Leggi il Topic


Acquisto moto radiata d'ufficio per uso pista - rischi?
15640700
15640700 Inviato: 12 Giu 2016 17:07
Oggetto: Acquisto moto radiata d'ufficio per uso pista - rischi?
 



Ciao a tutti. Come da titolo, sarei interessato all'acquisto di una moto radiata d'ufficio per utilizzarla in pista, ma vorrei qualche info visto che non sono molto ferrato su questi argomenti.

Spiego brevemente la situazione: il mezzo in questione è un motociclo, il mezzo è/era targato e omologato strada e fu venduto all'attuale proprietario nell'ottobre 2011. Per un motivo e per l'altro poi la moto non venne praticamente più utilizzata dal suddetto su strada pubblica, e ora è buttata a prender polvere ( icon_sad.gif ).

L'ultimo bollo pagato è quello relativo all'anno 2011, ancora da chi ebbe la moto prima dell'attuale proprietario. Se non erro, dunque, la moto dovrebbe essere ormai radiata d'ufficio dal PRA.

La mia intenzione è quello di acquistarla per renderla permanentemente solo uso pista. Lo ripeto nuovamente, non intendo in nessun modo reimmatricolarla né per usarla io né per rivenderla, anche perché è un vecchio 2t e probabilmente tra qualche anno non potrà nemmeno più circolare. (fanc%%%)

Quel che mi chiedo è: posso semplicemente andare a prenderla, pagare un obolo al proprietario per il costo vivo del mezzo e... basta così, zero passaggio di proprietà, zero bolli, niente tasse e menate varie?

Poi: se Equitalia si facesse viva per i bolli arretrati, in che misura si deve pagare? Solo quelli dei primi tre anni e poi basta perché poi è radiata, nessuno perché è tutto prescritto, oppure l'arretrato più i futuri fino all'età dell'esenzione?

Sopratutto: nel caso in cui nel tragitto casa-pista (ovviamente con moto su furgone/carrello) venissi fermato e mi chiedessero i documenti della moto che trasporto... io che cacchio gli rispondo, dato che sul libretto ci sarebbe ancora il nome del vecchio proprietario e non ho nessun bollo pagato?

Scusate il papiro, grazie in anticipo icon_smile.gif
 
15640703
15640703 Inviato: 12 Giu 2016 17:25
 

Ciao Tommy
secondo me minimo il passaggio di proprietà ci vuole almeno hai qualche documento in mano
per quanto riguarda i bolli non credo che ti creino problemi icon_asd.gif 0509_up.gif
 
15640717
15640717 Inviato: 12 Giu 2016 18:06
Oggetto: Re: Acquisto moto radiata d'ufficio per uso pista - rischi?
 

TommyTheBiker ha scritto:
L'ultimo bollo pagato è quello relativo all'anno 2011, ancora da chi ebbe la moto prima dell'attuale proprietario. Se non erro, dunque, la moto dovrebbe essere ormai radiata d'ufficio dal PRA.


non è detto che sia stata radiata, telefona all'ACI per una rapida verifica con la targa, oppure fai una visura da internet sul sito del PRA... ho avuto di recente un problema analogo con un'auto (bolli semplicemente MAI pagati dal 2001 a oggi...), e mi hanno detto all'ACI che dal PRA stanno ancora facendo le radiazioni d'ufficio relative ai bolli evasi negli anni '90... figurati un po' icon_smile.gif
in più il problema dei bolli arretrati è una cosa che riguarda il vecchio proprietario, quindi fai un bel passaggio di proprietà, che tanto per le moto è poca roba, e goditi la moto come preferisci... se vuoi puoi anche assicurarla e usarla in strada, e se paghi il bollo alla prima scadenza prevista, tu sarai del tutto a posto, e le cartelle esattoriali arriveranno al vecchio proprietario, com'è giusto che sia.

ciao

WK
 
15640742
15640742 Inviato: 12 Giu 2016 18:53
 

Rispondo a entrambi in un colpo solo: ho subito scartato l'idea del passaggio di proprietà per via dei costi, del passaggio in sé ma sopratutto del bollo, che dovrei pagare per anni e anni (farla ASI/FMI è fuori discussione, è modificata e lo sarà ulteriormente, dentro e fuori).

Ripeto, è una moto che con probabilità del 100,00% non tornerà mai più su strada: l'idea è di farmi una moto "sacrificabile", così se la sfascio in pista almeno non rimango a piedi per chissà quanti mesi (uso la moto anche come mezzo di trasporto quotidiano).

Quindi: se non è veramente tassativo, vorrei evitare spese burocratiche a mio avviso inutili. Sì, lo so che il bollo è una tassa di possesso, ma francamente pagarlo per una moto che starà ferma per 360 giorni l'anno o giù di lì mi scoccia (e il passaggio di proprietà pure).

wkowalski ha scritto:
ho avuto di recente un problema analogo con un'auto (bolli semplicemente MAI pagati dal 2001 a oggi...), e mi hanno detto all'ACI che dal PRA stanno ancora facendo le radiazioni d'ufficio relative ai bolli evasi negli anni '90... figurati un po' icon_smile.gif
Bruttissima notizia icon_sad.gif

Mettendo la targa in questo calcolatore
Link a pagina di Agenziaentrate.gov.it
mi escono tutti i dati del veicolo, lo devo prendere come una conferma negativa (moto non radiata)?
 
15640766
15640766 Inviato: 12 Giu 2016 19:28
 

Caro e giovine Collega,
innanzitutto una moto radiata d'ufficio per il non pagamento della tassa di proprietà (i bolli sono altra cosa) è un pezzo di ferro e come tale deve essere trattato.
Per accertarsi dell'effettiva radiazione basta fare una semplice visura al PRA e sei sicuro di quello che compri.
Non ti fidare di dispositivi informatici perchè nel 99% dei casi sono aggiornati come i cavoli a merenda.....
La cara vecchia carta...canta !
Per quanto riguarda gli eventuali "bolli" arretrati sarà comunque un problema del proprietario all'epoca intestatario al PRA.........l'Agenzia delel Entrate richiederà il pagamento solo a lui.
Se la moto è radiata e ne sei sicuro, basterà tu faccia una semplice scrittura privata dalla quale risulti che ne entrerai in possesso dalla data X.
Ricordati comunque di far ricercare ad un posto di Polizia o Carabinieri che la moto non sia stata rubata.........fidarsi è bene e non fidarsi è meglio 0509_up.gif

Sono pratiche che noi del Forum d'Epoca facciamo spesso e sono ben che rodate.........chiunque di noi le conosce.
Ti consiglio la lettura di questi due interessanti Topic

Aspetti fiscali [uso/vendita moto epoca]
Vendita moto targata/radiata/senza documenti [cosa fare]

Buona serata.

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
15640806
15640806 Inviato: 12 Giu 2016 21:29
 

gippiguzzi ha scritto:
Caro e giovine Collega
Cos'è, fai nonnismo? icon_asd.gif
0509_pernacchia.gif 0509_pernacchia.gif 0509_pernacchia.gif

gippiguzzi ha scritto:
Per accertarsi dell'effettiva radiazione basta fare una semplice visura al PRA e sei sicuro di quello che compri.
Onde evitare di perdere tempo però (quando il PRA è aperto io lavoro, dovrei fare tutto per interposta persona), a te torna il fatto che le radiazioni avvengono con moooolto ritardo come dice WK? O c'è effettivamente speranza che dopo così pochi anni ("bolli" non pagati dal 2012 compreso) sia già radiata?

gippiguzzi ha scritto:
Se la moto è radiata e ne sei sicuro, basterà tu faccia una semplice scrittura privata dalla quale risulti che ne entrerai in possesso dalla data X.
Questo tutela il vecchio proprietario, ma come tutela me in caso di controllo? eusa_think.gif Poi, servirebbe un notaio?

gippiguzzi ha scritto:
Ricordati comunque di far ricercare ad un posto di Polizia o Carabinieri che la moto non sia stata rubata.........fidarsi è bene e non fidarsi è meglio 0509_up.gif
Giusta osservazione, comunque mi sono già informato in tal senso icon_smile.gif

gippiguzzi ha scritto:
Se t'interessa ti consiglio questi due Topic interessanti
Interessa sì, grazie! 0510_five.gif
 
15640818
15640818 Inviato: 12 Giu 2016 21:52
 

Se fai fare la visura ad un'Agenzia ti costa 5 Euro e te ne stai tranquillamente al lavoro....... icon_wink.gif

Per la radiazione è chiaro se ce ne vorrà ancora.
Se le tasse non sono state pagate, l'Agenzia delle Entrate manderà dapprima gli "inviti" con le cartelle delle tasse.
Poi, nel caso non pagasse, provvederà al recupero.
In caso negativo solo dopo parecchio la moto verrà radiata d'ufficio.

Ma scusa, non vi conviene demolirla sta moto direttamente voi riconsegnando targa e libretto ?
Dovrebbe esistere una dichiarazione d'uso solo pista, o no ?

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif

P.S. : non è nonnismo, sei veramente un giovine Collega...... icon_asd.gif icon_asd.gif
 
15640822
15640822 Inviato: 12 Giu 2016 22:02
 

gippiguzzi ha scritto:

Ma scusa, non vi conviene demolirla sta moto direttamente voi riconsegnando targa e libretto ?

Da qualche anno non è più possibile demolirla "per finta" (almeno legalmente...)
Un veicolo può essere radiato solo per esportazione (e occorre poi dimostrare di averla esportata) o per demolizione (passando per un demolitore autorizzato che dovrà dimostrare di averla demolita)
 
15640842
15640842 Inviato: 12 Giu 2016 22:48
 

gippiguzzi ha scritto:
Ma scusa, non vi conviene demolirla sta moto direttamente voi riconsegnando targa e libretto ?
Dovrebbe esistere una dichiarazione d'uso solo pista, o no ?
42 mi ha anticipato 0509_up.gif Purtroppo non si può più fare, sennò non sarei stato nemmeno a chiedere, l'avrei fatto al volo.

Certo, potrei facilmente fare la furbata della finta esportazione (radio per esportazione a beneficio di un amico che vive oltralpe, dopo qualche tempo lui me la rivende, io non la reimmatricolo et voilà), ma... per quanto sia legale, o comunque "semilegale", preferirei evitare certi truschini.
 
15641000
15641000 Inviato: 13 Giu 2016 9:24
 

TommyTheBiker ha scritto:
Rispondo a entrambi in un colpo solo: ho subito scartato l'idea del passaggio di proprietà per via dei costi, del passaggio in sé ma sopratutto del bollo, che dovrei pagare per anni e anni


non per farti i conti in tasca, ma parliamo di una motoretta... il passaggio saranno meno di 100 euri, il bollo immagino un'80ina all'anno... non mi sembra terribile, e avresti una moto perfettamente in regola, che un domani potresti anche rivendere.
Tra l'altro se non erro una legge recente ti vieta di tenere il veicolo di un altro più di tot mesi senza fare il passaggio di proprietà.

ciao

WK
 
15641103
15641103 Inviato: 13 Giu 2016 11:34
 

wkowalski ha scritto:
non per farti i conti in tasca, ma parliamo di una motoretta... il passaggio saranno meno di 100 euri, il bollo immagino un'80ina all'anno... non mi sembra terribile
Sì, ma mi farebbe girare i cojoni non poco pagare tasse e spese burocratiche su una moto che starà ferma sui cavalletti per almeno 360 giorni l'anno.

Se ci fosse un modo legale per evitare tutto ciò, quindi, io preferirei. Poi, se proprio non ci sono altre opzioni, scucirò anche questi soldi, amen... ma intanto mi informo.

wkowalski ha scritto:
avresti una moto perfettamente in regola, che un domani potresti anche rivendere
Turna... non la voglio né vendere né riportare su strada! eusa_naughty.gif

Lo so che "mai dire mai", ma fidati... è così.
 
15641121
15641121 Inviato: 13 Giu 2016 11:52
 

TommyTheBiker ha scritto:
Sì, ma mi farebbe girare i cojoni non poco pagare tasse e spese burocratiche


come ti dice anche 42, non c'è altra possibilità... poi si possono fare i barbatrucchi, ma viste le conseguenze che rischieresti, mi sembra molto più conveniente pagare sti 100 euri e via icon_smile.gif

ciao

WK
 
15641137
15641137 Inviato: 13 Giu 2016 12:18
 

C'è sempre la possibilità di attendere la radiazione d'ufficio... Io speravo in quella.
 
15641465
15641465 Inviato: 13 Giu 2016 21:03
 

Se vuoi fare una cosa in regola per non pagare la tassa di proprietà.... semplicemente non puoi! Perchè non pagare questa tassa è evasione fiscale.
 
15641473
15641473 Inviato: 13 Giu 2016 21:07
 

Sì, ma solo se il mezzo è registrato al PRA.

E dato che io vorrei aspettare la radiazione d'ufficio... non dovrei pagare nulla. Al limite, potrebbero cercare quei tre "bolli" non pagati al vecchio proprietario, ma niente più.

Sono io che sto perdendo un passaggio o cosa...? 0510_confused.gif
 
15641481
15641481 Inviato: 13 Giu 2016 21:18
 

Se non sbaglio la tassa è legata al possesso del bene, non alla sua registrazione...
 
15641491
15641491 Inviato: 13 Giu 2016 21:36
 

Se la moto non è registrata al PRA non dovrebbe essere (come dice gippi) un semplice "pezzo di ferro", scusa? eusa_think.gif
 
15641499
15641499 Inviato: 13 Giu 2016 21:45
 

Infatti la radiazione al PRA è una perdita di posssesso.........per mancato pagamento della tassa omonima icon_wink.gif

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
15641508
15641508 Inviato: 13 Giu 2016 22:08
 

Ecco. E dato che in teoria quella moto è stata radiata d'ufficio... per il PRA non è di nessuno, quindi nessuno dalla radiazione in poi (l'arretrato NMP) deve pagarci sopra delle tasse.

O no? eusa_think.gif
 
15641564
15641564 Inviato: 13 Giu 2016 23:19
 

TommyTheBiker ha scritto:
Ecco. E dato che in teoria quella moto è stata radiata d'ufficio...

molto in teoria, direi...
il cds (art. 96) prevede
Citazione:
il ritiro d'ufficio delle targhe e della carta di circolazione tramite gli organi di polizia, con le modalità stabilite con decreto del Ministro delle finanze, sentito il Ministro dei trasporti e della navigazione.

Le targhe e la carta sono state ritirate?
 
15641595
15641595 Inviato: 14 Giu 2016 6:34
 

Non che io sappia...

E suppongo che non ci sia un modo di comunicare alla Motorizzazione "oé, va' che sono passati i termini, venite a ritirare targa e libretto di questa moto?", vero? eusa_think.gif

Mi sembra una situazione alquanto assurda comunque, se la legge pone un termine (tre annualità), perché cacchio passato quel termine non scatta di default la cancellazione automatica dal pubblico registro?
 
15641598
15641598 Inviato: 14 Giu 2016 6:49
 

Perchè siamo in Italia............ icon_wink.gif

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
15641736
15641736 Inviato: 14 Giu 2016 10:39
 

TommyTheBiker ha scritto:
se la legge pone un termine (tre annualità), perché cacchio passato quel termine non scatta di default la cancellazione automatica dal pubblico registro?

Perché è l'ACI a riscuotere (e guadagnare qualcosa sulla riscossione della tassa) e il PRA a gestire il registro.
L'ACI prova fino all'ultimo a recuperare la pecunia, e solo quando decide di rinunciare chiede al PRA di procedere alla radiazione.
 
15641832
15641832 Inviato: 14 Giu 2016 12:38
 

Ah, ecco... ora è più chiaro. O meglio, secondo me è comunque illogico*, ma diciamo che è chiaro.

Suppongo che non esista un modo di inviare una comunicazione tipo "hey gente, sono scaduti i termini, io ti pago l'arretrato e la mora per tre anni ma tu muoviti a radiarmela!"... neh? eusa_think.gif

*Conviene di più incassare "bolli vecchi + mora", o "bolli vecchi + mora + reimmatricolazione"? È più probabile che uno abbia paura di una cartella di Equitalia che arriva "forse, chissà quando", o della confisca + multona per circolazione con mezzo non iscritto al PRA che arriva con sicurezza del 100% al primo posto di controllo? Non rispondete, sono domande retoriche e si andrebbe ot... prendetelo come spunto di riflessione.
 
15647123
15647123 Inviato: 22 Giu 2016 10:32
 

Ma giusto per curiosità, Tommy di che moto si sta parlando?

comunque, non è per vederci sempre del "complicato", ma.... se fosse così semplice avere mezzi da pista radiati (cosa diventata di fatto impossibili per le ultime leggi a riguardo), perchè tutti i proprietari di moto solopista non smettono di pagare il bollo ignorando poi le cartelle, avendo così dopo tre anni la moto radiata e libera da vincoli burocratici?
E soprattutto, un mezzo così radiato, davvero poi posso considerarlo ed usarlo solo in aree private chiuse al traffico (le piste) alla stregua di un kart o una minimoto? Ripeto, se fosse così mi stupirebbe per la "facilità"...
 
15647237
15647237 Inviato: 22 Giu 2016 12:32
 

Perchè una volta, quando la moto veniva radiata, la cosa finiva lì........ icon_wink.gif
Non c'era il tentato recupero.

Ora invece, le tasse di proprietà non pagate finiscono nella cartella esattoriale.
Quindi prima di radiare, provano a recuperare i soldini, financo con il pignoramento di beni appartenenti al proprietario, moto compresa...... icon_rolleyes.gif

Poi, se la cosa finisce con un pignoramento, si riparte da zero.
Altrimenti scatta la radiazione.

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
15647507
15647507 Inviato: 22 Giu 2016 18:42
 

PaoloG ha scritto:
Ma giusto per curiosità, Tommy di che moto si sta parlando?
Una moto che mi interessa icon_razz.gif

Non lo dico perché so già che il commento sarebbe "ma non fai prima a pagare il bollo?"... probabilmente sì, ma sono testardo e ora voglio andare in fondo alla questione. Non mi capacito del fatto che se la legge pone un limite, questo venga bellamente ignorato, ecco.

PaoloG ha scritto:
perchè tutti i proprietari di moto solopista non smettono di pagare il bollo ignorando poi le cartelle, avendo così dopo tre anni la moto radiata e libera da vincoli burocratici?
Ignorando le cartelle no, sarebbero da pagare per il periodo in cui la moto era regolarmente iscritta al pubblico registro... Però in effetti è una bella domanda.

Presumo che sia perché, semplicemente, questa possibilità non è molto nota: ho provato a chiedere info a gente che ha moto radiate col "vecchio metodo" ed è caduta dal pero.

PaoloG ha scritto:
E soprattutto, un mezzo così radiato, davvero poi posso considerarlo ed usarlo solo in aree private chiuse al traffico (le piste) alla stregua di un kart o una minimoto?
Su strade private e in pista ci puoi far andare qualsiasi cosa, pure un mezzo autocostruito, salvo diversa richiesta da parte del proprietario della strada...

gippiguzzi ha scritto:
Ora invece, le tasse di proprietà non pagate finiscono nella cartella esattoriale.
Quindi prima di radiare, provano a recuperare i soldini, financo con il pignoramento di beni appartenenti al proprietario, moto compresa...... icon_rolleyes.gif

Poi, se la cosa finisce con un pignoramento, si riparte da zero.
Altrimenti scatta la radiazione.
Non è per sfiducia, ma... è assurdo! Semplicemente assurdo! Se c'è un limite devono rispettarlo!

Possibile che non ci sia un modo per sollecitare la pratica di radiazione? Anche pagando i bolli degli ultimi tre anni?
 
15647532
15647532 Inviato: 22 Giu 2016 19:04
 

Guarda che in realtà la cartella arriva ogni anno......... icon_wink.gif

Alla terza scatta il pignoramento.
Poi la radiazione se non si recupera nulla.

Almeno io la so così.

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
15647544
15647544 Inviato: 22 Giu 2016 19:21
 

Che io sappia i bolli non sono pagati dal 2011, e ancora niente cartelle eusa_think.gif
 
15647577
15647577 Inviato: 22 Giu 2016 20:23
 

TommyTheBiker ha scritto:
Non mi capacito del fatto che se la legge pone un limite, questo venga bellamente ignorato, ecco.

E' la stessa cosa che penso io quando la gente si lamenta delle multe icon_mrgreen.gif

TommyTheBiker ha scritto:
Possibile che non ci sia un modo per sollecitare la pratica di radiazione? Anche pagando i bolli degli ultimi tre anni?


Se paghi azzeri tutto, e si ricomincia.
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Autovelox, Patenti e LeggiPassaggi di proprietà, targhe e radiazioni

Forums ©