Moto
Consigli pratici per l'acquisto di una Rs125 usata
Scritto da smarmittato - Pubblicato 20/02/2010 22:38
I vari aspetti da controllare prima di acquistare una moto usata, nello specifico l'Aprilia RS 125

Con l'arrivo della bella stagione vedremo il numero di Rssisti crescere a dismisura, mi sono detto "Perché non creare una guida il più specifica possibile all'acquisto di una moto per i novizi!?".

Ovviamente ogni caso va valutato singolarmente, non esistono verità assolute, intanto proveremo a porre delle basi per evitare brutte fregature. Anche per chi non mastica assolutamente la meccanica.

Ricordatevi che quando andate a vedere una moto non potrete di certo mettervi a smontare pezzi o fare analisi molto "invasive", dovrete per forza arrangiarvi facendo piccole prove che possono essere lo stesso molto esaustive.


- iniziamo subito quindi con... il prezzo!

Una giusta valutazione è importantissima. Sia vogliate acquistare sia vogliate vendere: informatevi su questo sito sulla valutazione della vostra moto, così eviterete di comprare una moto sopra la valutazione. Tenete a mente che in questo sito si tengono abbastanza larghi, quindi per valutare se la moto convenga veramente, dovete sottrarre alla quotazione del modello tutti gli interventi da fare.

Es: Voglio acquistare un Rs del 2005 (valutata 2.593) che mi propongono a 2500. La moto necessita riparazioni immediate per 400 (esempio gomme trasmissione e freni)... E' facile capire non sia un buon affare

Es2: Voglio acquistare un Rs del 2005 (valutata 2.593) che mi propongono a 2300. La moto necessita riparazioni immediate per 200 (esempio gomme)... Questa moto invece è un buon affare in quanto per rimetterla a posto spendete una somma inferiore alla sua valutazione.

Notate bene, dovete sottrarre le riparazioni immediate perché l'usura generale del motoveicolo è già conteggiata nella valutazione.


- la moto è in ordine con i documenti?

Altra cosa importantissima che spesso si trascura, è controllare che la moto sia in regola per circolare su strada. Controllate lo stato del libretto, controllate il numero di telaio e controllate che quest'ultimo corrisponda con il numero del motore.

Controllate che la moto sia revisionata (altrimenti non potrete circolare su strada) e assicuratevi che il vecchio proprietario abbia pagato tutti i bolli (non per niente, per evitare rogne quando andate a pagare il vostro, tecnicamente non possono farvi nulla).


- come capisco se il motore è messo bene?

Questa è la cosa più difficile da controllare... l'unica sicurezza è portare con sé un amico che abbia buon orecchio, perché se nel motore c'è qualcosa che non va lo sentite anche accelerando da fermi (vibrazioni o ticchettii) che ad un orecchio non esperto potrebbero passare inosservati.

Procedete cosi: fatevi accendere la moto, lasciatela scaldare un pochino e date accelerate dolci fino ai 5000 giri: se sentite ticchettii progressivi o vibrazioni eccessive sui semimanubri è un brutto segno, i cuscinetti o la biella potrebbero essere fortemente usurati; se sentite leggeri fruscii, invece, non dovete allarmarvi perché sono indice di problemi meno gravi o addirittura sono fruscii normali.

Un'altra cosa importantissima, assicuratevi di come siano stati fatti gli interventi al motore se si sono resi necessari: se potete scartate moto grippate ad alto chilometraggio dove non sono stati sostituiti i cuscinetti o moto grippate dove hanno semplicemente lucidato il cilindro e cambiato pistone perché potrebbero rompersi dopo poche migliaia di km (se non centinaia). Questo avvertimento perché molti vedendo che per riparare decentemente la moto ci vogliono molti soldi, fanno fare una sistemazione "alla buona" e passano la palla a chi si comprerà la moto


- come capisco se sono stati sistemati i freni?

Vi basterà: controllare il colore dell'olio nelle vaschette (deve essere chiaro e non scuro, un olio scuro è esausto); vi abbassate e guardate nelle pinze per vedere lo stato delle pasticche (devono avere ancora abbastanza margine); controllate le relative pompe, non devono avere i gommini esterni rovinati.


- come capisco se le gomme sono ancora buone?

Controllate il battistrada centrale, non deve essere inferiore ai 2mm; controllate anche quando è stata fatta la gomma (ci sono 4 numeri sul pneumatico che indicano la settimana e l'anno di produzione, Es: 1409 indica la quattordicesima settimana del 2009) perché gomme vecchie sono pericolosamente indurite anche se magari hanno ancora tutto il battistrada.


- come controllo la trasmissione?

Portatevi un paio di guanti per non sporcarvi; dopodiché, a catena ben tesa, muovetela in prossimità della corona e assicuratevi che il gioco non sia eccessivo; muovete anche la moto avanti-dietro per vedere se la catena si allenta-indurisce a seconda di come muovete la moto (una catena che fa cosi è da buttare); controllate il tendicatena, non deve essere rovinato (sta agganciato al triangolo dx) e controllate la corona, non deve muoversi nel cerchio (altrimenti i parastrappi sono da cambiare).


- come mi assicuro che le sospensioni funzionino a dovere?

Montate sulla moto; pinzate col freno anteriore e spingete: se la forcella risale a scatti è da revisionare (paraoli e parapolveri sporchi-usurati) se è solo un po' morbida basterà sostituire l'olio con una spesa di 25 circa dal meccanico.
per testare l ammortizzatore posteriore invece scendete dalla moto e cominciate a premerlo per farlo scendere risalire: se risale gradualmente è ok, se risale di botto invece è da sostituire.


- la moto è pesantemente modificata, come mi comporto?

Evitate moto pesantemente modificate, al di là che chi ci ha messo le mani potrebbe non essere stato molto qualificato, ma specie per chi è alle prime armi ritrovarsi con una moto cosi potente può essere pericoloso, senza nemmeno contare che la manutenzione ordinaria cresce e per evitare brutte sorprese chi si compra una moto cosi dovrebbe imparare tutto molto in fretta.

Preferite sempre le moto restate sempre depotenziate o con semplice kit ripo (come uscivano anni fa già dalla casa), il motivo è semplice, l'usura di moto così tenute è minima, basti pensare che una moto depo non supera i 9000-10000 giri e una con semplice kit ripo poco più.


- quando un chilometraggio diventa eccessivo?

Su queste moto, se vengono fatti tutti gli interventi, anche con 100000km state tranquilli.
Equipaggiano un motore veramente ben fatto e robusto, senza contare che tutta la ciclistica in generale è veramente ben fatta.

Meglio prendere secondo me una moto con 30000km trattata bene con tutti gli interventi fatti (o che comunque farete) che una con 20000km che vi spacciano per perfetta ma che poi si rileva spompata.
Ovviamente su moto con più km potrete trattare il prezzo senza troppi problemi.
 

Commenti degli Utenti (totali: 17)
Login/Crea Account



I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli utenti non registrati
Re: Consigli pratici per l'acquisto di un Rs125 usata
Commento di: Davide il 20-02-2010 22:42
Articolo ottimo, dico solo una mia opinione: io il fatto delle gomme vecchie non lo considererei cos negativo, in quanto pu significare che chi la vende quasi certamente lo fa perch la usa poco, quindi non ci dovrebbero essere problemi di altro genere.

Complimenti ancora
Re: Consigli pratici per l'acquisto di un Rs125 usata
Commento di: reef il 23-02-2010 14:33
quello che dici vero, ma se le gomme sono indurite dal tempo probabilmente la moto stata ferma del tempo(probabilmente molto) e quindi ci sarebbero da fare alcuni controlli al motore, al carburatore e al circuito di raffreddamento per assicurarsi che vada tutto bene..

ps: bravo smarmittato, ottimo articolo!
Re: Consigli pratici per l'acquisto di un Rs125 usata
Commento di: elmanta il 22-02-2010 10:13
Bell'articolo.
Mi permetto comunque di considerare che questi consigli (eccezion fatta per quotazione e rpm nei controlli del motore) vanno bene per l'acquisto di qualsiasi moto...
Consiglio anche di controllare tutti quegli orpelli come pedane, semimanubri, carene e cavlletti onde accertare che la moto non sia caduta e poi riparata
Re: Consigli pratici per l'acquisto di un Rs125 usata
Commento di: SunFun il 22-02-2010 18:20
smarmittato potresti gentilmente dirmi di dove 6? Perch forse dovrei acquistare un rs usata e gradirei che ci fosse qualcuno esperto a dirmi se sta in buone condizioni, perch io non me ne intendo per niente! Non so neanche cos' la corona, pensa te...!
Re: Consigli pratici per l'acquisto di un Rs125 usata
Commento di: SunFun il 26-02-2010 20:29
Ah ho appena visto nel tuo profilo, sei di loreto...siamo un bel p lontanucci...peccato!
Re: Consigli pratici per l'acquisto di un Rs125 usata
Commento di: smarmittato il 26-02-2010 22:13
si scritto nel mio profilo ;)
Commento di: kawadevil il 24-02-2010 20:06
sono d'accordo su tutti i controlli,pero' e' meglio andare CON UN ESPERTO perche' per uno che non se ne intende non e' tanto facile controllare,ad esempio il gioco della catena o comunque anche suono di cuscinetti o biella potrebbero essere scambiati per vibrazioni della plastica,secondo me l'ideale sarebbe andare perlomeno da una persona cha abbia lo stesso modello d moto e potrebbe individuare rumori "sospetti"
Commento di: smarmittato il 26-02-2010 13:20
verissimo infatti l ho scritto per il motore che la cosa piu difficile da controllare ;-)
Commento di: sebarm86 il 25-02-2010 02:09
ma che sei matto??? "anche con 100000km state tranquilli." follia pura!! un 2t sportivo 125 DURA MOLTO MOLTO MENO!! quel chilometraggio elevato anche per una sportiva 1000 4t.

Io ho visto poche moto RS 125 con oltre 30 000 km funzionare bene....vuoi per una cosa vuoi per un'altra sono moto che sentono parecchio i chilometri!

Considerate anche che in genere chi le compra gli tira il collo e ci fa le ore di strada in zona rossa....sono moto piccole che girano alte e sono in genere col collo tirato

Controllate che sul disco del freno non ci sia il GRADINO altrimenti vuol dire che la moto ha parecchi chilometri.Staccare il filo del contakm facilissimo su una moto simile, dare e ricevere la sola anche facile quindi state attenti

Portate qualcuno che conosca la moto BENE e l'abbia avuta non prendete NULLA che non vi facciano provare.

NB non ha le valvole il 2t quindi non so che ticchettii riesci a sentire....
Commento di: sebarm86 il 25-02-2010 02:11
e per quanto riguarda le gomme non detto sia rimasta ferma, anzi, per farle INDURIRE basta lasciarle al sole o comprare delle gomme vecchie. CONTROLLATE IL DOT, anche dal gommista, mai prendere gomme con oltre 3 anni per una moto
Commento di: smarmittato il 26-02-2010 13:16
la mia aveva 43000km e ancora la stanno usando..c ho scalato persino il gran sasso facendomi in un giorno 500km senza il minimo problema al motore.
quella di un mio amico ne ha 60000 e ci va in giro, quella di un altro mio amico 53000 e fidati che questo non va in giro piano..
forse le moto che hai visto tu non andavano bene, si vede che i proprietari erano dei cani. O forse parli solo per stereotipo di queste moto 2t.
un rs a 30000km se vengono fatti i giusti interventi va perfettamente quasi come fosse nuova.

poi pensi che in un motore l unica cosa che possa produrre ticchettii una valvola?
a parte che l rs ne ha piu una (la valvola lamellare, la valvola rave..che se vogliono fanno e come rumore, anche se non sono le stesse dei 4t)
Commento di: smarmittato il 26-02-2010 13:17
... basta che la gabbia rulli tra spinotto e pistone prenda un p di gioco in piu che di ticchettii ne senti tanti anche al minimo.

p.s. hai mai posseduto questo modello di moto?
Commento di: skikky il 25-02-2010 15:52
ahahah, che presa a bene...stavo sull' home page e ho letto sto post di...........smarmittato... ahahah

bella guida! ;)
Commento di: Loky il 02-03-2010 16:11
Io vi do' un opinione personale. Di 2 tempi ne ho passati parecchi.
1)Non portatervi l'amico quello BRAVO a sentire la moto. Sbagliate benissimo da soli.
2)Non comprate moto non originali, troppa gente fa modifiche che sollecitano un motore che E' MALEDETTAMENTE ESASPERATO (perche' questo e' un due tempi)
3)se appena potete non cercate un usato. provate un sacco di moto e poi scegliete e crescete con una moto
Commento di: Loky il 02-03-2010 16:11
nuova
Commento di: SunFun il 04-03-2010 14:06
Posso capire con un 600cc o un 1000cc che li prendi nuovi, ma le piccole cilindrate usate vanno pi che bene per iniziare :D!
Commento di: raffaele_alagno il 24-04-2017 13:23
io dovrei aquistare una rs 125 del 97 mi ha detto il concessionario che ha 17 kw cioe 23 cavalli e mi ha detto che ha potenza piena ha piu carburatore 34 e arrow mi sapreste dire le prestazioni secondo voi lo so che e una domanda difficile