Leggi il Topic


xciting 300 R , sotto lo zero difficolta avviamento .
16263436
16263436 Inviato: 11 Gen 2022 17:09
Oggetto: xciting 300 R , sotto lo zero difficolta avviamento .
 

ciao .

Qualcuno ha setto problema ? o eventualmente è riuscito a risolverlo ??

quando scendo sotto lo zero - 5\6° , diventa veramente difficoltoso partire , devo insistere tantissimo ,
con pericolo di bruciare motorino .

e' uno kimco xciting 300R del2009
 
16263458
16263458 Inviato: 11 Gen 2022 17:59
 

se lo lasci in strada a quelle temperature, mi pare normale che la batteria, magari non fresca, faccia fatica.
se lo tieni in garage, quelle temperature non si raggiungono, e il problema non si pone.
 
16263464
16263464 Inviato: 11 Gen 2022 18:38
 

pazuto ha scritto:
se lo lasci in strada a quelle temperature, mi pare normale che la batteria, magari non fresca, faccia fatica.
se lo tieni in garage, quelle temperature non si raggiungono, e il problema non si pone.



........
 
16263545
16263545 Inviato: 12 Gen 2022 9:24
 

Ciao .
Se ho capito bene , al tuo scooter non manca lo spunto della batteria .
Devi piuttosto continuare nella fase di avviamento , facendo girare più a lungo del solito il motorino .
Quindi a me viene da pensare che il problema possa avere origine nel sistema di alimentazione , che su uno scooter ad iniezione è gestito in toto dalla centralina .
La fase di "Check" , appena accendi il quadro , quella in cui si avverte chiaramente la pompa della benzina girare , avviene normalmente ?



doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
16263560
16263560 Inviato: 12 Gen 2022 10:27
 

teniamo conto innanzitutto del fatto che purtroppo stai usando il mezzo in condizioni per le quali non è stato progettato... comunque, per prima cosa proverei a collegarlo ad una batteria da automobile: se magicamente il problema sparisce, vuol dire che era lo spunto insufficiente della batteria, forse vecchiotta... per partire non basta che giri, deve anche farlo ad una certa velocità. Se invece continua a farlo, inizia a cambiare la candela, coi brevi giri in città a temperature basse tende a sporcarsi. Altrimenti non resta che la diagnosi elettronica per vedere se qualche sensore sta lavorando male...

ciao

WK
 
16263630
16263630 Inviato: 12 Gen 2022 18:29
 

presente ronzio iniziale , quando accendo quadro .

Candela , mi hai detto cosa interessante , la controllerò .

stamattina , per esempio , con temperatura rigida ma secca (-4) partito secondo colpo .( che gia va bene).
Sono passato dal meccanico a chiedere info , dice che è un difetto della centralina sotto lo zero , non legge più bene temperature e di conseguenza da problemi .
problema noto anche in altri kimco...

comunque mi ha consigliato di cambiare , non centralina ma scooter ||||
secondo lui è alla frutta ||
cacchio 55000 km è un fiore ancora , solo questo problemino
 
16263676
16263676 Inviato: 13 Gen 2022 7:15
 

Se il tuo meccanico ha ragione , riguardo al range di lavoro della centralina di serie , forse potresti attenuare il problema con un paio di vecchie coperte ( lana o pile , ad es. ) .
In questo modo le componenti interessate risentiranno in misura minore delle basse temperature .



doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
16263800
16263800 Inviato: 13 Gen 2022 18:44
 

coperte e pile ??? icon_eek.gif eusa_think.gif
dici?
non penso che coprendolo possa scaldarsi

boooohhh eusa_think.gif
 
16263818
16263818 Inviato: 13 Gen 2022 22:00
 

pianino ha scritto:
coperte e pile ??? icon_eek.gif eusa_think.gif
dici?
non penso che coprendolo possa scaldarsi

boooohhh eusa_think.gif


Se metto anche solo un lenzuolo sul vetro dell'auto, alla mattina lo tolgo e sul vetro non ci sono mm di ghiaccio da grattare, direi che solo questo aumenta la temperatura.
Su una moto magari si capisce di meno, ma funziona.
 
16263849
16263849 Inviato: 14 Gen 2022 6:59
 

pianino ha scritto:
coperte e pile ??? icon_eek.gif eusa_think.gif
dici?
non penso che coprendolo possa scaldarsi

boooohhh eusa_think.gif



Non posso sapere se nel tuo caso avrai meno problemi .
Però , come detto , se l' ipotesi del tuo meccanico fosse giusta ( ed il fatto che con aria meno umida hai avuto meno problemi sembrerebbe dargli ragione ) , magari funziona .
Molti anni fà ( 1980 ) avevo un Morini 350 con cronici problemi di avviamento ( avviamento elettrico progettato male ) , in un periodo in cui non potevo permettermi di parcheggiarlo al coperto .
Oltre all' avviamento elettrico , aveva ancora la pedivella , ma anche con questa non era scontato che partisse con relativa semplicità .
In inverno , nei periodi più freddi , era un dramma .
Dopo aver tentato di tutto , inclusa la parziale ostruzione dell' aspirazione per arricchire maggiormente il titolo della miscela in fase di avviamento , su consiglio del mio idraulico ( icon_eek.gif ) di allora , adottai il sistema che ti ho indicato .
Lui lo usava sui motori elettrici ( pompe ) scarsamente coibentati .
Per farla breve , nel mio caso ha funzionato .
Raramente mi partiva col motorino d' avviamento ( era un difetto cronico di quel modello ) , ma con la pedivella il risultato era certo .



doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
16263855
16263855 Inviato: 14 Gen 2022 8:02
 

pianino ha scritto:
coperte e pile ??? icon_eek.gif eusa_think.gif
dici?
non penso che coprendolo possa scaldarsi

boooohhh eusa_think.gif

assolutamente sì, la coperta funge da "schermo protettivo" nei confronti della temperatura esterna con il risultato finale che all'interno si creerà una temperatura differente. E questo è assolutamente normale.
Se vuoi toglierti ogni dubbio provi con un termometro da casa, prima lo posizioni dove parcheggi lo scooter, poi lo copri con un panno e vedi la differenza in termini di gradi.
Capisco che sia un sistema un pò antiquato e poco estetico da vedere, ma se può essere utile....ma perchè no!!!
 
16263948
16263948 Inviato: 14 Gen 2022 15:08
 

che bei tempi quelli del morini corsaro e corsarino icon_lol.gif

inizio a comprare un bel telone che ripara umidità notturna magari quello esistente troppo leggero per temperatura e umidità del periodo .

Però scusatemi , ma il fatto che una coperta , possa SCALADARE , un mezzo meccanico non munito di calore proprio , non ci credo.


comunque , siete stati tutti gentilissimi doppio_lamp_naked.gif
 
16263954
16263954 Inviato: 14 Gen 2022 15:29
 

Non serve a scaldare , ma solo a creare una barriera coibentante .
Oltre a ridurre la quantità di umidità che si deposita sullo scooter .
L' ideale sarebbe avere 2 strati di materiale , di cui quello esterno impermeabile e l' interno coibentante , possibilmente lasciando spazio fra i 2 .
Perchè anche la camera d' aria compresa fra i 2 materiali può aiutare a mantenere il mezzo ad una temperatura leggermente più alta di quella esterna .




doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
16263956
16263956 Inviato: 14 Gen 2022 15:33
 

pianino ha scritto:
che bei tempi quelli del morini corsaro e corsarino icon_lol.gif

inizio a comprare un bel telone che ripara umidità notturna magari quello esistente troppo leggero per temperatura e umidità del periodo .

Però scusatemi , ma il fatto che una coperta , possa SCALADARE , un mezzo meccanico non munito di calore proprio , non ci credo.


comunque , siete stati tutti gentilissimi doppio_lamp_naked.gif


nessuno ha detto che lo scalda, ma che la temperatura esterna si può ridurre coprendo il mezzo.
e se da -5 riesci ad arrivare a 0, hai raggiunto il tuo scopo.
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Maxi-ScooterMaxiscooter oltre i 300cc

Forums ©