Leggi il Topic


Indice del forumForum KawasakiForum Kawasaki Versys

   

Pagina 1 di 1
 
Nuova Versys 1000 SE recensione
16091393
16091393 Inviato: 18 Lug 2019 12:15
Oggetto: Nuova Versys 1000 SE recensione
 



Ciao, dopo un paio di mesi di utilizzo posso finalmente fare due riflessioni sulla nuova moto, come da oggetto una Kawasaki Versys 1000 SE in allestimento grand tourer (colore verde).
Anticipo un po' la conclusione per chi non avesse voglia di leggersi tutto il post: la mia valutazione globale è appena sufficiente, di certo non bene. Sicuramente NON la ricomprerei e virerei per altri lidi dovessi fare l'acquisto ora. Non è che si può dire che "va male", ma di certo non va nemmeno bene come mi sarei aspettato per tanti motivi che ora provo a elencare.
Premetto che il termine di paragone principale era la mia moto precedente, ossia una Honda CBF10000 ST, ho provato anche diverse altre moto, alcune anche poco prima di fare l'acquisto, ma il vero termine di paragone deve essere per forza quella che conoscevo meglio e che ho tenuto per 13 anni.

Veniamo alla Kawa:
Il principale difetto IMHO è il peso, o meglio la distribuzione del peso. E' una moto abbastanza alta e con baricentro alto, e questo crea difficoltà nelle manovre da fermo e anche negli spostamenti della moto anche quando non sono sulla sella. Io sono 1,81m e peso oltre 100Kg, quindi non sono proprio un mingherlino, ma mi trovo in seria difficoltà a poggiare bene i piedi a terra, la sella è abbastanza alta ma sopratutto è poco rastremata, e tutto questo si unisce al fatto che quando appoggi il piede a terra sei in "traiettoria" con le pedane anteriori (che per fortuna sono pieghevoli) che quindi vanno evitate o piegate, e questo comporta un ulteriore inclinazione della moto o un ritardo nella messa a terra della suola. Infatti una volta mi si è inclinata troppo (complice il peso notevole e il baricentro alto ha fatto un effetto leva davvero fortissimo) e non sono riuscito a sorreggerla, e è caduta a terra (con pochissimi danni per fortuna). Anche quando la guido e mi devo fermare mi sento costantemente "a rischio", se c'è una minima buchetta, un avvallamento, o la strada con pendenza trasversale o del semplice brecciolino e un fondo con poca aderenza ho il terrore che si inclini
Paradossalmente un GS (moto che io odio) che sembra pachidermico rispetto alla mia, è molto più semplice da gestire, avendo il grosso del peso (il motore boxer) posto molto in basso ed avendo una geometria globale più azzeccata.

Altro punto a sfavore è l'accoppiata motore/ride by wire/euro 4. Devo dire che da una moto con 120 cavalli mi aspettavo MOLTO di più. Non è che vada piano sia chiaro, è che c'è una latenza notevole nel rispondere all'apertura del gas, sopratutto quando hai già il gas leggermente aperto e vuoi accelerare ulteriormente (magari per un banale sorpasso). Bene, a parte l'erogazione molto "tranquilla" anche con la mappa sport (beh questa è una caratteristica dei quattro cilindri più che un difetto), c'è proprio un ritardo insopportabile prima che la moto reagisca, una sorta di distacco temprale da quello che tu gli comandi di fare e quando lei reagisce. Poi ovviamente la moto "va", anche se con un sound evidentemente strozzato (non ho l'akrapovic ma è più un rumore di aspirazione che di scarico). E se questo succede con strada libera "pazienza", mi diverto molto meno ma amen, è che però a me non da sicurezza nell'impostare un sorpasso a meno di non avere veramente tantissima strada libera davanti.
La honda aveva 20 cavalli in meno, ma era mille volte più reattiva.

Dinamica: premetto che io non ero abituato a guidare a lungo moto di "derivazione enduro" sia pur stradalizzate al 100% come la Versys (che ha anche la ruota anteriore da 17 come piace a me), ma la distribuzione dei pesi incide anche qua e in maniera negativa. In autostrada basta un leggero refolo di vento a renderla "ballerina" (mi viene spontaneo stringere le manopole quasi a farmi male ai muscoli, non ho idea di come si comporterebbe con il vento VERAMENTE forte). Nei minimi tratti di strada bianca in cui mi sono imbattuto ho scoperto che provare ad alzarsi in piedi era fortemente sconsigliabile (la moto diventava instabile e poco controllabile oltre ad avere una posizione assolutamente poco ergonomica). Nelle manovre a bassa velocità è impacciata e poco agile. In mezzo al traffico poi è ingombrante e quindi si fa fatica, sopratutto a causa del manubrio così largo (anche a borse smontate quindi).

Ovviamente non ci sono solo cose negative (ANZI...), secondo me i punti di forza sono: la comodità della posizione di guida (anche se la sella, a me personalmente, alla lunga fa male al fondoschiena, ho ordinato quella in gel, vedremo come va), la protezione aerodinamica, l'ottima dotazione di serie (in pratica sento la mancanza solo del keyless), i consumi pur non eccellenti sono buoni, le sospensioni semiattive, una buona autonomia data dal serbatoio capiente, una frenata eccellente sotto ogni profilo e un estetica che a me piace davvero tanto.
Quindi, nonostante mi sia dilungato sopratutto su quello che non mi piace in realtà la moto "c'è". E' solo che davvero, se dovessi ancora fare l'acquisto, non la ricomprerei, in sostanza è stata una mezza delusione (d'altra parte di provarla non c'è stato modo).
 
16091397
16091397 Inviato: 18 Lug 2019 12:31
 

ciao, con riferimento solo alla tua sensazione di guida, se quando vai ti senti sempre impacciato e insicuro, forse è il caso di pensare ad una sostituzione.
Non so se col tempo potrai mai arrivare a "fidarti" completamente della moto e della tua capacità di padroneggiarla in ogni momento e situazione.
Poi, certo, i soldi non si trovano sotto i cespugli, ma forse meglio fare un sacrificio adesso, quando la moto ha più valore, che dopo, per rimetterci il meno possibile.
Auguri comunque icon_smile.gif
 
16091402
16091402 Inviato: 18 Lug 2019 12:45
 

una cosa non ho capito.
ogni volta che metti giù i piedi prendi dentro nelle pedane, al punto che le devi piegare?
è una cosa strana.
 
16091437
16091437 Inviato: 18 Lug 2019 14:19
 

Provarle le moto prima di comprarle? eusa_think.gif
 
16091470
16091470 Inviato: 18 Lug 2019 14:54
 

CBR_125R ha scritto:
Provarle le moto prima di comprarle? eusa_think.gif


IMPOSSIBILE per questo modello.
Il primo contatto è stato: produzione 2019 destinata all'Italia completamente esaurita. Probabilità di averne una molto scarse.
Alché, visto che sulla carta questa era la mia prima scelta, ma che non pensavo di riuscirne ad averne una prima dell'estate (nel caso di impossibilità di "farci l'estate" avrei tenuto l'Honda, che peraltro andava benissimo), ho girato per vedere prezzi e se possibile provare le altre "papabili". Il fatto che sia così facile farsi dare una moto in prova però è discutibile. Sono riuscito a provare una BMW GS (anche se quel paracarro dell'adventure e in un concessionario a 100Km da casa, quello di zona non aveva moto in prova), una multistrada 950S e stop.
Poi "per fortuna" nel mio caso sono riuscito a ordinare una Versys 1000 SE proveniente da un altro concessionario Toscano, in quanto era stata ordinata ma poi è fallito il tentativo di finanziamento. A dirla tutta comunque, dopo che la mia mi è stata consegnata l'importatore ne ha destinate altre due all'Italia dal magazzino Olandese, non lo so di preciso, ma penso che ormai siano "evaporate" anche queste.

Detto questo, tutte le prove che ho visto in giro (e i video disponibili li ho visti tutti, e anche di recensioni scritte ne ho lette una marea), ne parlano in maniera entusiastica, quindi sinceramente ero andato abbastanza "sul sicuro". E invece...
Ripeto, non è che la moto vada male, ma sono comunque deluso.
 
16091472
16091472 Inviato: 18 Lug 2019 15:06
 

enricoMB ha scritto:
IMPOSSIBILE per questo modello.


Lo stai dicendo a CBR_125R, che la Versys 1000 SE la ha provata (facendosi venire la voglia di comprarla) e ne ha diffusamente parlato qui sul forum, a suo tempo. icon_lol.gif icon_lol.gif

CBR_125R ha scritto:
Ieri siamo stati a provare la motazza...
Taaaaanta roba!

La cosa che ci hanno stupito più di tutto le sospensioni elettroniche!
Qualcosa di davvero fenomenale! L'unico difetto vero è stato il calore, siamo stati in giro per circa un'ora e mezza con un pò di città, tangenziale e qualche curvetta collinare ed il motore come si rallenta si sente che butta su aria davvero calda, in piena estate potrebbe essere fastidioso.
Detto questo ottima moto davvero! E con una frenata fantastica, di nuovo le sospensioni elettroniche fanno la differenza nel gestire i trasferimenti di carico.

Speravo la moglie fermasse i pensieri malsani invece è stata la prima a dire che non costa nemmeno troppo... rotfl.gif rotfl.gif rotfl.gif ...
 
16091475
16091475 Inviato: 18 Lug 2019 15:13
 

stra l'altro CBR ha la stessa moto di partenza nel proprio curriculum.. eusa_think.gif
 
16091476
16091476 Inviato: 18 Lug 2019 15:13
 

Io sono alto 1.80 e peso 83 kg e non ho assolutamente problemi nel gestire la moto,anche quando ho mio figlio montato che è alto 1.81 non ho problemi, sinceramente non capisco da dove viene la tua difficoltà nel gestire la moto,certo non è una piuma,questo lo sappiamo,ma da qui a dire che è ingestibile come pesi mi sembra troppo,mi sembra semplicemente che tu abbia sbagliato a comprare moto ed è per questo che anche secondo me' dovresti rivenderla subito,visto che si fa anche molta fatica a trovarne una.
 
16091478
16091478 Inviato: 18 Lug 2019 15:18
 

pazuto ha scritto:
una cosa non ho capito.
ogni volta che metti giù i piedi prendi dentro nelle pedane, al punto che le devi piegare?
è una cosa strana.


E' strana ma è così. Le pedane sono esattamente nella direzione più breve tra sella e sede stradale. Se tu provi ad appoggiare naturalmente la gamba te le trovi in traiettoria.
E quindi hai tre scelte, sposti il piede un po' più avanti, lo sposti un po' più indietro (ma così non fai forza per bene, sei in equilibrio più precario dell'optimum e comunque ci vuole una leva più lunga e ti costringi a poggiarti in punta di piedi), oppure allarghi la gamba e passi oltre le pedane, anche qua comunque hai più distanza da percorrere e: o hai le gambe più lunghe delle mie, oppure usi la punta del piede, oppure inclini la moto un po' (e col peso elevato e il baricentro così in alto è un attimo non tenerla più su).
L'alternativa è passare oltre le pedivelle e piegarle un pochino (sono morbidissime e a me basta davvero solo inclinarle leggermente), in questo caso io riesco a poggiare per bene la pianta del piede, (fossi solo uno o due centimetri più basso però avrei dei problemi).

Quindi sostanzialmente per la mia corporatura, va tutto bene se sono perfettamente in piano, se ci sono buche o se la strada è inclinata lateralmente, o semplicemente se il terreno è sdrucciolevole e il piede rischia di scivolare ci sono dei possibili problemi.
 
16091479
16091479 Inviato: 18 Lug 2019 15:22
 

enricoMB ha scritto:
... oppure allarghi la gamba e passi oltre le pedane, anche qua comunque hai più distanza da percorrere e: o hai le gambe più lunghe delle mie, oppure usi la punta del piede, oppure inclini la moto un po' (e col peso elevato e il baricentro così in alto è un attimo non tenerla più su).
...


continuo a non capire. eusa_think.gif eusa_think.gif Quando non ci si arriva con la gamba, si scivola di lato il deretano per avvicinarlo al terreno, e quindi arrivarci con la gamba. Se la inclino di lato, anche la mia RC 390 che pesa 150 kg mi mette in difficoltà (probabilmente anche grazie al mio fisico da sollevatore di forchette... icon_lol.gif icon_lol.gif )
 
16091480
16091480 Inviato: 18 Lug 2019 15:24
 

AG_KTM ha scritto:
Lo stai dicendo a CBR_125R, che la Versys 1000 SE la ha provata (facendosi venire la voglia di comprarla) e ne ha diffusamente parlato qui sul forum, a suo tempo.


No, lo sto dicendo a tutti, senza voler creare una polemica, dando solo la mia impressione.
CBR quel post lo ha fatto il 9 marzo, ergo la moto l'ha potuta provare (ragionevolmente qualche giorno prima).
Io ho deciso di cambiare la mia solo a maggio, e la situazione è stata quella che ho descritto.
Sul discorso reperibilità molto difficile e impossibilità di provarla puoi star sicuro che è esattamente come ho scritto prima. Sulle opinioni sulla moto invece ci sta di averle diverse, ognuno ha abitudini, gusti e dimensioni fisiche diverse. Ovvio che se scrivo un post io do la mia di opinione, basata sia sul mio fisico, sia sulle mie esperienze e sulle prove delle altre moto che ho fatto.
 
16091484
16091484 Inviato: 18 Lug 2019 15:35
 

AG_KTM ha scritto:
continuo a non capire. eusa_think.gif eusa_think.gif Quando non ci si arriva con la gamba, si scivola di lato il deretano per avvicinarlo al terreno, e quindi arrivarci con la gamba. Se la inclino di lato, anche la mia RC 390 che pesa 150 kg mi mette in difficoltà (probabilmente anche grazie al mio fisico da sollevatore di forchette... icon_lol.gif icon_lol.gif )


Non so che dirti, in parte ovviamente si fa così ma "in automatico", per fare di più mi sa che dovrei proprio levare il peso del sedere dalla seduta, dovrei fare delle prove, ma per ora la cosa che ho trovato più semplice è stata quella di passare col piede all'esterno delle pedaline e poi riavvicinarlo prima di toccare terra e alzare leggermente le suddette sfruttando il malleolo.
Ho provato anche moto con la sella leggermente più alta ma non ho avuto i soliti problemi, penso sia dovuto a una questione di altezza delle masse e di conseguenza di effetto leva che si va a creare unito al fatto che c'è davvero uno scarso svasamento della sella. Pian piano comunque conto che riuscirò a gestirla sempre con più confidenza, già adesso va ovviamente meglio che nei primi giorni, anzi col terreno in piano direi che la situazione è praticamente "a regime", quando invece il fondo stradale ha delle sconnessioni o delle pendenze devo farci molta attenzione.
 
16091491
16091491 Inviato: 18 Lug 2019 15:45
 

Fino2007 ha scritto:
sinceramente non capisco da dove viene la tua difficoltà nel gestire la moto,certo non è una piuma,questo lo sappiamo,ma da qui a dire che è ingestibile come pesi mi sembra troppo


Ma dove ho scritto che è ingestibile?
Prendo atto che tu ci ci trovi bene e che per te è "normale". Ma la mia opinione è diversa. Per la mia conformazione corporea e la mia (probabilmente scarsa) esperienza dico che ci devo fare molta attenzione e che non è gestibile così bene e così facilmente come tutte le altre moto che ho provato comprese altre moto alte e pesanti (GS 1250 adventure e Vstrom 1000 per esempio).

Citazione:
mi sembra semplicemente che tu abbia sbagliato a comprare moto ed è per questo che anche secondo me' dovresti rivenderla subito,visto che si fa anche molta fatica a trovarne una.


Ci ho ovviamente ragionato, ma rivenderla subito per le mie finanze è un ammacco davvero troppo importante. Il primo e il secondo anno sono il periodo peggiore per la rivendita. comunque valuterò la cosa, grazie.
Sullo "sbaglio" nell'acquisto sono abbastanza d'accordo, anche se ho già scritto che non è che la moto sia completamente malvagia in senso assoluto. E' solo che mi aspettavo ben di più, ed ero altresì consapevole che a fare un acquisto senza prima poterla provare poteva comportare una certa dose di rischio.

Ultima modifica di enricoMB il 18 Lug 2019 15:56, modificato 1 volta in totale
 
16091495
16091495 Inviato: 18 Lug 2019 15:52
 

Dad_61 ha scritto:
ciao, con riferimento solo alla tua sensazione di guida, se quando vai ti senti sempre impacciato e insicuro, forse è il caso di pensare ad una sostituzione.


Sì una riflessione alla rivendita immediata ce l'ho anche fatta, ma sarebbe davvero una spesa poco digeribile per le mie finanze, e inoltre non è che mi sento SEMPRE insicuro, solo che in determinate condizioni devo farci molta più attenzione di quanto mi aspettavo. Ma la moto è comunque fruibile, sopratutto quando è in movimento. Onestamente mi aspettavo di più, però non sono nemmeno vicino alla lontana a trovarmi nell'impossibilità di guidarla.

Citazione:
Poi, certo, i soldi non si trovano sotto i cespugli, ma forse meglio fare un sacrificio adesso, quando la moto ha più valore, che dopo, per rimetterci il meno possibile.
Auguri comunque icon_smile.gif


Grazie, in effetti è un consiglio apprezzabile, ma sul rimetterci meno possibile non saprei, secondo me è il momento peggiore in assoluto per rivenderla, comunque valuterò anche "buttandola lì" al concessionario per vedere cosa riuscirei a ottenere.
 
16091530
16091530 Inviato: 18 Lug 2019 17:22
 

Come hanno detto altri sono concorde nel cambiarla, evidentemente non è la tua moto.

Ancora una volta emerge un fatto: recensioni su riviste, YouTube e forum varie valgono fino ad un certo punto, quando dobbiamo aprire il portafoglio meglio chiedere al proprio sedere le impressioni.
Poi non ho capito perché "doverla" cambiare con urgenza, il CBF che avevi era detonato?🤔

Senza polemica, solo per riflettere ad alta voce.
 
16091531
16091531 Inviato: 18 Lug 2019 17:24
 

Recensione curiosa, più che altro se la penso in raffronto alla mia moto che è la sorella un po' più sportiva e leggera.

Lo Z1000SX è una moto di una certa stazza e io, pur essendo 1,80, non arrivo a 70kg di peso (anche se sono relativamente in forma, quindi comunque ho un minimo di forza). Che dire? Io non solo trovo la moto piuttosto compatta fra le gambe e ben gestibile (tocco facilmente con entrambi i piedi contemporaneamente) ma non ho riscontrato alcuna interferenza con le pedane (che pur sul mio modello sono sicuramente più arretrate rispetto al Versys) ne ho trovato difficile tenere su la moto appena si inclina un minimo (e qui sicuramente lo Z1000SX gode di un baricentro più basso pur condividendo motore e telaio).
A tal proposito: sbagli a definire il versys una moto di derivazione enduristica visto che la piattaforma tecnica è condivisa con le sorelle Z1000/Z1000SX, il Versys è una stradale pura al 100% come lo era il CBF1000 che avevi precedentemente, è solo "camuffata" da crossover. Ti confermo però che anche lo Z1000SX ha un bilanciamento più rivolto al posteriore rispetto ad altre moto stradali e che questo magari toglie un po' di sensibilità sull'anteriore se sei abituato a moto più impiccate, però è molto questione di abitudine (anche se io onestamente un set di semimanubri un po' più bassi ed avanzati lo sto valutando).

Venendo al motore sulla mia (euro4 anche lei) non ho trovato ritardi della risposta, al massimo un leggero effetto on-off che ogni tanto si presenta riprendendo il gas a bassi regimi, lo Z1000SX però non ha il ride-by-wire, quindi forse il ritardo che lamenti è più legato a quest'ultimo che non alla normativa antiinquinamento. Quanto alla potenza non posso parlarne più di tanto: fra il peso inferiore della moto e quello del pilota nel mio caso ci sono 50kg in meno e 20cv in più e devo dire che non trovo la moto poco brillante, anche le volte che ho caricato un passeggero quando ho voluto dare una bella aperta ce n'è stato più che a sufficienza, ma mentirei se non dicessi che ogni tanto, specie sui medi regimi, un po' più di coppia non mi farebbe schifo (chiariamoci: non è una necessità, è più una questione di dire "tuttosommato potrei anche usare qualcosa in più senza ammazzarmi se ci fosse").

Per tornare sull'ergonomia la base meccanica del versys 1000 è lo stesso dello z1000 e su quest'ultima è difficile riconoscere le critiche che poni al modello. Se l'altezza del suolo dichiarata è indicativa fra le nostre due moto c'è una differenza di 2cm in altezza che sicuramente rende la tua (complice i kg in più) un po' più difficile da gestire ma non sia una differenza tale da rendere una moto che io considero molto facile un qualcosa di impossibile da gestire.

Personalmente ho la sensazione che sia molto questione di abitudine, in particolare in virtù del tuo fisico e del fatto che hai scelto una moto con sospensioni elettroniche.
Probabilmente visto il tuo peso sei sempre stato abituato a moto che si abbassavano molto sul poteriore, il che non è che sia un bene ma è quello a cui hai fatto l'abitudine. Ora che hai preso una moto con sospensioni elettroniche queste compensano e ti trovi improvvisamente ad avere l'assetto che dovresti effettivamente avere sulla moto ma che non è quello a cui sei abituato.
Mettici pure che dire "sono 1,80" vuol dire poco perché a parità di altezza magari c'è gente che ha le gambe 5 centimetri più lunghe o più corte delle tue, mettici che il volume della coscia ci mette il suo (e vista la tua stazza sicuramente devi tenere le gambe più "aperte" di me, il che virtualmente ti rende più basso)... insomma secondo me alla fine è solo un assetto a cui non sei abituato e il mio consiglio sarebbe di cercare di farci piano piano l'abitudine.
Se proprio non riesci.. non puoi regolare in qualche modo il precarico abbassandolo? Oppure esisteranno i classici kit per abbassare di un paio di cm la moto.
 
16091552
16091552 Inviato: 18 Lug 2019 19:24
 

CBR_125R ha scritto:
Ancora una volta emerge un fatto: recensioni su riviste, YouTube e forum varie valgono fino ad un certo punto, quando dobbiamo aprire il portafoglio meglio chiedere al proprio sedere le impressioni.
Poi non ho capito perché "doverla" cambiare con urgenza, il CBF che avevi era detonato?🤔

Senza polemica, solo per riflettere ad alta voce.


La CBF era perfetta, tra l'altro ci avevo cambiato le sospensioni mettendo il kit FG ed era ulteriormente migliorata. Non dovevo assolutamente cambiarla "d'urgenza", semplicemente mi era venuta la voglia di farlo (a maggio) ma avevo deciso che se trovavo una moto che avesse quel che cercavo (essenzialmente: cornering light, sospensioni elettroniche e abs evoluto con piattaforma inerziale erano le caratteristiche a cui non ero disposto a rinunciare, oltre a un kit, anche non originale di bauletto e borse laterali) doveva essere disponibile prima di agosto, prenderla dopo l'estate non lo avrei considerato, in quel caso sarei andato all'anno nuovo con un modello euro 5.
Avevo fatto una selezione dei modelli "papabili", li avevo ordinati in ordine di preferenza teorica e la Versys era risultata la prima della lista. Sono andato al concessionario che mi ha all'inizio "smontato" subito dicendomi che era molto difficile riuscire ad averne una quest'anno, tra l'altro è concessionario ufficiale anche BMW e visto che la mia terza opzione era proprio una R 1250 RS ho chiesto anche di quella, che avevo visto all'eicma e che davano disponibile a partire da aprile, bene, ho scoperto che non l'hanno ancora presentata e che se va bene le prime arrivano a settembre/ottobre, mentre la naked (R1250 R) era già disponibile (bella ma non faceva per me, mi serviva una moto per viaggiare e quindi deve essere almeno semicarenata).
Allora ho girato per altri concessionari, provando anche un paio di moto, un GS (moto che non mi piace ma che alla fine ero anche arrivato a considerare, visto che alla fin fine è una sorta di "assegno" e che è facilmente rivendibile se proprio non avessi trovato modo di adattarmici)ma in un concessionario a Lucca dove ha veramente sparato delle condizioni improponibili, e una multistrada 950S che mi è piaciuta, ma che non ho trovato congrua nel prezzo (o meglio in pratica avrei dovuto regalargli la mia).

Tornato al concessionario iniziale (quello della mia zona, che tra l'altro fa sempre dei trattamenti ottimi) per vedere se aveva disponibili delle GS ho avuto la buona notizia che una Versys probabilmente riusciva a trovarmela mentre GS in casa non ne avevano (se non usate) e ordinandola si sarebbe fatto comunque settembre, e allora ho deciso di prendere la palla al balzo e ordinare la Kawasaki anche senza aver avuto modo di provarla, conscio di "rischiare un po'".
Il resto è quanto ho descritto in questo thread. Mi rammarico solo di non aver inserito nella lista delle papabili una moto che invece ora mi piacerebbe assai (ktm 1290 superduke GT), non è detto che avrei comprato proprio quella ma almeno considerarla avrei dovuto (certo che ha una potenza che intimorisce, ma con l'elettronica sono certo che è gestibilissima).
 
16091563
16091563 Inviato: 18 Lug 2019 20:30
 

Come prima opzione considererei la sella ribassata,magari quei pochi cm in più possono cambiare la situazione
 
16091719
16091719 Inviato: 19 Lug 2019 11:49
 

Kino87 ha scritto:

A tal proposito: sbagli a definire il versys una moto di derivazione enduristica visto che la piattaforma tecnica è condivisa con le sorelle Z1000/Z1000SX, il Versys è una stradale pura al 100% come lo era il CBF1000 che avevi precedentemente, è solo "camuffata" da crossover.


effettivamente anche la mia 2012 messa di fianco ad una "enduro" (GS tiger etc) noti che punta in basso rispetto alle altre, cosa che la fa sembrare anche un pò "goffa" secondo me nella vista anteriore..

Kino87 ha scritto:

Venendo al motore sulla mia (euro4 anche lei) non ho trovato ritardi della risposta, al massimo un leggero effetto on-off che ogni tanto si presenta riprendendo il gas a bassi regimi, lo Z1000SX però non ha il ride-by-wire, quindi forse il ritardo che lamenti è più legato a quest'ultimo che non alla normativa antiinquinamento.

davvero non hai il ride by wire? io pensavo che quello che monta la versys quest'anno fosse derivato dalla Z1000SX dell'anno scorso icon_eek.gif

Kino87 ha scritto:

Quanto alla potenza non posso parlarne più di tanto: fra il peso inferiore della moto e quello del pilota nel mio caso ci sono 50kg in meno e 20cv in più e devo dire che non trovo la moto poco brillante, anche le volte che ho caricato un passeggero quando ho voluto dare una bella aperta ce n'è stato più che a sufficienza

onestamente mi piacerebbe la mappatura della Z1000SX sulla Versys, ma devo dire che la mia 2012 non mi è mai dispiaciuta, e in uscita dei tornanti pur usando la seconda sta serenamente dietro a tante altre moto..

tra l'altro all'epoca volevo prendere proprio la CBF1000 ma dopo 10 minuti di prova l'avevo scartata perchè per me non esisteva il confronto con la Kawa eusa_think.gif eusa_think.gif
 
16091727
16091727 Inviato: 19 Lug 2019 12:15
 

Kino87 ha scritto:
Lo Z1000SX


Lo Z1000SX sarebbe stata forse la mia prima scelta, l'ho scartata solo perché ancora non gli hanno messo le sospensioni elettroniche. Ma comunque l'ho provata e mi ero fatto fare il preventivo (che era OTTIMO, visto che con il kit touring in omaggio e un maggior sconto possibile sarei andato a pagarla 5000 euro in meno della Versys). Ci ho fatto solo pochi km avendo già deciso che per me le sospensioni attive o semiattive erano un "must", quindi non è che posso confrontarla al 100% con la Versys ma ti posso garantire che è completamente tutta un altra moto. Te ne renderai conto in maniera evidentissima se avrai occasione di provare una nuova Versys. E' vero che il motore è lo stesso, ma cambia la potenza, stranamente l'erogazione mi è sembrata più "piena" sulla Z1000 (mentre invece di solito "togliere" dei cavalli dovrebbe favorire la coppia) ma sopratutto cambia in maniera abissale la tipologia di moto e la distribuzione dei pesi.

Citazione:
A tal proposito: sbagli a definire il versys una moto di derivazione enduristica visto che la piattaforma tecnica è condivisa con le sorelle Z1000/Z1000SX, il Versys è una stradale pura al 100%


Beh le quote ciclistiche (altezza da terra, larghezza del manubrio, interasse eccetera) sono decisamente diverse da una moto stradale come per esempio la tua. Però concordo che non ha nessuna velleità fuoristradistica per come l'hanno impostata (ed è una cosa che apprezzo molto).

Citazione:
Venendo al motore sulla mia (euro4 anche lei) non ho trovato ritardi della risposta, al massimo un leggero effetto on-off che ogni tanto si presenta riprendendo il gas a bassi regimi, lo Z1000SX però non ha il ride-by-wire, quindi forse il ritardo che lamenti è più legato a quest'ultimo che non alla normativa antiinquinamento.


Eh, non saprei a cosa è dovuto, ma c'è. Pensavo a un discorso centralina/anti inquinamento perché è molto meno evidente (quasi zero) quando acceleri "da zero", mentre è molto fastidiosa quando hai già il gas aperto e vuoi una ripresa, ad esempio per fare un sorpasso dopo essere stato per un po' dietro il veicolo che precede. Ma potrebbe essere anche il ride by wire come pensi tu. comunque è fastidioso.

Citazione:
Per tornare sull'ergonomia la base meccanica del versys 1000 è lo stesso dello z1000 e su quest'ultima è difficile riconoscere le critiche che poni al modello. Se l'altezza del suolo dichiarata è indicativa fra le nostre due moto c'è una differenza di 2cm in altezza che sicuramente rende la tua (complice i kg in più) un po' più difficile da gestire ma non sia una differenza tale da rendere una moto che io considero molto facile un qualcosa di impossibile da gestire.


Sì ma più che la meccanica quel che conta è la ciclistica e la distribuzione dei pesi, se hai occasione provala una versys, vedrai che è proprio una moto completamente diversa dalla tua, nonostante condividano grossa parte del motore e della meccanica.

Citazione:
Personalmente ho la sensazione che sia molto questione di abitudine, in particolare in virtù del tuo fisico e del fatto che hai scelto una moto con sospensioni elettroniche.


Certo, condivido, con l'abitudine le cose miglioreranno (anzi sono già migliorate), le sospensioni però in questo discorso non credo c'entrino. Visto che non ho problemi nella dinamica ma nelle dimensioni e nella distribuzione dei pesi. Anzi, in fase dinamica queste sospensioni sono ottime.

Citazione:
Se proprio non riesci.. non puoi regolare in qualche modo il precarico abbassandolo?


Posso ammorbidirla senza problemi (infatti ho l'impostazione RIDER estremamente sul soffice, anche se non l'ho fatto esplicitamente per il motivo dell'appoggio a terra ma per avere una configurazione che è favolosa in caso di fondi sconnessi), ma non posso di certo alleggerirla o cambiare le quote cicilistiche.
 
16091754
16091754 Inviato: 19 Lug 2019 13:23
 

om1 ha scritto:
onestamente mi piacerebbe la mappatura della Z1000SX sulla Versys, ma devo dire che la mia 2012 non mi è mai dispiaciuta, e in uscita dei tornanti pur usando la seconda sta serenamente dietro a tante altre moto..

tra l'altro all'epoca volevo prendere proprio IL CBF1000 ma dopo 10 minuti di prova l'avevo scartata perchè per me non esisteva il confronto con la Kawa eusa_think.gif eusa_think.gif

Ei ei andiamoci piano qua!
icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif
(anche se è vero, non c'è mai stata partita... Sono anni che punto il Versys ma la Tracer prima e questo CBF poi... Pesasse meno...)


L'erogazione appare più piena sulla Z/SX per diverse ragioni:
- comando del gas a cavo;
- maggior cavalleria;
- rapporti più corti;
- minor peso.
Il ritardo della risposta può anche essere ricondotto alla taratura elettronica di mappe motore, TC e compagnia bella, non dimentichiamoci che il Versys ha un elettronica più evoluta di quanto si pensi rispetto alla Z/SX, specialmente la versione del Versys SE che deve gestire anche le sospensioni elettroniche.
 
16091800
16091800 Inviato: 19 Lug 2019 16:27
 

No, lo Z1000SX usa ancora un buon e vecchio comando a cavo, poi in realtà ha una soluzione definibile ibrida, ovvero un doppio set di farfalle, il principale controllato dal cavo e quello secondario controllato dalla centralina. Questo genere di soluzione però si usa da qualcosa come 15 anni a questa parte e mentre offre qualche vantaggio dei ride-by-wire è comunque molto più limitato.
Nel caso dello Z1000SX permette la presenza di una mappa a bassa potenza, ma a differenza dei comandi ride-by-wire puri non è possibile impostare mappature di diverso carattere ma uguale potenza, non è possibile avere un autoblipper (quickshifter in scalata) o il cruise control. La versys 1000 di quest'anno è la prima moto basata su quella piattaforma ad adattore un comando ride-by-wire vero e... improvvisamente sono felice che la mia non ce l'abbia icon_mrgreen.gif

enricoMB ha scritto:

se hai occasione provala una versys, vedrai che è proprio una moto completamente diversa dalla tua, nonostante condividano grossa parte del motore e della meccanica.

Oddio, completamente diversa addirittura?
Parlo per ignoranza perché per mancanza totale di interesse per le crossover (specie l'ultima versys che esteticamente trovo orribile, de gustibus) non ho avuto voglia di provarla, però mi chiedo quanto possa essere differente. Telaio e motore sono gli stessi, cambiano le sospensioni e con esse l'altezza da terra, probabilmente cambia il forcellone che sarà sicuramente più lungo, per il resto le differenze dovrebbero essere dovute perlopiù alle sovrastrutture, quindi mi viene difficile da pensare a differenze di bilanciamento dei pesi così marcate, però che devo dirti, sicuramente ne sai più di me visto che le hai provate entrambe icon_mrgreen.gif
Per le sospensioni elettroniche tira un po' pure a me il sacco di averci dovuto rinunciare, d'altra parte ho avuto modo di vedere nel corso del tempo che delle sospensioni meccaniche ben fatte lavorano veramente bene, se devo pagare 3000€ per le sospensioni elettroniche posso pure pensare di prendere un mono aftermarket e una cartuccia completa aftermarket di fascia molto alta e probabilmente non è che andrei a stare molto peggio, però ammetto che vorrei provarla (come si deve, per qualche migliaio di km) una moto con un buon set di sospensioni elettroniche.
 
16091808
16091808 Inviato: 19 Lug 2019 17:02
 

Kino87 ha scritto:
Nel caso dello Z1000SX permette la presenza di una mappa a bassa potenza, ma a differenza dei comandi ride-by-wire puri non è possibile impostare mappature di diverso carattere ma uguale potenza, non è possibile avere un autoblipper (quickshifter in scalata) o il cruise control. La versys 1000 di quest'anno è la prima moto basata su quella piattaforma ad adattore un comando ride-by-wire vero e... improvvisamente sono felice che la mia non ce l'abbia icon_mrgreen.gif


Tutto stra corretto, anche se ci sono cose come il quickshifter in scalata che sono di dubbia utilità/efficacia, altre a cui davvero è un peccato rinunciare (cruise control, una volta provato è favoloso, peccato solo non ne abbiano ancora implementato uno adattivo su una moto, e le mappature con carattere diverso sono davvero un altra cosa che ormai considero "un must have", anche se gradirei che ci fosse più possibilità di regolarsele con dei preset personalizzabili).

Citazione:
Oddio, completamente diversa addirittura?


Decisamente sì. Le moto sono un opera tecnologica molto complessa, già solo il fatto che siano delle strutture labili quando sono in movimento indica la loro particolarità specifica (ad esempio un automobile è iperstatica, un apecar è isostatico, così come lo è la moto ferma messa sulla stampella laterale o sostenuta con un piede a terra dal guidatore). Pertanto è anche fuorviante semplificarne la comprensione con concetti tipici tipo il baricentro. Perché il baricentro effettivo "non esiste", dipende sempre da come è messa la moto e dalla eventuale dinamica.
Questo per dire che anche un lieve spostamento delle masse (figuriamoci più masse e pure con leve più lunghe) può causare dei cambiamenti notevolissimi nei comportamenti.

Citazione:
Telaio e motore sono gli stessi


Ovviamente non ho visto i progetti, ma mi pare strano che il telaio sia lo stesso. E' più facile ipotizzare che siano simili come concetto e come materiali. E anche il motore è sì lo stesso per la gran parte dei componenti, ma dove è agganciato e la quota dove si trova rispetto al terreno è sicuramente diversa. Una stessa massa con un braccio della leva più lunga crea un momento MOLTO superiore.

Citazione:
Per le sospensioni elettroniche tira un po' pure a me il sacco di averci dovuto rinunciare, d'altra parte ho avuto modo di vedere nel corso del tempo che delle sospensioni meccaniche ben fatte lavorano veramente bene, se devo pagare 3000€ per le sospensioni elettroniche posso pure pensare di prendere un mono aftermarket e una cartuccia completa aftermarket di fascia molto alta e probabilmente non è che andrei a stare molto peggio, però ammetto che vorrei provarla (come si deve, per qualche migliaio di km) una moto con un buon set di sospensioni elettroniche.


Beh intanto il punto di partenza delle sospensioni di serie della tua, per quel poco (veramente poco purtroppo) che ho potuto provare mi sono sembrate davvero di buon livello. Poi si può sempre migliorare, io sulla Honda partivo da una situazione di serie che era "a punto" ma di fascia mediobassa, appena ho cambiato mettendo il kit Gubellini mi è cambiato il mondo. Resta però il discorso che anche sospensioni eccellenti non hanno la capacità di autoregolarsi mentre si viaggia come fanno quelle elettroniche. Ecco perché le ho volute a tutti i costi e quindi ho preferito scartare la Z1000SX tra quelle "papabili".
Secondo me comunque è una cosa che nel giro di qualche anno i costruttori metteranno su tutta la produzione, tranne forse i modelli base base.
 
16092143
16092143 Inviato: 21 Lug 2019 14:35
 

Salve
io ho una Versys 1000 del 2014, prima serie, doppio faro per capirsi.
Mi trovo perfettamente d'accordo sulla difficoltà di gestione da fermo della moto, così come nelle manovre a bassa velocità, con il passeggero ed i bagagli, ai semafori oppure su strade bianche.Anche l'interferenza dei piedi con le pedane contribuisce a questa sensazione di perenne instabilità.
Però io sono alto un metro e 70 e tocco con la sola parte anteriore delle scarpe .
Ho ovviato a ciò con: sella ribassata artigianalmente di un paio di cm. ;suola dello stivaletto da moto rialzata di un cm. Ora va meglio.
Per il resto, appena in movimento la moto diventa agile, stabile e maneggevole ,più di una mia precedente Honda che pesava 30 kg meno (NC 700).
Per il resto : motore eccezionale, capace di perdonare anche qualsiasi errore ( ripartenze a pieno carico in 4a o 5à ) potenza e coppia sovrabbondanti, buon riparo aerodinamico, affidabilità assoluta.
Prima dell'acquisto della NC 700 provai proprio una CBF 1000 ed il confronto (almeno con la mia Versys) non regge proprio: tutto quello che la Versys ha in più sulla carta (potenza e coppia) sulla mia si sente e come; per me non c'è confronto.
Ciao.
 
16092278
16092278 Inviato: 22 Lug 2019 9:07
 

silcip ha scritto:
Salve
Anche l'interferenza dei piedi con le pedane contribuisce a questa sensazione di perenne instabilità.
.

Seconda serie... perchè la prima serie era la mia ..
non vorrei dire una cavolata, magari ricordo male, tra le 2 hanno modificato leggermente la posizione di guida avanzando le pedane e modificando il manubrio,

lo scrivo perchè nella 650 c'era il problema delle pedane , ma nella 1000 del 2012 che ho ora proprio no eusa_think.gif .
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum KawasakiForum Kawasaki Versys

Forums ©