Leggi il Topic


Indice del forumForum Tecnico

   

Pagina 1 di 1
 
Batteria collegata al contrario... Ci sono cascato anche io.
15927115
15927115 Inviato: 20 Gen 2018 12:16
Oggetto: Batteria collegata al contrario... Ci sono cascato anche io.
 



Ebbene si, ieri nel cambiare batteria andando a sostituire la vecchia con la nuova ho voluto prima di collegarla e posizionarla bene, provarla. L'ho così poggiata ma senza pensare che l'avevo posizionata al contrario con i poli invertiti. Vado a collegare il tutto e subito sento un ronzio strano proveniente da sotto il serbatoio, immediatamente butto gli occhi sulla batteria e mi accorgo della scemenza che ho fatto staccando tutto subito.

Ricollegata in modo corretto a momenti mi prende un infarto perché non parte nulla ne si accende nulla, la paura di aver veramente bruciato qualsiasi cosa è tanta. Mi metto così a controllare i fusibili e scopro che nella scatola dove c'è ne sono 2 da 30A uno è completamente partito. Vado di corsa a sostituirlo e tutto torna a funzionare perfettamente senza nulla di strano. Per la paura che comunque qualcosa non andava ho fatto un giro di prova provando di tutto e mi pare tutto ok ma l'ansia che qualcosa abbia bruciato lo stesso c'è l'ho.... Se passassi in un officina Aprilia a fargli fare la diagnostica? Ripeto che sembra effettivamente che non sia successo nulla di nulla però l'ansia la fa da padrona.... La paura mia è che dal momento che ho collegato i cavi invertiti al momento in cui mi sono accorto di quel rumore e staccato tutto sia passato tempo sufficiente per fare danni, tra l'altro non so se il fusibile salti immediatamente quindi anche se lasciavo la batteria collegata in quel modo per giorni non sarebbe comunque successo nulla oppure anche a fusibile saltato un minimo di corrente passi..

Al di là del commento sul collegamento che vi assicuro vorrei prendermi i gioielli a martellate, che mi dite? 0510_sad.gif
 
15927116
15927116 Inviato: 20 Gen 2018 12:20
 

se sembra che tutto funzioni, probabilmente ti è andata bene.

Un fusibile bruciato è fisicamente interrotto, di lì la corrente non passa di sicuro.
 
15927119
15927119 Inviato: 20 Gen 2018 12:29
 

AG_KTM ha scritto:
se sembra che tutto funzioni, probabilmente ti è andata bene.

Un fusibile bruciato è fisicamente interrotto, di lì la corrente non passa di sicuro.


Ciao, quello bruciato era il fusibile principale perché con quello saltato non funzionava niente di niente neanche la luce del portatarga quindi deduco che saltato quello nessun componente abbia più ricevuto corrente. Il dubbio mio infatti è se nell'attimo in cui il fusibile doveva intervenire c'è stato tempo sufficiente a far danni... Non so spiegarmi il rumore che ho sentito però...
 
15927120
15927120 Inviato: 20 Gen 2018 12:29
 

Fai un bel respiro e calmati! icon_asd.gif

Il fusibile "grosso" serve (anche) a questo, non ti preoccupare icon_smile.gif Se l'hai trovato saltato significa che ha fatto il suo lavoro proteggendo l'impianto elettrico dal corto, com'è giusto e ovvio che sia del resto.

Il fatto che tu ci abbia messo un po' a staccare i cavi non significa niente: nel momento in cui il fusibile salta, il circuito si apre. E in caso di corto, i fusibili per natura saltano istantaneamente.

Quindi... tranquillo, succede icon_smile.gif Per evitare che ricapiti, fai un segno anche sopra la batteria, in modo che i poli siano più evidenti; io ad esempio ho messo un pezzo di nastro isolante rosso vicino al positivo.
 
15927140
15927140 Inviato: 20 Gen 2018 14:13
 

Q8 ricorda anche di metter del grasso sui poli della batteria i fusibili sono dei salva impianto il problema sorge a quei idioti che mettono il ponte ai fusibili bruciati.
 
15927160
15927160 Inviato: 20 Gen 2018 15:34
 

Il grasso si metteva su quelle ad acqua per evitare l'accumulo di ossido, con una MF non è necessario.

Quoto invece le considerazioni su chi fa il ponte...
 
15927173
15927173 Inviato: 20 Gen 2018 18:01
 

c'è il fusibile apposta, e immagino pure una serie di diodi nei punto chiave del circuito, stavolta è andata bene ma evita di ripetere la cosa 😊

il grasso è meglio metterlo sempre sui morsetti, dopo averli serrati, protegge dall'ossidazione che sempre si verifica dove c'è il metallo nudo esposto all'aria.

ciao

wk
 
15927184
15927184 Inviato: 20 Gen 2018 19:01
 

Sarebbe meglio fare un giro di collaudo per provare tutto.
Poi la diagnosi elettronica con lettura difetti e lettura parametri, anche dell' ABS.
(ovviamente se la moto è ad iniezione elettronica o euro3&4)
Il problema è che in teoria bisognerebbe aprire le centraline
per controllare se c'è qualche componente bruciato... eusa_think.gif
Di solito dovrebbero esserci dei diodi di protezione.
Purtroppo però alcuni condensatori e le memorie flash sotto 12V permanenti
non gradiscono l'inversione di polarita... e si alterano....

0510_saluto.gif
 
15927192
15927192 Inviato: 20 Gen 2018 19:48
 

Il "main fuse" sta immediatamente a ridosso della batteria, se c'è un corto para le chiappe a tutto icon_smile.gif

Al peggio può essersi resettato ai valori di fabbrica qualche parametro di qualche centralina, ma per via della rimozione della batteria, non per l'inversione. E in ogni caso poco male, di solito si sistema tutto da solo dopo qualche kilometro.

Poi, se una diagnosi extra fa dormire meglio... contento il cliente che si rasserena, contento il meccanico che viene pagato, contenti tutti 0509_up.gif
 
15927200
15927200 Inviato: 20 Gen 2018 20:51
 

quoto tommy, se non ci sono spie di errore la diagnosi non serve... però occhio che il fusibile impiega il suo tempo a bruciarsi e a interrompere la corrente, e nel frattempo la centralina prende una bella legnata... facci attenzione la prossima volta 🙂
 
15927207
15927207 Inviato: 20 Gen 2018 21:52
 

Intanto grazie a tutti per il supporto veramente 0509_up.gif Oggi pure sono sceso in garage ed è tutto perfetto almeno così sembra, i valori impostati in centralina come limitatore, mappa, livello del controllo di trazione sono rimasti gli stessi che avevo impostato io. Si sono resettati l'orologio e il trip ma anche sul manuale è scritto che cambiando batteria è normale questo comportamento.

Speriamo veramente bene non vorrei aver accorciato la vita di qualche cosa che magari di punto in bianco mi muore e mi lascia a piedi..

Ieri dal giro che ho fatto ho notato subito in fase di avvio del motore un comportamento cento volte meglio di prima con la vecchia batteria e nient'altro per il resto come se non fosse successo alcunche...

Tra l'altro nessun altro fusibile è saltato e li ho controllati tutti, solo il primo cioè quello principale era morto.

Bah vediamo domani che forse riusciamo a fare un giretto con altri amici se salta fuori qualcosa, non nascondo che la paura è comunque tanta mi sa che una capatina in qualche centro aprilia per la diagnosi la farò...

Veramente da idioti comunque quello che ho fatto eusa_wall.gif
 
15927232
15927232 Inviato: 21 Gen 2018 0:24
 

wkowalski ha scritto:
però occhio che il fusibile impiega il suo tempo a bruciarsi e a interrompere la corrente
Se la prof del liceo diceva il vero, in caso di corto ci mette 1/+infinito secondi

Valerio5000 ha scritto:
Veramente da idioti comunque quello che ho fatto eusa_wall.gif
Secondo te perché ho messo il nastro sulla mia batteria? E perché tengo (tra gli altri) ben tre fusibili da 30A nella dotazione di emergenza? icon_razz.gif

Capita... icon_smile.gif
 
15927431
15927431 Inviato: 21 Gen 2018 19:02
 

Eccomi qui, tornato dal giro. Come se non fosse successo nulla anzi secondo me ha uno spunto migliore in tutte le condizioni. Ho provato qualsiasi cosa e non mi pare di notare nessun comportamento strano.

Speriamo bene, stavo pensando : io nel menu riservato alle officine mandi cui ho il codice di accesso ho la voce diagnosi e lettura errori da cui se entro mi elencato eventuali errori. È lo stesso che farebbero in officina o in quest'ultima la diagnosi è più completa?

Grazie intanto per io supporto come sempre 0509_up.gif
 
15927435
15927435 Inviato: 21 Gen 2018 19:19
 

Se gli errori sono zero restano a zero anche in officina.
Pero' oltre la centralina di iniezione bisogna controllare anche
le eventuali memorie dell' ABS e del quadro strumenti.
quindi conviene sempre passare attraverso la presa diagnosi con l'analizzatore.
 
15927459
15927459 Inviato: 21 Gen 2018 20:35
 

Le centraline sono alimentate a 5V. Per scendere dai 12V, prima ci mettono un diodo, poi un regolatore di tensione. Per questo motivo non si è bruciato nulla. Il rumore era qualche motore elettrico, che ha girato al contrario. Ma non si rompono per quello. Poi è saltato il fusibile. Tutto OK, almeno per stavolta. Però un poco più di concentrazione purtroppo è necessaria.
 
15927480
15927480 Inviato: 21 Gen 2018 21:48
 

Sto pensando ad una cosa però... La centralina ABS leggendo il manuale d'officina ha un fusibile da 20A.

Quando mi sono messo a controllare tutti i fusibili l'unico saltato è come scritto quello principale da 30A. Se quello da 20 è perfettamente integro significa che non è arrivato nulla alla centralina ABS. eusa_think.gif

Oltretutto io sul cruscotto ho oltre ad una generica spia errore anche la relativa spia ABS che si comportano esattamente come sempre. Se qualcosa non funzionasse per esempio l'abs andasse male o peggio non funzionerebbe, tale spia di sicuro si accenderebbe o comunque avrei un errore sul display.

Tra l'altro non mi spiego una cosa : c'è un fusibile dedicato per la centralina ABS da 20A mentre per la centralina generale (ECU o motore chiamatelo come volete) non c'è? Oppure in questo caso è a vale del principale da 30A?
 
15927494
15927494 Inviato: 21 Gen 2018 22:24
 

Come ho già scritto, il fusibile in oggetto è il principale di tutto l'impianto; se salta quello, tutto il resto è salvo.

E in caso di corto, I fusibili saltano immediatamente per loro natura icon_smile.gif
 
15927653
15927653 Inviato: 22 Gen 2018 11:04
 

NOn è successo nulla.
Hai solo inventato un nuovo modo per saldare
 
15927689
15927689 Inviato: 22 Gen 2018 11:40
 

KIMO ha scritto:
Hai solo inventato un nuovo modo per saldare
Non fare 'ste battute, che è già impanicato di suo icon_asd.gif

(bella però! icon_lol.gif )
 
15927778
15927778 Inviato: 22 Gen 2018 14:17
 

Considerato il prezzo della moto, oltre al panico ci starebbe anche più attenzione. icon_mrgreen.gif
 
15927816
15927816 Inviato: 22 Gen 2018 15:37
 

TommyTheBiker ha scritto:
Non fare 'ste battute, che è già impanicato di suo icon_asd.gif

(bella però! icon_lol.gif )
rotfl.gif rotfl.gif rotfl.gif UNa volta per sbaglio ho lasciato il cavo attaccato all'auto... ha toccato la scocca... C'è ancora la strigliata che si è presa ahahahahahah icon_asd.gif
 
15928088
15928088 Inviato: 23 Gen 2018 2:52
 

Eccomi qui 0509_up.gif

Preciso che dopo l'ultimo giro sono abbastanza tranquillo visto che pare come non sia successo nulla di nulla (sgrat obbligatorio però icon_lol.gif )

Ormai sta diventando più una questione di mera curiosità visto che di impianti in c.c. mi intendo poco icon_redface.gif

In questa foto presa dal manuale d'officina si può vedere l'alloggiamento dei fusibili secondari e poi quelli principali:

immagini visibili ai soli utenti registrati



in quelli principali l'unico che ho trovato saltato è stato il B da 30A che a quanto leggo protegge:
Ricarica batteria
relè ventole
positivo sotto chiave
sonda lambda
positivo sotto chiave centralina ABS-ATC

Al di la che non ho capito cosa significa dettagliatamente "positivo sotto chiave" e "positivo sotto chiave centralina ABS-ATC" visto che quest'ultima ha poi un suo fusibile (quello chiamato C chiamato "'positivo permanente centralina ABS-ATC) ma comunque quello che mi chiedo è:

se quello da 30A protegge "solo" le cose che ho elencato per quale motivo non funzionava nulla neanche le luci davanti o del portatarga insomma morte totale di tutto ? Io mi immaginavo una cosa del tipo
"+batteria-->>fusibile30A-->>resto dell'impianto" invece da come è riportato nel manuale ci sono soltanto alcuni servizi sotto questo fusibile da 30A, non so se mi sono spiegato eusa_think.gif

Cerco di spiegarmi meglio:

immagini visibili ai soli utenti registrati



dallo schema elettrico della foto il positivo della batteria (N. 34) si dirama in 2 a quanto vedo, uno se ne va sul fusibile da 30A (N.33) mentre l'altro transita tramite il fusibile C "positivo permanente centralina ABS-ATC" da 20A (N.32). Come è possibile che quest'ultimo lo abbia trovato intatto se quello da 30A è saltato ?
 
15928115
15928115 Inviato: 23 Gen 2018 9:54
 

Solitamente (e ti parlo da elettronico e da uno che non ha minimamente guardato i tuoi schemi hihihi) salta il fusibile più a monte del corto. Poi in realtà dipenderebbe anche dalla categoria dei fusibili (esistono quelli che si fondono (appunto, fusibili) aprendosi con diverse curve di reazione, in base alla rapidità.
Ma credo che nei veicoli siano tutti uguali.
Quindi prima si brucia quello che deve bruciare, a monte... è fatto in modo che protegga tutti gli altri.
 
15928549
15928549 Inviato: 23 Gen 2018 19:37
 

Io spesso mi sono trovato su auto che hanno fatto inversione di polarita e/o booster di accensione..
e diciamo che e' un po' come una lotteria... a chi va bene e a chi va male.
Oltre alle centraline, ci sono anche altri dispositivi che portebbero aver subito danneggiamenti.
Esempio, l'intermittenza delle frecce, i diodi o il regolatore dell' alternatore, il ciclalino del cruscotto...
dunque se brucia il fusibile da 30A significa che la corrente e' passata da qualche parte.
siamo fortunati se si e' scaricata su un diodo di protezione...
siamo un po meno fortunati se si e' surriscaldata qualche pista...

0510_saluto.gif
 
15929553
15929553 Inviato: 25 Gen 2018 17:54
 

Eccomi qui finalmente ho un attimo per scrivere icon_smile.gif

Dunque la sto provando in tutte le situazioni possibili ed è perfetta, niente di niente.

Ho guardato molto su internet dove a quanto ho letto non è successo solo a me e puntualmente a tutti ha salvato tutto il fusibile principale senza il minimo danno a nulla... Se avessi avuto danni a qualche componente dell'impianto me ne sarei dovuto accorge senza dubbio secondo me.

Ho solo una domanda che è più per curiosità che altro : se vedete lo schema dal positivo della batteria ci sono due collegamenti, uno se ne va nel fusibile da 30A che si è bruciato, l'altro collegamento se ne va dritto nel fusibile da 20A della centralina ABS. Quest'ultimo è rimasto perfettamente integro. Questo significa che di lì non è passato nulla giusto? Probabilmente sarà anche dovuto al fatto che la chiave nel blocco di accensione era su OFF per cui il circuito verso tale centralina era aperto.

Chi mi toglie la curiosità?
Ne sto approfittando perché sui circuiti a c.c. non ho mai messo più di tanto mano.

Comunque un grazie veramente a tutti per il conforto e le spiegazioni icon_smile.gif
 
15929775
15929775 Inviato: 26 Gen 2018 11:46
 

Le centraline normalmente sono sotto chiave, quindi ti sei risposto da solo.
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Tecnico

Forums ©