Leggi il Topic


Indice del forumForum HondaForum Honda CBR 600

   

Pagina 1 di 1
 
Prima moto CBR650F, chiarimenti!
15970148
15970148 Inviato: 17 Mag 2018 22:17
Oggetto: Prima moto CBR650F, chiarimenti!
 

Ciao ragazzi!
Come da titolo: ho 28 anni sono 170cm X 60kg e sto valutanto l'acquisto di una cbr650 usata di un 2o3 anni, così giusto per stare su una cifra abbastanza economica e per non avere una moto vecchia di 10 anni o più che non mi fiderei..
Comunque, la moto la userei per tutti i miei spostamenti nella metà dell'anno calda tempo permettendo: casa-lavoro (15km), uscite nel fine settimana, andare al mare magari prendendo l'autostrada talvolta.. insomma un po per tutto e per divertimento ovviamente.
Secondo voi codesta moto è adatta all'uso che ne voglio fare io? O meglio una naked?
So che il cbr650 ed. 2015 non ha una postura troppo sportiva, come vi trovate voi? dopo mezz'ora alla guida dolore ai polsi e mal di schiena? O si è abbastanza comodi? Pensate che già ogni tanto mi fa male la schiena a stare seduto in ufficio.. anche se di veri problemi non ne ho...
Borse laterali (magari bauletto posteriore no icon_biggrin.gif ) ne usate? danno fastidio magari in piega o ad andature un po spedite??
Non sono troppo basso per questa moto vero??
Ci si diverte tra la curve di montagna o c'è di meglio??
E in 2 come si sta? il passeggero ha le manopole di serie o sono opzionali?
Guidate mai magari in città con pantaloncini corti? o c'è il rischio di scottarsi le gambe toccando il motore? Io penso che se devo farmi 10 min di strada in piena estate i pantaloncini corti non me li toglie nessuno...
A che velocità arriva? icon_wink.gif

E rispetto alla CBR ed.2017 cosa cambia? Vedo che si trova anche qualche usato di un anno magari ancora in garanzia e potrebbe non essere una cattiva idea.. nelle recensioni che trovo online non riesco a capire se vale la pena prendere la nuova o cambia poco..

Questi sono un po' i miei dubbi spero che qualcuno riesca a schiarirmi le idee.

Grazie a tutti aspetto risposte!
0510_saluto.gif
 
15970236
15970236 Inviato: 18 Mag 2018 9:16
 

Alla faccia dei dubbi......
La CBR650 non è una moto estrema . Dai test dicono tutti che i polsi non sono troppo caricati.
Per la tua altezza va bene. Anche io sono 170 ed ho provato piu volte il modello scarenato (quasi identico ) e tocco bene.
Per il discorso passeggero purtroppo non ci sono delle maniglie vere a cui attaccarsi. Se mettessi il bauletto uno si attacca alle staffe laterali e la cosa migliorerebbe....certo che l'estetica va a farsi benedire.

Con i modelli più recenti Honda ha risolto alcuni inconvenienti che avevano le precedenti serie. Niente di particolare ma è cambiato il manubrio,qualche cavallo in più ,scarico nuovo ,euro4, regolazione della forcella e poi non ricordo cosa altro.

Per i pantaloncini corti direi di no . Non posseggo questa moto ma in un test in centro a Milano ricordo che un po di caldo arrivava. Probabilmente chi la possiede sarà piu preciso.

Certo che una prova prima di comprarla è d'obbligo.
 
15970283
15970283 Inviato: 18 Mag 2018 11:06
 

Ciao D1d0,

io ho preso il CBR650F (My 2018) a fine 2017 (provengo dal CB500F) e penso di poterti dare qualche risposta, io sono 175 per 70kg.

Le differenze con il modello precedente ci sono e sono più di quante ci si aspetti a colpo d'cchio: cambio migliorato (più preciso e con innesti più corti), forcella migliorata, nuove pinze per i freni, più cv, risolto effetto on-off manopola, scarico e condotti di aspirazione riproggettati per migliore il sound, normativa euro 4, fari full led.

Io la moto la uso tutto l'anno, dallo spostamento quotidiano casa-lavoro (dentro la trafficatissima Roma) alle ferie estive con tris di valige e zavorrina al seguito; la moto si comporta molto bene tra le curve, sempre solida (anche in due) in città invece il reparto sospensioni entra facilmente in crisi a causa delle regolazioni troppo rigide tra le voragini di Roma ma effettivamente non è quello il suo habitat...

Per quanto riguarda il giro in pantaloncini corti almeno se sei nel traffico te lo sconsiglio vivamente sopratutto sulla gamba destra che sfiora facilmente i carter motore e si fa sentire già adesso con i pantaloni lunghi, pena da pagare, ceretta istantanea 0509_si_picchiano.gif

Per la velocità massima ti lascio questo video di youtube, il tizio raggiunge i 267km/h ma gli ultimi km li raggiunge veramente a fatica e tirando alla frusta il motore io direi che arriva tranquilla ai 250.





Spero di esserti stato utile doppio_lamp.gif
 
15970313
15970313 Inviato: 18 Mag 2018 11:46
 

Simo_Z ha scritto:
Per la velocità massima ti lascio questo video di youtube, il tizio raggiunge i 267km/h ma gli ultimi km li raggiunge veramente a fatica e tirando alla frusta il motore io direi che arriva tranquilla ai 250.


Posto che, secondo me, la velocità massima è un parametro che lascia veramente il tempo che trova, i 250 km/h mi paiono tantini, roba da SS 600.

Motociclismo dice oltre 220 (che non sono pochi comunque):

Link a pagina di Motociclismo.it
 
15970326
15970326 Inviato: 18 Mag 2018 12:02
 

tibbs ha scritto:
Posto che, secondo me, la velocità massima è un parametro che lascia veramente il tempo che trova, i 250 km/h mi paiono tantini, roba da SS 600.

Motociclismo dice oltre 220 (che non sono pochi comunque):

Link a pagina di Motociclismo.it


In strada non sono velocità raggiungibili ma in pista ti posso assicurare che con la mia personalmente ho raggiunto i 247km/h senza troppa difficoltà (si parla sempre di tachimetro) non sò reali quanti siano ma i 220 li supera senza problemi.
Non sò che moto hanno provato quelli di motociclismo visto che dichiarano 78,8 CV dal loro banco prova quando la honda ne dichiara 91CV, forse una moto che è stata messa alla frusta da i vari tester 0510_confused.gif
(La Ninja 650 che hanno provato dichiarano 61 CV contro i 68CV di kawasaki che sono solo 7 cavalli di differenza contro i 12,2CV scomparsi della honda)
 
15970336
15970336 Inviato: 18 Mag 2018 12:20
 

Simo_Z ha scritto:
In strada non sono velocità raggiungibili ma in pista ti posso assicurare che con la mia personalmente ho raggiunto i 247km/h senza troppa difficoltà (si parla sempre di tachimetro) non sò reali quanti siano ma i 220 li supera senza problemi.
Non sò che moto hanno provato quelli di motociclismo visto che dichiarano 78,8 CV dal loro banco prova quando la honda ne dichiara 91CV, forse una moto che è stata messa alla frusta da i vari tester 0510_confused.gif
(La Ninja 650 che hanno provato dichiarano 61 CV contro i 68CV di kawasaki che sono solo 7 cavalli di differenza contro i 12,2CV scomparsi della honda)


La questione dei cavalli, imho, è abbastanza semplice da spiegare: immagino si tratti dei cavalli alla ruota che sono sempre meno di quelli all'albero e di quelli dichiarati. Tanto per esempio, queste sono le curve di potenza delle precedenti versioni, ed assistiamo alla stessa differenza.

immagini visibili ai soli utenti registrati



Che poi il singolo esemplare possa esser stato più o meno messo alla frusta è plausibile, ma imho i 91cv dichiarati (che, come detto, sono all'albero) per la mia esperienza sono un po' pochi per i 240 l'ora e penserei piuttosto ad un tachimetro generoso: se ci pensi bene, a 225 l'ora, uno scarto dell'5% ti proietta ad oltre 235 l'ora, uno del 10% a quasi 250.

Detto questo, secondo me, cambia assai poco tra i 225 e i 250, se non gli spazi di frenata. 0510_saluto.gif
 
15970392
15970392 Inviato: 18 Mag 2018 14:30
 

tibbs ha scritto:
La questione dei cavalli, imho, è abbastanza semplice da spiegare: immagino si tratti dei cavalli alla ruota che sono sempre meno di quelli all'albero e di quelli dichiarati. Tanto per esempio, queste sono le curve di potenza delle precedenti versioni, ed assistiamo alla stessa differenza.

Immagine: Link a pagina di Motoclub Tingavert

Che poi il singolo esemplare possa esser stato più o meno messo alla frusta è plausibile, ma imho i 91cv dichiarati (che, come detto, sono all'albero) per la mia esperienza sono un po' pochi per i 240 l'ora e penserei piuttosto ad un tachimetro generoso: se ci pensi bene, a 225 l'ora, uno scarto dell'5% ti proietta ad oltre 235 l'ora, uno del 10% a quasi 250.

Detto questo, secondo me, cambia assai poco tra i 225 e i 250, se non gli spazi di frenata. 0510_saluto.gif


Se non parliamo di potenza all'albero ma alla ruota allora posso concordare con te, purtroppo nell'articolo di motociclismo non fanno riferimento a cosa sia riferita la potenza rilevata, da questo il mio dubbio su i rilevamenti fatti.

Per quanto riguarda il tachimetro non posso confermare o smentire perchè non ho mai avuto modo di verificare la sua accuratezza ma che ci sia uno scarso è probabile visto che è presente in parecchie moto, anche se minimo icon_smile.gif
 
15970528
15970528 Inviato: 18 Mag 2018 20:15
 

Nel video il tizio da parte a quello che filma porta i pantaloncini corti!
No bhe la velocità massima ve la chiedevo così per curiosità, è una cosa alla quale magari qualche volta ci arrivi icon_cool.gif ma non è quello il parametro che m'interessa..

Quindi niente pantaloncini... mm però non io ogni tanto vedo delle persone andare in giro con super sportive in pantaloncini in città.. questa cosa un po mi disturba perché significa che d'estate la moto o la usi per farti dei giri o non la usi perché non si può uscire di casa coi pantaloni lunghi a 35°.. C'è da schiattare!
Senza maniglie? E il passeggero dove si attacca? Al conducente? Un po fastidioso magari no?
Avevo letto che la posizione non è estrema e che i polsi non sono troppo caricati.. Ho capito ma questa frase per me vuol dire tutto e niente perché non ho mai avuto una moto. Però da quello che dite mi sembra di capire che sotto questo aspetto non ci sono problemi.. Neanche per schiena quindi?
Quindi questa moto di lascia guidare anche nel quotidiano.
 
15970565
15970565 Inviato: 18 Mag 2018 22:54
 

D1d0 ha scritto:
Quindi niente pantaloncini... mm però non io ogni tanto vedo delle persone andare in giro con super sportive in pantaloncini in città.. questa cosa un po mi disturba perché significa che d'estate la moto o la usi per farti dei giri o non la usi perché non si può uscire di casa coi pantaloni lunghi a 35°.. C'è da schiattare!
Senza maniglie? E il passeggero dove si attacca? Al conducente? Un po fastidioso magari no?
Avevo letto che la posizione non è estrema e che i polsi non sono troppo caricati.. Ho capito ma questa frase per me vuol dire tutto e niente perché non ho mai avuto una moto. Però da quello che dite mi sembra di capire che sotto questo aspetto non ci sono problemi.. Neanche per schiena quindi?
Quindi questa moto di lascia guidare anche nel quotidiano.


Io ho visto anche gente sulle Ninja 636 con le infradito, altro che navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione, ma anche se personalmente non indosso pantaloni protettivi, i pantaloni lunghi li porto anche con 40°, specie in moto. Capita, quando con i pantaloni corti ti accosti alle alette d'una moto raffreddata ad aria...
 
15971035
15971035 Inviato: 21 Mag 2018 0:08
Oggetto: Re: Prima moto CBR650F, chiarimenti!
 

D1d0 ha scritto:
Ciao ragazzi!
Come da titolo: ho 28 anni sono 170cm X 60kg e sto valutanto l'acquisto di una cbr650 usata di un 2o3 anni, così giusto per stare su una cifra abbastanza economica e per non avere una moto vecchia di 10 anni o più che non mi fiderei..
Comunque, la moto la userei per tutti i miei spostamenti nella metà dell'anno calda tempo permettendo: casa-lavoro (15km), uscite nel fine settimana, andare al mare magari prendendo l'autostrada talvolta.. insomma un po per tutto e per divertimento ovviamente.
Secondo voi codesta moto è adatta all'uso che ne voglio fare io? O meglio una naked?
So che il cbr650 ed. 2015 non ha una postura troppo sportiva, come vi trovate voi? dopo mezz'ora alla guida dolore ai polsi e mal di schiena? O si è abbastanza comodi? Pensate che già ogni tanto mi fa male la schiena a stare seduto in ufficio.. anche se di veri problemi non ne ho...
Borse laterali (magari bauletto posteriore no icon_biggrin.gif ) ne usate? danno fastidio magari in piega o ad andature un po spedite??
Non sono troppo basso per questa moto vero??
Ci si diverte tra la curve di montagna o c'è di meglio??
E in 2 come si sta? il passeggero ha le manopole di serie o sono opzionali?
Guidate mai magari in città con pantaloncini corti? o c'è il rischio di scottarsi le gambe toccando il motore? Io penso che se devo farmi 10 min di strada in piena estate i pantaloncini corti non me li toglie nessuno...
A che velocità arriva? icon_wink.gif

E rispetto alla CBR ed.2017 cosa cambia? Vedo che si trova anche qualche usato di un anno magari ancora in garanzia e potrebbe non essere una cattiva idea.. nelle recensioni che trovo online non riesco a capire se vale la pena prendere la nuova o cambia poco..

Questi sono un po' i miei dubbi spero che qualcuno riesca a schiarirmi le idee.

Grazie a tutti aspetto risposte!
0510_saluto.gif





Premetto che la moto che tu vorresti non l'ho mai provata: innanzitutto immagino che la posizione di guida di quella moto sia abbastanza comoda: fisionomia da sportiva, ma in realtà più torre nella sostanza, E' sicuramente adatta all'uso che ne vuoi fare, occhio solo al traffico non zigzagherà come uno scooter, tuttavia io prenderei la naked, mi piace di più. Occhio perché 91 cv come prima moto non sono certo pochi, anzi... io consiglio sempre la gavetta. Ho la tua età e possiedo un monster s2r 1000, ma la prima moto l'ho avuta a 15 anni e questa è la mia 4', con il 620 ho macinato quasi 30'000 km.
Per quanto riguarda l'abbigliamento nessun motociclista ti dirà mai che andare con i pantaloncini corti in moto è una buona idea, anche se poi sono i primi a farlo, compreso il sottoscritto: al di là della dolorosa scivolata, ci sono anche le vespe e i calabroni che possono rompere le scatole, oltre alle bruciature con parti esposte e incandescenti, a tale proposito una mi ha quasi mandato all'ospedale e ne porto ancora il segno dopo tre anni. Le borse laterali, hanno bisogno di un telaietto, non solo quelle rigide ma persino quelle morbide, magari evita di farci grosse velocità di punta: anche se sono ben salde non si sa mai, è inutile rischiare ed è anche ovvio che se vuoi andare a fare i piegoni, magari le borse laterali è meglio se le lasci a casa.
 
15971557
15971557 Inviato: 22 Mag 2018 8:58
 

Lungi dall'augurare nulla, ma porto un piccolo esempio:
10 anni che vado in moto, con una media di 25/30000 km all'anno, quindi non sono un espertone ma qualcosa la so, uso la moto tutto l'anno.

Nel 2016, il 30 Luglio per la precisione, nel pomeriggio il termometro dell'aria della mia ex moto segnava 35° in movimento.
Strada stra conosciuta dietro casa. Curva allagata per colpa di un irrigatore.
Risultato?
Io vertebra fratturata.
Mia moglie?
- 15 costole;
- doppia frattura al bacino;
- due vertebre scheggiate;
- trauma cranico;
- trauma polmonare;
- frattura osso sacro.

Io 3 mesi di malattia.
Lei 15 giorni di rianimazione e 6 mesi di malattia, tre dei quali passati A LETTO senza muoversi.

Pensateci bene a coprirvi, piuttosto prendete la macchina.
Noi eravamo coperti da capo a piedi, con solo abbigliamento di qualità e la velocità alla quale stavamo procedendo al momento della scivolata (recuperata dalla centralina della moto stessa) era inferiore ai 90km/h.

Pensateci.
 
15971629
15971629 Inviato: 22 Mag 2018 11:30
 

CBR_125R ha scritto:
Lungi dall'augurare nulla, ma porto un piccolo esempio:
10 anni che vado in moto, con una media di 25/30000 km all'anno, quindi non sono un espertone ma qualcosa la so, uso la moto tutto l'anno.

Nel 2016, il 30 Luglio per la precisione, nel pomeriggio il termometro dell'aria della mia ex moto segnava 35° in movimento.
Strada stra conosciuta dietro casa. Curva allagata per colpa di un irrigatore.
Risultato?
Io vertebra fratturata.
Mia moglie?
- 15 costole;
- doppia frattura al bacino;
- due vertebre scheggiate;
- trauma cranico;
- trauma polmonare;
- frattura osso sacro.

Io 3 mesi di malattia.
Lei 15 giorni di rianimazione e 6 mesi di malattia, tre dei quali passati A LETTO senza muoversi.

Pensateci bene a coprirvi, piuttosto prendete la macchina.
Noi eravamo coperti da capo a piedi, con solo abbigliamento di qualità e la velocità alla quale stavamo procedendo al momento della scivolata (recuperata dalla centralina della moto stessa) era inferiore ai 90km/h.

Pensateci.




Ahia... mi dispiace cavolo, spero che vi siate rimessi alla grande
 
15971646
15971646 Inviato: 22 Mag 2018 12:10
 

CBR_125R ha scritto:
Lungi dall'augurare nulla, ma porto un piccolo esempio:
10 anni che vado in moto, con una media di 25/30000 km all'anno, quindi non sono un espertone ma qualcosa la so, uso la moto tutto l'anno.
.....
Pensateci bene a coprirvi, piuttosto prendete la macchina.
Noi eravamo coperti da capo a piedi, con solo abbigliamento di qualità e la velocità alla quale stavamo procedendo al momento della scivolata (recuperata dalla centralina della moto stessa) era inferiore ai 90km/h.

Pensateci.


E' sempre bruttissimo leggere di questi accaduti, spero solo vi siate rimessi più forti di prima!


D1d0 ha scritto:
Nel video il tizio da parte a quello che filma porta i pantaloncini corti!
No bhe la velocità massima ve la chiedevo così per curiosità, è una cosa alla quale magari qualche volta ci arrivi icon_cool.gif ma non è quello il parametro che m'interessa..

Quindi niente pantaloncini... mm però non io ogni tanto vedo delle persone andare in giro con super sportive in pantaloncini in città.. questa cosa un po mi disturba perché significa che d'estate la moto o la usi per farti dei giri o non la usi perché non si può uscire di casa coi pantaloni lunghi a 35°.. C'è da schiattare!
Senza maniglie? E il passeggero dove si attacca? Al conducente? Un po fastidioso magari no?
Avevo letto che la posizione non è estrema e che i polsi non sono troppo caricati.. Ho capito ma questa frase per me vuol dire tutto e niente perché non ho mai avuto una moto. Però da quello che dite mi sembra di capire che sotto questo aspetto non ci sono problemi.. Neanche per schiena quindi?
Quindi questa moto di lascia guidare anche nel quotidiano.


Prima del CBR650F avevo un CB500F, e di solito ogni estate mi faccio intorno ai 3000km in una settimana, con una media di 500 km al giorno e con la CB non si sentivano, con questa per ora ho fatto un solo giro di 500km e anche se viene definita sport-tourer si accusano distintamente schiena e avambracci (nel mio caso più problematici dei polsi); è senza dubbio più comoda di una sportiva ma è altrettanto sicuro che una naked sarebbe più comoda.
Come ho detto anche nel messaggio precedente, io la uso tutti i giorni nel traffico e non ho problemi ma non ti aspettare che avrai una grande agilità nello slalom tra le auto a causa del raggio di sterzata molto ridotto.

Per quanto riguarda il passeggero ha tre possibilità:
1) usare il "laccio" posizionato sulla sella tra il guidatore e il passeggero (sconsigliato per mia esperienza)
2) aggrapparsi al guidatore
3) appoggiarsi al serbatoio

Quando andiamo in coppia la mia ragazzi utilizza i punti 2 e 3, si tiene a me quasi sempre tranne quando vede che c'è una curva e dobbiamo fare una buona frenata, allora appoggia le mani sul serbatoio per non vermi in braccio 0509_si_picchiano.gif


p.s. il consiglio migliore che si può dare a qualcuno in questi casi secondo me è di chiedere a qualcuno (magari che la vende) di provare la moto; si possono dare molti consigli però la comodità di una moto e la sua posizione di guida è molto soggettiva
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum HondaForum Honda CBR 600

Forums ©