Leggi il Topic


Indice del forumForum KawasakiForum Kawasaki ZR7

   

Pagina 1 di 1
 
Cambio catena di distribuzione, aprire la testata e amen
15777168
15777168 Inviato: 10 Mar 2017 15:41
Oggetto: Cambio catena di distribuzione, aprire la testata e amen
 



Amici, purtroppo non riesco a trovare più pace con la moto. Dopo averla fatta sistemare nella carburazione/aspirazione, adesso starebbe dando (a detta del mio meccanico), problemi con la catena di distribuzione. Oltre a fare un rumoraccio, ben oltre la "norma zr7settiana", sta creando problemi nell'erogazione del motore: non più lineare e, sopratutto, brucia troppo olio, al punto tale da fare tanto fumo e facendo letteralmente nere le candele. Il meccanico, che a dire il vero ci sta buttando il sangue, mi ha detto che per capire il male reale della moto, si dovrebbe aprire la testata e vedere. Lui sostiene che sicuramente ci sarebbe il tendicatena da cambiare e poi da vedere quello che esce.
Il meccanico ha il forte sospetto che la moto non abbia km originali: io l'ho presa a 14mila; ne ha attualmente 23Mila.. e il tendicatena, a detta sia, non si fa prima dei 50/60 mila..
Adesso, km originali a parte, il meccanico mi ha detto che solo per aprire la testata, siamo sui 200 euro, poi è tutto da vedere quello che c'è e non c'è da fare.
Domando: conviene secondo voi?
E' un prezzo ragionevole, solo di manodopera -apertura e presa visione-?
Su una moto del 2003, conviene fare un investimento del genere?
Il meccanico mi ha detto che una volta aperta la testa, facilmente si raggiunge quota 4/500 euro.
Il mio timore è che se anche la facessi riparare -pagando semmai 350/450 euro- , poi non vorrei che dopo 3 mesi esce altro problema, tipo la frizione o simile..
Datemi qualche dritta, consiglio..
Insomma cosa fareste?
Grazie
 
15777191
15777191 Inviato: 10 Mar 2017 16:31
 

Allora una moto prima di acquistarla usata bisogna avere fortuna competenza e conoscere il proprietario. Il giochetto dei km lo fanno in troppi e di meccanici onesti ( ma forse il tuo sembra esserlo) e competenti non c'è ne sono molti. Se la moto ha ciclistica in ordine ti conviene spendere i 200€(forse un po' tanti per aprire il motore) sentire il preventivo e rimetterla a posto ma con garanzia scritta da parte del meccanico.
 
15777192
15777192 Inviato: 10 Mar 2017 16:32
 

ciao .io metterei a posto la tua.

senno fai come gente che conosco: "eh devo fare mille euro di tagliando/mettere a posto dell'auto, ne compro un altra" si se hai grana il discorso quadra ...senno se ti compri un altro usato che ne sai di come è messa. come se io vendessi la mia vecchia r1 perché rotta in qualche modo... "eh ne prendo un altra" si ma stando sull'usato chi ti dice che non sia messa peggio?

se invece altri motivi "basta moto/ cambio tipologia/ho più grana" allora ci si puo ragionare.
altro frangente... il meccanico ..è da fidarsi? non riesci fare da solo? io per la macchina devo affidarmi ad un meccanico e ci ho smenato parecchio...ma è il meno peggio che ho trovato..e non posso fare altro...
 
15777217
15777217 Inviato: 10 Mar 2017 17:32
 

Che c'entra la catena rumorosa col consumo olio???
Eppoi in tutti i cilindri c'è consumo olio???
Potrebbe essere un problema a livello testa, o-ring guidavalvole, guarnizione, ma anche su cilindri-pistoni-fasce.
O non hai capito bene oppure mi sa che anche il meccanico non è una cima...
 
15777223
15777223 Inviato: 10 Mar 2017 18:02
 

@HighSide
Mi spiego meglio: aprendo la testata, trovandosi con motore aperto, cambierebbe la catena in quanto eccessivamente rumorosa, quindi presumibilmente usurata (la catena in se costa poco); mi spiegava che aprendo la testata, "il cuore della moto", si riuscirebbe al 99% a capire l'origine del problema. Non ha mai detto che l'olio in eccesso è provocato dalla catena di distribuzione.. Però mi ha anche detto che quando c'è un problema a livello della distribuzione, qualunque esso sia - non per forza la catena-, è plausibile pensare che ciò porti dei scompensi nell'erogazione/bruciatura olio. Poi l'usura della catena, può essere il più sciocco dei problemi e quindi potrebbero esserci altri elementi, quelli citati da te ad esempio, che potrebbero essere l'origine del problema.
@R1_1998
Hai colto nel segno.
Io non voglio assolutamente cambiare moto/tipologia e stile di vita icon_wink.gif
Pur essendo la mia prima moto, ci tengo e mi piace tanto.
E' tenuta bene e se non fosse per questo problema, sarebbe perfetta.
Considerando che l'ho pagata 800 euro, e nei primi due anni oltre alla normale manutenzione, non ho fatto nulla, penso che adesso mi sta portando il conto del risparmio goduto al momento dell'acquisto.
Sottoscrivo a pieno che cambiare la vecchia via (vendere la moto) per la nuova (comprare altra moto usata), non sarebbe risolvere il problema ma forse, posticiparlo..
Poi la farei riparare anche in prospettiva di una futura vendita: una moto ben tenuta e che va bene, la riesci a vendere meglio.
@Bimbo7
Il mio meccanico penso che sia onesto e molto pignolo.. ma anche caro!
Avevo pensato di rivolgermi ad un altro (quello di mio cugino), in quanto so di essere onesto e più economico.
A me sinceramente aprire la testata e prendere visione, 200 euro di manodopera, mi sembrano un pelino troppi.
Sino a 100/150 max lo posso capire, ma 200..
Voi che dite?
Io sarei propenso a farla riparare.
Un giorno mi vorrei comprare una moto, ma per il discorso poc'anzi, conviene cambiare un usato che, nel bene e nel male conosci, per altro usato?
Grazie a tutti, attendo altre vostre opinioni.
 
15777229
15777229 Inviato: 10 Mar 2017 18:44
Oggetto: Re: Cambio catena di distribuzione, aprire la testata e amen
 

Redallarm ha scritto:
brucia troppo olio


questa è la cosa preoccupante... motori come quello non ne mangiano una goccia, se iniziano a trincare vuol dire guai in vista, come minimo fasce o guide valvole andate (e in caso vuol dire che i km reali avevano un 1 davanti icon_smile.gif). Economicamente la cosa più sensata sarebbe aprire la testa, valutare il danno, quindi andare in cerca di un blocco usato con uno straccio di garanzia, riparare il tuo motore non credo ti convenga (solo i ricambi potrebbero costarti più di un blocco usato).

ciao

WK
 
15777232
15777232 Inviato: 10 Mar 2017 18:47
 

Guarda i costi sono quelli, ma non metterti pensiero per i soli 200euro iniziali, c'è da vedere cosa tutto serva per metterla a posto, e fidati non saranno spiccioli, perchè per farci nulla è inutile aprire, con i guidavalvole nuovi non risolvi, e non puoi aprire chiudere ed aprire.
Inoltre se vuole fare anche catena e tendicatena non la finisci più.


La catena con i consumi di olio non centra nulla, e su quel modello ne ho visto anche a 75000km mai toccate di distribuzione, silenziose e perfette.

Quel motore è longevp, quindi a mia modesta opnione c'è il dubbio sui km che indica, comunque probabilmente nemmeno se fosse la mia moto e quindi potrei fare da solo, ci andrei a perderci tempo a sistemarla e costi per eventuali ricambi, quelli dovrei comprarli, si fa prima a mettere su un blocco motore completo nuovo (ne trovi di garantiti anche), con 500euro lo trovi seminuovo, anche meno forse, perchè a dire il vero di zr7 a poco più si vendono le moto intere.

0509_up.gif
 
15777236
15777236 Inviato: 10 Mar 2017 18:54
 

Secondo me devi assolutamente sentire il parere di qualche altro meccanico, esperto però!!
Quindi da poco ti ha fatto la carburazione e l'aspirazione... cioè?? cosa ti ha aspirato a parte i soldi?? Forse ti ha allineato i carburatori e magicamente dopo averli toccati le candele ti diventano nere... non sarà per colpa della carburazione sbagliata?
Il consumo d'olio come l'hai verificato? Esattamente quanto olio consuma?
Il tendicatena puoi smontarlo per vedere se è difettoso e, nel momento in cui si toglie, si verifica se la catena di distribuzione si è allungata misurando di quanto è uscito il tenditore. Questa semplice verifica già da sola ti farà capire se i km sono stati scalati perchè, se ha veramente 23 mila km la catena dev'essere praticamente nuova.
 
15777243
15777243 Inviato: 10 Mar 2017 19:40
 

@pazed
Meno di un mese fa, ho fatto fare carburazione con allineamento dei carburatori e sincronizzazione..
e aihmé, sarà una coincidenza, ma dopo che la moto è andata bene una settimana, si è ripresentato il problema. Dico ripresentato perché quando l'ho portata un mese fa (prima della carburazione, per capirci), presentava la stessa sintomatica: lui, dopo averci dato un occhio, mi aveva detto che era la carburazione sballata che, assieme ai collettori usurati -confermo, erano crepati assieme al filtro dell'aria- avevano sballato la moto. "Il caso" ha voluto che quando me l'ha riconsegnata -un mese fa-, il tendicatena e/o la catena di distrib. ha aumentato notevolmente il suo rumore, nonostante la moto andasse bene, almeno in quella settimana. Quando due settimane fa gliel' ho riportata, gli ho fatto presente quanto detto sopra e delle "coincidenze".
Lui mi ha risposto che non è possible: la moto, dopo averla riparata (carburazione), non può andare prima bene e dopo una settimana, va male. Va male subito se il problema a monte, non fosse stato risolto. Adesso non so se questa cosa ha una logica attendibile, però da quando ci ha messo lui le mani, si sarà slatentizzato un problema che prima sembrava non esserci. Io credo nella sua onestà: è caro, ma non mi sembra furbetto.
Km farlocchi? Può essere, è passata per la mani di altri due proprietari, oltre le mie che sarei il terzo, però vi assicuro che esteticamente non si direbbe e, sopratutto, quando l'ho presa il motore aveva un sound compatto, chiuso, niente fumo, accensione alla prima botta, erogazione liscia, pulita.. Insomma dimostrava i km che aveva.. Poi, come potete vedere, non sono esperto ma un semplice amatore.
Quanto olio consuma? Precisamente non saprei, ma il fatto che faccia fumo e che la candele (nuove) diventino nere nel giro di poche sgasate (si sgasate perché la moto è ferma dal meccanico e non sta camminando) farebbe capire (al meccanico) che c'è un problema nell'erogazione dell'olio.
Comunque penso che me la prenderò così come è .. e la farò vedere ad una altro meccanico.. poi valuto se aggiustarla o togliermela. Ho buttato occhio sulla possibilità di cambiare il blocco motore: siamo sui 250/350 euro (alcuni garantiti un mese): ma in che condizioni? C'è chi scrive solo 16mila km (sarà vero?); chi non si sbilancia; alcune a vederli fanno ribrezzo. Cioè cambiare un blocco motore che probabilmente nel complesso costa meno di tutti i singoli pezzi nuovi - se volessi cambiarli- ma comunque andrei a spendere sui 4/500 euro con manodopera, senza sapere cosa mi vado a mettere, conviene?
Aspetto altre vostro.
Grazie a tutti, mi state aiutando tantissimo!
 
15777258
15777258 Inviato: 10 Mar 2017 20:16
 

OK diamo per buono che la moto ha veramente 23.000 km. Ci sta che i collettori di aspirazione in gomma, dopo 15 anni, fossero da cambiare, ma la catena di distribuzione è nuova!
Il tendicatena si potrebbe essere bloccato, bisogna provare a pulirlo e reinserirlo. Stop lavori alla distribuzione (per ora).
Ti ha fatto la carburazione, ovvero ha solo giocato un po' con le viti del minimo, al 99% non ha aperto i carburatori per pulirli e non ha controllato il livello delle vaschette, ha collegato il vacuometro (uno strumento che ti consente di bilanciare l'aspirazione nei 4 cilindri) e ti ha reso la moto.
Dopo un po' le candele iniziano a diventare nere = carburazione grassa! O a sbagliato regolando le viti o dopo averli toccati magari gli spilli delle vaschette ti rimangono aperti e ti arriva troppa benzina!
Se fossero nere per colpa di olio finito nei cilindri allora ti si bagnerebbero le candele al punto da non farle accendere.
Quindi secondo me hai molto probabilmente solo la carburazione da rivedere.
Anche il tendicatena bloccato potrebbe essere il colpevole.... se la catena di distribuzione non è perfettamente tesa potresti avere un leggerissimo ritardo nell'anticipo, scusa il gioco di parole.... in pratica la scintilla alle candele arriva qualche millesimo di secondo dopo. In genere questa situazione peggiora l'erogazione ai bassi e la migliora agli alti.
Altra cosa importantissima è verificare il consumo d'olio, se si beve un litro d'olio ogni 1000 km allora forse ha qualche problema, ma se stiamo parlando di pochi cl allora secondo me il fumo nero non è causato dall'olio.
Rimarrebbero i guidavalvole della testata, ed è qui che vuole andare a parare il meccanico, ma a 23.000 km mi sembra la cosa più improbabile

Ultima modifica di pazed il 10 Mar 2017 20:19, modificato 1 volta in totale
 
15777259
15777259 Inviato: 10 Mar 2017 20:16
 

Solo tu sai davvero come sta la moto e quanto l'ami ....se ne compri una usata magari hai altre sorprese! Responsabilizza il tuo meccanicio basta dire che ti sembra troppo 200€per aprire il motore e vedere magari scende di 50/70 € che forse è più giusto; dopo la diagnosi chiedi garanzie scritte! Se per te è un meccanico affidabile e bravo fidati.... vedrai la fiducia a volte aiuta a vivere meglio!
Se non credi nella tua motoinvece meglio sceglierne un'altra magari stesso modello così con i pezzi buoni ci giochi ai cambi fai da te fai per tre!

0509_up.gif Mi stupisco sempre di più della competenza di alcuni di Voi Bravi davvero!
 
15777326
15777326 Inviato: 10 Mar 2017 22:43
 

Ciao, come gia detto da altri è molto strana la storia della catena, non voglio entrare nella arte tecnica della discussione ma vorrei solo ricordare che parecchi z900 degli anni 80 giravano con catene di 100.000km, alla mia 750 l'ho aperta a 50.000 e non ho trovato niente di particolarmente usurato, se duravano a quei tempi, oggi con olii migliori e dìforse anche materiali, di strada si dovrebbe farne, a volte conviene sentire più di un parere.
 
15777431
15777431 Inviato: 11 Mar 2017 10:44
 

Redallarm ha scritto:
la farò vedere ad una altro meccanico.. poi valuto se aggiustarla o togliermela. Ho buttato occhio sulla possibilità di cambiare il blocco motore: siamo sui 250/350 euro (alcuni garantiti un mese): ma in che condizioni? C'è chi scrive solo 16mila km (sarà vero?); chi non si sbilancia; alcune a vederli fanno ribrezzo. Cioè cambiare un blocco motore che probabilmente nel complesso costa meno di tutti i singoli pezzi nuovi - se volessi cambiarli- ma comunque andrei a spendere sui 4/500 euro con manodopera, senza sapere cosa mi vado a mettere, conviene?
Aspetto altre vostro.
Grazie a tutti, mi state aiutando tantissimo!


Non so della tua ma di rotazione se ne trovano davvero di fiammanti.

Ti conviene comprarlo da rivenditore e ti fanno fattura e garanzia, con cambio immediato per problemi imprevisti nel breve periodo, fidati che in officina moto da amici ne arrivano parecchi e mai problemi, rogne avute solo con quelli portati dai clienti direttamente, quindi presi da privati a prezzi stracciati perchè si credono affaristi, mentre è gente che vuole giudicare lo stato dei motori in base a quanto sono lucidi fuori. icon_asd.gif


Il tuo blocco lo tieni per ricambi o lo vendi a 150/200euro spiegandone le condizioni, da persona corretta.
 
15777442
15777442 Inviato: 11 Mar 2017 11:10
 

Redallarm ha scritto:
iQuanto olio consuma? Precisamente non saprei


forse allora non ne consuma... può anche fare fumo (grigio/nero) se è scarburata a morte.
in tal caso cambia tutto.

ciao

WK
 
15784050
15784050 Inviato: 24 Mar 2017 14:06
 

Amici, dopo un mese (e più) ho importanti aggiornamenti sulle vicende della mia moto.
Devo fare un plauso al mio meccanico che è stato bravo nell'insistere e individuare il problema, risparmiandomi l'estrema unzione delle moto: aprire la testata.
Mi ha sostituito le pastiglie punteria (gioco valvole).
Imbarcavano troppa aria, per tanto le valvole creavano problemi nella combustione.
Ho pagato 150 euro: dice che non ha preso manodopera in quanto già se l'era presa su un lavoro precedente, non riuscito. Oltre alla sostituzione ha provveduto alla regolazione dell'aspirazione e registro scarico.
Il problema, mentre scrivo, sembra essere risolto.
Che ne dite voi?
Prezzo?
Aspetto vostri suggerimenti.
Grazie sempre a tutti.
 
15784083
15784083 Inviato: 24 Mar 2017 15:43
 

a me preventivarono per registro gioco punterie sulla r1, circa 300 saccocce.. credo che sia congruo..

edo
 
15784104
15784104 Inviato: 24 Mar 2017 16:30
 

il prezzo mi sembra giusto, la manodopera cè bisogna smontare gli alberi a camme, rimuovere i bicchirini cambiare le pastiglie e ricontrollare il tutto, e le pastiglie calibrate costano una tombola tipo 5-10 euro l'una. (Anche se non credo che le abbia cambiate tutte )
Fortuna che noi abbiamo solo 8 valvole, tempo fà ho aiutato un amico a restaurare un fzr 1000 ex up del 89 (5 valvole per cilindro! eusa_shifty.gif totale 20 valvole da controllare).

0509_lucarelli.gif
 
15784152
15784152 Inviato: 24 Mar 2017 18:07
 

Redallarm ha scritto:

Mi ha sostituito le pastiglie punteria (gioco valvole).
Imbarcavano troppa aria, per tanto le valvole creavano problemi nella combustione.
Ho pagato 150 euro: dice che non ha preso manodopera in quanto già se l'era presa su un lavoro precedente, non riuscito. Oltre alla sostituzione ha provveduto alla regolazione dell'aspirazione e registro scarico.

Sinceramente in tanti anni non ho mai sentito una cosa del genere...
 
15784310
15784310 Inviato: 25 Mar 2017 0:01
 

@HighSide
Sinceramente non sapevo manco cosa fossero e nemmeno della loro esistenza.
Comunque, siamo sempre la, o ti fidi o non ti fidi del tuo meccanico.
Io tendo a fidarmi, nonostante ogni qual volta pago non meno di 150 euro.
Ogni qual volta faccio una riparazione, lui mi fa una lezione sul lavoro svolto e il perché..
Io non sono affatto esperto, quindi sono facilmente raggirabile, per questo chiedo sempre consulto a voi..
Comunque il problema, ad oggi, sembra esser risolto.
Per me sono stati 150 euro sacrosanti.
Hanno posticipato l'idea di acquisto di una nuova moto: e con molta probabilità mi sarei orientato su una moto nuova (magari una yamaha Tracer 700, SPETTACOLO).
Comunque, discorso rimandato a dopo l'estate. L'idea di cambiarla c'è, i soldi meno.
Comunque grazie sempre a tutti voi!
 
15788993
15788993 Inviato: 3 Apr 2017 18:13
 

Aggiornamento dopo diverse settimane.
Dopo aver portato a riparare la moto, ho avuto modo di metterla alla prova e devo dire, promossa!
Sono partito per un lungo week end a Roma. Io sono di Napoli, e mi sono detto, perché non andarci in moto. Detto/fatto. Ho messo a dura prova la moto in percorrenza mista e devo dire che si è comportata bene, nonostante gli ultimi acciacchi. Nessun problema in autostrada, anche a velocità ben al di sopra del limite; sempre accesa al primo colpo; salite, discese, carico pieno, traffico di Roma, non hanno scalfito la sua tenacia. Ciò che mi ha sorpreso sono stati i consumi: ho fatto una media di 18km/litro (ho percorso in tutto 676 km in tre giorni). Direi niente male. L'unico neo è che dopo lunghe passeggiate, sotto e sopra per Roma e non solo, ho notato che il blocco motore, all'altezza del filtro aria, c'era un po' di olio (diluito). Tornato a casa e portata al mio meccanico, mi ha detto: "fottitene". Ciò sarebbe dovuto ad un problema di decompressione dovuto ad un non perfetto lavoro dei pistoni. Problema risolvibile cambiando i pistoni, ma figurati.. Dice che si presenta quando la moto viene tirata e messa sotto torchio per tempo prolungato (e fino ad oggi, confermo la dinamica).
Che mi dite voi? Grazie
 
15789041
15789041 Inviato: 3 Apr 2017 19:48
 

Mi fa davvero piacere che hai risolto i problemi della tua moto e che te la stai godendo!!
Certo rimane il dubbio su cosa abbia fatto veramente il tuo meccanico.... o meglio rimane il dubbio sui km effettivi della tua moto (a 23.000 km le valvole da registrare è un bel po' strano).... ma alla fine chi se ne frega! non hai speso molto e ora funziona tutto a dovere. Buona strada!
0510_saluto.gif
 
15789149
15789149 Inviato: 3 Apr 2017 21:34
 

@pazed
Grazie per il -sano- spirito: vedere le cose nel verso giusto!
Grazie
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum KawasakiForum Kawasaki ZR7

Forums ©