Leggi il Topic


Costi medi di gestione RS 125? [gomme e tagliandi]
15864104
15864104 Inviato: 20 Ago 2017 20:10
Oggetto: Costi medi di gestione RS 125? [gomme e tagliandi]
 

Ciao a tutti,
escludendo le spese accessorie variabili (es. bollo e assicurazione), mi sono già fatto una mezza idea delle scadenze da rispettare per i vari tagliandi... ma non sono riuscito a quantificare i costi, anche perchè la mia esperienza con moto 2 tempi di piccola cindrata è pressochè nulla.

Quindi, la domanda: quanto vi costa mediamente in un anno mantenere una RS 125 (ovviamente in relazione ai km che percorrete)? Ad es. i cambi gomme costano pari ad una moto di grossa cilindrata che equipaggia 180/60 oppure sono meno onerosi vista la dimensione ridotta dei cerchi? Quanto si spende in olio? Escludendo i tagliandi dove occorre smontare il motore... quanto devo aspettarmi come costo per i tagliandi da fare ogni 4000 km?
Ogni 8000 km occorre poi smontare il GT, quanto meno per un controllo dello stato in cui verte il pistone... che occorre in ogni caso sostituire ogni 15000 km: quanto costano mediamente questi due tagliandi?

Non vorrei che, a fin dei conti, la "manutenzione extra" che su una moto 2 tempi va effettuata con cadenza frequente possa risultare un fattore economicamente critico.
Grazie per i chiarimenti icon_smile.gif
 
15864155
15864155 Inviato: 20 Ago 2017 23:43
Oggetto: Re: Costi medi di gestione RS 125?
 

-Neo- ha scritto:
Ad es. i cambi gomme costano pari ad una moto di grossa cilindrata che equipaggia 180/60 oppure sono meno onerosi vista la dimensione ridotta dei cerchi?
Un po' meno, ma non tanto meno. Del resto non ha gomme poi così tanto piccole (110/70 e 150/60 su cerchi da 17").

Se vuoi delle cifre, per un treno di Pilot Power 2CT o di Diablo Rosso II ci vanno intorno ai 150€ comprando online.

-Neo- ha scritto:
Quanto si spende in olio?
Il Motul 710 è ottimo e costa il giusto, siamo sui 15€ al litro spedito prendendolo online, se però fai un po' di scorte (diciamo 4-5 litri per volta) puoi arrivare anche a 12.

Con un litro d'olio miscela ci fai circa 800 kilometri, fai tu i dovuti calcoli...

-Neo- ha scritto:
Escludendo i tagliandi dove occorre smontare il motore... quanto devo aspettarmi come costo per i tagliandi da fare ogni 4000 km?
Devi entrare in un'altra ottica, "tagliando" sul due tempi significa tirar giù almeno il cilindro icon_smile.gif

Se vuoi essere premuroso: ogni 5mila kilometri cambi fasce e ogni tre (quindi a 15mila) cambi pistone, a 20-25mila cambi biella e cuscinetti. Considerali però intervalli un po' da fissato, per chi vuole sempre prestazioni al top. Se ti basta che funzioni decentemente, ogni 5-6mila kilometri controlla usura del pistone e gioco biella ed intervieni alla bisogna.

Un Vertex bifascia costa sugli 80 euro spedito online, 20 euro in più per il monofascia. Come fasce siamo tra i 10 e i 15 euro (l'una), stessa cifra per il set guarnizioni cilindro Athena. Pro tip: le guarnizioni scannerizzale, così poi te le puoi fare in casa comprando solo la carta, che costa una sciocchezza icon_wink.gif

Per quanto riguarda la biella, una Mazzucchelli viene sui 100 euro, a cui devi aggiungerci i cuscinetti (SKF, sui 25€ la coppia) e un 30-35€ di set guarnizioni completo (sempre Athena, comprende cilindro, carter, aspirazione e scarico). Poi ci sono il reimbiellaggio e la centratura, ma per quello devi sentire le rettifiche di zona; NRTeam si prende sui 60€ mi pare.

Per completezza, nei costi di manutenzione ordinaria devi considerare l'olio trasmissione. Se vuoi fare le robe per bene lo cambi insieme alle fasce, altrimenti quando fai il controllo del pistone di cui parlavo lo sostituisci una volta si e una no. Io consiglio il Motul Transoil Expert 10W40, per i costi vedi l'olio miscela; ce ne vanno 600cc per volta.

-Neo- ha scritto:
Non vorrei che, a fin dei conti, la "manutenzione extra" che su una moto 2 tempi va effettuata con cadenza frequente possa risultare un fattore economicamente critico.
Di nuovo, sbagli approccio: questa non è manutenzione "extra", questa è manutenzione ordinaria. Non frequente, ma rientra comunque nell'ordinario. Per capirci, è come il gioco valvole e la distribuzione del 4T: fa specie perché devi aprire il motore, ma in fondo è roba normale.

Parliamoci chiaro: non sono motori particolarmente impegnativi da curare, anzi, sono straordinariamente semplici; e non sono neanche inaffidabili come millanta qualcuno. 99 volte su 100, quando un due tempi ti lascia a piedi, la colpa la devi cercare sopra la sella, non tra i carter. Però deve piacerti trafficare. Se sei uno che si scazza a fare qualsiasi cosa che vada più in là del cambio olio, non fanno per te.

PS: fatti un giro sul topic dei manuali, trovi sia quelli della moto intera, sia quelli specifici per il motore 0509_up.gif
 
15864203
15864203 Inviato: 21 Ago 2017 0:34
 

Grandissimo Tommy, anzi... immenso... una vera enciclopedia vivente sulla sportivetta di Noale 0510_inchino.gif
Ancora una volta il tuo aiuto mi risulta assai prezioso, grazie 0509_doppio_ok.gif
 
15864204
15864204 Inviato: 21 Ago 2017 0:46
 

C'est l'amour icon_smile.gif

Prego 0509_up.gif
 
15864309
15864309 Inviato: 21 Ago 2017 12:09
Oggetto: Re: Costi medi di gestione RS 125?
 

TommyTheBiker ha scritto:
Di nuovo, sbagli approccio: questa non è manutenzione "extra", questa è manutenzione ordinaria. Non frequente, ma rientra comunque nell'ordinario. Per capirci, è come il gioco valvole e la distribuzione del 4T: fa specie perché devi aprire il motore, ma in fondo è roba normale.

Parliamoci chiaro: non sono motori particolarmente impegnativi da curare, anzi, sono straordinariamente semplici; e non sono neanche inaffidabili come millanta qualcuno. 99 volte su 100, quando un due tempi ti lascia a piedi, la colpa la devi cercare sopra la sella, non tra i carter. Però deve piacerti trafficare. Se sei uno che si scazza a fare qualsiasi cosa che vada più in là del cambio olio, non fanno per te.

PS: fatti un giro sul topic dei manuali, trovi sia quelli della moto intera, sia quelli specifici per il motore 0509_up.gif

Beh, direi più che questi interventi siano da pignoli
della manutenzione, fasce ogni 5000 e postone ogni 15000 sono anche d'accordo, ma cambiare biella a 25000? Non avrebbe più senso far lucidare il cilindro?
 
15864331
15864331 Inviato: 21 Ago 2017 13:17
 

Non hai torto. Del resto c'è gente che a 35mila kilometri non ha mai aperto i carter. Però...

Io sono dell'idea che quando metti in preventivo una spesa, è sempre meglio sovrastimare piuttosto che stare stretti. Scoprire di dover spendere più del previsto può essere un problema; ma non ho mai visto persone scontente di risparmiare rispetto al preventivato icon_asd.gif

Di conseguenza, ho messo intervalli da "worst case scenario". Per chi vuole zero problemi e prestazioni sempre al top, anche a costo di spenderci sopra più soldi e più tempo del dovuto. O se vogliamo "da fissati", come dici tu.

Se ti basta che la moto funzioni dignitosamente, la frequenza diventa sicuramente più bassa icon_smile.gif

PS: giusto, mi sono scordato la lucidatura del cilindro eusa_think.gif
 
15864394
15864394 Inviato: 21 Ago 2017 15:21
 

Non rientra nei circa 60€ che un NRTeam a caso si prende per le rettifiche? icon_razz.gif
Credo anch'io che sia comunque meglio prevenire che curare... specie quando il rischio consiste poi in un possibile grippaggio.
Quindi ben venga la manutenzione da fissati 0509_up.gif

Per curiosità Eddie99, di solito ogni quanto ti trovi a dover cambiare la biella?
 
15864405
15864405 Inviato: 21 Ago 2017 15:35
 

Quei circa 60€ (ho verificato: in realtà sono 61! icon_lol.gif ) sono per il reimbiellaggio, cioé togliere la biella vecchia dall'albero e mettere la nuova, con annessi e connessi.

Lucidare il cilindro invece, sempre da loro ne costa una quarantina (42,70€ ad essere precisi). La necessità di questo intervento dipende dalle condizioni del cilindro; se tieni controllato il pistone e usi olio di qualità, se ne parla molto ma molto in là come tempi.

In ogni caso, ti consiglio di chiedere alle rettifiche di zona. Non per sfiducia in Dalca (ci mancherebbe altro! 0510_inchino.gif ), ma perché essendo loro a Parma e tu a Roma, rivolgendoti a loro dovresti tenere la moto ferma come minimo una settimana.
 
15864468
15864468 Inviato: 21 Ago 2017 18:00
 

-Neo- ha scritto:
Non rientra nei circa 60€ che un NRTeam a caso si prende per le rettifiche? icon_razz.gif
Credo anch'io che sia comunque meglio prevenire che curare... specie quando il rischio consiste poi in un possibile grippaggio.
Quindi ben venga la manutenzione da fissati 0509_up.gif

Per curiosità Eddie99, di solito ogni quanto ti trovi a dover cambiare la biella?

Cambiare bielle ogni 25000 km sul mio benelli(un 125 col motore del 250 2c del '77) sarebbe un suicidio, sia per la reperibilità dei pezzi (per trovare si trovano, anche nuovi probabilmente, ma ci vuole un sacco di tempo prima che arrivino e paghi caro dato che non sono proprio standard, oppure prendi roba già usata), poi considerando che l'albero originale e in generale l'imbiellaggio non veniva toccato nemmeno su elaborazioni che da 30 portavano il motore ad oltre 50 cv, prima di cambiare bielle e rifare l'equilibratura credo che il cilindro faccia in tempo a scromarsi per l'uso icon_asd.gif.
In pratica l'albero è stato parecchio sovradimensionato, cambiare bielle non è un lavoro che prevedo si farà a breve
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum ApriliaForum Aprilia RS 125 - 250

Forums ©