Leggi il Topic


Indice del forumTecnica di Guida

   

Pagina 1 di 1
 
gas rapido su un mille, non ce la faccio
16140183
16140183 Inviato: 3 Mar 2020 11:07
Oggetto: gas rapido su un mille, non ce la faccio
 



Salve a tutti,
non sono riuscito a trovare un topic simile già esistente, quindi chiedo scusa ai moderatori nel caso ci fosse stato e fossi io imbranato nelle ricerche.
Ho appena acquistato un Cbr1000rr del 2005, nel quale è montato il gas rapido.
Premetto che vengo da un kawasaki z750, col quale ho percorso circa 10.000 km, e poi ho deciso di passare subito alla supersportiva.
Non avendo ancora la patente A, sono andato a girare a Pomposa (per chi non lo conoscesse è un pistino, ci vorrebbe un 300, non un 1000).
Era la prima volta in assoluto che guidavo questa moto, ed è stata un'esperienza traumatica.
Non appena toccavo il gas rischiavo l'highside, ho concluso la giornata senza stendermi per miracolo.
Confidando nella vostra esperienza, la mia domanda è questa:
Il problema sono io che devo ancora prendere confidenza con il nuovo mezzo, oppure devo valutare di togliere il gas rapido e cercare l'originale? Considerando anche che dovrò guidare principalmente per strada, mi sembra una scelta saggia.
In realtà sono in cerca di rassicurazioni, perchè sto iniziando a maledirmi per aver scelto il 1000 e non il 600, è normale trovarsi così spiazzati davanti a questa potenza?
 
16140193
16140193 Inviato: 3 Mar 2020 11:27
 

Sono curioso di sapere quale percorso ti abbia portato a percorrere 10'000km con uno Z750 e non avere la patente A... suppongo tu abbia l'A2 e che lo Z750 fosse depotenziato. Se così fosse il passaggio ad una supersportiva 1000 forse è stato un po' azzardato, comunque...

Vediamo: cambio di tipologia del mezzo, aumento di potenza e gas rapido, tutto in un colpo solo.. ci credo che ti trovi a disagio.
Però fossi in te non starei troppo a disperare, trovo che i 1000 quattro cilindri siano comunque molto facili e gestibili su strada a patto di avere la testa ben collegata al polso e camminare sotto coppia quando non si è alla ricerca di chissà che prestazioni (ovvero sempre su strada). Questo lo dico in base all'esperienza che ho avuto con lo ZX-10R 2004 di mio fratello e l'attuale Z1000SX, a livello di motore sono entrambe moto assolutamente docili fino a 7-8000 giri e non c'è nessun motivo di superare quel regime per strada.
Poi certo, in pista è un altro discorso, io onestamente macinerei prima tanti km in tranquillità anche solo per abituarmi ad una ciclistica e una posizione di guida completamente diversa da quella della tua moto precedente.

Il gas rapido se puoi toglilo, per strada è controproducente e in pista pure se non sei già in grado di sfruttare in buona percentuale il mezzo. Rende solo più nervose le riaperture di gas e il rischio di mettersi la moto per cappello aumenta di conseguenza.
 
16140204
16140204 Inviato: 3 Mar 2020 12:07
 

z750 per a2 non esiste, o li ha fatti tutti in pista oppure è andato in giro senza patente adeguata.
tralasciando la cosa, direi che una 1000 senza elettronica è già impegnativa, per uno che in vita sua ha fatto solo 10000 km su una moto, direi che almeno il gas rapido potresti toglierlo e vedere come va.
 
16140217
16140217 Inviato: 3 Mar 2020 12:29
 

[quote="Kino87"#16140193]Sono curioso di sapere quale percorso ti abbia portato a percorrere 10'000km con uno Z750 e non avere la patente A... suppongo tu abbia l'A2 e che lo Z750 fosse depotenziato. Se così fosse il passaggio ad una supersportiva 1000 forse è stato un po' azzardato, comunque...

Allora, lo Z750 era depotenziato a libretto, e per guidare ho usufruito del foglio rosa, lasciandolo miseramente scadere sapendo che in ogni caso quest'anno avrei dovuto ridare la patente dopo aver compiuto i 24 anni.
Ti ringrazio per i consigli, e per come l'hai posta tu mi hai reso molto più chiaro il fatto che mi sono trovato davanti a troppi cambiamenti tutti insieme per poter riuscire a guidare con la stessa naturalezza di prima.
Attenderò con ansia la patente A per poter percorrere migliaia di km per prenderci confidenza e mi metterò alla ricerca di un gas normale.
Intanto grazie ancora per i consigli, e se avessi tempo, mi farebbe piacere sapere anche qualche consiglio sulla guida della supersportiva (anche se probabilmente ci saranno già topic dedicati)
 
16140263
16140263 Inviato: 3 Mar 2020 15:57
 

[quote="pazuto"#16140204]z750 per a2 non esiste, o li ha fatti tutti in pista oppure è andato in giro senza patente adeguata.

Cosa intendi con ''z750 per a2 non esiste'', io con il foglio rosa dell'A2 ci ho girato per 6 mesi, e sono anche stato fermato dalla polizia senza conseguenze. A libretto era depotenziato, quindi è guidabile anche con A2. Ti ringrazio per il consiglio di sostituire il gas rapido, lo seguirò perchè la vedo ardua la situazione attuale eusa_wall.gif
 
16140276
16140276 Inviato: 3 Mar 2020 16:38
 

[quote="Baru_CBR"#16140263]
pazuto ha scritto:
z750 per a2 non esiste, o li ha fatti tutti in pista oppure è andato in giro senza patente adeguata.

Cosa intendi con ''z750 per a2 non esiste'', io con il foglio rosa dell'A2 ci ho girato per 6 mesi, e sono anche stato fermato dalla polizia senza conseguenze. A libretto era depotenziato, quindi è guidabile anche con A2. Ti ringrazio per il consiglio di sostituire il gas rapido, lo seguirò perchè la vedo ardua la situazione attuale eusa_wall.gif


sei stato fortunato
con le "Nuove" leggi la Z750 non è guidabile con A2 , spesso le forze dell'ordine non conoscono correttamente la legge.

per quanto riguarda il salto sicuramente è stato fin troppo importante, sopratutto essendo andato in pista dove si vuole giustamente provare ad andare forte!
datti tempo di conoscerla e dalle del LEI , è vero che non ha le cavallerie delle moto "moderne", ma è senza controlli..
 
16140352
16140352 Inviato: 3 Mar 2020 22:08
 

Ti sei risposto da solo.
Poca esperienza.
Moto mai guidata prima (e semimanubri).
Direttamente in pista. Anzi, pistino tortuoso da basse velocità (le peggiori per un neofita).
Chissà che: gomme/assetto/rapporti.
Gas rapido.

Mi sarei stupito non avessi avuto problemi.
Prima di buttare il rapido, solitamente a corredo danno chiocciole di varie misure per renderlo più o meno aggressivo. Se così, monta quella con il diametro più piccolo.
 
16140385
16140385 Inviato: 4 Mar 2020 0:29
 

Togli gas rapido subito e goditi la moto! icon_smile.gif
 
16140442
16140442 Inviato: 4 Mar 2020 7:10
 

Mamma mia le f.d.o. ... Ti è andata bene che non hai avuto sinistri, anche lievi, la Z750 non si può guidare con la A2, non capisco come mai, dopo ANNI, che è uscita la legge nuova ancora la gente non lo sappia, pur frequentando scuola guida, ma vabbè, ti è andata bene amen.

Per quanto riguarda la guida del 1000 in pista è normale che quello che dici, concordo con Paolo su tutto.

Se posso: piuttosto che cercare on line consigli di guida da persone della quali non conosci esperienza e modo di guidare mi iscriverei ad un corso in pista con istruttore, almeno ti fai delle basi e poi, dopo, parleremo con cognizione e tu saprai riparametrare i consigli sulle tue capacità. 0509_up.gif
Non voglio fare pubblicità ma c'è Mazzuoli che, a prezzi modestissimi, organizza una giornata di scuola face to face dove ti spiega come settare la moto e come guidare in pista il tuo mezzo, con lui ho già fatto dei corsi e posso consigliarlo un pochino burbero ( icon_mrgreen.gif ) ma sa davvero spiegarti e migliorarti, cercalo su qualunque social.
 
16140461
16140461 Inviato: 4 Mar 2020 10:15
 

PaoloGrandi ha scritto:
Ti sei risposto da solo.
Poca esperienza.
Moto mai guidata prima (e semimanubri).
Direttamente in pista. Anzi, pistino tortuoso da basse velocità (le peggiori per un neofita).
Chissà che: gomme/assetto/rapporti.
Gas rapido.

Mi sarei stupito non avessi avuto problemi.
Prima di buttare il rapido, solitamente a corredo danno chiocciole di varie misure per renderlo più o meno aggressivo. Se così, monta quella con il diametro più piccolo.


Più leggo e più mi rendo conto che effettivamente mi sono messo nelle condizioni più difficili per affrontare quella giornata, anche se sul momento ero solo deluso dalla mia guida e non analizzavo così la situazione.
Oltre al rocchetto inserito nel gas, ce n'erano altri due, ma quello montato era il più ''docile''.
Gas normali non si trovano, quindi ho acquistato un altro gas rapido ma questa volta della domino e di dimensioni più ridotte, spero di risolvere in questo modo. Sabato dopo il lavoro lo monto e non vedo l'ora di poterlo provare
 
16140462
16140462 Inviato: 4 Mar 2020 10:20
 

Se posso: piuttosto che cercare on line consigli di guida da persone della quali non conosci esperienza e modo di guidare mi iscriverei ad un corso in pista con istruttore, almeno ti fai delle basi e poi, dopo, parleremo con cognizione e tu saprai riparametrare i consigli sulle tue capacità. 0509_up.gif
Non voglio fare pubblicità ma c'è Mazzuoli che, a prezzi modestissimi, organizza una giornata di scuola face to face dove ti spiega come settare la moto e come guidare in pista il tuo mezzo, con lui ho già fatto dei corsi e posso consigliarlo un pochino burbero ( icon_mrgreen.gif ) ma sa davvero spiegarti e migliorarti, cercalo su qualunque social.[/quote]


Purtroppo ho sempre peccato un pò di presunzione, e pensavo che con un pò di esperienza, potevo raggiungere buoni livelli senza corsi.
Mi rendo conto però di averne bisogno, per velocizzare i tempi e imparare da professionisti.
Se posso chiedere, su quanto si aggira un corso da Mazzuoli?
 
16140499
16140499 Inviato: 4 Mar 2020 11:21
 

Mi pare che nel 2019 fosse sui 200 euro. Poi dipende da quello che chiedi. Comunque cerca backpack racing che ti si apre un mondo.
 
16140550
16140550 Inviato: 4 Mar 2020 12:20
 

Esatto!
 
16140678
16140678 Inviato: 4 Mar 2020 16:48
 

FireFox152 ha scritto:
Mi pare che nel 2019 fosse sui 200 euro. Poi dipende da quello che chiedi. Comunque cerca backpack racing che ti si apre un mondo.


Ci darò un'occhiata sicuramente, grazie mille!!
 
16140706
16140706 Inviato: 4 Mar 2020 19:42
 

CBR1000RR 2005 il sito mi dice 4 cilindri con iniezione elettronica. 172cv a 11000rpm e 10kgm a 8500rpm. Dovrebbe essere un Euro 2 con sonda lambda e catalizzatore. Con la coppia cosi alta il gas rapido e' praticamente superfluo. Poi sarebbe anche utile la diagnosi elettronica perche' talvolta si istallano questi aggeggi per coprire altri difetti.... Una volta guidai una Bravo JTD con un aggeggio simile al gas rapido. (il venditore voleva impressionare i clienti !) a me' invece diede una sensazione davvero brutta e terribile. E di auto che andavano forte ne avevo guidate molte, compresi i primi turbo senza controlli.

0510_saluto.gif
 
16140748
16140748 Inviato: 4 Mar 2020 22:53
 

ZioPigTurbo ha scritto:
CBR1000RR 2005 il sito mi dice 4 cilindri con iniezione elettronica. 172cv a 11000rpm e 10kgm a 8500rpm. Dovrebbe essere un Euro 2 con sonda lambda e catalizzatore. Con la coppia cosi alta il gas rapido e' praticamente superfluo. Poi sarebbe anche utile la diagnosi elettronica perche' talvolta si istallano questi aggeggi per coprire altri difetti.... Una volta guidai una Bravo JTD con un aggeggio simile al gas rapido. (il venditore voleva impressionare i clienti !) a me' invece diede una sensazione davvero brutta e terribile. E di auto che andavano forte ne avevo guidate molte, compresi i primi turbo senza controlli.

0510_saluto.gif


Sta parlando di pista, non di aprire a 4000 giri su strada.
E con 172 cavalli per un quasi neofita direi che poter parzializzare il gas in uscita, soprattutto sul pistino dove è andato a girare, è decisamente importante.
 
16140818
16140818 Inviato: 5 Mar 2020 7:01
 

Parliamo di cose che si conoscono non ragionamenti campati per aria.

Un gas rapido su un motore con la coppia alta, delle due, è solo utile, così come accorciare i rapporti, si tiene il motore più facilmente nel range di giri ideale. In oltre i comandi del gas Honda sono, generalmente (e nello specifico in questa moto), lunghetti come corsa, cosa pensata all'epoca proprio per stemperare la grinta di motori non controllati dall'elettronica, per un conducente smaliziato potrebbe essere troppo de-moltiplicato e quindi si modifica.

Il CBR in questione ha un motore molto regolare e facile da usare, il problema, oltre alla citata inesperienza, è derivato dal fatto che un 1000 non si può pretendere di provarla in un kartodromo peso e ciclistica saranno esagerati e non si verrà aiutati dalla velocità.

Poi vero che non si sa quanto sia "rapido" questo gas, ma se l'avesse provata in una pista normale qualunque (anche quelle piccole, ma comunque non kartodromi) avrebbe avuto meno problemi.

Ci vuole esperienza e tempo, oltre ad un corso se si vuole domare moto del genere in pista in sicurezza.
 
16140909
16140909 Inviato: 5 Mar 2020 12:15
 

Poi vero che non si sa quanto sia "rapido" questo gas, ma se l'avesse provata in una pista normale qualunque (anche quelle piccole, ma comunque non kartodromi) avrebbe avuto meno problemi.

Ci vuole esperienza e tempo, oltre ad un corso se si vuole domare moto del genere in pista in sicurezza.[/quote]



Beh, allora in fin dei conti, potrei quasi ritenermi soddisfatto. Non sono stato veloce quanto avrei voluto, ma ho guidato nelle condizioni più sfavorevoli che potevano esserci. Adesso dovrebbe essere tutta in discesa teoricamente rotfl.gif
 
16141058
16141058 Inviato: 5 Mar 2020 19:44
 

pazuto ha scritto:
Sta parlando di pista, non di aprire a 4000 giri su strada.
E con 172 cavalli per un quasi neofita direi che poter parzializzare il gas in uscita, soprattutto sul pistino dove è andato a girare, è decisamente importante.

pista o strada 1000 da 172 cv ammenoche non si chiama Valentino il gasse rapido e' useless. Poi ovviamente se bisogna gareggiare si fara' il setup completo ed eventualmente anche la mappa al gas.

0510_saluto.gif
 
16141173
16141173 Inviato: 6 Mar 2020 6:53
 

Di nuovo, evidentemente non hai provato la moto in questione.
Non sono i numeri a dirci tutto. Perchè la moto è un alchimia di numeri, geometrie e meccanica.
 
16143786
16143786 Inviato: 20 Mar 2020 15:33
 

Non ci sono controindicazioni al gas rapido nell'uso in pista, ma se non ti trovi bene o non hai abbastanza sensibilità toglilo pure, qualcuno che fa cambio lo trovi si sicuro icon_smile.gif
 
16143895
16143895 Inviato: 21 Mar 2020 11:34
 

Gaal ha scritto:
Non ci sono controindicazioni al gas rapido nell'uso in pista, ma se non ti trovi bene o non hai abbastanza sensibilità toglilo pure, qualcuno che fa cambio lo trovi si sicuro icon_smile.gif


Il problema è che il motore lo uso al 90% in strada, e considerando anche la centralina aggiuntiva che riempie ai bassi, penso che sarebbero più gli svantaggi che altro. Adesso ho provato a montare un gas rapido della Domino, con un rocchetto decisamente più piccolo e che dovrebbe essere più gestibile in teoria.
Appena compio i 24 anni ad aprile non vedo l'ora di provarlo in strada, sempre che le scuole guida riaprano 0509_si_picchiano.gif
 
16143928
16143928 Inviato: 21 Mar 2020 15:27
 

Se posso: visto che la moto è pasticciata abbastanza, portala, quando si potrà, in un officina seria e fai un punto zero sulla situazione.
 
16150928
16150928 Inviato: 24 Apr 2020 11:59
 

CBR_125R ha scritto:
Se posso: visto che la moto è pasticciata abbastanza, portala, quando si potrà, in un officina seria e fai un punto zero sulla situazione.


Vedo ora il topic. Consiglio sacrosanto.
E secondo me all'inizio fati togliere il rapido non è una cattiva idea. Lo tieni lì e se un giorno senti l'esigenza di avere meno corsa nella manetta lo rimonti.
È vero quello che dice CBR, ma con un uso principalmente stradale può forse convenirgli la corsa normale della manetta.
icon_smile.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumTecnica di Guida

Forums ©