Leggi il Topic


Indice del forumForum Tecnico

   

Pagina 3 di 3
Vai a pagina Precedente  123
 
Cornetti aspirazione
7017038
7017038 Inviato: 20 Feb 2009 19:31
 

snowstorm ha scritto:
Hai utilizzato la teoria di helmholtz ,
mi sono andato a rivedere i miei vecchi libri ,
la formula che hai messo pero' non e' completa ,
devi moltiplicare il risultato per 1,344

Confermo la teoria usata, son sicuro però che 1,344 nulla centra.
 
7017785
7017785 Inviato: 20 Feb 2009 21:12
 

la formula e' :

Np=642*Vs*Rad (A/(L*Veff))

Np=numero di giri con la massima efficienza in Giri/min
Vs= velocita' del suono in m/sec
Vm=volume media in cm3 =Vcil*(R+1)/(2*(R-1)) identico al quello che avevi scritto

Il coefficiente 1,344 era per avere il risultato identico alla "mia" formula
 
7017931
7017931 Inviato: 20 Feb 2009 21:27
 

snowstorm ha scritto:
la formula e' :

Np=642*Vs*Rad (A/(L*Veff))

Np=numero di giri con la massima efficienza in Giri/min
Vs= velocita' del suono in m/sec
Vm=volume media in cm3 =Vcil*(R+1)/(2*(R-1)) identico al quello che avevi scritto

Il coefficiente 1,344 era per avere il risultato identico alla "mia" formula

Mi confermi A = sezione del condotto e L = lunghezza del condotto?
Se si le ns due formule da Rad (A/(L*Veff)) si eqivalgono, presumendo che Vm sia Veff,
al posto di 642*Vs me risulterebbe Vs/4*PIGRECO e risultato in numero di giri al secondo.
Ovvero secondo me per esempio: cilindrata 500 cc, rdc = 11:1 diametro condotto = 3,5 cm (per cui sezione = 9,62 cm2), lunghezza condotto asp = 25 cm, REGIME OTTIMALE = 5.814 giri al minuto.
 
7018413
7018413 Inviato: 20 Feb 2009 22:06
 

ma perchè non usate le formule della risonanza dei tubi con l'ampiezza d'onda, la velocità del suono e la lunghezza del tubo?

adesso da ignorante in merito ne ho lette un pò e mi sembra molto più veloce

velocità del suono nell'aria * 0.25
____________________________ = lunghezza condotto in metri

frequenza
 
7018469
7018469 Inviato: 20 Feb 2009 22:11
 

Corretto , la 2° parte e' uguale ,

A= sezione condotto in cm2
L=lunghezza in cm

Considerando la Vs = 340m/sec
il regime di risonanza e' 7817giri/min.

Comunque mi sono fatto 2 conti e un 500cc con un condotto da 35mm non potra' mai raggiungere quel regime ( condotto troppo piccolo)

X alexx
le formule che abbiamo citato (naturalmente piu' complete) ,possono considerare anche l'airbox come parte risonante e si puo' calcolare anche l'influenza dei risuonatori (molto usati nelle auto)per migliorare il rendimento volumetrico.
Quella che hai citato invece puo' calcolare solo la parte del condotto , mentre l'airbox si dimensiona solo in modo da avere un flusso piu' omogeneo e tranquillo possibile ma passivo
 
7018721
7018721 Inviato: 20 Feb 2009 22:34
 

snowstorm ha scritto:
Corretto , la 2° parte e' uguale ,

A= sezione condotto in cm2
L=lunghezza in cm

Considerando la Vs = 340m/sec
il regime di risonanza e' 7817giri/min.

Comunque mi sono fatto 2 conti e un 500cc con un condotto da 35mm non potra' mai raggiungere quel regime ( condotto troppo piccolo)

X alexx
le formule che abbiamo citato (naturalmente piu' complete) ,possono considerare anche l'airbox come parte risonante e si puo' calcolare anche l'influenza dei risuonatori (molto usati nelle auto)per migliorare il rendimento volumetrico.
Quella che hai citato invece puo' calcolare solo la parte del condotto , mentre l'airbox si dimensiona solo in modo da avere un flusso piu' omogeneo e tranquillo possibile ma passivo

Infatti a me risultano 5.814 giri, un bel -25% di 7.817.
per un regime di 7.817 rpm il condotto risulterebbe del diametro di 47 mm
 
7020628
7020628 Inviato: 21 Feb 2009 13:30
 

snowstorm ha scritto:


mentre l'airbox si dimensiona solo in modo da avere un flusso piu' omogeneo e tranquillo possibile ma passivo


Mi correggo , non non completamente passivo in quanto se ben conformato puo' recuperare un po' di energia di pressione .

x alexss
volevo aggiungere che questo sistema di calcolo , considerando le infinita' si variabili(forma e rigidita' del cassonetto e tubazioni varie ecc) si puo' utilizzare solamente con dei programmi appositi.

Purtroppo questa formula non tiene conto del ritardo di chiusura della valvola d' asp , parametro fondamentale per sfruttare al massimo l' inerzia della colonna d'aria
 
7020772
7020772 Inviato: 21 Feb 2009 14:06
 

Oltre all'effetto inerziale ricordiamoci anche dell'effetto d'onda, entrambi (effetto inerziale e d'onda) contribuiscono alla sovralimentazione dinamica. Anche l'effetto d'onda ha le sue formule per venire calcolato, più semplici di quelle per determinare l'effetto inerziale, in uno stesso motore i due fenomeni non si sovrappongono allo stesso regime, determinando così una curva di sovralimentazione dinamica più piatta. Per i motori sportivi/da competizione, ha più peso l'effetto d'onda che non quello inerziale. Detti calcoli valgono anche per l'impianto di scarico. Effetti da calcolarsi a valvola chiusa ed a valvola aperta.
 
7022351
7022351 Inviato: 21 Feb 2009 18:33
 

io infatti ho visto l'effetto d'onda che mi sembra più relativo al caso specifico.

visto che rimane più difficile calcolare il volume che dà elasticità a quello che fa da massa con la formula di helmholtz.
 
7022764
7022764 Inviato: 21 Feb 2009 19:36
 

alexss ha scritto:
io infatti ho visto l'effetto d'onda che mi sembra più relativo al caso specifico.

visto che rimane più difficile calcolare il volume che dà elasticità a quello che fa da massa con la formula di helmholtz.

Per l'effetto d'onda, a valvola d'apirazione aperta, che è quello che c'interessa visto che vogliamo ottimizzare il riempimento del cilindro e non il fatto che la massa d'aria vada a sbattere contro la valvola d'aspirazione chiusa:
n = (a/8)/L
dove n =numero di giri al secondo (per cui dopo va moltiplicato per 60
onde ottenere i giri al minuto), a = velocità del suono (34.000 cm/s) e L =lunghezza del condotto d'ammissione.
Per il condotto di scarico è molto importante calcolare invece il fenomeno a valvola chiusa col coefficente K impostato come numero intero (per cui 1 oppure 2) in maniera che durante la fase d'incrocio delle valvole (di aspirazione e scarico) il condotto di scarico abbia un effetto estrattivo e di richiamo della carica fresca in entrata dall'aspirazione.
K=3/8*a/(n*L).
 
7022767
7022767 Inviato: 21 Feb 2009 19:36
 

Accorciando a quel modo i cornetti, alzi la curva di coppia su un livello di giri che probabilmente la tua moto non raggiunge, o raggiunge solo al limite. La HRC ha i cornettti così corti perchè sicuramente girerà 4 o 5000 giri più del tuo motore.
 
7022826
7022826 Inviato: 21 Feb 2009 19:44
 

markof ha scritto:
La HRC ha i cornettti così corti perchè sicuramente girerà 4 o 5000 giri più del tuo motore.


icon_question.gif icon_question.gif icon_question.gif icon_question.gif icon_question.gif icon_question.gif icon_question.gif

Ma l'hai letto il topic? icon_rolleyes.gif

E poi, 4/5000 giri in più?... O hai messo uno 0 di troppo, oppure concordi che hai scritto un'assurdità?
 
7023153
7023153 Inviato: 21 Feb 2009 20:19
 

Be si, in effetti ho un po' esagerato, però io per HRC intendo la Honda racer cioè la RC212V e penso che sia il vecchio modello a 5 cilindri che il nuovo 800c.c. a 4, almeno 3000 giretti in più della CBR li faranno sicuramente. Ovviamente parlo senza dati alla mano, ma ben sapendo cosa fanno quei mostri della motoGP
 
7023329
7023329 Inviato: 21 Feb 2009 20:41
 

markof ha scritto:
Be si, in effetti ho un po' esagerato, però io per HRC intendo la Honda racer cioè la RC212V e penso che sia il vecchio modello a 5 cilindri che il nuovo 800c.c. a 4, almeno 3000 giretti in più della CBR li faranno sicuramente. Ovviamente parlo senza dati alla mano, ma ben sapendo cosa fanno quei mostri della motoGP


Un consiglio: leggi il topic, così capisci di cosa si sta parlando... icon_rolleyes.gif icon_rolleyes.gif
 
7023547
7023547 Inviato: 21 Feb 2009 21:14
 

La moto di sandro anche se corre in sbk ,
e' un motore derivato di serie 4 cilindri 1000cc e fa alla max potenza circa 12500giri/min,

la RC212v e' un 4 cilindri , 800cc , progettato per correre in GP1,
pot max a circa 19000giri/min

Non mi pare che si possano confrontare .... eusa_naughty.gif

Per inciso ,
la HRC si occupa della parte sportiva della honda ( sbk , gp , auto , cross , ecc) ed ha dei centri ricerchi leggendari ,
quindi non penso che faccia dei tromboncini uguali per tutti i tipi di motori, icon_mrgreen.gif
ma che li faccia specifici per ogni specialita'
 
7417984
7417984 Inviato: 20 Apr 2009 16:27
 

sono capitato a scazzo su questo tread e, sempre a scazzo mi son messo a leggerlo e, giusto per fare un pò di chiarezza, posto un pò di nozioni.
Naturalmente si tratta di un copia e incolla ma DALLA MIA TESI, come detto in fondo se volete copiarlo o utilizzarlo basta che mi chiediate e mi diciate per cosa va utilizzato.
Spero possa esservi utile
onde.mht

Ps fidatevi che in superbike si arriva ad utilizzare fasature degli assi a camme che permettono di arrivare a 15000 rpm (se non oltre)
 
8136582
8136582 Inviato: 20 Lug 2009 9:01
 

Buon giorno,sono nuovo dal forum e volevo un informazione,mi sono costruito(modificando un motore di Pit Bike)un motore x minimoto,e x farlo andare meglio volevo fare i cornetti,mi potete dare la formula esatta x farli?
Ho letto il topic,ma non è che non ho capito niente ma ognuno ha la sua teoria e mi serve la formula esatta,un ringraziamento a chi mi aiuta.
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 3 di 3
Vai a pagina Precedente  123

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Tecnico

Forums ©