Leggi il Topic


Indice del forumForum Tecnico

   

Pagina 8 di 10
Vai a pagina Precedente  12345678910  Successivo
 
Qual è il migliore lubrificante per la catena?
15950544
15950544 Inviato: 26 Mar 2018 22:55
 

Apperò, mi inchino ammirato eusa_pray.gif
 
15950810
15950810 Inviato: 27 Mar 2018 15:33
 

forse sono fuori tema, ma recentemente sono passato all'oliatore Tutoro, per ora con il suo olio "rosso" poi passerò all' 80/90, una manna niente sporco residuo, catena ben oleata, da quello letto in rete niente più pulizia/manutenzione, solo riempire il serbatorietto ogni 1000 km circa.
 
15967705
15967705 Inviato: 10 Mag 2018 23:36
 

Tiro su il topic per una domanda: fino ad ora per lubrificare la catena ho usato il grasso filante spray. Tuttavia ho notato che alla lunga sulla catena si accumula molto sporco quindi, adesso che sta finendo la bomboletta, mi hanno consigliato un grasso bianco al litio della wd40. Secondo voi va bene? Questa la scheda tecnica:

immagini visibili ai soli utenti registrati



In generale quali sono le caratteristiche tecniche da leggere per prendere un buon lubrificante, che non schizzi e non rovini gli o-ring?
 
15967830
15967830 Inviato: 11 Mag 2018 10:55
 

quello da te postato è un generico grasso spray non specifico per l'uso sulle catene moto, tanto vale usare quello in barattolo da applicare con un pennellino
 
15967834
15967834 Inviato: 11 Mag 2018 11:05
 

paolograss ha scritto:
Tiro su il topic per una domanda: fino ad ora per lubrificare la catena ho usato il grasso filante spray. Tuttavia ho notato che alla lunga sulla catena si accumula molto sporco


usa l'olio per trasmissioni (sae 80w90 o meglio sae 80w140), e non si accumulerà più nulla. Lo spennelli sulla catena distribuendolo bene dappertutto, poi passi la catena dentro uno straccio per asciugarla, fine. Nei primi km lascerà qualche gocciolina sul cerchione, che va via con uno straccio umido di gasolio.

ciao

WK
 
15967948
15967948 Inviato: 11 Mag 2018 15:27
 

Come detto più su, uso olio da ingranaggi 250SAE, spalmo con pennellino la sera lasciando un cartone per la caduta di eventuali gocce. La mattina è tutto ok.
Ogni 1000 km.
 
15967990
15967990 Inviato: 11 Mag 2018 17:15
 

mar66 ha scritto:
quello da te postato è un generico grasso spray non specifico per l'uso sulle catene moto, tanto vale usare quello in barattolo da applicare con un pennellino


Io finora ho utilizzato un grasso filante spray della maurer, pensavo che anche quello andasse bene

wkowalski ha scritto:
paolograss ha scritto:
Tiro su il topic per una domanda: fino ad ora per lubrificare la catena ho usato il grasso filante spray. Tuttavia ho notato che alla lunga sulla catena si accumula molto sporco


usa l'olio per trasmissioni (sae 80w90 o meglio sae 80w140), e non si accumulerà più nulla. Lo spennelli sulla catena distribuendolo bene dappertutto, poi passi la catena dentro uno straccio per asciugarla, fine. Nei primi km lascerà qualche gocciolina sul cerchione, che va via con uno straccio umido di gasolio.

ciao

WK



Mi sai consigliare qualche marca, o qualche olio commerciale facilmente reperibile?
Tipo il MOTUL CHAIN LUBE FACTORY LINE è un buon prodotto?
 
15968002
15968002 Inviato: 11 Mag 2018 17:57
 

paolograss ha scritto:
Mi sai consigliare qualche marca, o qualche olio commerciale facilmente reperibile?


vai all'autoricambi e prendi l'olio per trasmissioni/differenziali più denso che hanno... prendi quello che costa meno, la marca non importa. I grassi spray sono più facili da applicare, ma poi ti fanno il pappone e costano cari.

ciao

WK
 
15968034
15968034 Inviato: 11 Mag 2018 19:37
 

wkowalski ha scritto:
vai all'autoricambi e prendi l'olio per trasmissioni/differenziali più denso che hanno... prendi quello che costa meno, la marca non importa. I grassi spray sono più facili da applicare, ma poi ti fanno il pappone e costano cari.

ciao

WK



Concordo .
Oppure , volendo usare comunque una bomboletta spray , magari per motivi di praticità d' applicazione , restando in casa Motul ho trovato migliore del "Factory" il "Road" .
Rispetto al primo il secondo è altrettanto tenace , ma ha il pregio di non creare il famigerato "pappone" .
In pratica , la catena rimarrà ben lubrificata a lungo , senza avere la deleteria tendenza ad accumulare sporco .


doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
15968144
15968144 Inviato: 12 Mag 2018 9:10
 

ansetup ha scritto:
Concordo .
Oppure , volendo usare comunque una bomboletta spray , magari per motivi di praticità d' applicazione , restando in casa Motul ho trovato migliore del "Factory" il "Road" .
Rispetto al primo il secondo è altrettanto tenace , ma ha il pregio di non creare il famigerato "pappone" .
In pratica , la catena rimarrà ben lubrificata a lungo , senza avere la deleteria tendenza ad accumulare sporco .


doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif



Si il motul road è meglio uso strada.
 
15980324
15980324 Inviato: 16 Giu 2018 15:10
 

io sulla hornet 11 ci metto il sae 90 con parsimonia ma spesso e meglio del grasso che attira troppa sporcizia ed è piu facile da pulire prima del nuovo trattamento
 
15980346
15980346 Inviato: 16 Giu 2018 17:23
 

Ciao a tutti! Sono nuovo del mondo delle moto (vengo da uno scooterone) e quindi sto cercando di imparare almeno le basi della manutenzione ordinaria. Alcuni amici e colleghi motociclisti mi hanno detto che la pulizia della catena è fondamentale e dovrei farla più o meno ogni 1.000km. Ho però alcuni dubbi, che spero mi possiate togliere:

- La catena immagino si pulisca a motore spento giusto, serve quindi un cavalletto per poter alzare la ruota posteriore?

- Cosa consigliate di usare per pulire e poi lubrificare? Ho letto che le bombelette spray sporcano tutto e che sia consigliato usare un olio per trasmissioni 80W120 (ma di che tipo e con quali caratteristiche?) e per la pulizia il petrolio bianco

- La pulizia e l'ingrassaggio come si fa esattamente? Uso un panno bagnato di petrolio bianco passandolo nella catena mentre la faccio scorrere manualmente e poi con un pennello passo l'olio, facendo sempre scorrere la catena in contemporanea?

- Se uso la moto con la pioggia (per andare a lavoro, non uscite da centinaia di km), devo ingrassare la catena ogni volta che uso la moto?

Grazie e scusate per le tante domande, sono un principiante
 
15980391
15980391 Inviato: 16 Giu 2018 23:08
 

Ciao, la catena va pulita SEMPRE con il motore spento!
Il petrolio bianco è il prodotto migliore, scioglie lo sporco e non rovina gli o-ring della catena.
Puoi usare uno spazzolino per unghie tipo questo:

immagini visibili ai soli utenti registrati



per rimuovere lo sporco e poi rifinisci con degli stracci bagnati sempre nel petrolio bianco.
Asciughi con degli stracci asciutti e poi applichi l'olio per trasmissione di alta gradazione.
Non servono caratteristiche particolari. Olio per trasmissioni.

Per praticità potresti usare anche il grasso spray, (Motul, Bardahl, DID), che hanno il vantaggio di "incollare" il grasso alla catena evitando gli schizzi di olio sulla moto.
Lo svantaggio è che tende ad attirare di più lo sporco e a creare una morchia di grasso attorno al pignone, se non curi spesso la manutenzione.
Tuttavia non eccedendo con il prodotto, il grasso spray risulta pratico e protettivo.

Ovviamente su strada asfaltata la catena si spocherà meno che su strada "bianca".
 
15980404
15980404 Inviato: 16 Giu 2018 23:51
 

mozi ha scritto:
Ciao, la catena va pulita SEMPRE con il motore spento!
Il petrolio bianco è il prodotto migliore, scioglie lo sporco e non rovina gli o-ring della catena.
Puoi usare uno spazzolino per unghie tipo questo:
Immagine: Link a pagina di Neocomigiene.it

per rimuovere lo sporco e poi rifinisci con degli stracci bagnati sempre nel petrolio bianco.
Asciughi con degli stracci asciutti e poi applichi l'olio per trasmissione di alta gradazione.
Non servono caratteristiche particolari. Olio per trasmissioni.

Per praticità potresti usare anche il grasso spray, (Motul, Bardahl, DID), che hanno il vantaggio di "incollare" il grasso alla catena evitando gli schizzi di olio sulla moto.
Lo svantaggio è che tende ad attirare di più lo sporco e a creare una morchia di grasso attorno al pignone, se non curi spesso la manutenzione.
Tuttavia non eccedendo con il prodotto, il grasso spray risulta pratico e protettivo.

Ovviamente su strada asfaltata la catena si spocherà meno che su strada "bianca".


Ti ringrazio per la risposta. Userò del normale olio per trasmissioni allora, ma deve essere 80W90, 80W120 o altro? Lo applico con un normale pennello facendo girare la catena manualmente? Non avendolo mai fatto non so se gira tranquillamente a motore spento e muovendola a mano (e vorrei anche sapere se la ruota posteriore deve stare sollevata o non c'è bisogno).

Ultima cosa: se mi capita di guidare sotto la pioggia devo igneassare la catena ogni volta che poso la moto poi? La pulizia invece basta farla a prescindere ogni 1000km circa?
 
15980460
15980460 Inviato: 17 Giu 2018 7:49
 

Ti dòanch'io la mia opinione. Olio non importa molto la viscosità, 90 o 120 che sia è lo stesso. Più é denso, più a lungo permane sulla catena. Personalmente uso un SAE190, una specie di melassa....
Moto sul cavalletto a ruota sollevata in folle a motore spento, fai girare la ruota a mano e via. Importante, se opti per l'olio, metterne POCHISSIMO ogni volta, giusto sporcando il pennello. Altrimenti "lubrifichi" mezza moto. Niente di speciale quando piove, se al tatto senti la catena secca dai un po' di lubrificante. A olio vai ogni 5/600 km., col grasso attorno ai 1000. La mia regola era ogni 3/4 cicli di lubrifica 1 ciclo di lavaggio. Se però non vedi questo lavoro come un divertimento, pensa magari a montare una centralina automatica di lubrifica a olio e non ci pensi più
Per esempio vedi Scottoiler.com o Tutorochainoiler.com o Cameleonoiler.com (quest' ultima è quella che ho adottato io) doppio_lamp.gif
 
15980461
15980461 Inviato: 17 Giu 2018 7:58
 

marmass ha scritto:
Ti dòanch'io la mia opinione. Olio non importa molto la viscosità, 90 o 120 che sia è lo stesso. Più é denso, più a lungo permane sulla catena. Personalmente uso un SAE190, una specie di melassa....
Moto sul cavalletto a ruota sollevata in folle a motore spento, fai girare la ruota a mano e via. Importante, se opti per l'olio, metterne POCHISSIMO ogni volta, giusto sporcando il pennello. Altrimenti "lubrifichi" mezza moto. Niente di speciale quando piove, se al tatto senti la catena secca dai un po' di lubrificante. A olio vai ogni 5/600 km., col grasso attorno ai 1000. La mia regola era ogni 3/4 cicli di lubrifica 1 ciclo di lavaggio. Se però non vedi questo lavoro come un divertimento, pensa magari a montare una centralina automatica di lubrifica a olio e non ci pensi più
Per esempio vedi Scottoiler.com o Tutorochainoiler.com o Cameleonoiler.com (quest' ultima è quella che ho adottato io) doppio_lamp.gif


Grazie sei stato chiarissimo. Guarda onestamente preferirei fare questa operazione in un range di tempo più ampio, quindi 1000km altrimenti se devo farla ogni 500/600km mi toccherebbe lubrificare ogni settimana. Ho letto però che il grasso non è il massimo visto che assorbe tantissima sporcizia e impurità o sbaglio? Ho letto comunque cose molto buone di questo prodotto, chi usava l'olio dice che si è trovato benissimo perché non sporca e non trattiene tutta la sporcizia.

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
15980466
15980466 Inviato: 17 Giu 2018 8:26
 

Certamente devi tenere la ruota sollevata, quindi cavalletto centrale o sollevatore post. Tra l'altro è opportuno tenere almeno la ruota post sollevata nei lunghi periodi di sosta, inverno o che, sennò lo pneu si può ovalizzare. Ogni 5/600 (olio) o ogni 1000 (grasso spray) CIRCA si tratta di dedicare 5 minuti al ripristino del film lubrificante, tutto qui.
Poi, siamo solo io e te a leggere il mio post icon_razz.gif : i puristi inorridiranno. Con la centralina automatica a olio la catena non la lavo MAI col petrolio bianco. all'autolavaggio, quando lavo la moto, una passata d'acqua e poi lascio fare alla centralina lubrifica. Le mie moto attuali hanno rispettivamente 22000 e 40000 km, trasmissione ancora perfetta doppio_lamp.gif

P.S. quanto al grasso Motul di cui posti l'immagine, ti do la mia personalissima opinione, non voglio convincere nessuno. Da giovane usavo il grasso, uno vale l'altro purché specifico per catene con OR icon_biggrin.gif

Ultima modifica di marmass il 17 Giu 2018 8:30, modificato 1 volta in totale
 
15980467
15980467 Inviato: 17 Giu 2018 8:29
 

marmass ha scritto:
Certamente devi tenere la ruota sollevata, quindi cavalletto centrale o sollevatore post. Tra l'altro è opportuno tenere almeno la ruota post sollevata nei lunghi periodi di sosta, inverno o che, sennò lo pneu si può ovalizzare. Ogni 5/600 (olio) o ogni 1000 (grasso spray) CIRCA si tratta di dedicare 5 minuti al ripristino del film lubrificante, tutto qui.
Poi, siamo solo io e te a leggere il mio post icon_razz.gif : i puristi inorridiranno. Con la centralina automatica a olio la catena non la lavo MAI col petrolio bianco. all'autolavaggio, quando lavo la moto, una passata d'acqua e poi lascio fare alla centralina lubrifica. Le mie moto attuali hanno rispettivamente 22000 e 40000 km, trasmissione ancora perfetta doppio_lamp.gif


Alzando solo il posteriore non rischia di ovalizzarsi anche l'anteriore però?
Comunque perché dovrebbero inorridire? Io preferisco farlo a mano in ogni caso, piuttosto che comprare la centralina. Però ecco, vorrei capire se quello spray magari va bene
 
15980468
15980468 Inviato: 17 Giu 2018 8:34
 

Infatti ho scritto almeno. Sull'ant comunque grava molto meno peso col cavalletto centrale, il rischio é minore. Quanto all'inorridire, mi riferivo solo al fatto che lavo la trasmissione con il getto d'acqua e basta. Poi, olio o grasso spray va bene tutto
 
15980471
15980471 Inviato: 17 Giu 2018 8:38
 

marmass ha scritto:
Infatti ho scritto almeno. Sull'ant comunque grava molto meno peso col cavalletto centrale, il rischio é minore. Quanto all'inorridire, mi riferivo solo al fatto che lavo la trasmissione con il getto d'acqua e basta. Poi, olio o grasso spray va bene tutto


Il problema del grasso a quanto ho capito è che trattiene veramente tutta la sporcizia. Per questo volevo capire se quel prodotto spray della Motul magari è diverso dagli altri
 
15980474
15980474 Inviato: 17 Giu 2018 8:47
 

Ciao , "Turtuv" .
Anchio , per pigrizia o semplicemente per praticità , uso del grasso spray , pur sapendo che , per i motivi già evidenziati molte volte su questo topic , un buon olio per trasmissioni sarebbe probabilmente preferibile .
Il Motul che hai postato lo trovo però troppo denso e tendente a far accumulare sporcizia sulla catena .
Da qualche anno , sempre della Motul , uso il C2 , più fluido ed altrettanto tenace , che attira meno sporco .
Meglio sarebbe distribuirlo internamente , in modo che la forza centrifuga possa poi distribuirlo verso l' esterno , con minor spreco di prodotto .


Link a pagina di Amazon.it



doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
15980476
15980476 Inviato: 17 Giu 2018 8:51
 

ansetup ha scritto:
Ciao , "Turtuv" .
Anchio , per pigrizia o semplicemente per praticità , uso del grasso spray , pur sapendo che , per i motivi già evidenziati molte volte su questo topic , un buon olio per trasmissioni sarebbe probabilmente preferibile .
Il Motul che hai postato lo trovo però troppo denso e tendente a far accumulare sporcizia sulla catena .
Da qualche anno , sempre della Motul , uso il C2 , più fluido ed altrettanto tenace , che attira meno sporco .
Meglio sarebbe distribuirlo internamente , in modo che la forza centrifuga possa poi distribuirlo verso l' esterno , con minor spreco di prodotto .


Link a pagina di Amazon.it



doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif


Ciao ansetup, e pensare che su Amazon in molti hanno scritto che quello spray è migliore del C2. Forse a questo punto la soluzione migliore è comprare un olio per trasmissioni, magari un 190 bello denso, e passarlo con un pennellino facendo fare due giri alla catena. Devo solo capire in che quantità metterlo. O forse il problema degli spray è che molti usano quantità troppo elevate e questo comporta un pastrocchio. Intanto il primo ingrassaggio con pulizia vedrò se lo farò fare al concessionario al momento del primo tagliando dei 1000km icon_smile.gif
 
15980532
15980532 Inviato: 17 Giu 2018 13:57
 

turtuv ha scritto:
Ciao ansetup, e pensare che su Amazon in molti hanno scritto che quello spray è migliore del C2. Forse a questo punto la soluzione migliore è comprare un olio per trasmissioni, magari un 190 bello denso, e passarlo con un pennellino facendo fare due giri alla catena. Devo solo capire in che quantità metterlo. O forse il problema degli spray è che molti usano quantità troppo elevate e questo comporta un pastrocchio. Intanto il primo ingrassaggio con pulizia vedrò se lo farò fare al concessionario al momento del primo tagliando dei 1000km icon_smile.gif




Spennelli in abbondanza , avendo l' accortezza di posizionare un recipiente di raccolta sotto la finale , in modo da recuperare l' olio in eccedenza , che scolerà dentro .
Poi , come già scritto da altri , passi un panno su tutta la catena .
A voler fare le cose "ammodino" , non sarebbe una cattiva idea andare a lubrificare la catena appena arrivati da un giro .
La catena sarà calda e gli o-rings ben dilatati .
Entrambi , raffreddandosi , assorbiranno al meglio il lubrificante .
Poi , dopo il primo breve giretto successivo al trattamento , una bella pulita con uno straccio per rimuovere le inevitabili goccioline che verranno sparate in giro ( su cerchio ruota , soprattutto ) , onde evitare che finiscano sulle spalle del pneumatico posteriore .



doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
15980550
15980550 Inviato: 17 Giu 2018 16:15
 

ansetup ha scritto:
Spennelli in abbondanza , avendo l' accortezza di posizionare un recipiente di raccolta sotto la finale , in modo da recuperare l' olio in eccedenza , che scolerà dentro .
Poi , come già scritto da altri , passi un panno su tutta la catena .
A voler fare le cose "ammodino" , non sarebbe una cattiva idea andare a lubrificare la catena appena arrivati da un giro .
La catena sarà calda e gli o-rings ben dilatati .
Entrambi , raffreddandosi , assorbiranno al meglio il lubrificante .
Poi , dopo il primo breve giretto successivo al trattamento , una bella pulita con uno straccio per rimuovere le inevitabili goccioline che verranno sparate in giro ( su cerchio ruota , soprattutto ) , onde evitare che finiscano sulle spalle del pneumatico posteriore .



doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif


La finale sarebbe la parte terminale della catena?
Se passo un panno dopo aver spennellato tolgo l'olio però o no? Comunque mi sembra di capire che dopo la procedura non posso usare la moto normalmente ma posso solo farci un giro breve perchè altrimenti rischio che dell'olio vada sulla spalla dello pneumatico...forse a questo punto mi chiedo se sarebbe meglio usare uno spray, pulendo regolarmente la cinghia non dovrebbe sporcarsi in modo esagerato.

P.S. lubrificazione e pulizia ogni 1000km va bene? O si può pulire anche ogni 1.500/2.000km?
Invece se si usa la moto con la pioggia anche per fare poche decine di km, bisogna sempre ingrassare la catena dopo ogni uso?
 
15980589
15980589 Inviato: 17 Giu 2018 18:59
 

turtuv ha scritto:
La finale sarebbe la parte terminale della catena?
Se passo un panno dopo aver spennellato tolgo l'olio però o no? Comunque mi sembra di capire che dopo la procedura non posso usare la moto normalmente ma posso solo farci un giro breve perchè altrimenti rischio che dell'olio vada sulla spalla dello pneumatico...forse a questo punto mi chiedo se sarebbe meglio usare uno spray, pulendo regolarmente la cinghia non dovrebbe sporcarsi in modo esagerato.

P.S. lubrificazione e pulizia ogni 1000km va bene? O si può pulire anche ogni 1.500/2.000km?
Invece se si usa la moto con la pioggia anche per fare poche decine di km, bisogna sempre ingrassare la catena dopo ogni uso?




Scusa , dimentico sempre che sei inesperto di moto .
Per "finale" intendevo la trasmissione finale , cioè il gruppo di elementi composto da pignone , corona e catena .
Quindi , il menzionato recipiente và posizionato sotto questi elementi , che verranno interessati dalla lubrificazione .
Dopo aver spennellato , attendi qualche minuto ( che serve per far scolare l' olio in eccesso ) , poi passi il panno strofinando la catena .
Questa operazione toglierà gran parte del lubrificante non necessario .
E , se eseguita con una certa attenzione , le goccioline che verranno sparate al primo utilizzo saranno di entità minima .
La frequenza di questa operazione è molto variabile , perché dipende da molti fattori ( se guidi su strade pulite o polverose , sotto l' acqua , ecc. ) ma , indicativamente , andrebbe eseguita ogni volta che la catena ( e soprattutto gli o-rings ) appare asciutta .
Finchè appare intrisa di lubrificante , indipendentemente dai km percorsi , sarebbe uno spreco intervenire ( anche se c' è chi lo fà ) .
Gli spray , oltre alla praticità d' applicazione , tendono a rimanere maggiormente adesi , grazie ad alcuni agenti specifici presenti nella loro composizione .
Ma anche con questi , se si eccede , non è esclusa la possibilità che una parte del prodotto venga schizzata su parti della moto dove sarebbe meglio non finisse ( pneumatico , ad es. ) .
Entrambi i sistemi richiedono un minimo di pratica , ma se non provi sarai sempre vincolato ad un meccanico per qualsiasi "bischerata" manutentiva .



doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif

Ultima modifica di ansetup il 17 Giu 2018 19:06, modificato 1 volta in totale
 
15980591
15980591 Inviato: 17 Giu 2018 19:02
 

ansetup ha scritto:
Scusa , dimentico sempre che sei inesperto di moto .
Per "finale" intendevo la trasmissione finale , cioè il gruppo di elementi composto da pignone , corona e catena .
Quindi , il menzionato recipiente và posizionato sotto questi elementi , che verranno interessati dalla lubrificazione .
Dopo aver spennellato , attendi qualche minuto ( che serve per far scolare l' olio in eccesso ) , poi passi il panno strofinando la catena .
Questa operazione toglierà gran parte del lubrificante non necessario .
E , se eseguita con una certa attenzione , le goccioline che verranno sparate al primo utilizzo saranno di entità minima .
La frequenza di questa operazione è molto variabile , perché dipende da molti fattori ( se guidi su strade pulite o polverose , sotto l' acqua , ecc. ) ma , indicativamente , andrebbe eseguita ogni volta che la catena ( e soprattutto gli o-rings ) appare asciutta .
Finchè appare intrisa di lubrificante , indipendentemente dai km percorsi , sarebbe uno spreco intervenire ( anche se c' è chi lo fà ) .



doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif


Grazie ansetup ora sei stato chiarissimo! Anche toccarla credo che faccia capire se c'è bisogno di lubrificare o meno. Ultime due domande: in caso di guida sotto la pioggia per pochi km, si dovrebbe lubrificare ogni volta che poi la moto viene posata? E invece la pulizia si può fare anche ogni 1500/2000km?
 
15980595
15980595 Inviato: 17 Giu 2018 19:04
 

beh la catena si lubrifica soprattutto quando e' necessario.
e si pulisce quando e' sporca o carica di polvere..
basta toccarla per capire se inizia a perdere il velo d'olio che ricopre i rulli.
andando in giro magari non ci si accorge di nulla, pero' iniziano gli attriti e si consuma la corona..
lubrificarla ogni volta, direi di no, perche' l'eccesso d'olio inizia a colare nel carter e sul cerchione..


0510_saluto.gif
 
15980600
15980600 Inviato: 17 Giu 2018 19:19
 

ZioPigTurbo ha scritto:
beh la catena si lubrifica soprattutto quando e' necessario.
e si pulisce quando e' sporca o carica di polvere..
basta toccarla per capire se inizia a perdere il velo d'olio che ricopre i rulli.
andando in giro magari non ci si accorge di nulla, pero' iniziano gli attriti e si consuma la corona..
lubrificarla ogni volta, direi di no, perche' l'eccesso d'olio inizia a colare nel carter e sul cerchione..


0510_saluto.gif


Quindi basta solo toccarle per capire se è sporca o secca?
 
15980625
15980625 Inviato: 17 Giu 2018 21:11
 

turtuv ha scritto:
Grazie ansetup ora sei stato chiarissimo! Anche toccarla credo che faccia capire se c'è bisogno di lubrificare o meno. Ultime due domande: in caso di guida sotto la pioggia per pochi km, si dovrebbe lubrificare ogni volta che poi la moto viene posata? E invece la pulizia si può fare anche ogni 1500/2000km?




La pulizia , a meno che la catena non appaia evidentemente sporca , magari perchè hai percorso un pò di strade bianche e polverose , puoi effettuarla ogni 4 / 5 trattamenti di lubrificazione .
Per inciso , io in questo ambito sono molto negligente e , se và bene , la effettuo una volta a stagione.... eusa_shifty.gif
Riguardo alla guida sotto la pioggia , non è sempre uguale .
Se ti trovi in mezzo ad un fortunale e prendi secchiate d' acqua per diverse ore , alla prima sosta dai un' occhiata alla catena .
Se appare evidentemente non unta , magari dagli una passatina .
Se invece prendi della pioggerellina per diverse ore , sappi che a me è capitato di viaggiare per un giorno intero sotto una leggera ma insistente pioggia , percorrendo circa 500 km .
Al mattino seguente , dopo aver dato una rapida occhiata alla catena , ho ritenuto che non fosse necessario lubrificarla , dato che appariva ancora unta .
2 Giorni più tardi , dopo altri 800 km percorsi ( fortunatamente asciutti ) , ho rinnovato il trattamento di lubrificazione .
Non esiste una regola univoca e con un pò di esperienza vedrai da solo quando sarà il caso di intervenire .
Chiaro che , fra l' effettuare una manutenzione eccessivamente frequente e intervenire solo quando la catena appare secca e rumorosa , è preferibile la prima .
Al limite , si spreca un po' di prodotto lubrificante .
Diversamente , si rischia un' usura precoce di tutta la finale ( pignone , corona e catena ) .




doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
15980631
15980631 Inviato: 17 Giu 2018 21:44
 

ansetup ha scritto:
La pulizia , a meno che la catena non appaia evidentemente sporca , magari perchè hai percorso un pò di strade bianche e polverose , puoi effettuarla ogni 4 / 5 trattamenti di lubrificazione .
Per inciso , io in questo ambito sono molto negligente e , se và bene , la effettuo una volta a stagione.... eusa_shifty.gif
Riguardo alla guida sotto la pioggia , non è sempre uguale .
Se ti trovi in mezzo ad un fortunale e prendi secchiate d' acqua per diverse ore , alla prima sosta dai un' occhiata alla catena .
Se appare evidentemente non unta , magari dagli una passatina .
Se invece prendi della pioggerellina per diverse ore , sappi che a me è capitato di viaggiare per un giorno intero sotto una leggera ma insistente pioggia , percorrendo circa 500 km .
Al mattino seguente , dopo aver dato una rapida occhiata alla catena , ho ritenuto che non fosse necessario lubrificarla , dato che appariva ancora unta .
2 Giorni più tardi , dopo altri 800 km percorsi ( fortunatamente asciutti ) , ho rinnovato il trattamento di lubrificazione .
Non esiste una regola univoca e con un pò di esperienza vedrai da solo quando sarà il caso di intervenire .
Chiaro che , fra l' effettuare una manutenzione eccessivamente frequente e intervenire solo quando la catena appare secca e rumorosa , è preferibile la prima .
Al limite , si spreca un po' di prodotto lubrificante .
Diversamente , si rischia un' usura precoce di tutta la finale ( pignone , corona e catena ) .




doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif


Chiarissimo, grazie mille! Considera comunque che io guiderei sotto la pioggia solo nel percorso casa-lavoro (40km tra andata e ritorno)
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 8 di 10
Vai a pagina Precedente  12345678910  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Tecnico

Forums ©