scritto), faccio una domanda che prima o poi credo sarebbe stata fatta comunque: perchè se presenta un costo praticamente nullo e benefici sensibili non lo fa la Kawasaki direttamente in fabbrica? icon_redface.gif

Per farmi perdonare subito, dico che scegliendo la Versys non ho preso solo la moto, ma tutto il pacchetto completo "Moto + Forum", quest'ultimo lo seguo da mesi ed è davvero ammirevole grazie a chi lo frequenta.
In più, grazie a dedizione e sudore altrui, finito il rodaggio mi troverò pronti dei bei lavoretti collaudati e affinati, "pret a porter" insomma icon_smile.gif tra cui scegliere.




la tua domanda e' pertinente e molto spesso me la pongo anch'io quando mi trovo a smontare e modificare o a fare delle valutazioni oggettive sul perche' di alcune scelte piuttosto che altre da parte dei progettisti.Aggiungo che mox essendo probabilmente un progettista potrebbe dare delle spiegazioni piu' esatte, ma in attesa delle sue delucidazioni provo a dirti il perche' di certe scelte.Innanzitutto le norme antiinquinamento che in sede di omologazione sono severissime e alle quali i produttori si devono attenere.Poi, ci sono le scelte tecniche o di convenienza o scelte adottate per soddisfare piu' mercati e piu' esigenze.Ad esempio i cornetti originali sono tenuti piu' lunghi perche le normative giapponesi sui db( rumore) sono piu' restrittive rispetto quelle europee( almeno mox dice cosi').Per farti capire del perche di certe soluzioni ti potrei chiedere: perche' in origine montano una corona da 46 denti che porta il motore a girare piu' velocemente e non ne hanno montato ad esempio una in origine da 45 o da 44 come molti utenti hanno sentito il bisogno di fare? perche' non hanno montato uno strumento per controllare la temperatura dell'acqua di raffreddamento? perche' non hanno montato un parafango che ti avrebbe risparmiato di insozzarti appena cadono due gocce d'acqua? risponditi a questi quesiti e capirai perche' preferiscono che un motore singhiozzi piuttosto che collegare i due corpi farfalllati tra loro icon_rolleyes.gif


intanto che stavo scrivendo mox ha gia' risposto,tra l'altro sono contento che le mie e le sue risposte siano simili.Peccato pero' fine del mito casa Vianello icon_asd.gif intanto che mox va in vacanza( sempre se ci va perche mi sembra stanlio e ollio che dicono arrivedorci arrivedorci, ma non partono mai icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif )quando mercoledi torno al lavoro ( icon_wink.gif ) cerco un tubo corazzato da 10 e provo la modifica della modifica. icon_mrgreen.gif
 
3828360
3828360 Inviato: 4 Mar 2008 0:01
 

Mi hanno chiamato oggi e spostato l'ingresso a domani alle 15... quindi qualche post te lo becchi ancora! icon_asd.gif


Che barba che noia, che barba che noia... icon_mrgreen.gif icon_asd.gif icon_razz.gif
 
3831022
3831022 Inviato: 4 Mar 2008 13:41
 

Grazie a entrambi per le risposte (...forumone! icon_smile.gif)
 
3835828
3835828 Inviato: 4 Mar 2008 21:15
Oggetto: ancora domande
 

ciao a tutti, domanda per mox (tanto è abituato icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif )
ogni volta che modifichi l'apertura delle viti aria devi risincronizzare i cilindri? perchè se così, con tutti gli esperimenti di tubi e tubetti che stai-stiamo facendo mi conviene comprarlo il vacuometro (a proposito costerebbe molto? ed è molto difficile eseguire l'operazione considerando che ho una discreta manualità ma non l'ho mai fatto?)

comunque siccome sono il tipo da "cento misure e un taglio solo" aspetterò che "l'esperto" eusa_boohoo.gif trovi il set-up giusto prima di procedere anch'io (comodo così vero? icon_lol.gif)
 
3837912
3837912 Inviato: 5 Mar 2008 1:06
 

domanda stupida... se si usa un tubo da 10, quindi interno 8..... è come usare un tubo da 6, interno 4 ma di lunghezza doppia??

quindi non da 8cm ma da 16...... perchè se è cosi si puo aumentare il volume solo facendo spirali con il tubo piccolo che da quello che ho capito resiste meglio alla depressione.

ho detto na strunzata??
 
3838311
3838311 Inviato: 5 Mar 2008 9:27
 

Diesellolle ha scritto:
domanda stupida... se si usa un tubo da 10, quindi interno 8..... è come usare un tubo da 6, interno 4 ma di lunghezza doppia??

quindi non da 8cm ma da 16...... perchè se è cosi si puo aumentare il volume solo facendo spirali con il tubo piccolo che da quello che ho capito resiste meglio alla depressione.

ho detto na strunzata??


Hummm da quanto diceva Mox, se non ho capito male, una lunghezza eccessiva induce inerzie eccessive x cui non si ottengono benefici, il percorso deve essere minimo e senza "tortuosità" o impedimenti tipo strozzature utilizzando tubini inadatti.

Lamps
 
3839494
3839494 Inviato: 5 Mar 2008 12:25
 

io credo che un tubo da 6 di quelli da acquari abbia una resistenza maggiore allo schiacciamento da depressione, in quanto di sezione più piccola rispetto ad uno da 8 o da 10.

con questi tubi si riescono a fare spirali di diametro di 3-4 cm senza strozzature.
 
3850232
3850232 Inviato: 6 Mar 2008 13:30
 

salve a tutti io sono nuovo del gruppo ma è un pò che vi leggo di nascosto icon_asd.gif....volevo farvi i complimenti per come avete studiato e sviluppato questa semplice modifica e penso proprio che la adottero anche io...vediamo come si comporta la mia moto????? 0510_saluto.gif
 
3853360
3853360 Inviato: 6 Mar 2008 18:18
 

come avevo anticipato a mox sono riuscito a montare un tubo abbastanza rigido con diametro interno 8 mm e credo che sia il massimo che si possa mettere considerando appunto che a maggiore sezione e' probabile che in depressione il tubo si schiacci ed inpltre anvhe montando un manicotto non c'e' spazio sufficiente. inoltre mentre con un tubo da 6 ero riuscito a fare il lavoro senza smontare l'airbox, stavolta appunto per via della carenza di spazio ho dovuto arrendermi e smontare tutto icon_confused.gif
 
3859380
3859380 Inviato: 7 Mar 2008 12:41
 

Scusate la mia ignoranza, visto che non ci capisco un ... tubo, potrei sapere alla fine della fiera che succederà, cioè questa modifica cosa comporterà in chiave di prestazioni e/o quant'altro? Una volta appurata l'efficacia della modifica un meccanico qualsiasi sarà in grado di effettuarla? E come farò a spiegargli come e cosa deve fare?
 
3859984
3859984 Inviato: 7 Mar 2008 13:53
 

danyat ha scritto:
Scusate la mia ignoranza, visto che non ci capisco un ... tubo, potrei sapere alla fine della fiera che succederà,.........


Un paio di pagine prima c'è tutto quello che vuoi sapere, foto comprese.....basta un poco di pazienza e troverai ciò che chiedi


Lamps
 
3880102
3880102 Inviato: 10 Mar 2008 12:21
 

Ma il tubicino lo fate pogiare sulla testata o dietro (nel caso fa una curva non indifferente)?
 
3880118
3880118 Inviato: 10 Mar 2008 12:24
 

Il tubicino va bene anche se appoggia sulla testa, a detta di mox non ci sono problemi... io ho fatto il lavoro ed anche nella mia poggia sulla testa ma non ho notato alterazioni alla gomma..
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 3 di 15
Vai a pagina Precedente  1234...131415  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum KawasakiForum Kawasaki Versys

Forums ©