Leggi il Topic


Indice del forumTecnica di Guida

   

Pagina 1 di 1
 
Velocità nel "buttare" giu la moto....
15951224
15951224 Inviato: 28 Mar 2018 19:23
Oggetto: Velocità nel "buttare" giu la moto....
 

Ciao a tutti, chiedo innanzitutto scusa a tutti se l' argomento è già stato trattato, ma ho cercato in lungo e in largo e non ho trovato risposta al mio quesito.

Allora, ritengo di aver acquisito una decente tecnica di guida fino ad ora.
Ritengo anche di avere, però, una lacuna, per me abbastanza fastidiosa, ovvero quella della velocità nel "buttare" giu la moto all' arrivo della curva.
Una volta raggiunta la piega, ho una buona velocità di percorrenza della stessa....quello che mi manca è il (detto in termini terra terra) "buttare giu di violenza la moto".

Vado in gruppo con tanta gente e riesco a tenere il passo senza nessun problema, però molti mi danno via proprio in quel momento di ingresso in curva, dove io devo cercare la corda con un pò di più calma.

Avete qualche suggerimento da darmi, per migliorare questa cosa?

Ovviamente nessuno pretende di diventare il Valentino Rossi della situazione eh icon_mrgreen.gif però sono convinto che riuscirei a divertirmi molto di più, se migliorassi questa cosa. Sempre restando nei limiti delle mie capacità logicamente.

Grazie a tutti.
 
15951318
15951318 Inviato: 28 Mar 2018 23:20
 

in attesa degli esperti provo a dire che la fz8 pesa 211kg e probabilmente è meno rapida di una supersortiva con 20kg di meno... eusa_think.gif
 
15951440
15951440 Inviato: 29 Mar 2018 10:04
 

In attesa di persone più competenti, direi che bisognerebbe spingere con più intensità e più anticipo sul manubrio interno.
Senza entrare nel discorso dell'idraulica della forcella della quale non ne ho sufficiente conoscenza da poter dare suggerimenti.
0510_saluto.gif
 
15951449
15951449 Inviato: 29 Mar 2018 10:26
 

Io non sono esperto e non ho propriamente una moto "da piega", ma noto molta differenza tra l'usare le chiappe e non usarle. Cioè quando voglio piegare se basculo il bacino verso la curva tutto fila liscio e rapido, se non lo faccio le cose van peggio.

Il problema è che (e qui si capisce che son malato) in certi giorni mi scordo di questa cosa e mi pare di cavalcare un rinoceronte morto (ha detto Piero Angela che piega poco). Poi mi ricordo e torno ad essere in sella ad una capretta da competizione.
 
15951460
15951460 Inviato: 29 Mar 2018 10:52
Oggetto: Re: Velocità nel "buttare" giu la moto....
 

Bianco87 ha scritto:
Ritengo anche di avere, però, una lacuna, per me abbastanza fastidiosa, ovvero quella della velocità nel "buttare" giu la moto all' arrivo della curva.

Sono pigro anch'io. Probabilmente necessito di più tempo per convincermi che non andrò per campi icon_razz.gif

Citazione:
Avete qualche suggerimento da darmi, per migliorare questa cosa?

Come già sai o hai intuito, non puoi "buttare giù la moto", cioè girarti, più rapidamente facendo la stessa traiettoria che fai ora, o tenendo la stessa velocità. Una o l'altra devono cambiare.
Io inizierei dall geometria: entra mezzo metro in più dentro la curva prima di girare la moto e tornare sul gas. Sarai "costretto" a cambiare direzione in minor spazio e minor tempo. Spigola cioè di più.
Non significa entrare più veloci, anzi, però otterrai anche un aumento della velocità media perché passi più tempo dritto e torni sul gas prima. Con il tempo, aumenterai anche la velocità di ingresso senza farci praticamente caso.

La velocità con la quale si "piega", cioè quella con cui si azzecca l'angolo di piega corretto è quella che fa la differenza tra i piloti professionisti ed i dilettanti, tant'è che Keith Code dedica ampi paragrafi in entrambi i volumi di Twist of the Wrist (Questione di polso in italiano mi sembra) icon_smile.gif
 
15951489
15951489 Inviato: 29 Mar 2018 11:56
 

Ciao!

secondo me ci sono tante variabili in gioco: moto diversa, gomme diverse, stile diverso, curve diverse...

per mia esperienza posso dirti che spostandomi col peso all'interno, ho un inserimento più veloce e preciso all'anteriore. Per questo motivo mi sposto col peso quasi ad ogni curva (anche le più lente).

Posso anche dirti che recentemente ho cambiato le gomme e ho notato una differenza sulla velocità in ingresso. esistono gomme più o meno stabili (dipende dalla loro costruzione). valuta anche questo fattore.

doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif
 
15951519
15951519 Inviato: 29 Mar 2018 13:13
 

Dipende da molti fattori, sopratutto le gomme (ed anche a parità di gomme su stessa moto la pressione incide tantissimo, più è alta più dovrai controsterzare) ed il carico all'anteriore, più è carico in ingresso (trailbraking) e meno dovrai controsterzare, può anche darsi che devi modificare le tue traiettorie.
 
15951672
15951672 Inviato: 29 Mar 2018 22:56
 

Grazie mille davvero a tutti delle risposte.
Allora....capitolo gomme, monto delle bridgestone S21, ed ho notato un leggero miglioramento rispetto alle M7 che montavo prima.
Ho notato anche io che spostandomi parecchio col corpo verso l'interno, miglioro notevolmente l'ingresso in curva, ma devo ancora prendere confidenza bene col spostare il sedere sulla sella....diciamo che mi fà strano per ora.
 
15951933
15951933 Inviato: 30 Mar 2018 15:56
 

Se non vuoi spostarlo, il sedere, apprendi la magica tecnica della chiappa. Un... ehm... indurimento muscolare del gluteo a favor di curva genera automaticamente una propensione all'appoggio su quella gamba. Almeno per me.
 
15952001
15952001 Inviato: 30 Mar 2018 20:22
 

Caramon77 ha scritto:
Se non vuoi spostarlo, il sedere, apprendi la magica tecnica della chiappa. Un... ehm... indurimento muscolare del gluteo a favor di curva genera automaticamente una propensione all'appoggio su quella gamba. Almeno per me.

Non è questione di non voler spostare il sedere, anzi, mi piacerebbe prendere dimestichezza con questa tecnica, solo che per ora mi risulta, diciamo, innaturale eusa_shifty.gif ma piano piano ce la farò.
 
15952021
15952021 Inviato: 30 Mar 2018 22:14
 

Ciao, ci sono degli ottimi corsi di guida in rete, maglio sarebbe dal vivo ma offrono buone possibilità di miglioramento, secondo me è difficile spigare con parole le varie tecniche di guida, meglio vederle, in inverno passo parecchio tempo su queste guide e devo dire che somno molto contento dei risultati ottenuti.
 
15952091
15952091 Inviato: 31 Mar 2018 7:27
 

Bianco87 ha scritto:
Non è questione di non voler spostare il sedere, anzi, mi piacerebbe prendere dimestichezza con questa tecnica, solo che per ora mi risulta, diciamo, innaturale eusa_shifty.gif ma piano piano ce la farò.

Cerca chi organizza corsi di guida! 0509_up.gif

Il "buttare" la moto in piega con cattiveria non funziona con tutte.
Se provi a farlo con una moto come il mio CBF 1000 oppure con qualche Crossover ti trovi ad arare l'asfalto con tutto. L'azione sui comandi deve essere decisa ma dolce, in modo che le sospensioni, che di serie sono sufficienti e basta, non debbano, oltre a copiare le buche e scaricare la potenza, anche compensare brusche variazioni di carico che le mandano in crisi.
Il mio consiglio è di anticipare: vedi la curva avvicinarsi, bene tu preparati già col corpo in posizione: la sospensione ha tempo di assestarsi e quando arriva il momento di piegare non ha anche il tuo trasferimento di peso da gestire.
Anche il rilascio del freno fa molto: cerca di diminuire la forza frenante in maniera graduale non di botto.

Queste cose da affinare in gruppo sono difficili, prenditi del tempo per te!
Almeno io faccio così: ogni pomeriggio, specie ora che si allungano per bene le giornate, che riesco esco in moto e mi faccio la solita strada che conosco e più che la velocità in se cerco di migliorare la mia coordinazione con i vari comandi, la velocità di esecuzione poi viene da se.
 
15952222
15952222 Inviato: 31 Mar 2018 14:07
 

blbio ha scritto:
Ciao, ci sono degli ottimi corsi di guida in rete, maglio sarebbe dal vivo ma offrono buone possibilità di miglioramento, secondo me è difficile spigare con parole le varie tecniche di guida, meglio vederle, in inverno passo parecchio tempo su queste guide e devo dire che somno molto contento dei risultati ottenuti.


Mmmm....spara qualche link icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif
 
15952242
15952242 Inviato: 31 Mar 2018 15:20
 

Link a pagina di Youtube.com
Parti da quelli di questo tipo, potrà sembrare tutto ovvio ma qualcosa insegna poi sulla serie di questi c'è Lucchinelli che dice qualcosa, interressante anche quello che dice Andreani e compagia sulle sospensione, prima di pensare a pieghe, staccate e cose del genere, secondo me è importante conoscere la propia moto, non nel colore degli adesivi ma nella meccanica, io provengo dal cross e di guida su strada non è che ne avessi tanta, ho trovato un buon aiuto in rete, meglio sarebbe dal vivo ma si fa quel che si puo'.
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumTecnica di Guida

Forums ©