Leggi il Topic


Indice del forumForum Autovelox, Patenti e LeggiTuning e omologazioni

   

Pagina 1 di 3
Vai a pagina 123  Successivo
 
info tecnico-legali (aumento potenza)
15651537
15651537 Inviato: 29 Giu 2016 10:23
Oggetto: info tecnico-legali (aumento potenza)
 



Vorrei proporre alla mia assicurazione, una clausola che imponga loro di rinunciare alla rivalsa su di me, nel caso di modifiche che non vadano ad aumentare la potenza del mezzo.

Quindi, oltre alle modifiche estetiche e al terminale di scarico, mi chiedevo se agire sulla trasmissione (di moto e scooter) comporti un aumento di potenza, oppure si tratti semplicemente di una ottimizzazione della potenza che c'era già.

Nel caso della moto mi riferisco a corona, pignone, catena. Nel caso di scooter a variatore, rulli, contropuleggia, correttore di coppia, molla di contrasto ecc ecc.

In parole povere, agire sulla trasmissione aumenta i cavalli alla ruota e la coppia? secondo voi è fattibile come proposta?
 
15651561
15651561 Inviato: 29 Giu 2016 11:08
 

I contratti assicurativo formulati in maniera rigida e infatti sono denominati " contratti per adesione" .O li si accettano in toto o li si respingono.Le clausole "vessatorie" debbono essere sottoscritte singolarmente e nn possono essere modificate
 
15651562
15651562 Inviato: 29 Giu 2016 11:08
Oggetto: Re: info tecnico-legali (aumento potenza)
 

_-Luk-_ ha scritto:
Vorrei proporre alla mia assicurazione, una clausola che imponga loro di rinunciare alla rivalsa su di me, nel caso di modifiche che non vadano ad aumentare la potenza del mezzo.

Quindi, oltre alle modifiche estetiche e al terminale di scarico, mi chiedevo se agire sulla trasmissione (di moto e scooter) comporti un aumento di potenza, oppure si tratti semplicemente di una ottimizzazione della potenza che c'era già.

Nel caso della moto mi riferisco a corona, pignone, catena. Nel caso di scooter a variatore, rulli, contropuleggia, correttore di coppia, molla di contrasto ecc ecc.

In parole povere, agire sulla trasmissione aumenta i cavalli alla ruota e la coppia? secondo voi è fattibile come proposta?



cambiando trasmissione finale naturalmente non può aumentare la potenza.
 
15651579
15651579 Inviato: 29 Giu 2016 11:18
 

Ho qualche dubbio che i periti vadano a controllare il rapporto di trasmissione o
la legge di variazione di rapporto di trasmissione nei variatori.
 
15651594
15651594 Inviato: 29 Giu 2016 11:21
 

snowstorm ha scritto:
Ho qualche dubbio che i periti vadano a controllare il rapporto di trasmissione o
la legge di variazione di rapporto di trasmissione nei variatori


in caso di incidente mortale quando ci sono in ballo risarcimenti a 5 o 6 zeri, esaminano pure i bulloni..se il mezzo ha qualsiasi cosa non a norma, poi possono rivalersi su di te..

mi sono informato, in pratica esiste la clausola di rinuncia alla rivalsa, ma solo in caso di buona fede dell'utilizzatore.. se fai intenzionalmente delle modifiche non rientri nella fattispecie..

questo vale per qualsiasi modifica, anche i fari allo xenon ad esempio.
 
15651596
15651596 Inviato: 29 Giu 2016 11:23
 

_-Luk-_ ha scritto:
in caso di incidente mortale quando ci sono in ballo risarcimenti a 5 o 6 zeri, esaminano pure i bulloni..se il mezzo ha qualsiasi cosa non a norma, poi possono rivalersi su di te..

mi sono informato, in pratica esiste la clausola di rinuncia alla rivalsa, ma solo in caso di buona fede dell'utilizzatore.. se fai intenzionalmente delle modifiche non rientri nella fattispecie..

questo vale per qualsiasi modifica, anche i fari allo xenon ad esempio.



vale per le modifiche che non sono omologate.
se metto un terminale omologato non corro alcun rischio.
 
15651598
15651598 Inviato: 29 Giu 2016 11:24
Oggetto: Re: info tecnico-legali (aumento potenza)
 

_-Luk-_ ha scritto:
In parole povere, agire sulla trasmissione aumenta i cavalli alla ruota e la coppia? secondo voi è fattibile come proposta?


qualsiasi modifica alla moto/auto la rende illegale... sta alla compagnia decidere se prendersi il rischio di coprirti ugualmente o meno (in genere NO icon_smile.gif), e i contratti di un rc auto in genere non sono negoziabili (verosimilmente ti diranno: questo è il contratto, porgendoti un foglio stampato in migliaia di copie, se ti va bene ok, altrimenti ciccia).

ciao

WK

PS: sì, se cambi la dentatura cambia la coppia erogata.
 
15651613
15651613 Inviato: 29 Giu 2016 11:33
Oggetto: Re: info tecnico-legali (aumento potenza)
 

wkowalski ha scritto:
qualsiasi modifica alla moto/auto la rende illegale... sta alla compagnia decidere se prendersi il rischio di coprirti ugualmente o meno (in genere NO icon_smile.gif), e i contratti di un rc auto in genere non sono negoziabili (verosimilmente ti diranno: questo è il contratto, porgendoti un foglio stampato in migliaia di copie, se ti va bene ok, altrimenti ciccia).

ciao

WK

PS: sì, se cambi la dentatura cambia la coppia erogata.



perdona la mia ignoranza, come fa a cambiare la potenza o la coppia di un motore agendo su una cosa completamente esterna a questo?
al massimo prende prima (o dopo) i giri, in base se è stata accorciata od allungata, naturalmente perdendo o guadagnando in velocità massima.... eusa_think.gif eusa_think.gif
 
15651626
15651626 Inviato: 29 Giu 2016 11:41
 

L'assicurazione copre i danni causati dall'utilizzo del mezzo che sia corrispondente alle specifiche e alle caratteristiche che il costruttore ha deliberato,ogni modifica fatta dal proprietario e' a suo rischio e pericolo e l'assicurazione ,che comunque risarcisce il danneggiato,esercitera' la clausola di rivalsa sul proprietario del mezzo che dovra' restituire alla compagnia le somme pagate come risarcimento
 
15651637
15651637 Inviato: 29 Giu 2016 11:49
Oggetto: Re: info tecnico-legali (aumento potenza)
 

pazuto ha scritto:
perdona la mia ignoranza, come fa a cambiare la potenza o la coppia di un motore agendo su una cosa completamente esterna a questo?


la coppia all'albero rimane ovviamente la stessa, ma se aggiungi un riduttore, la coppia alla ruota si moltiplica... il cambio serve a questo.
Se montassi una corona a 100 denti magari la moto farà solo i 110 in fuorigiri, però poi quando apri in 2a ti fa i solchi nell'asfalto icon_smile.gif

ciao

WK
 
15651640
15651640 Inviato: 29 Giu 2016 11:50
 

Le folgori dell'assicurazione ,sotto forma di avvocati periti ,sequestro cautelativo di beni ,conti correnti depositi,etc etc si scagleranno sul tapino che ha modificato il proprio mezzo facendolo pentire di essere nato
 
15651660
15651660 Inviato: 29 Giu 2016 12:18
 

Per carita' , non bisogna elaborare i mezzi in alcun modo , se uno vuole la moto che va , si prende la moto che va "gia di fabbrica" , per gli scooter 50 si tengono come sono , ma non tanto per la multina dell'agente zelante e preciso , ma proprio perche'in caso di incidenti gravi , sono cavoli , bisogna essere puliti "di default" , poi alcune beghe si possono cercare di risolvere con l'aiuto di avvocati ecc... , ma partire gia' "ad handicap" non e' una cosa molto consigliabile ... cosi si uccide la passione ? Certamente , ma le regole son quelle , buone o cattive che siano doppio_lamp_naked.gif
 
15651662
15651662 Inviato: 29 Giu 2016 12:22
 

pazuto ha scritto:
vale per le modifiche che non sono omologate.
se metto un terminale omologato non corro alcun rischio.


no perchè l'omologazione che c'è sui prodotti aftermarket è un omologazione generica..per circolare su strade pubbliche serve anche l'omologazione specifica per il tuo mezzo.. quindi nulla osta della casa madre con scrittura sul libretto di circolazione per tutte quelle componenti che rientrano nelle caratteristiche costruttive del mezzo.

Le cose che non rientrano nelle caratteristiche costruttive (es i fari, gli specchietti ecc) anche se sono omologati non li puoi montare per circolare su strada.

l'unica cosa ammessa sono gli optional della casa madre.. ad esemio se il terminale (es arapovich) era selezionabile fra gli optional all'atto dell'acquisto del mezzo, significa che quel prodotto è omologato per il tuo mezzo.. idem per i fari a led per le auto ad esempio.. selezionati come optional all'acquisto sono ok, montati dopo sono illegali..
 
15651694
15651694 Inviato: 29 Giu 2016 13:15
 

_-Luk-_ ha scritto:
no perchè l'omologazione che c'è sui prodotti aftermarket è un omologazione generica..per circolare su strade pubbliche serve anche l'omologazione specifica per il tuo mezzo.. quindi nulla osta della casa madre con scrittura sul libretto di circolazione per tutte quelle componenti che rientrano nelle caratteristiche costruttive del mezzo.

Le cose che non rientrano nelle caratteristiche costruttive (es i fari, gli specchietti ecc) anche se sono omologati non li puoi montare per circolare su strada.

l'unica cosa ammessa sono gli optional della casa madre.. ad esemio se il terminale (es arapovich) era selezionabile fra gli optional all'atto dell'acquisto del mezzo, significa che quel prodotto è omologato per il tuo mezzo.. idem per i fari a led per le auto ad esempio.. selezionati come optional all'acquisto sono ok, montati dopo sono illegali..



bene, allora se è così in circolazione di moto completamente in regola ce ne sono tre..... icon_xd_2.gif icon_xd_2.gif
 
15651756
15651756 Inviato: 29 Giu 2016 14:47
 

_-Luk-_ ha scritto:
no perchè l'omologazione che c'è sui prodotti aftermarket è un omologazione generica..


ci sono anche prodotti con omologazione specifica, anzi, in genere quando si dice "omologato" si intende proprio omologato specificamente per quel veicolo, ed è l'unico caso in cui puoi montare un pezzo non originale, tipicamente si tratta dei terminali di scarico, c'è una circolare apposita del ministero trasporti che spiega tutto.

ciao

WK
 
15651763
15651763 Inviato: 29 Giu 2016 14:59
 

wkowalski ha scritto:
ci sono anche prodotti con omologazione specifica, anzi, in genere quando si dice "omologato" si intende proprio omologato specificamente per quel veicolo, ed è l'unico caso in cui puoi montare un pezzo non originale, tipicamente si tratta dei terminali di scarico, c'è una circolare apposita del ministero trasporti che spiega tutto.

ciao

WK


non mi risulta che sia così.. ma sarei felice di essere smentito..

Citazione:
Caso 4:
Sostituzione delle frecce o degli specchietti con uno di tipo omologato ma senza papiro che indica l'idoneità per la moto specifica: sanzione da €80,00 a €318,00 (art.72 comma 13). Possibilità di regolarizzare i dispositivi solo tramite visita in motorizzazione e nulla osta della casa costruttrice


Omologazioni: proviamo a fare chiarezza
 
15651958
15651958 Inviato: 29 Giu 2016 19:50
 

Vuoi dirmi che chiunque abbia cambiato le frecce (quasi tutti, tranne me ) se non vanno a far aggiornare il libretto non sarebbero in regola?
Nella tua vita quante moto hai visto con frecce specchietti e marmitta originali?
E il portatarga?
Se davvero le assicurazioni potessero appigliarsi a un cavillo del genere, quanti avrebbero preso la ragione?
Se un pezzo è omologato, naturalmente per quello specifico modello, non penso proprio ci siano problemi assicurativi.
 
15651966
15651966 Inviato: 29 Giu 2016 19:59
 

vitrurio ha scritto:
Le folgori dell'assicurazione ,sotto forma di avvocati periti ,sequestro cautelativo di beni ,conti correnti depositi,etc etc si scagleranno sul tapino che ha modificato il proprio mezzo facendolo pentire di essere nato


In certi casi le folgori se le possono infilare nel di dietro. Quotone per pazuto,il mio KLR ha dal 1997 delle frecce "prese in prestito " da un monster
(che ha montato quelle aftermarket) e nessuno le ha mai viste icon_asd.gif ,ho portapacchi artigianali e valigie laterali che usava mio nonno 70 anni fa per tenerci i nastri del'mp40...ho solo dovuto togliere le svastiche,accorciato i rapporti (ma anche DENTRO AL MOTORE) ho un tubo davanti in treccia IDENTICO a quello in gomma icon_asd.gif

Poi per carità finora non ho mai mandato nessuno all'ombra di un cipresso con la moto. E so che non succederà,visto che finora ho solo bollato il portellone di una uno secoli fa icon_asd.gif

Ma anche dovesse succedere,bè il mio capitale è un conto dove posso comparci uno scooterino 50 nuovo (cinese,ovvio....) e l'unico bene intestato a me è un vw non catalizzato...il resto è BENE imboscato (devi smurae una statua da 20 qli....he he he).

Quindi loro fulminino pure io scarico a massa icon_asd.gif

Che io sappia devono DIMOSTRARE che la modifica ha causato l'incidente o ha maggiorato i danni. Sulla moto ho messo lo stereo...stiro uno in bici che mi taglia la strada in torto marcio ....cambia qualcosa? NO
Anche se qui si potrebbe dire che il tizio in bici magari arrivava troppo veloce ,ha chiesto strada e con lo stereo acceso non lo ho sentito....ma occorre proprio essere in italia per ragionare in questi termini 0509_down.gif In ogni caso sarebbe una feroce battaglia legale dal dubbio risultato da entrambi i lati. Specialmente qui che vince chi ha l'avvocato migliore. E non chi ha ragione.

Ovvio che ogni cosa che non si vede è meglio....il termine elaborazioni stealth dice qualcosa a qualcuno?

Ricordo un episodio del 1986,uno della crew col px si è massacrato in saluzzo vecchia.
Vuoi perchè aveva fatto tutto da solo,vuoi perchè una volta non si era così spocchiosi i vigili hanno lasciato al parente portarsi via la vespa che comunque camminava ancora.

Bè quella notte alla luce di una lampada portatile abbiamo tirato via il polini,la marmitta e quant'altro e al mattino era come uscita dal concessionario.

Ovvio che lo racconto perchè è in PRESCRIZIONE....il tizio è stato meno fortunato,si è fatto 6 mesi ingessato e rattoppato

Ultima modifica di Doc_express il 30 Giu 2016 4:55, modificato 3 volte in totale
 
15651976
15651976 Inviato: 29 Giu 2016 20:15
 

pazuto ha scritto:
quanti avrebbero preso la ragione?


Ben pochi perchè oramai sono tutti dei conigli. Inoltre sono casi ESTREMAMENTE RARI,occorre avere insieme lesioni "serie" moto "decisamente modificate" e tante altre circostanze che effettivamente si verificano raramente.

Non so quanti incidenti VERAMENTE GRAVI succedono in cui una moto CAUSA danni e non e subisce. Di solito è un auto che colpisce una moto .

Poi per carità se in tv dicono che tizio aveva messo il malossi sullo scooter e non era stato liquidato causando il suo ingresso con la lupara spianata dall'assicuratore lo registrerò e lo metterò qui. Ho ancora un bel hitachi a 7 testine stereo.

In compenso ho visto un episodio ODIOSO ossia una signora che voleva farsi pagare la tv rotta da una pallonata dalla garanzia. Questo episodio mi fa cadere le sfere e faccio cattivi pensieri sull'onestà umana
 
15652012
15652012 Inviato: 29 Giu 2016 20:55
 

pazuto ha scritto:
Vuoi dirmi che chiunque abbia cambiato le frecce (quasi tutti, tranne me ) se non vanno a far aggiornare il libretto non sarebbero in regola?
Nella tua vita quante moto hai visto con frecce specchietti e marmitta originali?
E il portatarga?
Se davvero le assicurazioni potessero appigliarsi a un cavillo del genere, quanti avrebbero preso la ragione?
Se un pezzo è omologato, naturalmente per quello specifico modello, non penso proprio ci siano problemi assicurativi.



mal comune mezzo gaudio? anche se il 99% dei mezzi non è a norma, io parlo di incidenti mortali, che sono ad esempio l'1% del totale.. negli incidenti ordinari non succede che si attaccano a sti cavilli.. ma se ci scappa il morto si..se fai una ricerca su google troverai riscontri, ed anche degli avvocati che ne parlano, dicendo appunto che in certi casi effettivamente, le assicurazioni possono rivalersi su di te se c'è qualcosa che non va.. tu puoi dire ma come, ho montato delle sospensioni migliori di quelle originali, sono in una botte di ferro.. e invece no, perchè al giudice non interessa se sono migliori, è una modifica non consentita, quindi ti da torto. neanche a me piace sta cosa, ma è così..

un semplice faro allo xeno, che non è omologato, è un classico esempio di come in caso di problemi seri, la causa la perdi.. tizio dice che è stato abbagliato, l'assicurazione contesta che il veicolo con quei fari è fuori norma, il giudice accoglie e tu sei nei guai..poi o, ognuno fa quel che vuole..
 
15652018
15652018 Inviato: 29 Giu 2016 21:01
 

Doc_express ha scritto:


Non so quanti incidenti VERAMENTE GRAVI succedono in cui una moto CAUSA danni e non e subisce. Di solito è un auto che colpisce una moto .



un ragazzo che conosco si è visto all'ultimo una vecchietta attraversare dietro una curva. l'ha presa in pieno nonostante non andasse forte, ed è morta.
 
15652025
15652025 Inviato: 29 Giu 2016 21:13
 

_-Luk-_ ha scritto:
mal comune mezzo gaudio? anche se il 99% dei mezzi non è a norma, io parlo di incidenti mortali, che sono ad esempio l'1% del totale.. negli incidenti ordinari non succede che si attaccano a sti cavilli.. ma se ci scappa il morto si..se fai una ricerca su google troverai riscontri, ed anche degli avvocati che ne parlano, dicendo appunto che in certi casi effettivamente, le assicurazioni possono rivalersi su di te se c'è qualcosa che non va.. tu puoi dire ma come, ho montato delle sospensioni migliori di quelle originali, sono in una botte di ferro.. e invece no, perchè al giudice non interessa se sono migliori, è una modifica non consentita, quindi ti da torto. neanche a me piace sta cosa, ma è così..

un semplice faro allo xeno, che non è omologato, è un classico esempio di come in caso di problemi seri, la causa la perdi.. tizio dice che è stato abbagliato, l'assicurazione contesta che il veicolo con quei fari è fuori norma, il giudice accoglie e tu sei nei guai..poi o, ognuno fa quel che vuole..


È questo il punto.
io non sto parlando di fare quello che più aggrada, ma il fatto di montare ricambi omologati anche se non originali.
Un faro allo xeno non omologato probabilmente abbaglia chi ti viene incontro, se fosse omologato non lo farebbe.
l'omologazione di un determinato accessorio lo rende utilizzabile per la circolazione, e l'assicurazione non penso sia un ente superiore all'ente che concede appunto l'omologazione di un determinato particolare.
 
15652032
15652032 Inviato: 29 Giu 2016 21:23
 

_-Luk-_ ha scritto:
un ragazzo che conosco si è visto all'ultimo una vecchietta attraversare dietro una curva. l'ha presa in pieno nonostante non andasse forte, ed è morta.


È morto anche il mio vicino scivolando nella doccia, ma non mi sembra il caso di smettere di lavarsi.
è giusto un esempio, le circostanze sono imprevedibili, e probabilmente la signora sarebbe morta indipendentemente dalle frecce montate.
naturalmente sto parlando di frecce omologate, non di ferraglia appuntita che ho provato a vedere su svariate custom.
 
15652044
15652044 Inviato: 29 Giu 2016 21:41
 

Io ribadisco che qua in Italia non si capisce una mazza e stop.... Ci sono voluti secoli per giungere a una specie di legalità degli scarichi aftermarket, e ancora adesso c'è comunque quello che non ha capito come funziona (e lo compatisco, il macello di E5 E9 cat db blablabla).... Non parliamo di frecce specchietti e simili... Te li vendono ti dicono che sono omologati però trovi lo stesso il vigile che ti fa 380 euro di multa.... Vai a spulciare i vari articoli del codice per fare ricorso e anche li trovi due comma che si contraddicono e avanti così....
Le leggi che conosciamo valgono "in linea di massima". Il margine che ci sta attorno, MOLTO ampio, viene spostato dalla parte del motociclista o dalla parte dell'assicurazione a seconda di chi ha l'avvocato migliore, e spesso perde chi ha ragione.
Esempio: vado tranquillo ai 40 all'ora in città, strada dritta, un'idiota salta sotto alla moto, muore, la famiglia chiede un risarcimento di 100000 euro che in teoria dovrebbe pagare la mia assicurazione, però siccome ho montato degli specchietti aftermarket OMOLOGATI più grandi perché negli originali non si vedeva nulla l'assicurazione non scuce un centesimo. Ecco, una cosa del genere mi farebbe INC***ARE A BESTIA.

Dobbiamo sempre stare attenti e paracularci come se non ci fosse un domani perché qua abbiamo tutti contro, magna magna di qua magna magna di là. E se vogliamo polizze assicurative meno costose impariamo a NON GUARDARE il fo***to cellulare mentre guidiamo, così ci saranno meno incidenti.

In Italia TANTE IDEE E BEN CONFUSE, com'è d'altronde nella testa di molti italiani. Lo schifo insomma.

Anch'io ho assistito a un'episodio simile alla vecchietta che voleva il televisore preso a pallonate in garanzia. Penso che magari dietro c'è un'azienda che fatica a tirare avanti e questa tr*** vuole ciucciare via altri soldi, vergognoso.

Scusate lo sfogo doppio_lamp.gif
 
15652054
15652054 Inviato: 29 Giu 2016 22:05
 

Nella mia piccola e personale esperienza no ho mai visto nessuno prendere torto per un accessorio aftermarket omologato per lo specifico modello.
 
15652160
15652160 Inviato: 30 Giu 2016 4:39
 

sixteenrider ha scritto:

un'episodio simile alla vecchietta che voleva il televisore preso a pallonate in garanzia. Penso che magari dietro c'è un'azienda che fatica a tirare avanti e questa tr*** vuole ciucciare via altri soldi,


Bè ha 54 anni se la chiami vecchietta mi sa che ti prende a borsettate icon_asd.gif

La confusione regna sovrana. Certo che mi immagino un incidente così: Moto modificata (diciamolo pure....pronto pista) sbanda e il tizio centra un cassonetto,che a sua volta colpisce un auto che sopraggiungeva che a sua volta sbanda si infila nel benzinaio,schiaccia un tipo che stava facendo il pieno allo scooter e finisce la sua corsa contro uno scuolabus in rifornimento e ovviamente dopo parte un bel barbecue.

L' mi sa che a quella moto controllano PROPRIO TUTTO eusa_doh.gif
 
15652183
15652183 Inviato: 30 Giu 2016 6:35
 

[quote="Doc_express"#15651966]

Vuoi perchè aveva fatto tutto da solo,vuoi perchè una volta non si era così spocchiosi i vigili hanno lasciato al parente portarsi via la vespa che comunque camminava ancora.

Quanto e' vera questa affermazione , e come rimpiango quei tempi , era tutto piu' semplice e spesso una stretta di mano risolveva tutto , senza avvocati e tutto il resto doppio_lamp_naked.gif
 
15652319
15652319 Inviato: 30 Giu 2016 10:19
 

pazuto ha scritto:
È questo il punto.
io non sto parlando di fare quello che più aggrada, ma il fatto di montare ricambi omologati anche se non originali.

l'omologazione di un determinato accessorio lo rende utilizzabile per la circolazione, e l'assicurazione non penso sia un ente superiore all'ente che concede appunto l'omologazione di un determinato particolare.


guarda che ti sbagli.. ti invito a leggere attentamente questo articolo, pubblicato qui proprio su questo forum:

Omologazioni: proviamo a fare chiarezza

Delle semplici frecce o specchietti, seppur omologati, per essere montati e poter circolare su strada hanno bisogno, oltre che dell'omologazione, anche di un certificato che attesti la specificità per il modello della moto. In assenza di questo certificato va fatta la revisione e chiesto il nulla osta dalla casa madre.

Questo per chiarire cosa andrebbe fatto per essere in regola. Ora passiamo al discorso assicurazioni. Leggere come motivazioni cose del tipo: "ma allora saremmo tutti non in regola" oppure "sinistri mortali sono cose molto rare", onestamente fa sorridere.. ognuno è libero di fare ci che vuole, ma non si scappa dal fatto che se ammazzi qualcuno per strada e hai torto, quindi la tua assicurazione paga danni a 5 o 6 zeri, se hanno un cavillo su cui appigliarsi ti portano in tribunale per rivalersi su di te, perchè tu quando fai l'assicurazione stipuli un contratto fra privati dove dichiari che il mezzo in questione è idoneo alla circolazione su strada, motivo per cui se viene fuori che in realtà il mezzo non era idoneo, per qualsiasi motivo, gli estremi per un ricorso ci sono. Poi l'ultima parola spetta al giudice, e sappiamo tutti come specialmente in italia, le sentenze siano spesso "soggettive". Certamente dubito che una compagnia assicurativa vincerebbe una causa del genere solo perchè hai montato un portatarga regolabile oppure uno specchietto, ma ripeto, siamo nel campo dei se e dei ma, ovvero del "in caso speriamo bene".

Ultima modifica di _-Luk-_ il 30 Giu 2016 10:20, modificato 1 volta in totale
 
15652320
15652320 Inviato: 30 Giu 2016 10:19
 

Comunque ,x fortuna, il progresso giuridico e tecnologico ci ha dato i mezzi idonei per risalire ,identificare e quindi bloccare qualsiasi cespite ,patrimonio o reddito ,fosse anche nascosto nel piu' recondito anfratto del buco del chiulo ,di un qualsiasi debitore, motociclista o meno ,che si sia reso attore di un incidente ,aggravato o determinato, dall'aver modificato il moto mezzo e quindi in presenza delle condizioni atte a determinare l'applicazione della clausola assicurativa di cui ho parlato in precedenza

Il mio studio e' ben attrezzato allo scopo 0509_up.gif
 
15652358
15652358 Inviato: 30 Giu 2016 11:07
 

vitrurio ha scritto:


Il mio studio e' ben attrezzato allo scopo 0509_up.gif


Altarini scoperti eusa_whistle.gif Spera di non aver mai bisogno di una mano da qualcuno .... 0509_down.gif Almeno non da me o da qualcuno della crew.

Non sei il primo che bussa alla porta di molti che conosco (principalmente divorziati) che adesso lavorano in nero e vivono a casa di amici/parenti o prestanome. Io sono pulito....Non occorre che ti spiego come è la normativa italiana per i divorzi,di fatto se sei un maschio diventi un bancomat per l'altro sesso (e scusate l'OT)

Tenete presente che a forza di tirare la corda un giorno si strappa. Era già successo in messico qualche secolo fa...si diceva "vamos a matar" ...aspettiamo prima che finisca il grande fratello e il campionato di calcio icon_asd.gif

Come blocchi un qualcosa di valore nascosto da qualche parte? Ti metti ad aspettarli lì vicino? Magari sono molto "motivati" quando vengono a prenderlo...Come blocchi cosa fisicamente non è presente ? Come blocchi uno che da un giorno all'altro va ad abitare chissadove? Guarda che non tutti sono "diversamente intelligenti" come un famoso fotografo la cui fuga è stata fatta con un auto dotata di antifurto gps icon_asd.gif C'è molta gente che ha solo quello che può portare in auto/moto/camper. Carica tutto e via tanti saluti. E non si porta di sicuro dietro il cellulare. Non ho una divisa addosso (e me ne guardo bene) ma scrivendo libri gialli qualcosa ne so.

Come anche avevo seguito una vicenda sull'unico web giornale che seguo (targatocn) nel quale un incidente (molto fumoso) di due ragazzi che avevano urtato con uno scuter del legno in un terreno PRIVATO,c'era scappato il morto,lo scuter era non elaborato....di più. E il risultato è stato che chi aveva ha avuto tutto il tempo di vendere e non farsi depredare ....giudizio personale ovvio.

Che poi sarebbe buona cosa per le assicurazioni (perdonami sono/siete se ci sei anche tu dei "diversamente onesti" ) magari con un congruo sovraprezzo aggiugere qualche modifica....vuoi il portatarga? Sono 50 E all'anno,vuoi le gomme ultrasuperslick sono 300E e via così. Potrebbe fare rinascere il mercato. Fino a ieri non si parlava di rinuncia alla rivalsa e ora abbiamo già qualche caso di assicurazione che paga nonostante il ciucatume o la mancata revisione. Diamo tempo una ventina d'anni (salvo guerre mondiali in mezzo) e ci arriviamo.

Tieni inoltre presente che su mezzi vecchi (una ventina d'anni mica tanto) , specchi,frecce e quant'altro non erano manco indicati nella fiche di omologazione o erano indicati in modo parziale.

La butto lì....Capito perchè la gente non si ferma e scappa se fa il botto? eusa_clap.gif Magari è una diagnosi sbagliata o magari è una delle cause. Di sicuro non è continuando a sbranarci tra poveri che otteniamo il risultato.

Adesso torno al mio da fare,ho un sacerdote in chiesa infilzato ancora caldo e 200 camperisti che sono sospettati più o meno per un motivo o un altro (e non è stato nessuno di loro) .....non dico altro

Ultima modifica di Doc_express il 30 Giu 2016 11:58, modificato 7 volte in totale
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 3
Vai a pagina 123  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Autovelox, Patenti e LeggiTuning e omologazioni

Forums ©