Leggi il Topic


Aprilia rs50 problemi carburazione dopo cambio marmitta
16111639
16111639 Inviato: 7 Ott 2019 19:16
Oggetto: Aprilia rs50 problemi carburazione dopo cambio marmitta
 



Ciao a tutti,
Aprilia RS50 del 2007 (Derbi) con gruppo termico Minarelli 80cc, il resto tutto originale e la moto va abbastanza bene.
Insieme a mio figlio (utilizzatore del ciclomotore) decidiamo di sostituire la marmitta con un modello adatto all'attuale cilindrata. La moto va benissimo, ma dopo solo 4 km dalla sostituzione grippa.
Si procede a rendere più grassa la carburazione (sostituzione getto del massimo), forse anche più del dovuto per prudenza, e la moto ritrova la sua affidabilità però con un grosso problema: dopo la sostituzione della marmitta la carburazione non è mai giusta, ma sensibilissima a qualsiasi variazione di temperatura e/o altitudine. Nell'arco della stessa giornata la moto passa dall'essere un somaro (ora di pranzo temperatura estiva a 1000 metri di quota) a un purosangue (stesso giorno ma tardo pomeriggio al livello del mare)
Come si può risolvere considerando che a parte gruppo termico e marmitta tutto il resto è originale?
Grazie

Paolo
 
16111654
16111654 Inviato: 7 Ott 2019 19:57
 

Io per prima cosa cercherei di capire se la moto è realmente OK, perché se salendo di quota gira molto peggio, potrebbe essere diventata troppo grassa.

Evitiamo per il momento di mettere troppa carne al fuoco: solo coi cambi di temperatura, restando circa alla stessa quota, la moto come gira? Sempre bene o quando fa freddo va un po' meglio?

Inoltre: di che gruppo termico si parla? Un 80cc con l'albero originale non lo vedo benissimo, e anche il carburatore non è ottimale.
 
16112283
16112283 Inviato: 9 Ott 2019 23:32
 

Non ho dubbi che in alcune circostanze la moto sia troppo grassa. Il problema è che è troppo grassa alle 15 di un pomeriggio di agosto mentre va benissimo alle 20 con pochi gradi di temperatura in meno, La differenza è tra un somaro e un purosangue.
Già ultimamente va meglio, temo che tra poco sarà troppo magra.
Mio figlio ama farsi gite di qualche ora e così proprio non va.

L'aumentata sensibilità è nata un paio di mesi fa con la sostituzione della marmitta, prima non lo faceva.
La nuova marmitta è una SCR Corse Racing line
Il gruppo termico è compatibile (per la corsa) con l'albero originale, ma non ho idea di quale albero monti adesso.
Il gruppo è un Top Minarelli (l'unico per derbi, credo sia un 78,5 di cilindrata, mi pare 50 di alesaggio e 39,5 di corsa) il pistone è un monofascia

Di sicuro il carburatore è quello originale, un 19 se non erro (o giù di li)

La moto in condizione di temperatura attuali va bene, di contachilometri sfiora i 110 all'ora e si muove bene anche ai medio bassi. Non mi interessa assolutamente aumentare le prestazioni, ma vorrei capire se si riesce a rendere la carburazione meno sensibile alle condizioni ambientali come era prima.

Se non risolvo dovrò togliere questa marmitta

Grazie
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Moto 50ccElaborazione Moto 50 cc

Forums ©