Leggi il Topic


Indice del forumForum Tecnico

   

Pagina 17 di 19
Vai a pagina Precedente  123...16171819  Successivo
 
Problemi olio bardahl XTC C60
10515636
10515636 Inviato: 4 Set 2010 20:14
 



tech8 ha scritto:
certo questo è vero ma la specifica SM significa solo che è un benzina con motori costruiti dopo il 2004 o il 2006, adesso non mi ricordo, mentre la JASO MA è una specifica INDISPENSABILE per le frizioni a bagno d'olio, come in questo esempio:
Performance level

API SM / JASO T903:2006 MA–MA2 /
SAE 10W-40

tirato fuori dal link: Link a pagina di Bardahl.it

una specifica non esclude l'altra, sono complementari.

d'accordissimo sull'ultimo punto.
Un po' meno sul primo.
SM a differenza di SL è piu' additivato...
 
10515836
10515836 Inviato: 4 Set 2010 21:11
 

ma certamente SM è + performante rispetto a SL, probabile che sia + additivato come dici tu, la SL è stata introdotta nel 2001, la SM arriva + tardi a seguito di test + severi, ma nelle maggior parte dei manuali non è richiesto un livello così alto anche se è raccomandabile, ma è richiesto di mettere lubrificanti che siano compatibili con le frizioni a bagno d'olio, e non vorrei ripetermi dato che sono stato fin troppo chiaro prima, inoltre la questione di questo 3D e se si può mettere lubrificanti da auto sulle moto, e sul fatto che in commercio ci sono lubrificanti che in apparenza hanno le stesse caratteristiche, come nel caso del Bardahl ad un prezzo più basso, che sia per l'auto e sia per la moto si chiama allo stesso modo, ma cambia il prezzo e la confezione, per l'auto è in latte cilindriche, mentre per la moto è in flaconi rettangolari, il mio chiarimento è rivolto a queglii utenti che pensano di risparmiare comprando il bardahl in latte che è specifico per auto, mentre non risparmiano niente, stanno solo comprando un prodotto + povero di additivi, e questo giustifica il prezzo + basso, poi se uno vuole sperimentare ci può anche mettere l'olio di colza, che a me, non me ne po' fregà de meno. icon_asd.gif
 
10516486
10516486 Inviato: 5 Set 2010 0:56
 

Visto che il topic in orgine parlava del Bardhal xtc60 icon_wink.gif
Oggi l'ho provato in pista... ragazzi che figata d'olio!!! 0509_doppio_ok.gif
 
10614856
10614856 Inviato: 20 Set 2010 15:12
 

ciao a tutti, ho una xt660x e al 2' cambio olio ho messo come suggeritomi da altra gente del forum il xtc60.
Mai fatto una cazzata piu' grande..
Il cambio era diventato durissimo e rumoroso .. a ogni cambiata era inevitabile sentire un "clack" spaventoso.. mi stavo seriamente preoccupando.
Il rivenditore mi ha fatto parlare di persona con altra gente che ha usato lo stesso olio e nessuno ha avuto mai problemi simili.. eusa_think.gif eusa_think.gif
Dopo solo 500 km mi sono deciso a cambiarlo perche' piu' camminavo e piu' le cose peggioravano.
Ho messo dentro un sintetico 20w50 che molti mi sconsigliavano perche' secondo loro troppo "duro" e adesso tutto e' tornato alla normalita' , anzi meglio.
Quando metto la prima a moto ferma non si sente piu' il classico colpetto dell'innesto e tutte le marce le cambio a qualsiasi regime senza problemi.
Il Bardhal che ho tolto adesso lo uso nel motozappa di mio padre icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif
non ricordo la marca ma si tratta di un olio sintetico di colore VERDE icon_eek.gif icon_eek.gif
 
10615014
10615014 Inviato: 20 Set 2010 15:40
 

muratore1 ha scritto:
ciao a tutti, ho una xt660x e al 2' cambio olio ho messo come suggeritomi da altra gente del forum il xtc60.
Mai fatto una cazzata piu' grande..
Il cambio era diventato durissimo e rumoroso .. a ogni cambiata era inevitabile sentire un "clack" spaventoso.. mi stavo seriamente preoccupando.
Il rivenditore mi ha fatto parlare di persona con altra gente che ha usato lo stesso olio e nessuno ha avuto mai problemi simili.. eusa_think.gif eusa_think.gif
Dopo solo 500 km mi sono deciso a cambiarlo perche' piu' camminavo e piu' le cose peggioravano.
Ho messo dentro un sintetico 20w50 che molti mi sconsigliavano perche' secondo loro troppo "duro" e adesso tutto e' tornato alla normalita' , anzi meglio.
Quando metto la prima a moto ferma non si sente piu' il classico colpetto dell'innesto e tutte le marce le cambio a qualsiasi regime senza problemi.
Il Bardhal che ho tolto adesso lo uso nel motozappa di mio padre icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif
non ricordo la marca ma si tratta di un olio sintetico di colore VERDE icon_eek.gif icon_eek.gif
ma che xtc60 hai messo esattamente? ce n'è un mondo...
 
10615977
10615977 Inviato: 20 Set 2010 18:36
 

Dopo circa 3000Km di Bardahl xtc x60 10w50 credo di poter esprimere un parere.
Posso dire che il cambio della mia kawasaki si è addolcito di molto. Da fermo ho ancora qualche problema ma riesco a innestare la marcia, prima dovevo spingere di molto la moto avanti e dietro.
Purtroppo non so se è solo merito dell'olio in quanto non so che olio mettesse il proprietario precedente.
In ogni caso ne sono soddisfatto.
 
10634275
10634275 Inviato: 23 Set 2010 15:06
 

Lukez ha scritto:
Dopo circa 3000Km di Bardahl xtc x60 10w50 credo di poter esprimere un parere.
Posso dire che il cambio della mia kawasaki si è addolcito di molto. Da fermo ho ancora qualche problema ma riesco a innestare la marcia, prima dovevo spingere di molto la moto avanti e dietro.
Purtroppo non so se è solo merito dell'olio in quanto non so che olio mettesse il proprietario precedente.
In ogni caso ne sono soddisfatto.


cambialo di nuovo ed andrà meglio, ma a mio parere rimane un olio che privilegia le performance ma indurisce un po' il cambio e non fa lavorare benissimo la frizione.

Questo non toglie che io probabilmente continuerò ad usarlo dato che costa anche poco ihihihih
 
10634343
10634343 Inviato: 23 Set 2010 15:15
 

muratore1 ha scritto:
ciao a tutti, ho una xt660x e al 2' cambio olio ho messo come suggeritomi da altra gente del forum il xtc60.
Mai fatto una cazzata piu' grande..
Il cambio era diventato durissimo e rumoroso .. a ogni cambiata era inevitabile sentire un "clack" spaventoso.. mi stavo seriamente preoccupando.
Il rivenditore mi ha fatto parlare di persona con altra gente che ha usato lo stesso olio e nessuno ha avuto mai problemi simili.. eusa_think.gif eusa_think.gif
Dopo solo 500 km mi sono deciso a cambiarlo perche' piu' camminavo e piu' le cose peggioravano.
Ho messo dentro un sintetico 20w50 che molti mi sconsigliavano perche' secondo loro troppo "duro" e adesso tutto e' tornato alla normalita' , anzi meglio.
Quando metto la prima a moto ferma non si sente piu' il classico colpetto dell'innesto e tutte le marce le cambio a qualsiasi regime senza problemi.
Il Bardhal che ho tolto adesso lo uso nel motozappa di mio padre icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif
non ricordo la marca ma si tratta di un olio sintetico di colore VERDE icon_eek.gif icon_eek.gif



hahaha grandioso nella motozappa!!
 
10635527
10635527 Inviato: 23 Set 2010 18:34
 

azzarderei che ha un difetto......a freddo quando si accende la moto si sente la moto che tende ad andare iin avanti....a qualcuno è capitato ?

a caldo poi va perfetto....io lo cambio ogni 12000 ed una volta ho azzardato 16000km e il cambio andava ancora perfetto....è un olio INDISTRUTTIBILE, ma non si puo tirarlo fuori filtrarlo dalle impurtita e rimetterlo dentro ??? icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif icon_biggrin.gif

ciao icon_biggrin.gif
 
10636016
10636016 Inviato: 23 Set 2010 19:31
 

quello che ti capita alla frizione succedeva al mio R6 (che aveva una frizione vecchia) ma succedeva SOLAMENTE quando il livello dell'olio era un po' basso. Controlla!!

Onestamente cambiarlo così di rado mi sembra veramente follia, comunque volendo si lo puoi lasciar decantare e filtrarlo con della carta. E' un processo lento ma dovrebbe funzionare
 
10636455
10636455 Inviato: 23 Set 2010 20:05
 

A me va d'incanto anche a freddo.. nessun problema, da quando uso il Bardhal il cambio è diventato di burro e molto meno rumoroso.. che comunque è una caratteristica del cambio Yamaha.. o almeno delle FZ1.. per quanto riguarda il cambio lo faccio ogni 5/6mila km
 
10645419
10645419 Inviato: 24 Set 2010 23:22
 

sebarm86 ha scritto:
quello che ti capita alla frizione succedeva al mio R6 (che aveva una frizione vecchia) ma succedeva SOLAMENTE quando il livello dell'olio era un po' basso. Controlla!!

Onestamente cambiarlo così di rado mi sembra veramente follia, comunque volendo si lo puoi lasciar decantare e filtrarlo con della carta. E' un processo lento ma dovrebbe funzionare


In effetti chiedevo perche me lo fa a frizione e motore nuovo....e mi sembra ma non sono sicuro che con il motul non me lo facesse.... eusa_think.gif mah...comunque cosa da poco lo fa solo a freddo...

circa gli intervalli non sono per niente alti, ma semplicmente quello che ce scritto sul libretto della mia moto (zx10R 2007) cosi come sulla maggioranza delle JAp recenti........cambiando l olio ogni 12.000km ho fatto 150.000km e con una supersportiva preservando il motore in perfetta forma...e con guida decisamente sportiva diciamo cosi, intervallata da autostrada ma poca...

circa il filtragfgio scherzavo, ma era per dire che scaricando l olio sembrava ancora buono icon_biggrin.gif

ciao icon_biggrin.gif
 
10645694
10645694 Inviato: 25 Set 2010 6:35
 

se usi il 10W50 è probabile che da freddo abbia il problema alla frizione, è un'olio che va bene dai 30-35° in su di temperatura ambiente, dovresti usare il 10W40.
 
10650215
10650215 Inviato: 25 Set 2010 23:35
 

io uso prprio il 10/40.... icon_biggrin.gif
Ho appena montato un nuovo motore e fa uguale quindi penso sia dovuto all olio non ad altro, anche se non ne ho prova scientifica.....

ciao icon_biggrin.gif
 
11108544
11108544 Inviato: 19 Dic 2010 23:04
 

Scusate una domanda! ho acquistato alcuni litri di bardahl xtc60 10w50 normale e mi hanno spedito quello off road non e' quello per intendersi con l'adesivo della moto stadale,guardando le caratteristiche sul sito della Bardahl sembrano essere identici tutti e 2 sintetici al 100% tutti adatti per motori 4 tempi ,ho provato a cercare in rete ma ci sono pareri contrastanti in merito,alcuni parlano di stesso prodotto ma c'e' dietro una funzione di Marketing ,ho contattato anche la Bardahl ma ad oggi non mi hanno risposto, Voi Tutti sapete aiutarmi,vorrei sostituire l'olio nella mia zx10r e non vorrei fare Cagate Grazie.... icon_rolleyes.gif
 
11109401
11109401 Inviato: 20 Dic 2010 10:59
 

Analizziamo assieme le dicture della casa madrea, sul 10w40, per esempio.

XTC C60 Off Road 10W40

Prestazioni superiori - Protezione totale
L’esclusiva FORMULA BARDAHL POLAR PLUS – FULLERENE per un triplo strato di protezione:
un film lubrificante superficiale, una zona di MOLECOLE POLARI più le molecole di FULLERENE C60 come meccanismo di protezione finale.

•POLAR PLUS forma una pellicola molecolare lubrificante in grado di aderire stabilmente alle parti metalliche del motore creando una barriera di protezione permanente.
•Le molecole di FULLERENE C60 agiscono come micro-cuscinetti a sfera che, interponendosi fra le superfici metalliche, contribuiscono ulteriormente a ridurre l’usura, preservando nel tempo l’efficienza del motore e della trasmissione.
Il FULLERENE C60 addizionato alla FORMULA POLAR PLUS assicura prestazioni nettamente superiori rispetto ai lubrificanti convenzionali.



Proprietà



L’impiego di pregiate basi sintetiche e di speciali polimeri ad alta stabilità al taglio, permettono di raggiungere prestazioni straordinarie in termini di resistenza al degrado termico per ossidazione e di tenacia del velo d’olio lubrificante anche nelle condizioni più estreme di utilizzo.

Grazie alla specifica additivazione, TECHNOLOGY CLUTCH PERFORMANCE, per motori 4T di moto con cambio integrato e frizione a bagno d’olio e all’efficacia della formula Polar Plus con Fullerene, BARDAHL XTC C60 Off-Road consente di esaltare l’efficienza della trasmissione e del motore a vantaggio di una migliore accelerazione.

BARDAHL XTC C60 Off-Road garantisce un controllo dei depositi e dell’usura superiore, permettendo di estendere la vita del motore nella massima efficienza.

XTC C60 Off-Road è stato specificamente formulato per incontrare le molteplici e contrastanti esigenze di lubrificazione dei motori di moto 4T fuoristrada.

•Resistenza al calore
•Esercizio gravoso
•Lubrificazione di cambio e frizione

BARDAHL XTC C60 Off-Road è indicato per le seguenti categorie di moto:
- Cross/Enduro
- On/Off
- ATV





Performance level

API SM / JASO T903:2006 MA-MA2 /
SAE 10W-40


XTC C60 10W40

Prestazioni superiori - Protezione totale
L’esclusiva FORMULA BARDAHL POLAR PLUS – FULLERENE per un triplo strato di protezione:
un film lubrificante superficiale, una zona di MOLECOLE POLARI più le molecole di FULLERENE C60 come meccanismo di protezione finale.

•POLAR PLUS forma una pellicola molecolare lubrificante in grado di aderire stabilmente alle parti metalliche del motore creando una barriera di protezione permanente.
•Le molecole di FULLERENE C60 agiscono come micro-cuscinetti a sfera che, interponendosi fra le superfici metalliche, contribuiscono ulteriormente a ridurre l’usura, preservando nel tempo l’efficienza del motore e della trasmissione.
Il FULLERENE C60 addizionato alla FORMULA POLAR PLUS assicura prestazioni nettamente superiori rispetto ai lubrificanti convenzionali.



Proprietà


Lubrificante premium performance specifico per moto 4T hypersport, sport-touring, on/off-road di elevata potenza, pluri-cilindrici e mono-cilindrici. Per motori con o senza frizione a bagno d’olio.
L’impiego di pregiate basi sintetiche e di speciali polimeri ad alta stabilità al taglio, permette di raggiungere prestazioni straordinarie in termini di resistenza al degrado termico per ossidazione e di tenacia del velo d'olio lubrificante anche nelle più estreme condizioni di utilizzo.
Grazie alla FORMULA POLAR PLUS – FULLERENE e ad una speciale additivazione (TECHNOLOGY CLUTCH PERFORMANCE) per motori 4T con cambio integrato e frizione a bagno d'olio, XTC C60 consente di esaltare l’efficienza della trasmissione e del motore, fornendo una maggiore potenza ed una migliore accelerazione.
BARDAHL XTC C60 garantisce un controllo dei depositi e dell’usura superiore, permettendo di estendere la vita del motore nella massima efficienza.

SAE 10W-40 soddisfa le richieste della maggior parte dei costruttori Giapponesi, Europei ed Americani.

Performance level

API SM / JASO T903:2006 MA–MA2 /
SAE 10W-40



Ergo direi che sono lo stesso identico olio.
 
11109959
11109959 Inviato: 20 Dic 2010 13:28
 

eh no! cambia l'etichetta icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif
 
11110030
11110030 Inviato: 20 Dic 2010 13:48
 

tech8 ha scritto:
eh no! cambia l'etichetta icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif
0509_si_picchiano.gif
 
11110344
11110344 Inviato: 20 Dic 2010 14:59
 

Grazie....Sicuramente lo mettero',sono soddisfatto di quest'olio perche' credo sia un'ottimo prodotto sia per prestazioni che per il prezzo,rimango esterefatto per l'assistenza della Bardahl che per noi utilizzatori finali e' veramente scadente non risponde alle mail mai 0509_si_picchiano.gif
 
11110375
11110375 Inviato: 20 Dic 2010 15:06
 

Rettifico cio' che ho scritto prima si vede che parladogli dietro se ne sono avuti a male,proprio ora mi hanno risposto con questa mail:

Data: 20/12/2010 13.56
A: "--------------------@fastwebnet.it"<@fastwebnet.it>
Cc:
Oggetto: Risposta da Bardahl - Richiesta: 2496
Allegati:

Salve vi ho gia' mandato un'altra mail ma nessuna risposta da parte vostra,spero mi rispondiate alla mia domanda per non dover ricredermi sul prodotto che proponete,ho ancora diversi litri di olio xtc60 10w50 che utilizzavo sul mio cross ora ho acquistato un iper sportiva zx10r della kawasaki e chiedevo inanzitutto che differenza c'e' tra il xtc60 off road ed il normale o modello con l'immagine della moto stradale,questo perche' vorrei poter utilizzare ancora l'olio off road rimastomi per questa stradale visti anche le caratteristiche riportate sulla confezione che risultano identiche.Vi sarei grato rispondeste alla mia 2° ed ultima mail per chiarire il mio quesito, certo di una vostra celere ed esaudiente risposta vi Auguro Buon Natale,nel caso non riceva una vostra risposta anche questa volta mi vedro' costretto a rivedere altri prodotti concorrenti che sicuramente rispondono al cliente Grazie.
====================================================================================
Gentile cliente, mi scuso per l'attesa, ma purtroppo non sempre possiamo rispondere immediatamente alle numerose mail che riceviamo. Per rispondere alla Sua richiesta, le posso dire che l'olio Bardahl XTC C60 Off Road è un lubrificante studiato principalmente per le moto da cross, ma non per questo sconsigliato per un utilizzo su di una moto stradale. Quindi può usare benissimo il Bardahl XTC C60 Off Road. Scusandomi nuovamente per il ritardo pordo i miei più sentiti auguri di buon Natale.


In sostanza e' lo stesso olio ma non possono dirlo ...... 0509_doppio_ok.gif
 
11110465
11110465 Inviato: 20 Dic 2010 15:20
 

In sostanza fanno pagare diversamente i due prodotti giustificando così un prezzo più elevato.
Beh, tanto si fa in qualsiasi cosa sul mercato
 
11111811
11111811 Inviato: 20 Dic 2010 19:44
 

in sostanza rispondono alle mail, quando li si nomina su qualche forum, icon_mrgreen.gif e poi dicono che le industrie non controllano questi settori (forum) eusa_whistle.gif ma per favore, il grande orecchio è sempre in ascolto icon_eek.gif
 
11304231
11304231 Inviato: 31 Gen 2011 14:28
 

mi sono appena iscritto sul forum.... in quanto ho cercato su altri "forum" discussioni tecniche/interessanti su quale potrebbe essere l'olio migliore. Debbo fare i miei complimenti a "de_corsa" : parla con cognizione di causa e ottima preparazione tecnica e pratica (cosa che a noi tutti giova). Vorrei esporre la mia piccola esperienza con il Motul 300v 5w-40 (consigliato oltremodo dalla casa madre) moto nuova acquistata a luglio 2004 Suz. V-strom 650 .... 1° tagliando a 1.400 km ho messo Motul 300v 5w-40 settembre '04.... 2° tagliando marzo 2006 ( percorsi 7.000 km quindi cambio olio a 8.000 sul contakm.) .....3° tagliando a 14.500 km giugno 2010 (olio nerissimo e sembrava acqua al meccanico " su di Lui preciso che ha lavorato per 7 anni BMW Italia moto "..... filtro aria nuovo e Candele Denso Platino ...)!!!!! alias 4 anni e tre mesi l'olio ha soggiornato in coppa (smontato coperchio punterie "zero lacche ... un velo di lacca riscontrato sulla faccia del filtro olio tra il buco centrale e i fori di carico olio.... controllato gioco punterie tutto OK!.... 4° tagliando gennaio 2011 a 19.200 Km ....olio sì nero ma ..... non aveva perso granchè la viscosità nonostante 4.700 raggiunti e l'estate scorsa ( vedi temperature in Sicilia anche di sera)... Preciso che ho comprato Bardhal XTC60 5w-40 (3lt) e 10w-50 (3lt) voglio provare ambedue le gradazioni presumo il cambio-olio ad inizio estate ..... vi farò sapere.... " mai avuti problemi cambio ....frizione... tutto ok.... " .....sono molto curioso in senso positivo sull'efficacia del Bardhal ( leggi "Additivi" ..... voce di "popolo" presume che il fornitore per il blending sia "Esso")..... Spero che non mi si creino emulsioni nel motore tra Motul e Bardhal ... come sarà successo a De_corsa ..... ai posteri risultati "l'ardua sentenza"........ Saluti a tutti .. P.S. il Motul ha come additivi principali : doppia esterificazione olio di cocco, sulfonato di calcio (per abbattere l'acidità che si crea), e bisolfuro di moibdeno .....forse non scrive specifiche API perchè olio veramente Racing .... e non lì scritto per far sognare il motociclista di turno che altri olii scrivono .....ma poi ...sono olii da turismo.
 
11305396
11305396 Inviato: 31 Gen 2011 17:44
 

tech8 ha scritto:
se usi il 10W50 è probabile che da freddo abbia il problema alla frizione, è un'olio che va bene dai 30-35° in su di temperatura ambiente, dovresti usare il 10W40.


scusa la mia ignoranza

ma, a parità di olio (cioè stessa marca/tipo), da 10w-40 a 10w-50

il comportamento a freddo non dovrebbe essere uguale?

non dovrebbe modificarsi il solo comportamento ad alte temperature?

(rimanendo sullo stesso olio)
 
11309014
11309014 Inviato: 1 Feb 2011 11:14
 

cello ha scritto:


scusa la mia ignoranza

ma, a parità di olio (cioè stessa marca/tipo), da 10w-40 a 10w-50

il comportamento a freddo non dovrebbe essere uguale?

non dovrebbe modificarsi il solo comportamento ad alte temperature?

(rimanendo sullo stesso olio)
0509_up.gif
 
11313153
11313153 Inviato: 1 Feb 2011 22:27
 

KIMO ha scritto:
cello ha scritto:


scusa la mia ignoranza

ma, a parità di olio (cioè stessa marca/tipo), da 10w-40 a 10w-50

il comportamento a freddo non dovrebbe essere uguale?

non dovrebbe modificarsi il solo comportamento ad alte temperature?

(rimanendo sullo stesso olio)
0509_up.gif
cello ha scritto:
tech8 ha scritto:
se usi il 10W50 è probabile che da freddo abbia il problema alla frizione, è un'olio che va bene dai 30-35° in su di temperatura ambiente, dovresti usare il 10W40.


scusa la mia ignoranza

ma, a parità di olio (cioè stessa marca/tipo), da 10w-40 a 10w-50

il comportamento a freddo non dovrebbe essere uguale?

non dovrebbe modificarsi il solo comportamento ad alte temperature?

(rimanendo sullo stesso olio)


quindi secondo voi, il 10W40 e il 10W50 se usati a 10° sarebbero identici, ma non è così, la gradazione SAE non è una gradazione precisa come il centistokes ma è una classificazione, e tra le 2 cose c'è un abisso, la prima rappresenta una grandezza numerica espressa in m/s la seconda è un range che certifica che l'olio va bene a determinate temperature.
se si guarda la tabella tecnica di 2 oli di questo tipo si noterà che la viscosità del 10W50 è + alta sia a 40° che a 100°, significa che l'olio è + denso comunque, quindi, può generare problemi di frizione a freddo.
 
11314608
11314608 Inviato: 2 Feb 2011 10:01
 

Guarda, io non ci capisco quais nulla di oli.
Ma, per non andare a fare i perfettini, che tanto ci si sporca comunque con l'olio, da tutte le officine che ho girato, il discorso sentito (all'atto pratico) è sempre stato questo

immagini visibili ai soli utenti registrati



poi, se vuoi dirmi che, a conti chimici e al tavolo sono diversi, ti do ragione. Ma nella pratica, quando devi metterlo in un motore che gira (e non disegnato su un foglio pieno di formule) la tabella sarà scarna, ma esemplificativa.

Parlo da ignorante-manovaledellamoto
 
11314906
11314906 Inviato: 2 Feb 2011 11:16
 

il problema apparentemente è così come dici tu con la tabellina ENI, però si deve tenere conto dell'uso e del tipo di olio che si vuole usare, la classificazione SAE 10W è basata per una gradazione in centistoke a -25°, capisci? -25° e non 20° ambiente, ma sottozero, e se usiamo un multigrado che ha meno 25° corrisponde a 7000 centistoke e a 100° corrisponde a 14 centistoke, avremo un range d'utilizzo diverso rispetto ad un multigrado che a meno 25 è sempre 7000cst ma a 100° è 17cst, questa differenza di range d'utilizzo si ottiene se un'olio è + denso ma con additivi anticongelamento maggiori, infatti un 10W50 è + costoso di un 10W40.
Ma senza fare troppa accademia, basta versare prima uno e poi l'altro e ci si accorge a vista che il 10W50 è + denso. parlando di frizione a freddo e non di motore, il problema PUO' presentarsi, ma non è detto.
ti porto l'esempio di alcuni 10W40, con cst a 40°, a 100°, e a -25°
agip 14-94-6800
bardahl 15-104-7000
castrol 13.5-92-5500
motul 13.5-90-5400
come vedi ci sono differenze notevoli dovute alla base d'olio diversa e agli additivi che usano.
Il SAE è una certificazione valida solo per oli minerali di derivazione petrolifera, quando si parla di sintetici o semisintetici il discorso cambia totalmente.
 
11314950
11314950 Inviato: 2 Feb 2011 11:26
 

sebarm86 ha scritto:
Onestamente cambiarlo così di rado mi sembra veramente follia, comunque volendo si lo puoi lasciar decantare e filtrarlo con della carta. E' un processo lento ma dovrebbe funzionare


L'olio anche se apparentemente pulito o "lubrificante" perde progressivamente le sue capacità protettive in condizioni estreme.
I carichi che si generano tra i denti di un ingranaggio del cambio, sono in grado di SPEZZARE le catene molecolari dell'olio stesso. Senza contare i decadimenti dovuti a ossidazione.
Non basta avere un'olio pulito o assenza di impuntamenti al cambio perchè vada bene.
Dopo tot km va comunque cambiato!
 
11325847
11325847 Inviato: 4 Feb 2011 7:03
 

tech8 ha scritto:

ti porto l'esempio di alcuni 10W40, con cst a 40°, a 100°, e a -25°
agip 14-94-6800
bardahl 15-104-7000
castrol 13.5-92-5500
motul 13.5-90-5400
come vedi ci sono differenze notevoli dovute alla base d'olio diversa e agli additivi che usano.
Il SAE è una certificazione valida solo per oli minerali di derivazione petrolifera, quando si parla di sintetici o semisintetici il discorso cambia totalmente.


interessante spiegazione 0510_inchino.gif

avresti la stessa scala cst per gradazione 10w-50? o addirittura 10w-60?
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 17 di 19
Vai a pagina Precedente  123...16171819  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Tecnico

Forums ©