Leggi il Topic


Gilet protettivi, mettiamoli a confronto!
15541508
15541508 Inviato: 25 Gen 2016 21:15
Oggetto: Gilet protettivi, mettiamoli a confronto!
 



Salve a tutti amici del forum, vi voglio proporre (come mia abitudine icon_biggrin.gif ) un confronto tra diversi gilet protettivi presenti sul mercato..
Piccola premessa, cos'è usare un gilet protettivo?
E' l'insieme di un paraschiena e di una protezione per il torace, unite sottoforma appunto di gilet.
Perchè usarlo?
Al momento è una domanda che mi sto facendo, è meglio un gilet protettivo o un paraschiena esterno?
Spero che mi aiuterete a risolvere questo dubbio!

Per la precisione vorrei proporvi un confronto a tre: FORCEFIELD AIRO VEST vs ALPINESTARS TRACK PROTECTION VEST vs DAINESE BODY GUARD

1) FORCEFIELD AIRO VEST

immagini visibili ai soli utenti registrati


DESCRIZIONE COPIATA E INCOLLATA DA INTERNET

Il gilet Airo è costruito con tessuto Coolmax ® Extreme che efficacemente espelle il sudore lontano dal corpo e attraverso il giubbotto, dove può evaporare rapidamente. L'effetto di termoregolazione di trasporto dell'umidità aiuta a mantenere la temperatura corporea omogenea garantendo il massimo comfort. Aprrovato secondo la normativa CE EN1621-2 (livello 2). Questo paraschiena si adatta alla Forma naturale del corpo. Le armature rimovibili di schiena e torace sono composte da una miscela di Nitrex ® e M15 ®, che garantiscono elevati livelli di assorbimento degli impatti con basso profilo. Flessibili, traspiranti e livelli di prestazione estremamente confortevoli così come RPT (Repeat performance Technology) garantendo una continua protezione anche dopo molteplici impatti. Vi è anche un cinturino separato dal gilet che oltre a regolar la calzata a proprio piacimento, aiuta anche a tenere a suo posto l'armatura. Grazie alla comodità di rimozione delle protezioni si ha una facile manutenzione (lavaggio) del giubbotto in pile.

Come già scritto offre un livello di protezione 2 sulla schiena e 1 sul torace, non sono riuscito però a trovare su internet i famigerati numerini di KN assorbiti, mentre sappiamo che per il paraschiena pro sub4 si parla di circa 3.6KN, per questo gilet non si sa...
Prezzo circa 160 €

2)ALPINESTARS TRACK PROTECTION VEST

immagini visibili ai soli utenti registrati


DESCRIZIONE COPIATA E INCOLLATA DA INTERNET

CARATTERISTICHE PRINCIPALI DEL TRACK PROTECTION VEST:
• Paraschiena integrato removibile Bionic Back Protector omologato CE (EN1621‐2) Livello 2, un sistema di protezione avanzato che impiega la tecnologia DFD (Dynamic Force Dispersion) Alpinestars in un design ergonomico, anatomico e ultra‐leggero.
• Inserti antiurto in Bio‐foam sul torace per un’ottima protezione dagli impatti frontali, con conseguente riduzione del rischio di lesioni interne in caso di collisione.
• La struttura in tessuto tecnico a rete elasticizzato è resistente e ben ventilata.
• La cerniera frontale semi‐autobloccante YKK garantisce una chiusura sicura.

Anche qui purtroppo niente numerini magici, ok per la certificazione L2 sul paraschiena, ma in soldoni quanto assorbe?
Inoltre qui non sono riuscito a capire se la protezione per il torace sia L1 o no...
Prezzo circa 160€

3) DAINESE BODY GUARD

immagini visibili ai soli utenti registrati



DESCRIZIONE COPIATA E INCOLLATA DA INTERNET
CARATTERISTICHE
PERFORMANCE
Performance Shock
Paraschiena Wave G removibile certificato secondo la norma EN 1621.2/2014 liv.1
Protettore torace Double Chest removibile certificato secondo il pre Standard Pr EN 1621.3 liv. 1
Performance Materiali principali
Giacca in tessuto Quickdry e rete mesh
Inserti in Jersey Holl
Placche esterne in polipropilene con struttura ondulata e forata
COMFORT
Comfort Ergonomia
Regolazione fianchi
Sistema di aggancio giubbino pantalone
Comfort Temperatura
Placche esterne forate
Fodera interna di marca Sanitized

Forse il più deboluccio dei 3, qui abbiamo un L1 per la schiena e un L1 per il torace, anche qui niente numerini per quanto riguarda i KN assorbiti..
Prezzo circa 140 €

Considerazioni personali:

Uso lo scooter per lavoro tutti i giorni, possiedo già una giacca tecnica con protezioni spalle+gomiti e una protezione schiena integrata liv 2 seesoft della rev'it, purtroppo questa protezione mi arriva circa poco sotto le scapole, lasciando almeno un 20cm buoni di schiena (fino al coggice per intenderci) scoperta.
Da qui l'idea del gilet, perchè almeno dalle foto sembra che l'area coperta dal paraschiena arrivi fino in fondo, in più c'è una protezione sul torace L1 che schifo non fa.

Sono soldi buttati? Sono sempre meglio i paraschiena esterni (dove almeno si sa qual'è il numero di KN assorbiti dall'impatto?

PRO dei gilet: vestibilità, nel senso che d'inverno te li metti sotto una giacca e d'estate idem, senza avere l'ingombro di un paraschiena che una volta sceso dallo scooter non cosa farne.
Protezione torace, è "solo" una livello 1, ma meglio averla che non averla.

CONTRO: aderenza, credo che una paraschiena esterno sia sicuramente più aderente e meglio fissato di questi gilet, non sarebbe il massimo che dopo una caduta il gilet si sposti lasciando la zona da proteggere scoperta.
Assenza totale delle informazioni numeriche circa i KN assorbiti, ok è un livello 2 ma in soldoni quanto assorbono?

doppio_lamp.gif a tutti!

Ultima modifica di sandroMT il 25 Gen 2016 23:39, modificato 1 volta in totale
 
15541509
15541509 Inviato: 25 Gen 2016 21:18
 

Assolutamente non sono soldi buttati.
Anzi.
Togli la protezione della tua giacca e metti sotto un bel gilet.
Dovevo comprarlo anche io qualche tempo fa.
 
15541514
15541514 Inviato: 25 Gen 2016 21:26
 
 
15541529
15541529 Inviato: 25 Gen 2016 21:48
 

Grazie per le risposte!

Ho volutamente tralasciato fuori le "armour" perchè a mio avviso sono prodotti differenti rispetto ai gilet, le vedo più "ingombranti" e meno vestibili.
Qui la questione è, si può integrare una vestibilità decente senza rinunciare alla protezione?
E non lo dico per velleità estetiche, non me ne frega una cippa, lo dico perchè una delle domande che più mi assilla è, ma quando scendo dallo scooter l' eventuale paraschiena esterno o l'armour dove me la metto?
Ha senso indossare un armour per uscire quando poi la sera vai al cinema/pub etc quando poi arrivato dove devi andare te la devi tenere addosso perchè non hai modo di metterla via?
A mio avviso questo è un incentivo al non usarla, perchè si instaura il tipico ragionamento "ma devo fare 10 min di scooter e poi vado al cinema, chissenefrega della protezione non so dove metterla"

doppio_lamp.gif
 
15541603
15541603 Inviato: 25 Gen 2016 23:38
 

Per chi fosse interessato ho passato diverse ore a studiarmi anche le armour delle varie case blasonate, tra qualche tempo tiro giù 2 righe per qualche altro confronto!
Ho inoltre contattato via mail diverse case famose per sapere qualche dato numerico in più, se mai mi dovessero rispondere voglio poter essere il più preciso possibile circa quello che scrivo!
Spero di essere utile a qualcuno!

Ciao doppio_lamp.gif
 
15541670
15541670 Inviato: 26 Gen 2016 1:18
 

Boh non so quanto siano utili se si usano giacche tecniche. Il gilet manca di protezione alle braccia e spalle, la giacca si può integrare con il paraschiena interno e anche quando scendi da moto/scooter lo tieni nella giacca e non da fastidio, per il torace ci sono le protezioni da inserire sempre nella giacca quelle si possono togliere con facilità per stare più liberi.

Alla fine trovo più fastidioso dover scendere dalla moto, togliermi la giacca per togliere il gilet, rimettere la giacca e trovare un posto (bauletto, valige laterali, sottosella per gli scooter), per riporre il gilet. Con una giacca con paraschiena integrato non devo fare nulla, se ho la protezione del torace, apro la zip della giacca e lo tolgo e lo ripongo con facilità, occupa molto meno spazio del gilet.

Se devo usarlo sotto una giacca non tecnica, non va bene, manca di protezioni braccia e gomiti, quindi a questo punto meglio un armour.
 
15541696
15541696 Inviato: 26 Gen 2016 7:17
 

io uso quella della spidi
Link a pagina di Spidi.com

comodissima, ho diverse giacche con le protezioni ai gomiti e spalle di marche diverse e il gilet mi permette di avere una sola protezione per tutte.
calza come una maglia, quando attivo a destinazione, lo tolgo e lo metto nel bauletto.
e poi non ha il rischio che mi si muova.
 
15542327
15542327 Inviato: 26 Gen 2016 22:32
 

Avevo scritto un post lungo ed articolato con un bel confronto tra le armour delle case più blasonate, ma non me lo ha inserito, appena finisco di tirare giù tutti i santi e trovo un'altra mezzoretta ci riprovo...


0510_sad.gif 0510_sad.gif 0510_sad.gif
 
15543954
15543954 Inviato: 29 Gen 2016 3:45
 

ok ci riprovo sperando il forum faccia il bravo.
Dopo essermi appassionato all'argomento voglio fare un bel confronto anche tra le armour dell case piu' blasonate attualmente presenti sul mercato...
L'armour come i gilet sono formate da un sistema paraschiena+paratorace estremamente regolabili grazie a delle cinghie con chiusura velcro, a differenza dei gilet quando non servono semplicemente si tolgono e si stipano dentro un bauletto (da verificare questo di persona anche perchè mi sembrano piuttosto voluminose).

L'armour è meglio dei gilet? secondo me sono 2 sistemi leggermente diversi, entrambi validi, creati per lo stesso scopo, ovvero aumentare la sicurezza di chiunque usi le 2 ruote..

1) SPIDI DEFENDER BACK&CHEST

immagini visibili ai soli utenti registrati



COPIATO E INCOLLATO DAL SITO UFFICIALE SPIDI:

Defender Back & Chest nasce dall'abbinamento di un protettore dorsale Back Warrior e un Chest Protector. Ampie performance di sicurezza abbinate ad un peso di circa 700g e ad un comfort eccellente anche con tute racing professionali.
La tecnologia Warrior, su cui si basa Back & Chest, permette di costruire delle celle con materiali compositi ad altissima resistenza all'impatto, con un peso contenuto. Il risultato è una certificazione CE di categoria 2 per la parte dorsale e una certificazione CE per il Chest.
Le canalizzazioni d'aria e la rete interna consentono inoltre una traspirazione notevole, mentre grande attenzione è stata dedicata all'ergonomia con una doppia regolazione sulla cintura che permette al protettore di aderire al corpo e di non influire sulla calzata della giacca.

Forse questo sistema è il piu' facile da provare almeno qui a Roma, perchè gli altri che inserirò (dopo qualche telefonata in giro) sono abbastanza irreperibili per una prova con mano.
Ho scritto una mail alla spidi per chiedere su quali valori di kN si attestasse la protezione di questa armour, e seppure mi abbiano risposto in meno di 48h sono stati molto vaghi e non me l'hanno specificato.
Spulciando in rete sono riuscito a risalire al valore di assorbimento del paraschiena pari a 7,8 kN.
Per quanto riguarda la protezione torace è un livello 1 ma non so dirvi in numerini a quanto corrisponde il suo assorbimento.
Prezzo 250 €

2) FORCEFIELD EX-K HARNESS FLITE

immagini visibili ai soli utenti registrati



COPIATO E INCOLLATO DA INTERNET:
xtreme Harness Flite fornisce elevati livelli di protezione dagli impatti per il torace e la schiena ed è utilizzabile in molti sport fra cui motociclismo on e off-road, sport invernali e sport estremi.
Realizzato con l’utilizzo del Nitrex Evo®, un materiale anti-urto High Tech unico, il Flite garantisce una protezione all’avanguardia per il torace e la schiena.
Pensato per essere sia sicuro che confortevole, Flite è un sistema “aperto” e non impiega tessuto o rete, né fibbie, altre chiusure rigide o automatici, ed è totalmente regolabile per una vestibilità davvero su misura.
Fra le caratteristiche l’esclusiva tecnologia RPT (Repeat Performance Technology) per assicurare che anche dopo molteplici impatti non vi sia alcuna perdita nell’efficacia protettiva. Harness Flite è del tutto traspirante, flessibile e con l’uso si adatta al corpo di chi la indossa per un comfort che dura tutto il giorno.
A Forcefield Harness Flite si possono aggiungere le protezioni Extreme per spalle e braccia per trasformarla in “Forcefield Harness Adventure”.

Impossibile reperirlo a Roma, questa casa la trattano davvero in pochi su tutto il territorio nazionale e non mi spiego il perchè visto a che a parere di molti è forse la casa migliore specializzata in protezioni per motociclisti..
Comunque parlando di questa armour va detto subito che è l'unica attualmente sul mercato ad offrire una protezione livello 2 sia per il paraschiena che per il paratorace
Ho scritto alla Forciefield e sono stati davvero molto celeri nel rispondermi (meno di 24h) e vi posso dire che i valori di assorbimento dichiarati sono di 5,97 kN per il paraschiena e 6,18 kN per il paratorace.
Mi sono davvero piaciuti, puntuali nella risposta ed esaustivi, bravi.
Prezzo 240 €

3) ZANDONA ESATECH ARMOUR PRO

immagini visibili ai soli utenti registrati



COPIA E INCOLLA DAL SITO UFFICIALE:
Esatech Armour Pro e' un sistema di protezione per il torace (Schiena + Sterno) completamente omologato CE secondo la EN1621-2/03. Il capo e' realizzato al 100% in Italia con materiali pregiati e tessuti speciali come l'S.R.T. (Sweat Removing Textile - tessuto traspirante 3D che espelle il sudore). La placca esterna e' composta da una struttura esagonale nitrilica anti-shock (Esatech System), particolarmente formulata per assorbire elevate energie d'impatto e studiata per dissipare l'impatto coinvolgendo tutta la superficie della placca. L'imbottitura interna e' realizzata in E.V.C. (Evoluted Viscoelastic Cells), innovativa gomma idrorepellente anti-shock ad alto rapporto performance/peso/spessore, completamente perforata per favorire la traspirazione dall'area a contatto con il corpo verso l'esterno. La chiusura in vita della fascia lombare e' confortevole ed ha un sistema a doppia regolazione elasticizzata. Esatech Armour Pro offre una eccezionale vestibilita' e comodita' perche' asseconda perfettamente i movimenti del corpo. Il paraschiena raggiunge il Livello 2 (forza residua 4,6 kN di media) di performance. La pettorina e' removibile ed il paraschiena e' utilizzabile singolarmente mediante l'uso di bretelle accessorie, acquistabili separatamente.

Ho provato a chiamare qualche rivenditore e purtroppo nessuno lo ha disponibile per una prova con mano, percui ci possiamo affidare solo a quello che si legge in rete.
Come scritto in descrizione paraschiena livello 2 con assorbimento pari a 4,6 kN e paratorace livello 1 di cui non sono riuscito a trovare il valore di kN assorbiti.
Ho scritto anche alla Zandona' sperando mi facciano sapere, per ora latitano.
Prezzo 220 €

4) ALPINESTAR NUCLEON KR-2

immagini visibili ai soli utenti registrati



Questo paraschiena va abbinato al paratorace NUCLEON KR-C ovvero non viene venduto come tutt'uno, ma vanno assemblati assieme.
Livello 2 il paraschiena e livello 1 il paratorace, non ho idea dei kN assorbiti, ho scritto alla alpinestar ma anche loro latitano da un po.

Prezzo totale circa 150 €

Considerazioni personali: la cosa che, a mio avviso, frena la diffusione di questi DPI (dispositivi di protezione individuale) è il prezzo, apparte l'alpinestar gli altri stanno tutti sopra i 200€ che pochi non sono.
Ma qui voglio fare una provocazione, quanto vale la vostra spina dorsale? quanto valgono le vostre coste?
Molti quando si parla di sicurezza puntano forte sul casco, è vero di testa ne abbiamo una sola, ma il resto del corpo, secondo me, passa un pochino in secondo piano.
Vedo una grande diffusione dei paraschiena sopratutto quelli interni alle giacche tecniche che risultano essere piu' comodi da indossare ed inoltre generalmente costano meno sull'ordine dei 50 euro.
Ma in caso di incidente (sgrat sgrat) il paraschiena interno quanto è valido? quanto assorbe? resta in sede proteggendo bene la zona?

Sono solo paranoie? sono soldi buttati al vento?
Io credo che quando si tratta l'argomento sicurezza ogni centesimo speso sia un centesimo investito sulla propria pellaccia che, tutti, credo amiamo portare a casa tutta intera la sera quando si torna a casa da parenti/mogli/mariti/figli.

Saluti a tutti e se avrò altri aggiornamenti li inserirò in questa discussione!

icon_biggrin.gif
 
15554691
15554691 Inviato: 12 Feb 2016 18:10
 

E di questo che ne pensate ?

Alpinestars A8 Light

immagini visibili ai soli utenti registrati



Versione "alleggerita" e minimalista della affermata A-8, la versione light è dedicata a quei piloti che non vogliono ingombri eccessivi per avere massima libertà di movimento.
Realizzato partendo da pannelli protettori ultraleggeri, l’A-8 Light offre una protezione globale per tutto il torso.
Con una calzata sicura garantita da un sistema di chiusura elastica in zona reni, questo gilet regolabile è compatibile con i collari Alpinestars BNS.
Caratteristiche della Pettorina Alpinestars A-8 Light:

I pannelli protettori sono realizzati da una robusta e performante mescola polimerica ottimizzata per flessibilità e leggerezza. I gusci sono ventilati con canalizzazione dell’aria per migliorarne il flusso e prevenire accumuli di calore.
I pannelli su petto e schiena sono dotati di imbottitura in EVA a triplo strato per migliorare l’assorbimento degli impatti e la comodità.
I pannelli schiena e petto sono staccabili per l’integrazione con la protezione Alpinestars BNS.
Imbottitura comfort staccabile sulle bretelle.
Sistema di chiusura elastico con fibbia sulle reni per una vestibilità personalizzata e sicura.
Logo a stampa siliconica su tutto il protettore per trattenere meglio la maglia.
Comode fibbie sulle spalle per l’integrazione con Alpinestars BNS

Circa 110 Euro

Non sembra ingombrante, abbastanza sottile, poi (devo verificare) ma credo sia anche relativamente poco ingombrante una volta tolta da poterla riporre con facilità.

Tra questa e la spidi non saprei quale scegliere, ne cerco una abbastanza comoda da mettere e togliere e poco ingombrante una volta tolta. Altrimenti preferisco il paraschiena interno da giacca e la protezione torace sempre da giacca, che almeno restano sempre dentro la giacca e non ti impicciano quando scendi dalla moto che non sai dove metterli
 
16036675
16036675 Inviato: 28 Dic 2018 19:04
 
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumAbbigliamento Tecnico e Accessori per Mototurismo

Forums ©