Leggi il Topic


Indice del forumForum GeneraleConfronti e Consigli Acquisto

   

Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo
 
Consiglio acquisto prima moto A2??
16106872
16106872 Inviato: 18 Set 2019 21:54
Oggetto: Consiglio acquisto prima moto A2??
 



Buongiorno.

Sono un ragazzo alle prime armi con il mondo a due ruote, non ho mai guidato nessuna moto, ho solo la patente B da qualche anno.

Ho deciso di conseguire la patente A2 ed ora mi trovo indeciso circa l’acquisto di una moto.
Tendenzialmente avrei un budget di circa 7000€...

Considerate che sono alto circa 186 cm e peso 87kg.
Userei la moto prevalentemente per tragitti giornalieri di circa 40 km totali, con magari occasionalmente 100 km totali. Solitamente per recarmi all’universita o a tirocinio e ritorno.

Ho già visto alcune moto, non mi interessa granché la velocità massima (basta che arrivi ai 130/140 per andare in autostrada per alcune decine di km ogni tanto), vorrei concentrarmi sul prezzo, estetica e qualità.

Ninja 400 (bellissima quella verde......ma forse la più cara) / Z400
Benelli 502c (molto bella esteticamente)
MT-03/yzfr3
390 Duke
Gsx 250
G310R

Più o meno queste moto sono tutte nella stessa fascia di prezzo, esteticamente alcune si somigliano abbastanza...sono indeciso.

Cosa mi consigliate?

Grazie
 
16106874
16106874 Inviato: 18 Set 2019 21:57
 

Inoltre vi vorrei anche chiedere...effettivamente quanto sconto potrei aspettarmi da una concessionaria di moto? Non ne so davvero nulla...funziona come per le automobili?
 
16106885
16106885 Inviato: 18 Set 2019 23:08
 

Le ultime due evitale...

Aggiungi alla lista Honda cb500f che puoi trovare facilmente anche usata

Tieni comunque presente che la più prestante moto A2 è comunque la Kawasaki 400

Comunque sappi che qualche decina di km di autostrada a 130-140 con una moto sprovvista di protezione aerodinamica, ti stordisce dal rumore causato dal aria che ti investe, se vuoi regolarmente andare in autostrada o guidi una moto con cupolino (che sia una sportiva su cui stai accucciato in avanti o una crossover con parabrezza) o viaggi a 100-110 per rendere sopportabile l' aria che ti investe

Ovviamente è scontato che devi usare il casco integrale, prendere un grosso insetto in velocità con il casco oltre a farlo esplodere causa una botta tipo un sassolino, non vorrai prenderlo sul viso come accaderebbe con un casco jet
Discorso valido anche per gli arti che devono essere coperti da vestiti adatti, altrimenti senti pungerti.

Sono cose scontate ma non certo ovvie per chi non è mai andato in moto
 
16106887
16106887 Inviato: 18 Set 2019 23:14
 

Ah dimenticavo per lo sconto dipende...
Mediamente aspettati meno che con le automobili, ti va di lusso con un 10%, io per la mia Honda (in esposizione, probabilmente l' unica mai venduta perché poi non ho più visto il mio modello esposto nuovamente) da 5090 + immatricolazione ho pagato 5000 chiavi in mano e mi ritengo soddisfatto, infatti ho chiesto per Yamaha e Suzuki e mi hanno detto che il prezzo di acquisto è da intendersi quello di listino a cui va aggiunta la messa su strada, ovvero nemmeno 1€ di sconto icon_asd.gif
Oppure avevo visto una Benelli 302 (non te la consiglio) vecchio modello che da 4390 era scontato a 3990 chiavi in mano perché era uscito il modello restyling ma appunto è un caso limite
 
16106967
16106967 Inviato: 19 Set 2019 9:15
 

Ciao,

se la questione della velocità di crociera è esiziale, la Suzuki la puoi scartare subito (ha 25cv, ci arriva a malapena ai 130), mentre Benelli e Bmw credo siano poco più veloci ma comunque non ti costringono ad andare sempre a manetta. Certo che se l'uso in autostrada è saltuario, sia la protezione aerodinamica che la velocità massima passano in secondo piano, tuttavia la Suzuki per me è veramente troppo lenta.

Detto questo, io intanto proverei le moto salendoci sopra: ce ne sono senz'altro di più o meno abitabili e forse ne troverai qualcuna più stretta delle altre (per dire la Ktm). Inoltre, per un uso scuola/lavoro, valuterei anche un mezzo baulettabile per aumentarne la praticità. Una sportiva o una naked come la Duke sono ovviamente meno adatte per questo scopo (anche in termini di comodità), ma ci si può adattare a tutto.

Quanto allo sconto, dipende molto dalla moto: se siamo a fine stagione, si riesce a spuntare una piccola percentuale. A suo tempo feci un esperimento su moto.it mettendo un annuncio di acquisto e, in effetti, mi proposero diversi sconti, ma si era fuori regione e si trattava di una moto non proprio diffusa (ER6F). Certo non t'aspettare sconti come certe case automobilistiche, che gonfiano i listini e poi ti fanno il 20%. Ti conviene individuare due/tre moto che fanno al caso tuo, provarle e poi spulciare gli annunci di vendita ancor prima di recarti in concessionaria: specie le moto che hanno in giacenza possono venir via con un certo risparmio anche se, personalmente, se sei proprio a digiuno di moto, io cercherei un usato di pochi anni: per dire, una Honda di 2 anni ne ha altrettanti di garanzia, se i tagliandi sono stati fatti regolarmente.
 
16106978
16106978 Inviato: 19 Set 2019 9:52
 

Ciao ... non so se puoi con la A2 ma penso di si .... ti consiglio la mia "fantastica" CBR 500 icon_smile.gif
piccola, molto maneggevole, ottima per imparare e passare un domani ad una più potente
 
16106995
16106995 Inviato: 19 Set 2019 10:36
 

eddywilde ha scritto:
Ciao ... non so se puoi con la A2 ma penso di si .... ti consiglio la mia "fantastica" CBR 500 icon_smile.gif
piccola, molto maneggevole, ottima per imparare e passare un domani ad una più potente


Certo che può guidarla, con la A2. Il problema semmai è proprio il concetto di piccola: lui non lo è, ma ovviamente finché non ci sale sopra non può rendersene conto.
 
16107143
16107143 Inviato: 19 Set 2019 18:09
 

Veramente la GSX 250 R a 130 ci arriva e li supera anche, di poco ma li supera.
Ma poi ovviamente se la questione è "se non arriva al limite di cavalli usabile non fa il c...o grosso" quello è un altro discorso.

Fatti un giro per concessionarie, vedi le moto e se le hanno in prova facci un giro per vedere su quale ti trovi meglio.

Quanto ai prezzi ti posso dire che sulla GSX250R ci sono attualmente 500 euro di sconto da Suzuki.
 
16107147
16107147 Inviato: 19 Set 2019 18:19
 

beh ci credo che la scontano, chi vuole una moto A2 con appena 10cv in più di un buon 125 e ben 20 in meno della migliore concorrenza A2?

che poi fosse almeno bella e moderna, vedasi la Yamaha r3 2019 ma no, nemmeno quello...

la gamma Suzuki è troppo lacunosa, 125 e 250 troppo vicini e poi si sale subito da 25 a 75cv

comunque è ovvio che a 130 ci arriva senza problemi ma l' accelerazione è ben inferiore alla ninja 400 per capirci, nonostante la Suzuki costi solo 900€ in meno ha prestazioni sensibilmente inferiori.
con la Suzuki ti stufi subito, con il 400 Kawa che è appena 3 decimi più lento sullo 0-100 rispetto al 650 Kawa euro 4 no...

e non lo dico perché ho un 1000, ho una cb300r che si ha solo 6cv in più del 250 Suzuki ma oltre a pesare meno ha un erogazione più incisiva essendo un monocilindrico contro un 250 bicilindrico parallelo, vedasi Benelli 302 che sulla carta ha 39cv ma come sensazioni alla guida è molto più noioso del mio monocilindrico che nonostante i 8cv in meno gli stessi davanti in spunto e ripresa
 
16107240
16107240 Inviato: 20 Set 2019 1:41
 

ton1x ha scritto:
beh ci credo che la scontano, chi vuole una moto A2 con appena 10cv in più di un buon 125 e ben 20 in meno della migliore concorrenza A2?

che poi fosse almeno bella e moderna, vedasi la Yamaha r3 2019 ma no, nemmeno quello...

la gamma Suzuki è troppo lacunosa, 125 e 250 troppo vicini e poi si sale subito da 25 a 75cv

comunque è ovvio che a 130 ci arriva senza problemi ma l' accelerazione è ben inferiore alla ninja 400 per capirci, nonostante la Suzuki costi solo 900€ in meno ha prestazioni sensibilmente inferiori.
con la Suzuki ti stufi subito, con il 400 Kawa che è appena 3 decimi più lento sullo 0-100 rispetto al 650 Kawa euro 4 no...

e non lo dico perché ho un 1000, ho una cb300r che si ha solo 6cv in più del 250 Suzuki ma oltre a pesare meno ha un erogazione più incisiva essendo un monocilindrico contro un 250 bicilindrico parallelo, vedasi Benelli 302 che sulla carta ha 39cv ma come sensazioni alla guida è molto più noioso del mio monocilindrico che nonostante i 8cv in meno gli stessi davanti in spunto e ripresa


Per esempio chi la moto la usa VERAMENTE tutto l'anno e tutti i giorni e di conseguenza da un'occhio anche ai consumi? la R3 arriva appena ai 26km/l stando attenti, la Ninja 400 si avvicinerà appena, con la GSX250 invece ballo dai 28km/l scannando a limitatore e sale fino ai 32km/l andando in giro tranquilli.

Ma chiaramente in Italia si guardano solamente i cavalli, poi ci si chiede come mai non importano le moto "intelligenti" e ci lagna che "all'estero ci sono però", chiaramente poi però nessuno le compra perché non sono al limite del guidabile (legalmente o no).
 
16107258
16107258 Inviato: 20 Set 2019 9:39
 

Davieon ha scritto:
Per esempio chi la moto la usa VERAMENTE tutto l'anno e tutti i giorni e di conseguenza da un'occhio anche ai consumi? la R3 arriva appena ai 26km/l stando attenti, la Ninja 400 si avvicinerà appena, con la GSX250 invece ballo dai 28km/l scannando a limitatore e sale fino ai 32km/l andando in giro tranquilli.

Ma chiaramente in Italia si guardano solamente i cavalli, poi ci si chiede come mai non importano le moto "intelligenti" e ci lagna che "all'estero ci sono però", chiaramente poi però nessuno le compra perché non sono al limite del guidabile (legalmente o no).


Non per farmi pubblicità, ma quelle medie sono tranquillamente alla portata della mia moto, e di cavalli ne ho 48.

Con me sfondi una porta aperta: ho dato via la ER6 perché mi pareva perfino troppo potente e penso che non si debba snobbare una moto perché ha solo 25 cv che, per millemila utilizzi sono più che sufficienti (e lo sono anche per divertirsi); tuttavia, per quel che richiede l'utente, la GSX mi pare stare proprio al limite delle richieste, specie se c'è di mezzo l'uso autostradale.

Sono persuaso che andare a manetta per poche decine di km (o anche, mettiamo, a 120 km/h) non crei problema alcuno alla GSX, tuttavia personalmente, per affrontare l'autostrada preferirei avere un po' di margine in più.

Chiaramente sono tutte considerazioni personali: conta che io ho tenuto una decina d'anni una ZZ-R 250, che di CV ne aveva 35 e che di velocità di punta (immagino con un lancio infinito) era data per 170 km/h; con quella ci andavo in autostrada anche in due (protezione aerodinamica così così) e onestamente non mi sono mai lamentato delle prestazioni pure. Soltanto aveva pochissima coppia in basso e girava fin troppo allegramente (a 100 km/h stava a 8000 giri): fosse stata una 350 con gli stessi cv, ma meno giri e più coppia, forse l'avrei tenuta fino ad esaurimento.
 
16107262
16107262 Inviato: 20 Set 2019 9:49
 

Non so se per lui è troppo piccola, ma dopo il primo tagliando raggiunge facilmente i 180 senza tirarla neanche al massimo ... e i consumi sono ottimi icon_smile.gif
 
16107269
16107269 Inviato: 20 Set 2019 10:29
 

Chiedo scusa per l'OT sui consumi, ma vorrei far notare che tra una moto a starci attenti che fa i 32 km/l ed una che senza preoccupazioni fa i 22 km/l ci sono solamente 200 euro extra in 10 mila chilometri ( e volendo si può anche stare attenti con quella da 22 km/l ), certo sono sempre soldi soprattutto in un ottica sui 100milakm/10anni e se volessi "guadagnare" facendo strada lo terrei in priorità su altre cose, sarà che io vivo la moto praticamente "solo" per passione ma il fattore consumo lo prenderei in considerazione direttamente in un ottica di autonomia/cadenza rifornimenti, una Supermotard 250 2 tempi col serbatoio da 5 litri "fa" problema, ma per moto sopra i 200km ( 1 pieno/settimana ) in un contesto sotto i 5 anni lo vedo "piacevole" ma non determinate
Tornando OT consiglierei anch'io un usato sopra i 30-35 cv , a scegliere poi deve essere in primis l'occhio e poi il sedere, altrimenti tanto vale uno scooter
 
16107274
16107274 Inviato: 20 Set 2019 10:50
 

Caballero77 ha scritto:
Chiedo scusa per l'OT sui consumi, ma vorrei far notare che tra una moto a starci attenti che fa i 32 km/l ed una che senza preoccupazioni fa i 22 km/l ci sono solamente 200 euro extra in 10 mila chilometri ( e volendo si può anche stare attenti con quella da 22 km/l ), certo sono sempre soldi soprattutto in un ottica sui 100milakm/10anni e se volessi "guadagnare" facendo strada lo terrei in priorità su altre cose, sarà che io vivo la moto praticamente "solo" per passione ma il fattore consumo lo prenderei in considerazione direttamente in un ottica di autonomia/cadenza rifornimenti, una Supermotard 250 2 tempi col serbatoio da 5 litri "fa" problema, ma per moto sopra i 200km ( 1 pieno/settimana ) in un contesto sotto i 5 anni lo vedo "piacevole" ma non determinate
Tornando OT consiglierei anch'io un usato sopra i 30-35 cv , a scegliere poi deve essere in primis l'occhio e poi il sedere, altrimenti tanto vale uno scooter


Oddio, se si valuta di tenere a lungo la moto e se ne fa un uso intensivo, i 200 €/anno per dieci anni fanno un terzo del valore della moto stessa, che non è pochissimo.

Tuttavia concordo che in un uso più normale il risparmio si riduca drasticamente e che quindi, come dici tu, tra una moto economica ed una economicissima il delta non è poi così elevato.
 
16107282
16107282 Inviato: 20 Set 2019 11:08
 

ciao Zava

innanzitutto benvenuto.

mi permetto alcuni consigli in ordine sparso, oltre a quelli evidenziati dagli altri motociclisti/utenti.

per prima cosa ti consiglio la calma; banale lo so e che mal si addice a chi si accinge all'acquisto
di una motocicletta (la prima perdipiù!)...capisco la fregola.

valuta in base ai consigli ricevuti anche altre tipologie di motociclette che magari
non avevi preso in considerazione; guardatele tutte...anche quelle che fino a ieri manco
ti passavano per l'anticamera del cervello. leggi riviste, guarda video con le prove,
gira per concessionarie ecc.

andiamo verso il freddo (la userai tutto l'anno? in quel caso la protezione aerodinamica
diventa piuttosto importante da valutare) e quindi hai tutto il tempo per ponderare l'acquisto.

ovviamente dato che sarà la tua prima moto valuta l'acquisto di un buon usato
in quanto è altamente probabile che sarà una moto di transizione.

la tua statura e il tuo peso secondo il mio modesto parere non si addicono alle moto
da te individuate (ti ci vedo un pò sacrificato).

consiglio di valutare cilindrate intermedie (diciamo a partire dagli ottimi i 500 cc della honda nelle
varie declinazioni...custom, sporttourer, naked ecc.....tuttavia per me sono sempre piccole.)

che moto consigliarti dunque?...mmmmmm
beh..premesso che ti ci vedrei bene su una custom (ma sono di parte)
mi orienterei su motociclette tipo Vstrom, Versys, Tracer, NC750 (per citare le solite
4 nipponiche).

però...
però...penso che tu debba scegliere la moto che ti piaccia di più.
il fattore emozionale per me è fondamentale a prescindere dalla comodità e dalla logica.

sta a te dunque capire cosa prediligere nella scelta...cuore o cervello?

se trovi la moto che soddisfa entrambi sei a cavallo...anzi...sei sulla TUA moto.

in bocca al lupo per la scelta.

doppio_lamp_naked.gif
 
16107288
16107288 Inviato: 20 Set 2019 11:20
 

serio70 ha scritto:
che moto consigliarti dunque?...mmmmmm
beh..premesso che ti ci vedrei bene su una custom (ma sono di parte)
mi orienterei su motociclette tipo Vstrom, Versys, Tracer, NC750 (per citare le solite
4 nipponiche).


Dovendo fare la A2, quelle moto lì dovrebbe farsele depotenziare (o cercarle depotenziate nel mercato dell'usato, più facile a dirsi che a farsi). Giusto la NC700X dovrebbe avere 48cv precisi, se non ricordo male.

L'idea della crossover di per sé non è male, ma personalmente non l'ho proposta perché mi pareva non riscontrare i gusti dell'utente, anche se il tipo di moto permette un utilizzo a tutto tondo.

Abbiamo quindi Honda CB500X, Kawasaki Versys-X 300 e Benelli TRK502 che ritengo più adatte all'uopo, quindi le varie V-Strom 250 (stessi pro e contro della GSX), Hymalayan 400 (anche lei abbastanza lenta) e GS310 (poco protettiva, tanto vale la naked), almeno secondo me.
 
16107301
16107301 Inviato: 20 Set 2019 11:52
 

Grazie a tutti per la risposta.
Io però avrei un grande dubbio riguardo la mia “stazza”...quindi non starò bene comodo su nessuna moto che potrei mai prendere tra AM, A1 e A2?

Tutti fanno notare sempre il fatto che ho la sfiga di essere troppo alto...cercherò di provare le varie moto.
 
16107306
16107306 Inviato: 20 Set 2019 12:06
 

tibbs ha scritto:
Dovendo fare la A2, quelle moto lì dovrebbe farsele depotenziare (o cercarle depotenziate nel mercato dell'usato, più facile a dirsi che a farsi). Giusto la NC700X dovrebbe avere 48cv .


giusto tibbs...avevo dimenticato quel "piccolo" particolare che è per una A2 icon_confused.gif
 
16107309
16107309 Inviato: 20 Set 2019 12:09
 

Zava96 ha scritto:
Grazie a tutti per la risposta.
Io però avrei un grande dubbio riguardo la mia “stazza”...quindi non starò bene comodo su nessuna moto che potrei mai prendere tra AM, A1 e A2?

Tutti fanno notare sempre il fatto che ho la sfiga di essere troppo alto...cercherò di provare le varie moto.


Le moto vanno provate, perché anche a parità di stazza ci sono altri fattori che influenzano la comodità, dalle sensazioni personali alla lunghezza della gamba (due persone alte uguali non hanno necessariamente le gambe lunghe uguali).

Moto che ti ho elencato nel mio ultimo post vanno bene per la A2 e sono ben dimensionate, ma non è detto che tu debba necessariamente prenderti una crossover.

Per dire, la Suzuki Inazuma (stesso motore della GSX, forse non più in produzione) pareva una 600, a vederla da ferma. La Honda CB500F mi pareva piuttosto compatta (ed io son più basso di te), le KTM mi dicono siano piccolette (condividono la ciclistica con il 125), tuttavia è una questione molto personale: personalmente spenderei qualche giorno nelle varie concessionarie per salire sopra le moto e vedere come ti trovi.

L'alternativa, rimanendo in ambito naked, sarebbe rivolgersi ad una depotenziata, in genere più abitabili delle piccole: per dire una MT07 potrebbe essere un buon acquisto, la Tracer penso sia fuori budget.
 
16107315
16107315 Inviato: 20 Set 2019 12:33
 

Ma la mia di fatti a colpo d'occhio me la scambiano per un 500/600.
Comunque io ci faccio praticamente lo stesso utilizzo, qualche kilometro di autostrada, tante extra urbane e tanta città; la moto non ne soffre e si viaggia comodi su tutte le strade.
Per avere un po' di brio in più penso che al cambio del trittico potrei mettere una corona più piccola, c'è un video su YouTube di un tizio che con una corona da 39 denti prende i 150 e spicci; alle domande riguardo la perdita di ripresa dice che sicuramente ci sarà ma lui non ha notato differenze.

PS: 200 euro di differenza su 10.000km per quanto mi riguarda fanno quasi 400euro l'anno, non avessi 2 moto sarebbero oltre 600, in 10 anni è il prezzo della moto.
 
16107322
16107322 Inviato: 20 Set 2019 13:21
 

tibbs ha scritto:
Non per farmi pubblicità, ma quelle medie sono tranquillamente alla portata della mia moto, e di cavalli ne ho 48.

Con me sfondi una porta aperta: ho dato via la ER6 perché mi pareva perfino troppo potente e penso che non si debba snobbare una moto perché ha solo 25 cv che, per millemila utilizzi sono più che sufficienti (e lo sono anche per divertirsi); tuttavia, per quel che richiede l'utente, la GSX mi pare stare proprio al limite delle richieste, specie se c'è di mezzo l'uso autostradale.

Sono persuaso che andare a manetta per poche decine di km (o anche, mettiamo, a 120 km/h) non crei problema alcuno alla GSX, tuttavia personalmente, per affrontare l'autostrada preferirei avere un po' di margine in più.

Chiaramente sono tutte considerazioni personali: conta che io ho tenuto una decina d'anni una ZZ-R 250, che di CV ne aveva 35 e che di velocità di punta (immagino con un lancio infinito) era data per 170 km/h; con quella ci andavo in autostrada anche in due (protezione aerodinamica così così) e onestamente non mi sono mai lamentato delle prestazioni pure. Soltanto aveva pochissima coppia in basso e girava fin troppo allegramente (a 100 km/h stava a 8000 giri): fosse stata una 350 con gli stessi cv, ma meno giri e più coppia, forse l'avrei tenuta fino ad esaurimento.


Hai il 500 Honda?
Se si è normale, consuma meno degli altri bicilindrici, tipo Yamaha e Kawa che sono più spinti e meno efficienti
L' unica altra moto A2 che fa meglio del 471cc è un altra Honda, il 250/286cc mono, con la mia cb300r in 8800km la media complessiva è stata 35.3 km/l senza disdegnare numerose tirate.
 
16107323
16107323 Inviato: 20 Set 2019 13:24
 

Giustissimo, ma tu ne fai 30k l'anno, io quei km "spero" senza riuscirci di farli in 6 anni
A 5k/anno sono 100 euro ... e non è che il carburante sia proprio l'unica spesa in una moto all'anno, anzi ... se prende una moto usata almeno euro 3 è gran difficile che in extraurbano consumi chissà quanto
Se poi uno vive la moto come mezzo low cost semplicemente per andare da A a B o facendo sfide alla Gionata Nencini andata/ritorno a Capo Nord con meno di 1000 euro va bene risparmiare su tutto, su quella distanza io quella cifra sarei contentissimo di averli spesi solo per i copertoni icon_asd.gif
 
16107356
16107356 Inviato: 20 Set 2019 15:22
 

ton1x ha scritto:
Hai il 500 Honda?
Se si è normale, consuma meno degli altri bicilindrici, tipo Yamaha e Kawa che sono più spinti e meno efficienti
L' unica altra moto A2 che fa meglio del 471cc è un altra Honda, il 250/286cc mono, con la mia cb300r in 8800km la media complessiva è stata 35.3 km/l senza disdegnare numerose tirate.


CB500X, la vedi nel mio profilo. Ci faccio quasi 30 km/l, tenendo conto che almeno 1/3 sono in urbano: faccio il pieno tipo ogni 400 km. A termini di paragone, con la vecchia ZZR 250 sugli stessi percorsi facevo sui 22, quasi pareggiati dai 20/21 della ER6F a iniezione (ma con il doppio dei cv).

Ma - stando alle prove delle riviste e non solo - anche la Duke 390 è abbastanza parca, per dire.
 
16107358
16107358 Inviato: 20 Set 2019 15:24
 

Davieon ha scritto:
PS: 200 euro di differenza su 10.000km per quanto mi riguarda fanno quasi 400euro l'anno, non avessi 2 moto sarebbero oltre 600, in 10 anni è il prezzo della moto.


Urka: 20k km anno non sono pochi, tuttavia mi immagino che solo di pneumatici ti vada via una bella cifra. Se lo fai per passione e/o necessità, ok, ma per economia d'uso allora sarebbe meglio un'auto o uno scooter.

Ma immagino saranno conti che hai già fatto e comunque - credo - sei un caso un po' limite.
 
16107397
16107397 Inviato: 20 Set 2019 17:12
 

tibbs ha scritto:
Urka: 20k km anno non sono pochi, tuttavia mi immagino che solo di pneumatici ti vada via una bella cifra. Se lo fai per passione e/o necessità, ok, ma per economia d'uso allora sarebbe meglio un'auto o uno scooter.

Ma immagino saranno conti che hai già fatto e comunque - credo - sei un caso un po' limite.


Sono entrambe le cose, di fatti ho preso il secondo mezzo perché la "passione" pura stava iniziando a costare uno sproposito, tenere due moto tra benzina, gomme e tagliandi mi fa risparmiare circa 1900 euro all'anno.
L'auto è fuori discussione, ai consumi, gomme e tagliandi sono da aggiungere i costi delle strisce blu milanesi, non proprio economiche, senza andare a contare che mi ci vuole più tempo per muovermi causando non poco stress.
Lo scooter l'ho provato per un anno, non mi ci sono trovato per nulla a mio agio, quando cominci a prendere certi automatismi poi è difficile cambiare e saltare continuamente da un mezzo all'altro non aiuta di sicuro.

Comunque posso dire che i miei mezzi di sicuro non stanno fermi a prendere la polvere in salotto, ho ripreso ad andare su due ruote nel 2014 e da allora sono passato per:
Moto Guzzi Nevada: 1 anno, 30/35mila km.
Moto Guzzi Breva: presa a dicembre 2015, circa 70.000km fatti; da considerare due fermi: il primo di un mese per smontare completamente la moto e rimediare ai danni da mancata manutenzione del precedente proprietario e poi 5 mesi di fermo quando feci l'incidente.
Yamaha X-Max: 1 anno e qualche mese, 12.000km; l'ho usato "poco" per i motivi sopra elencati.
Suzuki GSX250R: 5 mesi, 6.0000km, usata "poco" perché durante l'estate uso più spesso la Breva per via delle parecchie uscite di gruppo.

Ora, considerate le richieste iniziali e dando per scontato che l'uso sia per tutto l'anno l'autore del topic dice che deve fare "mediamente" 1000 kilometri al mese, di solito poi queste stime finiscono per essere sempre al ribasso perché quando poi hai in mano un mezzo che usi tutti i giorni e ti ci trovi bene sforare è un nulla.
Considerata anche la sua stazza, non molto più alto di me e più leggero PER ME la scelta di una GSX250R è decisamente azzeccata. Soprattutto considerando che non gli interessa andare a cannone ma basta viaggiare tranquillo per brevi tratte autostradali, che sono fattibilissime.

Poi se si vuole escludere una moto a priori perché non è prossima al limite di quanto si può usare con la patente A2 è un altro discorso ma, considerato che è il ragionamento dell'italiano medio, poi non ci si venga a lamentare che non vengono importate determinate moto che sui mercati esteri hanno un grosso successo.
 
16107474
16107474 Inviato: 21 Set 2019 12:00
 

Davieon ha scritto:
Poi se si vuole escludere una moto a priori perché non è prossima al limite di quanto si può usare con la patente A2 è un altro discorso ma, considerato che è il ragionamento dell'italiano medio, poi non ci si venga a lamentare che non vengono importate determinate moto che sui mercati esteri hanno un grosso successo.


Sai, ognuno ha il proprio metro personale nel giudicare le moto e la potenza minima. Personalmente mi occorrerebbe qualche cv (o meglio ancora, qualche Nm) in più, per cui consiglio attraverso il mio metro di giudizio che - per sua natura - è completamente soggettivo. Per te bastano e con la tua esperienza fornisci un'opinione di prima mano e condivisibile, per me sono un po' stretti e ne fornisco un'altra. Ma è nell'ordine naturale delle cose: qui mi sembra non ci sia nessuno di quelli che sotto 100cv e 600cc non è una moto.

Andando OT mi hai fatto venire curiosità: quali sono le moto che da noi non importano?
 
16107475
16107475 Inviato: 21 Set 2019 12:22
 

tibbs ha scritto:
Andando OT mi hai fatto venire curiosità: quali sono le moto che da noi non importano?


Giusto per fare un esempio:
Listino Honda: Link a pagina di Honda.co.jp
Listino Suzuki: Link a pagina di Globalsuzuki.com

Se provi a confrontarli con i listini che abbiamo qui in Italia noterai qualche piccola differenza.
Poi la gente si chiede come mai Suzuki qui non importi i GSX-R 750/600, tanto per citarne uno famoso.
Le moto all'estero ci sono, in Italia non arrivano perché sotto i 100cv/litro sono da buttare, se non è un 1000 è un giocattolo e via dicendo; ti assicuro che è un discorso trito e ritrito che esce in ogni dove.

Un po' come succede qui quando si consigliano le Hornet dei primi del 2000 come moto per iniziare, se vai a prendere una rivista del tempo la moto era definita come "un punto di arrivo per i motociclisti più esperti"; cos'è cambiato nel frattempo visto che la moto è la stessa?

Concordo che ci sono i punti di vista, i gusti e le esigenze personali ma quando si consiglia qualcuno bisogna anche essere obbiettivi, analizzare un po' tutto e non scartare qualcosa a prescindere perché a "nostro parere ha pochi cv/coppia".
 
16107586
16107586 Inviato: 22 Set 2019 12:18
 

Davieon ha scritto:
Giusto per fare un esempio:
Listino Honda: Link a pagina di Honda.co.jp
Listino Suzuki: Link a pagina di Globalsuzuki.com

Se provi a confrontarli con i listini che abbiamo qui in Italia noterai qualche piccola differenza.
Poi la gente si chiede come mai Suzuki qui non importi i GSX-R 750/600, tanto per citarne uno famoso.
Le moto all'estero ci sono, in Italia non arrivano perché sotto i 100cv/litro sono da buttare, se non è un 1000 è un giocattolo e via dicendo; ti assicuro che è un discorso trito e ritrito che esce in ogni dove.

Un po' come succede qui quando si consigliano le Hornet dei primi del 2000 come moto per iniziare, se vai a prendere una rivista del tempo la moto era definita come "un punto di arrivo per i motociclisti più esperti"; cos'è cambiato nel frattempo visto che la moto è la stessa?

Concordo che ci sono i punti di vista, i gusti e le esigenze personali ma quando si consiglia qualcuno bisogna anche essere obbiettivi, analizzare un po' tutto e non scartare qualcosa a prescindere perché a "nostro parere ha pochi cv/coppia".


Ma guarda, sono stato uno dei più assidui frequentatori dei forum relativi alla scomparsa della piccola/media cilindrata, in cui si cercava di sviscerare il fenomeno da tutti i punti di vista. Eravamo tutti abbastanza rassegnati (sotto i 600cc mi pare ci fosse giusto la Ninja 250, all'epoca) finché non è uscita la nuova normativa sulla patente A2 e da allora l'offerta è cresciuta, se non a dismisura, in maniera consistente su tutte le tipologie di moto, per cui onestamente non mi lamento e ho trovato il mezzo che faceva per me.

Sulla scomparsa delle 600/750 sportive: è quello un mercato che ha avuto un crollo verticale, perché attorno alla prima metà del 2000 si vendevano 5000(!) CBR600 l'anno, poi vuoi la crisi, vuoi il cambio delle mode, vuoi le normative antinquinamento che hanno appesantito le moto, quel tipo di mercato s'è contratto fino quasi a scomparire, complici anche i costi: una 600 sportiva costava quasi quanto un 1000 e su strada era perfino meno efficace (complice anche la leggenda metropolitana delle 600 vuote in basso). Quanto alla 750, bho, ci credeva giusto la Suzuki e comunque le SS sono state parecchio cannibalizzate dalle naked sportive, assai più adatte a chi usa le moto in strada. Infine non mi paiono queste moto che NON hanno almeno 100cv/litro: ce li hanno eccome.

Tornando all'obbiettività, temo che ne abbiamo un concetto diverso. Personalmente mi sento abbastanza obbiettivo nel ritenere che un mezzo che fa i 130 (135?) non sia il più adatto per un uso autostradale, così come se si vuole il risparmio e l'utilitarietà a tutti i costi non si consiglia una moto (peraltro sportiva) ma direttamente uno scooter, ma evidentemente è un limite mio. 0510_saluto.gif
 
16107595
16107595 Inviato: 22 Set 2019 13:45
 

una moto più economica di uno scooter ci sarebbe, Honda cb125f anche se l' idea del filtro olio interno che richiede lo smontaggio ogni 12 mila del motore per la sostituzione è alquanto stupida

e poi oltre ad essere brutta, è lenta e con pneumatici talmente stretti da essere non proprio facili da trovare
 
16107599
16107599 Inviato: 22 Set 2019 14:05
 

ton1x ha scritto:
una moto più economica di uno scooter ci sarebbe, Honda cb125f anche se l' idea del filtro olio interno che richiede lo smontaggio ogni 12 mila del motore per la sostituzione è alquanto stupida

e poi oltre ad essere brutta, è lenta e con pneumatici talmente stretti da essere non proprio facili da trovare


Ma non ci vai in autostrada...
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum GeneraleConfronti e Consigli Acquisto

Forums ©