Leggi il Topic


Indice del forumForum YamahaForum Yamaha R1 e R6

   

Pagina 1 di 3
Vai a pagina 123  Successivo
 
NUOVA YAMAHA R1 2015: forse si sta esagerando????

Risultati del sondaggio

si
11% [ 2 ]
no
33% [ 6 ]
hanno troppa elettronica superflua
27% [ 5 ]
hanno l'elettronica giusta
16% [ 3 ]
beati i tempi in cui il pilota gestiva tutto
11% [ 2 ]

Voti Totali : 18

15263881
15263881 Inviato: 23 Feb 2015 11:59
Oggetto: NUOVA YAMAHA R1 2015: forse si sta esagerando????
 

ciao a tutti!! erano mesi ormai che aspettavo che la tanto acclamata yamaha r1 2015 fosse provata e recensita dalle testate giornalistiche! Oggi è il grande giorno....sono fresco fresco di lettura, tuttavia dopo una presentazione AGGHIACCIANTE circa le potenzialità della moto, mi sorge un MA:

dall'analisi tecnica si può leggere: cerchi e telaietti in magnesio, carter, valvole e scarico in titanio, piattaforme inerziali, antiwheeling, tc, launch control, sospensioni e controlli motore adattativi in base all'angolo di piega, ride by wire per accelleratore e freno...insomma, sarà che si sta esagerando?!?!

Possiedo una modestissima cbr-f, con la quale, prima di divertirmi in sicurezza, ho dovuto fare conoscenza: imparare quanto accellerasse a quanti gradi di rotazione dell'accelleratore in quale marcia e come reagisse in funzione di ciò ad ogni grado di variazione dell'angolo di piega.
Ho dovuto constatare e ricordare dove fosse il limite in frenata ed accellerazione in virtù della piega, delle gomme, del meteo e chi più ne ha, più ne metta.
Ho dovuto capire quanta pressione esercitare per poter frenare forte, mantenendo il grip accettabile senza che mi si alzasse il posteriore, chiudesse l'anteriore, sgommasse la ruota....

insomma, tutto questo per dire che, la vera centralina, la vera piattaforma inerziale IMU, sulla mia moto, è il mio cervello, coaudiuvato dalle mie chiappe e dalla sensazione che loro sentono e che trasferiscono alla modestissima centralina I-BRAIN 2.0 alloggiata nella mia scatola cranica.

Ora, ben venga un abs sportivo o un traction control che mettono una pezza ove, nel caso in cui la sensazionaleI-BRAIN 2.0 commetta errori di valutazione tali da eccedere il limite, non si abbia più il totale controllo in accellerazione/frenata. Sicuramente sarebbe un aiuto nel momento in cui si sbaglia, presupponendo che gli errori dovrebbero essere assorbiti ed elaborati dal nostro cervello stesso per farne esperienza e per non ripeterli.
Ben venga la possibilità di scelta di quale mappatura motore avere, considerando che se non giriamo il polso destro, la moto NON ACCELLERA e non scarica cavalli...quindi anche qui l'utilità delle mappature è relativa.

Ben venga tutto ciò che è votato alla sicurezza, ponendo come punto fermo che il vero gadget per la sicurezza attiva ce lo abbiamo tra le orecchie e sarebbe lui a dover presiedere il controllo della moto. Sviluppare nuove moto, dove, ALLA RICERCA DELL'ESTREMIZZAZIONE, DEL TEMPO SUL GIRO, DELLA PRESTAZIONE PURA, tutte queste valutazioni di guida siano demandate ad una centralina per il 90% ed al nostro cervello per il restante 10%, no, non è accettabile!

Sono rimasto allibito leggendo che la nuova top di gamma di iwata, tramite la suddetta piattaforma inerziale, presiede anche la gestione dei freni, con ripartizione della forza frenante tra ant e post in virtù di tutti i parametri motore registrati in quel momento. Ma stiamo scherzando!?!?! Se neanche la frenata può essere gestita in autonomia, la frenata che rappresenta il karma del motociclismo, la sottile differenza tra pivello e navigato, tra stili di guida, tra fare il tempo e finire nelle retrovia, tra rimanere in piedi o cadere inesorabilmente.....la frenata che rappresenta la massima dimostrazione della fine sensibilità delle nostre capacità percettive o delle potenzialità della nostra guida.... cosa rimarrà a noi di motociclisti?!?! Il piacere di dire GUIDO una moto da .....tantimilaeuro...sviluppata da mr. sempronio vincitore del XXX campionato?!?!

Ma alla fine di tutto chi la guiderà veramente?!?! chi farà il tempone al mugello?!?! Noi?!? o la famigerata centralina?!?!
E se poi sopravvenisse un tilt elettronico?! Chi spiegherebbe a mamma o papà che mi son fatto male perchè la centralina non ha frenato, gestito l'accellerazioneangolazionecoppiarpmcvkgm o che cavolo deve gestire?!?!?

Mia mamma direbbe: cammina con i tuoi piedi e non farti aiutare da nessuno, almeno saprai che i tuoi sbagli, sono TUOI E BASTA.

Già mi immagino i discorsi in pit-lane:
-" ho fatto un tempone!!! incredibile"
-" si ma tu hai la centralina!!!!!!"
oppure:
- "ieri sei caduto come un pirla!!!!"
- " non è stata colpa mia, ma della centralina e del traction control che non hanno funzionato a dovere!!"

prima compravamo moto, oggi compriamo smartphone con le ruote.
Io mi tengo la mia bella cberrina: modesta e MECCANICA, dove se sbaglio io, sbaglia anche lei e non potrò redimermi dal dire: "E' SOLO COLPA MIA".
 
15263946
15263946 Inviato: 23 Feb 2015 12:55
 

bisogna tenere a mente un paio di fattori.
il primo è che 200 cavalli (ormai più di una 100ss li dichiara) senza elettronica sono ingestibili per il 90% dei guidatori.
il secondo, è che ormai le ss sono concepite e costruite per la pista.

ps: il cbr 600 l'ho avuto anche io.
non dico che potevi spalancare il cas sempre e comunque, perchè i suoi cavalli li ha, ma prova a farlo con una s1000rr e ti ribalti immediatamente sul posto.
 
15264083
15264083 Inviato: 23 Feb 2015 14:54
 

il punto è proprio questo: L'OFFERTA.
Che senso ha proporre moto insfruttabili su strada e alla portata si e no del 10% degli utenti che le acquistano?
Mi rifaccio a ktm, che con un marketing che seppur discutibile, è più a "portata d'uomo" proponendo su un unico modello (adventure) più declinazioni di potenza.
Sarebbe buona cosa proporlo sulle ss, piuttosto che fornire all'utente un unico prodotto che oltre a risultare insfruttabile, diventerebbe anche pericoloso.

La questione dei costi di sviluppo non sussiste, dato che si lavorerebbe esclusivamente di elettronica....
Però: quante r1 in più venderebbero proponendo un pacchetto elettronico più limitato e potenze nell'ordine di 150-170 cv...naturalmente con una rivalutazione del prezzo finale?

la moto non è mai stata POTENZA PURA, ma EQUILIBRIO GENERALE.
Ricordate i primi anni della desmosedici?!?! La honda dichiarava (e aveva) una 20ina di cavalli di meno....eppure vinceva in virtù del suo equilibrio.
Naturalmente queste sono considerazione personali e in quanto tali discutibili!
 
15264084
15264084 Inviato: 23 Feb 2015 14:55
 

kikoZXR ha scritto:
il punto è proprio questo: L'OFFERTA.
Che senso ha proporre moto insfruttabili su strada e alla portata si e no del 10% degli utenti che le acquistano?
Mi rifaccio a ktm, che con un marketing che seppur discutibile, è più a "portata d'uomo" proponendo su un unico modello (adventure) più declinazioni di potenza.
Sarebbe buona cosa proporlo sulle ss, piuttosto che fornire all'utente un unico prodotto che oltre a risultare insfruttabile, diventerebbe anche pericoloso.

La questione dei costi di sviluppo non sussiste, dato che si lavorerebbe esclusivamente di elettronica....
Però: quante r1 in più venderebbero proponendo un pacchetto elettronico più limitato e potenze nell'ordine di 150-170 cv...naturalmente con una rivalutazione del prezzo finale?

la moto non è mai stata POTENZA PURA, ma EQUILIBRIO GENERALE.
Ricordate i primi anni della desmosedici?!?! La honda dichiarava (e aveva) una 20ina di cavalli di meno....eppure vinceva in virtù del suo equilibrio.
Naturalmente queste sono considerazione personali e in quanto tali discutibili!


se avessi la voglia e i soldi per prendere una 1000 ss la vorrei con 200 cavalli.
altrimenti sarebbe come prendere una ferrari col motore della punto.
se non so gestire quelle potenze, semplicemente non la compro.

secondo me se facessero una differenziazione di potenza (e non di prezzo, non penso proprio che te la vendano con meno cv ad un prezzo più basso, anzi, magari costerebbe di più per le varie diavolerie elettroniche aggiunte), in italia quella con meno cv non la rpenderebbe nessuno.

ormai una gs ha 125 cavalli, una ktm adv 150, come la multistrada.
le 1000 ss devono averne di più per forza, altrimenti che ss sarebbero?
 
15264122
15264122 Inviato: 23 Feb 2015 15:43
 

sono anch'io dell'idea di pazuto.
Poi dico la mia: alla fine è una questione di orgoglio e di dimostrazione di superiorità.
Mi spiego, molti motociclisti vedono nella moto un modo per primeggiare e per sentirsi speciali, c'è chi lo fa montando scarichi che facciano un sacco di rumore e chi lo fa andando forte.
Ora nel secondo caso, non è importante essere in grado di dominare la moto, ed esserne padrone ma è importante arrivare davanti, andare più forte e dimostrare di essere migliori. Ecco che gli aiuti elettronici sono indispensabili perchè ti fanno andare molto più forte.
Anche perchè gli aiuti elettronici(ed è brutto da dire, ma purtroppo è vero) funzionano molto meglio del pilota e quindi rendono un pilota mediocre un ottimo piloti e ve ne porto 2 esempi.
primo esempio MotoGp
in moto gp sono vietati ABS e sospensioni elettroniche perchè renderebbero praticamente inutile il pilota. Una volta tarata correttamente l'elttronica Potrei salirci anche io su una motogp e fare tempi paragonabili a quelli di marquez o rossi(se non mi cagassi addosso per le velocità)
secondo esempio
mio amico con S1000RR su una pista di 3.5km(SMDL), girava in 1.40.xxx con tutti gli aiuti elettronici, turno dopo tolti tutti gli aiuti con la moto che scodava ecc ecc era convinto di aver fatto un tempone, tipo 1.37, quando ha guardato il crono si è accorto di aver fatto 1.42.xxx quindi 2 secondi in più...
Questo fa realmente capire quanto l'elettronica faccia la differenza sulle moto....
 
15264276
15264276 Inviato: 23 Feb 2015 18:15
 

IO quando ho preso la mia R1 volevo una cosa sopra tutte: POWER! E l'ho ottenuta.
Poi che abbiano o meno senso moto strapotenti su strade che non permettono di sfruttarle.... le piste son state fatte per questo 0509_up.gif
 
15264280
15264280 Inviato: 23 Feb 2015 18:18
 

Completamente d'accordo con te su tutto quello che hai scritto, ma non su questo icon_asd.gif

bognagol ha scritto:
Una volta tarata correttamente l'elttronica Potrei salirci anche io su una motogp e fare tempi paragonabili a quelli di marquez o rossi(se non mi cagassi addosso per le velocità (perché non c'entrano solo i 340 km/h in fondo al rettilineo) icon_asd.gif)


Il pilota, fino a un certo punto, conta ancora tanto. Certo, l'elettronica mi aiuta a migliorare ma se sono un pilota mediocre, mediocre resto. Non è grazie all'elettronica che divento un pilotone. Sì, è un aiuto, un sistema che mi permette di apprendere dai miei errori senza per forza dover finire contro un muro o in mezzo al ghiaione! Ma non aumenta le mie capacità appena salgo sulla moto.
E' una frase un po' contorta icon_asd.gif
 
15264358
15264358 Inviato: 23 Feb 2015 19:40
 

Io sono contrario all'evoluzione del motociclismo in funzione dell'elettronica!

La mia idea non nasce tanto dal fatto che in questo modo non si impari realmente a guidare la moto, oppure dal fatto che l'elettronica ripara gli errori (modesti) che commette il pilota.

Ma il punto è l'affidabilità e la cura di queste moto! Sportive o non! Prima se c'erano dei problemi, con un pò di manualità qualcuno riusciva ad arrangiarsi e in casi estremi a tornare a casa.
Ora spera di non avere problemi elettronici altrimenti ti punti in mezzo alla strada, aspetti un carro attrezzi e poi vai a riprendere la moto dal meccanico ufficiale... 0509_mitra.gif 0509_mitra.gif (esperienza personale con un mio amico)

Si ben venga la tecnologia al fine di evitare cadute o incidenti! Ma riflettiamo su una cosa: più elettronica significa più esclusività dei meccanici ufficiali (quelli che ti bastonano), portando così un domani alla chiusura dei meccanici che, per motivi personali, professionali, oppure economici, non si sono riusciti a mettere al passo con l'evoluzione elettronica!

Tra qualche tempo anche per un semplice cambio olio o spurgo freni interverrà l'elettronica..... 0510_help.gif
0510_saluto.gif
 
15264368
15264368 Inviato: 23 Feb 2015 19:52
 

io invece sono a favore dell' elettronica la moto e' piu' sicura arrivi al tuo limite con meno patemi d' animo e molta piu' sicurezza dire no all' elettronica e' come dire di rimanere a vivere dentro le caverne invece che nelle case, questo si chiama progresso e salva anche le vite a volte
 
15264369
15264369 Inviato: 23 Feb 2015 19:53
 

secondo me tutte le cose dette sono giuste ma bisogna anche tenere conto di una cosa. Queste moto nascono per le competizioni, non dimentichiamoci che ad esempio per i campionati superstock le moto devono avere tanto in comune con la produzione di serie, quindi migliore è la moto di serie migliore sarà anche quella da superstock. Se non fosse così non avremmo moto con queste potenze, non avremmo pinze monoblocco con attacco super radiale, non avremmo cornetti ad altezza variabile, non avremmo ride by wire, non avremmo anti wheeling, niente traction control ecc ecc.....Poi tutte le diavolerie elettroniche servono non solo per rendere umana la moto ma fanno anche vendere, l'utente finale prima dell'acquisto tiene conto di cosa è dotata la moto.
 
15264373
15264373 Inviato: 23 Feb 2015 19:57
 

mirko3 ha scritto:
io invece sono a favore dell' elettronica la moto e' piu' sicura arrivi al tuo limite con meno patemi d' animo e molta piu' sicurezza dire no all' elettronica e' come dire di rimanere a vivere dentro le caverne invece che nelle case, questo si chiama progresso e salva anche le vite a volte


Quello che dici è vero, ma come scritto da qualcuno sopra, le case IMHO dovrebbero affiancare modelli con pacchetti elettronici base ed utili (ABS, TC).
Per loro, una volta prodotto l'ultimo ed evolutissimo modello di SBK da € 20000, affiancare un modello più elementare, senza controlli in curva, antimpennata, ecc., non è difficile.

Poi ognuno la pensa come vuole!! 0510_saluto.gif
 
15264376
15264376 Inviato: 23 Feb 2015 20:02
 

DennyC ha scritto:
Quello che dici è vero, ma come scritto da qualcuno sopra, le case IMHO dovrebbero affiancare modelli con pacchetti elettronici base ed utili (ABS, TC).
Per loro, una volta prodotto l'ultimo ed evolutissimo modello di SBK da € 20000, affiancare un modello più elementare, senza controlli in curva, antimpennata, ecc., non è difficile.

Poi ognuno la pensa come vuole!! 0510_saluto.gif


sarebbero molto pericolose ma comunque in ogni caso credo che tutti questi controlli si possano disattivare quindi chi preferisce la moto maschia disattiva tutto.
 
15264380
15264380 Inviato: 23 Feb 2015 20:04
 

anto_scara ha scritto:
DennyC ha scritto:
Quello che dici è vero, ma come scritto da qualcuno sopra, le case IMHO dovrebbero affiancare modelli con pacchetti elettronici base ed utili (ABS, TC).
Per loro, una volta prodotto l'ultimo ed evolutissimo modello di SBK da € 20000, affiancare un modello più elementare, senza controlli in curva, antimpennata, ecc., non è difficile.

Poi ognuno la pensa come vuole!! 0510_saluto.gif


sarebbero molto pericolose ma comunque in ogni caso credo che tutti questi controlli si possano disattivare quindi chi preferisce la moto maschia disattiva tutto.


Pericolose per l'elevata cavalleria? allora depotenziano leggermente la versione con elettronica base!! 0509_up.gif

Purtroppo non decido io le scelte delle case.... 0510_sad.gif
 
15264383
15264383 Inviato: 23 Feb 2015 20:05
 

Disattivare o no, il fatto è che ne sono comunque dotate. Per tanto ritorno alla mia idea sulla indubbia affidabilità!
 
15264387
15264387 Inviato: 23 Feb 2015 20:07
 

sicuramente tutte queste diavolerie compromettono l'affidabilità, quello che non c'è non si rompe. Per il discorso potenza quoto quello che ho scritto prima e che forse non è stato letto:

anto_scara ha scritto:
secondo me tutte le cose dette sono giuste ma bisogna anche tenere conto di una cosa. Queste moto nascono per le competizioni, non dimentichiamoci che ad esempio per i campionati superstock le moto devono avere tanto in comune con la produzione di serie, quindi migliore è la moto di serie migliore sarà anche quella da superstock. Se non fosse così non avremmo moto con queste potenze, non avremmo pinze monoblocco con attacco super radiale, non avremmo cornetti ad altezza variabile, non avremmo ride by wire, non avremmo anti wheeling, niente traction control ecc ecc.....Poi tutte le diavolerie elettroniche servono non solo per rendere umana la moto ma fanno anche vendere, l'utente finale prima dell'acquisto tiene conto di cosa è dotata la moto.
 
15264401
15264401 Inviato: 23 Feb 2015 20:35
 

DennyC ha scritto:
Disattivare o no, il fatto è che ne sono comunque dotate. Per tanto ritorno alla mia idea sulla indubbia affidabilità!



Non ho mai sentito nessuno al quale si è rotto il ride by wire.
E pensa che ce l'hanno tutte le macchine da una decina di anni o più
Mentre di fili dell'acceleratore ne ho visti spezzati una marea.
Come non ho visto nessuno dannarsi più di tanto per fare la carburazione con l'iniezione, mentre ho visto tanti non riuscirci coi carburatori.

200 cavalli senza elettronica non li gestisce neanche Marquez.
Pensa il guidatore della domenica, che esce alla mattina col sole e poi si becca un acquazzone.
È sufficiente sbagliare ad aprire una volta per trovarsi a gambe all'aria.
 
15264402
15264402 Inviato: 23 Feb 2015 20:38
 

E comunque su tutte le ss con controllo di trazione c'è la mappa Rain, che di solito eroga poco più di 100 cv.
Quindi il limitatore che dici c'è già.
 
15264426
15264426 Inviato: 23 Feb 2015 20:56
 

pazuto ha scritto:
Non ho mai sentito nessuno al quale si è rotto il ride by wire.
E pensa che ce l'hanno tutte le macchine da una decina di anni o più
Mentre di fili dell'acceleratore ne ho visti spezzati una marea.
Come non ho visto nessuno dannarsi più di tanto per fare la carburazione con l'iniezione, mentre ho visto tanti non riuscirci coi carburatori.

200 cavalli senza elettronica non li gestisce neanche Marquez.
Pensa il guidatore della domenica, che esce alla mattina col sole e poi si becca un acquazzone.
È sufficiente sbagliare ad aprire una volta per trovarsi a gambe all'aria.



giusto quello che dici ma io ho visto tanti rimanere a piedi per una stronzata elettronica o comunque avere problemi. Non hai mai sentito di pompe della benzina che non fanno più il loro dovere? di centraline che da un giorno all'altro si bloccano? La carburazione la si faceva in garage mentre ora bisogna andare da uno che ci capisca e ti spennano altri soldi.

Ma comunque per l'elettronica che aiuta la sicurezza sono a favore anche io.
 
15264437
15264437 Inviato: 23 Feb 2015 21:04
 

Beh la pompa della benzina c'è l'hanno anche le moto di vent'anni fa...
Comunque qualche problema elettronico l'ho visto anche io, e purtroppo quasi sempre da carro attrezzi.

Per la cronaca la mia moto ha il raffreddamento ad aria, i carburatori e il filo del gas.
 
15264447
15264447 Inviato: 23 Feb 2015 21:19
 

pazuto ha scritto:
Beh la pompa della benzina c'è l'hanno anche le moto di vent'anni fa...
Comunque qualche problema elettronico l'ho visto anche io, e purtroppo quasi sempre da carro attrezzi.

Per la cronaca la mia moto ha il raffreddamento ad aria, i carburatori e il filo del gas.



l'hornet del 2005 che avevo prima no. Che poi pensandoci iniezione si aiuta tantissimo se lasci la moto di serie ma se ci devi mettere mano è peggio dei carburatori. Con i carburatori le variabili erano getti, spillo e vite aria, mentre per iniezione devi tenere conto di anticipo, giri motore, pressione della benzina, portata degli iniettori ecc ecc. Sicuramente come dicevo prima aiuta ad affinare meglio e non devi montare e smontare in continuazione ma comunque è più complicata dei carburatori.
 
15264452
15264452 Inviato: 23 Feb 2015 21:27
 

anto_scara ha scritto:
l'hornet del 2005 che avevo prima no. Che poi pensandoci iniezione si aiuta tantissimo se lasci la moto di serie ma se ci devi mettere mano è peggio dei carburatori. Con i carburatori le variabili erano getti, spillo e vite aria, mentre per iniezione devi tenere conto di anticipo, giri motore, pressione della benzina, portata degli iniettori ecc ecc. Sicuramente come dicevo prima aiuta ad affinare meglio e non devi montare e smontare in continuazione ma comunque è più complicata dei carburatori.

Beh sicuramente coi carburatori era più facile(sinceramente non ci ho mai lavorato quindi non so come funzionassero di preciso) però l'iniezione lettronica ha permesso di rispettare norme antiinquinamento che le vecchie moto non permettevano. ()L'insieme di inizione elettronica e motori 4 tempi

DennyC ha scritto:
Io sono contrario all'evoluzione del motociclismo in funzione dell'elettronica!

La mia idea non nasce tanto dal fatto che in questo modo non si impari realmente a guidare la moto, oppure dal fatto che l'elettronica ripara gli errori (modesti) che commette il pilota.

Ma il punto è l'affidabilità e la cura di queste moto! Sportive o non! Prima se c'erano dei problemi, con un pò di manualità qualcuno riusciva ad arrangiarsi e in casi estremi a tornare a casa.
Ora spera di non avere problemi elettronici altrimenti ti punti in mezzo alla strada, aspetti un carro attrezzi e poi vai a riprendere la moto dal meccanico ufficiale... 0509_mitra.gif 0509_mitra.gif (esperienza personale con un mio amico)

Si ben venga la tecnologia al fine di evitare cadute o incidenti! Ma riflettiamo su una cosa: più elettronica significa più esclusività dei meccanici ufficiali (quelli che ti bastonano), portando così un domani alla chiusura dei meccanici che, per motivi personali, professionali, oppure economici, non si sono riusciti a mettere al passo con l'evoluzione elettronica!

Tra qualche tempo anche per un semplice cambio olio o spurgo freni interverrà l'elettronica..... 0510_help.gif
0510_saluto.gif


Capiterà come per i calzolai che praticamente adesso non esistono più...
 
15264469
15264469 Inviato: 23 Feb 2015 21:46
 

anto_scara ha scritto:
l'hornet del 2005 che avevo prima no. Che poi pensandoci iniezione si aiuta tantissimo se lasci la moto di serie ma se ci devi mettere mano è peggio dei carburatori. Con i carburatori le variabili erano getti, spillo e vite aria, mentre per iniezione devi tenere conto di anticipo, giri motore, pressione della benzina, portata degli iniettori ecc ecc. Sicuramente come dicevo prima aiuta ad affinare meglio e non devi montare e smontare in continuazione ma comunque è più complicata dei carburatori.


Siamo nel 2015, sei sicuro che sia più facile smontare carene pezzi vari e carburatori piuttosto che attaccare una presa al PC?
La cosa più difficile è quella che non sai fare, non quella più complicata.
Quanti motociclisti saprebbero davvero fare la carburazione?
Pochi.
Quanti comunque sono sempre andati dal meccanico?
Quasi tutti.
 
15264523
15264523 Inviato: 23 Feb 2015 22:26
 

Se si vuol vincere in SBK,specialmente con il nuovo regolamento,è praticamente obbligatorio sfornare moto di questo tipo e con un'elettronica così sofisticata,altrimenti conviene starsene a casa.
Per quanto riguarda l'utente medio,anche se queste moto fanno gola,sarebbe meglio che si "accontentasse"di moto meno performanti e più gestibili come le care vecchie 600 che oggi ormai più nessuno vuole,ma che in pista specialmente ed in mani della gente normale possono essere più gestibili ed allo stesso tempo più divertenti.
Per strada è ininfluente,tanto una 600 ne ha già in esubero e per vedere che differenza c'è con una maxi non rimane che spalancare sul dritto,sperando che l'anti impennata faccia il suo lavoro icon_asd.gif ...
 
15264592
15264592 Inviato: 23 Feb 2015 23:11
 

Io ho riportato il mio pensiero, maturato dopo tanto cose sentite sull'elettronica.
Pensa che un mio collega con un 1290sd dopo un mese di vita, gli si è spento in tangenziale a 120 kmh. Il Computer di bordo segnava testuali parole: errore-pericolo. Moto spenta. Finita.
La fortuna era che stava in garanzia quindi 0 spese.
Ma tra 2-3 anni che succederà??

Inoltre penso che attualmente le 1000 non dovrebbero nemmeno più targarle. Non hanno senso per le nostre strade. Nonostante io ne sono innamorato, ma bisogna prenderne atto e coscienza!
 
15264772
15264772 Inviato: 24 Feb 2015 9:16
 

Inoltre penso che attualmente le 1000 non dovrebbero nemmeno più targarle. Non hanno senso per le nostre strade. Nonostante io ne sono innamorato, ma bisogna prenderne atto e coscienza![/quote]

E tra 10/20 anni le moto come le Ninja H2R da 300cv saranno delle entry level icon_question.gif
O si tornera' al vecchio Garelli verde pisello di mia Nonna icon_question.gif 0509_pernacchia.gif
 
15264795
15264795 Inviato: 24 Feb 2015 9:55
 

DennyC ha scritto:
Io ho riportato il mio pensiero, maturato dopo tanto cose sentite sull'elettronica.
Pensa che un mio collega con un 1290sd dopo un mese di vita, gli si è spento in tangenziale a 120 kmh. Il Computer di bordo segnava testuali parole: errore-pericolo. Moto spenta. Finita.
La fortuna era che stava in garanzia quindi 0 spese.
Ma tra 2-3 anni che succederà??
e che significa? eusa_think.gif
Pure l'aereo ti dice "Warning"... quindi? Torniamo a occhialoni e caschetto di pelle??? eusa_think.gif eusa_think.gif
 
15264809
15264809 Inviato: 24 Feb 2015 10:22
 

La tecnologia avanza e con essa il binomio di prestazioni/elettronica.
Sta ad ognuno di noi scegliere se restare "sempre al passo" o rimanere "un poco indietro".

DennyC ha scritto:
Inoltre penso che attualmente le 1000 non dovrebbero nemmeno più targarle. Non hanno senso per le nostre strade. Nonostante io ne sono innamorato, ma bisogna prenderne atto e coscienza!
Forse il 90% dei veicoli (moto, auto) vanno oltre i limiti (non intesi solo come velocità) delle nostre strade ed a seguir questo ragionamento, dovremmo non targare pure tutte le altre e non solo le SS.
 
15264855
15264855 Inviato: 24 Feb 2015 11:24
 

KIMO ha scritto:
DennyC ha scritto:
Io ho riportato il mio pensiero, maturato dopo tanto cose sentite sull'elettronica.
Pensa che un mio collega con un 1290sd dopo un mese di vita, gli si è spento in tangenziale a 120 kmh. Il Computer di bordo segnava testuali parole: errore-pericolo. Moto spenta. Finita.
La fortuna era che stava in garanzia quindi 0 spese.
Ma tra 2-3 anni che succederà??
e che significa? eusa_think.gif
Pure l'aereo ti dice "Warning"... quindi? Torniamo a occhialoni e caschetto di pelle??? eusa_think.gif eusa_think.gif


Non mi pare di aver parlato di sicurezza nell'abbigliamento! Quindi non capisco il tuo post...

Per il resto io la vedo così! Poi se voi siete amanti dell'elettronica, avete bisogno dell'antimpennata, e siete evoluti tecnologicamente ben venga.
Io ho espresso il mio pensiero, vecchio e antico che volete, nonostante la mia età (24).

Io personalmente odio l'elettronica in tutti i suoi aspetti ( sarà perchè ci lavoro e la uso quotidianamente) e sinceramente nel mondo che amo, ossia quello delle moto, mi piacerebbe vederla il meno possibile!
 
15264862
15264862 Inviato: 24 Feb 2015 11:29
 

DennyC ha scritto:
Non mi pare di aver parlato di sicurezza nell'abbigliamento! Quindi non capisco il tuo post...

Per il resto io la vedo così! Poi se voi siete amanti dell'elettronica, avete bisogno dell'antimpennata, e siete evoluti tecnologicamente ben venga.
Io ho espresso il mio pensiero, vecchio e antico che volete, nonostante la mia età (24).

Io personalmente odio l'elettronica in tutti i suoi aspetti ( sarà perchè ci lavoro e la uso quotidianamente) e sinceramente nel mondo che amo, ossia quello delle moto, mi piacerebbe vederla il meno possibile!



il problema sta nel fatto che oggi le 1000 ss hanno 200 cv, non pososno essere vendute senza quei controlli elettronici.
certo, sulla mia non servono, per una ottantina di cavalli il polso è sufficiente.



non vorrai mica tornare ai tempi dei soprannomi "bara volante" alle moto..........
 
15264923
15264923 Inviato: 24 Feb 2015 12:08
 

DennyC ha scritto:
Non mi pare di aver parlato di sicurezza nell'abbigliamento! Quindi non capisco il tuo post...

Per il resto io la vedo così! Poi se voi siete amanti dell'elettronica, avete bisogno dell'antimpennata, e siete evoluti tecnologicamente ben venga.
Io ho espresso il mio pensiero, vecchio e antico che volete, nonostante la mia età (24).

Io personalmente odio l'elettronica in tutti i suoi aspetti ( sarà perchè ci lavoro e la uso quotidianamente) e sinceramente nel mondo che amo, ossia quello delle moto, mi piacerebbe vederla il meno possibile!

Più che amanti dell'elettronica, o meno in alcune cose non può non esserci...
Poi se lavori nell'elettronica(curiosità mia, cosa fai?) sai bene che ci sono cose dove le macchine funzionano meglio del corpo umano e come dice pazuto per gestire 200cv il polso non basta...
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 3
Vai a pagina 123  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum YamahaForum Yamaha R1 e R6

Forums ©