Moto
Prova su strada e acquisto Triumph Tiger 900
Scritto da Alpower - Pubblicato 25/05/2020 11:55
Le mie prime impressioni in sella alla nuova Triumph Tiger 900 confrontandole con la mia Tracer 900 2017...

Ciao soci
Da tre anni possiedo e odio una Yamaha Tracer 900, mai stato così scomodo e scontento.
Tre mesi prima della fine del leasing l'ho riscattata e venduta immediatamente, l'ho odiata dai primi 1000 km fino ai 70000.

Da tempo mi preparavo e cercavo la sostituta, imparando dagli errori ho accettato di acquistare una moto con meno cavalli ma più fruibile.

Moto tuttofare per il lavoro, leggera maneggevole e che sia in grado di caricare un tris di valigie, una media quindi, e stando sulle orme della crossover di Yamaha in giro si trovano le Honda Crossrunner che sono vecchie, le Ducati 950 che non sono di mio gusto e altre alternative.

Il mercato 2020 ha portato alla luce la nuova Triumph Tiger 900, 95 cavalli euro 5, i giornalisti ne parlano bene quindi appena hanno riaperto i concessionari dopo la quarantena mi sono fiondato a provarla.

Provo e compro la versione Gt Pro

Metto in moto e in due partiamo.

Subito la postura totalmente diversa da Tracer mi mette in difficoltà, su Tracer si è caricati in avanti sui polsi con ginocchia piegate e punte dei piedi in basso, su Tiger invece si è adagiati su una nuvola, schiena dritta braccia a riposo, trovo difficile innestare le marce e frenare davanti perché mi sono piazzato troppo comodo, sono alto 1,75 nella media.
Dopo un paio di chilometri capisco che si può guidare in due modi differenti, la sella è molto lunga quindi seduti tutto avanti si può guidare aggressivo, tutto indietro relax.

Ora che ai comandi ci arrivo prendo l'autostrada e apro tutto.
Non è Tracer ovvio, 10000 giri per ottenere i 115 cavalli e tanto rumore, con Tiger 900 senza tirare le marce si ottiene lo stesso risultato senza fare rumore, la coppia è molto bassa e ne ha di più di Tracer, non è una moto da teppista, è silenziosa non è arrogante e gira come un'Africa Twin, al contrario Tracer strappa con seghettamenti a giri costanti intorno ai 3000 giri e ha un on/off imbarazzante.
La protezione è ottima, con Tracer mi sfondavo i timpani, ho cambiato 3 cupolini ma niente, Tiger con il cupolino tutto abbassato copre molto bene tranne le spalle.
Il calore non l'ho testato perché faceva freddo.
Vibrazioni, si sentono oltre i limiti di velocità ma poche, con Tracer ho il braccio e mano destra costantemente informicati.

Quick shifter con blipper in scalata, non si può dire niente né del cambio né dell'elettronica, su Tracer le marce le devo cercare e fa un casino assurdo nell'innesto e in scalata si imballa e scompare la scritta dal cruscotto... su Tiger 900 sono le marce a cercarmi... e in silenzio.

Esco dall'autostrada e prendo un po' di curve in salita eee pauura! Scende in piega molto più velocemente di Tracer, io sono un fermone conclamato e ho grattato, spettacolo.
Alzando il ritmo le sospensioni seguono il fondo stradale ottimamente, con Tracer come apri comincia a saltellare sullo sconnesso perché ha delle sospensioni imbarazzanti e completamente insensibili alle regolazioni (sono finte).
Le sospensioni anteriori vanno tarate a mano ma le posteriori dal blocchetto luci si possono configurare a piacere, sono elettroniche e modificabili in corsa.

Comfort, prendo di proposito tombini buche e schifezze varie per sentire i commenti della moglie nel casco... i commenti standard con Tracer non si possono scrivere, l'anno scorso al ritorno dal giro delle Dolomiti mi ha giurato che non ci saliva più.
Con la configurazione "due senza valigie" e la taratura di default la moglie ha apprezzato sella sospensione posteriore posizione gambe e comfort generale.
Inoltre durante il giro ho cercato di toccare i piedi di mia moglie ma non li ho trovati, su Tracer fino a 2017 si toccano in continuazione, sul 2018 li hai addosso.

In definitiva confermo TUTTO CIÒ CHE DICONO I GIORNALISTI, per una volta sono stati veramente precisi.

Difetti ?
Ho girato in due per due ore, posso quindi esprimere la mia opinione in base al tempo trascorso, quindi:
  • Contagiri imbarazzante, non si capisce.
  • Vibrazioni, poche e da ritiro patente.
  • Protezione spalle, ininfluente.
  • Difficoltà di cambiare, si regola la leva e via.
  • Potenza, è in linea con i concorrenti.
  • Tagliandi, CARUCCI!!!

È la moto per me? L'ho comprata immediatamente quindi l'avventura è partita.

Dotazioni, la Gt pro costa parecchio perché ha a bordo l'impossibile,15200€, con Tracer 10000€, ho acquistato un container di accessori dalla Cina, qui non serve quasi niente.
Nello schermo tft a colori da 7 pollici si vedono le frecce del navigatore Google installato nello smartphone, si gestisce la Gopro, si gestisce il telefono.

Le pedane sono rivestite in gomma, su Tracer te lo sogni, anche quelle del passeggero, le selle sono riscaldate (serve a niente), le manopole anche, faretti fendinebbia, full-led,quick shifter, leve freno e frizione regolabili (ciao ciao Tracer ), cupolino regolabile in corsa, prese a 12volt davanti e dietro, vano con ricarica smartphone nel sottosella, cruise, mappe a gogò, e taaanti altri.

Se non interessano i gadget la Gt costa meno ma il cavalletto centrale 260€ e la vernice non bianca 175€ sono a parte.

Chi mi conosce sa che la Tracer 900 l'ho guidata per tre anni e 70000 km nelle peggiori condizioni che il motore sopporta, nel traffico, Tracer va bene come moto da sparo, nella vita reale è una zecca!

Tiger 900 è comoda morbida e silenziosa, non ha alcun seghettamento né on/off, si può fare dell'offroad leggero grazie all'altezza e all'elettronica a supporto e si guida in piedi, non come la versione RALLY ma se la cava.

Saluto chi si è preso la briga di leggere i miei sproloqui e resto a disposizione per chi è interessato, specialmente per quanto riguarda gli insulti dulla Tracer ASD
 

Commenti degli Utenti (totali: 17)
Login/Crea Account



I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli utenti non registrati
Commento di: Davide il 25-05-2020 11:56
Guarda io ho la Tracer 900GT, la 900 normale l'avevo provata e l'avevo trovata un po' scorbutica. Della mia però sono contentissimo: la uso da solo, ho fatto viaggi lunghi, sono veramente soddisfatto!
Commento di: supercaino il 26-05-2020 09:06
E' proprio vero! ognuno di noi può avere pareri differenti sulla stessa moto! io non l'ho mai provata ma l'ho sempre trovata esteticamente bella. In questi anni ho sentito parlarne bene da alcuni e male da altri. Chi ha ragione? probabilmente entrambi! ognuno apprezza/disprezza ciò che vuole. Ricordo che tra le lamentele (almeno della prima versione) si parlava di sospensioni non degne del "carattere del motore" e (credo) vibrazioni… Altri non hanno accennato ad alcun "difetto". Da inesperto credo che chi ne é soddisfatto apprezza tantissimo il carattere del motore che fa dimenticare altre carenze. Mentre (forse) i meno smaliziati riescono obiettivamente a constatare "i veri difetti"!
In definitiva l'importante é rimanere soddisfatti. In caso contrario se si può é meglio cambiare.
La moto é un mezzo di divertimento (oltre che di trasporto) quindi deve dare una certa dose di soddisfazione.
Commento di: supercaino il 26-05-2020 09:14
Dimenticavo di commentare la Tiger 900. Anche questa mai provata ma l'ho sempre trovata carina. Non bellissima ma piacevole. Da quello che ricordo della sua categoria é quella con più optional di serie (quindi ben equipaggiata) inoltre é molto comoda per i lunghi viaggi. A memoria tra i difetti c'é la sella troppo calda! credo che sia normale… in quanto se possiede un sistema di riscaldamento questo inevitabilmente (con temperature alte) porta ad un surriscaldamento eccessivo e fastidioso della sella. Non é un difetto da poco se la moto la si usa solo con climi caldi ed in generale in sud Italia!
Commento di: Alpower il 01-06-2020 13:55
Per il calore Triumph ha rivisto il telaio e il radiatore che adesso è sdoppiato , il tempo dirà se ciò è servito
Commento di: ZioPigTurbo il 26-05-2020 14:02
il sito mi dice Triumph 900 Anteriore 100/90R19 posteriore 150/70R17 peso secco 192kg come gomme sarebbe molto simile alla V-strom. Mentre la Tracer 900 ant. 120/70ZR17 post. 180/55ZR17 peso con serbatoio pieno 214 kg cioe' circa 200kg a secco. I gommoni della tracer farebbero invidia a qualche supersportiva degli anni passati. Pero' probabilmente gli danno piu stabilita' in autostrada.
Commento di: CoffeeWolf il 27-05-2020 11:35
Interessante.
Io ho avuto una Tracer 900 2018. Versione base, non GT, ma a cui sono state riviste le sospensioni, aperto lo scarico e fatte alcune migliorie.
Neanche a me ha convinto al 100% la Tracer, ma per motivi diversi dai tuoi.
L'ho trovata comodissima, a parte per la sella che spingeva un po' in avanti, con una buona protezione dall'aria, ottima in città - seppur con un raggio di sterzo non incredibile, e buona per passeggiate a ritmo allegro, ma appena si andava a spingere un po' di più mancava il feeling con l'anteriore e se si pinzava in maniera un filo più convinta l'abs comincia a sclerare male. Difetti tutto sommato accettabili se si decide di guidare spediti, ma non aggressivi. Altri difetti che mi avevano dato fastidio era l'acqua dalla ruota posteriore che arrivava fino al casco in caso di pioggia, risolto spendendo oltre 100€ di parafanghino da ruota Givi, le borse che, seppur comode in città, erano piuttosto piccole per un viaggetto, le manopole decisamente larghe e l'arrugginimento di troppa viteria - parliamo di viti, ma una moto con meno di due anni e 11mila km non deve farlo.
Note positive invece per me erano state la comodità e l'illuminazione... :)
A ognuno il suo.
Commento di: Alpower il 01-06-2020 13:54
Esaaatto , ho sostituito tutte le viti delle estetiche dopo il primo inverno , le ho comprate honda . TUTTA LA MOTO OSSIDATA
Commento di: Simonelini il 28-05-2020 14:59
Guarda, non riconosco il nickname ma penso proprio di averti conosciuto di persona, ci siamo beccati un paio di volte agli ultimi due raduni del tinga e ricordo che non facevi altro che parlare male del tracer Rotfl e visto il chilometraggio elevato in poco tempo (mi ero stupito dei 40'000km in 18 mesi se non sbaglio) penso proprio di averne la certezza!
Io viaggio in coppia con Tiger 800 da un paio di anni e devo dire che, sebbene si tratti di una moto datata (la mia è del 2012, progetto quindi di una decina di anni fa), elettronica a parte se la può giocare benissimo con le più recenti rivali in quanto a motore, comodità ed agilità.
Perciò penso che la 900 (mai provata da me) non possa fare altro che portare alla maturità una moto nata già molto bene, felice di trovarne conferma nelle tue parole!
Esteticamente preferisco ancora gli occhi da matto della mia moto, però sarei curioso proprio di provare il motore con la nuova fasatura dell'albero motore ma sopratutto le sospensioni regolabili elettronicamente, vero plus per il turismo "tris+zavorrina" ed unico grosso punto dolente della 800 base in mio possesso.
Curiosità: l'hai acquistata optando di nuovo per il leasing? A conti fatti conviene?
Commento di: Alpower il 01-06-2020 14:04
Ciaooooo sisi sono proprio io LA ODIO !
No guarda , ho riscattato dal leasing la moto prima del tempo per disfarmene alla svelta e non ho stipulato di nuovo un altro leasing , me l'hanno proposto ma costa oltre 1000€ in più .

Nella testa ricordavo cosa dicevi della tiger 800 , qualità contro cavalli .......meglio cavalli in meno che una moto scadente .

Tiger 900 è completamente diversa dalla 800 , è una moto nuova , provala e divertiti

Ciaoooo
Commento di: Simonelini il 05-06-2020 13:06
Sapevo di non sbagliare persona! Appena ci saranno i test ride mi fionderò a provarla. Interessante la storia del leasing! Pure secondo me non conveniva.
Ciao caro!
Commento di: paolo_mignone il 29-05-2020 12:05
Conoscono bene la Tracer 900 per averla avuta un anno e conosco bene la Tiger, almeno la 800 ultima versione, poichè la possiede la mia compagna, sei esagerato nel giudizio negativo sulla Tiger ed nel giudizio positivo sulla Tiger.
Innanzitutto paragoni una moto da 10.000 euro con una oltre 15.000 e già il confronto è improponibile, fondamentalmente il punto debole della Tracer sta nella la scarsa ciclistica, in difficoltà soprattuto se si pesa tanto o si viaggia in due e carichi, mentre il lato negativo della Tiger è....mancare di personalità.
Nessuna delle due moto è fatta per correre come fai tu, tanto da grattare il cavalletto, non è questa la destinazione di questi modelli, quindi provarle in questo modo è fuorviante.
P.S. la Multistrada 950, è migliore di entrambe.
Commento di: Alpower il 01-06-2020 14:10
È evidente che non hai capito nulla di quello che ho scritto .

Chi loda la tracer non la usa nella vita reale , stai nel traffico di lugano con il motore che seghetta da fare schifo e il cambio che si rifiuta di innestare e poi puoi comnentare .

Usandola come un teppista è perfetta motore cambio frizione tutto a posto . Non è il mio obiettivo .

Ho grattato perche tiger è scesa velocemente in piega e non me lo aspettavo .
Commento di: paolo_mignone il 04-06-2020 08:56
Il motore della mia Tracer non ha mai seghettato ed il cambio è sempre stato perfetto, forse non la sai guidare.
Commento di: AleandroV il 21-06-2020 18:13
Non per ripetere ciò che è stato già detto ma secondo il mio modesto parere non si possono confrontare, ci sono troppe differenze ad iniziare dalle 5.000 cucuzze in più, che sicuramente vorranno dire qualcosa, tanto e vero che con la Tracer GT qualcosa è migliorato, ma costa anche di più, il resto sono solo pareri tutti legittimi.
Come possessore di una Tracer 900 ti posso dire che ho riscontrato due difetti che io migliorerei il primo arriva dal cambio un po troppo macchinoso e poco preciso il secondo da un fastidioso sibilo che si sente in sesta marcia dai circa 89 ai 90 km orari, strano che nessuno non lo
abbia mai menzionato comincio a pensare che sia un problema solo della della mia, comunque sia di sicuro con la tua nuova Tiger 900 hai fatto un salto di qualità.
Un saluto a tutti.
Commento di: pazuto il 24-06-2020 19:25
ciao, dalla descrizione del comportamento del motore mi viene in mente la mt09, appena uscita, in prova.
effetto on off deciso, o aprivo, e allora era una goduria, oppure non riuscivo ad uscire bene dalle curve.
però so per certo che questa cosa è stata decisamente ridotta con i vari aggiornamenti del software. per assurdo riuscivo ad andare più forte con la mappatura intermedia, visto che l'ultima praticamente voleva "tutto aperto/tutto chiuso" per una buona erogazione.
concordo sul fatto sospensioni, ad un motorone così avrebbero dovuto abbinare qualcosa di più sostenuto, ma a quel punto il prezzo non sarebbe più stato quello.
conosco persone che ne sono entusiaste, quindi si vede che non era proprio la moto adatta a te.
un paio di modifiche alla forcella magari ti avrebbero fatto apprezzare di più la moto.

comunque, complimenti, per aver fatto 70000 km con una moto che hai odiato…. Molto divertente
Commento di: Jgeppo il 07-08-2020 15:11
Ciao a tutti. Molto utile la dissertazione tra Tracer e Tiger. Io sono partito da Tracer 700 per arrivare a BMW R1250Rs, dato che il moto turismo ė ciò che mi interessa. Peccato che sia 1,70 x 67 kg e quando sono fermo con zavorrino, ma anche senza, vado in sbattimento. Quindi ho provato Tiger 900 (premetto che avevo provato anche l’800 un anno fa circa) e mi sono trovato a casa, quella casa che avevo perso dovendo lasciare Transalp 650 (Spagna, Tunisia, Germania etc). Posso dire che per un mototurista leggero di peso ma con perenne zavorra Tiger 900 è perfetta. Chiaro la moto è paragonabile ad una coperta e quindi devi scegliere una categoria. Comunque per chiudere sto cercando di vendere la mia R1250Rs con 3000km per permettermi l’acquisto della Tiger. Grazie
Commento di: bognagol il 24-08-2020 09:38
Io non ho capito cosa hai grattato con il tiger 900?
Ho visto che la tiger che hai preso ha la ruota da 19 davanti che è ancora abbastanza fruibile su strada.
Secondo me però sono 2 moto diverse, la tracer è pensata per divertirsi sulle strade da piega strizzando l'occhio a qualche viaggio, le sospensioni sono sempre state un punto debole di tutte le giapponesi, quindi normale che non lavorassero bene.
LA tiger con la ruota da 19 con cerchi in lega è più pensata per un uso di tutti giorni, tranquillo, l'aspetto è da enduro solo per avere più mercato.
Se uno volesse una moto da enduro dovrebbe prendere la rally che ha ruote a raggi e altezze diverse pensate per il fuoristrada. Io con la tua non proverei fare sterrato, troppo rischioso per i cerchi...
la tracer l'ho pravata nei test ride sul penice, mentre ho una tiger 800(versione enduro) sono due moto completamente diverse che hanno due filosofie differenti.
Mi sa che avevi frainteso quale fosse il target di utilizzo della tracer, mentre con al tiger sicuramente ti troverai a tuo agio per l'utilizzo che ne farai. Up Up Up